Le novità degli sviluppatori


18/10/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni 11.0.2 per WM e 7.0.2 per WCE
- SCReaderMobile (RM): il controllo di conformità delle quantità da area viene effettuato recuperando adesso la quantità della cella per eventuale lotto e matricola specificati e non più soltanto per l'ID Articolo e cella
- SCReaderMobile (RM): inserendo il carattere * nel campo 'ID Area' e spostandosi si attiva automaticamente la funzione 90 (Mostra celle laddove presente un articolo)
- Varie: alcune migliorie minori

17/10/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni 11.0.1 per WM e 7.0.1 per WCE
- SCReaderMobile (RM): il controllo di conformità delle quantità da area avviene adesso in tutti i casi in cui siano attive le seguenti condizioni: sia un device con collocazioni obbligatorie, si sia espressa un'area o una collocazione, non si sia in fase inventariale, non si stia facendo un carico diretto e non si stia gestendo un ordine a fornitore o un movimento di magazzino di carico (+); se il controllo non viene superato per eccessiva quantità prelevata da area non conforme il sistema segnala il blocco all'operatore, azzera la quantità indicata in testata ed invia una segnalazione al responsabile logistica senza aggiungere la riga nel dettaglio; se la non conformità avviene in un trasferimento la riga relativa non viene processata
- SCReaderMobile (RM): se il TipoDocumento è 'Movimento Magazzino +' o 'Movimento Magazzino -' è ora possibile cambiare il tipo di corrispondente (da Fornitore a Cliente o viceversa), tramite la nuova icona che appare alla scelta del tipo documento, per poter gestire i casi di carico per reso da cliente o scarico per reso a fornitore
- SCReaderMobile (RM): se si è eseguita una riconciliazione di un movimento di magazzino (ergo con TipoDocumento 'Movimento Magazzino +' o 'Movimento Magazzino -') ed è attiva l'opzione 'Modifica quantità' (denominata 'Qta' presente nella sezione Riconcilia), il sistema, prima di eseguire il processo, chiede conferma all'operatore
- Varie: i sistemi adesso tengono automaticamente conto degli articoli fuori inventario presenti nel sistema all'avvio della sessione e li indicano nel computo delle righe di dettaglio dei documenti (come tooltip del valore Quantità totale)

14/10/2019
- SCReaderMobile (RM): rimossa l'opzione 'Carrello neutro' in quanto il suo ambito di applicazione è stato sostituito dal contesto dinamico usato nel sistema; il sistema RM quindi evita il controllo di conformità delle quantità in tutti i casi in cui non sia certo che si tratti di prelevi e quindi non è attivo nel caso di: assenza di un'area/deposito di origine; durante un inventario; durante una funzione di carico diretto; se il tipo documento è relativo ad un ordine a fornitore, ad un movimento di magazzino di carico o un carrello generico; se si è in riconciliazione di un documento diverso da impegno
- Utente: è ora possibile usare account con lunghezza fino a 30 caratteri contenenti anche il simbolo '.'
- Varie: maintenance release

11/10/2019
- Varie: maintenance release

10/10/2019
- SCReaderMobile (RM): i tentativi di prelievo di materiale in eccedenza rispetto alla giacenza informatica sono adesso segnalati come bloccanti senza più poter forzare l'operazione (nel caso specifico viene suggerito di effettuare un'inventariazione dell'area)

08/10/2019
- Varie: maintenance release

07/10/2019
- Datamatrix: rivisto il formato di stampa e introdotte alcune migliorie procedurali nella stampa del Datamatrix autocomposto
- SCReaderMobile (RM): attivato un processo di segnalazione visiva (ed uditiva) della procedura scelta dall'operatore
- SCReaderMobile (RM): corrette delle false segnalazioni nel caso di trasferimento tra depositi con device in cui le collocazioni non sono richieste
- SCReaderMobile (RM): introdotte diverse migliorie grafiche negli elenchi dei menu delle Funzioni
- SCReaderMobile (RM): l'assegnazione del numero di etichette SSCC da stampare relative ad una determina riga è ora attivata soltanto se si ha un carrello con almeno un articolo ed un articolo si trova nella testata di lettura
- SCReaderMobile (RM): rivisto l'albero delle funzionalità relative alla procedura V (Interagisci Verticali) per renderne più comprensibile le opzioni disponibili
- Varie: introdotta la nuova variabile di sistema XXXXDataMatrixEANFisso, YY per qualificare l'uso esplicito di un determinato Codice a barre nelle etichette Datamatrix; 0 = default (assegnata quindi dalle impostazioni di stampa dei barcode), 1/2/3 = Codice a barre relativo

04/10/2019
- Carico ordine a fornitore: la creazione automatica di un articolo figlio da articolo padre prevede adesso la rimozione dei codici a barre ed esterni del padre e l'assegnazione automatica di un nuovo codice a barre EAN nel campo 'Codice a barre'; questo viene costruito tramite una base iniziale dei primi 2 caratteri del 'Codice a barre (3)' dell'articolo padre e l'aggiunta di un progressivo globale aziendale (il progressivo viene recuperato da GetSetting Progressivi, XXXXEANAuto, YY); se il campo 'Codice a barre (3)' del padre è vuoto l'intestazione viene recuperata dal valore di sistema (GetSetting OrdFor, XXXXInitEANLCC, YY) e se questo non fosse valorizzato dal codice fisso '26'
- Varie: alcune correzioni interne minori

03/10/2019
- Varie: alcune correzioni minori

02/10/2019
- Carico ordine fornitore: introdotta la nuova variabile di sistema XXXXAvvisaturaGG (dove XXXX è l'azienda di lavoro per la quale si applica; di default 40) per qualificare il numero di giorni entro cui considerare gli impegni da avvisare (la precedente XXXXAvvisoMesi è adesso inutilizzata)
- Etichette Zebra: il sistema non introduce più un avanzamento tra le etichette qualora il numero di copie prodotte sia inferiore a 5
- SCReaderMobile (RM): l'opzione 'In inventario resetta sempre cella' (indica al sistema di azzerare tutte le giacenze informatiche presenti in ogni area letta qualora non inventariata negli ultimi 30 giorni) è ora attivata di default (in precedenza era disattivata di default); l'opzione abilitata è uno strumento che consente di inventariare gli articoli in modalità spot, mentre è consigliato disattivarla quando si deve effettuare un vero e proprio inventario cella-per-cella perché in questo modo il contenuto di una cella viene sempre automaticamente azzerato al primo nuovo conteggio di un articolo in essa presente; infine se l'inventario avviene in modalità 'Richiamo contenuto cella' e si modificano le quantità degli articoli elencati con quelle conteggiate (senza rimuovere alcun articolo dall'elenco mostrato) allora l'opzione non ha impatto per cui è consigliato che sia lasciata come di default attiva
- SCReaderMobile (RM): rivisto in toto il layout dell'area Opzioni per rendere più comprensibile il significato di ciascuna delle opzioni
- Varie: alcune migliorie minori

01/10/2019
- Ordine a fornitore: aumentato il logging nelle procedure di carico da ordine fornitore e implementato l'autopopolamento dell'ID Operatore nei movimenti di carico qualora non valorizzato di default
- FILCONAD: rilasciata una nuova versione con la gestione completa da tabella IVA degli omaggi
- SCReaderMobile (RM): introdotta la possibilità di stampare le etichette di tutti i prodotti di un carrello esistente
- SCReaderMobile (RM): introdotto il supporto all'ID Package degli articoli padre<->figlio anche nello svolgimento delle missioni e nella semplice aggiunta di un prodotto soggetto a tale caratteristica nel carrello
- Varie: alcune correzioni minori

30/09/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate in beta test le nuove versioni 11.00 per WM e 7.00 per WCE; nelle versioni WM è stata introdotta una nuova UI e la funzione beta di Cambio Vista (funzione CV durante le procedure di riconciliazione e rilettura)
- Varie: maintenance release

25/09/2019
- Varie: alcune migliorie interne minori

24/09/2019
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.10 di SC_SAVEXML per il supporto di PEC che sono il frutto di un triplo inoltro
- Riepilogativa: introdotto il filtro sullo Stato di appartenenza del cliente per poter filtrare se del caso la fatturazione per i soli clienti italiani e non italiani
- Varie: aumentato il logging nella produzione del carico da ordine a fornitore

23/09/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.12.3 per WM e 6.12.3 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotta la possibilità di inserire un ID Commessa nel Trasferimento Rapido (viene chiesta alla fine del ciclo di inserimenti)
- SCReaderMobile (RM): nell'area carrello introdotta la nuova funzione 'A = Assegna Commessa a Carrello'
- SCReaderMobile (RM): alcune migliorie minori
- Varie: alcune piccole migliorie minori

20/09/2019
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.04 di SC_SAVEXML per il supporto di PEC che sono il frutto di un doppio inoltro e la possibilità di salvare i flussi firmati p7m non necessariamente nella cartella GENERICO ma direttamente in FORNITORI
- Opzioni di avvio: introdotto il supporto per i sistemi Enterprise Energy alla gestione fine delle funzionalità MSSQL MARS (default attiva; valida se SQL Server 2005 o successivi) e MSSQL crittazione (default disattivata; valida se SQL Server 2012 o successivi) tramite i parametri /nomars e /encrypt; queste funzionalità sono anche registrate nei registri degli eventi in fase di avvio
- Varie: è anche possibile abilitare il supporto a MSSQL ENCRYPT tramite la presenza di un file denominato ENCRYPTOn.ini nella cartella \Others presente nella root degli eseguibili
- Varie: è anche possibile disattivare il supporto a MSSQL MARS tramite la presenza di un file denominato MARSOff.ini nella cartella \Others presente nella root degli eseguibili
- Varie: in 'Informazioni su' sono ora indicate le ulteriori funzionalità attive

19/09/2019
- Documenti: rimodellato il processo di stampa dei testi molto lunghi che ha consentito di aumentarne le performance di un fattore 2x
- Varie: attivato il supporto per la condivisione tramite la piattaforma Soft Consulting CloudSC.it

18/09/2019
- Documenti: è ora possibile impostare in una sola volta l'altezza di tutte le righe di un documento selezionando l'intero dettaglio e poi definendo l'altezza di una qualunque riga visibile a cui si dovranno conformare tutte le restanti righe
- Documenti: è ora possibile spostare in alto/basso anche molteplici righe contemporaneamente (è sufficiente selezionarle prima)
- Etichetta barcode: previsto il supporto per i template anche dei seguenti nuovi tag: %LISTCODEXT% e %LISTCODBAR%; sono utilizzabili qualora sia richiesto i dati da un listino completo e riportano rispettivamente il codice esterno e il codice a barre dell'articolo nel listino indicato

16/09/2019
- Varie: cambiato il sistema predefinito di gestione delle date nel layer di astrazione SQL

13/09/2019
- Etichetta barcode: previsto il supporto per i template anche dei seguenti nuovi tag: %CODEXT1%, %CODEXT2%, %BARCODE1%, %BARCODE2%, %BARCODE3%, %SCADENZAYY (data scadenza se presente in formato universal_date_short yyyyMMdd) e infine %SCADENZAYT (data scadenza se presente in formato universal_date_tiny yyMMdd)
- Etichetta barcode: qualora presente la matricola, ma assenti un lotto e la scadenza questi vengono recuperati dai dati presenti nella matricola
- PharmaPro: nel carico da ordine a fornitore, l'inserimento di un numero interno di un ordine a fornitore viene ora validato con il deposito assegnato all'operatore
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.12.2 per WM e 6.12.2 per WCE)

11/09/2019
- Etichette barcode: è ora possibile produrre, per uno qualsiasi dei formati di tipo Zebra, le etichette secondo un template custom personalizzato per azienda di lavoro in codice ZPL (tag iniziale ^XA e finale ^XZ); il template va collocato nella cartella dei dati dell'azienda di lavoro interessata in una folder specifica denominata Zebra con nome del file TEMPLATE_X.txt dove X è un valore da 1 a 7 secondo l'elenco canonico delle etichette standard Zebra: 1 = Zebra EAN 2x1, 2 = Zebra EAN 1x1, 3 = Zebra GS1-128 1x1, 4 = Zebra SSCC 1x1, 5 = Zebra EAN 1 x 1 con info addizionali, 6 = ITF14 Small (ergo uguale alla 3 ma più bassa), 7 = DataMatrix + Univoco Barcode39
- Etichette barcode: il template può prevedere i seguenti tag per la sostituzione in fase di produzione: %IDART% (ID Articolo), %IDLINEA%" (il codice a barre scelto), %CODEUNIT% (codice unità prodotto), %DESC% (la descrizione per intero dell'articolo), %DESC42% (i canonici primi 42 caratteri della descrizione), %EXTDESC% (la descrizione estesa comprendente altre caratteristiche dell'articolo richieste in stampa), %ITF14% (il codice confezione o il codice ITF14 da codifica determinato dal codice a barre adottato e il contenuto in pezzi), %MATRICOLA% (il numero matricola), %LOTTO% (lotto di produzione), %SCADENZA% (data di scadenza), %PZCOLLO% (numero di pezzi per unità confezione), %PREZZO% (prezzo determinato in base al tipo di selezione fatto dall'utente), %EXTDESCADD% (elementi informativi addizionali), %COPIE% (numero copie da produrre in genere segue sempre il comando ^Q), %GETDATE% (la data di stampa in formato locale), %EXTGETDATE% (la data di stampa in formato locale comprensiva di ore e minuti), %COUNT% (il numero di etichetta prodotta nel processo)
- Etichette barcode: l'assenza di uno o più tag è consentita in quanto è semplicemente ignorata dal processore di stampa
- Etichette barcode: la stampa avviene as-is senza alcuna ulteriore elaborazione che non sia il mero processo di sostituzione dei tag
- Etichette barcode: un esempio di un template custom
^XA
^LH10,4
^FO0,2^A0,20,12
^FD%IDART%^FS
^FO25,20^BY2
^BE,40,,,
^FD%IDLINEA%^FS
^FO0,82^A0,20,10
^FD%DESC42%^FS
^PQ%COPIE%
^XZ

10/09/2019
- Fattura: corretto un bug che impediva la generazione delle NDC (bug introdotto con la versione del 20190905)
- SCReaderMobile (RM): alla richiesta di un trasferimento di un un ripiano in una baia ICAM il sistema verifica se lo stesso ripiano si trova già in una baia ed in questo caso segnala lo stato all'operatore e nessuna azione di traslazione viene svolta
- SCReaderMobile (RM): il cambio di area nei processi di allocazione, picking o missioni comporta adesso l'aggiornamento corretto della nuova area nello step corrente
- SCReaderMobile (RM): in tutti gli inserimenti di dati durante le procedure di allocazione, picking, missioni e trasferimento rapido, viene ora riportata in basso a sinistra il dato atteso per rendere più semplice ed agevole la comprensione del dato richiesto all'operatore
- SCReaderMobile (RM): per ogni richiesta di chiusura di una baia ICAM viene ora posta una domanda di conferma

09/09/2019
- SCReaderMobile (RM): qualora sia richiesta un'interazione con un verticale di tipo ICAM e non si specifichi la baia di destinazione, il sistema ora verifica che vi sia almeno una baia disponibile (esclusa l'eventuale baia aperta ma non chiusa dal medesimo operatore) e diversamente emette un avviso

06/09/2019
- Allocazione: se l'articolo è soggetto a lavorazione e/o controllo qualità viene segnalato tramite una sigla apposta prima della descrizione dell'articolo stesso
- Articolo: introdotti due nuovi valori per il campo 'Caratteristica integrativa': 4 = Soggetto a controllo qualità e 5 = Soggetto a lavorazione e controllo qualità
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.12 per WM e 6.12 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotto il supporto ai nuovi valori possibili di 'Caratteristica integrativa'
- SCReaderMobile (RM): nell'area di lettura degli articoli, in caso di inserimento di articoli con caratteristiche peculiari, viene ora visualizzata una segnalazione grafica tramite un messaggio testuale sotto il pulsante '+'; il messaggio è cliccabile per avere maggiori dettagli; questa funzionalità è comunque aggiuntiva rispetto alla canonica colorazione dello sfondo del codice articolo come da sempre accade
- SCReaderMobile (RM): varie modifiche per la gestione dei verticali e correzioni in alcune funzioni minori (es. nella funzione '90' è ora possibile leggere anche codici a barre e non solo articoli)
- Varie: alcune migliorie

05/09/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Area')
- Allocazione: la lista di allocazione adesso, se ad un articolo è assegnata una Classe, presenta solo aree della medesima classe
- Area: esteso ad 8 caratteri il campo 'Classe' così come presente già nell'anagrafica Articolo
- Area: introdotto il nuovo campo 'Shelf'
- Codici a barre: riviste le stampe degli ITF14 che nel caso non siano dotati di pezzi per collo restano immutati nella codifica iniziale adottata
- Codici a barre: rivisti i layout delle versioni ZEBRA per includere la possibilità di stampare descrizioni più lunghe
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.11.4 per WM e 6.11.4 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotto nelle Opzioni il nuovo valore di configurazione denominato 'Dep.A' abbreviazione di 'Assegna ID Deposito da Area' nella creazione delle collocazioni (disattivato di default); il valore deve andare di pari passo a quello presente nelle sistema centrale
- Varie: alcune correzioni minori (es. incorporazione ndc nei flussi aggregati RIBA, filtro per articolo nelle liste di allocazione)
- Varie: attivato il supporto anche per le connessioni ADO OLEDB 18.2 e ODBC 17

04/09/2019
- Opzioni: introdotta la nuova opzione in 'Gestione dei documenti' denominata 'Rendi prevalente ID Deposito da ID Area nelle transazioni' (disattivata di default); l'attivazione comporta che nelle transazioni in cui non sia stato specificato un ID Deposito (di origine e/o di destinazione) venga utilizzato per riga di dettaglio l'ID Deposito dell'area corrispondente prevalendo questo sull'eventuale deposito assegnato alla causale di magazzino e/o all'utente
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.11.3 per WM e 6.11.3 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): nella funzione di allocazione merce viene ora inizialmente richiesto di confermare la quantità minima superata la quale il prodotto va destinato obbligatoriamente a stock (default: 10000)
- SCReaderMobile (RM): nella home la data di consegna proposta è ora di default pari a quella odierna in base al calendario del dispositivo
- SCReaderMobile (RM): alcune migliorie e correzioni minori
- Varie: alcune correzioni minori e marginali migliorie interne

03/09/2019
- Varie: marginali migliorie interne

02/09/2019
- Fattura Elettronica: è ora possibile utilizzare nell'inserimento di un ordine di acquisto/contratto/convenzione la funzione di autorilevamento delle righe relative al documento tramite la digitazione di '?' alla domanda relativa all'elenco delle righe; in questo caso occorre che siano presenti nel documento le righe relative agli ordine di acquisto/contratto/convenzione tramite una riga apposita creata con l'ID Articolo ZZZ.RIFCLI in cui viene inserito il numero del documento corrispondente (se il numero del documento è lungo fino a 4 caratteri la descrizione deve contenere il solo documento, se maggiore invece il riferimento può essere indicato anche in un contesto di una frase più articolata); la riga relativa all'estremo del documento segue le stesse convenzioni di inserimento o meno in FE di un qualunque articolo fittizio/descrittivo e se da inserirsi nel flusso viene contata come una riga specifica

30/08/2019
- Fattura Elettronica: il processo di recupero della Nazione, per la nazione Italia, è ora consentito anche senza l'uso del formato esteso ordinario previsto normalmente per cui è possibile usare sia ITALIA che il formato corretto esteso ITALIA|IT|

29/08/2019
- Anagrafiche: adesso nelle viste sia a scheda singola che tabellari dei clienti, contatti e fornitori è presente la nuova Azione denominata 'Recupera dati VIES corrispondente' che consente di recuperare i dati di denominazione, indirizzo e validità VIES di qualunque operatore economico presente nella Comunità Europea
- Tabellare: l'elenco di azioni utilizzabili nel Data Mining viene ora mostrato ordinato lessicograficamente A-Z
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione (3.0.17) che, nel caso di protocollo RT Custom, comunica il solo reparto IVA e non anche l'ID Aliquota IVA come da modifiche del Manuale Custom 2.30
- Varie: marginali migliorie interne

28/08/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Fattura')
- Fattura: estesa la dimensione del campo RifCli a 250 caratteri
- Fattura: è ora possibile inserire in una fattura il riferimento a molteplici ordini di acquisto o a combinazioni di ordine di acquisto, contratti e/o convenzioni per poterli inserire in molteplici sezioni del flusso XML di fatturazione elettronica
- Fattura: qualora la modulistica lo consenta, viene ora indicato nella stampa del documento, per ogni riga del documento valida ai fini dei flussi FE-XML, il numero di riga che la medesima avrà all'interno del flusso FE-XML
- Fattura Elettronica: il report riassuntivo riporta adesso in modo esplicito se è stato generato in modalità di prova
- Fattura Elettronica: introdotta la possibilità di includere righe descrittive (ergo righe relative ad articoli con quantità pari ad 1, qualificati come 'Articolo fuori inventario', con prezzo per riga pari a 0 e ID Aliquota IVA relativa ad IVA Esclusa ex art. 15 - natura N1 - o Non imponibile - natura N3 - )
- Fattura Elettronica: viene adesso segnalata l'assenza o non corretta digitazione della Nazione nei vari tipi di corrispondente
- Varie: marginali migliorie interne

27/08/2019
- Impegni: gestito il caso di date di consegna per riga errate e non trasformabili
- Varie: marginali migliorie interne

22/08/2019
- Opzioni: riviste le varie sezioni per rendere i contenuti più fruibili e organizzati per tipologia

08/08/2019
- Varie: marginali migliorie interne

07/08/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.11.2 per WM e 6.11.2 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): alcune piccole innovazioni (logging e verifica coerenza aree da/a)
- Varie: ulteriori piccole migliorie interne

05/08/2019
- Varie: ottimizzato il processo di riconnessione ai database server su istanze denominate

04/08/2019
- Varie: portato a 400EUR il limite massimo per la fattura semplificata

02/08/2019
- Varie: rivisto il processo di autoriallineamento nelle collocazioni relativi a carichi di magazzino con depositi diverso da quello di carico per riga ed aumentato il logging specifico

01/08/2019
- CRM: nella stampa dei documenti reso più leggero il processo di recupero dei clienti correnti in presenza di archivi di grandi dimensioni
- Impegni: nella stampa dei documenti reso più leggero il processo di recupero dei clienti correnti in presenza di archivi di grandi dimensioni
- ISO: nella stampa dei documenti reso più leggero il processo di recupero dei clienti correnti in presenza di archivi di grandi dimensioni
- Offerte: nella stampa dei documenti reso più leggero il processo di recupero dei clienti correnti in presenza di archivi di grandi dimensioni
- Varie: ottimizzato il recupero dei documenti recenti dell'utente corrente usato per popolare il menu di 'Avvio rapido'

31/07/2019
- ECR: la funzione di chiusura giornaliera dell'ECR consente adesso, se il deposito non è specificato di default, di specificarne uno per la singola operazione
- Fatturazione: reso più leggero il processo di recupero dei clienti correnti in presenza di archivi di grandi dimensioni
- SCReaderMobile (RM): esplicitate nel menu 3 delle Funzioni le funzioni 86 (Salva carrello in locale al dispositivo) e 87 (Apri carrello in locale al dispositivo) che consentono all'operatore di salvare periodicamente il carrello in locale durante le lavorazioni e recuperarlo al volo in caso di necessità
- SCReaderMobile (RM): rimosso il controllo di conformità della voce di menu scelta tra quelle adottabili; nel caso di inserimento di funzione non corretta o non gestibile non sarà dato luogo ad azione
- Varie: ottimizzato il processo di rendicontazione degli errori relativi al mancato collegamento con il sistema centrale
- Varie: ulteriori piccole migliorie interne

30/07/2019
- Anagrafiche: adesso l'inserimento di un codice fiscale puramente numerico e lungo 11 caratteri dà luogo soltanto ad una segnalazione senza richiedere necessariamente l'inserimento o validazione di un utente abilitato
- PharmaPro: adesso il sistema aggiorna la data generale di ultimo inventario anche nel caso della procedura 'X' prevista nella Scadenze
- PharmaPro: adesso il sistema modifica la data generale di ultimo inventario per il singolo deposito anche rettificando le scadenze nella vista tabellare Scadenze
- PharmaPro: qualora la data generale di ultimo inventario (movimento di magazzino specifico) sia superiore a quella corrente di 30 giorni (default), il sistema chiede all'operatore se desidera rettificarla automaticamente in quella odierna (ad esempio perché mai nessuna differenza inventariale risulta essere presente)
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.11.1 per WM e 6.11.1 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): il delta temporale minimo per il rilevamento di una release nuova per l'autoaggiornamento è stato ora portato a 10 minuti
- SCReaderMobile (RM): introdotto un processo di cronologia che storicizza le operazioni effettuate dall'utente in un registro specifico posto in \Log\crono.txt; insieme all'azione svolta vengono memorizzate altre informazioni salienti del contesto corrente
- SCReaderMobile (RM): la funzione 'Interazione Verticali' è ora associata alla lettera 'V' (la funzione 55 resta utilizzabile per compatibilità)
- SCReaderMobile (RM): la funzione 'Interazione Verticali' è ora disponibile, qualora come di consueto sia attivata l'opzione relativa all'uso obbligatorio delle collocazioni, anche nella home tramite il pulsante 'V'
- SCReaderMobile (RM): migliorato il processo di rendicontazione grafica nell'attesa per la funzione 'Interazione Verticali' nel caso dei sistemi ICAM
- SCReaderMobile (RM): qualora si dichiari di voler chiudere una baia per rimandare il ripiano nel verticale e vi siano n-richieste fatte dall'operatore (si pensi al caso di avere richiesto n-ripiani e di averli tutti in baia) il sistema produce adesso anche l'elenco dei silos interessati così da dare maggior supporto alla scelta di quale si intenda chiudere
- Varie: ottimizzato il processo di chiusura automatica dei documenti in caso in cui si richieda di chiudere il sistema (la domanda viene posta all'operatore e automaticamente si provvede entro 15 secondi di assenza di intervento)
- Varie: ottimizzato il processo di riposizionamento dei cursori dopo l'inserimento di un nuovo documento

29/07/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato 'Area')
- Area: introdotto il campo 'ID Alternativo' da usarsi qualora desiderato come elemento a proprio uso oppure nel caso di ID Area associate a baie di destinazione ICAM che usano lo stesso nome per silos diversi; ad esempio in questo ultimo caso è possibile così associare un ID Area univoco a baie che invece sono uguali per silos diversi (es. BAIA1)
- FatturaXML: il campo 'CodiceFiscale' viene sempre valorizzato rimuovendo tutti i caratteri non supportati a prescindere dal sistema di inserimento nel sistema
- Impegni: adesso soltanto la 'Lista picking' ottenibile da menu Azione implementa la stampa dei codici a barre dei prodotti
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.11 per WM e 6.11 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): integrato il processo di interazione con i verticali ICAM tramite stati cromatici diversi durante lo svolgimento dell'attesa e la possibilità di indicare la baia di destinazione secondo le modalità 1 o 2 per indicare BAIA1 e BAIA2
- SCReaderMobile (RM): la funzione 'Assegna/Rimuovi UDC' è ora associata alla lettera 'U' (la funzione 00 resta utilizzabile per compatibilità)
- SCReaderMobile (RM): nel processo di interazione con i verticali ICAM, l'operatore ha adesso a disposizione anche il comando KILL che annulla tutte le operazioni su tutti i silos e chiude tutte le baie aperte sui medesimi
- SCReaderMobile (RM): nel processo di interazione con i verticali ICAM, qualora si richieda di chiudere una baia avendone richieste molteplici attive, il sistema consente adesso di indicare di chiuderle anche tutte contemporaneamente (pure nel caso di più baie aperte su diversi silos)
- SCReaderMobile (RM): nel processo di interazione con i verticali ICAM, qualora venga specificata una baia di destinazione espressa (diretta o indiretta via ID Alternativo), il sistema verifica lo stato della baia richiesta e qualora sia impegnata, da un operatore diverso da quello corrente, richiede all'operatore un'azione di attesa o interruzione della sua operazione; qualora si decida di interrompere il sistema chiede all'operatore se scegliere una nuova baia oppure interrompere del tutto la procedura in corso
- SCReaderMobile (RM): rimossi gli stati di attesa addizionali nell'interazione con i verticali ICAM
- SCReaderMobile (RM): sono stati ristrutturati tutti i menu delle funzioni per renderli più coerenti
- Varie: maintenance release e aumento sicurezza operazioni (viene impedito il Copia dei campi testuali protetti da password anche se digitati al momento)

26/07/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.10.10 per WM e 6.10.10 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): la funzione 55 (movimentazione verticali) è ora disponibile semplicemente se attivata l'opzione relativa all'uso obbligatorio delle collocazioni
- SCReaderMobile (RM): la funzione 55 (movimentazione verticali), qualora esistano aree mappate su verticali ICAM, consente di eseguire anche le seguenti operazioni sul verticale corrente: C (o C1 o C2) per chiudere le baie (o la sola baia 1 o 2) oppure STOP per annullare tutte le richieste in corso
- SCReaderMobile (RM): nel Trasferimento Rapido corretto un errore nel remapping della lettura fatta per ID Articolo
- SCReaderMobile (RM): se desiderato, nel caso di verticale ICAM, il sistema consente ora di specificare la baia di destinazione tramite la scelta 1 o 2
- Varie: alcune correzioni minori

24/07/2019
- Carico ordine a fornitore: adesso gli stati delle opzioni 'Barcode nel carico' e 'Barcode in verifica' sono preservati per utente
- Carico ordine a fornitore: è ora presente la possibilità di indicare i numeri interni dei documenti da caricare tramite la ricerca via zoom (premendo il nuovo pulsante introdotto specificatamente)
- Etichette: la stampa del formato DataMatrix prevede ora il supporto di descrizioni degli articoli fino ad almeno 100 caratteri (per la sola parte descrittiva) e una piccola ridistribuzione del testo pertinente la data di produzione e della qtà massima
- Impegno: introdotto nel menu Azioni la funzione 'Lista picking' che produce in aggiunta alla 'Lista dettagliata per il magazzino' dell'impegno corrente anche quella di prelievo (la modalità è aggiuntiva rispetto alle altri consuete modalità di ottenimento della lista di picking)
- Impegno: la produzione della Lista di picking adesso riporta anche i codici a barre dell'area di prelievo e dell'articolo da prelevare qualora non presentino criticità

22/07/2019
- PharmaPro: corretto un errore nella procedura di accodamento articoli per il riordino all'interno della sezione Scadenze
- Report: alcune migliorie minori nella produzione dei report finanziari
- Varie: alcune correzioni minori

20/07/2019
- Sistema: rilasciato il nuovo set di DLL dei sistemi client e server

19/07/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato 'Promozione')
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'FileCliente' in cui è possibile indicare un file CSV (separato da ,) con un elenco di ID Cliente a cui la promozione si dovrà applicare
- Punto vendita evoluto: introdotto il supporto alle promozioni basate su un elenco di ID Cliente
- PharmaPro: introdotto il supporto alle promozioni basate su un elenco di ID Cliente

18/07/2019
- Coupon/Giftcard: l'uso dei coupon con credito residuo è ora sempre basato sul totale dello scontrino e non più sul totale escluso farmaco
- Varie: maintenance release

17/07/2019
- Opzioni: adesso l'abilitazione o la disabilitazione del protocollo RT avviene in modalità standard
- Punto Vendita: rilasciata la nuova versione che invia la richiesta di subtotale per ogni sconto in valore inserito per riga
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione (3.0.16) che invia la richiesta di subtotale per ogni sconto in valore inserito per riga (soggetta ad opzione; disattivata di default)
- Varie: alcune migliorie minori (esempio: nel processo di allocazione vengono indicati anche gli impegni di appartenenza degli articoli)

16/07/2019
- Varie: alcune correzioni minori

15/07/2019
- Varie: previsto il metacomando WRITESETTING Mail, XXXXSMTPReverse, YYYY (oppure WRITESETTINGINI Mail, XXXXSMTPReverse, YYYY nel caso di impostazione specifica per singolo PC) con cui indicare il ReverseName del server SMTP

12/07/2019
- Registro IVA: è ora possibile specificare se il periodo indicato di cui produrre le registrazioni IVA è relativo alla Data di registrazione (default) o alla Data di imputazione IVA
- Registro IVA: qualora la data di imputazione IVA sia diversa dalla data di registrazione, la data di imputazione viene indicata (nel formato GGMMAA) nella prima parte della descrizione premessa dalla sigla 'D.I.'

11/07/2019
- Aree: nel caso di valutazione di compatibilità geometrica dei prodotti il volume (in m3) occupato viene ora calcolato anche se Capacità è vuoto usando le dimensioni A, L, P
- Articolo: introdotti in 'Caratteristica extra' i valori 18 = Soggetto aree con geometria, 19 = Esclusivo aree con geometria, 20 = Escluso sempre da aree con geometria
- Datamatrix: nel processo di ristampa è ora possibile decidere di ristampare un Datamatrix esattamente come era stato stampato in precedenza oppure di ristamparlo come di consueto con un nuovo univoco progressivo (in questo caso sarà anche richiesto il numero di copie da produrre)
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.10.8 per WM e 6.10.8 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): attivato il supporto per i nuovi valori di 'Caratteristica extra' negli articoli
- SCReaderMobile (RM): il volume (in m3) occupato da un prodotto soggetto a geometrie viene ora calcolato anche se Capacità è vuoto usando le dimensioni A, L, P

10/07/2019
- eNews: attivato il supporto dell'invio massivo usando SSL e TLS
- PharmaPro: nel caso di richiesta della ricetta veterinaria è ora supportata anche la ricerca per codice fiscale del cliente
- SCReaderMobile (RM): introdotto il supporto ai processi di verifica dimensionale delle aree nella funzione di Allocazione e nell'area proposta di destinazione nel processo di Trasferimento rapido
- Sistema: rilasciato il nuovo set di DLL dei sistemi client e server
- Varie: introdotto il processo di aggiornamento automatico anche dei componenti di sistema legati all'invio massivo via SSL/TLS

09/07/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato 'Area')
- Area: possibile specificare per ogni area le dimensioni del ripiano di appartenenza; qualora queste siano presenti la funzione di dimensionamento in SCReaderMobile non le richiederà
- Opzioni SMTP: è possibile impostare di forzare l'uso del TLS
- Processo allocazione: il sistema è ora in grado di gestire le verifiche dimensionali di un'area con quelle degli articoli laddove entrambi abbiamo le geometrie espresse (nel caso del volume nell'articolo viene usato il campo Capacità); vengono verificate come dimensioni accettabili il 97% di quelle inserite; le dimensioni di larghezza, profondità ed altezza sono verificate una tantum, mentre peso e volume sono comparate per la quantità totale da gestire insieme alle medesime specifiche degli altri articoli eventualmente già presenti nella medesima area
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.10.7 per WM e 6.10.7 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotta la funzione 'E = Associa Dimensioni' con cui è possibile associare una o più dimensioni fisiche ai prodotti in un ciclo iterativo

08/07/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato 'Appoggio IVA')
- Appoggio IVA: spostato l'anno di riferimento in testa all'elenco e introdotto il campo Note
- Fattura: l'addebito di bolli e spese di incasso recupera sempre l'ID Aliquota IVA specificato nell'ID Pagamento specificato nel documento; se quindi si impostano importi di spese di incasso e/o bolli da computarsi occorre sempre valorizzare i campi 'ID Aliquota IVA' e 'ID Aliquota IVA - Bolli'
- Fattura: l'IVA fissa per cliente soggetto IVA (escluso quindi i clienti esteri con IVA fissa) adesso viene attribuita per le sole righe di dettaglio ad essa applicate e non più alle spese addizionali che seguono l'IVA associatagli normalmente
- Fattura: l'uso dell'addebito dei bolli determina adesso la richiesta di conferma del valore computato per ogni singolo documento prodotto; nel caso di fatturazione riepilogativa invece l'importo viene calcolato e addebitato in base alle regole di computo impostate
- Varie: alcune migliorie minori

05/07/2019
- FatturaXML: introdotto la richiesta del periodo da filtrare nella consultazione dello storico
- FatturaXML: qualora si producano i flussi in modalità definitiva (con tracking abilitato) e si verifichi un errore, il sistema ricorda all'utente di selezionare i documenti non processati e rimuovere il valore dal campo TrackingID pena la non reinclusione del documento in un flusso futuro

03/07/2019
- Menu Remote Mobile: rivista l'elencazione delle procedure con ricollocamento di alcune nel più appropriato menu Utilità
- Menu Strumenti: introdotto Soft Consulting Text Editor
- Offerte: diverse migliorie procedurali nell'associazione di un cantiere e del relativo recupero
- Processo di allocazione: esteso il funzionamento integrando nelle celle proposte anche tutte quelle aree che non sono mai state usate in assoluto
- Processo di allocazione: nell'elenco delle aree proposte è stato denominato in 'PRESENTE-IN' l'area in cui l'articolo è già presente
- Processo di allocazione: nell'elenco delle aree proposte sono state inoltre introdotte delle ulteriori ID Area in cui l'articolo può essere collocato; sono prefissate dalle sigle 'C:', 'P:' e 'A:' per indicare che quell'area addizionale è relativa a (in ordine): altri prodotti della stessa Commessa, alla Presenza dell'articolo nell'area mostrata e ad altre Aree vuote; l'elenco delle aree vuote delle righe non presenta comunque altre aree vuote già mostrate nelle righe precedenti
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.10.6 per WM e 6.10.6 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): il Trasferimento Rapido propone adesso nell'area di origine del movimento, la prima area attiva (del tipo Standard, Verticale o Accettazione) in cui si trova l'articolo scelto con una quantità disponibile netta positiva
- SCReaderMobile (RM): la funzione '4444' (Richiama Carrello) è ora richiamabile con la lettera 'C' (la funzione '4444' resta comunque utilizzabile per compatibilità)
- SCReaderMobile (RM): la funzione '55' (Interazione Verticali) consente adesso di specificare come ID Area con cui interagire il valore 'V' ed in questo caso il sistema ricerca il primo ripiano (dell'eventuale ID Verticale specificato) che sia del tutto vuoto; ed è inoltre possibile optare per nuove ricerche qualora il ripiano indicato dal sistema non sia gradito
- SCReaderMobile (RM): nelle richieste di 'Consulta collocazioni di un articolo' (FunctionInStep richiamata con il valore F90), svolte nelle Missioni o nel Trasferimento Rapido, è possibile scegliere l'ID Area interessata tra quelle mostrate in elenco
- Soft Consulting Text Editor: migliorato il processo di stampa

01/07/2019
- ClientTS: rilasciata la versione 3.0.14 in cui, qualora il protocollo attivo sia Custom USB, Custom LAN o Custom Seriale, sono state integrate le procedure di gestione del Reso e dell'Annullo di un documento fiscale emesso da misuratore
- Varie: il supporto del protocollo RT Custom richiede anche la presenza del file Command.cfg nello stesso path in cui si trovano le Custom CeFDll; il file corretto è quello prodotto a partire dalla data 01.07.2019 alle ore 13.59 per l'integrazione in esso del comando 7101 altrimenti non utilizzabile nelle librerie
- Varie: ulteriori piccole migliorie minori

29/06/2019
- Punto Vendita: integrato il supporto al protocollo RT 2.30 Custom del 20190625
- ClientTS: rilasciata la versione 3.0.11 in cui è stato integrato il supporto al protocollo RT 2.30 Custom del 20190625
- Varie: il supporto del protocollo RT Custom richiede anche la presenza del file Command.cfg nello stesso path in cui si trovano le Custom CeFDll

28/06/2019
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

26/06/2019
- Riepilogativa: nel caso di fatturazione è ora possibile generare documenti con data variabile in base all'ultima data del ddt del cliente emesso nel periodo di fatturazione attivando l'opzione 'U.D.' posta di fianco alla data di generazione standard
- SCReaderMobile (RM): adesso la procedura 'D = Suddividi Aree' consente anche di scegliere di sbloccare delle aree preventivamente bloccate
- SCReaderMobile (RM): adesso la procedura 'D = Suddividi Aree' permette di visionare, senza altro fare, la struttura di uno qualunque dei ripiani di una specifica Area

25/06/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database versione 7265 (modificato 'Deposito', 'Area')
- Area: introdotto il nuovo campo 'Marker' per qualificare la cella come collocata a fine larghezza del ripiano (cella posta sul lato destro) o a fine profondità del ripiano (cella posta sull'ultima riga in basso del ripiano); il ripiano è dimensionato a partire dall'angolo posto in alto a sinistra; è stato inoltre introdotto il nuovo campo 'ID Area - Split' se l'area corrente è stata associata ad un'altra area e tale area ha l'ID indicato in tale campo
- Carico ordine fornitore: la stampa di DataMatrix viene ora fatta, qualora richiesta, sempre per il quantitativo ad 1 se l'articolo non è un master per confezione
- Deposito: introdotto un eventuale ID Deposito - Buffer per sottodeposito collegato (non ancora attivato)
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.10.5 per WM e 6.10.5 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotta nelle Funzioni la nuova procedura 'D = Suddividi aree' che consente di gestire il frazionamento delle celle presenti in un unico ripiano; viene anche mostrato un rendering grafico del ripiano corrente (in cui vengono indicate con X le aree che sono state disattivate e il tutto colorato con il medesimo colore dell'area che si è estesa) con anche l'indicazione delle aree di Inizio e Fine che si sono scelte e un successivo rendering grafico della nuova disposizione; il tutto è soggetto a conferma da parte dell'operatore
- Varie: alcune migliorie minori

24/06/2019
- Carico ordine fornitore: è ora possibile cambiare il Codice Esterno di una riga editando semplicemente la colonna relativa se desiderato
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.10 per WM e 6.10 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): nella Home introdotto nel menu Missioni il pulsante 'Trasferimento rapido'
- SCReaderMobile (RM): nella sezione lettura dati sono state introdotte le nuove Funzioni 'I' = Assegna ArticoloRicerca e 'S' = Assegna MatricolaSeriale
- SCReaderMobile (RM): nella sezione lettura dati sono state riorganizzate le funzioni '92', '93' e '94' ora richiamabili con i caratteri 'L', 'M' e 'X'
- SCReaderMobile (RM): nella funzione di 'Alloca prodotti', per ogni articolo oggetto della procedura, vengono indicate ulteriori aree in cui il prodotto è collocato
- SCReaderMobile (RM): nella procedura 'Trasferimento rapido' è ora disponibile lo zoom sull'archivio Articolo in modo da poterla utilizzare per partire anche con un articolo non preventivamente conosciuto
- SCReaderMobile (RM): nella procedura 'Trasferimento rapido' sono ora disponibili le FunctionsInStep (555 = Report Cella, 55 = Movimentazione Verticali, 90 = Consulta collocazioni articolo e 95 = Assegna Stato Cella) all'interno della richiesta dell'ID Articolo e dell'ID Area di origine
- Varie: alcune migliorie minori

21/06/2019
- Carico ordine fornitore: corretto un errore nel ricomputo dei consegnati in fase successive via il pulsante 'Verifica'
- Documenti: l'inserimento di uno sconto a valore per cassa esclude adesso dal computo gli articoli soggetti ad esclusione da sconto cassa
- Opzioni: il protocollo telematico RT viene ora attivato di default alla data del 01.07.2019; è possibile disabilitarlo ex post 01.07 tramite il metacomando WRITESETTING XXXXECRPRT, 2 (dove XXXX è l'azienda di lavoro per la quale si imposta); i valori 0 indicano la disattivazione fino al 30.06.2019 e l'attivazione automatica a partire dal 01.07.2019, il valore indica l'attivazione automatica, il valore 2 indica appunto la disattivazione generale
- PharmaPro: si ricorda che il range del periodo di rinnovo degli articoli in inventario continuo è da considerarsi come il numero di giorni passati i quali sarà rigenerato l'elenco degli articoli
- SCClientTS: rilasciata la versione 3.0.10 che consente di scegliere come gestire il protocollo telematico RT se disponibile nel modello ECR attivo optando per le voci 0 = Protocollo disattivato fino al 30.06.2019 e attivato automaticamente il 01.07.2019, 1 = Protocollo attivato, 2 = Protocollo definitivamente disattivato
- Varie: alcune migliorie minori

20/06/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (innovato l'archivio 'MatricolaSeriale')
- Articoli: introdotta nella funzione 'Data Mining' -> 'Aggiorna i dati sul sistema remoto' la nuova procedura denominata 'Aggiorna nomi, prezzi e costi dell'esistente e inserisci nuovi prodotti'
- Carico ordine fornitore: corretto un mancato refresh nello split delle righe da padre a figlio
- Documenti: esteso il supporto alle ricerche degli articoli all'eventuale MatricolaSeriale; il posizionamento gerarchico è collocato immediatamente dopo la ricerca su ArticoloRicerca e immediatamente prima di quella su ArticoloGTIN; la ricerca viene svolta soltanto se il valore da ricercare è numerico
- MatricolaSeriale: introdotto il campo 'ID Articolo - Associato' (opzionale) che consente di indicare un ID Articolo relativo al numero seriale usato qualora si desideri usare l'archivio come elemento di ricerca addizionale
- Opzioni: abilitato il supporto per SAP Crystal Report 2016 (release 14.2.6 del 2018-07-07); qualora attivato, ma non disponibile nel sistema al primo riavvio successivo sarà automaticamente declassato a SAP Crystal Report XI R2 (edizione del 2009-12-02)
- PharmaPro: la non esecuzione di inventari a ciclo continuo per un periodo di giorni superiore al doppio del range impostato determina ora l'apparire di un messaggio di segnalazione (e non un popup come in precedenza) ad ogni cambio di deposito; la mail al responsabile viene inviata sempre per ogni giorno di ritardo nell'esecuzione
- PharmaPro: nelle Scadenze è stata cambiata l'etichetta per rilevare gli inventari extrasistema nelle scadenze passando dalla 'I' nera alla 'X' grigio scura
- SCReaderMobile (RM): introdotto il supporto al nuovo metodo di ricerca addizionale per 'MatricolaSeriale'
- SCReaderMobile (RM): completato il ciclo completo della richiesta di vassoi(aree) nei magazzini verticali ICAM
- Varie: introdotto il supporto alle nuove DLL 1.3.8 della Custom Eng anche nei processi di aggiornamento e installazione

19/06/2019
- Carico da ordine a fornitore: introdotto il supporto (sia nella versione nel carico che in verifica) per le stampe DataMatrix dell'eventuale Codice esterno indicato per riga nell'ordine a fornitore come prioritario rispetto al Codice esterno (2) dell'anagrafica articolo
- DataMatrix: introdotto anche nei processi di ristampa dei DataMatrix del codice esterno del produttore usato alla creazione iniziale e introdotto il supporto per la richiesta di tale codice anche nella stampa DataMatrix guidata
- Opzioni: la stampante etichettatrice 2 è ora usata di default anche per la produzione dei DataMatrix
- PharmaPro: la pressione dell'etichetta I determina adesso la possibilità di visionare l'elenco degli articoli da inventariare o l'elenco degli articoli per relative scadenze da inventariare
- SCClientTS: rilasciata la versione 3.0.6 in cui è stato abilitato il supporto al nuovo set di DLL 1.3.8 della Custom Eng

18/06/2019
- PharmaPro: introdotto il messaggio di avviso nel caso di uso del pulsante Storno reso in presenza di protocollo telematici RT attivi
- Varie: è ora possibile determinare il tipo di chiusura da svolgere per i misuratori fiscali Custom tramite il metacomando WRITESETTING XXXXECRTCH, 0|1|2|3|4|5|6 o >= 100; il valore 0 (default) indica l'espulsione con taglio parziale e apertura cassetto numero 1; il valore 1 indica l'espulsione con taglio parziale e avanzamento carta (e apertura automatica del cassetto se la cassa ha abilitato l'opzione 'APERTURA AUTOMATICA'); il valore 2 indica l'espulsione con taglio totale (e apertura automatica del cassetto se la cassa ha abilitato l'opzione 'APERTURA AUTOMATICA'); il valore 3 indica l'espulsione con taglio parziale, avanzamento carta e apertura del cassetto numero 1; il valore 4 indica l'espulsione con taglio parziale (e apertura automatica del cassetto se la cassa ha abilitato l'opzione 'APERTURA AUTOMATICA'); il valore 5 indica di non espellere automaticamente lo scontrino; il valore 6 indica l'espulsione con taglio totale e apertura cassetto numero 1; un valore uguale o superiore a 100 determina l'introduzione di alcune righe di avanzamento e il tipo di taglio del valore indicato - 100
- Varie: è ora possibile determinare se eseguire un comando di subtotale prima della chiusura dello scontrino per i misuratori fiscali Custom tramite il metacomando WRITESETTING XXXXECRSUT, 0|1; il valore 0 (default) indica di non eseguirlo, mentre il valore 1 indica di eseguirlo sempre

17/06/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (innovato l'archivio 'Area')
- Area: rimodellata la struttura ed introdotto in 'Interazione' il valore '1 = Verticale ICAM' oltre all'aggiunta del nuovo campo 'NomeDatabase' (in cui se del caso va indicato il nome database da usare per l'esecuzione dei comandi remoti)
- Documenti: adesso la pressione del tasto FINE se effettuata sulla colonna Descrizione comporta inizialmente il solo spostamento del cursore alla fine del testo e una nuova pressione determina invece la conferma della riga nel dettaglio
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.9.5 per WM e 6.9.5 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotto il primo supporto per l'integrazione con i verticali ICAM

14/06/2019
- Giacenze a data: introdotto due nuove colonne relative alla Scorta minima e massima dell'articolo
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.9.3 per WM e 6.9.3 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): ottimizzato i processi interni

13/06/2019
- Importazione archivi: velocizzato il processo in particolar modo nel caso di grandi quantità di dati da elaborare

12/06/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.9.2 per WM e 6.9.2 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): corretto un errore che si poteva verificare creando un articolo ZMANCANTE durante l'inserimento nel carrello

11/06/2019
- Carico ordine fornitore: adesso gli articoli soggetti a split vengono creati con l'indicazione dell'UM anche nella descrizione
- Carico ordine fornitore: adesso la stampa del Datamatrix con l'opzione 'In verifica' attivata avviene con un doppio controllo su quantità e numero confezioni
- Carico ordine fornitore: è ora possibile, se l'opzione 'In verifica' è attivata e se l'articolo è da stamparsi con Datamatrix univoco, l'indicare quantità di confezioni maggiori di 1; in questo caso sarà il sistema a ripetere lo splitting per il numero di confezioni indicate dall'operatore
- Varie: alcune migliorie minori

10/06/2019
- Menu Magazzino: il menu è stato riorganizzato in toto nella struttura associando al meglio le funzionalità omogenee
- Menu Magazzino: la precedente funzione 'Trasferimento movimenti di magazzino tra aziende' è stata ora collocata nel menu 'Azienda di lavoro'
- Menu Magazzino: nel menu Soft Consulting Remote Mobile la precedente voce unica 'Consulta mappatura' è stata divisa ora in due voci: 'Gestione' (CTRL+G) in cui sono state racchiuse le funzioni più soventemente utilizzate ed 'Utilità applicative' in cui sono state inserite le restanti funzioni
- Menu Magazzino: nel menu Soft Consulting Remote Mobile -> 'Gestione' (CTRL+G) è stata ora inserita la nuova procedura 'Rimuovi una transazione dalla coda' che consente, ad utenti abilitati (network manager e poweruser), di effettuare la rimozione di una transazione dalla coda dei processi
- Varie: alcune migliorie minori

07/06/2019
- Aliquota IVA: qualora venga valorizzato 'Codice Flusso XML' e l'aliquota abbia una '% IVA' maggiore di zero determina una segnalazione
- Clienti: l'inserimento di 'Codice SDI' anomali viene ora segnalato contestualmente all'azione
- Fattura XML: è stato rimodellato il processo di verifica del 'Codice SDI' che adesso deve essere sempre valorizzato con un valore accettato da SdI
- Fattura XML: nel caso di fattura B2B-B2C, qualora il 'Codice SDI' sia valorizzato a '0000000' viene ora verificata la presenza di una PEC in 'Email PEC' o 'Email PEC - Altra' del corrispondente ed usata qualora una delle due sia presente e corretta; se il corrispondente non è un cliente finale privato (ergo si tratta di fattura B2B) e se l'indirizzo PEC fosse assente o non corretto viene richiesta una conferma esplicita per proseguire senza indicare nessun indirizzo PEC (la fattura sarà recapitata da SdI nel solo cassetto fiscale del corrispondente senza inoltro finale)
- Varie: alcune migliorie minori

06/06/2019
- Varie: alcune migliorie minori

05/06/2019
- Menu Magazzino: introdotta nel menu Utility di magazzino la procedura 'Processo di allocazione'
- Processo di allocazione: introdotte nuove informazioni nella stampa come la tipologia di area proposta come allocativa
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.9.1 per WM e 6.9.1 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): un gran numero di migliorie interne (ad esempio salvataggio di un carrello specifico della riconciliazione avvenuta per impegno e/o ordinefornitore in aggiunta al carrello generico già salvato)
- Varie: alcune migliorie grafiche e alcuni perfezionamenti nella storicizzazione dei dati relativi alle commesse

04/06/2019
- Journal: introdotto il supporto all'ID Package da RM
- Magazzino: l'eventuale presenza dell'ID Package nella descrizione fa conformare a sè il contenuto del campo Init di dettaglio laddove si trova appunto l'ID Package della riga del movimento
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.9 per WM e 6.9 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotto il supporto agli IDPackage nel caso di 'Trasferimento rapido'
- SCReaderMobile (RM): incluso nel processo di 'Trasferimento rapido' il supporto all'obbligatorietà dei lotti, scadenza e contenuto in pezzi se non determinabili dal contesto del movimento svolto (es. nel caso di carico diretto)
- SCReaderMobile (RM): ulteriori migliorie interne

03/06/2019
- Opzioni: rimodellata la sezione 'Generale'
- Carico ordine a fornitore: il processo di verifica di articoli master con stampa DataMatrix richiede adesso obbligatoriamente l'uso di quantità 1 per singolo entry
- Carico ordine a fornitore: la richiesta di effettuare un carico di magazzino con la relativa stampa DataMatrix comporta adesso la verifica di conformità dell'assenza di prodotti 'Master per confezione' non suddivisi per poter essere eseguita
- Carico ordine a fornitore: nel caso di stampa DataMatrix attiva, il movimento di magazzino generato riporta, nei singoli dettagli laddove necessario, il riferimento al codice univoco del DataMatrix prodotto per la medesima riga
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.8 per WM e 6.8 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): introdotto il supporto alla gestione degli articoli del tipo ZMANCANTE
- SCReaderMobile (RM): la funzione 'Trasferimento rapido' è ora richiamabile con il tasto T anche nella sezione carrello/riconciliazione
- Soft Consulting EURITMO: rilasciata la versione 1.0.104
- Soft Consulting PDF Editor: rilasciato il nuovo modulo con il supporto alle librerie 4.7.3
- Varie: alcune correzioni minori interne al sistema

30/05/2019
- Carico ordine fornitore: corrette alcune segnalazioni incongrue
- Documenti: qualora venga richiesta una data vengono aggiunti automaticamente gli eventuali separatori delle parti della data e l'anno corrente
- Missioni: è stata resa visibile e filtrabile l'ID Commessa
- SCReaderMobile (RM): corretto un errore in caso di salvataggio da riconciliazione di un Ordine a Fornitore con split di righe e commessa diversa dall'originaria
- SCReaderMobile (RM): nell'input delle date vengono aggiunti automaticamente gli eventuali separatori delle parti della data e l'anno corrente
- SCReaderMobile (RM): ridimensionato il pulsante per rimuovere il corrispondente corrente presente sulla home
- Varie: alcune innovazioni minori interne al sistema e attivata l'opzione per gestire o meno il RAEE in addebito automatico nelle righe degli ordini a fornitore con il metacomando WRITESETTING XXXXORFRAEE, 0|1

29/05/2019
- Barra dei comandi: è ora aggregabile la funzione di Carico da Ordine a fornitore
- Carico ordine fornitore: corrette alcune segnalazioni incongrue e alcune anomialie nel computo del numero di etichette DataMatrix per numero di prodotti caricati qualora soggetti a articoli figlio per unità di misura
- Codici a barre: è ora possibile scegliere di stampare i codici a barre nr. 3 ed introdotto nella sequenza standard il nuovo iter: Codice a barre 1, Codice a barre 2, Codice a barre 3 e ID Articolo
- PharmaPro: corretta la segnalazione della quantità errata nella ricetta veterinaria
- SCReaderMobile (RM): introdotto sulla home la possibilità di rimuovere il corrispondente corrente
- SCReaderMobile (RM): la verifica del prezzo assente non viene più svolta per gli articoli del tipo ZMANCANTE

28/05/2019
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.7 per WM e 6.7 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): nei processi di riconciliazione da ordine a fornitore, durante lo split di una riga, è ora gestita la possibilità di specificare un'eventuale commessa per riga; la commessa viene anche salvata dai/nei carrelli e salvata in locale insieme al dettaglio del documento parzialmente gestito in riconciliazione (per mantenere quindi lo stato); se la riga oggetto ha una commessa viene proposta all'operatore quella corrente e la stessa viene validata prima come esistenza nell'anagrafica, poi come presenza in qualunque altra riga del documento esistente e se non presente nel restante documento viene chiesto conferma esplicita all'operatore
- SCReaderMobile (RM): nello split di una riga adesso il sistema recupera le informazioni relative ai campi addizionali interni dalla riga del documento che ha la stessa commessa che l'operatore ha indicato nello split
- SCReaderMobile (RM): se attivata la modalità 'Appartati' e l'opzione per la generazione di 'AutoDoc', è ora possibile effettuare la richiesta di generazione del movimento di magazzino di carico al termine di una riconciliazione completata con successo
- Varie: adesso con WRITESETTING Resources, Matr1SoftXXXX, 5 è possibile disattivare del tutto la verifica di presenza di una matricola impostata a 0 qualora invece necessaria
- Varie: introdotto nel processo Journal l'azione di generazione di movimento di magazzino da carico da ordine a fornitore

27/05/2019
- Varie: alcune innovazioni interne al sistema (aumento del logging)

23/05/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (innovato l'archivio 'Server')
- Opzioni: ricollocata l'opzione 'Verifica struttura dei dati e del database al prossimo avvio' nella sezione 'Sistema'
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.6 per WM e 6.6 per WCE)
- SCReaderMobile (RM): è ora disponibile anche nella Home la nuova procedura 'Trasferimento rapido' (tasto T); questa richiedendo informazioni molto snelle (ID Articolo, Area origine, Quantità, Matricola (se articolo soggetto) ed Area di destinazione) consente di effettuare una movimentazione senza usare nessuna delle procedure preesistenti ed in modo del tutto autonomo
- SCReaderMobile (RM): in fase di avvio viene verificata la data corrente del dispositivo con quella del giorno corrente nel sistema Enterprise e qualora difformi viene mostrato un avviso per rettificarla
- SCReaderMobile (RM): nel caso di annullamento di uno zoom su documenti nella sezione 'Riconciliazione' adesso non vengono più resettati i dati del corrispondente attivo
- SCReaderMobile (RM): nel caso di zoom con documento attivo 'Ordine a Fornitore' sono ora mostrati sempre documenti del fornitore correntemente specificato
- SCReaderMobile (RM): nelle Funzioni è ora disponibile la nuova procedura '777 = Trasferimento rapido'
- SCReaderMobile (RM): nelle missioni è stato migliorato il rendering grafico tra uno step ed il successivo
- SCReaderMobile (RM): nella sezione 'Arrivo' è stato aggiunta la possibilità di filtrare per Riferimento (campo R); inoltre l'uso degli zoom nella sezione Riconciliazione e Arrivo non determinano più la rimozione dei dati dai campi di filtro relativi salvo la scelta di un documento tramite lo zoom stesso
- SCReaderMobile (RM): nella sezione 'Riconciliazione', in caso di ordine a fornitore, nel caso di documenti con Stato = 'Compilato', vengono ora mostrati i soli con data anticipata rispetto alla data odierna

22/05/2019
- Magazzino: completata la procedura di 'Processo di allocazione'
- Statistiche: velocizzato il processo di rigenerazione nel caso di dataset molto ampi
- Varie: alcune innovazioni interne al sistema

21/05/2019
- Magazzino: introdotta la procedura di 'Processo di allocazione'; il processo di allocazione suggerito permette di essere eseguito usando come filtri di ingresso una sequenza di movimenti di magazzino di carico o un'ID Area; in aggiunta è possibile selezionare anche un solo ID Articolo; viene consentito di scegliere come eseguire il groupage per la definizione della migliore area proposta per l'allocazione (nel caso di groupage sull'ID Commessa sarà la prima area (caratterizzata come Standard o Picking) in cui si trova un qualunque altro articolo della commessa a cui appartiene l'articolo corrente, mentre sarà una qualunque area (sempre Standard o Picking) per il groupage per articolo in cui l'articolo già si trova e in sua assenza la prima area libera da altri prodotti; viene consentito di scegliere inoltre il formato della reportistica adottando una vista grafica comprensiva di elementi leggibili direttamente da lettore di barcode oppure un report sintetico dettagliato
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.5.1 per WM e 6.5.1 per WCE) con il miglioramento della gestione dei valori delle quantità con oltre 3 decimali

20/05/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (innovato l'archivio 'Area')
- Area: introdotti nuovi campi LunghezzaFisica, AltezzaFisica, ProfonditàFisica, PesoFisico, VolumeFisico e NumeroRipiano; i cami con estensione 'Fisica' sono da valorizzarsi in fase di setup con gli stessi valori delle geometrie poste negli equivalenti campi senza la dizione 'Fisica'; nel campo 'NumeroRipiano' va invece indicato, se trattasi di magazzino verticale, il numero del livello a cui l'area appartiene
- Cruscotto articolo: rivisto il layout di entrambe le viste ottenute con le funzione di 'In quale impegni attivi si trova l'articolo' che in quella di 'In quali ordini attivi si trova l'articolo' (click sul campo Impegnato o sul campo Ordinato); nella vista per ordinato sono stati anche introdotti ulteriori elementi (Riferimento e ID Commessa); le righe riportate sono per singola riga presente nei dettagli dei documenti
- Carico da ordine a fornitore: introdotte, nella vista delle righe articolo aperte da caricare, le colonne (se valorizzate nei documenti di origine) relative a Riferimento, ID Commessa (testata) e ID Commessa - D (riga); tali colonne sono in sola lettura
- Carico da ordine a fornitore: nel movimento di magazzino di carico vengono ora riportate nella descrizione degli articoli ulteriori informazioni come l'eventuale 'ID Commessa - D' e le eventuali 'Note' sempre di dettaglio
- Documenti: qualora siano attivate le collocazioni, è stato introdotto, nei documenti di tipo Avviso/Ddt/Impegno/OrdineFornitore/Magazzino/PackingList/RMA, la possibilità di consultare l'ID Area relativa ad ogni singola riga premendo il pulsante 'Visualizza dati di dettaglio estesi'

17/05/2019
- PharmaPro: nella procedura di 'Anonimizzazione documenti' è ora possibile di richiedere anche la rimozione dell'operatore assegnato ai documenti oggetto di anonimizzazione; è anche possibile richiederne la rimozione per un solo ID Operatore che viene indicato dall'utente nell'esecuzione della procedura
- Punto Vendita: all'esecuzione della cancellazione di uno scontrino inviato ad un misuratore fiscale, viene ora ricordato all'operatore di eseguire la rimozione del medesimo anche dal misuratore fiscale RT
- Punto Vendita: tra le voci disponibili nel menu Registri - Chiusura giornaliera è stato introdotta la possibilità di richiedere la chiusura giornaliera del misuratore fiscale (se supportato)
- Varie: alcune migliorie nel caso di splitting delle fatture ex Art. 62

16/05/2019
- Carico ordine da fornitore: quando è attivata la modalità di stampa dei 'Barcode in Verifica', e qualora l'utente non possa digitare una data di produzione del prodotto (per articolo non abilitato o similarità), il sistema consente di inserirne una on the fly all'atto della stampa
- EURITMO: rilasciata la versione 1.0.103 in cui è stata introdotta la possibilità di specificare un codice NAB da ricercare nel campo FlussoBRT della scheda cliente

15/05/2019
- Barcode DataMatrix: rivisto il layout delle etichette
- Carico ordine da fornitore: introdotto la nuova opzione 'Barcode in Verifica' che se attivata permette di stampare direttamente il codice a barre desiderato alla pressione del tasto Verifica
- Utilità di Magazzino: introdotto nella ristampa di un DataMatrix la conferma degli estremi dell'etichetta che si desidera ristampare
- Varie: alcune correzioni minori

14/05/2019
- Fattura XML: introdotto una verifica sulla presenza di CAP e Provincia nell'anagrafe clienti e nei contatti della stabile organizzazione
- SCReaderMobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.5 per WM e 6.5 per WCE)
- SCReaderMobile: adesso nello zoom degli Operatori vengono mostrati soltanto gli operatori abilitati, cioè tutti quelli che non hanno attivo nella propria anagrafica il campo 'Escluso'
- SCReaderMobile: adesso se il deposito è espresso nella home, non si possono effettuare riconciliazioni dei documenti che non hanno quel deposito specificato; sono comunque mostrati anche quei documenti che non hanno alcun deposito espresso
- SCReaderMobile: al termine di una riconciliazione da ordine a fornitore viene ora richiesto, se l'operatore desidera indicare gli estremi del documento di consegna del fornitore (numero e data) e qualora espressi questi vengono inseriti all'interno delle 'Note di chiusura' dell'ordine a fornitore riconciliato
- SCReaderMobile: in caso di qualunque errore nell'aggiunta/modifica di una riga letta/da inserire nel carrello (sia ordinario che di riconciliazione), ad esempio per disconnessione anomala dalla rete, memoria esaurita, ecc., l'app adesso mostra un avviso critico così da rendere consapevole l'operatore del problema e non rischiare una remota, ma possibile perdita di dati
- SCReaderMobile: in fase di avvio viene verificato lo spazio di memoria di storage disponibile e se questa è inferiore a 64MB viene mostrata una segnalazione critica del tipo 'Attenzione: l'area di Storage è quasi piena. Desideri provare ad aumentarla rimuovendo il registro degli eventi?'
- SCReaderMobile: nella sezione 'Arrivo' vengono ora mostrati nello zoom soltanto gli ordini con Stato inferiore a 'Pervenuto in attesa'
- SCReaderMobile: nella sezione 'Riconcilia' della home è stata inserita la possibilità di effettuare le ricerche per 'Riferimento'/'Riferimento Cliente'
- SCReaderMobile: rivista la sezione Opzioni tramite l'introduzione di una nuova funzionalità qualificata come 'AutoDoc esteso'; al posto della precedente opzione 'Doc. automatico' si è ora passati ad un menu a discesa in cui sono selezionabili (se operatore abilitato) le seguenti modalità: 'Nessuno AutoDoc', 'AutoDoc da Carrello' (equivalente del precedente valore quando selezionato), 'AutoMag da OrdFor' e 'AutoDoc e AutoMag'; la nuova voce 'AutoMag da OrdFor' consente, in presenza di una riconciliazione di un ordine a fornitore senza rilevamento di anomalie, di poter generare un movimento di magazzino di carico in automatico usando i dati della riconciliazione stessa (al momento viene effettuata la richiesta di conferma all'operatore, ma il movimento di carico non viene ancora generato)
- SCReaderMobile: se l'operatore attivo ha abilitato l'accesso ai soli documenti relativi al magazzino, cliccando su uno dei documenti non abilitati viene mostrato un messaggio di avviso come 'Il tipo del documento scelto non è abilitato per l'operatore corrente' e viene riposizionato su 'Carrello'; i documenti accessibili all'ambito del magazzino sono: 'Carrello', 'Impegno', 'Ordini a fornitore', 'Movimento di carico', 'Movimento di scarico' e 'Riconcilia nel sistema'
- SCReaderMobile: se nella sezione Riconcilia il documento corrente è 'Ordini a Fornitore', nello zoom vengono ora mostrati soltanto gli ordini con Stato pari a 'Compilato' o con Stato pari o successivo a 'Pervenuto in attesa'

13/05/2019
- Carico Ordine Fornitore: la creazione di un articolo MANCANTE determina adesso la possibilità per l'utente di aggiungere una descrizione dell'articolo che si va a creare
- Documenti: esteso ai documenti del tipo Ddt/Avviso/Packing/RMA/OrdineAgente/Cantiere/Impegno/OrdineFornitore/Magazzino/RicevutaFiscale/Scontrino/Offerte il supporto agli zoom via Vista + e Vista -
- Documenti: esteso ai documenti del tipo Ddt/Avviso/Packing/RMA/OrdineAgente/Magazzino il supporto alla wheel scrolling
- Tabellare: ridotto notevolmente i tempi di Copia/Taglia da viste tabellari di grande dimensione
- Varie: alcune migliorie minori (es. se fattura con ritenuta non viene più popolato il campo 'Anno riferimento ENASARCO' in automatico; aumentato livello di logging nel punto vendita in caso di articoli detraibili fiscalmente, ma non anonimizzati)

10/05/2019
- Journal: aumentato il numero di informazioni registrate nel log in corrispondenza di eventuali dati errati di testata

08/05/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (innovati 'Operatore', 'DettagliOrdineFornitore' e 'DettagliImpegno')
- Consulta documenti: se usato il filtro apposto sull'ID Articolo, viene ora richiesto conferma all'utente se intende applicarlo a tutti i documenti del tipo corrente o a soltanto quelli del corrispondente attivo correntemente
- DettagliImpegno: introdotto a livello di memorizzazione interno i nuovi campi 'ID Commessa - D', 'MiscInt' e 'MiscLng'
- DettagliOrdineFornitore: introdotto a livello di memorizzazione interno i nuovi campi 'ID Commessa - D' e 'MiscLng'
- Operatore: introdotta la nuova sezione 'Soft Consulting Remote Mobile' in cui sono ora presenti il nuovo campo 'Documenti abilitati' e 'Escluso'

06/05/2019
- Documenti: qualora si faccia lo zoom in tabelle relative a documenti con dettaglio e lo si esegua sul campo ID del documento, il sistema evidenzia adesso sempre il documento dell'ID richiesto e della data presente sulla medesima riga (finora veniva mostrato sempre il primo documento in elenco con l'ID richiesto anche se di data antecedente)
- Documenti: se il documento corrente presenta delle Note interne questo viene ricordato da una notifica all'atto del richiamo
- Documenti: se si richiede la trasformazione di un documento in Fattura (eccetto per l'origine da ddt) adesso la fattura generata è sempre del tipo Diretta
- Fattura: se la fattura è del tipo Descrittiva adesso appare una segnalazione sulla prima sezione per renderla più evidente
- Impegni: aggiunto nel Registro Impegni alcuni ulteriori dati come ID Commessa, ID Fornitore e sua ragione sociale
- Listino completo: aumentato di un fattore 4x i tempi di salvataggio; rivisto inoltre leggermente il layout e abilitato il documento alla Vista Zoom +/-
- Trasformazione documenti: se il documento scontrino/ricevuta fiscale viene trasformato in fattura il sistema adesso consente di effettuare l'operazione come di consueto (per subtotali IVA e generando una fattura descrittiva) oppure non descrittiva (e quindi i subtotali IVA possono essere ricalcolati con riga di addebito e/o arrotondamento); per attivare la seconda funzionalità occorre eseguire il comando WRITESETTING XXXXDocToFatDescr, 0|1 dove XXXX è l'ID dell'azienda di lavoro e 0 = disabilita la generazione di fattura descrittiva e 1 al contrario l'attiva (default)
- Varie: alcune migliorie interne minori

03/05/2019
- Varie: maintenance release

02/05/2019
- Anagrafiche: esposto, abilitate dalla presenza del modulo Risorse, le viste su Fase e Produzione
- Fattura: previsto dei metacomandi per la definizione di alcuni valori della sezione 'Ritenute', in ordine dall'alto verso sinistra questi sono: XXXXPerRitDef, Y ; XXXXPerRitImpDef, Y ; XXXXPerCasImpDef, Y ; XXXXPerRitImpDef, Y ; XXXXPerINPSImpDef, Y ; XXXXPerRitImpDef, Y ; XXXXCAPSoggettoIVA, 0|1 ; XXXXIDIVACAP, Z ; XXXXIDIVAINPS, Z ; dove XXXX è l'azienda di lavoro, Y il valore interessato, Z l'ID Aliquota IVA desiderata

30/04/2019
- Varie: alcune ulteriori piccole migliorie

29/04/2019
- Menu: introdotto nel menu 'Finestra' due nuovi voci: 'Zoom Vista +' e 'Zoom Vista -'; queste consentono di modificare l'ingrandimento dell'intera vista corrente da un fattore 0.5x ad un fattore 10x a step del 10%; il valore è per utente e le voci sono abilitate qualora il documento corrente sia uno di quelli supportati (al momento vale solo per Fattura essendo le nuove funzionalità ancora in fase beta)
- Menu: rinominato il precedente menu 'File' in menu 'Home'
- Menu: spostati i comandi 'Aggiungi alla Barra dei comandi', 'Aggiungi alla Taskbar', 'Genera configurazione', 'Modifica Barra Strumenti', 'Ingrandisci carattere' e 'Riduci carattere' dal precedente menu 'Modifica' al menu 'Finestra' per rendere coerente l'area di appartenenza

23/04/2019
- Varie: alcune ulteriori piccole migliorie

19/04/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Destinazione')
- Destinazione: estesa la dimensione dei campi NAD a 10 caratteri dai precedenti 6 caratteri
- EURITMO: rilasciata la versione 1.0.101 in cui è stata introdotta la possibilità di specificare un codice NAD da forzare nel flusso EDI a prescindere da quello presente nelle destinazioni

18/04/2019
- Azienda di lavoro: è ora possibile qualificare come valorizzare il valore di TipoBollo e la DizioneBollo nei flussi XML; se il TipoBollo è virtuale e non si specifica alcunché in DizioneBollo questo viene valorizzato di default a 'Assolvimento virtuale dell'imposta di bollo ai sensi del DM 17/06/2014'
- Conferma documento: introdotta l'opzione 'Invia a Responsabile' per indicare che le email devono essere inviate al Responsabile del documento e non al corrispondente
- DocAcc/RMA/Packing/Avviso: nella sezione Rientri sono ora disponibili nuovi flag di segnalazione
- ECR: se viene prodotta la stampa con il protocollo Custom ed il documento è detraibile fiscalmente con la presenza di un codice fiscale ed è attivo il sistema PharmaPro, viene apposta sulla stampa la dizione '*OGGETTO DI INVIO A STS' in coda allo scontrino; la dizione può venire modificata tramite la variabile globale le variabili globali sono XXXXPharmaProDMSTS (dove XXXX è la consueta azienda di lavoro)
- Etichette di consegna: rivisto il layout della versione standard
- Fattura Elettronica: introdotta la funzionalità relativa all'imposta di bollo virtuale
- SCClientTS: rilasciata la versione 3.0 in cui è stato abilitata l'opzione per stampare sul documento la dizione '*OGGETTO DI INVIO A STS' (attiva di default)
- Varie: alcune ulteriori piccole migliorie

17/04/2019
- Azienda di lavoro: è ora possibile qualificare come valorizzare il valore di TipoRitenuta nei flussi XML tramite il nuovo campo 'TipoRitenuta'
- Articolo: introdotte due nuove variabili globali di sistema per la dizione estesa e ridotta da usarsi per la stampa degli scontrini relativi ai dispositivi medici così da consentire la completa personalizzazione dei valori 'AD CE93/42'; le variabili globali sono XXXXPharmaProDMCEX (versione estesa) e XXXXPharmaProDMCES (versione compatta) dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui si modificano; la modifica della dizione non impatta sulle dizioni esistenti nel campo 'Generico' degli articoli che se del caso vanno rettificate in autonomia
- Articolo: se nel campo 'AnonimizzaCon' è presente il carattere '|' non sarà aggiunto in stampa degli scontrini il contenuto del campo 'Generico'; in questo caso inoltre il simbolo '|' sarà rimosso dalla stampa
- ECR: se viene prodotto con protocollo 'Flusso su file' (itemfarm) ed il documento è detraibile fiscalmente con la presenza di un codice fiscale ed è attivo il sistema PharmaPro, viene apposta sulla stampa la dizione 'DATI INVIATI A S.T.S.' in coda allo scontrino (dopo l'indicazione di CODFIS)
- Importazione: l'importazione Articoli XML supporta adesso il campo opzionale 'AnonimizzaCon'; se questo viene popolato con il valore N il contenuto del campo relativo in anagrafica articoli viene svuotato

16/04/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Deposito')
- Deposito: introdotto il nuovo campo IP-URI attualmente per futuri usi
- PharmaPro: attivato il supporto per la gestione della Ricetta Veterinaria Elettronica

15/04/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Articolo')
- Articolo: introdotto il nuovo campo 'AnonimizzaCon' che consente di scegliere una dizione qualsiasi da adottare nella stampa degli scontrini in luogo dell'ordinario processo Codice esterno o Gruppo + ID Articolo (se assente il codice esterno)
- Esterometro: specificato che, se si richiede la produzione del flusso escludendo i corrispondenti italiani, vengono esclusi nativamente tutti i corrispondenti senza un ID Zona assegnato consentendo così di qualificare i soli corrispondenti esteri
- Impegno: introdotta nel menu Azione la nuova funzione 'Inserisci uno sconto in valore per riga'
- PuntoVendita: attivato il supporto al processo di gestione con 'AnonimizzaCon' degli articoli
- Varie: alcune migliorie minori trasparenti all'utente

14/04/2019
- DdT/Avviso/RMA/Packing list: introdotte nel menu Azione le nuove funzioni 'Ribalta sconti di testata per riga' e 'Inserisci uno sconto in valore per riga'

11/04/2019
- Esterometro: consentito di escludere i corrispondenti italiani dai flussi elaborati
- Opzioni: rivisto il layout
- Packing/Avviso/RMA: adesso la visione di uno dei tre tipi di documenti avviene mostrando un colore diverso della prima cella della tabella di dettaglio per tipologia del documento scelto in modo da rendere più evidente l'ambiente corrente; rosa intenso per RMA, amaranto per PackingList e acquamarina per Avviso di spedizione
- Partitario: introdotto un menu a discesa per preimpostare alcuni periodi temporali in automatico
- Punto vendita: nel flusso 'itemfarm', è ora cambiata la gerarchia della codifica di stampa dei prodotti detraibili fiscalmente nella seguente: Minsan(Codice esterno produttore), EAN e ID Articolo (SKU venditore)
- Punto vendita: nel flusso 'itemfarm', qualora la lunghezza descrittiva sia superiore a 23 caratteri, l'eventuale dizione "DM.CE.DL46/97" prima viene riportata in "DMCE L46/97", poi in "DMCE46/97" ed infine vengono rimossi gli eventuali spazi per rientrare nella dimensione massima dei 23 caratteri; qualora non bastasse, il sistema tronca la stringa al 23simo carattere
- Ricevuta fiscale: la prima cella della tabella di dettaglio viene colorata in rosa intenso per rendere più evidente l'ambiente corrente e differenziarlo dal modulo Punto Vendita ordinario
- RMA: il popolamento dei rapporti clientela viene ora effettuato con ulteriori dati relativi al documento di origine
- RMA: introdotta la nuova azione 'Rapporti clientela collegati' che mostra tutti gli interventi associati all'RMA corrente

10/04/2019
- Documenti: corretto un errore introdotto il 01/04/2019 che impediva di aggiornare a video un nuovo documento dopo averne salvato uno dotato di una sola riga di dettaglio (in questo caso andava chiusa e riaperta la finestra di gestione del documento stesso per riattivare l'aggiornamento video)

08/04/2019
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciate le nuove versioni (10.1.2 per WM e 6.1.2 per WCE)
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): sono state introdotte alcune piccole migliorie nel processo di stampa delle etichette dei colli e nelle funzioni 1 (trasferimento prodotti) e 22 (trasferimento tra depositi) in cui viene segnalato all'operatore se la cella di origine indicata contiene una quantità impegnata
- Varie: correzione di alcuni bug minori interni e alcune migliorie

05/04/2019
- FatturaFE: gestito il caso di flussi di fatture ad importo 0
- FatturaFE: supportata la possibilità di cambiare la natura dell'IVA non presente per quanto riguarda i contributi ENASARCO e gli omaggi; per la prima si usa il comando WRITESETTING FEENA, XXXXN3, YY (dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui si applica e YY la natura IVA desiderata da N1 a N7) e la seconda con WRITESETTING FEENA, XXXXN2, YY (dove YY è la natura IVA da usarsi per gli omaggi da N1 a N7); qualora si modifichi una delle due occorre anche eseguire il comando WRITESETTING FEENA, XXXXN3Des, ZZZZZZZZZZZZZZZ (o rispettivamente WRITESETTING FEENA, XXXXN2Des, ZZZZZZZZZZZZZZ) per indicare il riferimento normativo della nuova natura IVA impostata (es. se si modificasse una natura IVA in N2, andrebbe inserito in ZZZZZZZZZZZ una descrizione del tipo 'NON SOGGETTE IVA'); i dati delle nature IVA (da N1 a N7) con i relativi riferimenti normativi sono indicati nella tabella delle specifiche tecniche Agenzia delle Entrate per quanto riguarda la Fattura Elettronica
- Varie: correzione di alcuni bug minori interni

04/04/2019
- Documenti: è stato rivisto il sistema relativo agli sconti valuta per cui adesso ha modulazioni diverse per tipo di documento e tipo di corrispondente; nel caso di cliente non soggetto a FE, lo sconto valuta è ora utilizzabile e computato nel documento, a video e nelle stampe; nel caso di cliente soggetto a FE invece: se si tratta di fatture appare una segnalazione all'atto del salvataggio per ricordare, se desiderato, di inserire lo sconto valuta tramite la relativa procedura mentre nel caso di ddt/avvisi/rma/packing list lo sconto valuta viene computato in stampa (se si richiede la stampa con il totale), ma non indicato a video né salvato
- FatturaFE: l'eventuale discrepanza tra totale documento e totale pagamento è stata adesso ridotta a segnalazione sbloccabile
- FatturaFE: nella funzione Storico è ora possibile richiedere di filtrare i documenti per tipo di esito
- FatturaFE: se fattura soggetta a ritenuta adesso, per l'indicazione del campo , viene fatto prevalere il valore del campo 'Persona privato' su 'Persona giuridica'
- Promozioni: introdotto il valore 4 = Coupon per articolo singolo nel campo Varie per consentire di usare coupon con redeem a valore fisso o percentuale su un singolo articolo a scelta e discrezione del cliente
- Varie: alcune piccole migliorie

03/04/2019
- Varie: maintenance release

01/04/2019
- Documenti: ottimizzato il processo di salvataggio dei documenti
- Varie: una piccola modifica all'importazione dei listini completi secondo il formato Soft Consulting

28/03/2019
- Package: integrato nei nuovi cab di installazione dei sistemi e delle DLL R2, il supporto alla versione SAP Business Object Crystal Reports 2016 SP6 (ultima versione attualmente disponibile)
- Varie: alcune piccole migliorie

27/03/2019
- Promozione: il campo Varie permette adesso di impostare il valore '3 = Coupon a valore filtrato' con il quale l'importo percentuale del buono si applica esclusivamente al subtotale degli articoli derivanti da listini compresi ed esclusi e all'eventuale filtro su ID Produttore
- Punto vendita: abilitato il supporto ai protocolli telematici RT per gli ECR utilizzanti il protocollo di comunicazione Custom
- SCClientTS: rilasciata la versione 2.0.0.64 in cui è stato abilitato il supporto ai protocolli telematici RT per gli ECR utilizzanti il protocollo di comunicazione Custom

26/03/2019
- Carico da ordine a fornitore: adesso la stampa degli eventuali DataMatrix avviene indicando sull'etichetta anche l'ID Articolo del prodotto
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Usa protocollo RT se disponibile' per utilizzare il protocollo telematico dei registratori di cassa compatibili (attualmente si applica ai sistemi Custom)
- Package: rilasciato il nuovo package di installazione delle librerie di base del sistema
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione 2.0.0.63 con il supporto del protocollo RT laddove disponibile; questo viene abilitato tramite la nuova opzione esistente nell'applicativo
- Soft Consulting - EURITMO: rilasciato il nuovo modulo con alcune migliorie minori
- Utilità di magazzino: introdotta la voce 'Etichetta DataMatrix' che consente di ristampare un'etichetta DataMatrix già stampata (ed a cui comunque sarà assegnato un nuovo valore univoco) e di cui si ha il codice univoco oppure di inserire i singoli valori necessari per la stampa dell'etichetta completa
- Varie: le etichette DataMatrix sono adesso sempre stampate come entità singole univoche

19/03/2019
- Direct Access SQL: introdotti i metacomandi READINI|READCDB [zz,] xx dove xx è il valore che si desidera leggere e l'opzionale zz indica la sezione del registro da leggere
- Soft Consulting PDF Editor: rilasciato il nuovo modulo con il supporto alle librerie 4.7.2
- Varie: alcune migliorie interne

18/03/2019
- Callback: introdotto lo stato 18 = CambioStatoMissione
- Impegni: evidenziato lo Stato Missione nella sezione Esecuzione (valore in sola lettura) compreso di informazione su numero della missione, la data della stessa e l'eventuale operatore a cui è assegnata
- Missioni: se attivi dei callback sullo Stato Missione di un documento questo viene ora verificato ad ogni cambio di livello di missione eseguito in modalità definitiva
- Ordine a fornitore: evidenziato lo Stato Missione nella sezione Esecuzione (valore in sola lettura) compreso di informazione su numero della missione, la data della stessa e l'eventuale operatore a cui è assegnata
- Sistema: il sistema è ora esteso per generare automaticamente le missioni per gli impegni con tipo del documento AutoMissione = 4 e lo Stato missione = 0 o 1 (ergo standard o assegnabile); attualmente viene generata una missione per ogni impegno missionabile al massimo ogni minuto; la missione viene generata esclusivamente se tutte le righe dell'impegno sono evadibili; qualora la missione non sia generabile il sistema invia un'email di segnalazione al responsabile logistica per segnalare l'anomalia

15/03/2019
- Documenti: nella stampa dei documenti di tipo Impegno e Ordine a fornitore viene ora sempre indicato il tipo del documento e la priorità assegnata (quest'ultima soltanto se diversa da Standard)
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.03 di SC_SAVEXML per il supporto all'estrazione dei flussi denominati in modi difformi dalle specifiche tecniche di sistema
- Importazione: nell'importazione di listini in formato Soft Consulting sono state introdotte anche le seguenti colonne di seguito alle altre esistenti: Prezzo (1)(*), Prezzo (2)(*), Prezzo (3)(*), Prezzo (4), Prezzo (5), Prezzo (6), ID Agente(*); i campi segnalati con (*) vengono considerati anche se l'importazione genera o aggiorna listini completi
- Trasformazione: la trasformazione di uno scontrino in fattura determina l'automatica applicazione di un'arrotondamento qualora il totale dei due documenti sia difforme; l'arrotondamento viene aggiunto tramite l'uso dell'articolo fittizio relativo agli sconti pagamento e la scelta di un'aliquota IVA che sia non imponibile
- Varie: alcune migliorie interne

14/03/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (introdotto l'archivio 'Callback')
- Anagrafiche: se utenti di tipo network manager è ora disponibile nella sezione 'Varie' il nuovo archivio 'Callback'
- Callback: è utilizzabile per determinare azioni da comunicare esternamente al verificarsi di eventi specifici su un documento; gli eventi gestiti al momento sono: 0 = Modifica, 1 = Creazione, 2 = Cancellazione, 3 = Invio per fax, 4 = Invio per email, 5 = Importazione (in modifica), 6 = Importazione (in creazione), 7 = Esportazione, 8 = Pulizia automatica, 9 = Cambio codice, 10 = Trasformato/Riepilogato da, 11 = Trasformato/Riepilogato in, 12 = In Riconciliazione, 13 = Riconciliato, 14 = In Riconciliazione ignorata, 15 = Riconciliato ignorato, 16 = CambioStato, 17 = CambioTipo
- Etichette di consegna: alcune migliorie minori alla stampa
- Impegni: cambiati i tipi degli impegni nella seguente scala: 0 = Standard, 1 = Rilevante, 2 = Altro, 3 = ConSospeso, 4 = AutoMissione, 5 = In Attesa, 6 = Bloccato; ricordiamo che i tipi da 4 in avanti non vengono mai presi in considerazione per il computo delle missioni da parte di un operatore
- Importazione: l'importazione di listini nei listini completi ora effettua correttamente l'aggiornamento dei campi 'Sconto 1/2/3'
- Listini completi: in 'Richiama articoli' introdotta la funzione 'Richiama righe'
- Opzioni: introdotta, nella sezione Sistema, la possibilità di specificare un percorso in cui salvare gli eventi di callback

13/03/2019
- Varie: alcune migliorie minori

12/03/2019
- Anagrafiche: corretta la posizione con cui vengono visualizzati i nomi dei campi soggetti ad alias qualora si ridimensioni la finestra dell'anagrafica in cui sono usati
- Varie: alcune migliorie minori

11/03/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database versione 7250 (modificato 'Area', 'Contatto' e 'Fornitore')
- Anagrafiche: introdotto negli archivi Contatto e Fornitore nuovi campi denominati 'Sede Legale' e 'Destinazione'
- Area: introdotti i campi 'InterazioneTagSQLIn', 'InterazioneTagSQLOut' e 'InterazioneTagSQLChk'
- Carico Ordine Fornitore: l'eventuale ID Articolo figlio derivante dallo split di ID Articolo master per UM viene ora prodotto con l'ID Articolo master/padre nel campo 'ID Articolo - Target'
- Carico Ordine Fornitore: la stampa del Datamatrix di un ID Articolo figlio viene ottenuta con la stampa come codice articolo dell'ID Articolo padre
- Varie: alcuni aggiustamenti al rendering delle nuove finestre di interazione con l'operatore

08/03/2019
- Andamento e Budget: rivisto il layout e corretto un bug nell'uso dell'opzione 'Dati relativi a clienti e fornitori'
- Layout: aggiornati i layout grafici e cromatici di tutti gli ambiti di interazione con l'utente per quanto attiene l'emissione di messaggi, l'inserimento dei dati nei processi guidati, negli zoom, nei filtri di ricerca
- Zoom Smart: lo zoom smart (attivabile nei campi ricerca con ALT+F12) è stato totalmente rivisto sia nel layout grafico (per altro consentendone il ridimensionamento) sia nella produzione dei contenuti
- Varie: reso operativo le funzioni di impostazione della trasparenza anche se l'applicativo viene usato in sessioni remote
- Varie: ulteriori perfezionamenti interni minori

07/03/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Pagamento')
- Area generale: la taskbar adesso supporta nuovi stili del layout; vengono abilitati automaticamente selezionando 'Cambia tema' ciclicamente sempre che siano presenti nel set di installazione
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: se richiesta la stampa delle etichette di consegna, il sistema commuta automaticamente su 'Foglio 1x1' qualora il nome della stampante corrente contenga la dizione 'Dymo', 'Zebra' o 'Etichettatrice', diversamente viene impostato il consueto 'Foglio A4'
- Etichette di consegna: introdotto il supporto per la stampa su Foglio 1x1; esteso il formato con cui vengono salvate le etichette per includere anche questa tipologia
- Fattura: è ora possibile scegliere nell'azione 'Inserisci uno sconto in valore per riga' il tipo di sconto '4 - Sconto cassa'; questo computa i subtotali per aliquota IVA del dettaglio e determina automaticamente gli importi netti per riga aggiungendo nel dettaglio gli ID Articolo relativi a sconti pagamento esistenti per l'aliquota IVA relativa
- Fatturazione elettronica: è possibile qualificare il TipoCessionePrestazione di una riga prodotto usando nella descrizione del medesimo una delle forme previste dallo standard FE: *(SC)* per sconto, *(PR)* per premio, *(AB)* per abbuono e *(AC)* per spesa accessoria
- Flusso EDF: il file contenente l'elenco dei segnacolli ne riporta adesso anche l'indirizzo
- Pagamento: introdotto il nuovo campo 'TipoSegnalazione' per scegliere di far apparire un popup di segnalazione quando il pagamento viene scelto in un documento
- Pagamento: rimosso il supporto, per qualunque tipologia di documento, del valore presente in 'Sconto pagamento' (altrimenti noto come sconto cassa, sconto valuta)
- Promozione: è possibile impostare come sconto di una scala sconti con buono a valore, il codice '135' che qualifica lo sconto a valore con la necessità di rimuovere gli eventuali sconti fedeltà presenti nelle restanti righe del carrello
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

06/03/2019
- Area generale: la taskbar adesso può essere ridimensionata con le sole icone delle funzioni e lo stato viene conservato per utente
- Carico Ordine Fornitore: abilitata la nuova opzione (valida per utente) denominata 'Consenti mancanti'
- Carico Ordine Fornitore: i campi della sezione di riconciliazione sono adesso ridimensionati in base alla larghezza della finestra di lavoro
- Carico Ordine Fornitore: qualora l'opzione 'Consenti mancanti' sia attivata il sistema è in grado di gestire fattispecie peculiari di anomalie di riconciliazione come l'arrivo di articoli non esistenti e/o non ordinati; il verificarsi di queste tipologie di casi determina anche l'automatica comunicazione al responsabile logistica di tali eventi; gli eventuali articoli auto-creati perché pervenuti non esistenti è basata sull'articolo template con ID 'ZMANCANTE'
- Consulta documenti: rivisto il layout
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 15.67.8 con l'integrazione della ragione sociale del cliente nella reportistica degli esiti
- Flusso EDF: il file contenente l'elenco dei segnacolli ne riporta adesso anche il CAP e la Città di ciascuno
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

05/03/2019
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni (10.1.1 per WM e 6.1.1 per WCE)
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): introdotta la nuova opzione 'Carrello Neutro'; qualora abilitata esclude la verifica delle quantità esistenti nei processi di trasferimento aree o aggiunta di righe generiche nei carrelli; di default è disattivata e l'attivazione richiede una conferma esplicita da parte dell'operatore

04/03/2019
- Barcode: introdotta la tipologia di stampa 'DataMatrix con Codice Univoco' per le stampanti Zebra
- Barcode: l'etichetta DataMatrix supporta in stampa i seguenti campi (tra parentesi è indicato, laddove disponibile, l'equivalente mappatura nei sistemi Soft Consulting): HeaderString$Version$Package ID(Progressivo DataMatrix memorizzato per azienda di lavoro)$Customer PN(Articolo.ID Articolo)$Supplier PN (Articolo.Codice esterno)$Manufacturer PN(Articolo.Codice esterno (2))$Manufacturer Lot(OrdFor.Specifica)$ComponentDesc(Articolo.Descrizione)$Quantity(OrdFor.Consegnati)$Production Date(si suppone sempre antecedente di 2 mesi rispetto alla data del ddt del fornitore o alla data odierna se non espressa)$Delivery Note Number(CaricoOrdFor.NumDocFornitore)$Delivery Note Date(CaricoOrdFor.DataDocFornitore)$Customer Order Ref(OrdFor.ID Commessa)$SupplierCode(OrdFor.ID Fornitore)$Format Package(OrdFor.IDArticolo.IDUnità di misura.Sigla)$Footer String
- Barcode: le stampe DataMatrix, da carico ordine a fornitore, sono inoltre storicizzate per sequenza di stampa all'interno dell'archivio DocumentBag associate all'UUID dell'ordine a fornitore a cui sono relative
- Carico Ordine Fornitore: è ora supportata la possibilità di stampare i codici a barre degli articoli caricati secondo la nuova tipologia 'DataMatrix con Codice Univoco'; la stampante Zebra usata per questa caratteristica è il modello Etichettatrice 1x1 (la seconda in ordine nelle Opzioni); il formato dell'etichetta standard è di 90mm(L)x36mm(H) (se non diversamente specificato); il DataMatrix prodotto misura 16mmx16mm è in formato ECC 200 con il set completo ASCII ALL 256 e il carattere '$' come separatore dei campi; il codice a barre viene stampato, di default, a 26mm dal bordo destro e 10mm di altezza; l'etichetta riporta inoltre sul lato sx il Code128 della riga dell'ordine a fornitore a cui è relativa
- Varie: alcuni perfezionamenti interni

01/03/2019
- Documenti: rimodellata la finestra di zoom sui campi Data
- Integrazione: qualora il computer locale sia dotato di Microsoft Outlook 2016 o successivo, il sistema imposta automaticamente (qualora non impostato diversamente tramite il metacomando di cui al seguito), il funzionamento di invio email in modalità integrata con Microsoft Outlook per evitare un GPF nel processo di logon nella sessione; questo vale esclusivamente se non è attivo l'invio diretto via SMTP interno
- Microsoft Outlook: è ora possibile scegliere di usare sempre e direttamente l'applicativo Microsoft Outlook con il metacomando WRITEINI OutlookMAPI, 2 il cui valore 2 si va ad aggiungere ai preesistenti 0|1 (dove 0 indica di usare la versione estesa ed 1 la versione base); il comando ha efficacia per l'intero PC in cui viene eseguito; con il metacomando WRITEINI OutlookMAPI, -1 si resetta il sistema e si riattiva l'autodeterminazione in base alla versione corrente di Microsoft Outlook
- Sistema: rilasciato il nuovo set di DLL dei sistemi client e server
- Varie: alcune ulteriori migliorie e perfezionamenti interni

28/02/2019
- Microsoft Outlook: è ora possibile scegliere di non usare l'interfaccia di integrazione estesa con Microsoft Outlook (ed usare quindi la versione base) con il metacomando WRITEINI OutlookMAPI, 0|1 (dove 0 indica di usare la versione estesa ed 1 la versione base); il comando ha efficacia per l'intero PC in cui viene eseguito
- Microsoft Outlook: ottimizzato il processo di integrazione
- Varie: alcune migliorie nel processo di registrazione degli eventi

27/02/2019
- Anagrafiche: adesso se si inserisce un codice fiscale non corretto, se l'utente non è un network manager, power user o utente con abilitazioni addizionali, oltre al messaggio di errore, viene richiesto l'inserimento di un valore corretto
- Flusso EDF: apportate alcune migliorie (compresa la generazione automatica dell'elenco dei segnacolli in file testuali collocati sul desktop dell'utente) e alcune correzioni minori
- Matricole: è ora possibile modulare da errore a semplice segnalazione l'assenza di una matricola per riga qualora comunque necessaria e l'incoerenza tra ID Articolo di una matricola e quello usato nella medesima riga; la prima modalità si gestice con il comando WRITESETTING Resources, Matr1SoftXXXX, 0|1 (dove XXXX = ID Azienda di lavoro), mentre la seconda con si gestice con il comando WRITESETTING Resources, Matr2SoftXXXX, 0|1 (dove XXXX = ID Azienda di lavoro)
- Varie: alcune migliorie minori alla stampa della modulistica Generale - Blank3

25/02/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio 'Unità di misura' e 'DettagliOrdineFornitore')
- Documenti: se la segnalazione di anomalie tra matricole e collocazioni, determina un hard fail (errore bloccante), il sistema lo declassa a semplice segnalazione qualora l'area interessata sia con ID 'ERRORI'
- Ordine a fornitore: nel carico manuale è ora attivato, per gli articoli impostati come 'Articoli Padre per UM di confezione', il processo di assegnazione/creazione dell'articolo figlio per l'UM scelta per riga di carico; in questo frangente il sistema provvede a richiedere la quantità di confezioni e il contenuto di ciascuna alla scelta dell'unità di misura, e provvede poi ad effettuare l'automatica sostituzione sulla riga ordine dell'articolo padre con l'articolo figlio generato; l'articolo figlio recupera tutte le impostazioni dell'articolo padre da cui deriva e viene creato con ID Articolo pari a quello del padre a cui viene accodata l'ID Unità di misura scelta per il carico e qualificato con 'Caratteristica Varie = 3' (ergo articolo figlio da articolo padre per confezione)
- Ordine a fornitore: nel carico manuale di un articolo soggetto a relazione Padre->Figlio per Unità di misura, qualora la quantità consegnata non sia la totale ordinata residua, il sistema provvede automaticamente ad aggiungere una nuova riga per tale residuo (usando l'ID Articolo Padre) e chiudendo la consegna della riga primigenia pervenuta
- Ordine a fornitore: nel carico manuale vengono ora mostrate, nell'elenco delle UM, le sole che hanno una 'Sigla' specificata
- Unità di misura: introdotto il nuovo campo 'Sigla'
- Report: allineato tutto il sistema di reportistica SAP Business Object alle versioni correnti dei database
- Varie: alcune migliorie ulteriori interne

22/02/2019
- EE: attivato il supporto per i database di tipo Microsoft SQL Server 2019 con i connettori Microsoft ODBC 17 Driver
- EE: attivato il supporto per i database di tipo Oracle mySQL 8.0 con i connettori Oracle mySQL ODBC 8.0 Unicode Driver e MariaDB ODBC 3.0 Driver; è stato rimosso l'uso dei precedenti driver 3.51 pur continuando ad essere usabili qualora già così configurati nel sistema locale
- EE: l'abilitazione della modalità HPE è ora cross-database server tale per cui se si cambia motore database, l'impostazione resta abilitata di default anche verso il nuovo database server
- Varie: abilitato il processo di verifica dei codici fiscali anche per gli omocodici

21/02/2019
- Ddt/Avviso/RMA/Packing List: rimossa una falsa segnalazione di ID Aliquota IVA non corretta qualora si facesse lo zoom su una Collocazione
- Documenti: il processo di verifica di conformità delle matricole, laddove esistente, implica adesso anche la verifica della Shelf Life nella fase di creazione del documento
- Documenti: il processo di verifica di conformità delle matricole e collocazioni, laddove esistente, implica adesso anche la coerenza tra i valori indicati nella collocazione e matricola oltre ad ulteriori elementi di conformità come l'uso di quantità esuberanti quelle indicate nelle collocazioni
- Documenti: il processo di verifica di conformità delle matricole e collocazioni, laddove esistente, viene automaticamente escluso per gli articoli fittizzi; per gli articoli fuori inventario viene invece escluso l'analisi sulla collocazione
- Documenti: ora la trasformazione di un documento che contiene una Specifica per riga viene effettuata mantendo tale Specifica anche nel documento di destinazione nel campo Specifica, se supportato dal documento di destinazione, oppure nella Descrizione
- Etichette di consegna: rimodellata la stampa nel caso di destinazione diversa da quella principale
- Fattura: esteso anche alla fattura accompagnatoria il processo di verifica di coerenza di eventuali matricole o collocazioni
- Fatturazione elettronica: è ora possibile richiedere l'autocreazione di un'anagrafica fornitore qualora si contabilizzi un documento il cui fornitore non sia presente nel sistema
- Ordine a fornitore: nel carico viene ora trasferita la Specifica nel movimento di magazzino corrispondente
- Spesometro: introdotta l'opzione per escludere i Clienti/Fornitori ITALIA
- Varie: alcune correzioni minori e migliorie (es. esteso le dimensioni massime dei campi gestibili con FLDDIM portandole a 34 e 24 caratteri rispettivamente)

20/02/2019
- Documenti: adesso durante l'inserimento/aggiornamento manuale dei documenti di tipo Magazzino, Ordine a Fornitore, Impegno, Documento di trasporto, Packing List, Avviso spedizione, RMA il sistema verifica sempre la coerenza tra il deposito, la matricola e la collocazione indicate per riga e nel caso di difformità annulla la riga (se in creazione del documento) o ripristina l'intero dettaglio a quello ultimo salvato correttamente (in fase di modifica)
- Documenti: adesso lo zoom sul campo Collocazione mostra i dati ordinati per ID Area e Numero progressivo in senso discendente (ergo dal movimento più recente al meno recente)
- Documenti: lo zoom sul campo Collocazione, se effettuato premendo anche il tasto ALT, mostra le sole collocazioni con una quantità diversa da zero
- Fatturazione elettronica: la contabilizzazione di fatture da fornitore con esplosione del dettaglio da movimenti prevale adesso sul contenuto di dettaglio contabile, ma non per il castelletto IVA che viene recuperato sempre dalla FE
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne al sistema

19/02/2019
- Ordine a fornitore: il carico da ordine a fornitore consente adesso di mostrare automaticamente la colonna Specifica qualora via sia almeno una riga da caricare che ne preveda una
- Ordine a fornitore: il carico da ordine a fornitore nel caso di Specifica attiva, consente di indicarla all'atto del carico
- Ordine a fornitore: il carico da ordine a fornitore, nel caso di importazione dei flussi, consente adesso di aggiungere come ultima colonna della riga separata da TAB di indicare la Specifica
- Varie: alcune migliorie minori

18/02/2019
- Fatturazione elettronica: la fattura ENASARCO viene ora prodotta senza ricorso alla sezione 'CassaPrevidenziale' come da modifica delle specifiche dell'AE
- Fatturazione elettronica: la procedura di Visualizzazione fatture è ora abilitata alla verifica della disponibilità di un aggiornamento di AssoInvoice
- Fatturazione elettronica: nelle Opzioni è ora possibile specificare il segno da usarsi per gli importi delle note di credito

15/02/2019
- Articolo: è ora disponibile l'opzione 'Caratteristica varie' con valore '3 = Articolo Figlio da Master per confezione'
- Fattura: introdotta la nuova azione 'Inserisci sconto a valore per riga' che consente di inserire/aggiornare uno sconto a valore per riga di dettaglio
- Fattura: la presenza di sconto valuta comporta adesso la possibilità di essere inserito automaticamente come sconto a valore per riga all'atto del salvataggio
- Varie: rilasciato il nuovo set di DLL dei sistemi client e server

14/02/2019
- Articolo: è ora disponibile l'opzione 'Caratteristica varie' con valore '2 = Articolo Master per Confezione' (ergo la possibilità di generare articoli figli identici al padre, ma differenziati per il tipo di confezionamento)
- Promozioni: vengono ora processate in base al tipo di documento in cui vengono usate differenziandole tra promozioni ordinarie (logica di tipo 0) e promozioni specifiche dei moduli 'Punto vendita Sx' e consimili
- Soft Consulting PharmaPro: corretto un falso errore nell'invio degli ordini a fornitore ai grossisti esterni
- Soft Consulting - EURITMO: rilasciato il nuovo modulo per gestire il tracking dei documenti in modo da non interferire con il tracking della fattura elettronica
- Soft Consulting - METEL: rilasciato il nuovo modulo per gestire il tracking dei documenti in modo da non interferire con il tracking della fattura elettronica
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

13/02/2019
- ArticoloCliente: integrato il flag 'Non attivo' qualora non si voglia più usare quella condizione
- Documenti: adesso, nelle anteprime, se si richiede di stampare su una stampante che non è quella predefinita prevale quella impostata per ultima
- Fatturazione elettronica: adesso le fatture fornitori che si contabilizzano automaticamente tramite la procedura di 'Alimentazione fatture fornitori', vengono storicizzate in un percorso diverso da quello della conservazione interna delle medesime per evitare possibili 'confusioni' dalla consultazione via AssoInvoice; il nuovo percorso è sito (per eventuali necessità) in un'altra root 'PercorsoAccessoAiDati\AziendaDiLavoro\Documenti\COGEXML\...'
- Fatturazione elettronica: aggiunto nel report di storicizzazione dei flussi fornitori anche la ragione sociale del fornitore di cui si è impostato il flusso
- Journal: nelle email di segnalazione viene ora indicato l'ID Operatore nell'oggetto
- Varie: alcune migliorie minori

12/02/2019
- Fattura: alcune migliorie per la gestione dello sconto valuta nel caso di fatture elettroniche (adesso non viene più calcolato a video nel caso di fattura soggetta a flussi elettronici, anche se all'atto del salvataggio viene ancora richiesto se si desidera ribaltarlo per riga)
- Liquidazione IVA: alcune migliorie minori
- Varie: aumentato il logging nel caso di crittazione delle comunicazioni con i servizi SCInteract

11/02/2019
- PharmaPro: introdotti tre nuovi parametri: , e utilizzabili per future estensioni dei protocolli di comunicazione interna

08/02/2019
- Fattura Elettronica: nel processo di contabilizzazione da fattura passiva, è ora possibile cambiare, per ogni documento, la causale di contabilità scelta inizialmente rispondendo 'No' alla domanda che viene posta per procedere alla contabilizzazione; viene inoltre verificato che sia presente e in questo caso ne viene richiesta un'alternativa
- Fattura Elettronica: viene validata la data scelta per la contabilizzazione con quella presente nel documento oggetto di contabilizzazione
- Magazzino: il sistema è ora in grado di verificare automaticamente ogni notte alle ore 02:00 lo stato delle movimentazioni di magazzino e inviare un report per email al responsabile logistica delle anomalie
- Magazzino: la procedura di verifica automatica è attivabile/disattivabile tramite WRITESETTING Mag, XXXXVerificaCol, 0|1 dove XXXX è l'ID dell'azienda di lavoro

07/02/2019
- Fattura: nel caso di fattura descrittiva è ora possibile impostare automaticamente il settaggio delle relative opzioni di stampa tramite il comando WRITESETTING FatturaDesc, XXXXTipo, 0|1|100 dove XXXX è l'ID dell'azienda di lavoro per la quale si imposta il valore e 0 o 1 se si desidera attivare la stampa della descrizione prima o dopo i dettagli del documento; il valore vuoto o 100 invece inibisce il funzionamento
- Ordine a fornitore: qualora attiva, la segnalazione del miglior costo di acquisto avviene adesso quando l'operatore si sposta dalla casella dello Sconto 3 per riga di dettaglio
- Riordino da accodati: adesso anche la modalità definitiva usa l'ID Fornitore specificato per l'intestazione dell'ordine generato

06/02/2019
- Carrelli globali: il filtro su 'Gestiti' adesso è sempre qualificante la ricerca, per cui se è attivo vengono mostrati i soli carrelli già processati, viceversa, se non flaggato, vengono mostrati i soli carrelli da processare
- Fattura: adesso, se il documento risulta già inviato a SdI, se si cerca di salvarlo appare un avviso critico di conferma
- Ordine a fornitore: rivisto l'intero processo di riordino da accodati e relative procedure collegate
- Varie: alcune migliorie minori interne al sistema

05/02/2019
- Varie: corretto un refuso nella dizione di Ricostruzione (in realtà è Riorganizzazione)

04/02/2019
- Fattura Elettronica: in Conservazione documentale è ora possibile specificare, se desiderato, ulteriori dati da inserire nell'indice del versamento: il codice fiscale del titolare, la ragione sociale del soggetto di imposta per conto del quale si fa la conservazione e una breve annotazione; viene inoltre inserito automaticamente un progressivo per ogni versamento andato a buon fine
- Journal: vengono ora usate per le operazioni di carico diretto e scarico diretto, le causali relative specificate nelle opzioni di magazzino; se non lo fossero, vengono usate le causali generiche di carico e scarico

03/02/2019
- Journal: adesso le transazioni per trasferimento vengono generate in un unico movimento con doppio dettaglio al posto dei precedenti due movimenti
- Journal: qualora si manifesti un errore nel salvataggio di un documento questo viene ora segnalato al responsabile logistica o responsabile del sistema (se presenti nelle Opzioni) anche se l'errore non deriva da collocazioni errate ed altre similarità

02/02/2019
- Fattura Elettronica: nel processo di conservazione viene ora richiesto di specificare o confermare la classe documentale del versamento che si andrà a fare
- Fattura Elettronica: viene ora consentita la contabilizzazione di fatture passive anche se contenenti date in formato UTC, con campi CDATA e con la presenza di spazi in eccesso negli elementi di contenuto

01/02/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Area)
- Area: introdotti nuovi campi 'Interazione' (per qualificare l'area come soggetta ad interazione SQL o meno), 'InterazioneTagSQL' (per qualificare il tag usato in BAGWRITE per recuperare l'istruzione SQL da eseguire) e 'VerificaSaldoGiornaliero' (qualora l'area sia soggetta ad un saldo specifico digitarne qui il valore sommato di 1; ad esempio: se trattasi di un'area il cui saldo giornaliero deve essere 0, digitare 1)
- Cliente: introdotto il nuovo valore in 'CaratteristicaXML -> 3 = Popolamento '
- Fattura Elettronica: è ora possibile inserire una Causale specifica del documento usando il tag 'DataFK: XXXXXXXXXXX.' nelle Note del documento; il tag deve essere lungo da almeno 11 caratteri al massimo di 30; ad esempio: 'DataFK: Data Consegna 14/1/19.' oppure 'DataFK: Causale 12131.'; è fondamentale che quanto si desidera inserire in sia terminato dal simbolo del punto
- Fattura Elettronica: è ora possibile scegliere anche di inserire come codifiche degli articoli per riga 'CodExt [CPV] + CodBar [EAN]'
- Fattura Elettronica: se il cliente è abilitato alla gestione di '' il sistema popola il/i blocco/blocchi relativo/i prelevando i dati da valorizzare dal campo 'Codice fornitore esterno' ed il NAD qualora presenti, diversamente viene ignorato
- Fattura Elettronica: viene ora indicato in un campo Causale l'eventuale descrizione CONAI
- Fattura Elettronica: viene ora indicato nella sezione Pagamento il numero dei giorni della scadenza (determinato dal campo 'Scadenza prima rata' o 'Periodicità rata successiva' del pagamento relativo)
- Fattura Elettronica: viene ora validata in contabilizzazione fatture da fornitore anche la Partita IVA del Cessionario/Committente
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni (10.1 per WM e 6.1 per WCE)
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): introdotta la segnalazione automatica per email al responsabile logistica nei casi in cui si verifichi un trasferimento con quantità per cella non conforme a quella richiesta oppure durante una riconciliazione da impegno (o carrello generico) si indichi una quantità di un articolo per cella/collocazione superiore a quella rilevata informaticamente; anche in questo caso viene dato avviso per email al responsabile della logistica
- Varie: rimosse le dizioni 'Kardex' laddove esistenti e sostituite con il generico 'Verticali'

31/01/2019
- Magazzino: se attive le collocazioni e si seleziona la colonna 'Collocazione' il sistema mostra il dettaglio delle aree indicate
- Opzioni: introdotte due nuove opzioni 'Non visualizzare immagini nel carico da ordine' e 'Non visualizzare immagini nell'area di vendita', valide per il singolo utente
- Varie: alcune migliorie minori

30/01/2019
- Fattura elettronica: introdotto il filtro sul bollettario per la produzione dei documenti
- Volume delle vendite dei depositi: corretto il progressivo cumulato dell'anno precedente con il valore alla data dell'anno corrente e non il totale dell'anno precedente
- Varie: introdotto il supporto alla stampa di eventuali decimali nei frontalini per qualificare al meglio il rapporto di sconto tra prezzo di vendita e prezzo di listino

29/01/2019
- Carico da ordine a fornitore: se l'articolo inserito nella griglia di riconciliazione ha associato un'immagine questa viene mostrata in una finestra ridimensionabile e posizionabile a cura dell'operatore
- Carico da ordine a fornitore: viene ora mostrato per riga di dettaglio anche la colonna 'Specifica'
- Etichette scaffalatura: attivato il supporto per la gestione dei multilivelli fino a 999 dai precedenti 25
- Fattura elettronica: il filtro sul tipo di causale contabile viene ora applicato soltanto se la contabilità è attivata nel sistema
- Fattura elettronica: la sezione Pagamento non viene più popolata se presenti ritenute previdenziali o fiscali
- Ordine a Fornitore: introdotto il campo 'ID Specifica' per riga di dettaglio
- Riordino accodati: qualora l'ambiente sia soggetto ad associazione diretta con un deposito, i fornitori mostrati sono ora quelli elencati come attivi in DepositoFornitore
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni (10.0.2 per WM e 6.0.2 per WCE) con alcune migliorie minori relative alla nuova dimensione dell'archivio Destinazione e il supporto al multilivello fino a 250 ripiani
- Volume delle vendite dei depositi: adesso riporta anche i totali cumulati da inizio anno corrente confrontato con il totale anno passato stesso periodo
- Varie: aumentato il logging nelle procedure di annullamento da parte dell'utente della generazione delle fatture elettroniche
- Varie: nei sistemi Enterprise Energy è ora possibile customizzare le dimensioni dei campi ID Articolo (e quindi collegati a questo le dimensioni dei campi Codice esterno, Codice Esterno (2), ID Distinta, Codice esportazione) e ID Commessa tramite un file di configurazione apposito (FLDDIM.ini da inserire nella cartella \Others)
- Varie: rimappate tutte le funzionalità di gestione delle righe di dettaglio degli ordini a fornitori qualora usate da altri ambienti del sistema
- Varie: rivisto il processo di determinazione dello sconto nella stampa dei frontalini

28/01/2019
- Causale di contabilità: introdotti i nuovi valori in 'Caratteristica extra' -> 6 = Escludi da FE e 7 = Escludi da FE e da Elenchi Fiscali (XMLAE)
- Fattura elettronica: introdotta nel menu 'Utility', la nuova funzione 'Riconcilia flussi da Fatture & Corrispettivi' che consente una rapida verifica che tutte le fatture emesse e quelle ricevute sul sito dell'Agenzia delle Entrate sia correttamente indicate nel sistema; è infatti teoricamente possibile, in base alle funzionalità dell'Agenzia delle Entrate, che vi siano nel sito fatture mai pervenute o che siano presenti fatture attive non emesse però dall'azienda; se la verifica viene fatta per le fatture emesse vengono anche verificate al contrario (ergo che tutte le fatture di un determinato periodo scelto dall'utente siano presenti nel flusso di rendicontazione scelto); le fatture confrontate sono sempre e soltanto quelle contabilizzate (non avendo ovviamente compiutezza le eventuali registrazioni di prova o extracontabili)
- Primanota: adesso se la registrazione deriva dalla contabilizzazione di un multiflusso FE passivo, gli allegati mostrati sono soltanto quelli della registrazione corrente
- Volume fatturato depositi: il confronto adesso avviene con lo stesso giorno della settimana dell'anno precedente

25/01/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Destinazione)
- Destinazione: è stata attivata una procedura per rimappare automaticamente ed in modo trasparente all'utente la struttura precedente dell'archivio Destinazione costituito da 24 blocchi di destinazioni (da 2 a 25) per singolo cliente, alla nuova struttura basata su blocchi di 9 destinazioni (da 2 a 10) compreso dell'aggiornamento degli archivi collegati CorrispondenteTag e Listini per Gruppi e Destinazione
- Fattura elettronica: in caso di NDC è ora in grado di contabilizzare automaticamente flussi con importi in negativo e/o in positivo rettificandoli
- Fattura elettronica: in caso di NDC il sistema consente di recuperare tipi di pagamento specifici che abbiano indicato nel campo [Note] il valore 'COGEFORXMLNDC' e [Codice flusso XML] pari a quello indicato nella NDC elettronica
- Varie: alcune migliorie minori

23/01/2019
- Fattura elettronica: rilasciata la nuova versione 1.67.15
- Fattura elettronica: corretto un errore nella produzione del report degli esiti degli invii
- Fattura elettronica: introdotto nel menu Utility la nuova funzione 'Rimuovi esiti' per poter azzerare gli esiti di un determinato periodo e poter così riassegnarli (funzione abilitata da utenti almeno del gruppo PowerUser)
- Opzioni: nella sezione 'C.M. (Causali di magazzino)' introdotte le nuove causali predefinite per 'Conto Lavorazione Ext' (scarico verso il fornitore esterno) e 'Conto Lavorazione In' (carico da fornitore esterno)
- Promozioni: introdotta la sotto-tipologia di promozione basket legata alla presenza di una quantità di articoli pari al valore inserito in Quantità e all'ottenimento di uno sconto a valore
- Varie: aumentato il logging in alcune aree del sistema

22/01/2019
- Fattura elettronica: abilitato il processo di conformità per le fatture SM (SanMarino) durante 'Alimentazione fatture da fornitore'
- Promozione: introdotto il supporto al filtro su ID Gruppi Aggregati qualora si tratti di logica 1 con importo minimo e Promozione Win collegata
- Varie: alcune migliorie minori

21/01/2019
- Interrogazioni Mappatura: è stato rinominato in 'Soft Consulting Remote Mobile'
- Fattura elettronica: introdotto nel menu Utility il 'Manuale dell'Utente' con recupero automatico della stessa qualora assente
- Fattura ENASARCO: corretto un processo di arrotondamento alla quarta cifra decimale
- Missioni: introdotta la possibilità di consultare il 'Manuale dell'Utente' tramite la pressione del tasto F1
- Soft Consulting PharmaPro: introdotto nel menu Utility il 'Manuale dell'Utente' con recupero automatico della stessa qualora assente
- Soft Consulting RemoteMobile: introdotta la voce 'Manuale dell'Utente' con recupero automatico della stessa qualora assente
- Soft Consulting Space Allocation: introdotta la possibilità di consultare il 'Manuale dell'Utente' tramite la pressione del tasto F1 sia nella home del sistema che nei singoli moduli dei layout
- Varie: adesso, qualora la guida del sistema non sia installata, scegliendo il menu '?->Documentazione' ne viene fatto il recupero automatico online

19/01/2019
- PharmaPro: la creazione di un nuovo Cliente di tipo aziendale prevede adesso anche la richiesta dell'indirizzo PEC e del Codice SDI

18/01/2019
- PrimaNota: se il documento corrente è stato generato da un flusso elettronico di fatturazione elettronica da fornitori, il sistema mostra adesso l'etichetta 'FATXML' all'altezza dei dati del fornitore; cliccando su di essa viene mostrato il report di contabilizzazione e, adesso, se nel flusso vi era un allegato, viene richiesto se si desidera mostrarlo per poterlo gestire in autonomia
- Varie: bug fixing

17/01/2019
- Cliente: nel campo 'CaratteristicaXML' è ora possibile selezionare la voce '2 = Destinazione completa' con cui viene popolato il campo 'Causale' nei flussi di fatturazione elettronica aggiungendo l'intera destinazione
- Fattura elettronica: attivato il supporto per le nuove funzionalità del campo 'CaratteristicaXML' dei Clienti
- Fattura elettronica: è ora consentito l'uso del tag *GENGEN: anche nella destinazione compresa la sua replica per dettaglio documento e il supporto alla fatturazione unica con molteplici destinazioni
- Fattura elettronica: la presenza di flussi con progressivo formattato su un numero di caratteri diverso da 5 viene ora accettata senza segnalazioni
- SCSupportoRemoto: rilasciato il nuovo modulo di gestione e supporto remoto via Teamviewer 14

16/01/2019
- Fattura: allineato il processo di validazione oggettiva e soggettiva di appartenenza del documento al processo di Fatturazione Elettronica o meno
- Zona: ottimizzato il processo di verifica della lingua usata e dell'area nazione presente nelle zone

15/01/2019
- Fattura: la presenza di sconto valuta o sconti di testata dà ora luogo, al salvataggio, alla richiesta di come gestire tale valori consentendo di lasciarli immutati (per il caso di fatture non da gestire elettronicamente), di azzerarli o di ribaltarli per riga di dettaglio con ricomputo dei totali del documento
- SSD-SEPA: introdotta la possibilità di specificare l'ID-SSD (SEPA) qualora sia diverso dall'IBAN
- PharmaPro: nel menu Statistiche è ora disponibile la nuova statistica 'Venduto dei depositi giorno' (abilitata a utenti specifici) con cui è possibile richiedere il totale delle vendite con confronto di tutti i depositi in un determinato giorno
- Varie: rifatto il layout del contenuto dell'email giornaliera dei totali di vendita dei singoli punti vendita

14/01/2019
- Anagrafiche: in caso di creazione di una nuova anagrafica, il sistema provvede a sostituire automaticamente nel campo 'ID' il simbolo '&' con 'E'
- Fattura elettronica: è ora possibile interrompere il flusso di contabilizzazione nel caso di errori
- Fattura elettronica: qualora si scelga di inserire nel flusso i codici ID Articolo, e la fattura contiene ID Articoli con il simbolo '&', adesso ne viene automaticamente fatto il replace togliendo i simboli non accettati
- Fattura elettronica: se la contabilizzazione passiva non potesse essere svolta perché il totale dichiarato del documento non è uguale al totale della sezione IVA, viene ora richiesto se si desidera contabilizzarlo ugualmente ed in questo caso l'imponibile viene rettificato nel totale documento meno il totale IVA
- PharmaPro: adesso quando il sistema genera automaticamente l'email del totale delle vendite per deposito, viene riportato anche l'importo delle vendite dello stesso giorno dell'anno precedente

11/01/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Pagamento)
- Fattura: introdotto il supporto del 'Sconto provvigionabile' presente nel Pagamento del documento per il ricomputo del lordo imponibile provvigionabile
- Fattura Elettronica: introdotta l'opzione per generare i flussi sempre in modalità singola anche se presenti situazioni gestibili in multilotto
- Importazione: rivisto il processo di acquisizione dei flussi automatici relativi alla detraibilità fiscale per il modello 730; adesso in caso di fail parziale (righe non valide per il parser) o nel salvataggio di documenti viene introdotto nel file di esito .ko anche le righe non validate o non elaborate
- Pagamento: introdotto il nuovo campo 'Sconto provvigionabile' che se valorizzato non determina variazioni alcuna nel computo ordinario della fattura, ma che viene usato nel salvataggio del documento per il ricalcolo dello sconto cassa/pagamento computato per riga con riaddebito sull'imponibile provvigionabile
- Varie: alcune migliorie ulteriori

10/01/2019
- Cliente: il campo 'CaratteristicaXML' accetta adesso il valore '1 = IndirizzoResa obbligatorio' e se così qualificato il sistema emette un avviso di segnalazione critica al salvataggio di fatture emesse a tale tipologia di cliente senza che sia specificato almeno un ID Vettore nella fattura medesima
- Documenti: aumentato lo spazio in cui viene mostrato l'indirizzo PEC e SdI del cliente laddove presente
- Fattura Elettronica: il totale da scadenzario viene ora confrontato con il totale documento ed evidenziato come blocco se difforme
- Fattura Elettronica: introdotta l'opzione per generare la fatturazione elettronica senza l'indicazione delle scadenze collegate al documento
- Fattura Elettronica: nel caso di flusso passivo, se l'indirizzo PEC del destinatario e altri dati similari di testata fossero erroneamente inseriti con il carattere 'spazio' prima o dopo il valore esplicito, gli spazi vengono rimossi automaticamente
- Fattura Elettronica: nel caso di flusso passivo, se l'indirizzo PEC o Codice SDI non coincidono con quelli esplicitati nell'anagrafica dell'azienda corrente, adesso ne viene richiesta conferma per escluderli
- Fattura Elettronica: se la contabilizzazione passiva non potesse essere svolta per assenza del conto di costo in dare, lo stesso viene ora richiesto ad ogni acquisizione in modo da poter concludere comunque la registrazione

09/01/2019
- Soft Consulting eNews: introdotta l'opzione 'NoSpam' per effettuare l'invio di blocchi consistenti di email tramite uno spooling rallentato onde evitare di far scattare le soglie di allerta del provider Internet

08/01/2019
- Documenti: ora vengono mostrati, con priorità sul Numero Fax, i dati di PEC - PEC Altra e Codice SDI qualora il corrispondente li abbia espressi
- Fattura Elettronica: introdotta la voce relativa nel menu a discesa 'Altri' della barra delle icone
- Fattura Elettronica: resa ora applicabile alla taskbar ed alla barra dei comandi
- Fattura Elettronica: rimosso il controllo di validità sul namespace nel processo di 'Alimentazione fatture da fornitore'

07/01/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio DepositoFornitore)
- DepositoFornitore: introdotto il nuovo campo 'IP-2' per poter inserire se desiderato l'IP del servizio Interact da usarsi per la gestione della ricetta veterinaria in PharmaPro
- Fattura: il 'Copia conforme' è ora attivato automaticamente se il Cliente ha residenza in Italia
- Importazione: l'importazione dei flussi di detraibilità 730 è stata ora estesa con il supporto automatico alla ricerca per codice esterno allineato a EAN con premessa '999'
- PharmaPro: introdotto il nuovo parametro di configurazione denominato 'InteractRicettaVet' con cui qualificare l'IP del servizio Interact da usarsi per la ricetta veterinaria
- PharmaPro: è ora supportato il caso di un unico scontrino con diverse ricette veterinarie presenti nel dettaglio

06/01/2019
- PharmaPro: introdotto il supporto per la gestione del processo di chiusura della ricetta elettronica
- PharmaPro: introdotto nel menu Utility la voce 'Chiusura ricetta elettronica'
- Punto vendita: se il documento che viene salvato contiene riferimenti ad una ricetta elettronica di tipo Umano o Veterinario, lo stesso viene automaticamente qualificato come Ricetta umana o Ricetta veterinaria
- Punto vendita: se il documento che viene stampato deriva da un salvataggio di un documento e in esso sono presenti riferimenti ad una ricetta elettronica di tipo Umano o Veterinario, alla conclusione del processo viene richiesto all'operatore se desidera effettuare la chiusura della ricetta elettronica (la richiesta è necessaria in quanto il documento deve essere stato prodotto correttamente per poter rendicontare la cessione)

05/01/2019
- Fattura Elettronica: attivato i campi 'CausaleXML' e 'PremessaDestinazioneXML' presenti nella scheda anagrafica Cliente
- Fattura Elettronica: attivata la possibilità di trasformare le codifiche per singolo Cliente del valore del campo 'CodiceTipo' (di default pari a Codice, CPV, Codice Art. Fornitore, TARIC, EAN, Codice Art. Cliente, SSC) tramite l'uso del metacomando Direct Access SQL BAGWRITE AXXXXCYYYYYYYYYY, XRZZZZZZZ, WWWWWW dove XXXX è l'ID Azienda di lavoro per la quale si applica, YYYYYYYYYY è l'ID Cliente per il quale si applica la modifica, ZZZZZZZ è il valore del CodiceTipo di default che si vuole rinominare (senza spazi) e WWWWWW il nuovo valore di CodiceTipo da usare in corrispondenza di quello standard; esempio: se per il Cliente con ID Cliente CLI01, dell'azienda con ID 0001, si vuole introdurre nel campo 'CodiceTipo' il valore 'SN' al posto del consueto 'Codice' è sufficiente eseguire: BAGWRITE A0001CCLI01, XRCodice, SN

04/01/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Deposito)
- Azienda di lavoro: introdotte le nuove voci per il campo 'Caratteristica extra' con il significato di: 2 = Regime dei minimi/forfait esclusa da FE e 3 = Azienda Esclusa da FE
- Deposito: introdotto il nuovo campo 'CodiceOpenDataID' per gestire, se del caso, il valore per 'farmacOpendataId: identificativo univoco della farmacia' per la gestione della ricetta veterinaria
- Fattura: introdotta una nuova Azione denominata 'Ribalta sconti di testata per riga'
- Fattura Elettronica: introdotto il popolamento della sezione IndirizzoResa in corrispondenza di fatture emesse con vettore espresso
- PharmaPro: introdotto nell'area vendita il pulsante per avviare il processo di recupero e gestione della Ricetta Veterinaria nel caso di parafarmacia

03/01/2019
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Cliente)
- Cliente: introdotti dei nuovi campi al supporto di specifiche esigenze di customizzazione dei contenuti dei flussi di fatture elettroniche richieste da specifici clienti; questi sono: CausaleXML (indica un valore fisso con cui deve essere sempre valorizzato un campo delle fatture emesse verso quel Cliente), PremessaDestinazioneXML (indica una stringa di testo da usare per premettere il riferimento della Destinazione se presente nella fattura elettronica), CaratteristicaXML (al momento accetta soltanto il valore 0 = Nessuna; in futuro sarà utilizzabile per comportamenti specifici richiesti dal Cliente, ad esempio per inserire nel campo NumeroDdt il valore dell'ID Fattura che si sta rettificando et similia)
- Fattura Elettronica: abilitato il supporto alle fatture elettroniche con namespace 'ns2:' al posto del consueto 'p:' e alle fatture senza namespace
- Fattura Elettronica: è ora possibile contabilizzare fatture da fornitore usando anche causali contabili senza dettaglio di conto; nel caso di assenza del conto in dare viene recuperato quello presente nella scheda del fornitore; nel caso di assenza del conto in avere viene usato il c/Fornitori predefinito
- Fattura Elettronica: introdotto il supporto al campo sul totale di riepilogo per quanto riguarda la contabilizzazione delle fatture da fornitore
- Fattura Elettronica: le eventuali Note di testata presenti nel documento, opportunamente defalcate dalla presenza di tag del tipo CAUSPAG770 e DatiSAL, vengono ora inserite in uno o più campi nel flusso XML
- Varie: il charset di default usato per le email è 'UTF-8' per quelle inviate direttamente verso il destinatario, mentre resta 'ISO-8859-1' per le email che vengono inviate in batch o via spooling

02/01/2019
- Varie: aumentate le performance di diversi processi interni al sistema

28/12/2018
- Cliente: se si è nella vista tabellare sono ora disponibili nel filtro Data Mining le viste 'Con(o senza) le informazioni per SDI'
- Direct Access SQL: introdotti due nuovi metacomandi BAGREAD xxxx,yyyy e BAGWRITE xxxx,yyyy,zzzz con cui è possibile leggere o scrivere valori in DocumentBag di un qualunque documento di cui si passi in xxxx il relativo UUID ed in yyyy il tag specifico interessato; nel caso di BAGWRITE il valore da memorizzare per il tag indicato viene passato in zzzz
- Fattura: se si emette/posiziona su un documento emesso in data uguale o successiva al 01.01.2019 viene automaticamente attivata l'opzione per la stampa come 'Copia conforme non valida ai fini fiscali'
- Fatturazione elettronica: viene ora validata la sintassi usata per il campo *GENGEN con segnalazione di non conformità alla presenza di un numero di separatori incongruo; la presenza di dati non coerenti (es. un valore numerico nel campo DDDD riservato ad una data) viene semplicemente ignorata e non inserita nel flusso di fatturazione

27/12/2018
- Fatturazione elettronica: aggiunto il nuovo tag '*GENGEN:AAAA-BBBB-CCCC-DDDD' con cui è possibile qualificare contemporanemente tutti i campi della sezione AltriDatiGestionali: il valore AAAA viene inserito nel campo TipoDato, il valore BBBB nel campo RiferimentoTesto, il valore CCCC nel campo RiferimentoNumero e il valore DDDD nel campo RiferimentoData; anche questo tag supporta l'autoreplica sulle righe successive; qualora uno dei campi BBBB, CCCC sia assente occorre comunque rispettare la sintassi indicata, mentre se il campo DDDD fosse assente è possibile troncare la stringa al valore CCCC; anche nel tag *GENGEN vale quanto previsto come limite per il campo *GENTAG e quindi non è possibile usare il simbolo '-' per nessuno dei campi AAAA, BBBB, CCCC e DDDD; la data se presente deve essere in formato italiano GG/MM/AAAA o nella stessa data del formato locale accettato
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori (esempio messaggi nella scelta dei file, quantità inseribile negli articoli accodati per riordino e che le opzioni di filtro nei carrelli sono ora applicate premendo il pulsante di filtro '>' e non più automaticamente alla scelta come in passato)

21/12/2018
- Varie: maintenance release

20/12/2018
- Fattura: alcune piccole ottimizzazioni alla compilazione dei campi ENASARCO nel caso di massimale raggiunto

19/12/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Cliente e l'archivio Fattura)
- Cliente: introdotti due nuovi campi relativi al 'Massimale ENASARCO' e 'Importo ENASARCO' già addebitato nel periodo
- Fattura: introdotti nella sezione Contributi alcuni nuovi campi atti a meglio gestire l'eventuale contributo ENASARCO con computo del relativo massimale
- Fattura: nella sezione Contributi è ora disponibile, nel caso di fattura soggetta ad ENASARCO, un pulsante che consente di valorizzare automaticamente i campi relativi alla trattenuta in base ai massimali e provvigioni addebitate al Cliente
- Fattura: tutti i tipi di documento fattura/ndc/ndb/parcella/fattura accompagnatoria condividono adesso lo stesso iter per il progressivo con/senza bollettari
- Fattura ENASARCO: proposto in automatico la % del contributo pari ad 8
- Offerta: una piccola miglioria alla stampa della parte descrittiva finale in assenza del testo in 'Conclusioni'
- Riepilogativa: nel caso di fatturazione da documento adesso, il vettore viene trasferito soltanto se si generano fatture del tipo 'Fattura Accompagnatoria'
- Varie: alcune migliorie minori

18/12/2018
- Fatturazione elettronica: se nella Destinazione della fattura è indicato un codice NAD questo viene inserito come ulteriore nel flusso FE
- Offerta: rimodellata la stampa della parte descrittiva finale
- Stampa unione: attivati i nuovi tag '@PEC', '@AltraPEC' e '@CodiceSDI'
- Varie: attivato un nuovo processo di validazione della correttezza formale di un codice fiscale

17/12/2018
- Cantiere: viene ora mostrata una segnalazione qualora sia stata inviata la mail al responsabile del cantiere; inoltre nella mail inviata viene ora meglio evidenziata la parte delle note di testata
- Offerta: rivista l'area di 'Accettazione' in cui è stata data ora priorità come indirizzo di risposta alle email nel seguente ordine (priorità maggiore a minore): email commerciale, email clienti, email aziendale; inoltre viene anche indicato l'indirizzo PEC qualora esistente o l'indirizzo email amministrativo in assenza; qualora nessuna email risulti indicata, viene usato l'eventuale numero telefonico Telefax; è stato inoltre introdotta la sezione PEC / SDI per consentire al cliente di indicarli insieme all'esistente indirizzo IBAN
- Stato articoli: introdotto il pulsante 'I' per ottenere la scheda articolo del prodotto corrente; qualora sia attivo Soft Consulting PharmaPro viene verificato se l'articolo corrente è presente in BDF e se del caso aperta la 'Scheda articolo da Banca Dati', diversamente la scheda articolo da 'Caratteristiche articoli'
- Stato articoli: introdotto il pulsante per inserire articoli tra gli accodati per il riordino

15/12/2018
- Fatturazione elettronica: il processo di contabilizzazione delle fatture da fornitore adesso valida non soltanto il Codice Fiscale del cedente/prestatore, ma anche la sua Partita IVA; la ricerca inoltre avviene adesso soltanto nei fornitori che risultano attivi (esclusi quindi i non attivi) consentendo così di gestire eventuali casistiche di molteplicità di codici fiscali/p.iva storici

14/12/2018
- Documenti: introdotta la nuova azione 'Accoda per riordino' nei documenti del tipo: Fattura, Impegno, Magazzino in aggiunta ai preesistenti DdT/Avviso di spedizione/PackingList e RMA
- Fattura: adesso nei filtri di ricerca e stampa è possibile selezionare le fatture non ancora prodotte in Fatturazione Elettronica in modalità definitiva
- Fattura: adesso appare l'etichetta 'AE' in magenta qualora la fattura risulti essere stata inserita in un flusso di fatturazione elettronica, ma non sia disponibile il tracking interno alla medesima
- Fatturazione elettronica: esteso il flusso in uscita
- Fatturazione elettronica: nel menu Utility introdotta la possibilità di avere il report delle fatture trasformate in Fatturazione Elettronica e quello inverso
- Offerta: rivisto il layout grafico di alcune funzionalità per renderle più immediate nell'uso
- Registri Fatture: adesso nei filtri per la produzione del registro è possibile selezionare le fatture non ancora prodotte in Fatturazione Elettronica in modalità definitiva
- Varie: alcune migliorie minori

13/12/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Pagamento)
- Cantiere: alcune migliorie minori
- Fattura: rivisto il processo di computo dei bolli integrando le nuove funzionalità previste dai nuovi campi dell'archivio Pagamento
- Pagamento: introdotti nuovi campi per la gestione dei bolli in cifra fissa o percentuale con o senza un limite minimo del valore del documento ed un'ID Aliquota IVA dedicata
- Punto Vendita: alcuni perfezionamenti nel logging
- Soft Consulting PharmaPro: qualora l'utente sia abilitato agli ordini a fornitore è stato introdotto nell'Area di vendita, in Scadenze e in Consulta Scheda Articolo il nuovo pulsante 'Accoda per riordino' che consente di aggiungere uno o più articoli ad un carrello di riordino
- Soft Consulting PharmaPro: qualora l'utente sia abilitato agli ordini a fornitore è stato introdotto nel menu Ordine a fornitore, la possibilità di richiedere il 'Riordino dei prodotti da accodati'
- Varie: alcune migliorie minori

12/12/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio DistintaSpedizione)
- DdT/Avviso/RMA/PackingList: rivista l'organizzazione degli spazi dell'area dei pulsanti in basso includendo nel menu '(Azione)' funzionalità prima collocate in pulsanti distinti (es. Genera DdT, ecc. ecc.)
- DistintaSpedizione: introdotti dei nuovi campi di supporto utilizzabili in future versioni
- Flusso EDF: i documenti presenti in una distinta di spedizione vengono adesso sempre esclusi dal processo di generazione del flusso e vengono ora inclusi al loro posto, i dati presenti nella distinta di spedizione qualora ve ne siano di relative ai documenti processati
- Flusso EDF: viene proposto adesso un elenco di segnacolli basati su progressivo univoco e per il numero di colli indicati nei ddt da inserire nel flusso EDF
- Varie: alcune migliorie all'inserimento di dati in multilinea

11/12/2018
- Documenti: qualora sia indicato i valori totali a fine stampa di peso lordo, volume, ecc. questo adesso viene effettuato soltanto se i dati sono inseriti in testata dello stesso
- Documenti: laddove possibile viene ora indicato il TrackingID a piè di stampa
- Etichette di consegna: attivato il supporto per il numero di colli anche per le stampe indirizzate su Zebra
- Etichette di consegna: qualora si richieda la stampa ordinaria la destinazione viene stampata su multiriga qualora la lunghezza in stampa della stessa sia superiore a 140mm anche se non viene utilizzato il separatore di riga '/'
- Fatturazione elettronica: il numero documento della fattura fornitore, qualora contabilizzato, viene adesso allineato alla lunghezza massima del campo in primanota (attualmente 16 caratteri); se superiore al limite, vengono rimossi in ordine: spazio, /, - e se superiore anche in questo caso vengono presi i primi 16 caratteri utili
- Frontalini: apportate migliorie funzionali in caso in cui si abbiano sconti molto bassi tra prezzo di listino e prezzo di vendita (è possibile modificare il valore di soglia tramite il metacomando WRITESETTING Frontalini, XXXXScontoMin, YYY (dove XXXX è l'azienda di lavoro e YYY il valore soglia); default: 5
- Giacenza a data: vengono mantenuti i filtri nelle sottovisualizzazioni
- Punto Vendita: aumentato il logging in caso di scontrino con Promozione e Promozione Win
- Punto Vendita: qualora sia attivata la stampa remota su ECR, l'eventuale Coupon da Promozione Win viene stampato con un ritardo di 3 secondi per meglio gestire il traffico dati via Internet
- Statistiche: corretta l'errata visualizzazione di alcuni campi come disabilitati quando invece non lo erano
- Varie: corretta la visualizzazione delle informazioni di un file nel pannello di scelta con drag&drop

10/12/2018
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.67
- Fatturazione elettronica: è ora disponibile l'opzione 'Applica Firma' nella sezione di generazione dei flussi; questa è disponibile se nelle Opzioni è abilitata la firma nativa nel sistema e consente di applicare la firma digitale ai flussi standard (i flussi standard saranno memorizzati nello stesso percorso di quelli a cui è stata applicata la firma digitale)
- Fatturazione elettronica: il sistema durante il processo di 'Alimentazione fatture da fornitore', automaticamente decodifica i flussi firmati .p7m in .xml
- Fatturazione elettronica: in Opzioni è ora possibile salvare anche il percorso ad un certificato digitale (pfx) e la relativa password per poter eseguire la firma dei flussi nativamente nell'applicazione
- Fatturazione elettronica: la procedura Firma, se specificato un certificato nelle Opzioni, chiede se applicare la firma digitale nativamente oppure tramite applicazione esterna
- Fatturazione elettronica: nel menu Utility sono ora disponibili due nuove voci: 'Firma flusso' e 'Decritta flusso'; la prima voce applica la firma digitale ad un flusso, mentre la seconda ne consente la decodifica
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.02 di SC_SAVEXML per il supporto all'estrazione dei flussi P7M e ulteriori migliorie funzionali
- Soft Consulting PharmaPro: la Consultazione articolo da BDF adesso presenta maggiori informazioni in merito all'elenco dei fornitori presso i quali il prodotto è acquistabile
- Varie: abilitato il metadato di sistema WRITESETTING XXXXAllDepForPP, 0|1

08/12/2018
- Ordine a fornitore: è ora disponibile (per utenti non disabilitati ai costi e in presenza di listini multipli da fornitori attivi) suddividere un unico ordine a fornitore in n-ordini a fornitori in cui per ciascuno vengono inseriti gli articoli il cui costo è migliorativo rispetto a quello indicato nell'ordine a fornitore primigenio; viene richiesta una soglia di tolleranza per fare scattare l'ordinativo su fornitore diverso (default il 10%); il processo si basa sulla verifica del costo netto per riga dell'ordine a fornitore con uno di quelli presenti nei listini multipli da fornitori secondo l'ordine: costo netto, costo lordo con sconti e costo netto calcolato; sono scartati tutti gli articoli presenti nei listini multipli che sono impostati come non attivi ed i fornitori non attivi; prima di generare i sotto-ordini viene mostrato un report di tutte le variazioni che saranno fatte mostrando in sequenza (e raggruppati per fornitore): ID Fornitore, RagioneSociale, ID Articolo, Descrizione, QtàOrdine, CostoNettoOrdineIniziale, CostoNettoOrdineMigliorativo; se l'utente conferma la scelta vengono prodotti gli ordini per i fornitori indicati; alla fine della generazione è poi possibile scegliere se cancellare dall'ordine iniziale gli articoli ordinati presso terzi oppure lasciare intonso l'ordine primigenio; l'utente ha così la possibilità di scegliere di apporre ulteriori modifiche o rettifiche agli ordini così prodotti

07/12/2018
- Aliquota IVA: introdotta la possibilità di non dover specificare l'esigibilità IVA impostando il valore 4 nel campo Esigibilità
- Fattura: a partire dal 01.01.2019 la produzione di un documento non progetto di notula né fattura proforma con l'uso di sconti di testata o sconto pagamento non sarà più consentita in quanto tali impostazioni non sono coerenti con i requisiti della Fatturazione Elettronica
- Fattura: adesso viene segnalata la presenza di righe articoli non fittizi con prezzo a zero senza l'uso nella descrizione del tag *AB* o *SC* per qualificarli come abbuoni o sconto; la segnalazione è puramente di avviso e non è bloccante
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.65
- Fatturazione elettronica: le righe articoli fittizi con quantità positiva e prezzo a zero vengono automaticamente rimossi dal flusso XML
- Fatturazione elettronica: le righe articoli non fittizi con quantità positiva e prezzo a zero vengono inserite automaticamente nel flusso XML con la qualifica di ABBUONI qualora non sia presente il tag *SC* nella descrizione, diversamente come SCONTO
- Fatturazione elettronica: le righe articoli qualificate con Aliquota IVA relativa ad omaggio dell'imponibile (ergo Omaggio con rivalsa dell'IVA) o omaggio totale (ergo Omaggio senza rivalsa dell'IVA) vengono ora qualificate con anche la sezione AltriDatiGestionali valorizzati in accordo alla tipologia di omaggio
- Fatturazione elettronica: rivisto in toto il processo di computazione del castelletto IVA finale resosi necessario per il possibile uso di più ID Aliquota IVA di dettaglio diverse, ma afferenti tuttavia ad una sola configurazione (di % IVA o Natura) prevista per i flussi FE

06/12/2018
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.60
- Fatturazione elettronica: è ora disponibile SC_SAVEXML uno script (da associare ad una macro di Microsoft Outlook) con cui è automatizzabile l'intero processo di estrazione dei flussi elettronici dalle email PEC; l'applicativo creerà una cartella sul desktop dell'operatore (denominata XML) e vi collocherà automaticamente i flussi richiesti dividendoli tra Clienti, Fornitori ed Esiti; è anche sufficiente selezionare le email con facilità in quanto il sistema è in grado di elaborare soltanto quelle relative ai processi di fatturazione elettronica
- Fatturazione elettronica: lo script SC_SAVEXML produce adesso una cartella aggiuntiva denominata ESITI-KO in cui vengono inseriti tutti gli esiti di non conformità, in modo da semplificarne la gestione
- Fatturazione elettronica: rivisto il layout della sezione per 'Generare le fatture elettroniche' con l'introduzione di una nuova opzione per includere automaticamente nei flussi XML anche la versione PDF della fattura medesima; l'uso di questa opzione aumenta (a volte in modo significativo) le dimensioni del file soprattutto se multilotto per cliente; il PDF viene generato qualora siano presenti i normali meccanismi di produzione PDF dal singolo applicativo (vedi Strumenti->Opzioni->PDF)
- Soft Consulting PDF Editor: rilasciato il nuovo modulo con il supporto alle librerie 4.6.4.4
- Varie: alcune migliorie minori

05/12/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Azienda)
- Azienda di lavoro: è ora possibile specificare se desiderato i valori per IDPaeseTrasmittenteSDI, IDCodiceTrasmittenteSDI, DenominazioneTrasmittenteSDI, EmittenteEsternoSDI qualora l'azienda usi un servizio esterno per l'invio delle fatture elettroniche; ad esempio, i campi potrebbero essere valorizzati rispettivamente con: 'IT', '05262890014', 'INTESA SPA', attivato; in generale questi campi sono da lasciarsi vuoti
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.51
- Fatturazione elettronica: attivato il supporto per l'uso delle informazioni relative al trasmittente diverso dall'azienda di lavoro che produce il documento
- Fatturazione elettronica: è ora possibile richiamarla anche dal menu Contabilità
- Fatturazione elettronica: la sezione '' (opzionale) è ora valorizzata soltanto se valorizzato il campo 'SoggettoEmittenteXML' dell'azienda di lavoro con uno dei due valori supportati valori ammessi: 'CC' per indicare documento prodotto dal cessionario / committente o 'TZ' per qualificare un terzo soggetto
- Fatturazione elettronica: nel processo di contabilizzazione il sistema emette un avviso, qualori ravvisi una causale completamente popolata dei conti di dettaglio con fornitori con c/costi espresso in anagrafica e consente di specificare una causale di contabilità diversa per la specifica sessione
- Fatturazione elettronica: nella contabilizzazione di fattura da fornitore è ora possibile anche indicare di registrare le singole fatture presenti nel flusso nella data in cui ciascuna è stata prodotta dal fornitore piuttosto che un'unica data per l'intero lotto
- Fatturazione elettronica: tramite le nuove impostazioni di dati a livello Azienda di lavoro è ora quindi possibile gestire tutti i casi relativi a: soggetto emittente e trasmittente coincidenti con l'azienda corrente oppure soggetto emittente (l'azienda corrente) diverso dal trasmittente ed infine il soggetto emittente e il trasmittente sono esterni (uguali tra loro), ma diversi dall'azienda corrente
- Soft Consulting PharmaPro: i coupon sono ora validati anche sulla data di inizio validità
- WebSincro: introdotto il nuovo flag 'Affiliati' che qualora attivato determina automaticamente la rimozione dal flusso sincronizzato dei seguenti archivi: Fornitore, ArticoloFornitore, ArticoloStorico, ArticoloCliente, ArticoloCollocazione, ArticoloDeposito, Cliente, DepositoFornitore, ClientiDitteMandanti, ListinoPersonalizzato; inoltre implica la rimozione di tutti i listini completi non esplicitati nei campi 'Listino collegato' e 'Listino escluso' presenti nelle promozioni; infine lo svuotamento dei valori commerciali relativi ai costi, margini, ricarichi, prossimi costi, costi inventariali, giacenze, target, ordinato a fornitore, addizionali, scorte et similia presenti nelle anagrafiche Articolo; questa opzione è applicabile a tutte le tipologie di sincronia pur essendo normalmente consigliata nel processo di produzione dei flussi da Sede e Filiale
- Varie: alcune migliorie minori

04/12/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Scaffale)
- Fatturazione elettronica: rilasciata la versione 1.50
- Fatturazione elettronica: il tag per riga '*RIFAMM:' può essere ora usato insieme agli altri tag qualificanti AltriDatiGestionali; se del caso tuttavia va collocato come ultimo tag presente per riga
- Fatturazione elettronica: i tag '*SCONTRINO:', '*TARGA:', '*GENERICO:', '*GENTAG:' possono ora essere espressi per tutte le righe che seguono fino al prossimo tag aggiungendo semplicemente un '*' dopo il tag medesimo; ad esempio: usando '*GENERICO:XXXXXX' si indica di popolare AltriDatiGestionali per la sola riga corrente con il valore XXXXXX, mentre usando '*GENERICO:*XXXXXX' si indica che si intende qualificare con XXXXXX tutte le sezioni AltriDatiGestionali per tutte le righe che seguono fino al prossimo tag o alla fine del documento
- Fatturazione elettronica: se il flusso è relativo a fatture descrittive, il testo in queste contenute viene ora riportato nelle sezioni ; l'eventuale presenza di una causale contabile viene comunque sempre aggiunta come ultima voce del blocco
- Fatturazione elettronica: se la fattura non presenta linee di dettaglio (es. per una fattura descrittiva mal composta; si ricorda che dal 01.01.2019 tali fatture non possono usare più il riepilogo per aliquota di testata come era possibile in precedenza; tale funzionalità resta comunque attiva per uso interno all'azienda) il sistema emette un avviso di blocco
- Opzioni contabilità: corretto lo zoom sulla causale di contabilità con cui registrare le NDC da fornitore
- Soft Consulting Space Allocation: rilasciata la versione 3.60
- Soft Consulting Space Allocation: introdotta la possibilità di ridurre/estendere l'area delle dimensioni geometriche del singolo modulo in aggiunta alla precedente opzione 'Modulo' (che resta comunque disponibile)
- Soft Consulting Space Allocation: introdotta l'area di parcheggio in cui è possibile collocare prodotti esistenti nel modulo e che si vuole riposizionare in altro momento; all'inserimento di un prodotto nell'area di parcheggio (ottenibile con tasto destro del mouse sull'articolo interessato e selezione della voce 'Parcheggia') apparirà uno spazio con l'elenco dei prodotti parcheggiati e per ricollocarli sarà sufficiente fare doppio click sull'articolo interessato; l'area di parcheggio viene salvata insieme agli articoli allocati in modo da poterla usare in più sessioni diverse o da utenti diversi operanti sullo stesso modulo
- Soft Consulting Space Allocation: qualora sia attivato anche il sistema Soft Consulting PharmaPro è ora possibile consultare la scheda da Banca Dati del Farmaco per qualsiasi prodotto allocato, usando il tasto destro del mouse sull'articolo interessato e premendo la voce 'Consulta Banca Dati del Farmaco'; per quanto riguarda l'articolo attivo lo stesso lo si può ottenere anche con doppio click sull'area che ne descrive le caratteristiche salienti e le relative geometrie dimensionali

03/12/2018
- Fatturazione elettronica: esteso il supporto alla contabilizzazione anche di NDC da fornitore

02/12/2018
- Fatturazione elettronica: i flussi di fatture da fornitore contabilizzati sono storicizzati nella cartella in cui si trovano le fatture dei Fornitori\Anno\CoGe
- Fatturazione elettronica: la contabilizzazione di una fattura/NDC da fornitore produce adesso un report per singolo documento più dettagliato riportando in esso anche gli estremi degli ordini di acquisto, dei ddt e delle prime 500 righe di dettaglio del documento
- Fatturazione elettronica: nel processo di contabilizzazione automatica vengono effettuate delle assunzioni di base per alcune tipologie di informazione; tra queste si evidenzia l'ID Pagamento che viene di default recuperato dalla scheda anagrafica del fornitore e in sua assenza viene ricercato il primo pagamento avente il 'Codice Flusso XML' e 'Scadenza prima rata' uguali a quelli presente nel flusso; la causale contabile usata per le NDC è sempre esclusivamente quella indicata nelle Opzioni di contabilità e se in queste non presente, l'eventuale NDC viene esclusa dalla contabilizzazione; le aliquote IVA vengono individuate per % IVA (se l'IVA specificata) o per 'Codice flusso XML' qualora l'IVA sia assente, in ogni caso vengono escluse quelle che hanno valori presenti in uno dei seguenti campi: % Ventilazione, SplitPayment, Reparto associato ECR; è possibile specificare nel campo 'Note' il valore COGEFORXML per ridurre il range di ricerca a quelle soltanto così qualificate; qualora non sia individuabile un'aliquota IVA, allora il sistema richiederà all'utente di sceglierne una tra quelle esistenti
- Fatturazione elettronica: la voce 'Contabilizza fatture fornitore' presente nel menu 'Utility' consente adesso di selezionare molteplici flussi
- Opzioni contabilità: introdotta la possibilità di specificare la causale di contabilità da usarsi per la registrazione automatica delle NDC da fornitore
- PrimaNota: se la registrazione deriva da una contabilizzazione da Fattura Elettronica appare, in alto a sinistra, il simbolo 'A.E.'; tale voce è cliccabile per visualizzare il report di dettaglio di origine

01/12/2018
- Fatturazione elettronica: nel menu 'Alimentazione fatture fornitore', se l'utente è abilitato alla contabilità, è ora possibile il richiedere di contabilizzare le singole fatture presenti nei flussi oggetto di elaborazione; per ciascuna fattura presente, ne vengono mostrati i dati essenziali (Fornitore, Estremi Documento, Castelletto IVA, Scadenze di Pagamento) e se l'operatore li conferma ne viene eseguita la contabilizzazione in primanota
- Fatturazione elettronica: nel menu 'Utility' è ora presente, se utente abilitato alla contabilità, la nuova voce 'Contabilizza fatture fornitore' che permette di scegliere un flusso di fatture fornitore da contabilizzare

30/11/2018
- Fattura: se il documento corrente risulta gestito come flusso elettronico, cliccando sulla voce 'A.E.' oltre ai normali dati viene anche richiesto se si desidera visualizzare il flusso elettronico XML in cui tale documento si trova
- Fatturazione elettronica: al termine del processo di generazione, se la procedura di generazione è andata a buon fine e non si è richiesto l'invio PEC, l'operatore può scegliere di visualizzare direttamente i flussi generati (utile per l'invio diretto tramite SDI)
- Fatturazione elettronica: in Opzioni è ora possibile scegliere il numero massimo di flussi elettronici allegati ad una singola PEC
- Fatturazione elettronica: rettificato la produzione dei flussi di tipo parcella
- Fatturazione elettronica: scegliendo le Opzioni, qualora si siano già impostati dei percorsi di storicizzazione dei flussi, viene emesso un avviso per consigliare di non modificarli qualora siano stati già generati flussi elettronici; si tratta soltanto di un avviso di sicurezza dato che è sempre possibile agire come meglio si desidera; il valore predefinito è di 40 allegati per singola PEC
- Fatturazione elettronica: se il documento è qualificato come PARCELLA, ma il nome del medesimo in Strumenti->Opzioni->Frasi è qualificato in modo diverso, viene prodotto un flusso di tipo TD01 (fattura) al posto di TD06 (parcella)

29/11/2018
- Azienda di lavoro: adesso il campo 'Iscrizione ENASARCO' determina se detrarre la % di contribuzione ENASARCO nelle parcelle qualora tale contribuzione non sia soggetta ad IVA ergo non sia addebitata al Cliente/Mandante, ma dallo stesso trattenuta
- Parcella: attivato il supporto alla modalità 'Iscrizione ENASARCO'
- Fatturazione elettronica: corretta la storicizzazione degli esiti di fatture in flussi multilotto
- Fatturazione elettronica: esteso il supporto alle parcelle con ritenute effettuate a monte dal Cliente/Mandante
- Varie: alcune migliorie minori

28/11/2018
- Fattura: il campo NDC/NDB-ID presente nella sezione 'Dati finanziari', e contenente finora il riferimento alla fattura di origine nel caso di NDC o NDB, è stato ora esteso per contenere anche l'eventuale fattura di acconto da indicarsi nel flusso di fatturazione elettronica e come tale ridenominato in 'NDC[B] / ACC'; la sua valorizzazione prevede le stesse regole di verifica e accettazione di quanto presente in passato per i soli casi di NDC e NDB
- Fattura: nel menu 'Azione' sono ora disponibili due nuovi voci 'Inserimento Ordinativo/Contratto/Convenzione' e 'Inserimento SAL' che attivano dei percorsi guidati nell'inserimento delle informazioni relative a 'Riferimento Cliente / FE' e allo stato di avanzamento lavori
- Fatturazione elettronica: esteso il supporto agli Ordini di acquisto come già in essere per la Fattura PA; è possibile usare quindi il campo 'Riferimento Cliente / FE' usando il formato del tipo XXXXXX[|RRR]!AA-MM-GG (oppure XXXXXX[|RRR]!AAMMGG) dove XXXXXX è il numero dell'ordinativo, RRR le eventuali righe a cui si applica (separate da virgola se molteplici) e AA-MM-GG la data dell'ordine se presente (è possibile inserirla anche come AAAA-MM-GG o (AA)AAMMGG); ad esempio: '123ABC|1,2,3,4!18-11-28' per qualificare l'ordine di acquisto 123ABC del 28/11/2018 che si applica alle righe 1,2,3,4 oppure '123ABC!18-11-28' per qualificare l'ordine di acquisto 123ABC del 28/11/2018 che si applica all'intera fattura oppure anche '123ABC!181128' per qualificare l'ordine di acquisto 123ABC del 28/11/2018 che si applica all'intera fattura
- Fatturazione elettronica: è ora possibile inserire lo stato di avanzamento (SAL) indicandolo nelle Note con la dizione 'DatiSAL:XXX' dove XXX è lo stato di avanzamento numerico da 0 a 100
- Fatturazione elettronica: la data immessa nell'eventuale ordine di acquisto viene ora validata in tutte le sue componenti e la non conformità viene segnalata all'operatore
- Fatturazione elettronica: la produzione di una ndc o di una ndb, se riportante gli estremi della fattura a cui tale documento è relativo (campo 'NDC[B] / ACC' e relativa data), viene ora qualificata nel flusso nella sezione 'DatiFattureCollegate'
- Varie: aumentato il logging di alcune tipologie di eventi durante l'EasySincroIn

27/11/2018
- Controllo giacenze: ottimizzato il processo di controllo

26/11/2018
- Varie: alcune migliorie minori interne

25/11/2018
- Rideterminazione movimenti: è ora possibile indicare una data, in cui generare il report e/o i movimenti di magazzino di rettifica dei saldi, compresa nel periodo di computo dei saldi delle giacenze informatiche (viene comunque richiesta conferma all'utente)
- Varie: alcune migliorie minori interne

24/11/2018
- Fatturazione elettronica: se richiesto l'invio PEC il sistema verifica che l'indirizzo del destinatario inserito rientri in quelli canonici di SdI e in caso di difformità chiede conferma
- Journal: ottimizzati i processi di generazione dei movimenti di magazzino
- Promozione: nella logica promozionale 10 (Sconti su n-meno costosi) è ora consentito di gestire sia sconti fissi (sostitutivi di quelli di vendita usuali se presenti) o sconti cumulati (con quelli di vendita già esistenti)

23/11/2018
- Importazione: l'importazione dei flussi di detraibilità 730 è stata ora estesa con l'integrazione del numero progressivo giornaliero per numero cassa e deposito
- Fatturazione elettronica: la Stabile organizzazione viene ora valorizzata soltanto se la Sede legale dell'azienda è estera
- Fatturazione elettronica: rilevati come errore la presenza di un Codice REA mal inserito
- Soft Consulting Space Allocation: meglio gestito il rendering dell'eventuale immagine di sfondo del singolo layout
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

21/11/2018
- Fatturazione elettronica: prevista la possibilità di ottenere una copia dei flussi prodotti in un percorso specifico diverso da quello gestito internamente dal sistema (potrebbe essere utile se si desidera processare i flussi direttamente via CoopSDI o sito 'Fatture e corrispettivi' senza accedere ai flussi primigeni storicizzati in locale)
- Soft Consulting Space Allocation: rilasciata la versione 3.51 in cui è stato integrata la possibilità, in presenza di PharmaPro, di richiamare la scheda da Banca Dati del Farmaco di un articolo facendo doppio click sulla scheda del prodotto correntemente attivo
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

20/11/2018
- Varie: bug fixing in alcuni moduli (Fatturazione elettronica, Listini multipli di acquisto, Importazione flussi detraibilità 730, ecc. ecc.)

19/11/2018
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

16/11/2018
- EasySincroIn: è ora possibile creare un operatore con ID Operatore 'SYS' (senza ') che sarà usato come succedaneo degli operatori ordinari qualora l'utente corrente non ne abbia associato nessuno e si richieda la validazione dell'operatore usato
- Importazione: anche in questo caso se presente un operatore con ID 'SYS' viene usato laddove necessario
- Importazione: corretto un errore nella valorizzazione della data del documento relativo al flusso '730 - Detraibili' da quella del giorno di importazione a quella indicata nel flusso
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.26)

15/11/2018
- Fatturazione elettronica: la Conservazione documentale adesso, nel caso di procedura automatica, valida anche la tipologia del tipo di flusso che sia coerente con il filtro iniziale sull'estrazione di dati per clienti o per fornitori
- Fatturazione elettronica: lo Storico flussi adotta adesso una colorazione specifica per segnalare delle criticità: in rosso la testata riassuntiva del blocco di presentazione se questo è in stato KO; per i singoli flussi invece: in giallo-oro se il flusso non ha ricevuto ancora un esito, in rosso se l'esito è di scarto, in verde se l'esito è positivo, diversamente in nero
- Varie: alcune migliorie interne e correzioni di alcuni bug nel rendering di alcune tipologie di input di dati

14/11/2018
- Fattura: adesso il tracking ID non è più modificabile dal documento se espresso da una rendicontazione da fattura elettronica; se necessario è possibile modificarlo via l'apposita funzione delle Utility presente in Fatturazione Elettronica
- Fatturazione elettronica: Esiti adesso storicizza, in una cartella specifica, tutti i flussi di esito ricevuti e gestiti dal sistema
- Fatturazione elettronica: il pulsante Documenti è ora accessibile soltanto ad utenti qualificati
- Fatturazione elettronica: la Conservazione documentale dei singoli flussi viene ora storicizzata per memoria
- Fatturazione elettronica: la Conservazione documentale di flussi XML prodotti in prova non viene ora consentita
- Fatturazione elettronica: la Conservazione documentale propone adesso la scelta tra la selezione manuale dei flussi relativi a fatture oppure l'automatica selezione di quelli generati/ricevuti in un determinato periodo temporale
- Fatturazione elettronica: le Opzioni adesso provvedono anche a creare la sottocartella Esiti in cui saranno storicizzati tutti gli esiti gestiti dal sistema
- Fatturazione elettronica: nella produzione dei flussi è ora possibile filtrare le fatture per tipologia

13/11/2018
- Promozione: introdotta la nuova logica di tipo 10 = Prodotti n-meno costosi; in questa tipologia si indica nel campo Quantità il valore di frazionamento degli articoli da scontare nel carrello e nel campo Sconto la % di sconto da applicare alle righe interessate
- Varie: alcune migliorie interne

12/11/2018
- Email: introdotti nuovi e più stringenti requisiti nel processo di validazione formale degli indirizzi email
- Fatturazione elettronica: completato il processo di integrazione secondo lo standard DocFly
- Fatturazione elettronica: corretta la gestione del flusso di esiti di tipo MC (Mancata Consegna)
- Fatturazione elettronica: impostando adesso le Opzioni il sistema crea automaticamente nella root delle medesime le sottocartelle QRCode (da usarsi per storicizzare i QRCode aziendali in aggiunta a collocarli nelle cartelle delle aziende di lavoro) e IDV (dove vengono memorizzati gli indici IPDV inviati per storicizzare i flussi in Conservazione documentale)
- PharmaPro: l'uso di un buono a valore/coupon con credito residuo è ora integrato con l'indicazione del credito residuo esistente

11/11/2018
- Fatturazione elettronica: integrato il processo di Conservazione con la produzione degli indici di conservazione IDV secondo lo standard DocFly

10/11/2018
- Fatture: adesso è possibile stampare il QRCode ottenuto dal sito dell'Agenzia delle Entrate contenente i riferimenti per l'inoltro delle fatture via sistema SDI semplicemente copiando il file GIF fornito dall'Agenzia nel percorso dei dati dell'azienda relativa
- Login: introdotti alcuni perfezionamenti grafici al nuovo layout

09/11/2018
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione 2.0.0.62

08/11/2018
- Fattura: qualora si sia posizionati su un documento di cui è stata fatta la generazione dei file in PDF o similare, appare adesso un'etichetta 'GD' in nero su sfondo bianco che se cliccata mostrata il documento generato
- Fattura elettronica: prevista la nuova funzione 'Utility' in cui si trovano le voci per 'Calcolo Codice Fiscale' e 'Impostazione Massiva Esiti'; la funzionalità di 'Impostazione Massiva Esiti' permette di non dover gestire gli esiti dei singoli processi, ma impostare in una sola volta gli stati di n-fatture; è utile nel caso in cui si desideri gestire manualmente un solo tipo di esito (ad esempio si gestiscono i soli esiti negativi, mentre i positivi si applicano in modo massivo)
- Login: introdotta una nuova formulazione grafica
- Punto Vendita: adesso nella stampa degli scontrini il sistema gestisce in automatico il remapping ASCII di eventuali lettere fuori charset (es. lettere accentate, simboli €, ecc.)
- SCSupportoRemoto: rilasciato il nuovo modulo di gestione remota via Teamviewer 14
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

06/11/2018
- Fattura elettronica: attivata la Conservazione sostitutiva via FTPS
- Fattura elettronica: attivato il supporto per l'inserimento delle spese accessorie relative alle spese di incasso e/o bolli
- Fattura elettronica: introdotte nelle Opzioni le richieste per i parametri di uso della conservazione digitale sostitutiva via FTPS alternativa alla conservazione gratuita da attivare in opzione da parte dell'Agenzia delle Entrate
- Fattura elettronica: prevista la possibilità di inserire molteplici codifiche degli articoli contemporaneamente; ad esempio: ID Articolo e Codice Esterno o ID Articolo e Codice a Barre o ID Articolo, Codice esterno e Codice a Barre

05/11/2018
- Liquidazione IVA: vengono ora segnalate incongruenze e anomalie tramite l'apparire di segnalazioni in rosso nella finestra, in merito alla presenza nel periodo indicato, di fatture di prova o non contabilizzate o di fatture non processate tramite Fatturazione Elettronica (per queste ultime solo se il periodo termina in data successiva al 31.12.2018)
- Fattura elettronica: attivato Storico dei flussi
- Varie: alcune migliorie minori

30/10/2018
- Fattura elettronica: iniziato il processo per la produzione dello Storico dei flussi

29/10/2018
- Azienda: introdotti alcuni nuovi campi per storicizzare altre tipologie di PEC aziendali
- Documenti: corretto un errore di ordinamento dei dati AZ e ZA per alcune colonne di dettaglio
- Documenti: ottimizzato il processo di allocazione e recupero dei logos aziendali
- Fattura: adesso se viene cliccata l'etichetta di segnalazione dello stato della fattura ai fini del processo di fatturazione elettronica, ne vengono riassunti gli elementi salienti
- Fattura elettronica: esteso il processo di gestione automatica degli esiti tramite la gestione di tutte le tipologie (RC = RicevutaConsegna, NS = NotificaScarto, MC = NotificaMancataConsegna, EC = EsitoCommittentePA, AT = AttestazioneTrasmissioneFatturaSenzaConsegnaPA)
- Varie: alcune modifiche e migliorie minori

26/10/2018
- Fattura: adesso se il documento è stato processato in modalità definitiva in Fatturazione Elettronica, appare l'etichetta 'AE' per qualificarlo nell'area in cui vengono mostrati i dati del Cliente
- Fattura: la procedura di 'Rimozione Tracking Fatturazione' è ora eseguibile anche dal menu 'Azione'
- Fattura: il simbolo 'AE' assume colorazioni diverse in base all'esito del processo di invio elettronico: giallo se non inviato, verde se inviato correttamente, rosso se inviato e non accettato, celeste se inviato ma non ancora ricevuto un esito
- Promozione: reso non possibile sviluppare un ciclo autoreferenziale nelle promozioni di tipo cross-sell con ID Articolo uguale tra Basket e Get
- PuntoVendita: il simbolo 'AE' contiene ora la dizione esplicativa di flusso inviato all'Agenzia delle Entrate, con il tramite il servizio del Ministero della Sanità, per i fini della detraibilità del modello 730/Unico; inoltre viene mostrato sempre se lo scontrino è stato prodotto su misuratore fiscale ed è attivo il sistema PharmaPro
- PuntoVendita: il simbolo 'AE' viene ora mostrato con colorazioni diverse a seconda dello stato dell'invio: giallo se non inviato, verde se inviato correttamente, rosso se inviato con errori e celeste se è stato reinviato
- Fattura elettronica: qualora si stia lavorando in modalità definitiva e il flusso contenga un errore, l'intero file viene rimosso; in modalità di prova, invece, questo non avviene per dare modo di studiare la struttura del flusso; in ogni caso lo stesso non sarebbe utilizzabile per l'invio
- PharmaPro: il riepilogo per email del totale del venduto dei punti vendita è ora disattivato di default e attivabile tramite il metacomando WRITESETTING PharmaPro, XXXXRiepTotVenduto, 1 (0 = disattiva) dove XXXX è l'azienda di lavoro in cui lo si desidera applicare
- Varie: alcune modifiche e migliorie minori

25/10/2018
- Generazione documenti: se viene prodotto la versione PDF/JPG/HTML di un documento e si tratta di fatture vengono incluse esclusivamente quelle generate in modalità ordinaria (escluse quelle di prova)
- Fattura elettronica: attivato ulteriori controlli sullo stato di residenza del corrispondente
- Fattura elettronica: sono escluse sempre dalla produzione dei flussi le fatture di prova
- Varie: alcune modifiche e migliorie minori

24/10/2018
- Documenti: il filtro di ricerca in presenza di operatori con deposito bloccato presenta adesso automaticamente i sottodepositi collegati al deposito principale
- Fattura: adesso il pulsante 'Svuota documento corrente', se l'utente è network manager, power user o utente con abilitazioni addizionali, consente di scegliere di eseguire la procedura di rimozione dei tracking (utile, tra l'altro, per annullare un blocco di fatture elettroniche generate in modalità definitiva, ma da generare/reinviare/inviare exnovo)
- Fattura elettronica: attivato il processo di 'Alimentazione fatture fornitori'; i flussi inseriti sono validati sulla correttezza formale XML, sulla presenza dei dati essenziali, se i dati contenuti sono relativi all'azienda di lavoro entro cui si stanno acquisendo, sulla presenza di un fornitore con il Codice Fiscale in anagrafica così come indicato nel flusso e sulla presenza del flusso tra quelli precedentemente acquisiti; alla fine del processo viene inoltre prodotto un report con l'elenco di tutti i file elaborati con relativi esiti
- PharmaPro: adesso è possibile mantenere il cliente corrente in vendita anche uscendo dallo scontrino e ritornando sulla home
- PharmaPro: la funzione MovimentiMagazzinoRecenti adesso è configurabile nel numero dei giorni tramite la query di configurazione WRITESETTING ArtMovMag, XXXXDays, YY dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui applicarla e YYY il numero di giorni desiderato
- Punto vendita: il blocco dei dati del documento avviene adesso sì se il documento è stato inviato ad un ECR, ma anche se presenta note di detraibilità fiscale
- Varie: alcune modifiche e migliorie minori

23/10/2018
- Articoli: meglio qualificata la detraibilità degli articoli "DM CE" in "DM.CE.DL46/97"; il remapping degli articoli esistenti è automatico al primo avvio
- Ordine a fornitore: l'eventuale specifica di scadenze LT viene ora integrata anche nella descrizione del prodotto nella riga di carico di magazzino con la dizione finale "LT: XX/XX/XXXX"
- Punto vendita: i documenti stampati fiscalmente con misuratore fiscale non sono più adesso modificabili ex-stampa in nessuno dei dati relativi agli importi
- Punto vendita: il flusso di stampa su file (es. itemfarm) viene ora prodotto con sempre al massimo 23 caratteri descrittivi; qualora la descrizione sia maggiore di 23 caratteri e vi siano indicazioni di detraibilità fiscale per articoli "DM.CE.DL46/97" questa viene abbreviata in "DMCE L46/97"
- Punto vendita: la stampa con misuratore fiscale Custom è stata portata a 22 caratteri per riga e la presenza di righe con maggiore lunghezza e detraibilità fiscale viene indicata su due righe contigue

22/10/2018
- Azienda di lavoro: introdotto il campo 'Indirizzo PEC SDI' qualora si voglia storicizzare l'indirizzo PEC usato per ricevere i flussi XML della fatturazione elettronica via SDI
- Fattura: nel caso di cancellazione di fattura con tracking il sistema chiede conferma all'utente (se network manager o power user) o comunica il diniego se utente normale
- Fattura elettronica: esteso il processo di tracking dei dati relativi alla generazione/invio dei flussi
- Fattura elettronica: integrato il processo di gestione degli Esiti con la verifica di congruità dei dati dei file interessati
- Fattura elettronica: riorganizzate le voci della home

19/10/2018
- Fattura elettronica: esteso le funzionalità di rilevamento degli Esiti
- Fattura elettronica: generare i flussi in modalità di prova determina l'uso di cartelle di PROVA diverse da quelle ordinarie usate per i flussi definitivi
- Fattura elettronica: introdotto nuove funzionalità per gestire internamente l'associazione tra documento e flusso XML relativo
- Fattura elettronica: rivista la reportistica di generazione per renderla più comprensibile e completa
- Varie: alcune ottimizzazioni minori interne al sistema

18/10/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificati gli archivi Cliente, Contatto, Fornitore)
- Cliente: introdotto il nuovo campo 'Email PEC - Altra'
- Contatto: introdotto il nuovo campo 'Email PEC - Altra'
- Fornitore: introdotto il nuovo campo 'Email PEC - Altra'
- Promozioni: introdotto il supporto al filtro su ID Produttore qualora si tratti di coupon/codice redeem
- Resources Scheduler: implementata la funzionalità di evidenziazione diversa delle disponibilità in base all'uso di un tag nella descrizione (*FD)
- Varie: diverse migliorie minori interne al sistema

17/10/2018
- Fattura elettronica: implementata la prima fase di acquisizione degli Esiti relativi ai flussi inviati
- Fattura elettronica: rivista la struttura del flusso relativo alle Fatture Semplificate
- Varie: diverse migliorie minori interne al sistema

16/10/2018
- EasySincro: nella sezione relativa alla EasySincro delle Opzioni di Sincronia è stato introdotta la possibilità di esplicitare un percorso in cui inserire gli esiti dei processi di acquisizione e così poterlo personalizzare rispetto al percorso di acquisizione dei flussi
- EasySincro: nella sezione relativa alla EasySincroIn delle Opzioni di Sincronia è stato esplicitato il tempo in minuti di polling per la verifica della presenza di documenti da acquisire (10 minuti di default)
- Fattura: esplicitate le due possibili ID Aliquota IVA usabili nella sezione Contributi Cassa Mutua ed INPS; introdotto inoltre un controllo di validità qualora siano esplicitati dei valori che le richiedano
- Opzioni SMTP: adesso il pulsante Test verifica anche l'invio corretto delle email via PEC qualora configurato il server specifico da usare
- Fattura elettronica: implementate ulteriori migliorie interne per la verifica di conformità ante-produzione del flusso
- Fattura elettronica: implementati i protocolli specifici per i file compressi e ulteriori perfezionamenti nella produzione del file compresso (es. i file contenuti non vengono più elencati in carattere minuscolo)
- Fattura elettronica: rivista la sezione relativa alle ritenute e ai contributi previdenziali

15/10/2018
- Fattura elettronica: implementata la possibilità di inserire elementi generici in AltriElementiGestionali (per riga di dettaglio) di cui si qualifichi anche il campo TipoDato usando la sintassi: *GENTAG:VVVVVV-PPPPPPPP; tali informazioni vanno poste alla fine della riga (prima di eventuali qualificatori di non applicazione sconti, prezzi netti, ecc.)
- Fattura elettronica: implementata la possibilità di inserire elementi generici in AltriElementiGestionali (per riga di dettaglio) usando la sintassi: *GENERICO:WWWWWWWWWWWWWW; tali informazioni vanno poste alla fine della riga (prima di eventuali qualificatori di non applicazione sconti, prezzi netti, ecc.)
- Fattura elettronica: implementata la sezione per gestire AltriElementiGestionali per riga di dettaglio laddove necessario; ad esempio per specificare l'estremo dello scontrino da cui quella fattura deriva o la targa di un automezzo ex D.P.R. del 09/06/2000 n. 277; la sintassi da usare è: *SCONTRINO:XXXXXXX-GG/MM/AAAA o *TARGA:ZZZZZZ e tali informazioni vanno poste alla fine della riga (prima di eventuali qualificatori di non applicazione sconti, prezzi netti, ecc.)
- Fattura elettronica: implementata la sezione per gestire RiferimentoAmministrazione per riga di dettaglio laddove necessario; la sintassi da usare è: *RIFAMM:XXXXXXXXXXXX e tale informazione va posta alla fine della riga (prima di eventuali qualificatori di non applicazione sconti, prezzi netti, ecc.)
- Fattura elettronica: introdotto nella sezione 'Genera Fatture' il pulsante 'Firma' che richiama l'applicazione ArubaSign o Dike da usarsi per applicare la firma digitale ai flussi laddove desiderato (ad esempio se si tratta di FatturaPA o se si desidera inviare il flusso manualmente via SDI)

12/10/2018
- Fattura elettronica: introdotto il filtro per range di ID Fattura nel processo di generazione
- Fattura elettronica: se i flussi sono generati in modalità di prova, gli eventuali errori segnalati nella generazione non sono bloccanti (salvo quelli inderogabili come ad esempio la mancata creazione del flusso) in modo da poterli individuare tutti prima di generare i flussi in modalità definitiva
- Fattura elettronica: ulteriori migliorie interne
- PharmaPro: la creazione di un farmaco veterinario è ora soggetta alla verifica della tipologia del prodotto; fa eccezione l'eventuale qualifica specifica nel flusso di importazione articoli XML qualora l'articolo sia esistente, sia con un campo TipoSpesaSanitaria non valorizzato e nel flusso sia espressamente indicato nel campo il valore V
- Varie: alcune migliorie interne e correzioni di alcuni bug minori

11/10/2018
- Fatture: il tracking number delle fatture che sono state processate per la generazione delle fatture elettroniche è stato ora modificato in: X(1 CHAR)+PROGINVIOFILE(5 CHAR, BASE36)+PROGFATDOC(4 CHAR, NUMERICO)+YYMMDDHHMM(10 CHAR) così da poter facilmente dedurre in caso di necessità (es. per la richiesta di un annullo di una fattura) il flusso in cui è stata processata (PROGINVIOFILE) e la sua posizione nel file (PROGFATDOC)
- Stato articoli: incrementato le performance e ripristinato la possibilità di filtrare gli articoli per parte di ID Articolo
- Fattura elettronica: il sistema effettua la tracciatura storica dei flussi usando adesso le codifiche in base36 adottate per il nome del file XML
- Fattura elettronica: il sistema, se impostato un solo periodo e non un filtro per cliente, genera ora in un'unica passata tutti i flussi XML per tutti i clienti di cui vi è una fattura nel periodo indicato e invia tali flussi distintamente per singolo progressivo
- Fattura elettronica: introdotta la nuova opzione 'Genera unico archivio compresso' per poter inviare via PEC un unico allegato con tutti i flussi prodotti e meglio conformarsi al limite massimo dei 30MB di allegato usabili per l'invio via PEC
- Fattura elettronica: introdotti nuovi controlli di pre-validazione anche sulla presenza di Partita IVA/Codice Fiscale laddove necessario

10/10/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database versione 7220 (modificato 'Azienda di lavoro' ed ulteriormente esteso le dimensioni del campo Indirizzo laddove presente a 60 caratteri)
- Azienda di lavoro: inserito il nuovo campo 'SoggettoEmittenteXML' (normalmente è un campo vuoto); se desiderato indicare in esso il valore per Soggetto Emittente XML nei flussi di fatturazione; ad esempio: CC cessionario/committente, TZ soggetto terzo
- Azienda di lavoro: lo Stato della sede legale e della sede operativa/esercizio/ecc. viene ora impostato automaticamente su IT qualora non sia qualificato uno Stato specifico tra separatori || e lo Stato inserito sia digitato come ITALIA, IT, ITALY o sia assente
- Documenti: lo Stato di clienti e/o corrispondenti laddove usato (es. nei ddt/avvisi/packing/rma/fatture, ecc.) viene ora associato di default a quello di residenza dell'azienda di lavoro corrente e non più genericamente ad 'IT' come in passato
- Offerte: alcune piccole migliorie nei processi di Copia/Revisione e verifica modifiche nel caso di offerte confermate
- Fattura elettronica: i flussi generati in uscita vengono ora denominati con la parte del progressivo numerico, presente nel nome del file, espresso in base 36 e non più in base decimale così da poter sviluppare fino a 60.466.175 invii senza dover procedere ad un nuovo reseed al posto dei precedenti 99.999
- Fattura elettronica: il sistema genera adesso, quando si impostano i percorsi in cui storicizzare i flussi in/out, delle cartelle relative all'anno corrente ai 4 successivi

09/10/2018
- Azienda di lavoro: sono ora supportati l'indicazione di Sigla Stato e Codice ISO Stato nei campi relativi a Stato della Sede e dell'Ubicazione Attività / Esercizio; va usata la forma consueta; ad esempio: ITALIA|IT|{380}
- Documenti: il campo 'Trasporto a cura di' viene ora gestito con valori prefissati tabellari; se viene optato per un trasporto diverso da 'Vettore' i campi relativi sono disattivati e svuotati dall'eventuale contenuto
- EasySincroIn: il file in ingresso viene ora rinominato in .tmp durante l'esecuzione della procedura e rimosso come in precedenza alla fine del processo (salvo l'eventuale verificarsi di errori che viene denotato con l'estensione .err o .ko)
- Fattura elettronica: aumentate ulteriormente le segnalazioni nella fase di generazione del flusso onde ridurre il numero di eventuali scarti da parte di SdI
- Varie: alcune migliorie interne e correzioni di alcuni bug minori

08/10/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificati gli archivi Aliquota IVA, Causale di contabilità e Pagamento ed esteso le dimensioni del campo Indirizzo laddove presente a 60 caratteri)
- Azienda di lavoro: si ricorda che il campo 'Regime fiscale XML' è usato per la valorizzazione del campo RegimeFiscale nel flusso fattura elettronica (se non valorizzato viene popolato con 'RF01')
- Aliquota IVA: introdotto il nuovo campo 'Codice Flusso XML' in cui è possibile qualificare la natura dell'aliquota IVA qualora sia esente, non imponibile, ecc. ai fini della fatturazione elettronica; se non valorizzato il sistema userà il mapping preesistente
- Causale di contabilità: introdotto il nuovo campo 'Codice Documento XML' in cui è possibile qualificare il tipo di documento fattura in cui usata ai fini della fatturazione elettronica; è così possibile gestire le casistiche di 'TD02' (acconto/anticipo su fattura) e 'TD03' (acconto/anticipo su parcella) non esprimibili direttamente nei sistemi, o anche personalizzare in questo modo il tipo documento secondo le proprie necessità; se non valorizzato il sistema userà il mapping preesistente
- Ddt/Avvisi/Packing/RMA: se il documento ha data 01.01.2019 o successiva i campi relativi agli importi di Imballo, Trasporto e Spese accessorie della sezione 'Spese accessorie' non saranno più abilitati e dovranno essere gestite per riga di dettaglio
- Fattura: se fattura/parcella con ritenute/contributi viene validato il nome dell'Ente Previdenziale inserito affinché sia nella forma di TipoCassa e seguito dal nome descrittivo; es: TC22 INPS
- Fattura: se il documento ha data 01.01.2019 o successiva i campi relativi agli importi di Imballo, Trasporto e Spese accessorie della sezione 'Spese accessorie' non saranno più abilitati e dovranno essere gestite per riga di dettaglio
- Fattura: se sono presenti righe con quantità negative appare adesso, all'atto del salvataggio, un messaggio per ricordare che la fattura non sarà processabile come flusso elettronico XML
- Pagamento: introdotto il nuovo campo 'Codice XML' in cui è possibile inserire il codice da usarsi nel flusso Fatture XML per il campo CondizioniPagamento; esempio: TP01 per indicare pagamento a rate, TP02 per pagamento totale, TP03 per indicare un anticipo; se non usato sarà processato il flusso in funzione del numero di scadenze esistenti per un documenti
- Pagamento: introdotto il nuovo campo 'Codice Flusso XML' in cui è possibile qualificare la modalità di pagamento ai fini della fatturazione elettronica; se non valorizzato il sistema userà il campo 'Codice esportazione' e qualora anche questo non sia espresso e se usato in fatture di cui alla fatturazione elettronica, il sistema bloccherà la generazione del flusso
- Fattura elettronica: aggiunte nuove aree nella sezione home che saranno rese operative nelle prossime versioni dell'ambiente (es. Alimentazione fatture fornitore, Conservazione, Documenti)
- Fattura elettronica: aumentate le performance di generazione dei flussi
- Fattura elettronica: inserite le righe di dettaglio con progressione indotta dall'ordine di inserimento nel flusso e non da quello della fattura primigenia
- Fattura elettronica: la produzione del flusso 'Fatture semplificate' prevede adesso automaticamente l'inclusione delle fatture di importo sottostanti il limite di Legge (attualmente a 100EUR); il limite è modificabile tramite WRITESETTING FatSemp, XXXXLimite, 100 (dove XXXX è l'azienda di lavoro in cui si applica)
- Fattura elettronica: vengono ora inseriti i riferimenti a tutti i ddt presenti nel dettaglio del documento
- Varie: alcune migliorie interne

05/10/2018
- Fattura elettronica: aggiunte all'area 'Invio fatture' delle nuove funzionalità (ad esempio il pulsante 'Documenti' per accedere velocemente all'area di salvataggio dei flussi in formato XML) e ulteriori controlli di validazione
- Fattura elettronica: diviso il processo di generazione (in modalità definitiva o di prova) da quello di invio dei flussi via PEC se richiesto tramite i nuovi settaggi presenti nella maschera
- Fattura elettronica: i flussi XML vengono ora generati ordinando i dati per corrispondente e data e non più per la sola sequenza per data; così vengono ora prodotti flussi unici per singolo corrispondente
- Fattura elettronica: i flussi XML vengono prodotti con un numero ridotto di carattere spazio per meglio usare lo spazio massimo disponibile per singolo flusso di 5MB
- SMTP Server: le impostazioni SMTP sono state riorganizzate per essere specifiche dell'azienda di lavoro corrente; i settaggi preesistenti vengono automaticamente trasferiti nelle varie aziende di lavoro al primo avvio ed è così possibile personalizzarle in modo specifico
- Varie: alcune migliorie interne

04/10/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database versione 7210 (modificati gli archivi Azienda di lavoro, Cliente e Fornitore)
- Azienda: inserito il nuovo campo 'Codice SDI' come elemento mnemonico nel caso di scambio di fatture via SDI
- Cliente: inserito il nuovo campo 'Codice SDI' da usarsi per l'indicazione del Codice SDI ai fini dello scambio fatture elettroniche via sistema SDI (nulla cambia per scambio via PEC); sostituisce, nel caso di Fattura PR-PRs, il precedente 'Codice fornitore esterno' che resta utilizzabile se del caso per la FatturaPA
- Coupon: è ora possibile specificare il titolo della stampa usando il campo Frase della promozione scaturente
- Fornitore: inserito il nuovo campo 'Codice SDI' come elemento mnemonico nel caso di scambio di fatture via SDI
- Listini completi: estese le funzionalità della procedura Richiama articoli
- Varie: alcune ottimizzazioni minori al flusso XML

02/10/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato archivio ProgressiviCoge)
- Fattura elettronica: abilitata l'area 'Invio fatture' (in questa il pulsante Esiti non è ancora attivato)
- Listini fornitori: immettendo un ID Fornitore ed un ID Esterno senza ID Articolo il sistema prova a ricercare automaticamente un eventuale articolo esistente con tale codifica
- ProgressiviCoge: introdotti i campi per storicizzare i progressivi degli invii delle Fatture elettroniche
- Varie: alcune migliorie minori

01/10/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato archivio ArticoloCliente)
- ArticoloCliente: introdotto il campo 'ID Categoria'
- Fattura elettronica: abilitata l'area Opzioni e l'area Visualizza fatture
- Varie: alcune migliorie minori

28/09/2018
- Promozioni: introdotto il supporto a logiche di tipo 1 con importo minimo senza filtri di inclusione ed il supporto invece per l'esclusione di gruppi e listini per l'ottenimento di ID Promozione - Win
- Promozioni: introdotto il supporto nelle logiche a scala sconti del valore netto per riga (determinato come in precedenza da sconti di vendita associati all'articolo sia come adesso da sconti determinati dalla stessa scala sconti promozionata) come elemento di comparazione per la determinazione del valore minimo
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni (10.0.1 per WM e 6.0.1 per WCE) con alcune migliorie minori afferenti la gestione delle missioni
- Varie: alcune migliorie (es. è possibile spostarsi all'inizio/fine dell'elenco dei documenti mostrati nello zoom evoluto tramite CTRL+SU e CTRL+GIU' oltre a poter usare F7 e F8) e ottimizzazione di alcuni processi interni

27/09/2018
- Journal: abilitato il processo di rimozione documento da remoto

26/09/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato archivio Offerta)
- Offerta: introdotto il nuovo campo 'Qualificata come' posto in prossimità dell'opzione 'Offerta significativa' in cui l'utente può inserire propri elementi ulteriori caratterizzanti; il campo viene mostrato nelle tabelle di ricerca e stampa delle offerte
- PharmaPro: introdotta la nuova voce nei processi di trasferimento per resi qualificata come 'Trasferimento per reso generico a fornitore (es. giacenza eccessiva)'

25/09/2018
- Flusso EDF: introdotte alcune migliorie
- Promozioni: adesso è possibile qualificare una promozione come attivabile su conferma dell'operatore tramite il valore 2 nel campo Varie

24/09/2018
- Fattura elettronica: resa disponibile la nuova area per la gestione delle fatture XML accessibile in menu Gestione->Fatturazione->Fatturazione elettronica XML (attualmente in fase beta)

21/09/2018
- Consulta Eventi: introdotto un metodo di recupero dei dati da analizzare più veloce e capace di gestire quantità di dati largamente superiori al precedente onde evitare errori di esaurimento di memoria
- Consulta Invio Email: introdotto un metodo di recupero dei dati da analizzare più veloce e capace di gestire quantità di dati largamente superiori al precedente onde evitare errori di esaurimento di memoria e indicato il numero di email elencate
- Fattura: la stampa di fatture con la presenza di articoli ad importo zero senza la presenza di un'aliquota IVA omaggio viene ora segnalata alla fine del processo con l'elenco di tutti gli articoli oggetto della segnalazione piuttosto che una volta per ogni riga in cui si trovavano
- Opzioni: previste nella sezione CM (causali di magazzino) due nuovi causali di magazzino: carico diretto e scarico diretto
- PrimaNota: adesso se si tratta di una registrazione in cui viene fatto il cambio di protocollo, il sistema allinea conseguentemente anche il riferimento nella descrizione
- PrimaNota: qualora si tratti di una registrazione manuale viene adesso segnalato se la data di registrazione è successiva di oltre 15 giorni rispetto alla data odierna
- PrimaNota: se si tratta della compilazione manuale di una fattura da fornitore il sistema non compila automaticamente la data del documento
- Varie: alcune ottimizzazioni interne ai sistemi

20/09/2018
- Coupon: nella generazione dei coupon viene ora richiesto se crearli attivi o in stato di sospesi e non reso più obbligatorio lo specificare il periodo di validità
- PharmaPro: abilitato il processo di vendita dei coupon a valore; è richiesto la creazione di codici articoli codificati nella forma CPXXXX (dove XXXX, numero da 1 a 2000, indica il valore del coupon con zeri in testa se inferiori a 1000; esempio: CP0050 per un coupon di 50EUR) e che saranno oggetto della vendita; all'atto della vendita (una volta concluso tutto il ciclo di emissione dello scontrino) il sistema verificherà lo stato di attivato o meno (sospeso) del codice coupon venduto e se necessario richiederà all'operatore l'abilitazione di un codice promozionale compreso dell'eventuale periodo di validità se nel codice promozionale non è stato preventivamente specificato; la durata standard predefinita è di 24 mesi dalla vendita modificabile tramite il comando WRITESETTING Coupon, XXXXVale, YY dove XXXX è l'ID Azienda in cui si applica e YY la durata in mesi
- PharmaPro: è ora possibile indicare l'ID dell'ordine a fornitore nel carico in magazzino
- PharmaPro: nella gestione delle scadenze è ora presente un pulsante Stampa per la stampa del tabellare (stessa funzione prima esistente ed ottenibile con il tasto destro del mouse sulla griglia)
- Varie: alcune migliorie minori

18/09/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato archivio Destinazione)
- Destinazione: introdotto il campo 'ID Cluster'
- Fattura: sono ora personalizzabili in stampa i nomi dei documenti NDC, NDB e PROFORMA tramite un comando WRITESETTING 'Frasi', XXXXYYY, ZZZ dove XXXX è l'ID Azienda in cui si applica, YYY è NDC/NDB/PROFORMA (rispettivament) e ZZZ il nome che si desidera associare
- Scadenzario: introdotte alcune migliorie ai report 'Prospetto Scadenze Clienti' e 'Prospetto Scadenze Fornitori'
- Statistiche: corretto un bug che impediva di effettuare il confronto anno su anno qualora il periodo corrente fosse di un solo giorno
- PharmaPro: introdotta nella statistica 'Scontrini per orario' la possibilità di mostrare i dati raggruppati per ora o per mezz'ora
- PharmaPro: introdotto nel menu Statistiche la nuova voce 'Stato del margine operativo' (accessibile per utenti non disabilitati all'analisi dei dati e/o dei prezzi e/o alla redditività
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione per consentire la gestione della stampa dei codici a barre su scontrino
- Varie: introdotto il supporto alla release 3.18 di Freeimage.dll e applicate alcune migliorie minori

14/09/2018
- Cliente: introdotta nel campo 'Caratteristica extra' la voce '7 = Escluso da tracciabilità MINSAN'
- Tracciabilità MINSAN: adesso sono abilitate nei processi di tracciabilità i clienti soltanto se qualificati come Persona giuridica
- Spooler: rilasciata la nuova versione con incremento di performance e logging esteso

13/09/2018
- Anagrafiche: è ora possibile personalizzare il nome dei campi mostrati nella vista a scheda singola tramite l'innovazione applicata al file di configurazione table_x.ini; in questo è ora possibile omettere, per i campi normalmente esistenti nel sistema, il tipo e la dimensione ed è possibile personalizzare la descrizione dell'aiuto del campo e il nome dello stesso aggiungendole dopo il campo della dimensione; è sempre possibile aggiungere nuovi campi come in precedenza (potendo anche qui aggiungere elementi di aiuto e rinominare un campo esteso già aggiunto); se la descrizione dell'aiuto (o il nome del campo rinominato) contiene il carattere virgola, questo va inserito usando il simbolo '$$$'; ad esempio se si vuole cambiare il nome del campo ID Articolo (nell'anagrafica Articolo) in SKU ed aggiungere un nuovo campo chiamato Esempio (testuale, lungo 20 caratteri e con una nota descrittiva) è sufficiente compilare il file table_x.ini nel modo seguente: [ElencoArticolo]Fld1_1=ID Articolo,,,Si tratta del codice SKU aziendale$$$ o dell'equivalente del produttore,SKUFld1_2=Esempio,10,20,Spiego cosa fa il campo Esempio

12/09/2018
- PharmaPro: introdotta la nuova procedura nel menu Utility per 'Analisi discordanze % IVA' tra il valore indicato nel sistema e quello equivalente risultante in Banca Dati del Farmaco
- PharmaPro: nella scheda articolo viene ora segnalata tramite un avviso un eventuale discordanza di aliquota IVA tra sistema e Banca Dati

10/09/2018
- Varie: maintenance release

06/09/2018
- Tracciabilità MINSAN: estesa per i prodotti farmaci veterinari

04/09/2018
- FatturaPAPR-XML: è ora possibile specificare se inserire o meno la codifica degli articoli che non sono qualificati come fuori inventario; quindi qualora si desideri inserire la codifica, è ora possibile scegliere il campo di origine e il valore da inserire in 'CodiceTipo' del flusso XML; qualora la fattura sia fatta con un listino prezzi completo assegnato, i dati vengono prima ricercati nel listino e poi nell'anagrafica articolo se assenti nel listino
- FatturaPAPR-XML: il campo Quantità è stato portato ad avere 4 decimali ed il campo PrezzoUnitario ad 8
- FatturaPAPR-XML: se si genera una fattura PA o una PR (non sintetica) e se l'articolo non è qualificato come articolo fuori inventario adesso ne vengono anche inseriti gli elementi relativi all'unità di misura derivati in primis dal campo 'Codice flusso' della UM indicata nell'articolo o se questo non è valorizzato con il campo 'ID Unità di misura' presente nell'articolo stesso
- Punto vendita: abilitato il valore 3 nel campo 'ECR' per qualificare che trattasi di scontrino inviato su misuratore fiscale tramite 'Flusso su file'

31/08/2018
- Tabellare: nell'esportazione dei dati è stato introdotto il nuovo formato JSON

30/08/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotto il nuovo campo Sigla2 usato come ulteriore elemento di ricerca nell'importazione dei flussi da 730 dopo ID Deposito e Sigla; inoltre estesi i campi Sigla e PreCodice
- Punto vendita: supportata la funzionalità di stampa automatica dello scontrino cortesia qualora lo scontrino contenga una promozione con campo 'ID Promozione - Win' popolato; tale 'ID Promozione - Win' viene usata per la stampa dello scontrino cortesia come coupon
- Scontrino Cortesia: è ora possibile scegliere di stampare anche degli scontrini cortesia di coupon a valore; in questo caso il sistema produce la stampa dello scontrino usando come testo quanto indicato nel campo 'Messaggio' e come codice coupon il contenuto del campo 'CodiceCoupon' della promozione inserita; volendo è anche possibile ottenere la stampa del codice coupon inserendone un codice diretto (la stampa su ECR avverrà soltanto per i sistemi Custom o modelli XON-XOFF compatibili)

29/08/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Commerciale: introdotta la nuova procedura denominata 'Coupon a valore' per poter creare agevolmente un numero n di coupon a valore a scalare
- Promozione: introdotti i nuovi campi per la gestione del coupon a valore con credito a scalare (CreditoIniziale e CreditoResiduo), il campo Varie (che se trattasi di Coupon e se posto ad 1 indica che si tratta di un coupon da usarsi in una sola volta) e il campo 'ID Promozione - Win' (che contiene l'ID di una promozione di cui stampare la codifica qualora la promozione corrente sia verificata)
- PharmaPro: abilitato il processo di gestione dei coupon con valore a scalare
- Varie: alcune migliorie interne

24/08/2018
- Variazione prezzi: abilitato il processo di arrotondamento per eccesso

23/08/2018
- Varie: alcune migliorie interne

15/08/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Scontrino)
- Importazione: completata l'importazione dei flussi secondo la modalità '730 - Documenti detraibili'
- Punto vendita: introdotti dei nuovi campi relativi all'esito del processo di invio all'Agenzia delle Entrate; questi vengono mostrati posizionandosi su un documento che è stato in qualche modo processato e premendo l'etichetta 'AE' che appare in alto a sinistra della finestra (in nero su sfondo giallo)
- PharmaPro: consentito di mostrare tutti i mesi dell'anno corrente nella statistica 'Andamento del venduto'

03/08/2018
- Documenti: ottimizzato il processo di salvataggio

31/07/2018
- Ordine a fornitore: nel carico manuale viene richiesta conferma del costo digitato qualora questo sia negativo o superiore a 100EUR
- Punto Vendita: ottimizzato il processo di generazione dei documenti
- PharmaPro: nel menu Utility la funzione 'Documenti della sessione' è stata innovata in 'Documenti del giorno' e riporta tutti i documenti di tipo scontrino o fattura emessi nel punto vendita corrente (se un deposito è attivo) in ordine cronologico inverso; sono inoltre aggiunti anche i documenti del giorno precedente per consentire una più rapida ricerca di documenti recenti
- Varie: ottimizzato il processo di registrazione degli eventi

30/07/2018
- Transazioni: rimodellato il processo di blocco/sblocco
- Varie: ottimizzato il processo di verifica degli eventi schedulati nottetempo

29/07/2018
- Causale di magazzino: adesso 'ValorizzazioneCosto' consente di specificare anche il valore 5 per valorizzare la riga del movimento usando il Costo ultimo inventariale, il Costo ultimo di carico e il Costo ultimo (tutti da anagrafica articoli) scelti a scalare qualora siano non positivi i precedenti
- Inventario: adesso l'opzione per valorizzare i costi per riga con i valori inventariali adotta come criterio di aggiornamento quello del costo inventariale determinato nell'inventario corrente, il costo ultimo di carico in sua assenza (da anagrafica articolo) e infine il costo ultimo (da anagrafica articolo); inoltre consente di scegliere se applicare il valore a tutte le righe di magazzino del periodo scelto o a quelle del solo deposito/depositi correntemente impostati nell'inventario che si è eseguito
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

27/07/2018
- Magazzino: corretto il recupero del flusso da lettore in cui per alcune configurazioni non veniva effettuato correttamente
- Promozioni: abilitato il supporto alla presenza di un articolo dal prezzo minimo di per la validità della promozione stessa
- PharmaPro: l'inventario manuale produce adesso anche il totale delle quantità lette
- PharmaPro: la ricerca in Banca Dati di prodotti la cui denominazione è molto diffusa (ad esempio: 'Natrum muriaticum') produce adesso un'elencazione dei primi 300 articoli con tale qualifica (al posto dei precedenti 125)
- PharmaPro: per i prodotti da verificare secondo l'inventario a ciclo continuo, viene ora prodotto un report con alcuni elementi grafici per aiutarne la rendicontazione

25/07/2018
- Anagrafiche: l'area Web è ora disabilitata agli utenti a cui non è concesso l'accesso da Internet e/o a cui sono inibiti i dati sensibili
- CRM: esteso il processo di segnalazione di stati critici dei clienti selezionati e rese ridimensionabili le finestre di Conferma Intervento e Gestione Contratti
- Promozione: introdotta la Caratteristica di tipo 2 in cui gli eventuali sconti fedeltà non vengono mai considerati
- Punto Vendita: sono ora associate al documento le eventuali promozioni attivate nel medesimo
- PharmaPro: corretto un bug che si poteva verificare rimuovendo una riga in promozione e che implicava il mancato rendering del dettaglio

24/07/2018
- EasySincro: adesso prevede il supporto anche per l'importazione automatica di flussi '730 - Documenti detraibili' qualora nel percorso indicato sia presente un file denominato '*Detraibilita*.txt'
- Importazione: previsto il nuovo flusso in ingresso '730 - Documenti detraibili' (attualmente è in fase beta)
- Promozione: attivato il supporto per la verifica della ripetibilità di una promozione
- Punto Vendita: il campo che indica la data e ora dell'ultima modifica, riporta adesso, nel messaggio di suggerimento, anche alcune notizie pertinenti l'interazione con l'eventuale MF (Inviato, Codice Cassa, Esito processo)
- Varie: alcune modifiche minori

23/07/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Scontrino)
- Articoli: la creazione di articoli FM da articoli base (usati ad esempio nella generazione dei sospesi) avviene ora con metodologia in base34
- Cantieri: le funzioni di ricerca e stampa espongono adesso il filtro su 'Cantiere aperto'
- Documenti: laddove presente la funzione di 'Richiama righe' adesso vengono ignorate le righe relative ad articoli descrittivi o fittizi
- Fornitori: nel caso di creazione di sospesi si suppone che il costo richiesto via Interact sia sempre IVA compresa; per qualificare in modo espresso il comportamento diverso, tuttavia, è possibile inserire nel campo Note interne del fornitore, una delle due sigle: IVA-NO e IVA-00; la prima indica che il costo del fornitore è sempre IVA esclusa, mentre il secondo indica che è sempre IVA esclusa nei soli casi di prodotto con prezzo ufficiale non determinato
- Magazzino: se il movimento corrente ha una causale qualificata come inventario e si preme il pulsante di lettura dei codici a barre, il sistema, oltre a inserire nel dettaglio gli articoli, produce anche un report con i dati delle quantità inserite e presenti nel sistema degli stessi
- Offerta: introdotta la nuova voce 'Revisione offerta con aggiornamento dei prezzi'
- Opzioni: nel caso di MF è ora possibile qualificare il numero/ID cassa anche in formato testuale (8 caratteri al massimo)
- Scontrino: introdotti due nuovi campi per associare lo scontrino al MF indicato per il PC corrente e l'eventuale stato evolutivo del processo se gestito dall'esterno del sistema
- Varie: alcune modifiche minori

20/07/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Promozione: introdotto il nuovo campo PrezzoMinimo che potrà, in futuro, essere usato per indicare il valore che almeno un articolo deve avere per poter attivare la promozione
- Varie: alcune modifiche minori

18/07/2018
- Documenti: il flusso di lettura di codici a barre (usato in Carico da ordine a fornitore, Inventario manuale da flusso e in lettura di codici a barre dal pulsante 'Codici a barre' presente nei documenti) può avere adesso le colonne divise da spazi al posto del Tab (sempre che non siano in uso codifiche articoli con spazi nell'ID Articolo)
- Ordine a fornitore: il carico da ordine a fornitore supporta adesso anche la rendicontazione, nella modalità passiva, dei delta tra quantità presenti nel flusso e quantità caricate manualmente dall'operatore
- Ordine a fornitore: il report di lettura ottenuto dal pulsante 'Stampa' riporta adesso le quantità sempre allineate
- Varie: alcune modifiche minori

16/07/2018
- Promozioni: il buono sconto a valore automatico viene ora inserito al netto di eventuali sconti per riga valorizzante
- Punto Vendita: lo storno in scontrino riporta adesso in ordine il codice esterno del prodotto (se presente o l'ID Articolo se assente) e parte della descrizione consentita dalla stampante fiscale
- Varie: una correzione minore nel layout di un messaggio di avviso

13/07/2018
- Magazzino: introdotta nel menu Utilità di magazzino la nuova procedura 'Inventario manuale' per poter gestire in modo semplice le quantità rilevate degli articoli negli inventari; il processo può essere gestito in toto manualmente o tramite l'acquisizione diretta di un file contenente le letture rilevate; il file di testo deve avere le colonne separate da TAB e strutturate nella sequenza canoninca: [Azione], ID Articolo, QuantitàLetta, [ScadenzaLT] (i campi tra [] sono opzionali)
- PharmaPro: i messaggi di segnalazione di criticità relative ai prodotti sono ora disattivabili per lo stesso messaggio per uno stesso prodotto (la scelta è valida per l'utente correntemente loggato) in modo da evitare la ripetizione continua della conferma
- PharmaPro: introdotto nel menu Magazzino la nuova procedura 'Inventario manuale'
- Varie: alcune ottimizzazioni e correzioni minori

12/07/2018
- DepositoFornitore: introdotto il valore 6 = Email per il campo Media ed il valore 4 = Email nel campo Caratteristica
- Journal: attivato il processo di spooling diretto via SMTP dall'istanza server delle email scaturite dalla nuova opzione 'Invia le email nei documenti in modalità centralizzata'
- OrdineFornitore: implementato il supporto per l'invio dell'ordine telematico con il media o caratteristica 'Email'
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Invia le email nei documenti in modalità centralizzata' (valida solo per Enterprise Energy)
- PharmaPro: abilitata la vendita di prodotti con lotti ritirati dopo conferma della verifica puntuale e fisica del lotto corretto da parte del farmacista
- PharmaPro: esteso il recupero dei dati sintetici da telenews
- PharmaPro: velocizzati i processi di recupero EAN da MINSAN e viceversa
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

11/07/2018
- PharmaPro: alla scelta di un cliente il sistema verifica se ha fatto acquisti negli ultimi 90 giorni e se questi superano i 50 EUR, comunica all'operatore di vendita i primi (per valore) 2 prodotti acquistati, 2 gruppi merceologici e 2 produttori
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

10/07/2018
- PharmaPro: l'operatore corrente viene ora mostrato in basso anche nell'area di vendita
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni (senza cambio di release) con alcune migliorie minori

09/07/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promemoria)
- Promemoria: introdotto il campo 'ID Agente'
- Varie: una correzione minore nel recupero del mittente dell'email

05/07/2018
- Journal: è ora in grado di trasportare l'invio di email via SMTP da un'istanza client ad una server
- Promozioni: per la logica 5 = Scala sconti è ora possibile qualificare un livello di sconto da intendersi come 'Prendi lo sconto da anagrafica articolo' inserendo il valore -1
- Riepilogativa: introdotta la nuova opzione 'Rif.'
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni 10 e 6 (rispettivamente per WM e WCE) con alcune migliorie minori
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

04/07/2018
- Varie: ulteriori ottimizzazioni

03/07/2018
- Documenti: adesso se l'operatore è assente, oltre a richiederlo laddove necessario, viene verificato anche se soggetto a password e se del caso ne viene richiesta conferma
- Opzioni: adesso nella sezione 'Sistema' è possibile inserire anche uno o più numeri telefonici di cellulari a cui sarà possibile inviare notifiche per SMS
- PharmaPro: se sono validi i requisiti di base (è attivo il modulo SMS, è stato qualificato almeno un numero di cellulare a cui fare segnalazioni, esistono depositi qualificati come punto vendita) il sistema invia automaticamente alle ore 06:30 (per SMS al Responsabile dei sistemi e per email al Responsabile Commerciale) il totale delle vendite del giorno precedente totalizzate per singolo deposito
- Varie: introdotta la possibilità di attivare/disattivare l'auto-invio in CCN delle email tramite il comando WRITESETTING Email, XXXXAutoBCC, 0|1 (dove XXXX è come di consueto l'ID Azienda in cui applicarlo); di default l'invio è attivato se sono attivate le rappresentanze nell'azienda corrente
- Varie: ulteriori ottimizzazioni e correzioni minori

02/07/2018
- PrimaNota: corretta l'autoregistrazione degli incassi con presenza di omaggi
- PharmaPro: consentito di scegliere la fonte dei dati della statistica 'Andamento vendite' optanto tra documenti da Punto vendita (IVA compresa) e documenti da Magazzino (IVA esclusa)
- PharmaPro: introdotta una nuova statistica 'Statistica rapida mensile'
- SCRunner: rilasciata la nuova versione del programma di avvio rapido dei sistemi firmata digitalmente con il nuovo certificato AuthentiCode
- Varie: alcune ottimizzazioni

28/06/2018
- Clienti: nelle viste Anagrafica, Tabellare e Rubrica, il sistema, se l'utente non ha limitazioni su fatture o analisi dei dati, mostra cromaticamente (usando l'indicatore del numero dei documenti di anagrafica) l'andamento del fatturato anno su anno usando la scala basata su queste percentuali: >=150% (verde intenso), >=100% (verde), <100% (giallo), <=70% (arancio), <=30% (rosso)

27/06/2018
- CRM - Meeting: estesa la procedura di importazione dei partecipanti ad un meeting consentendo di indicare più meeting da gestire in un unico flusso
- CRM - Meeting: implementata la procedura di esportazione dei partecipanti di un meeting
- CRM - Meeting: integrata la possibilità di inviare email massive ai partecipanti di un meeting con allegato un documento PDF oggetto della stampa unione da un documento Microsoft Word
- Esportazione: introdotta la nuova esportazione evoluta dell'archivio MeetingPartecipanti
- Importazione: introdotta la nuova importazione evoluta dell'archivio MeetingPartecipanti

26/06/2018
- CRM - Certificazioni Meeting: previsto il supporto per diversi nuovi filtri
- CRM - Meeting: implementata la procedura di importazione dei partecipanti ad un meeting tramite un file, in formato testo con colonne separate da TAB, che dovrà essere strutturato con i seguenti campi in sequenza (lasciando vuoti quelli non desiderati, sono obbligatori soltanto i primi 4 campi): ID Meeting, ID Fornitore, ID Cliente, ID Contatto, ID Operatore - Gestore, ID Operatore - Responsabile, Prezzo pagato, Invitato, Adesione iniziale, Richiamato, Adesione finale, Partecipato, Punteggio test, Test superato, Data stato, Relatore, Note
- CRM - Meeting: implementate le funzionalità operative per la creazione guidata di un nuovo meeting (è sempre possibile comunque crearlo direttamente nella griglia), per la ricerca e altre funzionalità ordinarie
- Varie: adesso l'apertura delle procedure di Inventario e Registri di magazzino evidenziano anche la presenza di movimenti con deposito non esistente in aggiunta ai consueti movimenti senza ID Deposito assegnato

25/06/2018
- Riassortimento: introdotto la nuova opzione 'Considera le scorte sempre da anagrafica articolo' che se attivata richiede il recupero delle scorte (min/max/futura) sempre da anagrafica articolo anche qualora sia specificato un deposito principale
- Varie: alcune ottimizzazioni

22/06/2018
- Varie: migliorie minori interne

21/06/2018
- CRM - Conferma intervento: esposto l'UUID del documento corrente
- CRM - Risposta Clientela: esposto l'UUID del documento corrente
- Inventario: reso più performante (di un fattore 3x) il computo inventariale con il metodo del costo medio ponderato stratificato annuale
- Varie: nel Flusso bonifici ABI è stato corretto un refuso nel recupero dell'IBAN

20/06/2018
- CRM - Rapporto Clientela: esposto, nella sezione Varie, l'UUID del documento corrente
- Inventario: richiedendo l'inventario al costo medio ponderato stratificato annuale e contemporaneamente richiedendo di salvare il file prodotto, il sistema genera adesso automaticamente una cartella sul desktop dell'utente con un file di testo (separato da TAB) con tutti gli sviluppi annuali della stratificazione
- Report: allineato tutto il sistema di reportistica SAP Business Object alle versioni correnti dei database
- Varie: corretto un bug minore (filtro per RMA non fatturati)

19/06/2018
- Fatture: attivato l'assegnazione automatica del sezionale IVA con l'eventuale bollettario generico associato all'utente; questo ha comunque priorità inferiore all'eventuale Sezionale IVA specificato nella causale contabile adottata e/o indicato nel bollettario del documento primigenio di origine
- Varie: cambiato il certificato Authenticode Soft Consulting con la nuova versione; i sistemi firmati con il precedente restano comunque validi e operativi fino a scadenza

18/06/2018
- PharmaPro: resa proattiva la segnalazione di inventario continuo non eseguito (di default se non eseguito alcun controllo specifico negli ultimi 20 giorni)
- Varie: aggiornato il report 'Registro fatture'

15/06/2018
- Soft Consulting PDF Editor: introdotto il pulsante per condividere il documento via email e implementate alcune migliorie funzionali minori

14/06/2018
- Database: rilasciata la nuova release dei database senza cambio di versione (introdotto l'archivio ArticoloInterno)
- Email: l'autoinvio in copia nascosta adesso avviene per tutti i processi di invio email qualora sia attivo l'uso del server SMTP diretto; l'email viene inviata in copia nascosta all'indirizzo email dell'operatore corrente, a quello dell'utente in subordine e infine a quello predefinito nella configurazione SMTP se mancanti tutti gli altri
- Magazzino: un movimento di magazzino con causale inventariale determina l'aggiornamento dell'ultima data inventariale di ogni articolo presente nel movimento stesso
- PharmaPro: adesso sulla home può apparire il simbolo 'I' che indica una sequenza di ID Articolo di cui effettuare l'inventariazione; normalmente questi sono il 5% degli articoli totali esistenti nel sistema; solo gli articoli che sono stati movimentati con un carico almeno una volta vengono considerati; il messaggio appare di default per una giornata ogni 10 giorni
- PharmaPro: nel modulo Scadenze adesso la rettifica di una qualunque data di scadenza LT determina la variazione della data di ultimo inventario dell'ID Articolo relativo
- PharmaPro: nel modulo Scadenze è ora presente il pulsante 'I' per poter inserire degli ID Articolo di cui si è fatta la rilevazione inventariale extra-sistema PharmaPro
- Varie: alcune innovazioni e correzioni marginali interne al sistema

13/06/2018
- Anagrafiche: esteso il meccanismo di autoincremento dell'ID nel caso in cui sia richiesto tramite la pressione del tasto MAIUSC+ZOOM (F12); adesso se l'ultimo record esistente non è alfanumerico, il sistema provvede ad aggiungervi automaticamente un progressivo di 6 cifre; nulla cambia invece nelle funzionalità di cui alla pressione del solo tasto ZOOM (F12) per cui se il campo è vuoto viene proposto l'ultimo ID esistente, mentre se viene premuto con qualcosa indicato nel campo (es. una lettera iniziale) e si è in fase di aggiunta di un nuovo documento, il sistema propone automaticamente il primo progressivo ID autoincrementato; vengono inoltre segnalati eventuali casi di impossibilità a generare un nuovo ID
- Ddt: adesso la stampa raggruppata effettua correttamente il salto pagina
- Riassortimento: reso non possibile non specificare un deposito principale qualora siano espressi i soli depositi aggiuntivi per il computo delle giacenze
- FILCONAD: rilasciata una nuova versione in cui è ora possibile scegliere quale codifica degli articoli inserire nel flusso
- Varie: alcune innovazioni e correzioni marginali interne al sistema

11/06/2018
- PharmaPro: introdotta la possibilità di esportare le statistiche in vista raggruppata in formato CSV o come vista Excel
- PharmaPro: introdotto il range orario per la generazione degli ordini di riassortimento da sospesi

07/06/2018
- DepositoFornitore: introdotto il nuovo protocollo di comunicazione Farmaclick
- Ordine a fornitore: alcune piccole migliorie nei processi di importazione dei flussi di carico di tipo Passivo
- Statistiche: adesso il pulsante per rigenerare le statistiche è disponibile anche con statistiche ordinarie attive in real-time se l'utente corrente è del gruppo dei Network manager
- PharmaPro: alcune migliorie al processo di invio comunicazioni ai clienti via email e SMS
- Varie: alcune ulteriori innovazioni marginali

05/06/2018
- CRM: introdotto il nuovo modulo Meeting per la gestione integrata modulare dei meeting e dei relativi partecipanti (il modulo attualmente è in fase alfa)
- CRM: rivista l'organizzazione delle voci dei menu dell'area per renderle più coerenti con anche lo spostamento della voce 'Impostazioni CRM Online' sotto il menu File->Imposta
- Varie: alcune piccole innovazioni alla fase di carico da ordine da flusso e alla stampa della vista impegno semplificata per magazzino

04/06/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release numero 7200 (aggiornati gli archivi Articolo, Deposito, Meeting, MeetingPartecipanti)
- Articolo: introdotto il nuovo campo 'Data ultimo inventario'
- Cantiere: integrati nuovi elementi nella stampa dei registri 'Registro Cantiere Sintetico' e Registro Cantiere raggruppato per Installatore'; introdotta anche la possibilità di filtrare per ID Responsabile dell'offerta
- Deposito: introdotto i nuovi campi 'UA' e 'UA - 2' in cui è possibile indicare un percorso UNC e/o un indirizzo email e/o un indirizzo PEC per comunicare con il deposito
- DdT: attivato il supporto alla produzione del flusso elettronico automatico in corrispondenza di documenti emessi verso depositi con 'UA' qualificato; se contiene un percorso saranno prodotti flussi in tale percorso specifico, diversamente se indicato un indirizzo email saranno processati come tali allegandoli alla mail
- Meeting: introdotto un gran numero di nuove informazioni
- MeetingPartecipanti: introdotto un gran numero di nuove informazioni
- Offerta: se un'offerta è collegata ad un cantiere con forniture, adesso copiandola vengono copiati anche i riferimenti delle forniture associate all'offerta originaria
- Varie: alcune ulteriori innovazioni

01/06/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (estese le informazioni in Dettagli Cantiere)
- Gestione Cantiere: adesso quando si condivide per email un Cantiere, nel testo della mail vengono riportati anche i contenuti del campo Note e Note Interne
- Gestione Cantiere: aggiunto nella sezione Installatori il nuovo pulsante Zoom per accedere all'archivio dell'ID Fornitura
- Gestione Cantiere: aggiunto nella sezione Installatori il nuovo campo ID Operatore - Responsabile offerta
- Gestione Cantiere: aggiunto nella sezione Installatori il nuovo campo Note Interne relative al preventivo che oltre a riportare le note del preventivo è un campo liberamente editabile dall'utente
- Gestione Cantiere: è ora possibile, nella parte Installatori in versione estesa, all'interno del campo ID Fornitura ottenere lo zoom sull'archivio sia facendo doppio click sulla caselle di editing qualora sia vuota, e/o usare il nuovo pulsante Zoom che si trova in alto a destra della griglia stessa
- Gestione Cantiere: nella sezione Installatori è stata estesa la capienza del campo Note
- Modulistica: adesso nella Generale - Blank 1 è stato aggiunto nella stampa, in alto a sinistra, il barcode riportante il numero della bolla
- Tabellari: è ora possibile, nella parte Installatori in versione estesa, all'interno del campo ID Fornitura ottenere lo zoom sull'archivio sia facendo doppio click sulla caselle di editing qualora sia vuota, e/o usare il nuovo pulsante Zoom che si trova in alto a destra della griglia stessa
- Varie: alcune piccole correzioni e migliorie minori

31/05/2018
- Carrelli: è ora possibile copiare un carrello in uno nuovo
- Conferme: è ora possibile personalizzare l'oggetto della conferma stampata o inviata per email usando il comando WRITESETTING ConfermaDoc, XXXXSUBJECTZ, YYYYYYY (dove XXXX è l'ID dell'azienda interessata, Z il tipo di conferma e YYYYYYY il testo che si desidera usare)
- Importazione: adesso nel flusso XML è possibile utilizzare anche i nuovi campi CodiceEsterno2, CodiceRicerca, CodiceRicerca2, CodiceRicerca3, CodiceRicerca4 e CodiceRicerca5 in modo da ampliare le possibilità di ricerca di un prodotto e il flag 'N' nel campo DetraibileEx per resettare lo stato relativo
- PharmaPro: la stampa listino consente adesso di selezionare anche la tipologia di prodotto da elaborare
- Soft Consulting PDF Editor: introdotta la voce per richiamare l'editor (ad esempio è utilizzabile anche per fondere più PDF in un nuovo documento) nel menu Strumenti -> Soft Consulting PDF Editor (richiede l'installazione del package aggiornato del set di DLL Soft Consulting)
- Varie: incrementate le funzionalità del visualizzatore di PDF interno al sistema (come ad esempio la possibilità di salvare il documento in molteplici formati e ruotare le singole pagine)

29/05/2018
- Carrelli globali: durante l'inserimento di una parte di descrizione nelle apposite maschere relativa ad un Cliente o un Articolo, premendo invio da tastiera la maschera non si riduce più ad icona come in precedenza
- Documenti: corretto un bug che impediva l'apertura dell'anagrafica Articolo facendo doppio click sull'ID Articolo richiamato dal dettaglio del documento
- Impegni: aggiunto nel pulsante 'Impegno per magazzino' la nuova voce 'Produci vista semplificata per magazzino', che stampa una versione per il magazzino semplificata riportante l'Azienda, gli estremi dell'impegno e gli articoli con le relative quantità
- Invio documenti: corretto un bug che inseriva il destinatario come CCN nell'indirizzo del destinatario principale (ora vengono divisi)
- Ordini a fornitore: adesso quando si immette un articolo facente parte dell'archivio ArticoloDeposito come non riordinabile, appare un popup all'utente che ne dà avviso
- Varie: corretto il recupero della personalizzazione per il campo Stato da file (impegni, offerte)

26/05/2018
- Varie: reso configurabile tramite WRITESETTING PDFViewer, External, [0|1|2|3] l'uso del visualizzatore PDF interno

25/05/2018
- Impegno: velocizzato il processo di salvataggio di un impegno già esistente
- OrdineFornitore: velocizzato il processo di salvataggio di un ordine a fornitore già esistente
- Varie: introdotto il supporto per un nuovo visualizzatore PDF interno

24/05/2018
- Ordine a fornitore: la procedura di Carico da ordine a fornitore consente adesso di importare i flussi in tre tipi diversi: 'D.d.T. di carico Soft Consulting', 'Codici da rendicontare (attiva)' e 'Codici da rendicontare (passiva)'; la modalità 'Codici da rendicontare (attiva)' implica che i dati presenti nel flusso siano usati per aggiornare i dati della griglia riportante gli articoli da caricare, mentre la versione 'Passiva' effettua la sola verifica e genera il report dell'analisi tra i dati esistenti nel sistema e quelli presenti nel flusso
- Ordine a fornitore: la procedura di Carico da ordine a fornitore consente adesso di scegliere anche di importare come flussi anche il formato 'Bolla elettronica Farma' in modalità sia Attiva che Passiva
- Package: rilasciato il nuovo package di installazione delle librerie di base del sistema
- Varie: alcune marginali migliorie interne

23/05/2018
- Ddt/RMA: introdotto il nuovo campo 'Materiale smarrito' nella sezione 'Rientro prodotti'
- RMA: adesso la procedura di 'Conferma documento' consente di scegliere se processare la conferma come 'RMA (o Apertura RMA)' o 'Chiusura RMA'; è quindi ora possibile personalizzare il testo anche per questo tipo di procedura usando il comando WRITESETTING ConfermaDoc, XXXXINTRO6, YYYYYYY (dove XXXX è l'ID dell'azienda interessata e YYYYYYY il testo che si desidera usare)

22/05/2018
- Carico Ordine a Fornitore: adesso il pulsante 'Stampa' consente di scegliere tra la produzione del report di riconciliazione dei valori inseriti nel dettaglio di carico o la stampa della tabella sottostante come in passato
- Carico Ordine a Fornitore: adesso la procedura 'Letture di codici da rendicontare', avviabile da 'Importa flusso', consente di inserire nel file anche una ulteriore colonna con indicato il prezzo unitario netto e questo viene usato per popolare il campo del costo per riga di carico laddove consentito all'utente; inoltre viene prodotto un report dettagliato di riconciliazione evidenziante tutti i dati salienti dell'ordine e i valori inseriti dal flusso stesso compreso l'eventuale discordanza di costi di carico difformi da quelli dell'ordine (se utente abilitato alla visione dei costi)
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: nel menu Azioni introdotta la nuova procedura 'Produci flusso letture codici'
- Importazione: nel flusso 'D.d.T. di carico/elettronico' è stata aggiunta la possibilità di inserire la colonna 'Time/LT' (ultima colonna per riga se del caso subito dopo la colonna di ID Aliquota IVA); il suo inserimento nel documento è soggetto alle consuete verifiche di deposito abilitato alle Scadenze LT, all'uso del modulo Tracciabilità/Matricole e alla corretta formattazione della scadenza LT
- Scadenzario: introdotto il campo ID Commessa nella stampa del report Scadenzario Ridotto
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

21/05/2018
- Cantiere: introdotta la possibilità di inviare per email informazioni del cantiere; se il modulo Agenzia - Rappresentanze è attivato viene anche dato la possibilità di inviare le offerte alle mandanti relative ai cantieri
- Cantiere: rivisto il layout del modulo con integrazioni di diverse nuove funzionalità
- Impegno: rivisto il layout in stampa introducendo la colonna 'Lordo' che indica l'importo lordo per riga di dettaglio e applicate alcune ulteriori minori innovazioni
- Offerte: rivisto il layout riorganizzando le sezioni principali (area Opzioni) e le altre sezioni con spostamento e riorganizzazione dei dati per renderli più semplici e immediati da gestire
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Visualizza giacenze depositi sede negli zoom articoli ridotti' che consente di mostrare come giacenza negli zoom ridotti le quantità dei soli depositi qualificati come sede
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

18/05/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Cantiere' e 'Appoggio IVA')
- Appoggio IVA: introdotto il campo 'Metodo' da usarsi per qualificare il tipo di metodo usato per il computo dell'acconto IVA
- Cantiere: apportate un gran numero di modifiche al layout e introdotti nuovi campi per meglio rendere operativo il modulo
- Consulta eventi: rimodellate le voci e reso più efficace la lettura degli invii delle email personali e globali
- Varie: alcune migliorie minori

17/05/2018
- Varie: release di allineamento

16/05/2018
- PuntoVendita: rilasciato il nuovo modulo Soft Consulting Punto Vendita Up

15/05/2018
- Varie: alcune piccole migliorie minori (es. filtro negli zoom estesi notevolmente velocizzato, monitorato il cambio di connessione con i database server tramite un apposito key telemetrico)

14/05/2018
- Stato articoli: migliorato il recupero del campo Fabbisogno
- Varie: alcune correzioni minori

13/05/2018
- Sistema: adesso se le impostazioni internazionali del formato Data determinano una possibile incoerenza nel funzionamento, i sistemi non si avviano segnalando nel log degli eventi l'errore
- Varie: un gran numero di innovazioni per la gestione delle impostazioni internazionali

12/05/2018
- Documenti: alcune ottimizzazioni nel modo in cui vengono proposte le date
- Varie: diverse innovazioni e correzioni minori

11/05/2018
- Articolo: corretto un errore che impediva la modifica del campo Immagine qualora questa fosse stata fatta tramite la scheda anagrafica
- EasySincro: aggiunta la nuova opzione 'Verifica periodica', attivata di default, che se qualificato un percorso per eseguirla, consente di monitorare ogni 10 minuti la presenza di documenti e importarli automaticamente se del caso
- EasySincro: resa indipendente dal formato data locale
- Listini: in diversi listini/cataloghi grafici sono state aggiunte l'intestazione dell'azienda, la valuta e la data di validità
- Listino classico: aggiornato il report rimuovendo la città e corretta la voce dell'inizio validità in 'Data da'
- Listino contemporaneo: aggiornato il report e corretta la voce dell'inizio validità in 'Data da'
- Ordine a fornitore: rinominata la funzione presente nel pulsante 'Modifica consegnati/residui' in 'Rimuovi le righe con quantità a zero' ed ora vengono rimosse anche le righe con la sola quantità a zero degli articoli attivi e non solo con quantità e prezzo a zero
- PharmaPro: adesso la procedura di Reso a Fornitore o di Smaltimento richiede, prima di produrre il documento, se analizzare tutti gli articoli presenti nell'Area Resi/Smaltimento o i soli farmaci o i soli non farmaci
- PharmaPro: adesso nel processo di autoaggiornamento notturno, viene effettuato anche l'aggiornamento di tutti i documenti collegati all'articolo e delle immagini da BD
- PharmaPro: automaticamente il sistema aggiorna i dati dei documenti degli articoli attivi scaricando anche l'immagine del prodotto, aggiorna il campo Immagine in anagrafica articolo utilizzando sempre il percorso UNC di rete e non più quello locale
- PharmaPro: in Consulta BD se si interrogano i documenti/immagine di un articolo e il servizio non è momentaneamente raggiungibile, il sistema verifica ora se per quell'articolo esiste il foglietto nel percorso in cui risiedono i documenti scaricati da BD e lo usa se presente
- PharmaPro: nel menu Utility è stata aggiunta la nuova funzione 'Scarica documenti da Banca Dati del Farmaco', abilitata solo ai network manager e/o power user, che permette di scaricare e aggiornare quando desiderato i documenti relativi ai foglietti e alle immagini dei prodotti
- PharmaPro: ridimensionato il pulsante per chiudere i menu per renderne più agevole l'uso tramite touch
- PharmaPro: se la Stampa Listino fallisce, adesso propone di stamparlo in modalità standard
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

09/05/2018
- Documenti: adesso è possibile inserire nella 'Ricerca testuale' anche una qualunque codifica (es. un codice esterno, un codice a barre, ecc. ecc.) utilizzabile per ricercare un ID Articolo e il sistema, qualora non sia individuato niente, provvede a ricercare anche un ID Articolo che sia derivato da quanto immesso
- Magazzino: la stampa del movimento adesso consente di scegliere il tipo di ordinamento e mostra ulteriori informazioni laddove presenti; è inoltre possibile impostare diversi numeri di documenti da stampare separandoli con l'uso del carattere virgola (,)
- PharmaPro: ottimizzato il rendering di alcune informazioni nella visualizzazione della scheda Articolo da BD
- PharmaPro: nelle segnalazioni delle criticità in Scadenze, vengono ora omessi gli articoli senza giacenza
- Varie: ottimizzato il processo di verifica della concorrenza di transazioni e il computo del margine operativo con esplosione delle righe di dettaglio

07/05/2018
- Varie: alcune migliorie minori

05/05/2018
- Promozione: se promozione con Logica = 'Coupon' è ora attivato anche la funzionalità di 'Listino collegato': se questo è valorizzato con un listino completo e il coupon è legato ad un importo minimo, gli articoli nel carrello non presenti nel listino collegato sono detratti dall'importo valido per il minimo; se invece l'importo minimo è assente, per la validità del coupon occorre che almeno un articolo nel carrello sia presente nel listino collegato indicato
- Varie: alcune migliorie minori

04/05/2018
- Magazzino: ripristinato il computo dinamico dell'IVA durante l'editing del documento
- Varie: alcune migliorie minori

03/05/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Promozione')
- Badge: rivista la stampa dei badge di tipo 2
- Inventario: adesso se l'opzione 'Aggiorna 'Costo per riga' nei movimenti di mag.' è attivata, all'avvio della stessa viene anche richiesto il periodo dei movimenti di cui aggiornare il costo per riga di dettaglio; di default è proposto lo stesso periodo di cui si è effettuato l'inventario
- Ordine a fornitore: rivisto il layout della colonna 'Giacenze' che adesso mostra la quantità, per il deposito corrente, in ordine (O), disponibile (D) e disponibile in sede se qualificata (S)
- Promozione: introdotto il campo 'Listino escluso'
- Punto vendita: la produzione del flusso per ECR in formato file riporta adesso il codice dell'articolo oggetto dello storno e l'importo del medesimo in negativo (normalmente i prezzi invece non sono mai popolati se positivi)
- Tabellare: se attiva la vista delle promozioni sono ora disponibili due voci nel DataMining per selezionare le sole attive o le sole scadute
- PharmaPro: alcuni pulsanti dell'area di vendita sono stati ridenominati per renderli più comprensibili
- PharmaPro: l'avvisatura di cambio prezzo, adesso, viene mostrata per 48h dalla data di cambio
- PharmaPro: l'uso di un coupon con listino escluso, è ora un processo supportato
- PharmaPro: se presente nella cartella DataDir\AziendaDiLavoro\ un file denominato ModuloReso.pdf ne verrà richiesta la stampa all'avvio del reso da cliente
- Varie: corretto un possibile errore nel rendering delle colonne bloccate per utenti con limitazioni nel caso di Ordine a Fornitore e del Magazzino

02/05/2018
- Punto vendita: ottimizzato il ciclo di gestione su ECR delle righe relative a storni per resi
- PharmaPro: lo storno per reso mantiene adesso la detraibilità fiscale dell'articolo originale
- Varie: apportata una miglioria minore (viene inserito nel campo Note la parola PROMOIN/PROMOEX negli articoli, collegati a listini completi, oggetti di cambio prezzo a seconda se tale cambio deriva da una promozione avviata/conclusa) e ottimizzato il recupero dei dati statistici delle vendite negli zoom estesi degli articoli

30/04/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Interact')
- Interact: estesa la dimensione del campo ID DepositoFornitore
- Varie: alcune migliorie minori

29/04/2018
- PharmaPro: introdotta nel menu Utility (per utenti network manager o power user) la nuova funzione 'Anonimizzazione documenti' atta a rendere agevole la procedura prevista dal prossimo G.D.P.R.; l'applicazione della funzione comporta la perdita dei punti assegnati ai clienti identificati

28/04/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Causale di magazzino')
- ArticoloDeposito: introdotto per il campo 'Caratteristica' il nuovo valore 1 = Non riordinabile
- Badge: il sistema consente adesso di scegliere il tipo di stampa da usare per la codifica del badge optando tra una compatta e una estesa (leggibile da più tipi di lettori di barcode)
- Causale di magazzino: introdotto il nuovo campo 'ValorizzazioneCosto' per determinare come valorizzare il campo costo ultimo delle righe dei movimenti di magazzino; i valori accettati sono: 0 = Standard (valore di costo netto immesso per riga nel documento o in sua assenza il costo ultimo da anagrafica articolo), 1 = A costo inventariale se presente o costo ultimo se mancante, 2 = A costo inventariale, 3 = A costo ultimo netto, 4 = A costo zero
- Magazzino: il campo 'Costo ultimo' per riga di movimento viene ora valorizzato in accordo al campo 'ValorizzazioneCosto' della causale di magazzino usata
- Margine operativo: adesso il campo del totale del margine riporta anche la percentuale dello stesso relativo alle vendite
- Riassortimento: adesso, se richiesto il riordino per un deposito, vengono esclusi gli articoli qualificati come non riordinabili per tale deposito
- WebSincro: il sistema salva automaticamente una copia dei file differenziali generati dai processi nella cartella RootDatiSistema\Sincronia\A|F|S dove A = WebSincro Standard, F = WebSincro Filiale e S = WebSincro Sede
- WebSincro: usando il comando WRITESETTING WebSincro, StopAfterCopy, 1 si indica al sistema di interrompere il processo di WebSincro dopo aver fatto la copia locale dei file differenziali e considerare conclusa con successo la WebSincro; qualora nei percorsi Root\Sincronia\S|F (rispettivamente in \S se WebSincro Filiale o in \F se WebSincro Sede) si trovano dei file di sincronia ricevuti dalla controparte, il sistema provvede anche ad acquisirli come se fosse stato eseguito il normale processo di WebSincro
- WebSincro: usando il comando WRITESETTING WebSincro, RootSincroPath, XXXXX è possibile impostare (nel valore XXXXX) la directory radice di dove allocare i file di sincronia; di default questa è RootDatiSistema\Sincronia
- PharmaPro: la procedura di Ritiro sospeso in vendita è stata totalmente riscritta; adesso vengono mostrati tutti gli articoli che il Cliente corrente ha da ritirare (anche se di molteplici impegni attivi), l'operatore può quindi scegliere quali prodotti consegnare (sia attivando/disattivando la riga che rettificando la quantità) e solo questi saranno inseriti nel carrello di vendita; infine gli impegni saranno rettificati come consegnati soltanto per gli articoli scelti e chiusi soltanto se non vi sono altri articoli da consegnare al Cliente

27/04/2018
- Ordine a fornitore: aggiunta la colonna Giacenze nel dettaglio del documento dove è possibile vedere la quantità giacente nel punto vendita, la quantità in ordine e la quantità giacente in sede (se esistono depositi così qualificati)
- Ordine a fornitore: corretto nelle statistiche un errore di calcolo nell'andamento delle vendite/acquisti del prodotto relativamente alla sezione delle ultime 8 settimane
- Ordine a fornitore: esteso le funzioni del pulsante 'Modifica consegnati/residui', introducendo la voce 'Rimuovi le righe a zero' così da poter anche rimuovere se del caso tutte le righe con quantità a zero degli articoli attivi
- Stato Articoli: velocizzato notevolmente il recupero dei dati
- PharmaPro: aggiunto uno stato di avanzamento durante i processi di dialogo con i sistemi esterni
- PharmaPro: nel menu Utility, in presenza del modulo CRM, è ora disponibile la voce Contestazioni; qualora non siano state create le causali standard di base, il sistema crea automaticamente le due generiche di base
- PharmaPro: rinominato, nella sezione delle vendite, il pulsante 'Sospeso' in 'Ritiro Sospeso' e circoscritto l'ambito operativo alla sola procedura di ritiro di un sospeso aperto
- PharmaPro: se la Promozione è qualificata con la logica 'Listino specifico' e il listino indicato è superiore al numero 6, gli eventuali sconti di vendita sono recuperati esclusivamente dal listino collegato
- Varie: diverse migliorie e correzioni minori

24/04/2018
- Giacenze a data: introdotta la valorizzazione al costo per riga di carico di magazzino
- Importazione: nell'importazione Articoli XML adesso il campo DetraibileExSL può essere valorizzato con "D" | "F" | "V" | "O"
- PharmaPro: automaticamente il sistema aggiorna i dati dei documenti degli articoli attivi scaricando anche l'immagine del prodotto qualora questa non sia stata assegnata all'articolo; ogni articolo viene valutato ogni 15 giorni
- PharmaPro: nella statistica delle vendite viene ora indicato anche il valore indicativo della giacenza corrente e dell'anno precedente stesso periodo
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

23/04/2018
- EasySincroIn: abilitata all'importazione automatica del flusso operatori CSV sintetico (il nome del file deve contenere la parola Operatori seguito da _ e un timestamp; ad esempio Operatori_20180423101512.csv)
- Frontalini: introdotto il processo di verifica del cambio prezzo anche su uscita da promozione
- Importazione: introdotta la nuova procedura per importare 'Operatori in formato Soft Consulting CSV sintetico'; il flusso può avere linee terminate con CRLF, CR o LF
- Varie: adesso il sistema, se attivata l'app PharmaPro, provvede anche a farne la manutenzione dei database una volta la settimana

22/04/2018
- Varie: rimossa la voce 'Ricostruzione' dal menu 'File' (era una duplicazione di 'Riorganizzazione') e alcune modifiche minori

21/04/2018
- Documenti: se utente con ID Deposito bloccato, la richiesta di visualizzare la vista di tutti i documenti in tabellare permette di visionare anche quelli dei sottodepositi associati a quello principale
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: adesso l'uso di depositi bloccati implica il popolamento automatico dei depositi abilitati nel menu a discese in ID Deposito
- EasySincroOut: adesso i flussi sono esportati in base alla data del movimento e non relativamente alla data di creazione/modifica dello stesso
- Magazzino: adesso l'uso di depositi bloccati implica il popolamento automatico dei depositi abilitati nel menu a discese in ID Deposito
- Magazzino: meglio gestito il caso di inserimenti di date LT erronee
- Opzioni: di default nelle nuove installazioni i movimenti di magazzino sono disabilitati alla modifica trascorso 1 giorno dalla loro generazione
- WebSincro: adesso viene indicato tra [] la tipologia della websincro che viene rendicontata per email; inoltre aumentato il logging e corretto un falso avviso di errore nel caso in cui una WebSincro Filiale fosse eseguita quando non si trovassero documenti generati da una WebSincro Sede
- PharmaPro: nel menu 'Statistiche' introdotta la nuova voce 'Andamento vendite' che riepiloga in un modo sintetico ed intuitivo l'andamento delle vendite nell'anno e nel mese corrente con anche l'aiuto di un grafico dettagliato dei mesi interessati
- PharmaPro: ridotto le dimensioni del DBF
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

20/04/2018
- HTTPS: tutte le interazioni dei servizi con il web di Soft Consulting sono da oggi passate sotto HTTPS (es. Farmastampati, AskME, aggiornamenti, ecc.)
- Punto vendita: corretto un errore che poteva verificarsi quando si emetteva il primo scontrino in assoluto dove, pur leggendo e accettando il Codice Fiscale, questo non veniva comunque recuperato e quindi neanche stampato sullo scontrino; questo accadeva sia se lo scontrino veniva prodotto tramite Flusso su File, sia su Misuratore Fiscale
- PharmaPro: adesso prima di effettuare un rilevamento di un evento HACCP, viene richiesto di immettere l'ID dell'Operatore da usare o di scansionare il badge
- PharmaPro: è ora possibile personalizzare la causale di contabilità da usare per produrre le fatture, tramite il comando WRITESETTING PharmaPro, XXXXCAUSFAT, YYYYY (dove XXXX = ID Azienda di lavoro per cui si applica la modifica e YYYYY è l'ID della causale di contabilità)
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.24) per il supporto del protocollo HTTPS
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

18/04/2018
- Stato articoli: adesso il deposito è bloccato, se l'opzione relativa è abilitata, anche nel caso in cui all'utente corrente non sia assegnato alcun operatore
- PharmaPro: l'ambiente può ora essere ridotto ad icona
- PharmaPro: la stampa del listino per utenti normali consente adesso la scelta tra due tipi di layout (Classico e Commerciale) con stampa fissa del prezzo del listino numero 1
- Varie: alcune migliorie minori (rimosso voce 'Stato dei documenti' dal menu Generale e spostato nell'ambito 'Azioni' del 'Consulta documenti')

17/04/2018
- EURITMO: rilasciata una versione con ottimizzazione nel recupero dei Clienti e dei Fornitori

11/04/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Articoli' e 'HACCP')
- Articoli: introdotto il nuovo campo 'TipoOrdinamento' (viene mostrato nello zoom articoli qualora l'utente sia disabilitato ai costi, prezzi, ecc.)
- EasySincroOut: il flusso di aggregazione movimenti è ora impostato di default su 'Mainframe'
- HACCP: introdotto il nome dell'azienda di lavoro nella visualizzazione del registro degli eventi
- HACCP: introdotte nuove e più dettagliate classificazioni e denominato l'archivio in tal modo anche nella scelta delle anagrafiche
- Importazione: introdotto il nuovo campo 'DetraibileExSL' nel flusso di importazione 'Articoli XML': questo, se valorizzato, deve riportare il valore 'D' e se così fatto il prodotto viene considerato un DM CE detraibile fiscalmente a prescindere dalla presenza dello stesso in BDF
- Importazione: introdotto il nuovo campo 'Marginalita' nel flusso di importazione 'Articoli XML'
- Importazione: introdotto il nuovo campo 'Scorta Max' come ultimo campo nel tipo di importazione 'GatewayFornitori CSV'
- Magazzino: le Note e Note interne sono adesso campi multiriga
- Magazzino: se i gateway fornitori non sono disattivati, si sta facendo un movimento relativo ad un fornitore con un deposito espresso, il sistema segnala con avviso critico la assenza dell'articolo corrente tra quelli esistenti (come attivi) nel gateway del fornitore per il deposito corrente
- PharmaPro: la struttura delle richieste di informazioni pertinenti gli eventi HACCP segue adesso uno sviluppo specifico per singola tipologia di attività
- PharmaPro: nello spostamento area in/da adesso viene inserita una riga descrittiva nel documento relativamente alla causale dello spostamento richiesto oltre che nelle Note come in passato
- PharmaPro: se abilitato un gateway per fornitore e deposito, adesso, nello spostamento di un articolo area in/da, vengono mostrati negli zoom i soli articoli del fornitore scelto per lo spostamento nel processo autoguidato
- PharmaPro: se attivata la modalità 'Punto vendita Sx' gli eventi HACCP rilevabili sono soltanto quelli relativi a: 0 = Temperatura Ambiente, 1 = Temperatura Frigo, 4 = Conformità Consegna, 5 = Pulizia e assenza infestazioni, 13 = Altro/Eventi Straordinari
- PharmaPro: velocizzata la Ricerca Inversa
- Varie: alcune correzioni minori interne

09/04/2018
- Varie: alcune correzioni minori interne

08/04/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'GatewayArticoli' e 'Assistenza')
- Controllo dati: adesso la funzione 'Controllo giacenze' ricerca la presenza di ScadenzeLT non assegnate (ad esempio uno scarico di un prodotto soggetto a tracciabilità senza averne precedentemente fatto un carico) in tutti i depositi abilitati a questa tipologia di tracciatura e vi assegna automaticamente quella del primo carico fatto con una ScadenzaLT qualificata correttamente; se questa mancasse nulla viene modificato; l'operazione viene tracciata per ogni coppia di ID Articolo e ID Deposito
- CRM: in Rapporto con la Clientela è stato introdotto il nuovo campo 'ID Deposito'
- Magazzino: adesso il pulsante Anteprima richiede il numero del movimento di cui effettuare la stampa e non è più possibile richiamare i Registri di magazzino da questo ambito
- PharmaPro: nel menu Utility, in presenza del modulo CRM, è ora disponibile la FarmacoVigilanza; qualora non siano state create le causali standard di base AIFA (denominate con ID Causale Assistenza 'AIFAXX' dove XX è un numero da 01 a 99), il sistema crea automaticamente le quattro generiche di base

07/04/2018
- GatewayArticoli: introdotti i nuovi campi 'Scorta min' e 'Scorta max' usati come memoria dei valori che il fornitore propone/azienda dispone per l'articolo e l'eventuale deposito
- Importazione: adesso il flusso Articoli XML può avere linee terminate con CR, con LF o con CRLF
- Ordine a fornitore: nel carico le righe dei prodotti da caricare adesso sono mostrate con i valori dei quantitativi senza decimali se i residui delle righe da gestire sono tutti interi
- Ordine a fornitore: nel carico è ora reso obbligatorio lo specificare un Numero documento del fornitore; se questo fosse alfanumerico occorre inserire la sola parte numerica
- Ordine a fornitore: nel carico è stato ora replicato il campo 'Tieni residui' anche nella sezione di Carico per riga
- Ordine a fornitore: nel carico, sezione Carico per riga, il precedente voce 'Aggiorna residui' è stata ridenominata in 'EasyInsert'
- Ordine a fornitore: nel Carico per riga vengono evidenziati con degli avvisi in stile popup l'eventuale inserimento di quantità superiori al residuo possibile (e se del caso per eventuali modifiche dei consegnati al di sotto di quelli preesistenti)
- Ordine a fornitore: nel carico qualora si siano modificate righe con i relativi consegnati e si chiuda il modulo senza generare un movimento di carico il sistema propone un avviso e se confermato ripristina la situazione pregressa
- Riordino: se specificato un deposito la presenza di scorte min/max in ArticoloDeposito e/o in GatewayFornitori (se attivato) ne determina sempre l'applicazione nel computo finale della quantità necessaria; se non specificato un deposito per il riassortimento vengono allora prese in considerazione quelle inserite in anagrafica articoli
- WebSincro: ora viene sincronizzato (nelle modalità Standard e Sede) anche l'archivio Promemoria e Causale Assistenza mentre è stato introdotto l'archivio RapportoClientela nella versione Standard e Filiale
- PharmaPro: aumentate le performance per la Consultazione BD sia diretta che per ricerca inversa, il Consulta Articolo BD ed il recupero dei dati dell'articolo in vendita
- PharmaPro: corretto l'errore che, nel caso di scontrino su flusso non prodotto, bloccava l'intero ambiente
- PharmaPro: il rilevamento degli eventi HACCP è ora sviluppato ciclicamente fino a interruzione del processo da parte dell'operatore
- PharmaPro: in Consulta Articolo, se l'articolo corrente non è a listino ed è attivato un gatewayfornitori, non vengono più mostrati i fornitori assegnati al deposito
- PharmaPro: in Consulta Articolo, qualora sia attivata la moldaità 'Punto Vendita Sx', il pulsante 'Registra' è ora disponibile soltanto per utenti network manager o power user
- PharmaPro: in Consulta BD le quantità giacenti sono ora indicate per le quantità presenti in area di vendita e quelle non vendibili come colonna separata; la giacenza totale del punto vendita è la somma delle due
- PharmaPro: in Scadenze adesso facendo doppio click sulla riga vengono mostrati i movimenti dell'articolo e se del caso anche quelli dei sottodepositi collegati
- PharmaPro: in Scadenze le quantità della giacenza ora mostrate sono quelle del deposito corrente per riga
- PharmaPro: in Utility sono state rimodellate alcune voci introducendo l'area 'Manutenzione' con la nuova voce 'Controllo giacenze', la possibilità di avere 'Rimuovi uno scontrino' per qualunque utente (è richiesto comunque la conferma dell'operatore che svolge l'azione) e collocato in questa sezione la funzione 'WebSincro' (riservata agli utenti abilitati)
- PharmaPro: qualora non sia possibile recuperare il foglietto di un prodotto ora viene emesso un avviso di errore
- PharmaPro: se attivata la modalità 'Punto vendita Sx' la consultazione dei registri di magazzino è ora consentita agli utenti di tipo Network manager, Power User o con abilitazioni addizionali
- PharmaPro: se attivata la modalità 'Punto vendita Sx' nel menu 'Soft Consulting' vengono mostrate le voci 'Richiesta intervento remoto' e 'Ticket assistenza' soltanto se l'utente è un network manager o un power user
- Varie: alcune correzioni minori interne

05/04/2018
- Varie: alcune correzioni minori interne

04/04/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release numero 7100 (aggiornato l'archivio DepositoFornitore)
- DepositoFornitore: introdotto il nuovo campo 'Note interne' ed ampliato la dimensione del campo 'ID DepositoFornitore'
- EasySincroIn: esteso il funzionamento all'importazione dei nuovi flussi da CSV
- Importazione: introdotte due nuove procedure per importare i 'Fornitori in formato CSV sintetico' ed i 'Listini di acquisto Fornitori (Gateway) in formato CSV sintetico'
- Punto vendita: adesso la stampa degli scontrini su ECR fiscali rimuove il codice fiscale di una persona privata se questo è stato inserito, ma non vi sono prodotti detraibili nell'elenco acquistato
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

03/04/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Temperature')
- Articoli autocreati da Fuori Magazzino: la codifica progressiva in Base34 è ora impostata su 5 caratteri e non più su 4; idem per la generazione in Base36
- EasySincroIn: l'importazione correttamente effettuata del flusso Articoli XML, comporta adesso anche la rimozione del file XML oggetto dell'elaborazione
- EasySincroOut: è ora disponibile in aggiunta ai precedenti il nuovo flusso esportazione tipo 'Mainframe posizionale'
- Esportazione: introdotta l'esportazione manuale 'Rendicontazioni per Mainframe posizionale'
- Ordine a fornitore: adesso la funzione 'Importa' consente di scegliere tra due tipologie di importazioni: la preesistente 'DdT di carico' e la nuova 'Letture di codici da rendicontare'; questa ultima, operativa laddove esista attivato un elenco di articoli di cui effettuare il carico già mostrato nella griglia degli articoli ordinati, consente di scegliere un file (in cui i dati devono essere indicati in sequenza: Operazione (C|S), ID Articolo/CodExt/EAN, Quantità, [ScadenzaLT] e separati tramite l'uso di TAB) che contiene l'elenco degli articoli letti e da riconciliare e questi vengono inseriti riga per riga in base ai dati presenti nel file; qualora l'utente sia abilitato ai costi il sistema provvede a richiederne l'inserimento per ogni riga valorizzata con un articolo operativo
- Ordine a fornitore: il carico adesso non impone più un blocco transazionale di tipo 'Mag' all'avvio della procedura, ma soltanto durante la generazione del movimento di magazzino in modo da impattare molto meno sulle code di processo
- Ordine a fornitore: la funzione 'Aggiornamento costi per riga' non è più disponibile per gli utenti a cui i costi sono disattivati
- Ordine a fornitore: nella procedura di carico da ordine a fornitore adesso è possibile inserire il numero (e data) del documento del fornitore anche all'avvio del carico di magazzino
- Punto vendita: adesso sono sempre visibili anche in modalità Touch i dati relativi alla data del documento e all'operatore che lo ha generato
- Sincronia: rese sincronizzabili le misurazioni delle Temperature e HACCP
- Temperature: previste nuove voci HACCP di cui poter rilevare il verificarsi in aggiunta a quelle canoniche ed introdotto il campo 'Descrizione' per poterle dettagliare; i nuovi eventi sono 4 = Furgone, 5 = Automezzo, 6 = Altro, 7 = Rilevamento infestazione, 8 = Rilevamento criticità, 9 = Disinfestazione, 10 = Controllo programmato, 11 = Controllo straordinario, 12 = Evento generico
- WebSincro: adesso per le sincronie WebSincro Sede e WebSincro Filiale è disponibile l'opzione 'Ridotto' che se attivata inibisce agli scambi dei dati gli articoli ed alcuni archivi connessi (come ArticoloFornitore, GatewayArticoli, DepositoFornitore, Listini completi, Listini personalizzati e Promozioni); l'opzione è abilitata di default
- PharmaPro: adesso nella modalità Sx alla pressione del tasto 'Procedi all'incasso' viene richiesto il codice fiscale del Cliente (qualora vi sia un importo detraibile) e alla conferma viene generato lo scontrino finale senza più mostrare l'area di gestione della cassa
- PharmaPro: l'importo detraibile fiscalmente è ora mostrato anche come tooltip del campo 'Totale' della finestra di Vendita
- PharmaPro: nel menu Utility la voce 'Temperature' è stata sostituita dalla più generica 'HACCP' con la relativa gestione degli eventi; introdotta inoltre, nel processo di rilevamento di un evento HACCP, la possibilità di dettagliare sinteticamente l'evento e l'esito del processo
- PharmaPro: qualora l'eventuale codice fiscale inserito non sia corretto, viene ora mostrato un messaggio di avviso ed impedito di usarlo fin dall'area di vendita
- PharmaPro: viene ora evidenziato se l'articolo corrente in vendita o di cui si sta facendo la consultazione in banca dati rientra tra i prodotti dopanti
- Varie: l'impostazione di utente con abilitazione addizionali non dà più luogo a poter scegliere il deposito o bypassare il processo di assegnamento di DepositoFornitore
- Varie: l'inserimento di un'eventuale ScadenzaLT per riga di descrizione nei documenti che non la supportano e che generano tuttavia movimenti di magazzino deve essere ora preceduta dal simbolo '/-/'
- Varie: nei percorsi guidati è ora consentito annullare il tutto anche all'ultimo passo di conferma dell'avvio della procedura; sono stati inoltre meglio ridimensionati i pulsanti OK e Annulla
- Varie: nel flusso Itemfarm è stato rimosso la dizione 'DF ' per le righe fiscalmente detraibili lasciandone comunque l'indicazione della detraibilità nel flag apposito previsto per riga
- Varie: nelle informazioni del sistema vengono ora mostrate anche le applicazioni non abilitate
- Varie: qualora sia attivata l'applicazione PharmaPro adesso durante il processo di manutenzione dei database server, viene fatto anche il compattamento del database specifico
- Varie: ulteriori migliorie interne tra cui il controllo di corretto inserimento negli input numerici di cifre con doppio o triplo numero uguale (es. 11, 22, ... 999)

02/04/2018
- Documenti: se attivato nelle Opzioni l'uso dei lettori di codice a barre con un percorso di lettura da file impostato (senza quindi una tipologia di lettore predefinita), nei documenti laddove presente il pulsante 'Leggi barcode', è ora possibile leggere file di codici, in cui i dati sono organizzati secondo una delle formattazioni possibili: 1) Operazione(C=Carico,S=Scarico), ID Articolo, Quantità, ScadenzaLT; 2) ID Articolo, Quantità; 3) ID Articolo, Quantità, ScadenzaLT; 4) Operazione(C=Carico,S=Scarico), ID Articolo, Quantità, Scadenza, Lotto; ID Articolo indica un qualunque elemento con cui ricercare l'articolo (ergo anche codice esterno, codice a barre, codici ricerca, ecc.); ScadenzaLT indica la scadenza LT prevista per riga dei movimenti di magazzino (importazioni di tipo 1, 2 e 3); Scadenza indica invece la scadenza di un lotto (importazione di tipo 4)
- PharmaPro: introdotto nel menu Magazzino le voci 'Registri di magazzino', 'Report dei differenziali', 'Rettifica da movimenti', 'Importa inventario', 'Importa movimento', 'Importa Ddt di carico' ed 'Importa Ddt elettronico'; le voci relative alle importazioni sono disponibili soltanto per utenti Network manager, Power user o con abilitazioni addizionali; le operatività degli inventari sono quelle canoniche previste per l'area Magazzino del sistema (rilevamento delle giacenze in movimenti di magazzino contigui - acquisiti volendo con la nuova funzione di lettura da file dei barcode o con l'importazione dell'inventario da file -, reportistica dei differenziali, produzione delle 'Rettifica da movimenti')

31/03/2018
- Sistema: è stato integrato il supporto alle impostazioni internazionali per quanto riguarda i separatori decimali e delle migliaia (l'avviso di incongruenza iniziale è comunque sempre presente)
- PharmaPro: l'inserimento dell'operatore è adesso mascherato e non è più possibile usare lo zoom

28/03/2018
- Punto vendita: ridotto il tempo di locking delle transazioni ECR al solo momento di generazione della testata del documento scontrino/ricevuta fiscale
- Punto vendita: viene ora salvato nelle Note anche la Partita IVA/Codice Fiscale immessi nel documento con l'indicazione che la stessa sia valida o meno secondo le regole fiscali italiane
- PharmaPro: nell'avvisatura automatica delle scadenze più prossime il sistema ora mostra soltanto quelle degli articoli con una giacenza nel deposito vendibili; nulla cambia invece nella gestione delle scadenze propriamente detta
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori (ad esempio tutti i messaggi di errore hanno adesso un timeout automatico di default di 60 secondi se non diversamente specificato; le transazioni se rilevate bloccate vengono ora meglio qualificate)

27/03/2018
- Magazzino: è supportato adesso il processo di attivazione dei costi e sconti per riga nel caso di fornitore e depositi abilitati via DepositoFornitore
- Opzioni: introdotta la nuova opzione per abilitare il 'Punto vendita Sx'
- PharmaPro: in Consulta Articolo da BD è ora possibile, se abilitati, fare doppio click sulle informazioni da anagrafica dell'articolo per poterne richiamare la scheda
- PharmaPro: nella modalità attivata 'Punto vendita Sx' l'ambiente della vendita non consente più di inserire un cliente (vale sempre il cliente fisso generico), né è possibile inserire una tessera fedeltà né sono visibili i pulsanti per la definizione del tipo di incasso; lo scontrino emesso riporterà poi come importo incassato sempre il totale del dovuto
- Varie: è ora personalizzabile il tasto da usarsi per avviare gli zoom tramite l'esecuzione di un WRITESETTING FunctionKey, Zoom, XXX dove XXX è il codice ASCII del tasto corrispondente al tasto funzione da usare per il processo (F1 = 112...F12 = 123); se posto a zero gli zoom non saranno richiamabili da tastiera
- Varie: ulteriori migliorie minori

26/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornati gli archivi GatewayArticoli)
- Esportazione: introdotta la nuova procedura 'Esporta file di configurazione .INI'
- Importazione: introdotta la nuova procedura per importare 'Il file di configurazione .INI'
- Magazzino: l'inserimento delle scadenze LT laddove effettuato deve avvenire tramite un inserimento secondo il formato data della lingua italiana GG/MM/AAAA (formato predefinito e preferibile; ad esempio: 12/08/2021), nel formato compatto AAMMGG (ad esempio 240815, indica il 15/08/2024) oppure nel formato ipercompatto AAMM (ad esempio 2104, indica 30/04/2021)
- Magazzino: l'opzione 'Zoom filtrato' è attiva di default qualora il gateway sia attivato; inoltre lo zoom sulla descrizione può essere svolto soltanto dallo zoom sull'ID Articolo
- GatewayArticoli: introdotte nuove operatività tra cui la possibilità di qualificare come 'Non attivo' le righe di dettaglio (queste vengono considerate, al momento, nelle procedure di riordino, ordine a fornitore
- Ordine a fornitore: le opzioni 'Zoom filtrato' e 'Non creare gtw' sono attive entrambe di default qualora il gateway sia attivato; l'utente di tipo Network manager, Power User o abilitato ad operazioni addizionali possono gestirli; inoltre lo zoom sulla descrizione può essere svolto soltanto dallo zoom sull'ID Articolo
- Opzioni: introdotte due opzioni denominate 'Visualizza tutti gli articoli in ordine a fornitore' e 'Visualizza tutti gli articoli in magazzino' che, se attivato il gateway (listini molteplici fornitori), implica negli zoom la visione esclusiva degli articoli associati al fornitore (e deposito) corrente
- Registro magazzino: adesso viene mostrato il campo ScadenzaLT laddove presente e se non già specificata una coppia Lotto - Scadenza tramite una matricola
- Riassortimento: è stato integrato il flag di 'Non attivo' per riga di gateway qualora presente
- Scheda articolo di magazzino: adesso viene mostrato il campo ScadenzaLT laddove presente e se non già specificata una coppia Lotto - Scadenza tramite una matricola
- PharmaPro: in Consulta BD -> Ricerca Inversa velocizzato notevolmente il recupero dei dati
- PharmaPro: in Consulta Articolo da BD è stato rivisto il layout per rendere più consistente la visualizzazione dei dati pertinenti i prezzi ed i costi; inoltre se il gateway fornitori (listini molteplici d'acquisto) è attivo, vengono mostrati dinamicamente soltanto i fornitori abilitati per quell'articolo nel deposito corrente
- PharmaPro: ridotti i tempi di controllo dei prodotti scaduti o scadenti a breve in fase di avvio del sistema
- Varie: l'uscita da alcuni ambiti viene ora richiesta all'operatore (Listini Acquisto, Listini Personalizzati e Sconti per gruppi)
- Varie: migliorate le performance di recupero delle scadenze LT laddove presenti

25/03/2018
- Matricole: ora nel processo di accorpamento è anche possibile scegliere di eliminare le matricole accorpate (opzione non consigliata se si desidera ricercare uno storico rilevando la matricola da documenti cartacei)
- Operatori: introdotto un processo automatico di ricerca anche per Matricola laddove richiesto
- PharmaPro: lo 'Storico temperature' è ora accessibile a qualunque tipo di utente
- Varie: qualche miglioria grafica nei layout della gestione delle anagrafiche e nello zoom semplice

23/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornati gli archivi ArticoloFornitore, ArticoloCliente e Promozione)
- ArticoloFornitore: introdotto il supporto per ID Deposito
- ArticoloCliente: introdotto il supporto per ID Deposito
- Carrello rapido: corretto un errore nel salvataggio di carrelli relativi a soggetti diversi dai clienti e apportate alcune ulteriori migliorie
- EasySincroOut: il flusso di tipo Mainframe non riporta più adesso le due righe finali di chiusura e controllo e l'estensione del nome del file è adesso '.csv'
- Esportazione: l'esportazione di tipo Mainframe non riporta più adesso le due righe finali di chiusura e controllo e l'estensione del nome del file è adesso '.csv'
- Listini acquisti/GatewayFornitori: introdotto anche il campo ID Deposito nella sezione di testata, filtrabile e gestibile anche per dettaglio
- Promozione: adesso il sistema per le promozioni con Logica = '2' consente l'aggregazione eterogenea degli articoli qualora il filtro imposto sulla promozione sia relativo a 'ID Fornitore', 'ID Gruppo', 'ID Produttore' e relativi aggregati (ivi compreso 'Linee aggregate') senza che sia specificato un filtro specifico su ID Articolo o Basket
- Promozione: corretto un errore nella rimozione di una riga soggetta a promozione 3x2
- Promozione: introdotto il campo 'Redeem Percentuale' per l'inserimento di buoni sconti a valore determinato dinamicamente dal totale del documento; il valore viene computato al momento dell'inserimento sul totale corrente (detratto l'eventuale buono a valore presente nello stesso coupon del redeem percentuale)
- Rubrica: l'elenco dei clienti mostrati usando la 'Rubrica selettiva' è ora soltanto quello dei clienti assegnati al deposito corrente; per gli altri se del caso possono essere ricercati laddove possibile tramite il loro codice
- ScadenzeLT: in tutti i documenti che non supportano nativamente le ScadenzeLT per riga di dettaglio, ma che generano movimenti di magazzino (es. Ddt, RMA, ecc.) è ora possibile specificare una ScadenzaLT inserendola nella descrizione prefissata dal tag '|-|'
- Stato articoli: adesso il sistema consente l'interruzione del processo di aggiornamento dei saldi del deposito corrente
- Stato articoli: non viene più avviato in automatico il recupero dei dati, deve essere l'utente a confermarne il recupero dopo aver impostato i filtri
- PharmaPro: il processo di riassortimento (in qualunque modalità sia richiesto) di default considera l'eventuale presenza dell'archivio GatewayFornitori e, laddove presente e popolato per il deposito corrente, esclude dal riordino tutti gli articoli non associati al fornitore per il quale si sta facendo il documento
- PharmaPro: la stampa dei listini produce esclusivamente gli articoli attivi esclusi i fuori catalogo
- PharmaPro: nei messaggi relativi alle modifiche dei prezzi è ora anche possibile fare click sull'icona 'i' oltre a poter comunque leggere il tooltip relativo posizionandovi sopra il mouse come in precedenza
- PharmaPro: nelle segnalazioni di criticità delle scadenze (sia nella home che nella gestione Scadenze) il sistema ora indica nel messaggio anche il deposito per riga di scadenza critica
- PharmaPro: introdotto il supporto per l'opzione di diniego alla vendita di prodotti fuori catalogo
- PharmaPro: la generazione di un ddt di reso o di smaltimento è ora relativa ai soli articoli caricati nell'area per il fornitore di cui si fa il reso e se attivata l'assegnazione degli articoli ad un fornitore e deposito (GatewayFornitori) soltanto per quegli articoli oggetto di assegnazione
- PharmaPro: lo spostamento da/in area resi o smaltimento determina adesso la preventiva validazione degli articoli che si intende spostare con il fornitore e deposito assegnati (qualora esista un relativo GatewayFornitori); in caso di non conformità l'intero processo viene annullato e viene dato l'elenco degli articoli non conformi
- PharmaPro: lo spostamento da/in area resi o smaltimento viene ora intestato direttamente al fornitore dichiarato dall'operatore all'inizio della procedura
- Varie: adesso le procedure che usano i percorsi guidati (altrimenti note come Wizard) validano di default sempre gli ID inseriti nei vari step e la non correttezza determina la necessità di cambiare quanto digitato o annullare il processo
- Varie: è stata prevista la possibilità di impostare un'opzione di sistema per negare la vendita nel punto vendita di articoli posti fuori catalogo tramite il comando WRITESETTING XXXXNoArtFuoriCatalogo, 1 dove XXXX indica l'ID della azienda per la quale si applica l'impostazione
- Varie: i progressivi dei carrelli sono stati riorganizzati in base al processo standard di salvataggio

20/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Deposito)
- Carico ordine a fornitore: adesso gli avvisi nell'inserimento di date di scadenze LT prossime, errate o addirittura rimosse vengono registrate nel log di sistema e nel registro degli eventi del sistema operativo
- Carico ordine a fornitore: gli LT immessi o modificati sono ora registrati nel log di sistema
- Deposito: introdotto il campo 'EasySincro' che può assumere i seguenti valori: 0 = Standard, 1 = Forza inclusione, 2 = Forza esclusione
- Esportazioni: nelle esportazioni dei movimenti di magazzino (compresa la versione per mainframe) vengono considerati nel deposito principale anche i movimenti dei depositi resi e smaltimento ad esso eventualmente associati
- EasySincro: introdotto il supporto alla nuova opzione 'EasySincro' indicata per deposito
- EasySincro: la produzione del flussi aggregati viene ora effettuata raggruppando nel deposito principale i dati dei sottodepositi resi e smaltimento laddove esistenti
- PharmaPro: l'avviso di prodotti prossimi alla scadenza riporta adesso un avviso critico qualora esistano scadenze entro 15 giorni prima della data di segnalazione impostata (normalmente quindi entro 15 giorni dalla data corrente); qualora vi siano prodotti il sistema provvede anche a inviare una segnalazione via email al Responsabile commerciale (qualora impostato nelle Opzioni)
- PharmaPro: nella gestione Scadenze viene ora monitorato le modifiche apportate alle singole scadenze dei prodotti e segnato le date in cui vengono effettuate
- PharmaPro: nelle Scadenze viene ora emesso avviso critico, analogo a quanto avviene nella home di PharmaPro, qualora tra i prodotti in elenco vi siano prodotti con scadenze ravvicinate o addirittura scadute mostrandone l'elenco dettagliato degli stessi
- PharmaPro: ora nel processo di spostamento tra depositi e sottodepositi viene gestita anche la scadenza LT
- PharmaPro: viene ora segnalato all'operatore la necessità di effettuare un controllo delle scadenze qualora l'ultima rettifica fatta sia trascorsa da almeno 7 giorni (il valore è personalizzabile con WRITESETTING PharmaPro, DaysGoOnScad, xxx (dove xxx è il numero di giorni che possono trascorrere prima di un avviso)
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

19/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Causale di magazzino)
- Causale di magazzino: introdotto il nuovo campo 'Natura' da usarsi per specificare, se desiderata, la natura della causale; i valori possibili sono: 0 = Non specificata, 1 = Carico, 2 = Scarico, 3 = Vendita, 4 = Reso a fornitore, 5 = Reso da cliente, 6 = Smaltimento, 7 = Inventario, 8 = Noleggio, 9 = Uscita per conto lavorazione, 10 = Rientro da lavorazione, 11 = Rientro generico, 12 = Scarico per Conto visione, 13 = Rientro da Conto visione, 14 = Vendita PuntoVendita, 15 = Fattura accompagnatoria, 16 = Servizi, 17 = Trasferimento generico, 18 = Trasferimento per scaduto, 19 = Trasferimento per non idoneo, 20 = Trasferimento rotti, 21 = Trasferimento per non conformità ex-Legge
- EasySincro: i dati di configurazione sono ora validi per l'azienda di lavoro ed il dispositivo in cui vengono impostati (in precedenza valevano soltanto per il dispositivo corrente)
- EasySincro: introdotto il nuovo flusso di esportazione per la modalità EasySincroOut denominato 'Movimenti di magazzino per mainframe' che produce n-flussi per gli n-depositi che, nell'azienda corrente, hanno effettuato movimenti di carico o movimenti di reso a fornitore nel periodo intercorrente tra il momento dell'esecuzione e quello dell'esecuzione precedente
- Esportazioni: introdotta la nuova 'Rendiconto movimentazioni di carico e resi giornalieri mainframe'
- Importazione: estesa l'importazione dei file di articoli in formato XML includendo anche i campi 'CodiceABarre2' e 'CodiceABarre3'
- PharmaPro: la stampa del listino se richiesta da utente standard (ergo non Network manager né Power user) viene prodotta direttamente nel tipo 'Catalogo commerciale' riportante i prezzi del listino numero 1; diversamente l'utente può scegliere i parametri desiderati
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

18/03/2018
- Badge: introdotta la nuova versione di stampa dei badge
- PharmaPro: introdotte nel menu Utility due nuove voci: 'Cambia password operatore corrente' e "Stampa badge dell'operatore corrente'
- PharmaPro: rivisto l'organizzazione del menu Utility con il raggruppamento delle voci per area funzionale

17/03/2018
- Causale di magazzino: introdotti due nuovi valori per il campo 'Uso riservato': '4 = Soltanto se azienda con depositi bloccati' e '5 = Soltanto per operatori del deposito indicato nella causale'; le voci non si applicano mai agli utenti di tipo Network manager
- PharmaPro: introdotta nel menu Magazzino la possibilità di generare un 'DdT manuale' in cui l'operatore può inserire i prodotti con la causale desiderata

16/03/2018
- Articoli: attivato in TipoSpesaSanitaria il supporto anche il valore 'OU' (Omeopatico Umano)
- Importazione: introdotta nella sezione 'Articoli' la possibilità di importare anche file di articoli in formato XML; la creazione di un articolo avviene secondo le logiche classiche di Articolo da Articolo da Fuori Magazzino e/o Articolo da ArticoloFornitore; qualora sia attivato il sistema PharmaPro vengono anche popolati i dati pertinenti gli aspetti sanitari e di detraibilità fiscale; inoltre viene aggiornato anche il campo 'Caratteristica promozioni' laddove si tratti di farmaco umano, farmaco veterinario e omeopatico umano
- EasySincroIn: adesso è in grado di processare in ingresso anche file della nuova tipologia Articoli XML; qualora, all'atto della schedulazione, esistano nel percorso di acquisizione più file di articoli da importare, questi vengono acquisiti in ordine di timestamp (partendo dal più lontano temporalmente per arrivare al più recente); l'importazione avviene sempre secondo la logica 'Crea se assente, aggiorna se esistente'; la rimozione di un articolo non è prevista, mentre è prevista la sua disattivazione tramite una riga in cui sono valorizzati i soli IDArticolo e ArticoloFuoriCatalogo è posto ad 1; il processo del documento in importazione avviene con commit row-by-row e interruzione dell'attività alla conclusione del flusso o in caso di errore per riga; in caso di errore il processo riprende con l'eventuale flusso XML successivo; la non corretta struttura dell'XML (non well-formed) determina il rifiuto del documento; la non completa presenza di tutti i campi in una riga (seppur non valorizzati nel caso di estromissione dell'articolo della vendita) determina il rifiuto della riga corrente e l'interruzione del processo; l'ordine dei campi per riga può non essere fisso; l'aggiornamento di un articolo ne comporta ogni volta la validazione degli elementi derivati dalla Banca Dati del Farmaco, aggiorna il timestamp dell'ultima modifica relativa all'articolo e se del caso la data di variazione del listino prezzi; un articolo disattivato dalla vendita, può essere rimesso in vendita tramite un successivo flusso in cui il suo stato di Articolo Fuori catalogo viene riportato su 0; il file viene aperto usando un full lock per impedire accessi concomitanti o non essere in grado di eseguire l'elaborazione se ancora fosse in scrittura da parte vostra; prima di essere processato viene rinominato in ‘.tmp'; un documento elaborato, positivamente o meno, viene rinominato in '.timestamp.old' alla fine dell'esecuzione; tutto il processo è soggetto a full logging
- PharmaPro: nei sospesi è stato or ora introdotto il supporto alla qualificazione automatica degli omoepatici umani
- PharmaPro: nella creazione di articolo operativo da Consulta Articolo BD il sistema aggiorna anche il campo 'Caratteristica promozioni' laddove si tratti di farmaco umano, farmaco veterinario e omeopatico umano
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.23) per il supporto del riavvio automatico dei servizi post-aggiornamento nel caso di auto-aggiornamento
- Varie: alcuni ulteriori perfezionamenti interni trasparenti all'utente

15/03/2018
- Punto vendita: adesso la presenza di articoli soggetti a detraibilità di cui non sia stata però specificata nel campo Generico della relativa anagrafica, la dizione per l'omissis viene segnalata in fase di utilizzo
- Punto vendita: adesso l'omissione della dizione del prodotto detraibile avviene sempre anche in assenza del codice fiscale del cliente, pur in questo caso, non riportando gli estremi per la detraibilità fiscale
- ECR: completato il supporto alla produzione del flusso telematico per la stampa degli scontrini; qualora sia attivato PharmaPro questo è denominato ITEMFARM.xxx (dove .xxx indica l'eventuale numero cassa specificato nelle Opzioni), diversamente riporta un codice GUID seguito da un timestamp
- Varie: alcuni ulteriori perfezionamenti interni trasparenti all'utente

14/03/2018
- Matricole: la pressione del tasto F12 per visionarle, determina ora la visualizzazione dello zoom in ogni caso anche quando di matricole ne esiste una sola
- RM: rilasciata la versione 9.9.5 per WM e 5.9.5 per WCE in cui i depositi vengono mostrati nello zoom soltanto se caratterizzati come attivi e TipoVendita uguale a Standard/Sede, Deposito principale sede o Altro oppure riportano nel campo Note la dizione 'SHOWRM'
- Varie: alcune correzioni minori

13/03/2018
- Opzioni: nella sezione ECR introdotto il nuovo campo per impostare il numero di cassa da usare qualora il flusso sia prodotto dal PC corrente (valori accettati: 0 = nessuno, altrimenti da 1 a 9999)
- Sistema: di default adesso le impostazioni del sistema normalmente risiedenti nel Registry di Windows sono ora spostate in un file di configurazione specifico nel PC corrente; qualora tuttavia sia inserito un file denominato NOLOCALCNF.ini in RootEXE\Others, il precedente sistema di memorizzazione nel registry resta operativo
- PharmaPro: abilitato nel menu Utility la voce 'Stampa listini' e apportate alcune migliorie al rendering delle telenews
- PharmaPro: attivato dei parametri di sistema per quanto attiene le funzioni relative a: numero di ore per segnalare la variazione dei prezzi (default 24, modificabile con WRITESETTING PharmaPro, HoursDeltaPrice, XXX dove XXX sono le ore desiderate); numero di giorni entro cui segnalare prodotti in scadenza (default 30, modificabile con WRITESETTING PharmaPro, DaysAlertScad, XXX dove XXX sono i giorni desiderati); numero di minuti passati i quali debba essere segnalato l'avviso di verifica temperature (default 1395, modificabile con WRITESETTING PharmaPro, MinutesAlertTemp, XXXX dove XXXX sono i minuti desiderati); numero di mesi da cui recuperare le modifiche degli stampati (default 3, modificabile con WRITESETTING PharmaPro, MonthsStamp, XXXX dove XXXX sono i mesi desiderati);
- PharmaPro: è ora possibile, per utenti del tipo Network Manager, Power User o abilitati alle funzioni addizionali, poter rimuovere uno scontrino di cui è conosciuto il numero interno progressivo (rilevabile dalla Gestione Punto Vendita) tramite la pressione del tasto CTRL quando si sceglie il menu Utility e selezionando la voce 'Rimuovi scontrino'
- Varie: diverse piccole migliorie e correzioni di funzionalità

12/03/2018
- Matricola: la procedura di accorpamento matricola adesso azzera anche le quantità di carico e scarico delle matricole rettificate
- Opzioni: rimodellata la sezione 'Sistema' per rendere più dettagliato le funzionalità gestite esclusivamente da istanze server con utenti abilitati ai processi server
- Promozioni: è ora possibile associare un buono sconto a valore anche nel caso di promozione collegata a listini e se desiderato, usando il valore -1 nel campo RipetibileVolte, non attribuisce il buono sconto a valore, ma calcola un extra-sconto pari al rapporto tra il valore del buono e il prezzo di listino dell'articolo
- PharmaPro: attivato il supporto al nuovo sito dei ticket di assistenza (menu Soft Consulting)
- PharmaPro: attivato il supporto alle ricerche inverse in Consulta BD (in pratica è ora possibile cercare dei prodotti per le caratteristiche che hanno senza sapere quale prodotto specifico sia; è quindi possibile, per esempio, evidenziare tutti i prodotti che hanno un determinato eccipiente, o soggetti ad un tipo particolare di ricetta medica, o con specifichi componenti, ecc. ecc.)
- Soft Consulting Ticket: il nuovo sito per la gestione dei ticket di assistenza è ora stato integrato nel sistema e richiamabile da menu '?'
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.22) con alcune migliorie volte a rendere più snella la procedura di auto-aggiornamento dei sistemi
- Varie: ulteriori migliorie interne

10/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Matricola)
- Magazzino Utilità: introdotte nella voce 'Utilità matricole' due nuove funzioni per procedere alla disattivazione delle matricole esistenti in vista di un inventario (così che le matricole esistenti siano non considerate ai fini dell'inventario e quindi siano ricreate ex-novo con i valori letti nell'inventario) e la funzione inversa per ripristinare lo stato originario in caso di errore
- Matricola: introdotti tre nuovi campi per storicizzare i valori di Lotto, Scadenza e Garanzia a seguito delle nuove procedure di gestione delle matricole
- Matricola: l'analisi delle matricole ora espone anche i dati storicizzati
- Matricola: l'analisi delle scadenze delle matricole ora esclude le matricole storicizzate
- Tracciatura MinSan: se viene inviata con matricole storicizzate vengono inviati i dati del lotto e scadenza storicizzata
- Varie: ulteriori migliorie interne

08/03/2018
- PharmaPro: adesso la conferma dell'operatore in Vendita e Ordine a fornitore viene fatta per ogni richiesta effettuata; se è attiva l'opzione per 'Non consentire il cambio di ID Operatore' l'utente deve comunque confermare il proprio operatore; se l'opzione invece non è attivata è possibile cambiare l'operatore corrente introducendone anche uno diverso

07/03/2018
- Consulta Documenti: introdotto anche il riepilogo dei dati relativi ai Meeting
- Consulta Documenti: rivisto il layout per massimizzare lo spazio disponibile collocando l'elenco dei documenti in un menu a discesa posto accanto al filtro di selezione del periodo interessato
- Depositi bloccati: adesso in Giacenze a Data, Stato Articolo, Registro magazzino e Inventari l'utente, se il deposito ha collegato dei sottodepositi, può scegliere di visionare i dati anche dei sottodepositi in aggiunta a quelli del deposito principale
- Rapporto Clientela: introdotta la sezione Offerte in cui vengono mostrate le offerte esistenti per il Cliente/Contatto corrente
- PharmaPro: il riassortimento di articoli posti come fuori catalogo è ora possibile qualora l'articolo fuori catalogo abbia esplicitato un sostitutivo e se del caso questo viene inserito in ordine
- PharmaPro: introdotto nel ConsultaBD e ConsultaLotti la colonna di 'DiCuiInvendibile' che riporta l'eventuale totale quantità presenti nei depositi resi e smaltimento; inoltre la colonna 'Giacenza' riporta il totale della giacenza del prodotto nel punto vendita
- PharmaPro: introdotto nel Consulta Scadenze la nuova colonna Giacenza e ridenominata la precedenza GiacenzaFinale in QtaScadenza
- Varie: ulteriori migliorie interne

06/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Promozione)
- Opzioni: rivisto il layout della sezione ECR - Barcode e introdotta la nuova sezione CM (Causali di magazzino) in cui sono state esplicitate tutte le causali di magazzino usabili nel sistema nei vari ambiti operativi incluse le causali di trasferimento nei moduli Punto Vendita afferenti le casistiche di prodotto scaduto, rotto/danneggiato, non idoneo/non ricevibile, non operativo per Legge
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'Frontalini' per richiedere o meno la stampa dei nuovi frontalini in corrispondenza della promozione corrente
- PharmaPro: nei trasferimenti verso l'area reso o smaltimento è stata introdotta la possibilità di declinare la tipologia dell'azione
- PharmaPro: nella gestione delle Scadenze ora l'opzione 'Solo giacenti' ha tre significati: non selezionata recupera tutti gli articoli esistenti nel sistema e ne indica la quantità giacente nel deposito di vendita per ciascuna scadenza; selezionata filtra i soli articoli con una giacenza nel deposito di vendita; selezionata con il simbolo di 'Spunta' recupera i soli articoli giacenti ma nei tre depositi specifici del punto vendita (ergo giacenza nel deposito di vendita, sommata a quella esistente nel deposito dei resi e nel deposito degli smaltimenti)
- Varie: ulteriori migliorie interne e correzioni minori

05/03/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Articolo)
- Articolo: introdotto il nuovo campo 'Caratteristica varie' in cui è possibile qualificare l'articolo come soggetto a scadenze LT pur non soggetto a matricola ordinaria
- Carico Ordine a fornitore: il campo 'Scadenza LT' nell'inserimento del carico non è ora più attivo qualora l'articolo di cui si sta facendo il carico non sia soggetto a matricola o a scadenze LT
- PharmaPro: adesso il 'Conta banconote e monete' richiede anche la data per la quale l'operazione viene svolta
- PharmaPro: i processi di trasferimento in area resi o area smaltimenti sono stati ora estesi anche al fatto di poter fare l'operazione inversa e quindi rispostare del materiale dall'area resi/smaltimento a quello di vendita ordinaria
- PharmaPro: la creazione di articoli da Consulta Articolo valorizza adesso automaticamente anche i campi 'Note conservazione', 'TipoSpesaSanitaria', 'Generico' e 'Caratteristica Varie'
- PharmaPro: la creazione di articoli da Sospesi adesso valorizza automaticamente anche il campo 'Caratteristica varie' con 1 se PharmaPro attivato
- PharmaPro: le procedure di emissione del ddt di reso/smaltimento ora sono precedute dall'elencazione di tutti gli articoli presenti nell'area richiesta e l'operatore ha a questo punto la possibilità di confermare il tutto e procedere con l'emissione del documento (di default lo stesso viene ora proposto a video per eventuali ulteriori rettifiche prima del salvataggio), oppure di poter rettificare la quantità di ogni articolo riga per riga con anche la possibilità di aggiungere ulteriori articoli non inseriti in precedenza o rimuovere del tutto articoli presenti
- Varie: alcune migliorie interne

02/03/2018
- Scontrini cortesia: adesso viene indicato il valore degli eventuali SCONTO A VALORE immessi
- FILConad: rilasciata una nuova versione con alcuni aggiornamenti minori
- PharmaPro: introdotto nel menu Utility la nuova voce 'Storico Conta banconote e monete'
- PharmaPro: rivisto l'elenco delle voci presenti nel menu Utility
- PharmaPro: ulteriori migliorie minori e bug fixing
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione per consentire la gestione delle nuove funzionalità implementate a livello di sistema
- Varie: alcune ulteriori ottimizzazioni interne e migliorie minori (es. Stampa Catalogo e Esportazione flusso fatture)

26/02/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Operatore)
- Operatore: introdotto il nuovo campo 'ID Deposito - Base' per poter indicare il deposito di appartenenza dell'operatore anche senza doverlo usare espressamente nei documenti, inoltre esteso il campo Matricola per gestire numeri di qualunque formato
- Punto vendita: completato lo sviluppo della produzione dei flussi in formato file per la stampa di scontrini da ECR
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione per consentire la gestione delle nuove funzionalità implementate a livello di sistema
- Varie: alcune ulteriori ottimizzazioni interne

23/02/2018
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Punto vendita Soft Consulting Wn' che se attivata impone nel modulo PharmaPro o in VenditaUp la rimozione delle informazioni pertinenti il Cliente e la sostituzione con il solo uso del codice tessera fedeltà (opzionale)
- Opzioni: introdotto il supporto alla nuova tipologia di ECR denominato 'Flusso su file' impostato il quale si può scegliere nel sottostante campo 'Config, IP o percorso' il percorso in cui salvare i flussi da inviare alle casse
- Registro Ordini a Fornitore: aggiunta la possibilità durante la stampa di filtrare, oltre per i già presenti, anche per Produttore
- PharmaPro: attivato il supporto alle autorizzazioni individuali per tutti i documenti di tipo Ordine (occorre essere abilitati agli ordini a fornitore), Sospesi (occorre l'abilitazione all'uso degli impegni) e alle Fatture (occorre essere abilitato all'uso delle fatture)
- PharmaPro: corretto un errore in fase di lettura del badge
- PharmaPro: introdotto, nella sezione Consulta BD, la possibilità di effettuare ricerche dirette sui contenuti della Banca Dati del Farmaco tramite la funzione Azione (Detraibilità, Indicazioni, Controindicazioni, Eccipienti, Produttore, Tipo ricetta e tanto altro) anche nel caso in cui non si sia precedentemente aperta una selezione di articoli; tuttavia le ricerche in questo caso sono ancora da considerarsi in fase sperimentale
- PharmaPro: nella produzione di un documento di tipo Punto Vendita o Fattura, adesso, viene indicato nel campo 'Nominativo' il numero della tessera fedeltà associata al Cliente o letta nel processo di vendita
- PharmaPro: se la modalità touch è attivata, cliccando su Contanti, si attiva il campo Denari del tastierino e i pulsanti dello stesso sono stati ora leggermente ingranditi; apportate inoltre alcune ulteriori migliorie al layout della sezione 'Concludi vendita'
- Varie: alcune ulteriori ottimizzazioni interne

22/02/2018
- Carico ordine a fornitore: adesso se si immette una scadenza antecedente alla scadenza proposta, viene mostrato un messaggio a video. Idem se si cancella la scadenza proposta
- Carico ordine a fornitore: la scadenza proposta è ora quella più ravvicinata di cui vi è giacenza per l'articolo che si sta caricando
- Ordine a fornitore: quando si effettua la suddivisione tra farmaco e altro, adesso i DM vanno nell'ordine del parafarmaco
- PharmaPro: adesso in home se si specifica un Operatore o Deposito che non esiste viene mostrato un messaggio a video
- PharmaPro: alcune migliorie all'elenco degli avvisi relativi alle scadenze ravvicinate e a quello delle variazioni dei prezzi
- PharmaPro: introdotto nella gestione 'Scadenze' il pulsante '?' per visionare tutti quegli articoli che non sono soggetti a matricola e che dovrebbero esserlo in quanto caricati con una scadenza
- PharmaPro: introdotto nella gestione 'Scadenze' il pulsante 'M' per visionare i movimenti di magazzino e estese le informazioni mostrate nel caso di doppio click su una riga articolo
- Varie: alcune migliorie minori interne al sistema

21/02/2018
- PharmaPro: introdotto nella sezione Consulta BD la possibilità di effettuare ricerche dirette sui contenuti della Banca Dati del Farmaco partendo dagli elementi che sono stati già filtrati in ricerca; successivamente sarà implementata anche la ricerca ex-novo
- Varie: alcune migliorie minori

20/02/2018
- EURITMO: rilasciata la nuova versione con l'introduzione delle ricerche per EAN 2 e 3 e Codice esterno 2
- PuntoVendita: rimosso un valore errato che veniva inserito nella colonna Collocazione
- PharmaPro: alcune migliorie quando è attiva la modalità touch (ad esempio è ora possibile digitare l'importo anche con la tastiera)
- PharmaPro: rivisto il metodo di generazione del prezzo netto in presenza di prezzi lordi da promozioni difformi da quelli usuali di anagrafica

19/02/2018
- Statistiche: incrementata di un fattore 8x la velocità di produzione della vista tabellare estesa delle statistiche e meglio denominati i nomi dei campi descrittivi degli identificativi presenti per riga
- PharmaPro: la detraibilità fiscale è ora determinata esclusivamente dal campo TipoSpesaSanitaria dell'anagrafica articolo se qualificato come FC = FARMACO UMANO, DM = DISPOSITIVO MEDICO CE o FV = FARMACO VETERINARIO; se l'articolo è così qualificato allora automaticamente non ne verrà stampata la descrizione analitica sugli scontrini e sugli scontrini cortesia
- PharmaPro: negli scontrini è indicato adesso, nel totale detraibile posto alla fine dello scontrino fiscale, il valore totale computando in esso anche gli importi detraibili fiscalmente relativi a DM CE
- PharmaPro: nel processo di vendita è ora indicato anche l'importo detraibile fiscalmente del carrello corrente in aggiunta al valore del farmaco (come tooltip del totalizzatore del non farmaco)
- PharmaPro: nella Consultazione dell'articolo da BD ora il sistema segnala eventuali incongruità della detraibilità fiscale tra quanto presente in BD e quanto presente nel campo TipoSpesaSanitaria ed invita l'operatore a provvedere alla correzione usando come criterio prioritario quanto indicato in BDF
- PharmaPro: nella Consultazione BD è ora disponibile il pulsante 'i' per aprire la consultazione dell'articolo corrente in BD
- PharmaPro: nella creazione automatica di articoli da sospesi il sistema automaticamente qualifica il campo TipoSpesaSanitaria in funzione dell'eventuale specifica di farmaco umano, dispositivo medico CE o farmaco veterinario
- Varie: alcune ottimizzazioni ulteriori

17/02/2018
- Statistiche: reso più lineare il processo di generazione della vista tabellare nel caso di grandi dimensioni di dati
- Varie: alcune migliorie a vari aspetti (es. NDC da RMA, alcuni report, alcune migliorie grafiche minori)

16/02/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotto il campo 'PreCodice' che consente di associare una sequenza di caratteri da usare per la codifica dei clienti creati nei moduli Punto Vendita e PharmaPro; se non valorizzato la precodifica standard è la consueta 'ZST'
- PuntoVendita: introdotto il nuovo pulsante 'Crea nuovo Cliente' che può essere usato per la codifica rapida senza dover usare l'accesso alle anagrafiche come di consueto; la codifica recupera l'eventuale precodice inserito nel deposito corrente
- PharmaPro: apportate migliorie all'usabilità nella sezione Scadenze
- Varie: alcune piccole innovazioni e migliorie interne

15/02/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Temperature)
- Carrello globale: rivisto il funzionamento della rimozione di elementi consentendo la rimozione multipla di righe e aumentato lo spazio per mostrare il contenuto del carrello corrente
- Conferma Documento: integrato il glossario nella procedura in modo da poter scegliere come template iniziale della conferma una frase specifica selezionabile di volta in volta; il simbolo '/' viene sostituito da un invio nel messaggio di conferma
- Punto vendita: rimossa la generazione automatica del movimento di storno in quanto lo stesso risultato viene ottenuto generando la rettifica della quantità negativa nel movimento di magazzino della vendita
- RMA: nel menu 'Azioni' è stata introdotta la nuova azione 'Emetti DdT' che genera un ddt con i dati dell'RMA corrente e qualifica l'RMA corrente come emesso DdT
- PharmaPro: esteso il funzionamento per la rilevazione delle temperature tramite l'indicazione anche dell'orario in cui viene svolto e il tipo di rilevamento (Ambiente, Frigo, Altro)
- PharmaPro: è ora possibile annullare il cambio di operatore cercando di avviare gli iter di Vendita o Ordine a fornitore; nel caso di annullamento del cambio di operatore il sistema si riposiziona sulla home senza modificare l'operatore corrente
- PharmaPro: è ora possibile cambiare l'operatore corrente anche cliccando sul nome dell'operatore
- PharmaPro: introdotto nel menu 'Soft Consulting' anche la voce per 'Informazioni sul prodotto'
- PharmaPro: introdotto nella gestione Scadenze la possibilità di filtrare gli articoli escludendo quelli non soggetti a scadenza in aggiunta alla preesistente opzione di mostrare soltanto i giacenti
- PharmaPro: le finestre di gestione delle Scadenze e della Consultazione articolo sono adesso ridimensionabili ad icona
- PharmaPro: nella gestione Scadenze è ora possibile anche impostare una data entro cui filtrare i prodotti oltre ad un nuovo pulsante 'Esegui' per applicare i filtri di testata
- PharmaPro: nella gestione Scadenze è ora presente il pulsante 'C' (in violetto) atto a creare il cosiddetto 'Cestone promozionale' ergo alcuni articoli di cui si dichiara la quantità e uno sconto generale da applicarsi nelle vendite specifiche del punto vendita (es. per prodotti prossimi alla scadenza); il processo genera un carrello denominato 'CESTONE-XXX' dove XXX è il codice del deposito specifico
- PharmaPro: rivisto il layout grafico di alcuni elementi e pulsanti della home e di alcune sezioni interne all'applicativo
- Varie: diverse innovazioni interne al sistema

14/02/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio DocumentBag e Promozione)
- Esportazione dati: esteso il numero di informazioni presenti nel flusso 'Fatture in formato testo'
- Giacenze a data: esteso i report prodotti con l'inclusione della vista delle giacenze per deposito con sviluppo orizzontale e l'equivalente riportante il totale delle vendite (se utente abilitato)
- Promozione: introdotto il campo 'ID Articolo - Coupon' che sarà usato come ID Articolo per le promozioni in cui viene attivato un buono sconto a valore
- PharmaPro: esteso il funzionamento del 'Conta banconote' tramite la storicizzazione delle registrazioni giornalieri per singolo deposito
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

12/02/2018
- Offerte: è ora possibile scegliere il colore da usare per la stampa degli sfondi delle offerte tramite il relativo pulsante posto accanto ai selettori del tipo di carattere e relativa dimensione
- PharmaPro: esteso il funzionamento del Conta banconote con comandi per svuotare i valori e per inserire valori non monetari derivanti ad esempio da carte di credito
- PharmaPro: la generazione di articoli da sospesi, adesso, qualifica anche il campo TipoSpesaSanitaria con i valori recuperati da BancaDatiFarmaco: FC = Farmaco umano detraibile, DM = Dispositivo medico CE detraibile e FV = Farmaco veterinario detraibile
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

09/02/2018
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

08/02/2018
- Statistiche: aggiunto nella vista tabellare anche i totali per riga del valore netto e del costo netto
- PharmaPro: è stato tolto il pulsante Consulta Articolo e la relativa voce è stata aggiunta nel menù Utility
- RM: rilasciata la nuova versione per WM (release 9.9.4) e per WCE (release 5.9.4) in cui è stato cambiato il numero della Funzione 'Associa Funzione a tasti FN' dal precedente numero 97 al nuovo 9789

07/02/2018
- PharmaPro: adesso premendo sull'icona 'P' (variazione prezzi) viene mostrato un report più dettagliato e meglio organizzato in cui si possono anche individuare i prezzi correnti e passati di BDF
- PharmaPro: nelle Utility è stato ora introdotto il comando 'Richiedi chiusura ECR' che, per i misuratori fiscali supportati, richiede la chiusura fiscale giornaliera
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione per consentire la gestione dei comandi di chiusura
- Varie: alcune ottimizzazioni interne al sistema

06/02/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotto il campo 'CoordinateGPS' che sarà in futuro usato per analisi statistiche
- IVAAEXML: una piccola miglioria relativa alla validazione dell'anno di appartenenza dell'acconto
- Statistiche: introdotta la nuova funzione per visualizzare in formato tabellare le statistiche richieste usando una vista esplosa di tutte le codifiche collegate; è ottenibile con la pressione del tasto raffigurante una griglia posto tra 'Anteprima' e 'Esci'
- PharmaPro: adesso il carrello rapido per il trasferimento in area resi o area smaltimento assume colori diversi a seconda dell'area interessata: rosso per i resi e giallo scuro per gli smaltimenti
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

05/02/2018
- PharmaPro: nella gestione delle Scadenze è ora consentito di effettuare l'ordinamento per colonna ascendente/discendente anche senza dover avere selezionato la griglia in partenza
- PharmaPro: nella gestione delle Scadenze è stato aggiunto, tramite l'uso del tasto destro del mouse premuto sulla griglia, un menu di funzionalità tra cui la possibilità di scegliere la Stampa (in Anteprima) della griglia medesima

02/02/2018
- PharmaPro: previsto un flag per disattivare l'aggiornamento della BDF lato installazione locale da qualificare in BF.config; il parametro è denominato 'DisableUpdateBDF' e se posto ad un valore 1 disabilita l'aggiornamento interno locale della BDF; nulla cambia per il processo di Farmastampati
- PharmaPro: rimosso il pulsante Aggiorna BD in quanto inutile visto che le procedure sono sviluppate autonomamente; in ogni caso è possibile forzarne uno usando la voce equivalente presente nel menu Utility
- Varie: alcune migliorie interne minori

01/02/2018
- PharmaPro: nelle Statistiche del venduto con vista raggruppata è stato or ora introdotto il totale quantità articoli in promozione ed il relativo totale generale
- PharmaPro: reso più leggibile il layout delle telenews da aggiornamento Banca Dati del Farmaco - FarmaDati Italia
- RM: rilasciata una nuova versione senza cambio di release per bug fixing
- Varie: alcune correzioni minori (es. nota di credito da RMA, rapporto intervento da conferma intervento, ecc.)

29/01/2018
- Promozioni: è stata ora introdotta la possibilità di emettere automaticamente un buono sconto a valore pari al valore dell'articolo a cui si applica usando il valore fittizio 123 come importo dello sconto; in questo modo viene automaticamente inserito un buono sconto usando, normalmente, l'ID Articolo ZZZ.SCPAG e ne vengono usate quindi le impostazioni IVA relative; così se l'articolo ha, come di consueto, l'IVA esente la vendita dell'articolo omaggiato avviene tramite l'addebito dell'IVA all'azienda e non al Cliente

26/01/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release numero 7000 (aggiornati gli archivi DocAcc, Packing, Avviso, RMA)
- Conferma documenti: la gestione è stata estesa anche ai documenti di tipo Ddt, Avviso di spedizione, Packing List e RMA
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: introdotta la possibilità di gestire la conferma del documento tramite la relativa voce presente nel menu a discesa 'Azioni'
- Importazione documenti: introdotto il supporto all'importazione di 'documenti in formato testo' anche per gli archivi DocAcc, Packing, Avviso, RMA ed esteso lo stesso processo ai meccanismi di recupero via database esterni
- Promozioni: adesso è possibile qualificare gli sconti con anche due decimali purché inferiori o uguali a 99.99%
- Promozioni: adesso l'uso di una promozione che determina uno sconto pari al 100% viene gestita automaticamente come rettifica del prezzo a zero e stessa impostazione per lo sconto per riga
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione per consentire il supporto della stampa con uno sconto con un decimale
- Varie: alcune piccole migliorie grafiche minori

25/01/2018
- Varie: alcune piccole migliorie grafiche minori

24/01/2018
- EURITMO: rilasciata la nuova versione con l'introduzione del prefisso NAD/NAC personalizzabile

23/01/2018
- Magazzino: adesso la funzione di stampa etichette SSCC verifica se il documento è un carico di un ordine a fornitore e se in questo vi sono state specificate le quantità di etichette SSCC tramite i sistemi RM; qualora questo sia viene chiesto conferma all'utente di quale procedura adottare per il computo delle quantità (automatica da dettaglio di ordine o manuale come di consueto)
- Promozioni: le promozioni con listino collegato espresso, ora lo usano sempre come elemento di filtro per determinare su quali articoli si applica la promozione anche qualora questa non sia del tipo 'Promozione con listino specifico'; nel caso in cui sia 'Promozione con listino specifico' nulla cambia e quindi in questo caso prezzi e sconti della promozione sono recuperati dal listino indicato, mentre negli altri casi dagli elementi di sconto e prezzo qualificati nella promozione
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.21) con alcune migliorie minori

22/01/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio DettagliOrdineFornitore, DettagliMissione e Carrello)
- Carrello: introdotto il supporto alla storicizzazione di etichette SSCC per riga di carico (queste possono essere editate nella gestione dei carrelli)
- Ordine a fornitore: introdotto il supporto alla storicizzazione di etichette SSCC per riga di carico
- RM: rilasciata la nuova versione per WM (release 9.9.3) e per WCE (release 5.9.3), in cui è stata introdotta la possibilità di inserire per riga attiva la quantità di etichette SSCC da stampare e questo sia in fase di riconciliazione che durante un carrello; per ottenerlo è sufficiente fare click sulla icona posta prima del codice area (rappresentante delle scatole impilate)

18/01/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Destinazione e Deposito)
- Deposito: introdotte le credenziali del singolo punto per la comunicazione ai fini del 730 precompilato
- Varie: ottimizzato il carico di lavoro nei processi di sincronia e altre ottimizzazioni minori (ad esempio in Enterprise Energy al primo avvio presenta adesso un pannello di controllo in cui inserire i dati di configurazione delle connessioni ai database)

17/01/2018
- Certificazioni Ritenute: introdotto il supporto al modello 2018 CU semplificato
- Destinazione: ridotte le dimensioni di alcuni campi; i campi Email-2..25 sono adesso lunghi 40 caratteri ciascuno mentre i campi Note-10..25 sono ora lunghi 150 caratteri
- EasySincro: adesso il sistema produce anche il flusso per gli ordini a fornitore (sigla 'O') e integra il dettaglio del file con l'indicazione dell'ID Deposito di appartenenza e con la data aggregata per singolo giorno
- PuntoVendita: gli scontrini fiscali emessi da modelli Custom riportano ora il subtotale dell'importo fiscalmente detraibile
- PuntoVendita: l'eventuale importo precalcolato come fiscalmente detraibile, se presente nel documento, viene ora indicato anche nel campo Note con la dizione '|DF ' seguita dall'importo detraibile
- PharmaPro: nel menu Utility, se l'utente corrente ha la qualifica di network manager, power user o abilitato a funzioni estese, è ora disponibile la voce 'Web Sincro' che se richiamata consente di svolgere la sincronia in modalità Bidirezionale e AutoSync Filiale; se l'utente appartiene al gruppo dei Network manager o Power User gli è ulteriormente consentita la scelta di svolgere la AutoSync anche lato Sede
- PharmaPro: un prodotto fiscalmente detraibile riporta nella descrizione la dizione iniziale di 'DF '; la detraibilità fiscale di un prodotto viene determinata in primis dalla relativa qualifica in BDF, dal campo TipoSpesaSanitaria dell'articolo (se qualificato come 'FC' o 'FV') o se il gruppo o classe dell'articolo appartengono a quelli indicati nel sistema come da omettere in stampa sugli scontrini fiscali ai fini della tutela della Privacy dell'acquirente
- SCClientTS: pubblicata la nuova versione 2.0.50 con la possibilità di indicare sugli scontrini modelli Custom la quota parte fiscalmente detraibile
- Varie: corretto un errore che poteva verificarsi nell'evidenziare o meno il campo corrente (con l'effetto in giallo)

16/01/2018
- PharmaPro: corretto un errore nel carrello di vendita che avveniva quando, in presenza di una promozione con sconto a valore, si cancellava un qualsiasi articolo in quanto veniva aggiunta una riga riportante la sola quantità senza alcun altro dato; corretto anche lo stesso errore che avveniva quando si cancellava la riga afferente un buono sconto
- PharmaPro: nelle Statistiche generate internamente dal modulo, è stata ora aggiunta una maschera di progress durante il calcolo iniziale dei dati richiesti
- Sincronia: corretto un errore nella Sincronia con Scambio dati Easy nella quale produceva tanti file identici relativi a stessi movimenti di carico e scarico; corretta la fase di importazione dei file i quali non venivano recuperati correttamente e altre correzioni minori
- Web Sincro: sono stati rimossi gli excluded e i dati sono scambiati esclusivamente in funzione del profilo e delle impostazioni specifiche della websincro eseguita/schedulata
- Varie: alcune correzioni e migliorie minori

15/01/2018
- Generazione documenti: corretto un bug nella produzione di molteplici RMA
- Magazzino: meglio dettagliato il processo di invio delle etichette in formato SSCC
- Modulistica: attivato il supporto per l'uso degli sfondi grafici su fatture e ddt/avvisi/packing/rma della Generale - Blank 3
- Ordine a fornitore: premendo il pulsante 'Interazione telematica', adesso, il sistema verifica se nell'ordine corrente vi sono articoli di tipo farmaco o farmaco veterinario e se del caso propone nelle scelte optabili anche la nuova voce 'Suddividi l'ordine tra farmaco e diversi'; se questa viene selezionata il sistema suddivide l'ordine corrente in due ordini di cui il primo conterrà i soli prodotti di tipo farmaco e l'altro i restanti articoli
- Opzioni: ridenominata la sezione 'Ottimizzazione prestazioni' in 'Ottimizzazione prestazioni (PC, si applicano al computer corrente)' per meglio qualificarne l'ambito applicativo
- Promozioni: adesso è possibile qualificare una promozione con uno sconto a valore in una scala sconti indicandone il valore dello sconto in negativo
- PharmaPro: rivista ed estesa l'applicazione per l'invio delle detrazioni fiscali pertinenti il modello 730 e/o Unico predeterminato
- PharmaPro: rivisto il layout grafico delle statistiche sul venduto in formato raggruppato ed introdotti i confronti con stessi periodi dell'anno precedente per depositi
- Varie: alcune correzioni minori (es. stampa etichette Zebra SSCC con la sola etichetta di INIZIO)

11/01/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release numero 6990 (aggiornato l'archivio DettagliOrdineFornitore)
- Modulistica: introdotte nella Fattura - Blank 2 alcune modifiche minori
- Modulistica: modificata la modulistica Ordine - Blank 10 con l'aggiunta di alcune informazioni addizionali
- Ordine a fornitore: adesso se si tratta di Ordine a Fornitore relativo ad un sospeso viene indicato nelle Note con il tag ' - ORDINEDASOSPESI - '
- Ordine a fornitore: aggiunta la colonna, a livello di database, denominata CostoCarico
- Ordine a fornitore: nel carico da ordine a fornitore è ora consentito, per utente non abilitati ai costi, di poterli inserire qualora il carico che si sta facendo, sia di un fornitore e per un deposito in cui sia stato definito un documento DepositoFornitore caratterizzato come fornitore esterno non pertinente la sede e l'ordine sia derivato da un impegno pertinente i sospesi; in questo caso il sistema, quando si inserisce un ID Articolo di cui fare la verifica di riconciliazione, provvede a proporre in automatico il costo inserito nell'ordine a fornitore o, se lì fosse assente, il costo viene recuperato dall'impegno originario; il costo inserito in fase di carico è da intendersi unitario ed al netto di sconti e dell'IVA netto; quanto qui inserito sarà poi poi usato nel movimento di magazzino corrispondente; nulla cambia per le procedure di carico tipiche preesistenti
- Ordine a fornitore: se l'utente corrente ha la disabilitazione al dettaglio dei costi e se la coppia Fornitore/Deposito ha un documento in DepositoFornitore che la qualifica come non pertinente la sede, sono ora visibili i costi e gli sconti per riga in modo che l'operatore vi possa inserire i costi corretti
- Provvigioni: corretto un problema che impediva di usare i filtri di ricerca nel Trasferimento Provvigioni tra Agenti
- PharmaPro: adesso, negli impegni generati dalla procedura di sospesi, vengono riportati per riga articolo il Costo Netto fornitore al netto dell'IVA (al limite a zero se non pervenuto dal fornitore)
- PharmaPro: adesso nel Consulta Articolo da BD è possibile vedere l'aliquota IVA anche dei prodotti non a catalogo
- PharmaPro: è ora disponibile l'applicazione per l'invio delle detrazioni fiscali pertinenti il modello 730 e/o Unico predeterminato
- PharmaPro: è ora possibile impostate un proprio canale TeamViewer inserendo nella cartella Others presente nel percorso del sistema, il client il cui nome deve essere 'Custom_teamviewer_client.exe' (in questo caso non verrà neanche richiesta l'autorizzazione all'accesso tipica delle connessioni con Soft Consulting); è anche consentito denominare in tale modo altri client di connessione remota anche se diversi da Teamviewer; l'installazione del modulo custom inibisce quello standard Soft Consulting
- PharmaPro: riviste in toto le Statistiche Venduto per Periodo Raggruppate in cui è stato ridisegnato l'intero layout grafico, velocizzato il motore di calcolo dei dati, aggiunto un menu a tendina con la possibilità di scegliere i filtri da impostare dinamicamente nella vista, evidenziati gli articoli venduti in promozione, aggiunti i decimali nel computo dei valori mediani, indicati i totali generali in termini di valore e quantità, e corretti alcuni errori preesistenti
- Varie: ulteriori elementi informativi

10/01/2018
- PharmaPro: diverse innovazioni all'area delle statistiche e ai sospesi

09/01/2018
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione 4.0.20
- Varie: alcune migliorie minori in diversi ambiti dei sistemi

08/01/2018
- Documenti: laddove presente il pulsante Partitario, adesso, il sistema consente di produrre la vista Partitario o l'Esposizione Clientela
- Documenti: l'Esposizione Clientela viene ora mostrata soltanto con la pressione di ALT+F1 per non sovrapporla con la similare CTRL+G (Consulta mappatura di magazzino)
- Esportazione: previsti due nuovi flussi di esportazione (aggregati giornalmente per articolo) dei movimenti di magazzino (relativamente carichi e scarichi per periodo); i flussi possono essere prodotti in un qualunque formato a scelta tra CSV, testo delimitato da TAB o XLS
- Impostazioni: nel PDC di gestione della Sincronia è stato aggiunto un nuovo pannello denominato 'Scambio dati Easy' che consente di pianificare processi automatici di acquisizione dei dati (in formato XLS o in formato MDB; se in formato XLS il nome del file deve iniziare con il nome dell'archivio di cui si deve importare i dati e seguito dal carattere '_') e l'esportazione degli stessi o altre impostazioni; quindi tutto quanto si trova nel percorso di ingresso viene acquisito automaticamente (e rendicontato per email al termine di ogni processo) e se del caso viene esportato in output quanto permesso dal profilo corrente (il file prodotto sarà in questo caso denominato EXP_XXXX_AAAAMMGGOOMMSS.MDB, dove XXXX è l'azienda di lavoro corrente); l'opzione 'Produci flusso movimenti magazzino sintetico' indica di esportare, in luogo del predetto file, i dati di rendicontazione dei flussi di magazzino correnti raggruppandoli per giorno e per tipo (CARICO e SCARICO); anche per questi viene inviata un'email all'amministratore del sistema per rendicontazione
- Opzioni: introdotta la possibilità di denominare come desiderato il documento 'Fattura accompagnatoria'
- Opzioni: previste tre nuove opzioni per qualificare le causali di magazzino da usarsi, per il trasferimento tra depositi dei punti vendita, per il reso a fornitore e per lo smaltimento; sono gestite solo a livello di configurazione di sistema tramite l'uso di WRITESETTING; i comandi da usarsi sono: WRITESETTING PuntoVendita, XXXXYYYYYYY, ZZZZZZ dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui si applica la modifica, YYYY è il tipo di causale (e può essere TrasfPV, ResoFPV e SmaltPV rispettivamente per il trasferimento, reso, e smaltimento) e ZZZZZZ è l'ID della causale di magazzino da assegnare
- FILConad: rilasciata una versione innovativa che inserisce nel caso di Aliquota IVA campo della % dell'Aliquota IVA
- Varie: alcune migliorie grafiche minori

05/01/2018
- Documenti: introdotto il supporto, per tutti i tipi di documenti che gestiscono un ID Deposito ed un progressivo, della numerazione via ProgressivoBase
- Web Sincro: il profilo predefinito di sincronia della modalità AutoSync Filiale prevede ora il supporto anche dei Ddt, Avvisi di spedizione, RMA, Packing list, Impegni, Offerte, Fatture
- Web Sincro: la schedulazione della WebSincro, nel caso di uso delle modalità AutoSync Sede e AutoSync Filiale, dovrebbe prevedere una doppia schedulazione giornaliera per la sede ed una per le filiali (questa ultima in un orario interno al range delle due schedulazioni della sede); questo perché al primo ciclo della sede, saranno inviati i dati dalla sede -> filiali, poi le filiali invieranno i dati alla sede ed infine la sede, nel suo secondo ciclo giornaliero, recuperà i dati giornalieri delle filiali ed invierà se del caso gli aggiornamenti che lei stessa ha prodotto nel frattempo
- Web Sincro: per consentire la massima configurabilità, il sistema adesso prevede diversi profili di sincronia differenziati, che se del caso vanno installati nel percorso di accesso ai dati, per configurare le varie sincronie in modo specifico e diverso da quelli predefiniti; tali profili devono essere denominati come: 'WebSincroFiliale.sps' (per il profilo da adottare con l'AutoSync Filiale), 'WebSincroSede.sps' (per il profilo da adottare con l'AutoSync Sede), 'WebSincro.sps' (per il profilo da adottare con la sincronia Bidirezionale o Monodirezione) o 'WebSincroIntra.sps' (per la modalità WebSincro Intranet); l'assenza del profilo custom determina per quella specifica WebSincro l'uso del profilo di default specifico della tipologia richiesta

04/01/2018
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Imponi impostazioni depositi per utente' che se attivata trasforma i valori inseriti come Depositi (standard, estimatorio ed altri) non più validi per azienda, ma specifici per ogni utente (è disattivata di default; è modificabile soltanto da network manager)
- Web Sincro: sono state introdotte due nuove modalità per lo scambio dei dati denominate 'AutoSync Sede' e 'AutoSync Filiale'; sono state pensate come metodologie di sincronia aggiuntive rispetto alle esistenti TCP/IP Sincro, WebSincro Bidirezionale, WebSincro Monodirezionale e WebSincro Intranet; rispetto alla TCP/IP Sincro hanno il grande vantaggio di non richiedere modifiche agli apparati di firewall per il NAT delle porte in quanto lo scambio dei dati avviene tramite server cloud Soft Consulting (per poter usare questi nuovi processi occorre avere infatti un account specifico con relativo utente e password specifici); di default (sempre che non esista un profilo WebSincro.sps nel percorso di accesso ai dati) usano profili differenziati e specifici a seconda se si tratta del modus 'Sede' o di quello 'Filiale': il primo invia in uscita sempre la vista completa di un gran numero di anagrafiche di base (articoli e annessi, clienti, contatti, fornitori, ecc. ecc.) e importa tutti i dati di tutte le filiali che trova disponibili nella Soft Consulting BeCloud; il secondo modus, invece, esporta verso la cloud esclusivamente alcuni tipi di documenti (Magazzino, Punto vendita, Punti, Ordine a Fornitore) che sono stati prodotti o modificati relativamente all'ultima data di sincronia eseguita con successo ed importa tutti gli archivi inviati dalla Sede disponibili nella Soft Consulting BeCloud; i processi sono gestibili come le normali Web Sincro (comprese le opzioni per cifrare e compattare i dati nell'interazione con la cloud) e possono essere eseguite manualmente o automaticamente secondo un determinato orario: in genere la sede eseguirà il suo processo ad un orario successivo a quello di tutti gli invii delle filiali
- Varie: alcune migliorie minori

03/01/2018
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Punti)
- Punti: introdotto il nuovo campo 'ID Deposito'
- Punto vendita: la funzione 'Azzeramento Punti' adesso consente di specificare un ID Deposito a cui applicare la procedura
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.12) con il supporto all'aggiornamento automatico di tutti i database aziendali qualora si scelga l'opzione 'Esegui il sistema una volta aggiornato' e l'aggiornamento automatico di tutte le istanze dello stesso eseguite come servizio di sistema (per questo aspetto le istanze vengono fermate per essere aggiornate e automticamente riavviate una volta completato l'aggiornamento)
- Soft Consulting Web Update Assistant: tramite le nuove funzionalità è possibile che gli aggiornamenti che modificano i database siano molto lunghi qualora sia 'Esegui il sistema una volta aggiornato' sia attivata
- Varie: alcune migliorie minori

02/01/2018
- Varie: diverse innovazioni interne e correzione di alcuni bug minori

31/12/2017
- Punto vendita: introdotta, nell'area Registri, la nuova funzione 'Azzeramento Punti' (abilitata soltanto a utenti appartenenti ai gruppi network manager o power user)
- Punti: introdotti i nuovi valori per il campo Tipo: 3 = Scaduti (ex accredito da doc.), 4 = Scaduti (ex accredito senza doc.), 5 = Scaduti (ex utilizzo)

30/12/2017
- PharmaPro: adesso tutto il sistema di recupero degli stampati (sia delle variazioni che dei PDF veri e propri) può non essere più operativo nella rete aziendale, ma recuperato direttamente da Internet senza necessità di configurazione inserendo nel file di BF.config
- PharmaPro: è stato introdotto il nuovo parametro del file di BF.config per configurare una fonte di scambio dati IN/OUT via FTP; la stringa "XXXXXXXX" di configurazione contiene i seguenti campi separati da | -> Indirizzo FTP|Porta FTP|Utente|Percorso remoto predefinito|Password|Nome file remoto[opzionale]

29/12/2017
- Varie: allineamenti interni per la nuova dimensione del campo ID Scontrino

28/12/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotto il nuovo campo 'ProgressivoBase' (utile per partizionare i progressivi dei documenti in aggiunta all'uso dei bollettari); attualmente attivo soltanto nel modulo Punto Vendita
- Documenti: l'ID dei singoli documenti è adesso possibile inserirlo con una lunghezza massima di 16 caratteri (compreso l'eventuale bollettario) ad eccezione del punto vendita in cui è adesso gestito su 11 caratteri (compreso eventuale bollettario)
- Punto vendita: è stato introdotto il supporto all'eventuale uso di 'ProgressivoBase'
- Punto vendita: il cambio di deposito in presenza di un documento non ancora salvato comporta anche il recupero del nuovo progressivo
- Punto vendita: rimosso l'inserimento automatico del progressivo del documento nel posizionarsi sull'ID Scontrino

27/12/2017
- PharmaPro: adesso il campo del codice fiscale se valorizzato con un codice errato viene mostrato con sfondo rosso per significare l'errore all'operatore ed in modo che possa correggerlo o rimuoverlo

26/12/2017
- Consulta documenti: attivato il filtro per Rubrica selettiva in merito all'elenco dei corrispondenti da mostrare

24/12/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Deposito)
- Consulta documenti: esteso il funzionamento consentendo, tra l'altro, di selezionare periodi anche mensili (gli ultimi 12) oltre che annuali come in precedenza
- Consulta documenti: notevolmente rivisto il layout ed introdotti nuovi filtri su ID Deposito
- Consulta documenti: i documenti del Punto vendita mostrano, adesso, anche l'ora in cui sono stati prodotti e, per dettaglio, se la riga è stata venduta in promozione
- Consulta documenti: rivisto il meccanismo di selezione del corrispondente di cui mostrare i documenti; di default nessuno è selezionato e vengono quindi mostrati tutti i documenti del tipo richiesto presenti nel mese corrente; è possibile selezionare uno o più corrispondenti contemporaneamente
- Consulta documenti: tutti i documenti (che supportano l'ID Deposito) riportano adesso il relativo ID Deposito in cui sono stati prodotti
- Deposito: introdotto il nuovo campo 'CodiceRegioneFiscale'
- PharmaPro: nelle 'Statistiche' è ora possibile scegliere anche la nuova voce 'Consulta documenti' che, se scelta, produce in automatico la vista del 'Consulta documenti' per il deposito attivo per il tipo di documento 'Punto vendita'
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

20/12/2017
- Direct Access SQL: introdotto il nuovo meta comando '@HIGHLIGHTS' per indicare un elenco di una o più colonne da evidenziare; ad esempio: @HIGHLIGHTS=Note; indica che nella query la colonna relativa al campo Note dovrà essere evidenziato
- Direct Access SQL: per promemoria si ricorda che il parsing dei metacomandi di configurazione prevede anche un ordine di valutazione che va mantenuto nel caso in cui si usino due o più metacomandi contemporaneamente; l'ordine da rispettare è: @CAPTION, @LOCKUNLOCK, @HIDDENCOLS, @ONLYREAD, @READWRITE, @DIRECT, @NODIRECT, @TRANSACTION_ON, @TRANSACTION_OFF, @HIGHLIGHTS

19/12/2017
- Documenti: adesso se i documenti sono derivanti da una riepilogazione (es. fatturazione riepilogativa) in cui i documenti di origine (es. ddt) sono tutti fatti ad un'unica destinazione e se richiesta la verifica di Consistenza, il sistema inserisce tale unica destinazione anche nel campo Destinazione di testata
- Varie: alcune innovazioni minori

18/12/2017
- Varie: maintenance release

15/12/2017
- Magazzino: in Azioni è stata cambiata la voce 'Stampa etichette ZEBRA tipo 5' in 'Stampa etichette SSCC'

14/12/2017
- Magazzino: leggermente velocizzata la generazione di movimenti automatici

13/12/2017
- Magazzino: introdotta la nuova Azione denominata 'Lista di carico'
- Magazzino: l'azione 'Stampa etichette ZEBRA tipo 5' è stata rimodellata introducendo la possibilità di specificare la quantità di etichette da stampare per ogni matricola o con un valore di copie uguale per tutto il processo
- Ordine a fornitore: nel carico è ora disponibile l'opzione 'Stampa lista' che consente di stampare la lista di carico per ogni movimento di magazzino prodotto dalla procedura di carico
- SCClientTS: pubblicata la nuova versione 2.0.49 con la possibilità di impostare come nuova opzione l'aggregazione forzata delle quantità per riga articolo sullo scontrino
- Varie: adesso le etichette per singolo articolo su stampanti Zebra non vengono più concluse dall'etichetta 'FINE' se il numero di copie da produrre è minore o uguale di 5 (ed in questo caso l'etichetta 'INIZIO' riporta la caratteristica peculiare)

12/12/2017
- Listini Completi: adesso attivando il check 'Dividi per Gruppi', quando si stampa il 'Catalogo Commerciale', nella linguetta riportante il nome del Gruppo viene adesso riportato anche il 'Gruppo - 3' insieme al Gruppo padre
- Magazzino: aggiunto nella sezione 'Varie' la data e l'orario in cui è stato prodotto il movimento di magazzino
- Movimenti magazzino recenti: raffigurati dal pulsante 'M' presente in 'Stato Articoli', 'Consulta BD' e 'Consulta Articoli', nell'elenco dei carichi e scarichi è stato aggiunto l'orario in cui sono stati prodotti
- Registri CRM: adesso nel 'Registro Interventi a Clientela' vengono mostrati anche gli interventi fatti a Contatti
- Ricevuta fiscale: adesso viene mostrato anche la data e l'orario in cui è stato prodotto il documento
- Scontrino: adesso viene mostrato anche la data e l'orario in cui è stato prodotto il documento
- Stato Articoli: è stata aggiunta la funzione 'Movimenti magazzino recenti', rappresentata dal pulsante 'M' di colore verde: vengono mostrati i movimenti dell'articolo selezionato recenti degli ultimi giorni ed è possibile, selezionando una riga, vederne il relativo movimento
- Stato Articoli: è stata aggiunta la funzione 'Statistiche ordinato a fornitore', rappresentata dal pulsante 'O' di colore azzurro: vengono mostrate le statistiche delle vendite/acquisti degli ultimi 24 mesi, delle ultime 8 settimane e i totali annuali esattamente come mostrato negli 'Ordini a Fornitore'
- PharmaPro: nell'esplosione dei documenti presentati nelle 'Statistiche' denominate 'Scontrini per orario' e 'Venduto per periodo' sono stati aggiunti l'orario della vendita e il nome del giorno per esteso
- PharmaPro: nelle 'Statistiche', 'Venduto per periodo' è ora possibile scegliere il tipo di visualizzazione dei dati optando tra vista tabellare e vista raggruppata
- PharmaPro: nelle 'Statistiche' è stata aggiunta anche la colonna riportante i subtotali delle vendite in promozione
- PharmaPro: nelle 'Statistiche' è stata ridenominata la voce 'Elenco Vendite' in 'Archivio Scontrini'
- Varie: diverse migliorie e ottimizzazioni interne

11/12/2017
- PharmaPro: adesso, richiedendo le Statistiche per venduto per periodo, è possibile fare doppio click su una data per averne l'elenco delle singole vendite del giorno
- PharmaPro: nel pulsante Statistiche è ora presente la nuova voce che permette di riepilogare, dati i giorni di un periodo, il fatturato e numero scontrini per orario (l'ora viene mostrata raggruppata ogni 60 minuti partendo dalle 0000 ed arrivando alle 2300)
- Varie: alcune migliorie e ottimizzazioni interne

07/12/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Promozione)
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'ImportoMinimo' che se valorizzato richiede un importo minimo pari a quanto inserito affinché la promozione o coupon siano validi
- PharmaPro: adesso in Vendita viene indicato anche il subtotale dei prodotti non farmaci (al di sotto del totale generale, con un carattere più piccolo per non confondere l'operatore)

06/12/2017
- Anagrafiche Articolo: aggiunta sia in scheda singola (voce Azioni) che nella visualizzazione in tabellare (voce Data Mining), la nuova procedura 'Matricole Articolo' con la quale è possibile effettuare l'analisi delle matricole prossime alla scadenza o l'analisi delle matricole per deposito con giacenza e scadenza; la prima, previo inserimento della data da cui iniziare a computare i giorni residui, visualizza tutte le matricole prossime alla scadenza in base al giorno inserito (in genere entro 150 giorni dalla data impostata), mentre la seconda voce mostra un tabellare degli articoli con matricole suddivise per deposito con giacenza e scadenza, il tutto in base ai filtri impostati (ad es. sul deposito, fornitore ecc.)
- MOL Sintetico: adesso è possibile inserire più di una causale di magazzino separandole con una virgola
- Stato Articolo: adesso, se si è un utente a cui è negata la visualizzazione dei dati sensibili, premendo il pulsante raffigurante la 'Stella' è possibile visualizzare, per l'articolo selezionato, i movimenti di magazzino del deposito corrente degli ultimi giorni ed è possibile, selezionando una riga, vederne il relativo movimento
- Stato Articolo: quando si effettua la "ricerca dell'articolo nei documenti in cui è presente" (procedura avviabile dal pulsante rappresentante un "!") è stato ora introdotto l'ID Deposito per riga nel dettaglio dei movimenti di magazzino
- PharmaPro: in Consulta BD è stata aggiunta la funzione 'Movimenti magazzino recenti', rappresentata dal pulsante 'M' di colore verde: vengono mostrati i movimenti dell'articolo selezionato recenti degli ultimi giorni ed è possibile, selezionando una riga, vederne il relativo movimento
- Varie: velocizzata la procedura che permette di analizzare le scadenze delle matricole

05/12/2017
- RM: rilasciate le nuove versioni per WM (release 9.9.2) e WCE (release 5.9.2); per entrambe è stato attivato il supporto agli SSCC con codifica EAN 8 e 12

04/12/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Deposito)
- Carico magazzino da ordine a fornitore: adesso in fase di verifica articoli, qualora nel campo quantità venga letta una quantità di carico superiore a 50 pezzi viene segnalato con un messaggio a video; qualora sia superiore a 500 la stessa operazione non viene consentita (resta sempre possibile editare la riga nel tabellare con la quantità desiderata)
- Deposito: aggiunti i campi 'ID Deposito - Resi' e 'ID Deposito - Smaltimento', da utilizzare, se necessario, come deposito resi e smaltimento per il deposito corrente
- Punto vendita: adesso viene indicata l'eventuale detraibilità fiscale di un articolo se rientrante nei gruppi che ne danno diritto o, usando sistemi collegati alla BDF, tale informazione viene in essa così qualificata
- Stato Articolo: l'opzione 'Giacenti' è stata ora estesa per consentire di filtrare gli articoli con una quantità specifica impostando opportunamente l'elemento di filtro con le formule: > XXX, < XXX, ! XXX, XXX (dove XXX è un qualunque numero) per indicare rispettivamente 'maggiore di', 'minore di', 'diverso da' e 'uguale a'
- PharmaPro: in Consulta Articolo da BD è stata aggiunta la funzione 'Movimenti magazzino recenti', rappresentata dal pulsante 'M' di colore verde: vengono mostrati i movimenti dell'articolo corrente recenti degli ultimi 60 giorni ed è possibile selezionando una riga vederne il relativo movimento
- PharmaPro: in Vendita, qualora si inserisca un articolo con disponibilità negativa, è ora possibile fare doppio click sulla segnalazione in rosso per aprire lo stato articoli del deposito corrente
- PharmaPro: nel menu Magazzino sono state aggiunte le voci 'Sposta in Area Resi', 'Sposta in Area Smaltimento', 'Reso a fornitore' e 'Smaltimento'; le prime due voci consentono di trasferire nell'Area Resi o Smaltimento un articolo o più articoli (in questo caso viene mostrato l'inserimento degli articoli tramite Carrello rapido); le altre due voci, consentono, invece, rispettivamente di emettere il documento di reso a fornitore o quello per il fornitore dello smaltimento
- Varie: diverse migliorie minori

01/12/2017
- PharmaPro: è ora possibile inserire un codice fiscale nel campo articolo e questo viene qualificato come cliente a prescindere dall'eventuale cliente corrente
- Varie: alcune piccole migliorie interne (es. il dimensionamento massimo della larghezza di una colonna in una vista tabellare è stato posto a circa 400pixel)

29/11/2017
- RMA: adesso viene segnalato all'operatore se il riferimento cliente immesso, esiste in un altro documento
- Varie: alcune migliorie alla stampa aggregata nei ddt

28/11/2017
- Margine Operativo: introdotta la valorizzazione dei costi da inventario con subordine del costo ultimo
- PharmaPro: aggiunto sulla home il pulsante 'Soft Consulting' che raccoglie tutti gli elementi per interagire con l'azienda
- PharmaPro: rivisto il layout dei pulsanti della home
- PharmaPro: ulteriori migliorie minori

27/11/2017
- PharmaPro: aumento del logging durante alcuni eventi
- PharmaPro: introdotta la nuova voce 'Ultimo documento prodotto' tra le voci del menu 'Utility' per mostrare gli elementi principali dell'ultimo documento prodotto durante la sessione corrente
- Varie: adesso le eventuali azioni da eseguirsi in seguito alle impostazioni del Menu Personalizzato, vengono eseguite alla fine del processo di avvio del sistema e non più nel durante
- Varie: aumentato la dimensione dei caratteri in uso anche nelle richieste di inserimento di una data o di un range di elementi

24/11/2017
- Documenti: rivisto il layout di alcuni elementi dei documenti Fattura, Impegno, Ddt, Avviso spedizione, RMA, Packing List e Magazzino
- Magazzino: i movimenti di magazzino adesso vengono generati con il deposito espresso nella causale di magazzino adottata; se questo è assente viene recuperato ordinariamente quanto inserito nel documento
- RMA: se si desidera generare un carico dall'RMA corrente, il sistema richiede adesso anche la data in cui sviluppare il movimento
- Varie: alcune migliorie interne minori

23/11/2017
- RM: rilasciata la nuova versione per WM e WCE in cui i promemoria legati ad articoli sono mostrati adesso sempre se specifici dell'articolo e/o se assegnati all'articolo e al cliente corrente

22/11/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Appoggio IVA)
- Appoggio IVA: introdotti i nuovi campi 'DeltaIVAAnnoPrecedente (x)' che riportano il valore inserito in 'Variazioni/Compensazioni da periodi precedenti (+)' presente nella Liquidazione IVA (utile per indicare, ad esempio, l'uso di un credito IVA pregresso e tale riportarlo nel flusso XML)
- Barra dei comandi: è ora possibile aggiungere anche la Richiesta/Gestione intervento
- Journal: esteso il funzionamento di ricerca di una matricola laddove questa non venisse specificata in un trasferimento o scarico diretto usando il lotto di produzione qualora inserito dall'utente; la ricerca inizia dalla collocazione con quantità maggiore/uguale di quella immessa, poi ricerca la collocazione con la quantità maggiore di zero; infine se manca una collocazione con i requisiti richiesti, viene avviata la ricerca/creazione di una nuova matricola con quel lotto e viene creata una nuova collocazione con quantità zero ed a cui si assegna la matricola trovata/creata e tale collocazione è quella che viene usata nella transazione
- Liquidazione IVA: alcune migliorie minori
- Offerte: adesso il font predefinito per la stampa delle pagine relative alla pPrivacy è il 'Calibri' al posto del precedente 'Arial Narrow'
- Ordini a fornitore: migliorate le performance di recupero delle statistiche del dettaglio articolo
- Promozione: adesso è possibile specificare quante volte è utilizzabile una promozione, associata alla richiesta di avere una tessera fedeltà, utilizzando il campo RipetibileVolte; è utile per fare promozioni ai nuovi clienti che hanno sottoscritto la tessera fedeltà e quindi per il suoi primi n-acquisti con uno sconto specifico (vale sugli articoli non già soggetti a promozione)
- Varie: alcune migliorie interne minori

21/11/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6980 (aggiornati gli archivi ArticoloDeposito e Statistiche)
- ArticoloDeposito: aggiunto il nuovo campo Fabbisogno che si autopopola tramite le procedure di riordino con la relativa opzione abilitata
- Codici a barre: introdotto il tipo di stampa 'ITF14 Small' anche nella finestra di stampa dei codici a barre del sistema (e non soltanto in Soft Consulting RM)
- Journal: esteso il funzionamento di ricerca di una matricola laddove questa non venisse specificata in un trasferimento o scarico diretto usando il lotto di produzione qualora inserito dall'utente
- Ordini a fornitore: migliorate le performance di recupero delle statistiche dal dettaglio
- Statistiche: aggiunto il nuovo campo Ora per storicizzare anche l'orario in cui una determinata transazione ha avuto luogo
- PharmaPro: adesso i quantitativi dei riordini vanno a popolare il campo Fabbisogno dell'articolo specifico all'interno dell'archivio ArticoloDeposito
- PharmaPro: aggiunta nell'esplosione del dettaglio della vista di Giacenza a data per deposito la descrizione dell'articolo
- PharmaPro: aggiunti i campi anche per le monete di piccolo taglio (es. 0.01 ecc.)
- Varie: adesso i messaggi di avviso o di inserimento dati richiesti all'operatore vengono mostrati con un font più grande
- Varie: attivato un nuovo design nelle finestre che mostrano lo stato di avanzamento di un'attività

17/11/2017
- PharmaPro: adesso il numero interno dei documenti è reso visibile, anche se non editabile, dagli utenti standard
- PharmaPro: aggiunte nel Conta banconote le monete
- PharmaPro: riformattata la maschera dei Sospesi attivi da ritirare

16/11/2017
- Carico Ordine a Fornitore: adesso in fase di verifica articoli, una volta letto l'articolo nel campo Scadenza riproposta l'ultima scadenza caricata
- Impegno: reso più evidente il campo Tipo impegno
- Ordine a Fornitore: adesso è possibile cancellare un Ordine a Fornitore anche se si è un utente standard, purché sia un operatore con deposito assegnato e il documento che si vuole cancellare abbia lo stesso deposito assegnato all'operatore; se queste coincidono è possibile cancellare l'ordine tramite il pulsante ad hoc raffigurante una gomma da cancellare
- Ordine a Fornitore: reso più evidente il campo Stato e Tipo
- Rubrica: reso più evidente l'opzione 'Abilita modifiche'
- PharmaPro: adesso effettuando qualsiasi tipo di Riordino, l'Ordine a Fornitore creato viene creato direttamente con Stato = Proposta
- PharmaPro: adesso gli avvisi relativi all'articolo in Consulta Articolo vengono formattati in modo più leggibile
- PharmaPro: adesso gli avvisi relativi all'articolo in Vendita vengono formattati in modo più leggibile
- PharmaPro: adesso in Consulta Articolo è possibile effettuare la ricerca dell'EAN Articolo esclusivamente in BD
- PharmaPro: adesso in Vendita durante la fase di Registrazione Cliente se la Ragione Sociale è vuota, non chiede più la Partita Iva
- PharmaPro: adesso se si effettua un Riordino ed è già presente un Ordine a Fornitore di quel Fornitore, per quel Deposito in Proposta, viene mostrato a video all'utente un messaggio del tipo "Attenzione. Esiste ancora un ordine in proposta al fornitore [XXXXX] XXXXX che deve essere gestito o rimosso prima di generarne uno nuovo. Il numero interno è: YY. Si consiglia di gestire il documento esistente prima di generarne uno nuovo. Desideri procedere ugualmente ?" Rispondendo 'Si' verrà creato un ulteriore Ordine a Fornitore, rispondendo 'No', la procedura verrà interrotta senza alcuna creazione e quindi l'utente potrà cancellare l'ordine in Proposta precedentemente fatto e procedere al Riordino
- PharmaPro: adesso tutti gli avvisi relativi agli articoli vengono visualizzati come messaggi critici sia in Vendita che in Consulta Articolo
- PharmaPro: è ora possibile effettuare la Chiusura Giornaliera per ID Operatore (opzionale)
- PharmaPro: gli avvisi delle telenews propongono adesso gli ultimi 10 avvisi dai precedenti 7
- PharmaPro: gli avvisi relativi all'articolo adesso sia in Vendita che nel Consulta Articoli vengono visualizzati in rosso dal precedente arancio
- PharmaPro: in Consulta Articolo è stato reso più evidente il Fornitore
- PharmaPro: in Consulta BD è ora disponibile il pulsante per controllare la giacenza dell'articolo corrente presso un eventuale fornitore esterno
- PharmaPro: in Scadenze, sparando il codice a barre del prodotto, adesso si posiziona direttamente sulla casella editabile LT (Scadenza) della riga di quell'articolo
- PharmaPro: in Vendita, se nel campo Cliente viene sparato un Codice Fiscale inesistente, adesso non viene più richiesto l'ID Cliente da associare e replica il Codice fiscale inserito/letto alla richiesta successiva del Codice Fiscale in fase di registrazione
- PharmaPro: riviste e formattate le informazioni relative all'articolo nel Consulta Articolo
- PharmaPro: snellita procedura di Registrazione Cliente, adesso chiede Nome e Cognome, Ragione Sociale, Codice Fiscale e/o Partita Iva e Tessera Fedeltà
- RM: rilasciate le nuove versioni per WM (release 9.9.1) e WCE (release 5.9.1); per entrambe è stata attivata la possibilità di generare etichette in formato ITF/EAN14 in versione compatta scegliendo il tipo etichetta numero 9
- Varie: diverse innovazioni e ottimizzazioni interne

15/11/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Deposito)
- Carico magazzino da ordine fornitore: adesso se il carico viene effettuato da un Operatore con un Deposito assegnato configurato come Punto vendita e Negozio esterno, questo prevale sul deposito standard
- Carico magazzino da ordine fornitore: migliorati i messaggi a video aggiungendo ulteriori informazioni in merito al carico (ad esempio l'indicazione della causale di magazzino che si sta utilizzando ecc.)
- Carico magazzino da ordine fornitore: se derivante da PharmaPro è ora disabilitato il pulsante 'Recupera le righe ancora con residui'
- Deposito: aggiunta la sezione 'Percentuali computo riassortimenti' con i relativi campi 'Percentuale 7GG, 30GG, 90GG e +30GG anno precedente'
- Impegni: ridenominato il tipo impegno 'Tipo 3' da 'ConRiordino' a 'ConSospeso'
- Importazione: nell'importazione Statistiche è stata aggiunta la barra di avanzamento e il messaggio finale di 'Procedura completata'
- Ordine a fornitore: qualora in PharmaPro si siano importate le statistiche del venduto pregresso, adesso nell'andamento vendite/acquisti degi ultimi 24 mesi ecc. vengono mostrati questi valori
- Promozioni: aggiunto il supporto al gruppo generico 'XXXXX' nel caso in cui si voglia fare una promozione per tutti gli articoli
- PharmaPro: adesso il 'Riordino da venduto', qualora presenti, tiene conto delle percentuali per il computo di riassortimento specificate nell'archivio 'Deposito', in assenza quelle standard specificate nell'archivio 'Progressivi'
- PharmaPro: corretta la stampa del saldo punti nello scontrino
- PharmaPro: in vendita è ora supportata la promozione afferente al gruppo generico 'XXXXX'
- PharmaPro: nella sezione 'Ordini' è stata rimossa la voce 'Riordino da venduto storico'
- PharmaPro: nella 'Stampa Frontalini da Elenco' nella maschera degli articoli selezionati per la stampa è stata aggiunta una barra di scorrimento per agevolare la vista degli articoli già letti

13/11/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificati gli archivi Cliente e Promozione)
- Badge: corretto un errore durante la lettura relativa a specifici ID Operatore
- Carico Magazzino da Ordine a Fornitore: aggiornata dicitura Stralci in Residui
- Cliente: introdotti due nuovi campi 'Stampa aggregata' (indica la modalità con cui provvedere alla stampa aggregata degli articoli nei documenti che la supportano -> 0 = Standard da opzioni, 1 = Non aggregare, 2 = Aggregazione per lingua 2, 3 = Aggregazione per lingua 3, 4 = Aggregazione per lingua 4, 5 = Aggregazione per lingua 5, 12 = Senza dettaglio aggrega lingua 2, 13 = Senza dettaglio aggrega lingua 3, 14 = Senza dettaglio aggrega lingua 4, 15 = Senza dettaglio aggrega lingua 5) e 'Stampa codici' (nella produzione di ddt/avvisi/packing/rma è possibile specificare la codifica da stampare -> 0 = Standard, 1 = ID Articolo, 2 = Codice esterno, 3 = Codice a barre, 4 = Codice esterno (2), 5 = Codice a barre (2), 6 = Codice a barre (3))
- Importazione listino da BDF: adesso la domanda 'Desideri gestire il Costo ultimo lordo' è posta sempre sul 'SI' e viene adesso recuperato correttamente il prezzo variato
- Punti: corretto un errore nel calcolo dei Punti che avveniva anche se si trattava di cliente generico o non soggetto a punti
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'Gruppi Esclusi'
- Stato Articolo: per gli utenti senza abilitazioni ai costi e/o ai prezzi, è stata tolta la visualizzazione delle colonne % Margine e Ricarico Listino (1)
- Transazioni: adesso lo sblocco delle transazioni attive sblocca anche le transazioni di tipo 'OH' e sblocca le stesse anche al login
- PharmaPro: attivato il supporto alla nuova tipologia di promozioni con la possibilità di escludere gruppi aggregati
- PharmaPro: corretta la visualizzazione dei simboli HTML nella descrizione sintetica dell'articolo in Vendita
- PharmaPro: i messaggi in vendita relativi a criticità presenti di lotti per l'articolo scelto vengono ora segnalati in modo più completo

06/11/2017
- Zebra: è ora possibile impostare delle variabili, specifiche del computer da cui sono inviate le stampe (o da cui viene fatto lo spool) di etichette Zebra, per indicare la larghezza dell'etichetta per ognuno dei formati producibili dal sistema; il formato del comando è: WRITEINI Zebra, XXXXEtiWidthYYY, ZZZZ dove XXXX è come di consueto l'azienda di lavoro per cui si applica, YYY il tipo di etichetta per cui si desidera impostare la larghezza (vedi dopo per le specifiche) e ZZZZ la larghezza in dots dell'etichetta
- Zebra: i formati supportati per il parametro YYY, sono: 12 (1x2 EAN/CODE128), 13 (1x1 EAN/CODE128), 14 (EAN14/ITF/GS1-128), 15 (SSCC), 16 (EAN+Info), EC (etichette di consegna), SC (etichette per gli scaffali), TX (testuali generiche) ed UDC (etichette UDC)
- Zebra: un esempio, con il comando: WRITEINI Zebra, 0001EtiWidth15, 1000 si imposta a 1000 dots la larghezza delle etichette di formato SSCC per l'azienda di lavoro 0001 nel computer da cui le etichette vengono fisicamente inviate alle stampanti Zebra

03/11/2017
- Direct Access SQL: attivati i meta comandi LOCKUNLOCK e HIDDENCOLS
- Importazione: nell'importazione dati per statistiche è ora stato introdotto il campo IDCausaleMagazzino (ultimo della sequenza); questo viene acquisito se l'importazione è relativa a movimenti di magazzino (TipoDato = 3)
- Liquidazione IVA: alcune migliorie minori
- PharmaPro: adesso la Consultazione BD e la Consultazione Lotti BD produce fino a 1000 documenti al posto dei precedenti 125 e appare un avviso nel caso tale limite sia rilevato
- PharmaPro: adesso sulla home appare, se presente, il logo dell'azienda corrente; se se ne desidera uno specifico per Soft Consulting PharmaPro è sufficiente salvarlo con il nome LogoPP.jpg nella cartella dell'azienda di lavoro interessata
- PharmaPro: corretto l'avviso di obbligo di consultazione delle telenews che poteva avvenire in un numero di volte eccessivo
- PharmaPro: in Consultazione Articolo è ora possibile, se si tratta di utente con privilegi estesi o poweruser o network manager, creare un articolo interno da uno presente fino a quel momento esclusivamente in BDF usando il nuovo pulsante Registra
- PharmaPro: in Vendita la ricerca di eventuali lotti segnalati per l'articolo corrente avviene ora per i precedenti 6 mesi dalla data corrente
- PharmaPro: in Vendita adesso vengono inseriti, nel riquadro relativo all'articolo corrente, anche i principi attivi del medesimo qualora si tratti di farmaco e affini
- PharmaPro: la Consultazione Lotti BD recupera ora elementi descrittivi dei lotti interessati fino a 1000 caratteri al posto dei precedenti 255
- PharmaPro: la segnalazione di un articolo non vendibile ne determina adesso anche la rimozione contestuale dal carrello
- Varie: alcune innovazioni interne e ottimizzazioni minori

02/11/2017
- PharmaPro: adesso l'avviso di necessaria lettura del telenews è proposto ad ogni primo login giornaliero per operatore
- PharmaPro: il sistema effettua automaticamente l'aggiornamento della BD ogni 12 ore dall'ultimo aggiornamento
- PharmaPro: la creazione di un articolo da sospeso è ora qualificata ai fini promozionali come il valore 6 se farmaco o diversamente 4
- PharmaPro: le date da cui sono recuperate di default le telenews è adesso di 7 giorni antecedenti la data odierna, quella degli stampati generali (ergo non relativi ad un solo articolo) è di 3 mesi antecedenti, quella degli stampati specifici (ergo relativi ad un prodotto) è di 9 mesi antecedenti tutti salvo data diversamente specificata
- PharmaPro: rivisto il layout dei pannelli riassuntivi delle segnalazioni attive da telenews
- PharmaPro: sia in Consultazione BD che in Consultazione Lotti da BD adesso il sistema presenta soltanto l'ambiente specifico
- PharmaPro: sulla home il simbolo 'E' (elementi di attenzione nelle telenews) viene mostrato qualora nelle telenews vi siano notizie afferenti elementi di particolare significanza senza che questo implichi, da parte dell'operatore della farmacia, il non dover consultare le telenews analitiche
- PharmaPro: sulla home il simbolo 'F' (variazione nei foglietti) viene mostrato in presenza di variazioni di foglietti degli articoli avvenute negli ultimi 7 giorni
- PharmaPro: sulla home il simbolo 'P' (variazione prezzi) viene mostrato in presenza di variazioni in vendita degli articoli avvenuta nelle ultime 24 ore
- PharmaPro: sulla home il simbolo 'S' (sospesi da ritirare) viene mostrato in presenza di sospesi da ritirare per il deposito corrente a prescindere dalla data in cui questi sono stati creati
- PharmaPro: sulla home il simbolo 'Z' (prodotti con scadenze ravvicinate) viene mostrato in presenza di prodotti con scadenza entro i 30 giorni successivi alla data odierna
- PharmaPro: vengono indicate adesso anche le informazioni relative a Detraibilità e MacroGruppoRiferimento sia nella Consultazione Articolo che nel box info sintetiche in vendita
- SCClientTS: pubblicata la nuova versione 2.0.48 con un incremento delle performance medie di circa il 15%

01/11/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Deposito)
- Articolo: il campo 'Caratteristica promozioni' consente ora di specificare anche i valori '6 = Non soggetto a punti né sconti cliente né coupon' e '7 = Non promozionabile né punti né sconti cliente né coupon'
- Articolo: ridenominate le opzioni consentite da 'Caratteristica promozioni' per renderne più chiaro l'ambito di applicazione usando il formato '0 = Standard (tutto abilitato), 1 = No: promo Si: sconti-coupon-punti, 2 = No: punti Si: promo-sconti-coupon, 3 = No: promo-punti Si: sconti-coupon, 4 = No: punti-sconti Si: promo-coupon, 5 = No: promo-punti-sconti Si: coupon, 6 = No: punti-sconti-coupon Si: promo, 7 = No: promo-punti-sconti-coupon' (laddove indicato 'Sconti' sono intesi gli 'Sconti fissi associati al cliente')
- Deposito: introdotto il nuovo campo 'DispositiviTouch'
- Documenti: adesso i documenti sono mostrati, nelle ricerche interne agli stessi tramite il pulsante raffigurante un binocolo, sempre ordinati per data discendente e per numero discendente
- PharmaPro: gli articoli generati da sospesi sono qualificati ai fini promozionali con il valore 4; saranno in una successiva versione qualificati come 6 qualora il prodotto sia identificato come farmaco
- PharmaPro: un gran numero di piccole innovazioni tra cui le più significative sono una migliore indicazione degli estremi dei lotti aggiornati nelle segnalazioni, il supporto ai dispositivi touch per la chiusura dello scontrino, la possibilità di ricercare in 'Consulta Lotti' anche soltanto per periodo senza dover specificare un articolo necessariamente, ecc. ecc.
- Varie: alcune ulteriori innovazioni minori

31/10/2017
- Carico ordine a fornitore: introdotta la nuova opzione 'Stralci' (abilitata di default) per tenere (o annullare se deselezionata) gli stralci nel carico di un ordine a fornitore
- Carico ordine a fornitore: la nuova opzione 'Stralci' può essere predeterminata per i carichi da deposito assegnato usando il comando WRITESETTINGDB CaricoOrdFor, XXXXStralciDep, 1 (dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui applicare la funzione ed 1 indica di tenerli e 0 di annullarli)
- Carico ordine a fornitore: la nuova opzione 'Stralci' può essere predeterminata per i carichi in generale usando il comando WRITESETTINGDB CaricoOrdFor, XXXXStralci, 1 (dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui applicare la funzione ed 1 indica di tenerli e 0 di annullarli)
- PharmaPro: in Consulta Articolo introdotti due nuovi campi relativi alla 'Pezzatura' e 'POA'
- RM: rilasciate le nuove versioni per WM e WCE in cui è stato introdotto l'automatica conversione delle scadenze da SSCC con giorno 00 (trasformato in 01), alcune ottimizzazioni nel processo di lookup nell'arrivo di IM

30/10/2017
- Articolo: adesso il campo 'Data variazione vendita' viene aggiornato automaticamente nella data odierna, in fase di avvio, qualora l'articolo sia inserito in un listino completo associato ad una promozione in corso di validità e la data di variazione vendita dell'articolo stesso sia antecedente a quella di inizio della promozione
- Giacenze a data: se viene mostrato il valore della giacenza nel titolo della view, ora questo viene indicato subito dopo il range temporale richiesto
- Ordine a Fornitore: i valori di quantità disponibile corrente e di quantità in ordine corrente sono ora indicati con motivi grafici diversi
- Promozioni: introdotto il filtro di recupero delle promozioni per cluster sia per ID Cluster, Cluster aggregati o Cluster da escludere aggregati
- PharmaPro: adesso nelle etichette e frontalini sono visualizzati anche gli articoli di cui variazioni a prezzi promozionali
- PharmaPro: alcune migliorie al rendering (esempio la pulsantiera delle segnalazioni e le frasi relative ai punti e coupon)
- PharmaPro: introdotta la nuova funzionalità 'Riordino da statistiche' che effettua il processo di riordino basandosi sui dati statistici di vendita in luogo di quelli di magazzino; in questo modo è possibile usare dati storici e correnti contemporaneamente senza dover fare delle elaborazioni intermedie
- PharmaPro: in ConsultaBD adesso i dati delle giacenze sono maggiormente evidenziati
- PharmaPro: in fase di avvio viene mostrato un popup per segnalare la presenza di articoli di cui sono stati variati recentemente i prezzi
- PharmaPro: in vendita sono stati ora introdotti i pulsanti per effettuare lo scroll verso l'alto e il basso nel caso di un numero di righe articoli consistente
- PharmaPro: la variazione dei prezzi di un articolo (diretta o indiretta tramite promozione) viene ora mostrata per 350 articoli al massimo in luogo del precedente limite di 250
- PharmaPro: nella vendita è ora possibile leggere un codice fiscale di un cliente anche se ci si trova sul campo ID Articolo
- PharmaPro: velocizzato il processo di produzione dello scontrino
- PharmaPro: ulteriori migliorie funzionali (es. se nella creazione di un cliente non si immette un indirizzo email non viene più mostrato un avviso come in passato, esteso a 6 mesi il periodo di recupero della variazione degli stampati, esteso a 4 mesi il periodo di verifica della presenza di lotti critici per articoli in vendita, esteso a 24h il periodo di verifica delle variazioni dei prezzi, alcune segnalazine aggiuntive in vendita se foglietti variati nel periodo di riferimento delle telenews, rendering adattivo delle righe del carrello nel caso esuberassero lo spazio visivo disponibile)
- Varie: diverse migliorie interne trasparenti all'utente

27/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (introdotto l'archivio Cluster, modificato l'archivio Articolo, Deposito, Promozione)
- Articolo: introdotto il nuovo campo ID Cluster per qualificare come prodotto da usarsi esclusivamente nel cluster specifico
- Anagrafiche: introdotta nella sezione 'Magazzino' la nuova anagrafica Cluster da usarsi per associare, se desiderato, un gruppo omogeneo di depositi aziendali con cui poter più agevolmente associare depositi similari ai fini di promozioni e consimili
- Cluster: codificata la nuova anagrafica
- Deposito: introdotto il nuovo campo ID Cluster per assegnare il deposito corrente al cluster specifico
- Frontalini: rivista la logica di recupero delle promozioni valide per il periodo richiesto e innovato alcune funzionalità esistenti
- Promozione: introdotto il nuovo campo ID Cluster per assegnare la promozione corrente al cluster specifico
- PharmaPro: alcune innovazioni funzionali

24/10/2017
- Importazione statistiche: esteso il tracciato per includere se del caso il Costo Unitario Netto, il Flag SePromozionale (0 viene interpretato come vendita normale, un qualunque altro valore numerico come vendita in periodo promozionale) e il Tipo Movimento di Magazzino se si stanno importando statistiche relative a movimenti di magazzino; il Tipo Movimento di Magazzino, se qualificato, deve essere uno dei seguenti valori: -1 se carico da fornitore, 1 se carico da cliente (ergo reso da cliente), -2 se scarico vs fornitore (ergo reso a fornitore), 2 se scarico a cliente (ergo vendita); se non viene qualificato e si tratta di statistiche relative a movimenti di magazzino, viene attribuito automaticamente il valore 2 (ergo vendita)
- Importazione statistiche: ora il sistema aggiunge automaticamente il mapping dei gruppi, del fornitore da scheda articolo, del buyer (da scheda articolo o da fornitore in subordine), in aggiunta al già esistente mapping del produttore e dell'operatore
- Ordinato a Fornitore: i saldi dell'ordinato corrente adesso escludono sempre gli auto-ordini (ergo ordini fatti all'azienda stessa internamente usando come fornitore l'ID Fornitore generico o l'ID Fornitore che rappresenta l'azienda corrente nell'anagrafica fornitori) o se questi mancassero, ma fossero presenti depositi qualificati sia come 'sede' (ergo TipoVendita 0 o 2) che come 'non sede' (ergo 1 = Negozio esterno, 3 = Affiliato, 4 = Altro) e si richiedesse la consultazione dell'ordinato globale o quello di uno dei depositi assegnati alla sede, vengono escluse le quantità ordinate e non ancora consegnate degli articoli non di transito inserite dai depositi esterni; in questo ultimo caso, se si richiede l'ordinato globale dell'azienda, l'esclusione delle quantità ordinate esternamente non si applica agli articoli di transito
- PharmaPro: in fase di checkout è adesso mostrato, se del caso, il numero di coupon erogabili al Cliente
- PharmaPro: la richiesta di consultare un foglietto di un prodotto è adesso preceduta dalla conferma di quale tipo di foglietto l'operatore desidera consultare (tutte le versioni esistenti comprese le differenziali o la sola innovativa)

23/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6970 (modificati gli archivi Aliquota IVA, ArticoloDeposito e Azienda di lavoro)
- Aliquota IVA: introdotto il nuovo campo '% IVA Lorda' da usarsi come % IVA di riferimento per il calcolo degli importi IVA in compensazione
- Liquidazione IVA: attivato il supporto per il nuovo computo dell'IVA in compensazione
- PharmaPro: alcune migliorie minori
- RM: rilasciate le nuove versioni per WM (release 9.9.0) e WCE (release 5.9.0); per entrambe è stata attivata l'interpretazione dei MINSAN codificati inizianti con 1 ed 8 in aggiunta ai precedenti 0 e 9 e il supporto di SSCC con codifica MINSAN al posto della codifica EAN; per la versione WM inoltre è stata rivista la posizione dell'indicatore del deposito corrente (ora posto sulla home) e della sezione Dati (ora meglio organizzata)

21/10/2017
- Importazione: adesso l'importazione dei listini da BDF è stata aggiornata integrando la possibilità di acquisire i dati da PharmaPro; inoltre è stato rimosso l'acquisizione del listino dei netti e soggetto a conferma la modifica del Costo ultimo lordo e dello Sconto vendita (1)
- PuntoVendita: velocizzato il processo di salvataggio del documento
- Registro articoli: corretto un errore qualora si impostasse un filtro sul cliente o su commessa
- Riassortimento: introdotta la nuova opzione 'Aggiorna le scorte minime per articolo e deposito' che, se attivata, aggiorna le scorte minime degli articoli relativi al deposito impostato, con le quantità calcolate per il riassortimento corrente
- Riassortimento: introdotta la nuova opzione 'Allinea le quantità da ordinare alla scala di riferimento' che, qualora attivata, determina un allineamento delle quantità nette da ordinare usando una scala che approssima le quantità (la scala è predeterminata internamente al sistema e fornibile su richiesta)
- PharmaPro: adesso il periodo di verifica per la variazione dei prezzi dei prodotti è stato portato a 24h dalle precedenti 12h
- PharmaPro: i riassortimenti non manuali usano di default la nuova opzione 'Allinea le quantità da ordinare alla scala di riferimento'
- PharmaPro: i riassortimenti relativi al venduto storico adesso usano di default la nuova opzione 'Aggiorna le scorte minime per articolo e deposito'
- PharmaPro: se viene inserito in vendita un articolo soggetto a detraibilità fiscale (aspetto determinato dall'appartenenza del gruppo dell'articolo o la sua classe all'elenco dei gruppi indicati nelle Opzioni come non soggetti a stampa della descrizione ordinaria) e non è stato specificato un codice fiscale, il sistema lo notifica all'operatore affinché solleciti il cliente a fornirlo
- Varie: alcune migliorie interne (es. la descrizione dell'azienda di lavoro è stata portata a 80 caratteri, modifica che sarà visibile con il primo futuro cambio di release)

20/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio GiacenzaArticolo)
- Ordine a fornitore: aggiunto il campo per indicare la quantità corrente dell'ordinato dell'articolo corrente
- Stato Articolo: adesso la visualizzazione della colonna Scorta Minima è relativa al deposito correntemente attivo oppure all'azienda se la vista è aziendale
- PharmaPro: aggiunta la voce Conta Banconote nel pulsante Utility
- PharmaPro: aggiunto in Consulta BD e in Consulta Lotti un'opzione per attivare la ricerca per descrizione tramite Contiene invece che con il consueto IniziaCon
- PharmaPro: è ora indicato il numero di coupon da erogare se i punti raggiunti sono multipli della soglia minima
- PharmaPro: se il cliente in vendita raggiunge la Soglia Coupon impostata nelle opzioni e accetta il buono (o i buoni se molteplici), automaticamente vengono decurtati i punti relativi; se il cliente invece non accetta il buono, le vendite successive riproporrano all'operatore la segnalazione di riconoscere i buoni ottenuti
- Varie: alcune correzioni minori

19/10/2017
- Rubrica: riviste le dimensioni dei campi testuali per estenderle alle nuove dimensioni dei database
- Punto Vendita: adesso è possibile emettere scontrini a valore 0
- PharmaPro: adesso viene emesso anche scontrini a valore 0
- Varie: alcune innovazioni minori

18/10/2017
- Liquidazione IVA: alcune innovazioni per il computo degli interessi per versamento trimestrale
- Impegni: se attiva opzione 'Cortesia' premendo Scontrino viene stampato direttamente lo scontrino cortesia
- Offerta: adesso viene stampato l'agente che ha prodotto il documento nei dati di testata
- Punto Vendita: adesso viene emesso anche scontrini a valore 0
- PharmaPro: alcune migliorie e correzioni minori
- Varie: alcune innovazioni minori

17/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (introdotto l'archivio Temperature)
- Documenti: adesso se viene inserita una distinta base è possibile esploderla in tre modalità diverse
- Liquidazione IVA: alcune innovazioni per la gestione dell'IVA compensabile
- Magazzino: se viene richiesta l'anteprima di stampa del movimento corrente da un utente con limitazioni adesso viene mostrata una versione sintetica dei dati relativi agli articoli presenti e alle loro quantità
- PharmaPro: i buoni sconti possono ora essere inseriti soltanto dopo che esistono articoli non soggetti a restrizioni per un importo maggiore di quello del buono sconto stesso
- PharmaPro: il pulsante Sospesi ha ora significato più esteso; se viene premuto in una vendita con un cliente assegnato, ricerca se per quel cliente esiste un sospeso attivo e se del caso chiede conferma all'operatore di acquisirne il contenuto nel documento corrente e quindi chiudere il sospeso attivo
- PharmaPro: inserito nella sezione Utility le voci per il rilevamento delle temperature
- PharmaPro: ulteriori migliorie e perfezionamenti generalizzati
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione 2.0.47 con il supporto esteso ai registratori di cassa RCH sia in modalità con protocollo Standard che XON-XOFF (è necessario che il MF sia impostato con l'opzione Fidelity disattivata)
- Varie: risolte alcune idiosincrasie negli zoom aperti da una finestra di inserimento dati

16/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Contatto e Fornitore)
- Articolo: aggiunte due nuove voci nel campo Caratteristica Promozioni: 4 = Non soggetto a punti né sconti cliente e 5 = Non promozionabile né punti né sconti cliente
- Carico ordine a fornitore: attivata la nuova voce 'ID Causale di Magazzino - Carico' presente nell'anagrafica fornitore
- Codici a Barre: adesso se la stampa prevede più di 250 etichette viene richiesto la conferma all'operatore prima di procedere
- Contatto: introdotti i campi relativi alla gestione dei punti da usarsi come repository qualora siano da convertire in clienti
- Fornitore: aggiunto il campo ID Causale di Magazzino - Carico
- Giacenza a Data: se Operatore con Deposito assegnato, rese non visualizzabili le colonne Note e Coordinate XYZ
- Magazzino: corretto il filtro Carico nelle ricerche
- Ordini a fornitore: adesso se attivo l'Edit in Place, se si clicca sul campo Quantità e ci si sposta verso il basso o alto, viene automaticamente aggiornato il dato delle Statistiche della riga per l'Articolo corrente
- Opzioni: nella sezione ISO aggiunto il campo 'Password per lo sblocco', che, per la durata della sessione, rimuove le disabilitazioni relative alle modifiche dei prezzi e degli sconti
- Rubrica: aumentate le performance nell'apertura
- Rubrica: il campo Punti è stato reso non editabile e produce il saldo netto dei punti residui
- PharmaPro: adesso durante la Registrazione di un nuovo cliente la procedura è più snella venendo richieste soltanto le informazioni essenziali
- PharmaPro: adesso in fase di Scontrino, se si è effettuata la vendita con un Operatore che non è quello associato all'Utente, non mostra più il falso messaggio di Operatore non associato al documento
- PharmaPro: adesso in vendita cliccando su Contanti, nella maschera in cui si inseriscono i contanti dati dal Cliente, è vuota e non riporta 0
- PharmaPro: adesso in vendita vengono supportati anche gli sconti con un decimale; l'eventuale decimale non viene stampato sullo scontrino per motivi di spazio disponibile e resa grafica
- PharmaPro: adesso nel ConsultaBD è possibile effettuare la ricerca con soltanto 3 caratteri
- PharmaPro: adesso nella stampa dello scontrino viene riportato anche il saldo dei punti
- PharmaPro: adesso un articolo sospeso, derivante da un fuori magazzino, se l'azienda ha impostato il listino 1 con iva o listino 2 con iva, viene riportato nel campo Prezzo il prezzo IVA compresa
- PharmaPro: adesso vengono codificati e letti correttamente anche gli articoli MISAN con '1' iniziale
- PharmaPro: cliccando su Movimenti di magazzino e premendo il pulsante Anteprima, viene visualizzata l'anteprima del movimento di magazzino su cui siamo posizionati; l'operazione non è consentita per gli utenti in presenza di disabilitazioni (es. vista dei costi, statistiche, ecc.)
- PharmaPro: corretto il rendering di alcune finestre
- PharmaPro: corretto in fase di vendita il caso in cui, leggendo prima un articolo con una promozione attiva e poi acquisendo il Cliente, gli sconti della promo venivano azzerati
- PharmaPro: corretto in fase di vendita un falso refresh nel codice fiscale del cliente, che riproponeva quello precedentemente immesso se cliente ne era sprovvisto o veniva utilizzato il cliente generico
- PharmaPro: corretto nella Chiusura giornaliera un errore di conteggi nella sezione Suddivisione per tipo di incasso
- PharmaPro: corretta la possibilità di variare la Scadenza di un Articolo qualora nella tabella ve ne fosse uno soltanto
- PharmaPro: estesa la lettura del Badge se la password riportava solo caratteri alfabetici
- PharmaPro: è ora possibile impostare una Causale di Carico predefinita per i depositi, usando il comando WriteSettingDB XXXXIDCausDepExt, YYYY dove XXXX è l'azienda di lavoro su cui operare e YYYY è l'ID Causale di magazzino da usarsi
- PharmaPro: in vendita, se l'articolo ha dei promemoria impostati questi non vengono più visualizzati
- PharmaPro: in vendita, nelle caratteristiche articolo, è stata aggiunta la visualizzazione della 'Classe' di appartenenza e il campo 'TipoSpesaSanitaria'
- PharmaPro: in caso di vendita di un articolo il cui prezzo 1 e prezzo 2 è pari a zero, adesso viene richiesto all'utente il prezzo da addebitare (se positivo) o lo sconto da effettuare (se negativo); in precedenza questa impostazione determinava il blocco del sistema
- PharmaPro: lo Storico punti viene stampato anche se il Cliente non ha movimenti né punti acquisiti nel documento corrente, ma soltanto un saldo Punti
- PharmaPro: migliorati alcuni messaggi mostrati dal sistema
- PharmaPro: nel campo Prodotto è ora possibile digitare la password inserita nella sezione ISO, voce 'Password per lo sblocco', così da consentire di disattivare per la sessione corrente i limiti sulle modifiche dei prezzi e sconti
- PharmaPro: nel campo Punti della Rubrica adesso viene riportato il totale dato tra il campo Numero Punti e Numero Punti Usati
- PharmaPro: nel pulsante Ordini della home è stata aggiunta la voce Impegni
- PharmaPro: nel riordino sospesi adesso la domanda 'Desideri procedere contestualmente anche all'invio degli stessi in via telematica se possibile ?' è posta di default sul SI
- PharmaPro: risolto un blocco del gestionale nel caso in cui si interrogasse nel Consulta BD un articolo senza Prezzo 1 e 2
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione 2.0.46 con il supporto esteso ai registratori di cassa RCH, la produzione degli scontrini cortesia per tutti i produttori eccetto SWEDA e la rimozione del supporto per i modelli Fasy
- SMS Messenger: eliminato un falso messaggio di richiesta specifica relativa al Centro Servizi SMS quando è attivo il servizio via IP
- Tabellare: l'apertura di anagrafiche di grandi dimensioni è stata resa più veloce
- Varie: diverse ulteriori correzioni e migliorie

13/10/2017
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione del SCClientTS con alcuni accorgimenti relativi a delle segnalazioni in caso di errata configurazione

10/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Articolo)
- Articolo: aggiunto il nuovo campo 'Caratteristica Promozioni': 0 = Standard, 1 = Non Promozionabile, 2 = Non soggetto a punti e 3 = Non promozionabile né soggetto a punti
- PharmaPro: è ora possibile impostare una causale di carico predefinita per i negozi usando il comando WriteSetting "CaricoOrdFor", "XXXXIDCaus", "YYYY" dove XXXX è l'azienda di lavoro su cui operare e YYYY è l'ID Causale di magazzino creata ad hoc
- PharmaPro: abilitata la Chiusura Giornaliera nel caso in cui l'utente sia disabilitato al dettaglio prezzi
- PharmaPro: abilitato, per le operatività significative, la richiesta di conferma dell'operatore e della sua password (vendita, ordini ecc) o la lettura del badge
- PharmaPro: adesso il Cliente generico è sempre attivo di default anche se si svuota il carrello di vendita
- PharmaPro: adesso la stampa dello storno del reso nello scontrino viene stampata sempre inserendo per ultimi gli storni; questo corregge anche la stampa nel caso in cui si gestiva prima l'articolo reso dell'articolo acquistato
- PharmaPro: adesso negli Ordini a Fornitore effettuati verso la sede, tramite il pulsante raffigurante la Terra, è possibile dare notizia dell'avvenuta creazione dell'ordine a fornitore alla sede
- PharmaPro: adesso premendo il pulsante ESC quando si è sul Consulta BD o nei Lotti non si chiude il programma
- PharmaPro: adesso vengono codificati e letti correttamente anche gli articoli Minsan con 8 iniziale
- PharmaPro: attivato il supporto per gli articoli esclusi dall'assegnazione dei punti fedeltà
- PharmaPro: corretto casistiche in cui poteva apparire il Cruscotto Interattivo nella vendita anche se disattivo
- PharmaPro: corretto un errore nel caso in cui si effettuava uno Zoom Fornitore da Riordino da Venduto
- PharmaPro: i messaggi di segnalazione del cambio stampati adesso sono mostrati per 3 mesi dalla loro emissione iniziale
- PharmaPro: in Carico Ordine a Fornitore automatico in fase di lettura articolo viene segnalato se il prodotto è soggetto a conservazione
- PharmaPro: in Giacenza a Data, adesso anche se l'utente ha disabilitato la possibilità di visualizzare il dettaglio dei costi, viene comunque mostrato nel titolo della pagina il totale dei Costi
- PharmaPro: in Giacenza a data è stata resa non visualizzabile, in caso di operatore con deposito specifico, la tabella contenente i dati riepilogativi di tutti i depositi
- PharmaPro: in Magazzino se l'operatore ha assegnato un deposito, nello Zoom Fornitori verranno mostrati solo i Fornitori del depositofornitore
- PharmaPro: in Rubrica sono stati resi editabili i campi solo nel caso in cui sia abilitata l'opzione Abilita Modifiche
- PharmaPro: in Stato Articoli è stata resa invisibile l'opzione Azienda nel caso di operatore con deposito assegnato
- PharmaPro: in Stato Articoli è stata resa invisibile la colonna Scorta minima nel caso di operatore con deposito assegnato
- PharmaPro: in Vendita adesso non viene più mostrato il messaggio relativo ai prodotti Sostiuiti Da
- PharmaPro: in Vendita reso visibile anche il Codice Fiscale del Cliente
- PharmaPro: in Vendita se attivato il check su Scontrino Cortesia adesso se vi è un Misuratore Fiscale attivo stampa direttamente li senza chiedere se si vuole stampare su carta o su registratore di cassa
- PharmaPro: in caso di Riordino da Venduto, se l'utente ha attiva l'opzione Consenti di ignorare lotti minimi, vengono ignorati anche i lotti multipli impostati sugli articoli
- PharmaPro: in fase di Registrazione Cliente è stato reso obbligatorio il campo Nome e Cognome Cliente e nel caso in cui non viene inserito, viene mostrato un messaggio bloccate all'operatore
- PharmaPro: nella stampa dei Frontalini è stata rimossa la possibilità di stampare direttamente su carta
- PharmaPro: tolto l'invio automatico della segnalazione tramite email alla creazione di Ordini a Fornitore di cui esiste un riferimento in DepositoFornitore per la coppia ID Deposito e ID Fornitore usati
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione del SCClientTS dove in caso di cassa problematica adesso viene segnalato nel LogTS.txt, così da non determinare il blocco del Client; inoltre non viene più segnalato come errore il quasi fine carta; infine, qualora l'ECR abbia il coperchio aperto, il sistema prova per 15 secondi a fare la stampa segnalando acusticamente che c'è un problema e fallisce la stampa soltanto se in quel tempo la cassa non viene chiusa, diversamente riparte la stampa in autonomia
- SCClientTS: rilasciata la nuova versione del SCClientTS dove nel caso in cui si usi la versione Custom DLL o i modelli XON/OFF, al momento della stampa dello scontrino viene aperto anche il cassetto automaticamente
- Varie: diverse migliorie minori

03/10/2017
- Varie: maintenance release

02/10/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Risorsa)
- Risorsa: introdotti i nuovi campi 'ID Deposito - Installata' e 'Dispositivo'
- Tabellare: se viene richiesta l'esportazione delle viste in formato Microsoft Excel, adesso, il sistema propone adesso il formato predefinito XLSX; qualora si desideri produrre un file in formato XLS è sufficiente denominare con tale estensione il nome del file da salvare
- Varie: alcune migliorie interne minori (es. Stato Articoli, ecc. ecc.)

29/09/2017
- Depositi: introdotta la 'Caratteristica extra' di tipo 4 e relativa a depositi senza collocazioni e senza matricole; i valori possibili sono quindi adesso: 0 = Standard, 1 = Non soggetto a collocazioni, 2 = Matricole forzate, 3 = Senza colloc. ma matricole forzate, 4 = Senza colloc. né matricole
- Etichette/Frontalini: integrato il supporto dei valori da archivio Promozione e altre migliorie minori
- Opzioni: introdotta la nuova opzione per qualificare la causale di magazzino predefinita per i resi a fornitore
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Punto vendita: non suddividere su ECR le quantità'
- PharmaPro: nel menu del pulsante Magazzino è ora possibile scegliere la voce 'Reso a fornitore' con cui si qualifica un carrello di prodotti da restituire ad un fornitore ed all'atto del salvataggio viene generato un documento di reso e lo stesso viene stampato
- Varie: diverse migliorie a diversi ambiti diversi del sistema

28/09/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Articolo e Promozione)
- Articolo: introdotto il nuovo campo 'Linea' atto a memorizzare eventuali linee di marketing associate al prodotto
- Promozione: attivato il supporto per i filtri su 'Gruppi aggregati'
- Promozione: esteso il numero di articoli basket a 15 (se valorizzati lo devono essere dal numero 1 in avanti senza lasciarne nel mezzo di vuoti)
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'Linee aggregate' per usare la promozione per gli articoli con le linee indicate
- PharmaPro: alcune innovazioni minori
- Varie: diverse migliorie a diversi ambiti diversi del sistema

27/09/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio DepositoFornitore)
- DepositoFornitore: aggiunto il campo 'Ricarica - Fuori Magazzino'; questo viene usato nel modulo PharmaPro per il computo dei prezzi del prodotti fuori magazzino acquistati dal fornitore nel deposito corrente qualora non sia presente un valore di listino
- PharmaPro: adesso la causale di magazzino utilizzata per generare impegni sospesi è quella impostata per il 'Punto Vendita'
- PharmaPro: adesso quando si effettua un Sospeso e si accede allo zoom dei Clienti, vengono mostrati solo quelli del deposito attivo
- PharmaPro: adesso se si effettua un Sospeso ad un Grossista il quale ha impostato uno Sconto fuori magazzino (sospesi), questo prevale sulle condizioni commerciali impostate in azienda per quell'articolo
- PharmaPro: aggiunta nel Consulta BD la colonna EAN prelevata dalla BDF
- PharmaPro: aggiunto il pulsante Scontrino nell'Impegno qualora il documento sia relativo ad un Sospeso in modo da renderne più facile la trasformazione in Punto Vendita
- PharmaPro: in Vendita inserito il saldo corrente dei punti a video, escluso il documento corrente perché dato che i punti vengono attribuiti in modo non uniforme non è possibile sapere quanti siano fino a che non si emette il documento vero e proprio
- PharmaPro: in Vendita, se viene ora letto un codice tessera fedeltà non assegnato a nessun cliente, viene richiesto se si vuole registrare il cliente
- PharmaPro: migliorato il messaggio mostrato a video nel caso in cui si effettui un Sospeso ad un Grossista nel caso inc ui l'articolo sia però presente in sede
- PharmaPro: nel Consulta Articolo da BD adesso è possibile vedere l'EAN dell'articolo se presente in BD
- PharmaPro: nel caso dei negozi nello Zoom Articolo adesso sono visibili solo le colonne ID Articolo, Descrizione, Codice esterno e Codice a Barre; se l'operatore ha un deposito assegnato la colonna Giacenza non viene visualizzata
- PharmaPro: rimossa la possibilità di inserire in Vendita gli sconti per riga con SXX qualora l'utente abbia disabilitato la modifica dei prezzi
- PharmaPro: rimosso dalla home il pulsante 'Sospesi'
- PharmaPro: se si attiva in Vendita lo Sviluppo Punti Fedeltà adesso vengono stampati soltanto gli ultimi movimenti per rendere più compatta la stampa
- PharmaPro: se si effettua un Sospeso di un articolo a catalogo, il cui Prezzo (1) è pari a zero, adesso viene recuperato il Prezzo (2)
- Rubrica: aggiunto il campo Privacy
- Zoom Articolo: visualizzato in grassetto nelle giacenze dei depositi quella relativa al deposito assegnato all'operatore e consentito la visualizzazione dei dati generali anche con utenti con disabilitazione dei costi e dei prezzi (in questo caso non vengono mostrati i dati relativi)
- Varie: diverse ulteriori migliorie e ottimizzazioni a vari ambiti del sistema

26/09/2017
- Frontalini: è ora possibile impostare i margini alto e sinistro per la stampa usando se etichettatrice singola (es. Dymo) il comando WriteSettingINI "ETIFRD", "X", 1 e WriteSettingINI "ETIFRD", "Y", 1 mentre se stampante laser/inkjet il comando WriteSettingINI "ETIFRP", "X", 6 e WriteSettingINI "ETIFRP", "Y", 21 (i valori qui indicati sono quelli predefiniti)
- Opzioni: è ora possibile configurare il servizio Soft Consulting SMS Gateway indicandone l'IP su cui lo stesso è attivo (e scegliendo come Porta la voce 'IP')
- SMS Messenger: attivato il supporto all'uso del servizio Soft Consulting SMS Gateway
- SMS Messenger: leggermente rivisto il layout del modulo per consentire la digitazione di SMS di qualunque lunghezza ed il supporto alle nuove funzionalità via IP
- Utenti: adesso se l'utente è disabilitato alla visione dei costi, la colonna Valore e Importo all'interno dei movimenti di magazzino saranno nascoste
- Varie: alcune migliorie interne minori

25/09/2017
- Aliquota IVA: adesso il campo 'FlussoXML' può essere qualificato per 0 = Includi Imponibile, 1 = Escludi Imponibile, 2 = Escludi da FattureAEXML, 3 = Escludi imponibile, ma includi in AEXML
- Articolo: si ricorda l'uso del nuovo campo 'Generico' per la usata in stampa sugli scontrini soggetti a limitazione nella descrizione
- FlussoDatiAEXML: alcuni perfezionamenti minori
- PharmaPro: adesso, nelle Scadenze, se il campo Prodotto è vuoto e si si sposta con il tabulatore senza digitare niente, la ricerca avviene per tutti i prodotti con giacenza diversa da zero
- PharmaPro: aggiunta nelle Scadenze la colonna Codice esterno
- PharmaPro: aggiunto nelle Scadenze il pulsante per aprire la scheda del prodotto attivo
- PharmaPro: nel Consulta Articolo adesso è possibile vedere anche l'EAN dell'articolo se specificato in anagrafica Articolo
- PharmaPro: adesso se si stampa uno scontrino contenente articoli appartenenti a Classi o Gruppi di cui non stampare la descrizione, ma solo il Minsan (ad esempio Farmaco) e all'interno dell'anagrafica articolo è stata inserita una descrizione della Classe nel campo Generico, nello scontrino verrà riportato ad esempio 123456789 FARMACO ecc. (max 21 char totali nella stampa dello scontrino)
- PharmaPro: alcune migliorie minori

22/09/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio DepositoFornitore)
- Articoli: nello Zoom evoluto e nel Cruscotto documenti è stato aggiunto nel Venduto Quantità anche la voce +30GG (relativa alle vendite dei 30 giorni successivi nell'anno precedente)
- DepositoFornitore: aggiunto il campo TipoSegnalazione, dove 0 = Nessuna e 1 = Invia email su ordine a fornitore; aggiunto anche il campo EmailSegnalazione dove vi è la possibilità di immettere indirizzi email separati da punto e virgola (;)
- Ordini a fornitore: alla creazione di documenti di cui esiste un riferimento in DepositoFornitore per la coppia ID Deposito e ID Fornitore usati, e se in questo è attiva la segnalazione tramite email, ora viene inviata la mail di segnalazione
- FlussoDatiAEXML: introdotto un'estensione per segnalare la non congruità di fatture ricevute da fornitori esteri registrate con causali non relativi ad INTRA o per tipologie non accettate dall'AE; inclusi un ulteriore gran numero di segnalazioni di errori o incongruità
- PharmaPro: in home aggiunta una nuova label, denominata 'Z' (colore viola), che segnala i prodotti con lotti con scadenze avvenute o a scadere entro 30 giorni dal giorno corrente
- PharmaPro: nella finestra relativa alla gestione delle scadenze è ora possibile ordinare le colonne in senso crescente A/Z e decrescente Z/A
- PharmaPro: se il cliente in vendita raggiunge la SogliaCoupon impostata nelle opzioni e accetta il buono, automaticamente vengono decurtati i punti specificati nella Soglia Coupon
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

21/09/2017
- Liquidazione IVA: implementate alcune innovazioni grafiche al modulo di inserimento e gestione dei dati relativi al passo nr. 2

20/09/2017
- Rubrica: alcune migliorie minori

19/09/2017
- FlussoDatiAEXML: rilasciata il supporto alla versione definitiva del flusso Fatture Emesse e Ricevute XML per l'invio all'Agenzia delle Entrate; sono stati inoltre attivate un gran numero di segnalazioni per eventuali elementi incongrui e il supporto alla produzione di multiflusso qualora i documenti da inviare superino i limiti previsti (1000 documenti per corrispondente, 1000 corrispondenti o 5MB di dimensione del file)
- PharmaPro: alcuni perfezionamenti minori
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni 9.8.9 e 5.8.9 in cui sono state attivate due nuove funzioni (non enumerate nell'elenco delle voci, ma attive), la numero 86 (salva carrello corrente in locale) e la numero 87 (apri ultimo carrello salvato localmente)

18/09/2017
- Carico ordine a fornitore: adesso la funzione supporta la gestione degli articoli sia nel caso di Articolo X che digito, ma che è stato sostituito da Articolo Y: in questo caso chiede conferma all'utente per farne la modifica anche nel dettaglio delle righe ancora da caricare; sia il caso di verifica se immetto direttamente il codice Articolo Y nuovo, con cambio automatico direttamente delle righe presenti in Ordine a Fornitore in cui si trova ancora l'Articolo sostituito ancora con residui. Si fa presente che per utilizzare l'automatismo andranno create correttamente le anagrafiche articoli nei campi ID Articolo – Sostituisce il e ID Articolo – Sostituito da. Inoltre le righe eventualmente modificate sono soltanto quelle per cui ancora non si è immesso NESSUN consegnato. Questo vuol dire che se avessero inviato una parte di codici nuovi e una parte di codici vecchi, quanto inserirò dipende dal primo tipo di codice che leggo e quindi è possibile che nel caso debba appunto mettere la quantità consegnata manualmente nella griglia del carico ordine a fornitore per completare il tutto
- PharmaPro: attivata la ricerca EAN in Consulta BD
- PharmaPro: introdotta funzionalità di invio ordini ad UniFarma e di consultazione giacenze UniFarma
- Varie: alcune migliorie interne (es. portati a 5 i livelli della privacy gestibili)

15/09/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Articolo, Deposito)
- Articolo: introdotti i nuovi campi 'TipoSpesaSanitaria' (vedi tabella Ministeriale per la comunicazione dei dati sanitari per il 730) e il nuovo campo 'Generico' (attualmente non usato)
- Chiusura giornaliera: adesso nella sezione Suddivisione per tipo di incasso oltre al totale per tipo di incasso decurtato dei buoni, viene riportato anche il totale comprensivo dei buoni
- Deposito: introdotti i nuovi campi 'CodiceSSA', 'PartitaIVA' e 'CodiceFiscale'
- DepositoFornitore: abilitato il supporto al protocollo FarmaClick
- DepositoFornitore: il campo 'Sconto - Fuori Magazzino' viene usato per qualificare lo sconto fisso da usare in tutti i documenti relativi alla vendita per tutti gli articoli fuori magazzino (sospesi) acquistati dal fornitore corrente (nel deposito corrente se del caso per DepositoFornitore); se questo è presente prevale su qualunque altro tipo di sconto
- FlussoDatiAEXML: integrato il supporto per la versione 2.0 delle specifiche tecniche rilasciate dall'Agenzia delle Entrate
- Giacenza a data: adesso, anche se l'utente ha disabilitato le anagrafiche articoli, viene visualizzato il dato
- Impegni: abilitato anche per gli utenti standard il pulsante 'Visualizza dati di dettaglio estesi', utile per vedere informazioni a corredo degli articoli (es. giacenza deposito ecc.)
- Impegno: se trattasi di Impegno di tipologia ConRiordino, il campo Avvisa cliente è impostato di default su Invia Email/SMS
- Impegno: se trattasi di impegno di tipologia ConRiordino, il check Cortesia è attivo di default
- Messaggi articoli: nel caso dell'utente con opzione attiva su 'Consenti di ignorare lotti' non vengono mostrati i messaggi relativi agli articoli riguardanti la giacenza totale inferiore alla scorta minima
- Opzioni: adesso nella sezione Altro, nel campo 'Gruppo Articoli non soggetti a stampa', vi è la possibilità di inserire anche una classa di appartenenza dell'articolo della quale non stampare la la descrizione dell'articolo, ma il solo minsan; si ricorda che questo avviene se un cliente ha specificato il codice fiscale
- Ordine a fornitore: abilitato anche per gli utenti standard il pulsante 'Visualizza dati di dettaglio estesi', utile per vedere informazioni a corredo degli articoli (es. giacenza deposito ecc.)
- PharmaPro: adesso in fase di vendita viene gestito anche il caso di articolo con solo prezzo 2 specificato (prezzo a discrezione) e con prezzo 1 uguale a 0; automaticamente viene effettuato il fallback su prezzo 1
- PharmaPro: adesso in vendita se viene effettuato uno Storno reso di un articolo, il quale all'interno della propria anagrafica ha delle note di conservazione, viene mostrato a video un messaggio del tipo 'L'articolo è soggetto a conservazione controllata e quindi richiede da parte del Cliente il rilascio dell'autodichiarazione della corretta conservazione del prodotto per accettarne il reso. La dichiarazione è stata rilasciata dal Cliente ?'
- PharmaPro: aggiunta la colonna TipologiaRicetta in Consulta BD
- PharmaPro: attivato lo stato di attesa tra un messaggio e l'altro in fase di Sospeso
- PharmaPro: corretto un errore in fase di vendita nel caso in cui se si emetteva in concomitanza un sospeso, alla riapertura della vendita il cliente veniva eliminato
- PharmaPro: in fase di Sospeso se l'articolo non fa parte delle tipologie di ricetta SOP, OTC, RNR<18 ANNI, Ripetibile unico esemplare, Non richiesta, Non rip. triplice copia, Non rip. da consevare e OTC F adesso viene mostrato un messaggio a video che l'articolo non è vendibile
- PharmaPro: in fase di registrazione cliente adesso non viene più richiesta la possibilità di assegnargli uno sconto
- PharmaPro: in fase di registrazione cliente aggiunto un ulteriore livello di privacy; adesso i livelli sono 5 (da 0=Non data a 4=Massimo livello)
- PharmaPro: in vendita tolto il pulsante Sospeso
- PharmaPro: rivisti i messaggi proposti a video in fase di Sospeso per renderli più comprensibili
- PharmaPro: se in fase di registrazione si specifica un livello di privacy, automaticamente viene popolato anche il campo 'Data Assenso' con la data odierna
- Utenti: creata la nuova opzione 'Consenti di ignorare lotti' che consente di ignorare l'uso dei lotti di acquisto/vendita degli articoli sia come messaggio sia come quantitativi
- Varie: alcune migliorie minori

14/09/2017
- Importazione: estese le importazioni da file di movimenti di magazzino e inventariali; il file da importare deve contenere almeno i seguenti campi nell'ordine indicato: ID Fornitore, ID Articolo, Descrizione, Giacenza, Costo, Peso netto, Codice esterno, [Data], [Time], [ID Area], [ID Deposito (per riga)], [Matricola], [Collocazione], [ID Reparto]; ogni campo deve essere separato dal carattere di Tabulazione (codice Ascii 9), dal carattere [;], oppure dal carattere [,] ed ogni riga terminata da un Invio (CrLf); in genere il file da importare contiene un insieme di articoli tutti dello stesso corrispondente; i campi a partire da Data, compreso, in avanti sono opzionali; Collocazione e ID Area sono alternativi; se presenti, da Time e successivi, tuttavia vanno valorizzati anche i campi precedenti a partire da Data (questo al limite può essere anche 01/01/1900 per indicare una data nulla); il campo Time può essere 0 se non desiderato, idem ancora per ID Deposito per riga e la Matricola e Collocazione valore numerico); i valori devono essere esistenti se specificati in quanto non vengono creati, ma soltanto usati

13/09/2017
- PharmaPro: adesso la giacenza riportata in 'Consulta Articolo' è la disponibilità data dalla giacenza meno l'impegnato
- PharmaPro: in 'Consulta Articolo' se l'utente non ha disattivato la visione dei costi è disponibile anche l'ultimo costo inventariale
- PharmaPro: nella sezione 'Vendita' il sistema adesso effettua il rendering delle righe di dettaglio in modo semplificato durante la rimozione delle righe
- PharmaPro: ulteriori migliorie e diverse ottimizzazioni

12/09/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Progressivi)
- Articoli: adesso nello zoom articolo nella sezione Venduto Quantità vengono mostrati i dati in modo più leggibile, specificando anche il deposito a cui sono riferiti; idem per la vista tramite il Cruscotto o Situazione articolo
- Chiusura Giornaliera: nel riepilogo della chiusura, nella parte suddivisa per incasso, l'importo dei buoni ricevuti viene decurtato dal relativo tipo di incasso e sono quindi ora computati in una colonna specifica
- Opzioni: nella sezione 'Altro' è stato aggiunto il nuovo campo 'Soglia Coupon' dove è possibile specificare il numero di punti raggiunti i quali il cliente ha diritto ad un coupon
- Ordini a fornitore: l'aggiornamento dei costi per riga prelevati da fonte telematica, azzera gli eventuali sconti 2 e 3
- PharmaPro: adesso in Consulta Articolo è possibile effettuare la ricerca anche per EAN8 o EAN13
- PharmaPro: adesso se il prezzo in anagrafica articolo viene aggiornato, appare un nuovo pulsante 'P' (Prezzi variati nelle ultime ore) per segnalare i prezzi variati di cui occorre ristampare i frontalini
- PharmaPro: adesso se l'utente, di tipo standard, preme la 'X' presente in alto a destra sulla finestra, oltre a chiudere il modulo PharmaPro viene chiuso l'intero sistema
- PharmaPro: adesso se si effettua un sospeso ad un fornitore per un articolo che è presente in sede appare un messaggio a video che ne comunica la disponibilità dello stesso in azienda ed evitare il riordino inutile di prodotti
- PharmaPro: adesso tramite il pulsante 'Utility' viene anche mostrata la voce 'Chiusura Giornaliera'
- PharmaPro: adesso tramite la Consultazione della Banca Dati del Farmaco l'opzione 'Solo attivi' è disattivata di default
- PharmaPro: aggiunto il pulsante 'Statistiche' in cui è ora presente la voce 'Venduto per periodo'; qui è possibile ottenere una vista tabellare riportante i seguenti dati salienti del punto vendita: Deposito, Data, TotaleIncasso, TotaleImponibile, TotaleQTA, NumeroScontrini e MediaScontrino
- PharmaPro: i messaggi nella procedura dei sospesi adesso hanno larghezza fissa a prescindere dalla risoluzione dello schermo
- PharmaPro: in 'Consulta Banca Dati del Farmaco' è ora attivato su ogni colonna la possibilità di copiare il dato sottostante
- PharmaPro: in 'Ordini' è stata aggiunta la voce 'Riordino da venduto storico' il quale tiene conto delle percentuali per il computo di riassortimento specificate nell'archivio 'Progressivi'
- PharmaPro: in Vendita, dopo aver letto un articolo e con l'opzione per impedire la modifica della quantità attiva per punto vendita, se si preme il pulsante '+' viene aggiunta una nuova riga dello stesso articolo precedentemente inserito; inoltre con tale opzione attiva viene rimosso il pulsante '-'
- PharmaPro: in fase di scontrino, se il cliente raggiunge la 'Soglia Coupon' specificata nelle Opzioni appare un messaggio a video per segnalare all'operatore la necessità di dare il coupon ottenuto
- PharmaPro: nel pulsante 'Magazzino' è stata aggiunta la voce 'Storico Vendite' che accede ai documenti di tipo Scontrino del modulo Punto Vendita
- PharmaPro: nel pulsante 'Utility' è stata aggiunta la voce 'Richiesta di intervento da remoto'
- PharmaPro: rimossi i Registri di Magazzino
- PharmaPro: rinominata la voce in 'Riordino da impegni Sospesi'
- PharmaPro: semplificata la procedura del 'Carico magazzino da Ordine a Fornitore' richiedendo soltanto il fornitore di cui effettuare il carico, il periodo relativo agli ordini da caricare, il numero e la data del documento di accompagnamento
- PharmaPro: spostato il pulsante 'Stato Articoli' inserendo sotto la voce 'Magazzino'; inoltre se l'utente non ha abilitato la visione dei costi questi vengono omessi anche dalla vista dello 'Stato articolo'
- PharmaPro: tramite 'Utility', è stata estesa la funzione 'Etichette - Frontalini' che consente di recuperare l'elenco degli articoli interessati tramite una nuova voce denominata 'Lista articoli da movimento di magazzino', che permette di stampare i frontalini degli articoli recuperati dal corrispondente movimento di magazzino (in genere il carico di prodotti)
- Progressivi: aggiunta la sezione 'Percentuali computo riassortimenti' con i relativi campi 'Percentuale 7GG, 30GG, 90GG e +30GG anno precedente'
- Varie: diverse migliorie interne

08/09/2017
- Varie: alcune migliorie minori ad alcuni moduli (es. PharmaPro)

05/09/2017
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

04/09/2017
- Registro magazzino: corretto un errore all'avvio del Registro Scheda Articolo
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

03/09/2017
- PharmaPro: il comando 'Utility' si è ora arricchito della nuova funzione 'Registri - Chiusura giornaliera'
- PharmaPro: la procedura 'Ordini' adesso consente di scegliere anche il 'Riordino su venduto'; per questo viene richiesto il fornitore a cui fare l'ordine relativamente agli impegni ed il periodo da considerare per rilevare i quantitativi necessari, poi il fornitore a cui fare l'ordine per le vendite e il periodo da considerare per tali vendite (di default sono gli ultimi 7 giorni); la procedura genera poi i due ordini a fornitore in modalità standard, ma non li processa consentendo all'operatore di apportare le dovute rettifiche ed integrazioni del caso; nel computo delle vendite vengono sempre esclusi gli articoli fuori magazzino; gli ordini generati sono sempre due anche se si mette lo stesso ID Fornitore per gli impegni e per le vendite; se negli impegni vi si trovano articoli che sono stati anche oggetto di vendita, le quantità delle vendite rilevate viene sommata a quella derivata dall'impegno e non viene inserito nell'ordine a fornitore relativo alle vendite; se non viene inserito l'ID Fornitore a cui intestare l'ordine delle quantità vendute, non sarà generato l'ordine specifico anche se saranno considerati gli eventuali articoli presenti in impegni ed a cui saranno cumulate le quantità delle vendite pertinenti

01/09/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6960 (modificati gli archivi Contatti, Fornitori, Rubrica, ArticoloGiacenza)
- Anagrafiche: introdotte nuove voci nel menu 'Azioni' (ad esempio per il controllo delle vendite per il cliente corrente da punto vendita e lo stato dei punti fedeltà)
- Articoli: adesso gli zoom estesi e la situazione articolo riportano nuove informazioni (es. il totale delle vendite dell'articolo corrente per periodi)
- Contatti: introdotto il nuovo campo 'ID Deposito – Prioritario'
- Controllo dati: il sistema di ricomputo delle giacenze aggiorna adesso anche le nuove informazioni esistenti in Giacenza Articolo
- Fornitore: introdotto il nuovo campo 'ID Deposito – Prioritario'
- GiacenzaArticolo: introdotti nuovi campi a supporto dei valori di giacenza per deposito
- Importazione: introdotta la nuova procedura di importazione dati relativi alle statistiche; il flusso, di tipo testuale con i campi separati da TAB, deve contenere le seguenti colonne: TipoDato, ID Deposito, ID Articolo, Codice esterno, Quantità, Data (DD/MM/YYYY), ValoreUnitarioNetto e le righe devono essere separate da CRLF (INVIO)
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Rubrica selettiva'
- Rubrica: attivato il supporto per la nuova opzione 'Rubrica selettiva' per cui se l'operatore ha associato un deposito fisso, nella rubrica saranno mostrati i soli clienti associati al deposito e quelli generali privati; diversamente, vengono visualizzati tutti i clienti non privati e quelli con deposito non assegnato
- Rubrica: introdotte nuove voci nel menu 'Azioni' (ad esempio per il controllo delle vendite per il cliente corrente da punto vendita e lo stato dei punti fedeltà)
- Rubrica: introdotti i nuovi campi 'ID Deposito', 'Tessera fedeltà' e 'Numero punti' qualora l'anagrafica attiva sia relativa a clienti
- Stato articoli: se attivato il filtro su deposito e si richiedono i dati del singolo deposito (ergo l'opzione 'Azienda' è disattivata), adesso vengono mostrati anche i dati di impegnato e ordinato a fornitore del deposito selezionato
- PharmaPro: adesso nella maschera dei sospesi attivi da ritirare viene mostrato anche il primo articolo con quantità e prezzo valorizzato afferente all'impegno
- PharmaPro: aggiunto sulla home page il nuovo pulsante 'Utility' che comprende adesso 'Etichette', 'Rubrica', 'Calcolatrice', 'Calcolo Codice Fiscale' e 'Calendario'
- PharmaPro: i messaggi di segnalazione del cambio stampati adesso sono mostrati per 45 giorni dalla loro emissione iniziale
- PharmaPro: il processo di stampa 'Etichette' è stato rivisto, articolandolo su 3 voci: la già presente 'Lista Frontalini variati da data', la nuova 'Lista da elenco' (dove vi è la possibilità di leggere tanti codici a barre sia usando un lettore di codici a barre sia da zoom con la possibilità poi di scegliere quale stampare della lista fatta) ed infine 'Lista da zoom' con cui è possibile scegliere una lista di articoli da zoom (mostrati soltanto gli articoli che hanno giacenza nel deposito assegnato se del caso e comunque fino ad un massimo di 1500 referenze attive)
- PharmaPro: nel processo di vendita ora le segnalazioni di lotti invendibili, ritiro volontario, articolo sostitutivo, ecc. vengono mostrati con un messaggio a video e ne viene richiesta la presa visione
- PharmaPro: nel pulsante 'Magazzino', oltre ai precedenti 'Movimenti di Magazzino', adesso sono state aggiunte anche le funzioni di 'Inventario', 'Registri di Magazzino' e 'Giacenza a data'
- PharmaPro: nel pulsante 'Ordini', oltre alle precedenti voci già esistenti sono state aggiunte anche le funzioni di 'Registro ordine a fornitore' e 'Carico Magazzino da Ordine'
- Varie: diverse ulteriori migliorie interne

31/08/2017
- PharmaPro: un gran numero di miglioramenti, correzioni ed ottimizzazioni
- Situazione articolo: adesso vengono mostrati i saldi delle vendite, per quantità degli ultimi 3 mesi (e dei 3 mesi successivi dell'anno precedente), dell'articolo corrente relativamente al deposito assegnato all'utente standard (e se con deposito bloccato) o all'intera azienda
- Zoom articoli: adesso vengono mostrati i saldi delle vendite, per quantità degli ultimi 3 mesi (e dei 3 mesi successivi dell'anno precedente), dell'articolo corrente relativamente al deposito assegnato all'utente standard (e se con deposito bloccato) o all'intera azienda

30/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Ordine a fornitore: attivato il supporto della nuova opzione relativa allo zoom
- Ordine a fornitore: rivisto il funzionamento del sistema di invio ordine a fornitore a terzi escludendo dalle funzioni esterne l'invio dell'ordine in base al suo stato
- PharmaPro: alcune migliorie minori
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'Depositi - Escludere aggregati' e attivatone il supporto nella gestione del punto vendita evoluto
- Situazione articolo: adesso, se l'utente è associato ad un operatore con deposito esplicito e attiva l'opzione per inibire il cambio di deposito, le scorte mostrate sono quelle del deposito associato
- Opzioni: aggiunta la nuova opzione 'Visualizza nello zoom fornitore i dati da depositofornitore'
- Zoom articoli: adesso, se l'utente è associato ad un operatore con deposito esplicito e attiva l'opzione per inibire il cambio di deposito, le scorte mostrate sono quelle del deposito associato
- Varie: alcune ottimizzazioni

29/08/2017
- Varie: ridotto l'impatto del logging eventi e nel caso in cui questo non avvenga correttamente, viene ora segnalato l'errore nel registro eventi di Windows (sovente collegato ad un percorso di log non corretto o non accessibile)

28/08/2017
- PharmaPro: completato il processo di verifica del funzionamento per le promozioni con Logica di tipo 2, 3, 4 e 5
- PharmaPro: gestito il caso di rimozione di articoli dal carrello in presenza di promozioni attive (l'intero carrello viene ricomputato ex-novo)

25/08/2017
- Promozione: introdotta la nuova promozione con Logica di tipo 9 = Solo segnalazione
- PharmaPro: completato il processo di verifica del funzionamento per le promozioni con Logica di tipo 1 e 9
- Varie: alcune piccole ottimizzazioni

22/08/2017
- Giacenze a data: adesso, se richiesto le giacenze a data per articolo e si hanno depositi superiori ad 1, il sistema mostra anche una vista tabellare con i saldi dei singoli articoli interessati per singolo deposito di appartenenza

21/08/2017
- PharmaPro: adesso, se attiva un'istanza server, la BDF viene automaticamente aggiornata alle 5.30 e alle 13.30 di ogni giorno

10/08/2017
- Opzioni: attivata la nuova opzione 'Quantità in sola lettura in Punto vendita Soft Consulting Up' (raccomandata nel caso di uso di Promozioni con scale sconti o altre articolazioni)
- Promozioni: adesso le logiche usano questo nuovo schema 0 = Standard, 1 = Generico match filtri 'Valida per', 2 = Sconto %/Sconto Valore sulle quantità pari dell'articolo, 3 = Cross-Sell (ottieni Get), 4 = 3x2, 5 = Scala sconti sul meno costoso, 6 = Scala sconti per quantità, 7 = Scala sconti puntuali per quantità, 8 = Listino specifico, 11 = Coupon"
- Promozioni: completato lo sviluppo di tutte le logiche possibili, inizia adesso la fase di test
- Varie: alcune estensioni interne

09/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Missione: adesso nel report descrittivo di routing vengono indicate anche le celle scartate per shelf life non conforme pur in presenza di righe comunque evadibili per le quantità presenti a stock (in ogni caso si ricorda che è necessario svolgere un controllo sulle scadenze)
- Promozione: rivisti alcuni campi per la gestione del cross-sell e introdotto il nuovo campo TipoMessaggio
- Promozione: sono ora attivate la visualizzazione dei messaggi delle promozioni attivate secondo la tipologia immessa
- Varie: alcune migliorie interne

07/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Produttore)
- Fornitore: attivato, nella vista a scheda singola, la possibilità di richiamare la Profilatura
- Produttore: introdotto il campo 'ID Fornitore - Associato'
- Varie: diverse migliorie interne al sistema (es. la finestra anagrafiche adesso viene riaperta con le dimensioni di quanto è stata salvata, migliorie al protocollo di comunicazione TCP/IP, ecc. ecc.)

06/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Promozione: introdotti i nuovi campi per la gestione del cross selling su ID Fornitore - Get e ID Produttore - Get
- Promozione: riviste il significato del campo Logica tramite la seguente nuova struttura: 0 = Standard, 1 = Generico match filtri 'Valida per', 2 = Sconto %/Sconto Valore sulle quantità pari dell'articolo, 3 = Cross-Sell (ottieni Get), 4 = 3x2, 5 = 2+1, 6 = 1x2, 7 = Sconto sul prodotto meno costoso, 8 = Listino specifico, 9 = Scala sconti per quantità crescente, 11 = Coupon
- Promozione: completato lo sviluppo della Logica "Generico match filtri 'Valida per'"

05/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- IM: introdotta la nuova variabile globale (non presente nelle Opzioni) XXXXDontShowIM, dove XXXX è il numero dell'azienda di lavoro per la quale viene applicata, che se posta a 0 determina la visualizzazione degli IM alla loro ricezione uno per uno come era in passato
- Promozione: adesso il campo 'Sconto' si intende come sconto percentuale unico da applicare nel caso di match della promozione mentre è stato introdotto il campo 'Sconto aggiuntivo' che sostituisce il precedente 'Sconto aggregato' svolgendone le stesse funzioni
- Promozione: completata la procedura di assegnazione della promozione alle righe spettanti, la modifica della riga promozionale e l'aggiunta degli eventuali sconti a valore
- Promozione: completato lo sviluppo della Logica 'Sconto %/Sconto Valore sulle quantità pari dell'articolo'

04/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Promozione: sviluppato il framework di base e introdotta l'operatività per la Logica di tipo 'Sconto %/Sconto Valore sulle quantità pari dell'articolo'
- Varie: alcune modifiche minori

03/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promozione)
- Promozione: rimodellate alcune voci con l'introduzione di alcune nuove logiche
- PharmaPro: sviluppato il primo iter di recupero delle promozioni che matchano le caratteristiche richieste usando tutte le tipologie di selezione previste dal sistema
- Varie: alcune correzioni minori (es. segnalazione di articolo fuori catalogo e contestuale annullamento della scelta proposta)

02/08/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Glossario, Promemoria e Promozione)
- Controllo dati: rimosso l'obsoleto controllo 'Rigenera le statistiche dai documenti' sostituito dalla possibilità di rigenerare le statistiche da documenti direttamente dalle Statistiche
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: adesso l'opzione 'Stampa riepilogo quantità aggregate per tipologia nei ddt/packing/avvisi/rma' agisce in tre modi diversi sul raggruppamento finale: per descrizione se ravvisata la dizione 'Prezzo al pubblico', in subordine per 'Descrizione lingua (3)' se tale dizione è presente negli articoli del documento o infine per ID Gruppo merceologico
- Documenti: adesso vengono tracciate le statistiche relative alle righe di dettaglio qualificate con '.PROMO' voce che qualifica la riga in questione come riga derivante da una promozione
- Documenti: le promozioni ordinariamente segnalate sono in questo ambito esclusivamente quelle con il valore Logica posto a 0 (Standard)
- Glossario: sono stati introdotti dei nuovi campi che consentono di escludere una voce dalla vista (Non attivo) e per determinare l'ordine di visualizzazione (Ordine)
- PharmaPro: i buoni sconto sono recuperati dall'archivio Promozione relativamente alle logiche di tipo 11 (Codice Coupon)
- Promozione: totalmente riorganizzato l'archivio, definite nuove Logiche, aggiunto il nuovo campo 'Articoli aggregati - Get' e diverse nuove operatività
- Statistiche: rivisto il layout e migliorato l'organizzazione dei filtri introducendo anche la nuova voce per tipo documento definita 'Punto vendita'
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

01/08/2017
- Varie: alcune migliorie minori

31/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Statistiche)
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: attivato il supporto per la nuova opzione 'Stampa riepilogo quantità aggregate per tipologia nei ddt/packing/avvisi/rma'
- Deposito: introdotta la nuova voce 'Altro' nell'elenco delle possibili tipologie di punto vendita
- Inventario: introdotta la possibilità di impostare un filtro sui depositi per tipologia di punto vendita
- Liquidazione IVA: introdotta l'IVA compensata per regime agricolo nel sezionale dei Corrispettivi
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Stampa riepilogo quantità aggregate per tipologia nei ddt/packing/avvisi/rma' che se attivata determina la stampa dei totali aggregati per tipologia alla fine dei documenti indicati
- PharmaPro: reso più evidente nella consultazione del singolo articolo, l'eventuale deposito corrente
- Registri di magazzino: introdotta la possibilità di impostare un filtro sui depositi per tipologia di punto vendita
- Varie: alcune migliorie minori

28/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Promemoria)
- Condividi: adesso l'invio di messaggi a depositi consente di inviare anche un link ad un URL da far mostrare ai destinatari
- PharmaPro: rivisto il layout dei messaggi in ingresso ed apportate alcune correzioni in alcuni ambiti operativi
- Promemoria: introdotti 3 campi dedicati al salvataggio di eventuali hyperlink (URL) collegati al promemoria

27/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6950 (modificato l'archivio Scontrino e altri minori)
- Anagrafiche: la finestra di scelta è ora ridimensionabile
- Anagrafiche: qualora ci si posizioni su anagrafiche che supportano lo stato di 'Non attivo' questo viene evidenziato dal nome in rosso del primo campo dell'anagrafica non attiva
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: il sistema stampa per riga articolo le eventuali sostituzioni effettuate nei codici articolo del documento
- DepositoFornitore: adesso viene segnalato e reso impossibile il salvataggio di documenti che presentano coppie di ID Deposito e ID Fornitore già esistenti in altre anagrafiche senza che siano state rese non attive
- Frontalini: il sistema recupera come data proposta di inizio stampa, l'ultima data di stampa fatta in precedenza dello stesso tipo
- Input testuali: adesso è possibile scegliere una voce da inserire usando il menu a discesa del Glossario anche nella finestra di inserimento
- Opzioni: abilitata la nuova opzione 'Attiva automaticamente switch listini al cambio di validità' che consente di attivare automaticamente 'Attiva listino X in Y' alla variazione nella scheda anagrafica dell'articolo del campo 'Data validità listino X in Y'
- PharmaPro: il processo di vendita supporta adesso gli sconti fissi associati al cliente; se nella scheda cliente esistono sconti fissi e sconto fedeltà viene preso come sconto lo sconto maggiore tra lo 'Sconto (1)' e 'Sconto fedeltà'; se gli sconti fissi sono molteplici viene prelevato il cumulo degli stessi; se lo 'Sconto (1)' è inferiore allo 'Sconto fedeltà' tutti gli altri sconti fissi vengono ignorati
- PharmaPro: introdotto sulla home la possibilità di scegliere una data da cui partire per la visualizzazione delle notizie da telenews BDF
- PharmaPro: la procedura guidata di registrazione nuovo cliente richiede adesso se si vuole associare uno sconto fedeltà al nuovo cliente e questo viene inserito nel campo operativo 'Sconto (1)' e nel campo di memoria 'Sconto fedeltà'
- PharmaPro: rimodellato l'area di Vendita con l'inserimento di nuovi pulsanti, la possibilità di uscire temporaneamente dallo scontrino (senza perderne il contenuto) per svolgere funzioni sulla home e il supporto al cambio prezzo/sconto alla lettura di un cliente a prescindere dal momento in cui il cliente viene inserito nel documento di vendita
- Varie: alcune ulteriori migliorie funzionali e snellimento di processi e irrobustimento di altri (es. l'inserimento di un indirizzo email durante un'autocomposizione adesso viene validato sintatticamente e verificato che il dominio inserito sia esistente)

26/07/2017
- Varie: diverse correzioni e ottimizzazioni interne

25/07/2017
- Carrello rapido: introdotto il nuovo pulsante 'Svuota' e apportate alcune migliorie funzionali
- Opzioni: introdotte nella sezione ISO due nuove opzioni per indicare il codice che l'azienda attribuisce a se stessa quando assume il ruolo di Cliente e di Fornitore
- Ordine a fornitore: il pulsante per l'interazione telematica consente adesso anche di aggiornare i costi e sconti per riga
- Ordine a fornitore: il pulsante per l'interazione telematica riporta adesso nei report l'indicazione 'ERRORE' per quegli articoli che non sono interrogabili telematicamente (es. perché senza MINSAN o perché non presenti nel sistema remoto)
- Impegni: adesso la procedura 'Genera impegni da ordine a fornitore', se scelta nella veste di un documento per documento, non richiede alcuna informazione all'operatore durante il processo di trasformazione
- Impegni: alcune modifiche minori al layout
- Varie: alcune correzioni interne

24/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Impegno)
- Impegno: introdotta la nuova sezione 'Ordinato' in cui vengono riportati gli estremi dell'eventuale (ultimo) ordine a fornitore di riordino generale dell'impegno corrente generato tramite le procedure di Riassortimento
- Impegno: introdotta la nuova voce nel menu Gestione->Impegni->Genera impegni che consente di generare uno o molteplici impegni a partire da uno o molteplici documenti secondo diversi criteri di filtro consentiti all'operatore; la procedura è consentita ad utenti di tipo network manager, power user o con abilitazioni addizionali specifiche
- Ordine a fornitore: il pulsante per l'interazione telematica consente adesso anche la consultazione delle disponibilità e prezzi presso il fornitore indicato
- PharmaPro: la procedura di riassortimento guidato esclude dal processo gli impegni con Ordinato qualificato
- Riassortimento: adesso, se si generano ordine a fornitore in modalità definitiva di tipo Standard, per gli impegni oggetto di riassortimento vengono aggiornati con gli estremi dell'ordine con cui vengono riassortiti
- Riassortimento: introdotta la nuova opzione 'Escludi impegni con flag 'Ordinato' attivo' per escludere gli impegni già processati in precedenza
- Varie: diverse migliorie interne minori

23/07/2017
- Ordine a fornitore: introdotto il nuovo pulsante 'Invia ordine in via telematica' che effettua la trasmissione dell'ordine in via telematica laddove supportato
- PharmaPro: attivata la procedura per la trasmissione telematica degli ordini a fornitore tramite piattaforma (in attesa di completamento per l'integrazione esterna)
- PharmaPro: viene ora segnalato l'inserimento nel carrello di vendita di un articolo a cui è stato cambiato il foglietto negli ultimi 30 giorni
- Zoom articoli: è ora possibile richiamare la Consultazione prodotto da BDF tramite il pulsante Smart qualora il modulo sia attivato nel sistema
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

22/07/2017
- PharmaPro: attivata la procedura di Ordini in modalità guidata
- Riassortimento: rivisto il modulo in profondità integrando la possibilità di filtrare su ID Fornitore di testata per impegno (se presente) e per Tipo di impegno; inoltre abilitato la possibilità di considerare le sole quantità per riga di impegno a prescindere dalla specifica dell'elenco di impegni; rivisto il layout grafico per renderlo più lineare
- Varie: alcune migliorie interne

21/07/2017
- Inventari: rivisto il processo di calcolo con incrementi di performance dal 20% al 2500% in base alle tipologie di valorizzazione
- PharmaPro: adesso vengono evidenziati con un'etichetta 'S' in giallo la presenza di sospesi attivi da ritirare; facendo click su di essa se ne ottiene l'elenco e selezionando quelli interessati è possibile richiamarli a video
- PharmaPro: alcune migliorie grafiche alla consultazione della scheda articolo
- PharmaPro: consultando la scheda articolo di un prodotto, appare adesso anche l'elenco dei fornitori abilitati alla fornitura del deposito e facendo doppio click sul nome di uno di essi, appaiono le informazioni specifiche del prodotto presso il fornitore (es. disponibilità, prezzo/costo di acquisto, sconto e prezzo/costo netto)
- PharmaPro: il cambio di deposito, per gli utenti non network manager, è ora possibile solo tra depositi qualificati come punti vendita
- PharmaPro: la verifica dell'arrivo di uno o più messaggi per un deposito viene ora svolta ogni 10 minuti e all'arrivo gli stessi sono mostrati in un apposito spazio sulla home page
- Variazione scorte: adesso l'opzione 'Azzera le scorte' si applica agli articoli di cui si sta facendo l'elaborazione
- Varie: alcune correzioni negli zoom estesi

17/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Deposito, Promemoria, Elemento)
- Condividi: introdotta la nuova voce 'Invia messaggio a deposito' che consente di inviare un messaggio ad uno o più punti vendita esterna o di consultare i messaggi inviati (da se stessi se utenti normali, di tutti se utenti Network manager o Power user)
- Listini: portato a 15.000 il numero massimo di righe gestibili
- Promemoria: esteso la struttura dell'archivio per il supporto alle nuove forme di comunicazione per deposito
- PharmaPro: abilitata la home page a ricevere i messaggi per il deposito corrente

16/07/2017
- Opzioni: introdotte due nuove opzioni "Spool interno per coda di stampa" (già esistente come variabile globale di sistema, ma adesso è dotata di programmabilità tramite l'interfaccia delle Opzioni) e la del tutto nuova "Usa in RDP reindirizzamento interno Spool di stampa" (è un'opzione sinergica dell'opzione "Spool interno per coda di stampa" che deve essere attiva affinché il tutto sia operativo) che abilita il reindirizzamento automatico delle eventuali code di stampa gestite internamente, ad esempio i flussi di etichette protocolli Zebra, al DataTS residente ed operante sul PC client a cui fisicamente è connessa la stampante che processerà la coda di stampa (su questo PC deve essere anche presente ed operante SCSpool.exe che si occupa di processare fisicamente la coda di stampa popolata da DataTS)
- Soft Consulting DataTS: rilasciata la nuova versione abilitata al supporto dell'estensione di funzionalità; prevede nelle Opzioni la possibilità di specificare un percorso locale in cui andare a scrivere la coda di stampa di spool da far gestire a SCSpool.exe
- Varie: alcune migliorie all'applicazione di integrazione con FarmaStampati

15/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Deposito)
- Codici a barre: introdotto il nuovo tipo '1x1 EAN con info (ZEBRA ZPL/GenericText)'
- Codici a barre: rivisto in toto il sistema di scelta dell'eventuale tipo di documento da usarsi per recuperare l'elenco degli articoli di cui produrre la stampa delle etichette introducendo molti nuovi tipi di documento da usarsi come fonte della stampa delle etichette (Fattura, Avviso, DocAcc, Packing, RMA)
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: introdotto nel menu a discesa 'Azione' la nuova azione 'Etichette articoli'
- Deposito: introdotto due nuovi campi, di cui il primo è denominato 'Notizie' ed il secondo 'Chiusura Email' (questa ultima in particolare sarà usata come prechiusura della chiusura standard dell'email se inviate da documenti assegnati al deposito corrente
- Fattura: introdotto il nuovo menu a discesa 'Azione' in cui sono state inserite alcune azioni prima disponibili come pulsanti iconici (es. Elimina sconti, Richiama prezzi da offerta) o da pulsanti standard (es. Stampa ricevuta) e introdotte nuove azioni come 'Richiama righe' e 'Etichette articoli'
- Opzioni: introdotta la nuova frase (sezione 2) denominata 'Dizione etichette prodotti' che viene usata nella stampa delle etichette in formato 'Zebra 1x1 EAN con info addizionali'; le prime due righe sono stampate sempre in grassetto, le successive invece no
- Varie: alcune migliorie interne

14/07/2017
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Usa in RDP soltanto stampanti disponibili nella sessione' (abilitata di default) che gestisce in modo diverso dal passato la scelta delle stampanti in una sessione RDP; ora vengono mostrate soltanto le stampanti non reindirizzate (ergo quelle fisicamente connesse al Server/PC remoto o quelle virtuali, del tipo PDFCreator et similia) e quelle, se reindirizzate via RDP, che appartengono alla sessione corrente dell'utente
- Report: allineato tutto il sistema di reportistica SAP Business Object alle versioni correnti dei database
- Varie: rivisto il processo di selezione delle stampanti attive in base all'ambito di uso e del nome del dispositivo

13/07/2017
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: adesso la presenza di righe con CDC vengono evidenziate in stampa con il grassetto
- Varie: alcune migliorie minori

12/07/2017
- ECR-MF: apportate diverse innovazioni nella gestione del protocollo XON-XOFF per normalizzare la produzione dei documenti con articoli con quantità multiple o con decimali e diverse casistiche connesse
- Missioni: corretto un errore nel recupero dei dati
- PharmaPro: un gran numero di perfezionamenti e ottimizzazioni
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciata le nuove versioni senza cambio di release con alcune innovazioni interne e alcune modifiche grafiche (per RM versione per Windows Mobile)
- Soft Consulting DataTS: rilasciata la versione 2.0.37
- Varie: diverse migliorie minori

11/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Interact)
- Documenti: laddove disponibile IVA per imballo, spese e trasporto come campi specifici, adesso l'IVA non viene più proposta uguale a quella del Cliente qualora a questo sia associata un'IVA agevolata, ma soltanto qualora questa sia relativa ad un'operazione estera o senza IVA
- Inventari: notevolmente velocizzato il processo di recupero dei dati nel caso di inventario con inclusione dei movimenti di trasferimenti con le sole quantità
- Ordine a fornitore: notevolmente velocizzato il recupero dei dati di vendita degli articoli ed esteso il range a 25 mesi
- PharmaPro: completata la gestione dei sospesi, estendola per recuperare i dati da sistemi esterni (es. BDF), da fornitori esterni e integrata con DepositoFornitore; il nuovo iter prevede che per siano proposti in primis i fornitori associati al punto vendita (se esistenti, diversamente sarà proposto l'esecuzione dell'impegno ordinario con creazione agevolata del cliente); l'operatore sceglierà il fornitore; se l'articolo non fosse stato scelto l'operatore lo inserirà (con un qualunque criterio di ricerca usabile) e successivamente il sistema ne recupererà i dati di disponibilità, costo e eventuale sconto che il fornitore pratica; tale informazioni saranno completate con i dati della disponibilità del prodotto presso la sede e i dati dell'offerta commerciale praticabile al Cliente; se l'operatore confermerà prezzo e quantità il sistema proporrà di aggiungere ulteriori articoli e al completamento genererà un impegno del tipo 'ConRiordino' intestato al Cliente ed associato al fornitore scelto
- PharmaPro: diverse migliorie e correzioni minori
- Punto Vendita: apportate alcune migliorie al processo di comunicazione con i misuratori fiscali del tipo XON-XOFF
- Varie: introdotta le variabili globali di sistema per memorizzare l'articolo base predefinito (uno per aliquota IVA) da usarsi per l'inserimento automatico degli articoli fuori magazzino nei documenti; si chiama 'XXXXBaseArtFMY' (dove XXXX è l'azienda di lavoro corrente e Y è un numero da 1 a 4 per le relative aliquote IVA normale, ridotta, agevolata, assente) e di default è valorizzato con un ID ZZZ_FMXXX_Y dove XXX è un numero casuale da 001 a 999 e Y un numero da 1 a 4; il sistema, qualora non individui l'articolo indicato, lo crea automaticamente in fase di avvio
- Varie: alcune migliorie minori

10/07/2017
- Punto vendita: introdotte alcune ottimizzazioni nel processo di stampa fiscale con i protocolli XON-XOFF e Custom COM/LAN/USB
- PharmaPro: introdotti nuovi pulsanti per dividere le funzioni Sospesi e Ordine nella consultazione articolo da BDF e nella ricerca in BDF
- PharmaPro: introdotto il nuovo campo 'Codice fiscale' nella sezione di chiusura della vendita (è valorizzato in automatico con il codice fiscale del cliente corrente, ma è modificabile)
- PharmaPro: nuove migliorie grafiche in diversi ambiti del modulo
- SCDataTS: rilasciata la versione 2.0.32
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciate le nuove versioni 9.8.8 e 5.8.8 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE in cui è stato attivato un processo di autoripristino del contenuto di una riconciliazione qualora l'app venga interrotta in modo non gestito; in questo caso è sufficiente riavviare l'applicazione, scegliere il documento che si stava riconciliando e aprire la finestra di dettaglio della riconciliazione per riotterne lo stato ante la chiusura imprevista

09/07/2017
- Opzioni: rivisti i protocolli relativi ai misuratori fiscali introducendo il supporto alla nuova tipologia Custom DLL USB; in questo caso occorre indicare il nome della stampante fiscale Custom nel campo 'Configurazione'; i parametri immessi sono validati alla conferma delle Opzioni
- Punto vendita: introdotto il supporto alla verifica dell'esito di stampa se questa avviene su ECR collegato a PC Client via RDP
- Punto vendita: introdotto il supporto per la stampa degli scontrini fiscali usando il nuovo protocollo Custom USB
- Scontrino cortesia: introdotto il supporto alla stampa del Codice esterno secondo i criteri della nuova opzione relativa ai gruppi articoli di cui non stampare la descrizione completa
- Scontrino cortesia: introdotto il supporto alla verifica dell'esito di stampa se questa avviene su ECR collegato a client via RDP
- Scontrino cortesia: qualora l'articolo abbia una descrizione breve questa viene stampata prioritariamente rispetto a tutto il resto (come già avviene nel modulo Punto Vendita)
- SCDataTS: implementato il protocollo completo di interazione con il sistema centrale tramite ritorno dell'esito di stampa (Ok, Fallita, Senza risposta allo scadere del timeout di 20 secondi)
- SCDataTS: introdotto il supporto alla nuova tipologia Custom DLL USB estendone le opzioni configurabili a tal fine
- Varie: diverse migliorie interne trasparenti all'utente

08/07/2017
- Date: rivisto il layout dello zoom per scelta delle date
- Opzioni: è ora possibile specificare, nella sezione Altro, un elenco di ID Gruppo (separati da virgola se molteplici) di cui non effettuare la stampa della descrizione sui documenti del punto vendita (es. medicinali), ma esclusivamente il Codice esterno; questa funzione si va ad aggiungere alla comunque preesistente funzionalità di stampare il campo 'Descrizione breve' degli articoli e che, in questi casi, può continuare ad essere usato per lo scopo desiderato; qualora un articolo non abbia il codice esterno espresso viene stampato l'ID Gruppo di appartenenza e ID Articolo
- PharmaPro: nel cambio operatore, adesso, non viene più richiesta la password quando questa è vuota
- Punto vendita: gli scontrini prodotti con l'uso dei protocolli XON-OFF, Custom COM e Custom DLL riportano adesso se del caso lo sconto applicato alla riga come elemento addizionale
- Punto vendita: spostato nel menu Punto vendita->Registri le funzioni di riepilogo periodici ed estesi i preesistenti riepiloghi per % IVA e per conto di ricavo con il nuovo riepilogo per tipo di incasso (indicante il tipo di incasso, se avvenuto o no e la quota parte dell'importo relativo all'incasso tramite buoni a valore); il report riporta inoltre il momento in cui è stato eseguito ed i dati dell'operatore (oltre ad una sigla di verifica)
- Misuratori fiscali: esteso il protocollo XON-XOFF per l'uso anche con macchine prodotte da EPSON e SYSTEMRETAIL (e altri produttori compatibili) abilitate a tale protocollo
- Varie: alcune migliorie ulteriori

07/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Promozione e Scontrino)
- Articolo: adesso tramite 'Caratteristica integrativa' è possibile qualificare l'articolo come non soggetto a promozioni dell'archivio Promozione
- Promozione: introdotti un numero molto elevato di nuovi campi per la gestione articolata di promozioni, cross-selling, aggregazioni, alternative, ecc. ecc.
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Visualizza zoom in stile Modern' (valida per utente)
- Punto vendita: introdotto il nuovo campo 'Buoni' in cui vengono inseriti automaticamente gli eventuali importi totali relativi a buoni/coupon a valore dati dal cliente; se presenti questi vanno inseriti nel dettaglio usando un articolo fittizio (tra quelli presenti a sistema, preferibilmente il codice ZZZ.SCPAG) con la dizione BUONO XXXXXX VALORE ZZZ ed indicandone la quantità, ma lasciando a zero il prezzo unitario; il valore totale dei buoni viene scomputato dal totale da incassare (il netto da incassare è indicato come 'Suggerimento' del campo Totale); il campo 'Buoni' viene stampato su carta come importo a riduzione del valore incassato ed è supportato per la stampa su misuratore fiscale se modello Sarema, Ditron, Custom, Custom COM e Custom DLL; per gli altri misuratori fiscali che lo prevedono (eccetto Fasy) viene sommato all'eventuale abbuono e stampato come totale abbuono
- Zoom estesi: nel caso di articoli adesso viene mostrata anche l'immagine del prodotto corrente
- Zoom estesi: viene ora usato un font con una dimensione standard di 9pti (al posto del precedente di 8pti)
- PharmaPro: integrato il supporto alla nuova organizzazione dei buoni a valore, rivisto il layout di alcuni campi e aggiunto alcune nuove informazioni
- PharmaPro: in vendita, inserendo/leggendo il codice di un articolo fittizio senza un valore qualificato, il sistema chiede adesso all'operatore di inserirne uno (positivo o negativo); questo è utile nel caso in cui si voglia dare la possibilità di inserire addebiti/sconti senza prima conoscerne il valore in modo assegnato
- PharmaPro: numerose migliorie interne minori e correzioni di errori

06/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Cliente)
- Cliente: è ora presente il nuovo campo ID Deposito per qualificare se desiderato il deposito principale del cliente
- PharmaPro: un gran numero di correzioni e migliorie operative

05/07/2017
- Varie: diverse ottimizzazioni ai processi relativi alla stampa degli scontrini cortesia e al supporto dei misuratori fiscali e stampanti fiscali Custom di rete LAN; rivisto il funzionamento della stampa aggregata per quantità e ordinata per riga articolo nei Ddt/packing/avvisi/RMA; ulteriori ottimizzazioni

04/07/2017
- Impegni: introdotto il filtro per 'Tipo impegno' nella ricerca impegni
- Impegni: ridenominato il tipo impegno 'Tipo 3' in 'ConRiordino' per poter così agevolmente qualificare quegli impegni che hanno anche un ordine a fornitore associato equivalente
- Modulistica: ottimizzata la stampa della fattura in modalità Generale - Blank 1
- PharmaPro: completato l'iter di procedura guidata per la gestione del Sospeso; è in fase di sviluppo il suo completamento con la generazione dell'impegno, dell'ordine a fornitore relativo e la sua trasmissione al fornitore
- PharmaPro: diverse migliorie e ottimizzazioni
- SCDataTS: rilasciata la versione 2.0.27 in cui è stato integrato il supporto per i misuratori fiscali CUSTOM COM e di rete LAN

03/07/2017
- Articoli: gli articoli fuori magazzino, autocreati secondo lo schema implementato il 20170702, sono ora qualificati come 'Articoli di transito' ([Caratteristica extra] = 13), 'Fuori assortimento' ([Caratteristica supplementare] = 2) e 'Articoli Fuori magazzino' ([Caratteristica integrativa] = 3) in modo da consentirne il riordino se impegnati, ma la loro esclusione automatica dai processi di variazione delle scorte
- ECR-MF: integrato il supporto per il protocollo di comunicazione Custom per le stampanti fiscali di tale produttore (le DLL necessarie all'integrazione, se mancanti, sono automaticamente scaricate durante l'aggiornamento del sistema)
- Opzioni: sono ora disponibili due nuovi protocolli di comunicazione per la stampa su registratori fiscali denominati 'Custom DLL COM' e 'Custom DLL LAN' per modelli CUSTOM collegati tramite seriale o via LAN; qualora la connessione sia di tipo seriale i parametri standard sono 19200,E,7,0; qualora si imposti la connessione di tipo LAN nel campo Configurazione occorre indicare indirizzo IP e porta associati alla stampa fiscale nella forma IP:PORTA (es. 192.168.0.123:9100), la porta di default è la 9100
- PharmaPro: integrato la consultazione dello stato dei lotti vendibili/invendibili con data da cui partire per la ricerca e indicazione dei dettagli sia nella tabella che esploso per singolo articolo una volta che viene selezionato nella vista tabellare
- Varie: diverse migliorie interne al sistema

02/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificati gli archivi Articolo, Fornitore e DepositoFornitore)
- Articolo: adesso è possibile qualificare un articolo come fuori magazzino sia usando il consueto valore 3 in 'Caratteristica supplementare', sia usando lo stesso valore in 'Caratteristica integrativa'
- Articolo: introdotti i nuovi campi 'ID Articolo - Sostituisce il' e 'ID Articolo - Sostituito da'
- DepositoFornitore: introdotto il nuovo campo 'Sconto - Fuori Magazzino' che viene ora usato per qualificare lo sconto fisso da usare in tutti i documenti relativi alla vendita per tutti gli articoli fuori magazzino acquistati dal fornitore corrente (nel deposito corrente se del caso per DepositoFornitore); se questo è presente prevale su qualunque altro tipo di sconto
- Documenti: attivato il supporto per i nuovi campi degli articoli relativi ai sostitutivi (si aggiunge alla modalità preesistente di verifica degli articoli alternativi)
- Documenti: attivato il supporto per la generazione automatica degli articoli qualificati come Fuori magazzino anche all'interno degli impegni e degli ordini a fornitore
- Documenti: qualora sia richiesto la generazione automatica degli articoli Fuori magazzino da articoli fittizi, non è ora più possibile usare come base uno qualsiasi degli articoli fittizi di sistema (sono quindi esclusi ZZZ.*, *, ZZZ, ., ZZZ.TRASPORTO, ZZZ.ACCONTO, ZZZ.RAEE, ZZZ.ADDIZ, ZZZ.PALLET, ZZZ.SPESE, ZZZ.D, ZZZ.SCPAG)
- Fornitore: introdotto il nuovo campo 'Sconto - Fuori Magazzino' che sarà usato per qualificare lo sconto fisso da usare in vendita, nel modulo Punto vendita, relativamente agli articoli fuori magazzino acquistati dal fornitore corrente
- Opzioni: ridenominate le tre opzioni relative alla trasformazione degli articoli fittizi in articoli fuori magazzino nella nuova forma 'Abilita trasformazione articoli fittizi in articoli fuori magazzino nelle offerte/impegni/ordinifornitore (da ArtFor, Tipo 7 o Tipo 8)' e rese mutualmente esclusive; la modalità 'Da ArtFor' genera il codice del nuovo articolo fuori magazzino usando le impostazioni correnti del modulo 'Articolo da ArticoloFornitore', mentre le modalità 'Tipo 7' e 'Tipo 8' creano il codice, rispettivamente, nella forma 'ID Gruppo+Sigla fornitore+Codice esterno|Progressivo' e 'ID Gruppo+Sigla fornitore|Progressivo'; qualora si voglia usare questa funzionalità nell'ambito del modulo PharmaPro è consigliato attivare l'opzione 'Abilita trasformazione articoli fittizi in articoli fuori magazzino nelle offerte/impegni/ordinifornitore (tipo 8)'
- PharmaPro: aggiunto il pulsante 'Ordine' anche nella consultazione BD (se un articolo è attivo nella griglia di ricerca, l'azione è relativa a tale prodotto)
- PharmaPro: rivisto il funzionamento delle procedure 'Sospesi' e 'Ordini'; adesso richiedono all'utente l'azione da svolgere proponendo, in aggiunta alle precedenti, funzioni interattive per rendere più agevole l'iter; inoltre, in tali procedure interattive, l'effettuare un impegno o un ordine a fornitore di un articolo esclusivamente da Banca Dati del Farmaco (ergo che non è tenuto normalmente a catalogo nel sistema) determina l'automatica generazione di un articolo fuori magazzino corrispondente all'articolo da Banca Dati del Farmaco
- Varie: alcuni piccoli perfezionamenti interni trasparenti all'utente

01/07/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Cronologia)
- Cronologia: rimossi i limiti dei valori Imponibile e Numero righe ed esteso lo spazio per il campo Note
- Direct Access SQL: la procedura 'Struttura' riporta adesso maggiori informazioni
- PharmaPro: attivata la funzione 'Lotti' per ottenere lo sviluppo storico dei vari stati autorizzativi
- PharmaPro: estesa la funzione 'Consulta BD' con la possibilità di optare per la consultazione dei prodotti o per lotti; inoltre aggiunte in entrambe le ricerche la giacenza eventuale dell'articolo nel deposito di appartenenza e in sede (se articoli attivi)
- PharmaPro: introdotta la funzione 'Storno reso'; questa procedura richiede all'operatore di inserire l'articolo, la quantità e il valore unitario del reso; la quantità e il valore sono validati rispetto agli acquisti fatti dal Cliente qualora questo sia stato specificato; l'inserimento determina una detrazione dell'importo dal totale del documento, la generazione dello scontrino con la sostituzione automatica della riga articolo con un'equivalente riga generica di pari importo negativo e il carico automatico dell'articolo restituito in magazzino; la generazione della fattura non è abilitata per questo processo
- Punto vendita: introdotto anche in questo ambito la procedura di automatico carico in magazzino di un articolo (non fittizio) inserito con quantità negativa e sua automatica rettifica della riga descrittiva
- Varie: divese migliorie interne

29/06/2017
- Soft Consulting Space Allocation: corretto un errore che si manifestava aggiungendo un nuovo layout a quelli esistenti
- SCDataTS: rilasciata la versione 2.0.26 in cui sono state riviste e migliorate alcune funzionalità relative all'interazione tra dispositivi della stessa LAN
- Varie: alcune migliorie interne

28/06/2017
- Varie: alcune migliorie minori

26/06/2017
- SCDataTS: rilasciata la nuova versione 2.0.19 in cui è stato integrato il meccanismo di gestione della stampa su ECR/MF in ottica client/server; è possibile impostare un percorso in cui scrivere (se ruolo client, ergo PC a cui non è collegato un ECR/MF) o leggere le code di stampa da processare su ECR/MF (se ruolo server, ergo PC a cui è fisicamente collegato un ECR/MF)

25/06/2017
- Consulta mappatura: introdotta la nuova procedura 'Saldo giacenze per causale/Conta fisica inventariale'; questa consente di quantificare per deposito di appartenenza il totale dei carichi, scarichi e saldi per ogni articolo in un determinato periodo e con una specifica causale; consente di integrare le funzionalità già esistenti in 'Consulta giacenze a data' tramite una procedura più snella
- Magazzino: adesso i totali dei carichi e il totale degli scarichi sono stati ridefiniti in modo che il totale dei carichi sia sempre il totale delle quantità positive usate con causali di carico sommate di quelle negative con causale di scarico e viceversa per il totale degli scarichi; nulla varia ovviamente per i saldi globali e giacenze specifiche nette
- Punto vendita: ottimizzato il processo di recupero delle informazioni per il cliente inserito; adesso se è il cliente 'generico' vengono omessi un gran numero di verifiche inutili nel caso in specie
- Varie: migliorato l'engine di rendering delle griglie con l'uso di una maggiore spaziatura delle righe rendendole normalmente più leggibili di quanto non fosse in precedenza
- Varie: ottimizzata la resa grafica nel caso di richiesta della scelta di un'opzione da un elenco di voci multiopzioni (radio buttons)

23/06/2017
- Direct Access SQL: previste due nuove clausole @LOCKUNLOCK e @HIDDENCOLS con cui si può rispettivamente bloccare/sbloccare o nascondere alcune colonne della query SELECT che seguirà; queste possono essere identificate per nome della colonna o per il suo numero ordinale; possono essere molteplici separandole con ',' (virgola); ad esempio: per bloccare alcune colonne basta indicarne il nome/numero così @LOCKUNLOCK=ID Articolo,Descrizione,Quantità; oppure si possono anche sbloccarne alcune soltanto anteponendo ! al nome/numero della colonna @LOCKUNLOCK=ID Articolo,!Descrizione,Quantità
- Frontalini: innovato il processo rimuovendo la richiesta dei numeri listini da usare qualora non si tratti di network manager o poweruser e consentendo comunque di non metterli (lasciando a zero o vuoto i relativi campi), introdotto il supporto al recupero del listino dal deposito corrente (se derivato da PharmaPro) e la possibilità di specificare comunque un ID Articolo di cui fare la stampa a prescindere dalla data di variazione in vendita; infine cambiato il processo di recupero del prezzo lordo e netto recuperandolo dall'ambiente standard di uso qualora i listini da usare non siano specificati
- PharmaPro: numerosi perfezionamenti nelle funzioni del sistema
- Varie: numerose migliorie interne

22/06/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Deposito e ArticoloStorico)
- ArticoloStorico: laddove possibile adesso viene tracciato anche l'ID Deposito usato nella variazione del prezzo
- Deposito: introdotta la possibilità di inserire un listino specifico da usarsi nelle vendite
- Documenti: introdotto il supporto per il nuovo campo 'Numero listino' nei depositi per i documenti relativi a Impegno, Offerte, Punto Vendita e PharmaPro
- Listini completi: adesso la modifica di articoli nei listini completi viene registrato in ArticoloStorico
- Missioni: se per un prodotto non vi è quantità bastevole impostando una shelf life, ma di tale articolo esistono giacenze di lotto con vita più breve, l'elenco di queste viene ora segnalato nei report riassuntivi
- PharmaPro: ampliate numerose funzionalità (es. adesso negli avvisi vengono proposti anche i lotti aggiornati e le revoche su rinuncia) e alcune correzioni e migliorie (es. recupero degli stampati modificati a partire da una certa data)
- PharmaPro: attivata la consultazione BD per descrizione o parte di essa comprensiva anche di possibilità di escludere gli articoli non attivi e l'indicazione dell'ID Articolo interno in corrispondenza dei MINSAN attivi
- PharmaPro: la consultazione dell'articolo è stata rivista nel contenuto e nel layout
- Varie: migliorie interne

21/06/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio DettagliListino e DepositoFornitore)
- Deposito: in TipoPuntoVendita è ora disponibile anche la qualifica 'Affiliato' (valore 3)
- DepositoFornitore: introdotta la possibilità di indicare un numero di listino da usare per i prezzi del deposito (Numero Listino) e un equivalente per i costi degli ordini a fornitore (Numero Listino - Costi)
- Listino: introdotto nuove informazioni nel report comparativo delle differenze e variazioni listini
- OrdineFornitore: introdotta una colorazione delle celle relative agli andamenti delle vendite e acquisti
- OrdineFornitore: qualora sia attivo il deposito qualificato come deposito sede principale (campo TipoPuntoVendita), i totali vendite/acquisti sono considerati nella loro globalità e non esclusivamente afferenti ai carichi e scarichi per vendita come nei casi degli altri tipi di deposito
- PharmaPro: la consultazione di un articolo adesso recupera anche l'immagine da BDF qualora presente insieme a quella presente nel sistema
- PharmaPro: diverse innovazioni e migliorie
- PharmaPro: in etichette frontalini adesso è possibile optare anche per la stampa di etichette individuali su etichettatrice orizzontale (es. Dymo); inoltre sulle etichette è riportato anche il codice esterno o codice a barre o ID Articolo in ordine di presenza
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciate le nuove versioni 9.8.7 e 5.8.7 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE in cui è stato modificato il processo di gestione dei tasti macro sui campi testuali (ID Articolo, Quantità, Codice Scaffale, Lotto e Scadenza) in cui adesso sono attivi soltanto se il campo in cui vengono richiamati è in quel momento vuoto
- Varie: alcune migliorie

19/06/2017
- PharmaPro: implementate le ultime integrazioni funzionali con la Banca Dati del Farmaco e Farmastampati con l'aggiunta di numerose ulteriori feature di supporto all'operatore

18/06/2017
- PharmaPro: introdotto il recupero automatico degli avvisi e segnalazioni avvenuti recentemente e relativi ai prodotti; gli avvisi sono considerati tali se interessano: Modifica Stampati, Ritiro Lotto, Ritiro Volontario, Sostituzione, Richiamo Precauzionale; gli avvisi vengono recuperati in sede di aggiornamento della Banca Dati del Farmaco e mostrati agli utenti raggruppati per stato dell'articolo (Attivo, ergo a listino del punto vendita, o Non gestito, ergo modifica generica da Banca Dati) e per tipologia di avviso ordinati dal più recente al più datato di quelli presenti in elenco (l'elenco in genere è relativo ad almeno gli ultimi 4 aggiornamenti); gli eventuali avvisi di un prodotto sono inoltre mostrati automaticamente anche inserendo un articolo avvisato in una vendita o nella consultazione articolo BD
- PharmaPro: qualora l'articolo corrente abbia uno o più eventi questi vengono segnalati automaticamente in forma sintetica nella barra arancio di segnalazione (sia nella vendita che nella consultazione BD); inoltre facendo click su tale barra, si può consultare l'esploso dettagliato degli eventi segnalati
- Varie: diverse innovazioni interne

17/06/2017
- PharmaPro: introdotto il processo di integrazione con Farmastampati per la gestione dei cambi dei foglietti informativi
- PharmaPro: nella consultazione di un prodotto da Banca Dati è ora disponibile anche il pulsante 'Foglietto' per il recupero del foglietto informativo
- Varie: diverse innovazioni interne

15/06/2017
- PharmaPro: un gran numero di sistemazioni funzionali (es. la presenza di avvisi rilevanti nelle notizie viene ora reso esplicito con un messaggio, sia nel testo con evidenziazione delle aree relative) che di modifiche grafiche ai layout
- Varie: migliorato il processo di rendering grafico degli zoom in modalità touch

14/06/2017
- PharmaPro: in 'Consultazione BD' è stato ora attivato il recupero dei documenti collegati all'articolo corrente (attualmente dal pulsante denominato 'Foglietto', questo sarà poi ridenominato opportunamente nella prossima versione); tutti i documenti esistenti vengono poi mostrati all'utente
- PharmaPro: completato anche il processo di gestione delle Scadenze; è qui possibile selezionare un articolo con uno qualunque dei metodi consueti e anche inserire parte della descrizione (minimo 5 caratteri) da usare per filtrare la descrizione degli articoli interessati; è possibile mostrare tutte le scadenze sia con quantità residua che non e facendo doppio click su una determinata riga sono mostrati i movimenti di magazzino afferenti tale scadenza
- SCClientTS: è stato ridenominato in SCDataTS e rivisto nelle performance, nella funzionalità e nella grafica
- Varie: ulteriori perfezionamenti interni

13/06/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotto il nuovo valore in TipoPuntoVendita pari a 2 = 'Deposito principale sede' con cui si indica al sistema il deposito da usarsi per segnalare, se del caso, le giacenze vendibili di un prodotto presso la sede dell'organizzazione; se nessun deposito è qualificato in tale modo, il sistema recupera il primo deposito qualificato come 0 = 'Standard/Sede' ed introdotti 4 campi relativi ai budget assegnabili (attualmente sono di memoria)
- PharmaPro: in 'Consultazione BD' (ergo la consultazione dei dati specifici di un articolo) è ora possibile anche ricercare MINSAN di prodotti che non sono a catalogo dell'azienda (in questo caso apparirà un avviso, ma i dati saranno ugualmente popolati laddove possibile) consentendo quindi la massima flessibilità di fruizione
- PharmaPro: in 'Consultazione BD' è ora possibile richiamare eventuali articoli sostitutivi o sostituenti semplicemente facendo click sul campo che ne indica la presenza
- PharmaPro: in 'Consultazione BD' sono state abilitate segnalazioni in rosso di elementi significativi (es. assenza del prodotto nel deposito e/o nella sede, aspetti critici relativi alla commerciabilità)
- PharmaPro: facendo click sull'area delle informazioni sistemiche per riga le stesse vengono prodotte in una vista più estesa comprendendo anche tutte le giacenze dell'articolo, nel deposito corrente, raggruppate per le scadenze LT
- PharmaPro: facendo doppio click sul codice dell'articolo, quando questo è valorizzato, si ottiene l'apertura della finestra di consultazione Banca Dati del Farmaco così come la si ottiene con il click sull'icona 'Dettagli articolo' esistente per riga
- PharmaPro: nell'area di vendita adesso vengono popolati automaticamente all'immissione di un articolo informazioni sistemiche per riga (Giacenza pto vendita, Giacenza sede, ID Aliquota IVA prodotto e data scadenza più anziana con giacenza) sia le informazioni salienti (Produttore, TipoProdotto[Farmaco|Parafarmaco], Gruppo merceologico, Prezzo BD, Validità Prezzo, Forma e Modalità di conservazione anteapertura)
- PharmaPro: ottimizzato il processo di recupero delle informazioni da BDF per ridurre il numero di connessioni al database centrale al numero minimo possibile rendendone più veloce il recupero
- PharmaPro: richiedendo la consultazione dei dati specifici di un articolo, adesso, gli stessi vengono mostrati in toto
- Report: allineato tutto il sistema di reportistica alle versioni correnti dei database
- Varie: diverse ottimizzazioni al layer di interazione con l'engine SQL

12/06/2017
- PharmaPro: corretti alcuni errori nel funzionamento interno e in quello di integrazione con le restanti aree del sistema
- PharmaPro: adesso la consultazione delle informazioni di un articolo dalla Banca Dati del Farmaco esegue anche il recupero e aggiornamento dei file e documenti collegati
- PharmaPro: adesso la consultazione delle informazioni di un articolo dalla Banca Dati del Farmaco propone un elenco di tutti gli aspetti salienti dell'articolo in questione; questi dati saranno poi mostrati nei campi relativi previsti nella finestra informativa
- RM: rilasciate le nuove versioni 9.8.6 e 5.8.6 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE in cui è stata applicata un'innovazione grafica alla versione per Windows Mobile e una miglioria minore al recupero delle destinazioni per cliente
- Varie: diverse ottimizzazioni ai layer interni al sistema

11/06/2017
- NB: l'aggiornamento comporta una quasi completa riscrittura del database, richiedendo un tempo considerevole per essere eseguito
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6940 (modificato l'archivio Articolo, Causale di contabilità, Centro di costo, Cliente, Conto, Deposito, Fattura, Fornitore, Impegno, Operatore, Scadenzario, DettagliFattura, DettagliMagazzino, DettagliPrimaNota ed introdotto l'archivio ElencoBA; esteso le dimensioni di un gran numero di campi per praticamente quasi tutti gli archivi esistenti)
- Anagrafiche: laddove esiste un collegamento a ID Centro di costo è stato introdotto il collegamento al nuovo archivio ElencoBA
- BA: introdotta la nuova anagrafica 'BusinessArea' per usarla in futuro all'interno del modulo di contabilità e documenti similari collegata all'uso di un ID Centro di Costo / Ricavo
- Impegno: introdotto il nuovo campo 'Avvisa cliente' (0 = Non avvisare, 1 = Avvisa con email, 2 = Avvisa con SMS, 3 = Avvisa con email e SMS) che consente di comunicare al cliente la sopravvenuta disponibilità di un prodotto presente in quel documento e che non lo era all'atto dell'impegno
- Impegno: introdotta la nuova opzione 'Cortesia' che se attivata alla stampa dell'impegno determina l'automatica stampa anche di uno scontrino di cortesia/promemoria
- Impegno: se si è aperto un impegno già esistente e si desidera stampare il solo scontrino cortesia senza dover la voce di menu 'Scontrino Cortesia' (o premere l'equivalente CTRL+P), è sufficiente premere l'opzione 'Cortesia' tenendo premuto anche il tasto ALT o CTRL
- Impegno: tra le voci di trasformazione del documento vi si trova adesso anche la trasformazione in Soft Consulting Punto Vendita Up o Soft Consulting PharmaPro a seconda di quale dei due è installato; la trasformazione avviene a parità di cliente, articolo, quantità e sconti; il documento trasformato non viene salvato in quanto sarà l'operatore a concludere la relativa vendita
- Ordine a fornitore: adesso se l'utente non è abilitato alla visualizzazione dei costi, non vengono più mostrati i totali imponibile, IVA e totale generale
- Ordine a fornitore - Carico: la procedura è stata adesso estesa per consentire la gestione degli eventuali avvisi di segnalazione arrivo merce imposta sugli articoli degli impegni che risultano ancora da evadere, che sono stati fatti oggetto del carico da ordine a fornitore relativamente agli impegni non evasi degli ultimi 4 mesi (il valore di 4, i mesi appunto da considerare, è derivato da una variabile globale di sistema denominata 'XXXXAvvisoMesi' dove XXXX è come di consueto il numero dell'azienda di lavoro per la quale si imposta); nel caso di molteplici documenti relativi ad un cliente, l'avvisatura avviene con un unico messaggio per cliente riepilogante il tutto; in caso di cliente a cui si richiede l'invio di un SMS, ma che non abbia specificato un numero di telefono, il sistema commuta automaticamente l'avviso in Email
- Ordine a fornitore - Carico: rimodellata la procedura introducendo l'opzione 'Abilita carico automatico' che attiva il pulsante per eseguire il carico automatico di tutti gli ordini impostati nei filtri (in questo modo si evita che un utente possa erroneamente scegliere di eseguire un carico automatico, quando invece si desiderava eseguirne uno manuale)
- Ordine a fornitore - Carico: rivista la procedura della sezione 'Carico manuale' riorganizzandone il layout e introducendo l'area 'Verifica articoli' con cui è possibile immettere un ID Articolo (o un qualunque valore che lo recupera), la quantità pervenuta, un'eventuale scadenza LT (se il deposito di carico la prevede) e, premendo il pulsante 'Verifica', il sistema provvede a selezionare la riga con l'articolo indicato e somma la quantità indicata a quella ricevuta aggiornandone se del caso il campo LT con quanto inserito; le righe poi così gestite restano evidenziate per un veloce controllo visivo; questa nuova funzionalità permette inoltre di effettuare un processo di riconciliazione degli articoli pervenuti direttamente in sede di carico da ordine a fornitore
- Operatore: introdotto il campo IBAN
- PharmaPro: alcune migliorie al rendering delle notizie
- PharmaPro: attivato la funzione 'Sospesi' collegata ora al modulo Impegni
- Scontrino cortesia: alcune migliorie nella stampa (es. adesso viene stampato, se in versione A4, anche il codice a barre del documento di origine per poterlo richiamare da lettore)
- Varie: introdotti nuovi campi per future estensioni di funzionalità negli negli archivi Scadenzario (ID Banca - Anticipi, Stato Evolutivo), DettagliMagazzino (QuantitàNoMatch e ValoreNoMatch) e DettagliPrimanota (ID BA)

09/06/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotti i nuovi campi 'TipoPuntoVendita' (posto a 0 se si tratta di sede, ad 1 se negozio esterno), 'CodiceRegione' (è il codice della Regione in cui si trova il deposito secondo lo schema desiderato; es. la Toscana ha il codice '09' per la Banca Dati del Farmaco o il '17' per l'Agenzia delle Entrate) e 'CodiceASL' (il codice della ASL di competenza del luogo in cui si trova il deposito (es. inserire '0910' per indicare l'ASL Firenze 10)
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Punto vendita Soft Consulting Up' che consente di usare il nuovo modulo grafico del punto vendita (l'opzione è abilitata qualora siano disponibili i moduli Punto Vendita e Space Allocation e richiede un account di tipo network per l'impostazione)
- PharmaPro: all'avvio il sistema effettua l'aggiornamento delle notizie e se trascorse più di 12ore dal precedente controllo anche l'aggiornamento automatico dell'intera banca dati del farmaco
- PharmaPro: cliccando sulla descrizione del deposito posta in basso a destra della home page è possibile scegliere un deposito diverso, operazione fattibile comunque all'interno dell'ambito di autorizzazioni fornite all'utente
- PharmaPro: il modulo è ora disponibile per l'uso come punto vendita anche in ambienti diversi e non collegati al mondo delle Farmacie
- PharmaPro: il sistema adesso mostra anche gli alert in merito alla presenza/assenza dichiarata di glutine, lattosio, allergeni o se stupefacente usando una grafica con icone verdi (per l'assenza) o rosse (per la presenza) recuperando i dati dalla Banca Dati del Farmaco
- PharmaPro: per poter eseguire gli aggiornamenti della Banca Dati del Farmaco occorre che sia installato Microsoft Net Framework 4.5 o successivo
- Varie: altre migliorie ulteriori

08/06/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Promozione)
- Documenti: abilitato il supporto ai limiti per deposito imposti all'utente corrente
- Documenti: adesso, se nei ddt/impegni si richiede la stampa di etichette di consegna e si è impostata una stampante con engine Zebra nel campo numero 8 delle stampanti di codici a barre nelle Opzioni, la stampa avviene usando questa stampante, diversamente la stampante usuale
- Etichette di consegna: adesso è possibile stamparle anche utilizzando engine Zebra selezionando la nuova casella 'Usa Zebra' (questa è visibile se è impostata almeno una delle tre stampanti Zebra atte alla stampa delle etichette di consegna)
- Promozione: introdotto il nuovo campo CodiceCoupon
- PharmaPro: attivato il link al pulsante Buono sconto; la sua scelta determina la richiesta all'operatore di inserire il codice del buono sconto (le cui caratteristiche standard, se non recuperate dal campo CodiceCoupon dell'archivio Promozione, sono definite nelle variabili globali 'XXXXRedeemLen', 'XXXXRedeemInit' e 'XXXXRedeemValue' dove XXXX è il codice dell'azienda di lavoro corrente); il sistema, se la variabile globale 'XXXXRedeemVerify' è posta ad 1, valida il codice del buono controllando che non sia stato già inserito nel documento corrente né sia presente in un qualunque altro scontrino emesso in precedenza e inserisce il valore dello sconto nel dettaglio utilizza il codice articolo; il valore, se non determinabile dal codice del buono, è recuperato dalla variabile globale di sistema 'XXXXRedeemValue' (default 5 EUR); il sistema, se codice coupon da anagrafica Promozione, ne controlla anche la validità e il numero di volte ai fini della ripetibilità (se richiesto un limite)
- PharmaPro: attivato il link al pulsante Magazzino
- PharmaPro: attivato il link al pulsante SMS/Email (Invio comunicazioni al Cliente)
- PharmaPro: introdotta l'opzione per stampare lo scontrino cortesia in corrispondenza della chiusura della vendita
- PharmaPro: introdotta l'opzione per stampare il riepilogo dei punti fedeltà in corrispondenza della chiusura della vendita (il cliente deve essere espresso e non essere il cliente generico)
- PuntoVendita: introdotto il pulsante 'Cortesia' con cui, se il documento è nuovo, viene prima stampato il documento e seguito dallo scontrino cortesia (su misuratore fiscale se attivato o su carta A4 qualora non sia) oppure il solo Scontrino Cortesia qualora il documento sia stato già salvato in precedenza
- ScontrinoCortesia: è stato esteso per poter produrre il documento anche prelevando i dati da altri archivi (come Fattura, Impegno, ecc. ecc.)
- Utenti: introdotti nuovi elementi di configurazione, nella sezione 'Autorizzazioni estese', denominati 'Desktop massimizzato' (saranno nascoste tutte le barre dal desktop dell'utente fatta eccezione per la CommandBar) e 'Avvio diretto all'avvio al modulo...'
- RM: un perfezionamento nella creazione di una collocazione per articoli senza lotto né scadenza
- Varie: alcune migliorie interne minori

07/06/2017
- Punto vendita: completato il processo di generazione degli scontrini cortesia in tutte e tre le versioni e sia per stampa su A4 che per misuratore fiscale diretto o remoto
- PharmaPro: introdotto la versione beta del modulo di consultazione dei dati da Banca Dati del Farmaco richiamabile sia dalla home del modulo (funzione Consulta BD) che premendo il pulsante delle caratteristiche articolo presente per riga di dettaglio nel carrello di vendita
- PharmaPro: le ricerche, se vi è un deposito assegnato all'operatore corrente, sono ora fatte sempre e soltanto sui documenti emessi da tale deposito
- Varie: altre innovazioni e miglioramenti vari trasparenti all'utente

05/06/2017
- Documenti: adesso l'uso di causali con deposito espresso è soggetto a verifica della compatibilità del deposito eventualmente in essa indicato, con quelli abilitati per l'operatore corrente; se questa non vi fosse il deposito non sarà cambiato con quello indicato nella causale di magazzino e sarà emesso un avviso all'operatore che potrà così confermare l'uso della causale o cambiarla con altra
- Varie: esteso il supporto all'uso forzato del deposito in numerosi ambiti del sistema comprese statistiche, giacenze a data, inventari, registri di magazzino, ecc. ecc.

04/06/2017
- Avvio: rimodellato il processo di avvisi in fase di avvio ed introdotta una nuova funzione di avvio veloce che evidenzia i documenti in ordine di uso da parte dell'utente che si logga in modo da proporre subito le funzioni più usate
- Carico da ordine a fornitore: introdotto il supporto all'ID Deposito predefinito per l'utente corrente (compreso della non possibile modifica se richiesto)
- Carico da ordine a fornitore: introdotto, nella funzione di carico manuale di magazzino da ordine a fornitore, e se il deposito corrente è abilitato alla gestione ScadenzeEasy, della nuova colonna 'LT' con cui l'operatore può indicare la data di scadenza della riga corrente, usando una qualunque delle modalità previste; se la data di scadenza inserita è antecedente alla data odierna o comunque entro un mese successivo alla data corrente, il sistema emette un avviso per suggerire all'operatore di verificare quanto digitato
- Carrello: introdotto il supporto per non consentire la modifica dell'ID Deposito se non consentito all'utente corrente e all'ID Deposito predefinito se associato all'operatore relativo all'utente corrente
- Carrello Rapido: introdotto il supporto ID Deposito (con possibile zoom di scelta se del caso) e per non consentirne la modifica se utente non abilitato compreso dell'ID Deposito predefinito se associato all'operatore relativo
- DdT: introdotte diverse migliorie al processo di ordinamento della stampa degli articoli nelle varie combinazioni di stampa pack per CDC, ecc. ecc.
- Etichette di consegna: rivisto in toto il layout del modulo
- PharmaPro: adesso il sistema, all'atto dell'inserimento di un articolo, e qualora sia attivo un deposito con supporto a ScadenzeEasy, avverte l'operatore se per quell'articolo la scadenza con giacenza più vecchia ricorre entro i prossimi 15 giorni dalla data corrente
- Punto vendita: adesso il sistema, se si inserisce un articolo con quantità positiva ed è attivo un deposito con supporto a ScadenzeEasy, avverte l'operatore se per quell'articolo la scadenza con giacenza più vecchia ricorre entro i prossimi 15 giorni dalla data corrente
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

31/05/2017
- DdT: portato a 3.695 il numero massimo di righe gestibili per singolo documento
- Documenti: adesso, nei Ddt/Avviso di spedizione/RMA/Packing List, se richiesta la stampa aggregata per articolo e contemporaneamente l'uso del codice esterno (compreso il caso di codice esterno derivante da listini completi), il sistema ordina i dati per il codice esterno usato per la stampa (l'opzione non ha efficacia nel caso in cui sia attivata l'opzione globale 'Ordina articoli per ID Articolo nella stampa dei ddt/packing/avvisi/rma')
- Impegni: portato a 3.500 il numero massimo di righe gestibili per singolo documento
- Scontrino cortesia: il sistema ora produce il documento anche su stampa A4 qualora non sia presente nessun misuratore fiscale o sia presente ma in un modello non supportato per questo processo

30/05/2017
- Punto vendita: iniziato il processo di implementazione della funzione Scontrino di cortesia (attivata e usabile qualora sia attivato come registratore di cassa, misuratore fiscale un modello Sarema, Ditron o Custom); la funzione è richiamabile sia da menu Punto vendita che tramite la combinazione di tasti CTRL+P
- Varie: alcune migliorie minori

29/05/2017
- Ddt: adesso un documento di trasporto può contenere fino a 2.695 righe di dettaglio
- Operatore: adesso, se l'operatore di un documento ha associato un deposito ed è attiva l'opzione che non consente il cambio dell'operatore nei documenti, non sono disponibili le funzioni di navigazione nei documenti fatta eccezione per la ricerca
- Varie: alcune correzioni e migliorie minori

26/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Deposito)
- Deposito: introdotto il nuovo campo ScadenzeEasy che qualifica (se posto ad 1 ed in presenza del modulo per la gestione dei lotti e scadenze) il deposito come valido per la gestione delle scadenze in formato semplificato; in buona sostanza il deposito, qualificato come 'Non soggetto a collocazioni e matricole forzate', richiede per ogni articolo, all'atto del carico, una data di scadenza relativa al prodotto caricato e gli scarichi avvengono simulando come data di scadenza dell'articolo la scadenza più vecchia tra quelle esistenti con giacenza nel deposito specifico
- Magazzino: introdotta la nuova colonna LT per l'eventuale gestione delle scadenze in formato Easy introdotta per la gestione dei movimenti di magazzino per depositi qualificati come sopra descritto; la data di scadenza può essere inserita in un qualunque dei formati YYMMDD, YYMM, YYM, MYY, MMYY, DDMMYY, DD/MM/YYYY, MM/YY, MM/YYYY, YYYY/MM/DD ed il sistema la rettificherà internamente sempre nel formato YYMMDD pur mostrandola come data ordinaria nella griglia; qualora non si digiti il giorno, sarà automaticamente convertito nell'ultimo giorno del mese e dell'anno indicato; la data minima accettata è '1705'; non si applica in ogni caso ad articoli fittizi o non soggetti a matricola
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

25/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Appoggio IVA e Aliquota IVA)
- Aliquota IVA: introdotto il nuovo campo 'FlussoXML' in cui il valore 0 indica l'inclusione dell'imponibile relativo nei flussi XML e 1 ne indica l'esclusione
- Appoggio IVA: introdotti nuovi campi mensili per storicizzare alcuni valori ulteriori come gli imponibili relativi ad operazioni i cui valori (in acquisto o vendita) si desideri escludere dai totali cumulati delle operazioni da inserire nel flusso IVA XML AE e l'imponibile (e IVA) relativo ad autofatture
- Frontalini: completato il processo di recupero dei dati e della gestione di stampa
- IVA XML: attivato il supporto per il nuovo campo 'FlussoXML' presente nell'aliquota IVA
- IVA XML: corretta un'errata segnalazione di incongruità nel caso di tre periodi consecutivi con IVA a credito
- Zoom: adesso lo zoom semplice non usa più un font in italico, ma un font lineare maggiormente leggibile
- Varie: diverse migliorie interne al sistema

24/05/2017
- Articolo: adesso il sistema, durante la gestione delle anagrafiche articoli, verifica se l'articolo corrente ha delle alternative o dei sostituti o è un'alternativa o un sostituto ed in questo caso mostra un'etichetta di avviso con la quale l'operatore può agevolmente interagire; i dati sono prelevati dall'archivio ArticoloAlternativo
- Frontalini: esteso il processo includendo lo zoom
- Impegno: introdotti nuovi tipi di impegno del tipo 'Sospeso' e 'Bloccato'
- Importazioni: adesso le importazioni di variazioni dei prezzi e dei costi in ambito farmaceutico comportano anche l'aggiornamento dei campi 'Data variazione vendita' e 'Data variazione acquisto' nelle schede anagrafiche degli articoli (se importate verso l'anagrafica articoli, nulla cambia se importate verso listini completi)
- Missioni: adesso soltanto gli impegni con tipo 'Standard' o 'Tipo 1/2/3' rientrano nei documenti da processare
- PharmaPro: alcune correzioni
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

23/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio ElencoDeposito e l'archivio ElencoArticoloAlternativo)
- ArticoloAlternativo: introdotto il nuovo campo 'ID Articolo - Sostituito' per qualificare di quale ID Articolo è sostitutivo l'articolo corrente
- Deposito: introdotto il nuovo campo 'Punto vendita' per qualificare il deposito come negozio, store et similia
- Etichette di consegna: cambiato il processo di generazione delle etichette in modalità batch
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Mostra dati sintetici dei depositi negli zoom'
- Situazione articoli: attivato il supporto per la nuova opzione 'Mostra dati sintetici dei depositi negli zoom'
- Stato articoli: adesso è possibile digitare nel campo ID Articolo (ridenominato per l'occasione) anche un codice esterno o un codice a barre ed il sistema provvede a cambiarlo nell'ID Articolo corrispondente all'atto dell'avvio della ricerca
- Zoom in modalità touch: rivisto il layout per mostrare più informazioni, gestire eventuali limitazioni ai dati mostrati per l'utente corrente (es. i costi disattivati) e visualizzare i dati in modo più facilmente intellegibile
- Zoom articoli in modalità ordinaria: attivato il supporto per la nuova opzione 'Mostra dati sintetici dei depositi negli zoom'
- Soft Consulting PharmaPro: alcune migliorie nel processo di inserimento dei dati con validazione dei campi Quantità e Sconto
- Varie per istanze server: ottimizzato il carico di lavoro nelle istanze server qualora ve ne sia una sola per azienda corrente
- Varie: alcune migliorie interne

21/05/2017
- Soft Consulting RM: rilasciata la versione 9.8.4 e 5.8.4 (rispettivamente per WM e WCE) in cui è stato introdotto la possibilità di ricevere IM dagli altri operatori
- Varie: diverse migliorie interne

19/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione 6930 dei database (modificato l'archivio ArticoloStorico, NB: è possibile che l'aggiornamento richieda molto tempo visto che tale archivio potrebbe essere anche notevolmente grande)
- ArticoloStorico: integrati un gran numero di nuovi campi per meglio seguire l'evoluzione storica dei prezzi e dei costi relativi ad un articolo
- Importazioni: adesso le importazioni relative ai listini pertinenti l'area del farmaco aggiornano anche l'archivio ArticoloStorico per le evolutive dei prezzi
- Importazioni: attivata la nuova procedura di importazione 'Listino tracciato Soft Consulting PHARMAPRO Tipo 2' (procedura atta ad importare i flussi generati con l'esportazione in formato 'Listino tracciato Soft Consulting PHARMAPRO (tipo 2, listino ingrosso)'
- Importazioni: ottimizzato il processo di importazione dei listini in formato Soft Consulting
- Importazioni: rimodellate i nomi delle importazioni/esportazioni pertinenti il mondo del farmaco con la voce PharmaPro
- Importazioni: rimodellate le sezioni nella scelta della procedure di esportazione ed importazione
- Importazioni: rimodellato il nome dell'importazione listini da BPH in BancaDatiFarmaco
- IVA XML: è ora possibile specificare anche un codice fiscale dell'intermediario nel formato ad 11 cifre
- Magazzino: nel menu Utilità di magazzino introdotta la nuova voce 'Etichette frontalini' per poter stampare le etichette dei frontalini degli articoli all'interno dei negozi
- Preparazione lista codici a barre: è stato introdotto un processo di autocomposizione per semplificarne l'iter
- Processi di autocomposizione: rivisto il layout del pulsante per tornare al passo precedente
- Varie: alcune migliorie interne al sistema (es. dimensionamento massimo dell'area di lavoro in base alla risoluzione corrente) e al processo di installazione e disinstallazione degli applicativi

18/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (integrato due nuovi archivi ElencoDepositoFornitore e ElencoInteract e modificato gli archivi ElencoPromozione ed ElencoUtente)
- DepositoFornitore: archivio per gestire tutte le possibili associazioni di integrazione con i propri fornitori
- IM: completamente rivisto il sistema di segnalazione della ricezione degli IM; adesso la presenza di IM non letti viene indicata nella barra dei menu; la scelta della voce del menu in presenza di IM non letti ne determina l'apertura (al massimo 100 per volta); diversamente se il menu viene scelto senza che vi siano IM da leggere, si apre la finestra per l'invio di un nuovo IM
- Interact: definita la struttura dell'archivio che sarà usato per la gestione delle interazioni tra sistemi e applicativi esterni
- Operatore: prevista nel menu 'Richiama' la nuova funzione 'Stampa Badge'; la stampa produce un badge con il nome dell'operatore e la codifica per il login interattivo via lettore di barcode
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Modalità Tablet' per le future evoluzioni del sistema in ottica tablet (es. Microsoft Surface)
- Opzioni: introdotta la possibilità di definire la stampante da usarsi per la stampa dei badge con codice a barre, frontalini e altre tipologie similari (ad esempio una stampante del tipo Dymo LabelWriter)
- Opzioni: introdotta la possibilità di definire la stampante da usarsi per etichette di consegna in continuo (prevista per futuri usi, attualmente non usata)
- Opzioni: spostata la sezione 'ISO' in un riquadro apposito
- PharmaPro: attivato il supporto al cambio operatore dotato di password compresa la modalità interattiva via lettore di barcode
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'RipetibileVolte' da usarsi qualora la promozione sia da applicarsi ai clienti, per indicare il numero di volte per il quale è applicabile per un singolo cliente
- Utente: previsto il nuovo pulsante 'Stampa Badge'
- Varie: diverse migliorie nel caso di prima installazione con percorsi errati, non accessibili, ecc. ecc.

16/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Assistenza)
- Margine operativo sintetico: è ora possibile specificare una causale di magazzino specifica da usarsi per il computo dei costi medi delle matricole, diversamente saranno considerate tutte le causali di magazzino esclusi i trasferimenti
- Opzioni di esecuzione: aggiunta la nuova '/reg' che registra nel servizio di sistema l'interfaccia COM/ActiveX e chiude l'applicativo (deve essere eseguito come Amministratore)
- Percorso di accesso ai dati: adesso il sistema valida il percorso inserito in fase di avvio
- Rapporto clientela: integrati nuovi campi relativi agli articoli
- Varie: alcune migliorie interne al modulo PharmaPro e alla visione nella taskbar dell'area di login iniziale

15/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Assistenza)
- Rapporto clientela: introdotti due nuovi campi ID RMA e ID DdT con relative date per gestire se del caso il documento di rientro a cui l'intervento è associato e/o un documento di trasporto di ingresso/uscita
- Spedizioni: attivato il supporto al protocollo EDF
- Soft Consulting PharmaPro: adesso è possibile applicare uno sconto alla riga corrente semplicemente digitando 'S' seguito dal valore dello sconto (min 1 max 99)
- Soft Consulting PharmaPro: aggiunti pulsanti per nuove funzionalità (es. Scadenze, Sospesi, ecc.)
- Soft Consulting PharmaPro: attivati gli zoom con F12 nei campi Cliente e Articolo
- Soft Consulting PharmaPro: completato il processo di ricerca e richiamo di documenti scontrino già emessi
- Soft Consulting PharmaPro: migliorato il processo di generazione dei documenti scontrino e/o fattura
- Soft Consulting PharmaPro: gestito il caso di errore nel processo di salvataggio del documento che non veniva segnalato correttamente all'operatore
- Soft Consulting PharmaPro: integrata una riga informativa addizionale per ogni riga del documento inserita (attualmente non usata, ma sarà popolata con dati come il prezzo dell'articolo da BD e l'aliquota IVA dell'articolo corrente)
- Varie: alcune migliorie interne minori (es. rilevamento dinamico della risoluzione del display corrente)

10/05/2017
- Varie: alcune migliorie interne minori

09/05/2017
- Soft Consulting PharmaPro: attivata la ricerca per parte di descrizione degli articoli
- Soft Consulting PharmaPro: attivate le funzioni di ricerca evoluta automatica per i clienti per un qualunque elemento tra ID Cliente, Codice Fiscale, Partita IVA, Ragione Sociale (o parte di essa), CodiceCliente Ricerca, Tessera fedeltà con o senza zoom
- Soft Consulting PharmaPro: attivato il pulsante per registrare un nuovo Cliente tramite un processo guidato di inserimento
- Varie: alcune migliorie interne minori

08/05/2017
- Etichette di consegna: introdotta la possibilità di generare un flusso dati in formato EDF (attualmente in fase di sviluppo)
- IVA XML: completato il flusso dei dati con le novità rilasciate dall'Agenzia delle Entrate il 19/04
- Punto vendita: adesso se viene omesso l'ID Pagamento, ma viene qualificato il tipo di incasso, il sistema prova ad associare automaticamente il pagamento corrispondente all'atto del salvataggio
- Soft Consulting PharmaPro: attivato il supporto alla valorizzazione commerciale dei prezzi in base al tipo di cliente, alla sua zona di appartenenza, all'eventuale sua aliquota IVA specifica
- Soft Consulting PharmaPro: innovato il layout in tutti gli ambiti del modulo
- Soft Consulting PharmaPro: inserendo un nuovo prodotto adesso il sistema ne mostra l'immagine associata automaticamente direttamente nella pagina dello scontrino
- Soft Consulting PharmaPro: nella fase di checkout adesso è possibile scegliere se produrre uno scontrino (emesso su ECR se questo è collegato e configurato) o una fattura
- Soft Consulting PharmaPro: previste, all'atto dell'inserimento di un articolo, l'apparizione automatica delle novità che lo riguardano qualora vi siano e di avvisi grafici pertinenti la qualità di prodotto senza glutine, senza lattosio, senza allergeni
- Soft Consulting PharmaPro: previsto il rendering grafico in HTML all'interno dell'area delle novità e/o caratteristiche del prodotto
- Soft Consulting PharmaPro: se si richiede uno scontrino e non si un ECR collegato o se si richiede una fattura, il sistema produce il documento richiesto stampandolo su carta richiedendone il numero di copie da stampare
- Soft Consulting PharmaPro: sono stati abilitati tutti i pulsanti previsti nel modulo, fatta eccezione per i pulsanti relativi all'inserimento di un Buono sconto, Storno di un reso, Ricerca/zoom Clienti
- Soft Consulting PharmaPro: i documenti generati dal modulo, sia che si tratti di scontrini che di fatture, sono inoltre disponibili e fruibili nei normali termini degli ambiti di appartenenza (e quindi a tutti gli effetti sono utilizzabili anche nei moduli standard ad essi dedicati)
- Varie: alcune migliorie interne

04/05/2017
- Cespiti: introdotta la nuova voce di menu 'Movimenti di ammortamento' per visualizzare i movimenti di ammortamento di un determinato periodo
- IVA XML: rivisto il flusso dei dati per includere le novità rilasciate dall'Agenzia delle Entrate il 19/04 in vista della prima scadenza della dichiarazione prevista per il 31/05
- Registro cespiti: rivisto l'iter per includerlo in un processo guidato

03/05/2017
- Varie: cambiato approccio nella gestione del controller dei locking sulle istanze server

02/05/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Produttore)
- Produttore: integrati nuovi campi utili alla classificazione
- Soft Consulting RM: introdotta la nuova grafica per Industria 4.0 nei sistemi per Windows Mobile

26/04/2017
- Soft Consulting PharmaPro: attivato il supporto ai prezzi e sconti in sola lettura per il singolo utente
- Soft Consulting RM: rilasciata la versione 9.8.3 e 5.8.3 (rispettivamente per WM e WCE) in cui è stato introdotto il nuovo pulsante 'Condividi' unificato per Email/IM/SMS (laddove disponibili ed abilitati)

21/04/2017
- Soft Consulting PharmaPro: esteso il funzionamento del modulo integrando gli aspetti legati all'operatore, al deposito e al processo di checkout (attualmente in fase alfa)

20/04/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Promozione)
- Documenti: adesso, nelle ricerche, se il deposito è uno dei filtri e il deposito è obbligatorio e si tratta di utente non network manager o power user, occorre necessariamente esprimerlo nella ricerca specificandone uno di quelli a cui si è autorizzati
- Documenti: adesso, se il deposito è obbligatorio o se l'operatore non può cambiarlo rispetto a quelli autorizzati, l'ID Deposito inserito deve essere necessariamente specificato e se non modificabile deve essere uno di quelli autorizzati per l'utente corrente
- Promozione: introdotto il nuovo campo 'Caratteristica'
- Soft Consulting PharmaPro: esteso il funzionamento del modulo (attualmente in fase alfa)
- Varie: alcune migliorie interne

19/04/2017
- Soft Consulting PharmaPro: attivato l'aggiornamento automatico delle novità sullo spazio home e implementato altre funzionalità interne al modulo
- Varie: corretto un errore nel rendering di alcuni messaggi di conferma

18/04/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Promozione)
- Promozione: introdotti diversi nuovi campi per la gestione delle promozioni nel modulo Punto vendita esteso
- Promozione: ora è possibile qualificare una promozione come valida soltanto per un determinato ID Deposito
- Varie: diverse migliorie interne nei processi interni di compressione dei dati con documenti da compattare di grande dimensione

13/04/2017
- Soft Consulting PharmaPro: attivata l'integrazione con BancaDati del Farmaco
- Varie: alcune migliorie interne

12/04/2017
- Soft Consulting PharmaPro: attivato i pulsanti presenti sulla home page
- Varie: adesso l'opzione per obbligare la scelta del deposito per documento tra quelli abilitati all'utente comporta anche il blocco dell'ID Deposito qualora l'operatore associato all'utente abbia un ID Deposito specificato nella sua anagrafica

11/04/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Appoggio IVA)
- Appoggio IVA: introdotto il nuovo campo per memorizzare la data in cui è stata prodotta l'ultima Comunicazione IVA XML AE
- Dichiarazioni fiscali: introdotto nella versione RC della prossima Comunicazione Trimestrale IVA Agenzia Entrate XML alcuni controlli supplementari sul periodo immesso
- Varie: alcune migliorie interne

10/04/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Appoggio IVA)
- Appoggio IVA: introdotti alcuni nuovi campi funzionali alla nuova Comunicazione IVA XML AE
- Appoggio IVA: l'archivio è divenuto adesso multiannuale per cui contiene tutti gli anni di imputazione IVA e non più soltanto l'archivio dell'anno corrente; l'annualità a cui è relativo si trova nel campo Anno IVA
- Dichiarazioni fiscali: allestita la versione RC della prossima Comunicazione Trimestrale IVA Agenzia Entrate XML prevedendo tutti i dati necessari alla produzione del flusso (i dati interessati sono prelevati precipuamente dall'archivio Appoggio IVA, alcuni dall'azienda di lavoro corrente e i residuali vengono richiesti in sede di produzione del flusso)
- Dichiarazioni fiscali: implementati tutti i dati richiesti dalla prossima Comunicazione Trimestrale IVA
- Dichiarazioni fiscali: introdotti i criteri di coerenza dei valori inseriti dall'utente per la produzione del flusso Comunicazione Trimestrale IVA Agenzia Entrate XML; il requisito principale di coerenza è l'aver prodotto liquidazioni IVA in via definitiva per il periodo oggetto di produzione del flusso
- Liquidazione IVA: allineato il funzionamento al nuovo archivio Appoggio IVA
- Registri IVA: allineato il funzionamento al nuovo archivio Appoggio IVA
- Varie: diverse migliorie interne

07/04/2017
- Database: rilasciata la nuova versione 6920 dei database (modificato l'archivio Azienda di lavoro e Appoggio IVA)
- Appoggio IVA: introdotte dei nuovi campi per la gestione dell'IVA ex. Art 73 e VersamentiAutoUE
- Azienda di lavoro: introdotta la sezione 'Controllante'
- Contabilità: è adesso disponibile la nuova procedura 'Registri IVA interattivi' con cui si possono ottenere viste dinamiche e interattive sui registri IVA
- Dichiarazioni fiscali: introdotta la versione beta della prossima Comunicazione Trimestrale IVA Agenzia Entrate XML
- Liquidazione IVA: adesso valorizza, qualora eseguita in modalità definitiva, anche i nuovi campi previsti per i singoli periodi di liquidazione (Totale operazioni Attive/Passive, Totale IVA Debito/Credito, Altri Crediti Imposta)
- Varie: riorganizzato alcune voci nei menu contabili

06/04/2017
- Ddt/Packing/Avviso/RMA: introdotta la possibilità di stampare le etichette di consegna durante il processo di stampa tramite l'attivazione dell'opzione 'Eti.'
- Importazione movimenti contabili: è ora possibile specificare la descrizione della registrazione contabile aggiungendo, nel file XLS, una colonna denominata 'Descrizione'
- Importazione movimenti contabili: si ricorda che è possibile specificare la causale di contabilità anche per singola riga aggiungendo nel file XLS una colonna denominata 'IDCausCOGE'
- Offerta: sono adesso disponibili due menu a discesa per poter scegliere il tipo di carattere e la sua dimensione da usare per la stampa delle sezioni descrittive (vale per il singolo utente)
- Opzioni: adesso l'impostazione del tipo di carattere per la stampa delle offerte consente di salvare anche le dimensioni impostate (vale per il singolo utente)
- Ordine a fornitore: è ora possibile richiedere il dettaglio esploso dei valori indicati nei riepiloghi mensili facendo doppio click sul mese interessato

05/04/2017
- Anagrafiche: adesso la presenza di codici clienti e codici fornitori uguali non è più consentita nel sistema (salvo la codifica obbligatoria numerica)
- Documenti: adesso lo zoom articoli mostra con un colore diverso il caso di articoli con DI.BA. e che hanno anche un'altra specifica (es. se soggetti a matricola)
- Contabilità: nella sezione di menu Utilità di contabilità vi è ora la nuova procedura 'IVA per tipo cliente' che consente di avere viste tabellari specifiche delle registrazioni IVA per tipologia di cliente aziendale/privato
- Magazzino: adesso il sistema tipizza le singole righe di dettaglio dei movimenti di magazzino usando il campo MiscMag ed in cui inserisce un flag per qualificare la natura usando una combinazione dei valori -> 0=Carico/Scarico puro, 1 = Vendita/Movimento da fatturare, 2 = Trasferimento, 4 = Noleggio, 8 = Inventario
- Opzioni: i bollettari di default adesso sono per utente (come in precedenza), ma vengono resettati ad ogni cambio utente e quindi non viene più assegnato l'ID Deposito specificato qualora il nuovo utente ne sia sprovvisto
- Ordine a fornitore: sono ora disponibili due griglie di valori relativi alle quantità vendute/caricate di ogni articolo di cui si sta facendo l'inserimento manuale di cui la prima riepiloga le quantità negli ultimi 24 mesi e la seconda per le ultime 8 settimane e i totali dell'anno corrente e degli ultimi due anni precedenti
- Primanota: adesso nella ricerca è disponibile il filtro per bollettario/sezionale
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione (4.0.9) con il supporto del protocolli SSL/TLS
- Varie: alcune migliorie interne e alcune ottimizzazioni di processo

31/03/2017
- Inventario: introdotto un nuovo processo ottimizzato per il computo inventariale nel caso di scelta di un gran numero di depositi
- Varie: alcune ottimizzazioni ulteriori

30/03/2017
- RM: rilasciate le nuove versioni 9.8.2 e 5.8.2 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE
- Varie: alcune migliorie minori

28/03/2017
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Non stampare agente su ddt/packing/avviso/rma'
- RM: rilasciate le nuove versioni 9.8.1 e 5.8.1 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE
- RM: adesso è possibile, aprendo le Opzioni da un profilo di network manager e premendo l'icona del codice a barre, salvare le opzioni del dispositivo corrente in modo globale così che tutti i dispositivi che fanno riferimento allo stesso server le recuperino automaticamente all'avvio

27/03/2017
- Varie: alcune estensioni nei processi di verifiche contabili

24/03/2017
- Opzioni: l'opzione 'Usa Microsoft Windows Interface Acquisition per le scansioni invece di TWAIN (PC)' è ora attivata di default
- Varie: alcune migliorie grafiche ad alcuni moduli del sistema

23/03/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio ElencoDistintaBase)
- Distinta base: introdotto un nuovo campo denominato 'Deposito per articolo' (determina se obbligare ad associare come deposito, nel movimento di magazzino, l'ID Deposito presente nell'anagrafica della componente)
- Magazzino: attivato il supporto per la nuova funzionalità delle DI.BA.
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

22/03/2017
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Non consentire Copia/Incolla se utente disabilitato all'esportazione'
- Varie: velocizzato il processo di copia di viste tabellari di grande dimensione

21/03/2017
- Soft Consulting PharmaPro: completato il processo di inserimento degli articoli (comprensivo di zoom in modalità touch) e gestione delle righe del carrello
- Varie: aumentato il logging nei processi pertinenti il Cestino delle anagrafiche

16/03/2017
- Varie: alcune migliorie minori nel rendering

15/03/2017
- Varie: alcune migliorie minori (aumento del logging durante alcune procedure sensibili)

13/03/2017
- Varie: alcune migliorie minori

12/03/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Operatore)
- Operatore: introdotto il nuovo campo 'ID Deposito' che se qualificato indica al sistema di usare come deposito standard predefinito per quell'operatore il deposito indicato
- Punto vendita: se l'operatore non può cambiare il deposito adesso potrà spostarsi soltanto su documenti emessi per tale deposito
- Soft Consulting PharmaPro: continuato il processo di sviluppo del nuovo modulo
- Varie: alcune migliorie minori

10/03/2017
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Non mostrare le note interne agli utenti standard' (valida a livello aziendale, disattivata di default)
- Varie: alcune migliorie minori e alcune estensioni nel rendering grafico

09/03/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database versione 6910 (modificati molteplici archivi tra cui ElencoUtente)
- Utenti: introdotto il nuovo campo 'Accesso diretto a:' con cui è possibile qualificare il nome di un modulo a cui l'utente deve essere automaticamente indirizzato dopo il login
- Soft Consulting PharmaPro: iniziato il processo di inclusione del nuovo modulo finalizzato alla gestione dei punti vendita come farmacie e parafarmacie (il modulo è attualmente legato alla disponibilità del modulo Soft Consulting Space Allocation)
- Varie: apportate ulteriori migliorie interne

08/03/2017
- Varie: apportate ulteriori migliorie interne

07/03/2017
- SQL: attivato il supporto per i driver Microsoft ODBC SQL Server versione 13.x (scelti nativamente qualora presenti nel sistema)
- SQL: ottimizzato il layer di interfaccia con l'engine database server
- Varie: modificato il valore di timeout standard (portato a 10 secondi dai precedenti 20 secondi)

02/03/2017
- Generazione documenti: adesso, se richiesto l'invio dell'email congiuntamente alla generazione del documento, viene riportato nel report riepilogativo, per ogni documento, l'esito dell'invio; nello stesso report vengono adesso anche indicati eventuali errori nei processi di generazione per tutti i documenti interessati e non soltanto i documenti prodotti come in passato

28/02/2017
- Impegni: è adesso disponibile l'opzione 'Etichetta A4' per richiedere la stampa per ogni documento stampato della relativa etichetta di consegna formato A4 senza dover ricorrere il normale processo di stampa etichette di consegna

27/02/2017
- Fattura XML: attivata una segnalazione qualora l'allegato di un documento non sia codificabile per l'invio nel flusso XML

24/02/2017
- Statistiche: alcune migliorie minori nel layout
- Stato del margine operativo: introdotta la nuova colonna 'ID Fornitore' laddove venga richiesta l'esplosione di dettaglio
- Report avanzati: adesso la pressione del tasto Escape determina la richiesta per la chiusura del report
- Varie: notevolmente velocizzato il boot del sistema quando sono state emesse fatture con l'esclusione dai target

23/02/2017
- Email: qualificato come 'Scegli...' il menu a discesa per impostare la richiesta di conferma di lettura
- Generazione documenti: è adesso disponibile la nuova opzione 'Conferma di lettura' per poter richiedere, laddove supportato, la conferma di lettura delle email inviate (l'opzione viene abilitata di default se 'Conferma di lettura' è già impostato nelle Opzioni SMTP); il funzionamento di questa opzione vale esclusivamente in questo ambito
- Stato del margine operativo: è ora possibile impostare un filtro anche sulle causali di contabilità (se molteplici separandole con virgola) laddove esistenti nei documenti oggetto di analisi; se non specificata saranno considerate tutte le esistenti

22/02/2017
- Produttore: attivato il possibile uso dello zoom nei vari ambiti in cui si trova
- RM: introdotto, esclusivamente per finalità di test interni, versioni con supporto al Microsoft Net Compact Framework 3.5
- Varie: alcune migliorie minori interne (es. aumentato il ciclo di journaling nelle istanze server del 35%)

20/02/2017
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

17/02/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio Causale di magazzino)
- Causale di magazzino: introdotto il nuovo campo 'Uso riservato' per poter indicare la tipologia di utenti che può vedere la singola causale di magazzino: 0 = Tutti, 1 = Utenti Standard, 2 = Power User o Network manager, 3 = Network Manager
- Documenti: adesso anche lo zoom semplice mantiene dimensioni e posizionamento determinati dal singolo utente
- Documenti: adesso se il cliente scelto ha delle destinazioni associate, il campo Destinazione viene colorato in arancio fino a che non viene selezionata una di quelle esistenti o ne viene digitata una nuova
- RM: rilasciate le nuove versioni 9.8 e 5.8 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE in cui è cambiato il ciclo iniziale di verifica della connessione con il sistema server e aumentato il logging durante alcune fasi
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

15/02/2017
- Varie: alcune ottimizzazioni al layout di alcuni moduli

14/02/2017
- Varie: aumentato il logging nei processi di inizializzazione dell'engine grafico

13/02/2017
- Varie: alcune innovazioni interne minori

10/02/2017
- Cerved-FastPay: alcune innovazioni

09/02/2017
- Soft Consulting eNews: integrato il supporto per l'uso di caratteri Unicode sia nel modulo che nell'invio delle email
- Varie: alcuni perfezionamenti interni al sistema

07/02/2017
- Varie: alcune migliorie interne minori

06/02/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (introdotto l'archivio Produttore e modificato l'archivio ElencoArticolo e ElencoStatistiche)
- Articolo: rinominato il campo 'Produttore' in 'ID Produttore' e associatolo al nuovo archivio ElencoProduttore
- Produttore: introdotto il nuovo archivio Produttore
- Statistiche: rinominato il campo 'Produttore' in 'ID Produttore' e associatolo al nuovo archivio ElencoProduttore
- Varie: corretto un errore nei sistemi SQL qualora si richiedesse lo zoom di campi del tipo 'Articolo.Produttore'

03/02/2017
- Utilità di magazzino: notevolmente estese le procedure relative al 'Trasferimento movimenti tra aziende'
- Varie: alcune migliorie minori

02/02/2017
- Fattura: introdotto il campo 'Note interne'
- Journal: attivate le due nuove azioni 131072 = TrasferimentoTotaleAree e 262144 = CaricoDaUDCAltraAzienda
- Matricole: adesso nelle procedure di carico non vengono più create exnovo sempre, ma soltanto qualora il lotto indicato sia assente, diversamente viene recuperata la matricola assegnata in precedenza al lotto
- Ordine Fornitore: adesso la procedura di carico indica, se presenti nell'ordine oggetto di carico, i riferimenti all'impegno di origine
- Utilità di magazzino: completate le nuove procedure di 'Generazione movimenti tra aziende' e 'Trasferimento movimenti tra aziende'
- RM: rilasciate le nuove versioni 9.7 e 5.7 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE
- RM: introdotte due nuove funzioni con codice rispettivamente 888 e 8888 di cui la prima è dedicata a determinare trasferimenti totali di range di aree verso un'unica area di destinazione e la seconda invece a fare un carico diretto dei saldi per articolo derivanti da un UDC presente in un'azienda di lavoro specifica (teoricamente anche l'azienda corrente)
- Varie: alcune migliorie minori

30/01/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio ElencoAliquota IVA)
- Aliquota IVA: introdotto il nuovo campo '% Compensata' per poter gestire l'eventuale regime 'speciale' con detrazione forfettizzata dell'imposta (tipico dell'agricoltura)
- FatturaPAPR XML: ora, se non si imposta alcun filtro sul cliente nella generazione dei flussi XML, il sistema produce automaticamente n-flussi contenenti ciascuno i documenti raggruppati per corrispondente, flussi che sono automaticamente rinumerati nel progressivo e nel nome del file corrispondente; apportate inoltre alcune innovazioni e correzioni
- Liquidazione IVA: introdotte le innovazioni necessarie per gestire il nuovo regime IVA forfaitizzata agricoltura
- Statistiche: adesso la statistica 'Articoli per volume e zona' consente anche di produrre l'esportazione dei dati della stessa in formato CSV
- Utilità di magazzino: predisposta la nuova procedura 'Trasferimento movimenti tra aziende' che consente di riprendere, da un'altra azienda di lavoro, i saldi delle giacenze per articolo, lotto e area e di farne il carico nell'azienda di lavoro corrente; la valorizzazione, se la causale di magazzino scelta per generare i movimenti ha impostato 'Standard', sarà quella dell'ultimo costo inventariale dell'azienda di lavoro di origine
- Varie: alcune migliorie minori

27/01/2017
- Utilità di magazzino: predisposta la nuova procedura 'Generazione movimenti tra aziende' che consente di generare automaticamente, per un determinato range di aree, movimenti di magazzino afferenti i saldi per collocazione e matricole con anche la possibilità di trasferire detti saldi in un'area di destinazione; la procedura richiede l'avere eseguito preventivamente un inventario; si richiama l'attenzione sulla scelta della causale di magazzino da usarsi (in genere relativa ad un trasferimento) e alla tipologia di valorizzazione degli articoli in essa specificata

26/01/2017
- Importazione: nel flusso di importazione dei movimenti di magazzino è adesso possibile aggiungere anche la colonna per indicare la Data (se presente deve essere valorizzata per tutte le righe)
- Statistiche: remake dell'area di lavoro
- Varie: alcune migliorie minori

25/01/2017
- Punto vendita: reso più evidente il prezzo iva compresa nella riga di inserimento

24/01/2017
- Varie: attivata la possibilità di determinare l'operatività in caso di avvio di molteplici istanze nello stesso computer

19/01/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio ElencoZona)
- EURITMO: rilasciata la nuova versione
- Fatture emesse e ricevute AE XML: rilasciate alcune migliorie e innovazioni
- Margine operativo lordo sintetico: è ora possibile specificare un filtro anche sul campo MacroArea presente nell'archivio Zona da usare come filtro dei documenti attivi
- Zona: introdotto il nuovo campo MacroArea
- Unitech: alcune innovazioni nel popolamento dei dati delle matricole create in fase di carico di magazzino
- Varie: alcune migliorie interne minori (es. ottimizzato il processo di riorganizzazione dei database)

18/01/2017
- Cash Flow: adesso i valori sono recuperati sempre a partire dal 01 dicembre dell'anno precedente quello corrente
- Importazione movimenti contabili: adesso se il codice, inserito nella colonna ID CLI/FOR del file XLS, non è un codice di un cliente o fornitore, il sistema prova a recuperare l'ID del corrispondente considerandolo come una Partita IVA
- Margine operativo lordo sintetico: è ora possibile specificare un ID Zona da usare come filtro dei documenti attivi
- Varie: alcune migliorie interne minori

16/01/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (integrati alcuni nuovi flag)
- Aliquota IVA: aggiunto il nuovo valore per 'Caratteristica estesa' uguale a 'IVA assolta in altro Stato UE ex art.40/41 DL331/93 e ex art.7/74 DPR 633/72'
- Causale di contabilità: aggiunto nel campo 'Caratteristica extra' il nuovo valore '5 – Escludi da elenchi fiscali (XMLDatiAe)' per indicare che le registrazioni fatte con quella causale sono sempre da escludere da elenchi fiscali di tipo XMLDatiAE
- Fattura: ridenominato il campo 'Rif. Cliente' in 'Rif.Cli. / PA' per meglio qualificarne la natura di campo necessario per la produzione di flussi fatture per la PA XML
- FatturaPA XML: adesso la mancanza dell'indicazione di un valore nel campo 'Rif.Cli. / PA' nella fattura, determina il blocco della procedura
- Fisco: Fattura XML_AE completato il processo di produzione del flusso 'Fatture Emesse E Ricevute XML per l'Agenzia delle Entrate (versione 1.0)'
- Fisco: Fattura XML_AE in merito alle esclusioni che agiscono sull'XMLDatiAE ricordiamo che si applicano le seguenti: nell'anagrafica del Cliente 'Caratteristica extra' = '1 - Cliente da escludere da elenchi fiscali', nell'anagrafica del Fornitore 'Caratteristica extra' = '3 - Fornitore da escludere da elenchi fiscali', nell'archivio Commessa 'Caratteristica extra' = '2 - Da escludere sempre dagli elenchi fiscali', nell'archivio Causale di contabilità se 'Caratteristica extra' assume il valore '5 – Escludi da elenchi fiscali (XMLDatiAe)'; le altre possibili modalità di esclusione non agiscono in questo contesto
- Varie: alcune migliorie minori (es. nuova percentuale del 7,775% per le trattenute ENASARCO nelle fatture da agenti)

13/01/2017
- Trasforma documento: è possibile impostare l'ID Aliquota IVA da usarsi per gli eventuali arrotondamenti del totale tramite il comando WRITESETTING XXXXIDIVAArrotonda, ID dove ID è l'ID Aliquota IVA da usarsi; di default viene scelta un'ID Aliquota IVA non imponibile tra quelle presenti
- Varie: corretto un errore nell'avvio della procedura di Trasferimento dati tra aziende nei sistemi EE

12/01/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato ElencoAzienda)
- Fattura XML: apportate alcune modifiche al tracciato versione 1.2 in formato XML in formato PA, PR e PR semplificato

11/01/2017
- Generazione file: nel caso di invio fatture per email il sistema è ora in grado di usare come destinatario delle email l'indirizzo email indicato nella destinazione a cui il documento è relativo; occorre che nel cliente relativo sia indicato il tag 'EMLDST' nel campo Note della anagrafica
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): introdotta la possibilità di impostare negli zoom il filtro su un valore specifico scrivendo '=' prima del valore ricercato (la modifica non è stata ancora rilasciata)

09/01/2017
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificati molteplici archivi tra cui ElencoAzienda, ElencoAgente, ElencoCliente, ElencoFornitore e ElencoVettore)
- Anagrafica Agente: aggiunti i campi 'CodiceEORI'
- Anagrafica Azienda: aggiunti i campi 'CodiceEORI' e la sezione 'Rappresente Fiscale'
- Anagrafica Cliente: aggiunti i campi 'CodiceEORI', 'ID Contatto – StabOrg' e 'ID Contatto – RapFiscale'
- Anagrafica Contatto: aggiunti i campi 'CodiceEORI'
- Anagrafica Fornitore: aggiunti i campi 'CodiceEORI', 'ID Contatto – StabOrg' e 'ID Contatto – RapFiscale'
- Anagrafica Vettore: aggiunti i campi 'CodiceEORI'
- Fattura PA XML: attivato il supporto per i flussi versione 1.2 in formato XML in formato PA, PR e PR semplificato
- Fisco: completato il processo di parametrizzazione del nuovo modulo 'Fatture emesse e ricevute XML comunicate all'Agenzia delle Entrate' (cosiddetto flusso XMLDati) con cui le aziende, che non optano per l'invio delle Fatture XML PR o PR semplificato, dovranno ricorrere trimestralmente (con alcune eccezioni iniziali per l'anno 2017) per comunicare all'Agenzia delle Entrate le fatture emesse e ricevute (con autofatture) dei singoli trimestri
- Generazione File: sono ora disponibili le opzioni per generare i flussi Fattura XML anche in formato PR (fatture XML tra privati) e PR semplificato (fatture XML semplificate tra privati) da potersi usare anche per l'invio all'Agenzia delle Entrate al fine della conservazione e distribuzione ai clienti via SDI
- Varie: diverse migliorie e innovazioni interne ai sistemi

05/01/2017
- Soft Consulting Remote Mobile (RM): rilasciate le versioni 9.6.7 e 5.6.7 rispettivamente per Windows Mobile e Windows CE con l'introduzione della possibilità di forzare l'avvio in caso di un avvio precedentemente interrotto
- Soft Consulting Web Update Assistant: rilasciata la nuova versione con il supporto del protocolli SSL/TLS

04/01/2017
- Carrello: adesso l'inserimento di un numero di carrello, UDC o nome del carrello prevale, nelle ricerche, su qualunque altro elemento di filtro
- Utenti: adesso la password non scade più anche per gli utenti abilitati alla gestione dei processi interni delle istanze server in aggiunta ai precedenti utenti di tipo Sincro/TaskManager
- Varie: aumentato il logging in tutte le aree relative alla gestione dei servizi di sistema ed apportate alcune migliorie e ottimizzazioni

02/01/2017
- Varie: aumentato il logging in alcune aree del sistema

30/12/2016
- Varie: esteso il supporto interno ai sistemi al protocollo HTTPS anche per le operazioni non sensibili

29/12/2016
- Report: allineato il sistema della reportistica alle versioni correnti dei database
- Varie: reso generico il processo di generazione Fattura XML AE

28/12/2016
- Database: rilasciata la nuova versione dei database versione 6900 (modificati molteplici archivi tra cui ElencoCliente, ElencoContatto, ElencoFornitore)
- NDC/NDB: precisato nel messaggio informativo che il documento deve essere associato ad una fattura e che la NDC/NDB può essere relativa esclusivamente ad un'unica fattura
- FatturaXML_AE: il modulo di produzione del flusso Fatture XML semplificata AE sarà disponibile come modulo aggiuntivo (il prezzo è in via di definizione) e richiederà l'uso delle versioni R2 dei sistemi e la disponibilità del modulo Dichiarazioni fiscali
- FatturaXML_AE: completata la sezione relativa alle richieste dei dati di impostazione (periodo, tipo flusso, ecc. ecc.)
- Varie: cambiato il livello di riempimento richiesto degli indici nei sistemi basati su SQL Server (impostato adesso di default al 90%)

27/12/2016
- FatturaXML: introdotte alcune modifiche interne al sistema propedeutiche per il futuro flusso Fatture XML per Agenzia Entrate

20/12/2016
- Varie: apportate delle migliorie al report riepilogativo fatture

16/12/2016
- Opzioni: introdotta una nuova opzione per escludere la domanda per esplodere le distinte basi nei documenti
- Varie: alcune migliorie interne

15/12/2016
- Importazione movimenti contabili da XLS: adesso l'ID Causale di contabilità da usarsi per la contabilizzazione dei movimenti acquisce anche l'operatività per essere usata nel caso in cui nel flusso da importare mancasse la colonna IDCausCOGE o questa non fosse popolata per ogni riga; si ricorda che nel caso in cui esista la colonna IDCausCOGE sono considerate afferenti ad un'unica registrazione tutte le righe successive, a quella in cui si trova la riga con IDCausCOGE espressa, e che presentano il simbolo di '*' (asterisco)
- Varie: alcune correzioni e migliorie minori

13/12/2016
- Varie: alcune correzioni e migliorie minori

07/12/2016
- Varie: introdotto il processo di spooling esterno anche sulle code di stampa delle etichette di consegna da RM e le etichette della mappatura dei magazzini

05/12/2016
- Generazione documenti: rivista ed estesa la procedura di salvataggio documenti via FTP, introducendo, tra l'altro, nuove maschere per denominare i file remoti
- Varie: alcune migliorie alla procedura di importazione flusso fatture in formato SC

29/11/2016
- Direct Access SQL: esteso le funzionalità per le specifiche dei parametri (adesso è possibile omettere il tipo e confermare l'avviso per procedere) e le modalità di esecuzione su server remoti (CNNDIRECT) adesso consentono maggiori flessibilità (esempio: step di esecuzione, messaggi di avviso solo in caso di SELECT, ecc. ecc.)
- Varie: alcune ottimizzazioni interne (indicizzato il campo ArticoloCollocazione di ElencoDettagliImpegno)

28/11/2016
- Enterprise Energy: attivato il supporto per Microsoft SQL Server 2016
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

22/11/2016
- FatturaXML: attivato il supporto al formato 1.2 a partire dal 01.01.2017
- Varie: alcune migliorie interne

21/11/2016
- Istanze server: adesso il sistema provvede ad effettuare automaticamente il processo di riorganizzazione dei dati ad un orario che va dalle 03:00 alle 03:59 (configurabile nelle Opzioni) sempre che l'utente che è usato per l'istanza non sia disabilitato alla manutenzione dei dati
- Riorganizzazione: adesso il processo effettua la riorganizzazione del database di configurazione anche in presenza di istanze dello stesso attive
- Varie: diverse ottimizzazioni nel layer SQL

17/11/2016
- FatturaXML: alcune migliorie minori

16/11/2016
- Distinte: adesso il computo dei costi prevede anche il costo ultimo di carico come metodo di valorizzazione
- Varie: alcune migliorie minori (es. nel flusso Fattura XML il nome dell'allegato contiene soltanto l'estensione del tipo di documento e non anche quella del metodo di compressione)

10/11/2016
- Database: modificata la struttura del database senza cambio di release (archivio ElencoArticolo)
- Anteprima stampa: adesso è possibile stampare direttamente il documento corrente senza richiedere la selezione delle stampanti premendo il tasto destro del mouse sull'icona del pulsante Stampa
- Articoli: estese le descrizioni supplementari a 50 caratteri (dai precedenti 25) e la descrizione breve a 25 caratteri (dai precedenti 15); per motivi di performance in fase di avvio e allineamento di archivi di grandi dimensioni la funzionalità è da attivarsi tramite comando SQL specifico (CHECK TABLE FROM ElencoArticolo)
- EURITMO: rilasciata una nuova versione
- SCClientTS: rilasciata una nuova versione che supporta il salvataggio delle opzioni nel file SCTSConfig.ini (stesso percorso in cui è collocato l'eseguibile); tale file viene impostato automaticamente come file nascosto per evitare possibili rimozioni indesiderate da parte dell'utente

09/11/2016
- Varie: aumentato il livello di logging per tracciare situazioni in cui il server database di backend non sia disponibile, sia in fase di riavvio e/o aggiornamento

07/11/2016
- Direct Access SQL: adesso è possibile usare anche il carattere ',' (virgola) per enumerare valori da attribuire ad una variabile dei comandi WRITESETTING e WRITEINI, usando il tag [£] che sarà poi automaticamente sostituito in virgola. Es.: se si deve immettere 'INT','RIT' si specificherà 'INT'[£]'RIT'
- Importazione Documenti SC: esteso il formato di importazione in standard SC aggiungendo alle posizioni 60, 61, 62 e 63 rispettivamente IDVettore, DataTrasporto, OraTrasporto e RitiroInSede(altrimenti noto come Trasporto a cura del destinatario)
- Importazione Fatture: adesso il sistema popola e gestisce anche gli estremi della spedizione nel caso di fattura accompagnatoria
- Magazzino: ottimizzato il processo di gestione interno per ridurre l'impatto nell'apertura/chiusura/apertura dell'archivio articoli
- Opzioni: introdotta la nuova opzione interna al sistema 'XXXXTraspDestinatarioSeCat' (variabile globale per azienda, dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui si desidera applicarla) con cui è possibile qualificare alcune categoria di clientela a cui attribuire comunque il trasporto a cura del destinatario
- Opzioni: introdotto il nuovo campo ID Vettore predefinito che sarà usato laddove, nei documenti, viene impostato il trasporto a cura del VETTORE (sempre che il campo ID Vettore del documento non sia già stato popolato)
- Varie: alcune ottimizzazioni interne minori e corretto un errore minore che impediva, in Direct Access SQL, la corretta enumerazione dei nomi dei campi la cui lunghezza fosse maggiore o uguale a 31 caratteri

04/11/2016
- Importazione fatture: adesso l'importazione delle fatture secondo il formato Soft Consulting, consente di qualificare, se del caso, un orario da usare come dirimente per la data del documento (se la data nel flusso rientra entro tale ora e si tratta di un giorno lavorativo, la data è quella del giorno indicato, diversamente è quella del primo giorno lavorativo successivo)

03/11/2016
- Database: modificata la struttura del database senza cambio di release (archivio ElencoDocumentBag)
- Fattura: introdotta la possibilità di specificare un allegato ad una fattura (lo si trova nella sezione 'Anticipi'); l'allegato viene memorizzato insieme alla fattura, è visualizzabile con un doppio click sul nome dello stesso e viene usato nell'esportazione secondo lo standard FatturaPA XML; per rimuoverlo occorre cancellare il contenuto e digitare nel campo uno spazio
- FatturaXML: esteso il formato del flusso introducendo l'esportazione dell'allegato alla fattura in formato compresso (ZIP) e codificato con Base64Binary
- Journal: rivisto il processo per il carico di lavoro relativo alle transazioni collegate a movimenti inventariali
- Varie: alcune ottimizzazioni interne minori

28/10/2016
- Modulistica: introdotte alcune migliorie nella produzione di alcune stampe

26/10/2016
- Varie: aumentato il livello a critico per un avviso che viene mostrato nel richiedere la copia di una fattura
- Varie: ottimizzazioni ad alcune aree interne

24/10/2016
- EE: attivato il supporto per le connessioni dirette a SQL Server 2016 o successivo usando i nuovi driver Microsoft ODBC SQL Server versione 13.1
- Varie: alcune ottimizzazioni interne (gestione semafori nella coda degli eventi e alert)

20/10/2016
- EURITMO: alzati notevolmente i limiti di righe massime gestibili per singolo flusso
- Etichette: rivisto il processo per la produzione diretta da sistema client a stampanti Zebra
- Varie: code refactoring

18/10/2016
- Varie: diverse innovazioni interne al sistema per meglio supportare le funzionalità UAC estese
- Varie: ottimizzazioni interne

17/10/2016
- Opzioni CoGe: alcune migliorie interne
- Varie: attivata un'opzione interna (denominata 'XXXXPRNSpool', dove XXXX è l'azienda di lavoro per cui si desidera applicare l'impostazione) che se posta ad 1 determina lo spooling delle stampe in formato RAW nel percorso ...\Spool\SCPRT; i flussi di output posti in questa cartella possono poi essere processati da un'applicazione specifica (SoftConsultingSpooler) nel caso in cui le istanze operino come servizio di sistema
- Varie: rilasciata l'applicazione SoftConsultingSpooler per poter gestire i processi di spooling esterni introdotti nei sistemi

13/10/2016
- Varie: rilasciato il nuovo set degli ABICAB degli sportelli bancari italiani aggiornato al 30.06.2016

12/10/2016
- Registro magazzino: introdotti due nuovi filtri

07/10/2016
- Varie: alcune migliorie minori interne al sistema

03/10/2016
- Varie: introdotto il simbolo della valuta nel campo totale della stampa degli impegni (tutte le modulistiche) e nell'equivalente della fattura (modulistica Generale - Blank 3)

28/09/2016
- Documenti: introdotta la possibilità di stampare un'immagine di sfondo per i seguenti tipi di documenti: Fatture/NDC/NDB (denominando l'immagine con il nome Sfondo.Fattura.XXX), Ddt (denominando l'immagine con il nome Sfondo.DocAcc.XXX), Avviso/RMA/Packing (denominando l'immagine con il nome Sfondo.TipoDocumento.XXX), Scontrino (denominando l'immagine con il nome Sfondo.ECR.XXX), Ricevuta Fiscale (denominando l'immagine con il nome Sfondo.RF.XXX); XXX è l'estensione del tipo di immagine che può essere .JPG, .GIF o .BMP

20/09/2016
- Risorse: alcune migliorie e perfezionamenti minori

16/09/2016
- Fattura PA: alcune migliorie minori
- Impegni: adesso la stampa dell'impegno per magazzino evidenzia in grassetto e in colore blu le destinazioni per crossdocking
- Layout: apportate migliorie minori al rendering di diverse interfacce per meglio supportare il nuovo font di sistema (Ordini a fornitori, IM, Spesometro, ecc. ecc.)
- Spesometro: rilasciata una nuova versione per includere il supporto annuale della comunicazione BlackList
- Risorse: applicate un gran numero di migliorie e correzioni minori
- Varie: ulteriori perfezionamenti interni

07/09/2016
- Database: modificata la struttura del database senza cambio di release (Risorsa)
- Risorsa: introdotto il nuovo campo 'Percorso radice documenti' che se valorizzato consente di specificare per la risorsa in oggetto un percorso in cui sono collocati tutti i documenti ad essa relativi e che viene usato, in aggiunta ai consueti documenti collegati, in Mostra documenti risorsa presenti nella gestione risorse
- Risorsa: introdotti i nuovi campi 'Tipo manutenzione ordinaria' e 'Tipo manutenzione straordinaria' per qualificare il metodo di segnalazione o di blocco noleggio di una risorsa nelle fasi di manutenzione ordinaria e straordinaria; il valore di default (0) implica l'aggiornamento automatico e il blocco del noleggio, il valore 1 implica il solo aggiornamento automaticato senza blocco del noleggio, il valore 2 esclude l'aggiornamento automatico e non blocca il noleggio, il valore 3 blocca il noleggio se la manutenzione è stata imposta manualmente; se viene usato il valore 3 vengono bloccati i noleggi delle risorse in questione, ma non sono comunque bloccabili le risorse nel periodo di prossimo checkup computato
- Varie: alcune migliorie minori

01/09/2016
- Varie: alcune migliorie minori

30/08/2016
- Varie: alcune migliorie minori

29/08/2016
- Consulta mappatura: estesa la funzione di 'Controllo anomalie' con l'introduzione del processo di verifica per collocazioni discordanti dai relativi movimenti di magazzino
- Consulta mappatura: introdotta la nuova funzione 'Giacenze globali articolo e collocazioni' in cui vengono mostrate le quantità totali risultanti nell'anagrafica articolo e le equivalenti risultanze dai movimenti di collocazione (è consigliato eseguire in precedenza un controllo delle giacenze)
- Report: rivisti e migliorati con ulteriori informazioni i report relativi ai movimenti di magazzino e alla scheda articolo
- Varie: diverse migliorie (es. Incolla nelle celle di testo mantiene il posizionamento del cursore, Numero documenti nelle viste tabellari, Numero righe disponibili nei listini completi, ecc. ecc.)

26/08/2016
- Clienti: adesso è possibile escludere i movimenti di magazzino di uno specifico cliente inserendo nella sua anagrafica, campo 'Note interne', il valore '@ES'

24/08/2016
- Listini: adesso nel recupero dei prezzi da listini completi la data di validità del listino e del range di sellin viene sempre fatta in base a quella del documento
- RM: rilasciate le versioni 9.6.6 e 5.6.6 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- Varie: alcune migliorie minori

09/08/2016
- RM: rilasciate le versioni 9.6.5 e 5.6.5 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE

04/08/2016
- RM: la verifica di articoli coerenti con il listino completo assegnato è ora fatta solo nel caso di listini completi
- Varie: alcune innovazioni minori

03/08/2016
- Journal: adesso il processo di rollback dei movimenti di magazzino avviene esclusivamente nel caso di fallimento della generazione del secondo movimento di trasferimento e in questo caso viene annullato anche il primo movimento generato, diversamente nulla viene modificato
- Journal: eventuali anomalie nel recupero delle collocazioni di origine (errore, assenza totale, assenza parziale) vengono ora anche segnalate per email al responsabile logistica oltre che tracciate nel registro degli eventi
- Journal: i trasferimenti diretti interni (codice azione 4096) adesso procedono nella generazione del movimento anche se la quantità presente nell'area di origine non è bastevole alla quantità movimentata dall'operatore purché ve ne sia almeno un pezzo nell'area di origine; questo iter, che può determinare collocazioni con giacenza negativa, è stato reso necessario perché nei fatti l'operatore della logistica ha comunque già spostato la merce indicata; questa casistica è soggetta a segnalazione al responsabile logistica e nel registro degli eventi
- RM: rilasciate le versioni 9.6.4 e 5.6.4 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: adesso l'opzione di uso obbligatorio della matricola per gli articoli soggetti è abilitata di default
- RM: adesso se si sceglie l'opzione di Matricola richiesta, ma non obbligatoria, il sistema chiede comunque conferma della volontà di non usarla laddove si presenti il caso
- Varie: alcune piccole correzioni e migliorie interne

02/08/2016
- Journal: alcune innovazioni interne atte a ridurre ulteriormente l'uso di risorse del sistema
- Classe di gestione delle eccezioni: introdotte alcune migliorie per aumentare il livello informativo dei singoli eventi
- Classe di stampa: introdotte alcune migliorie interne per ridurre l'uso di risorse del sistema
- Varie: alcune modifiche e innovazioni nella gestione delle risorse

01/08/2016
- Codici a barre: alcune migliorie nelle modalità di stampa di etichette di codici a barre (es. se si sceglie come fonte un documento adesso vengono stampate ordinate per Riga fino a 14 articoli e oltre per ID Articolo)
- Varie: alcune ottimizzazioni nel processo di rilascio delle transazioni non gestibili nel Journal (annullate adesso dopo 10 minuti)
- Varie: aggiornati alcuni componenti interni al sistema alle ultime release Microsoft ed inseriti nei nuovi set di installazione

28/07/2016
- Varie: ulteriori ottimizzazioni interne

27/07/2016
- Journal: totalmente rivisto l'handling delle transazioni con attivazione di livelli di cache intermedi e aumentata la frequenza di esecuzione dei task del 15%
- Varie: aumentato il logging di alcune situazioni specifiche (es. alcuni diritti specifici degli utenti, utente attivo per istanze usate come servizio di sistema, fasi di journaling)
- Varie: ulteriori ottimizzazioni interne

26/07/2016
- Varie: alcune estensioni di funzionalità legate all'opzione per impedire il cambio di bollettario nei documenti

25/07/2016
- Varie: alcune innovazioni e migliorie minori e corretto un errore nella qualifica della Specifica per riga nei ddt (cambiato codice da ' [' a '*{')

20/07/2016
- RM: rilasciate le versioni 9.6.3 e 5.6.3 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: adesso l'aggiunta di un prodotto con scadenza non conforme alla shelf life viene sottoposta anche a conferma da parte dell'utente in modo da consentire la possibilità di scegliere un lotto alternativo
- RM: adesso nel report di riconciliazione viene segnalato (e dato avviso all'operatore) se un articolo è presente nella riconciliazione, ma non risulta nel listino del documento

15/07/2016
- Importazione: adesso l'importazione listini da formato Soft Consulting agisce per la sezione dei dati per il gateway come per i dati per l'anagrafica articolo ergo vengono considerati solo se la colonna è valorizzata con qualcosa (se si desidera azzerare un campo testuale è sufficiente immettere uno spazio nella colonna relativa)

14/07/2016
- Codici a barre: adesso è possibile stampare le etichette ordinandole anche per le coordinate XYZ
- RM: introdotta, nelle funzioni di stampa delle etichette degli articoli, la possibilità di richiedere l'ordinamento in modo tradizionale (per ID Articolo normalmente) che per coordinate XYZ
- RM: terminato il processo di riconciliazione di un impegno, se nessun errore si è verificato, il sistema propone di inserire numero, peso & volume collo/i e ne aggiorna i campi relativi sull'impegno
- Varie: alcune ottimizzazioni nella valutazione delle transazioni in corso

13/07/2016
- Importazione documenti: esteso il funzionamento della procedura di importazione 'Documenti vari formato Soft Consulting tracciato Testo' introducendo la possibilità di importare non solo documenti di tipo Fattura, ma anche Documenti di trasporto e Impegni; consentito inoltre di scegliere un cliente prioritario da usare in luogo di quello indicato nei documenti (e questi ultimi vengono automaticamente inseriti nella Destinazione del documento acquisito); integrata la possibilità di recuperare automaticamente i documenti tramite una connessione esterna di cui si passano le informazioni (tipologia di connessione e query da eseguire sul sistema remoto per il recupero dei dati) in un file di configurazione denominato 'CnnExt.ini' posto nella cartella dell'azienda di lavoro interessata; se questo è presente allora viene richiesto all'operatore la fonte dei dati da acquisire e il sistema procederà in totale autonomia; infine la procedura è ora disponibile per tutti i sistemi R2 compreso quindi i sistemi 4Business

12/07/2016
- RM: rilasciate le versioni 9.6.2 e 5.6.2 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: introdotto l'elenco delle giacenze dei singoli depositi nella funzione '91'
- RM: alcune migliorie minori nel rendering della finestra di lettura dei dati
- Varie: aumentato il logging nelle aree di cambio dei conti Clienti/Fornitori/IVA predefiniti
- Varie: rimosso l'associazione automatica di alcuni conti al piano dei conti predefinito Soft Consulting

01/07/2016
- Varie: alcune migliorie interne al sistema (es. procedure di aggiornamento dati remoti da tabellare articoli)

30/06/2016
- Carrelli globali: migliorato il rendering in dispositivi dotati di bassa risoluzione
- RM: rilasciate le versioni 9.6.1 e 5.6.1 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: nel processo di produzione del report di verifica della riconciliazione adesso il sistema effettua un controllo di corrispondenza addizionale tra ID Articolo presente nel documento e ID Articolo letto (e precedentemente confermato) dall'operatore e in caso di difformità chiede ulteriore conferma all'operatore

29/06/2016
- Tabellare: nella vista 'Articoli' adesso sono disponibili in 'Aggiornamento dati remoti' due nuove voci: 'Verifica esistenza prodotti' e 'Rimuovi referenze prodotti'; la prima consente di verificare se lato remoto esistono le referenze selezionate, mentre la seconda rimuove, laddove possibile e conformemente alla struttura del file di configurazione 'dbext.ini', le referenze degli articoli selezionati (la rimozione della referenza non comporta la cancellazione fisica dell'articolo lato remoto, ma il solo annullamento della referenza come vista dal lato sistema; è invece possibile che il sistema provveda a disattivare la referenza remota qualora siano presenti contesti in cui sia disponibile il flag di attivo/non attivo)

22/06/2016
- Varie: alcune migliorie interne minori

17/06/2016
- Database: aggiornato il sistema dei database senza cambio di versione (introdotto la nuova anagrafica Server)
- Journal: il sistema, se una transazione di trasferimento fallisce (per qualsivoglia motivo), ora rimuove automaticamente i movimenti generati (sia il solo primo che entrambi, completi o meno) e manda un'email al responsabile logistica o al responsabile di sistema se assente il responsabile logistica; la transazione, infine, viene impostata come processata con errori
- Journal: se il sistema è avviato in modalità server, all'avvio vengono verificati la presenza di movimenti di magazzino non generati correttamente, vengono mostrati i loro riferimenti e viene chiesto all'utente se rimuoverli; se confermata la rimozione inoltre il sistema imposta come fallite le transazioni relative
- Journal: ulteriormente aumentato il logging di alcune fattispecie particolari (es. carico/scarico diretto di alcuni articoli durante una transazione di trasferimento)
- Varie: diverse innovazioni minori

15/06/2016
- Database: aggiornato il sistema dei database senza cambio di versione (modificato Fornitore, Gruppo)
- Fornitore: introdotto il nuovo campo 'Codice esportazione' da usarsi, se richiesto, per introdurre un codice da usare per interfacciarsi con sistemi remoti
- Gruppo: introdotto il nuovo campo 'Codice esportazione' da usarsi, se richiesto, per introdurre un codice da usare per interfacciarsi con sistemi remoti
- Tabellare: nella vista 'Articoli' adesso è disponibile in 'Aggiornamento dati remoti' anche la voce per aggiornare i dati degli articoli già esistenti nel sistema remoto e inserire i nuovi articoli
- Varie: alcune migliorie minori

14/06/2016
- eNews: alcune ottimizzazioni

10/06/2016
- eNews: alcune ottimizzazioni

08/06/2016
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: adesso l'opzione di stampa 'Cod.Ext.' viene salvata per utente alla chiusura del modulo
- eNews: alcune ottimizzazioni
- Varie: alcune migliorie minori

01/06/2016
- Varie: alcune migliorie minori

27/05/2016
- Programmi di installazione: introdotte le nuove icone degli applicativi di installazione
- EURITMO: rilasciata la nuova versione

26/05/2016
- Varie: diverse correzioni interne al sistema e alcune innovazioni

24/05/2016
- Varie: alcune innovazioni e migliorie minori

23/05/2016
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (cambiati gli archivi DettagliListino e DettagliClientiDitteMandanti)
- Varie: alcune innovazioni e migliorie minori

18/05/2016
- Varie: alcune migliorie minori (ad esempio visualizzato ID Fornitore nella vista tabellare delle ricerche delle offerte)

17/05/2016
- Risorse e documenti collegati: estensione della funzionalità di computo dei valori di consumo

16/05/2016
- Importazione: una innovazione minore nel flusso per importare valori zonali

13/05/2016
- Importazione: esteso il flusso per importare valori zonali integrando l'ID Commessa come ultimo campo del tracciato record e reso opzionale la presenza del campo ID Articolo; inoltre la ricerca dei corrispondenti avviene adesso anche per ID Cliente, ID Fornitore e ID Contatto nel caso in cui quella per Partita IVA fallisca
- Varie: riattivato il recupero rapido dei progressivi

12/05/2016
- Anagrafiche: è ora possibile usare il simbolo '&' nei campi testuali fatta eccezione per le ragioni sociali

10/05/2016
- Risorse: introdotta la variante QTAPER (nelle note dell'articolo) ai fini della fatturazione
- Varie: alcune migliorie minori

09/05/2016
- Ddt: aumentato il logging nella modifica del campo 'Fatturato'
- Tabellare: notevolmente estesa la funzione di 'Aggiorna informazioni su sistema remoto' includendo adesso la possibilità, se consentita dalla configurazione generale del sistema, di poter scegliere se aggiornare anche il Nome, Descrizione completa e Descrizione breve dei prodotti remoti (in aggiunta alle combinazioni di modifica dei prezzi e dei costi degli stessi); la descrizione completa viene recuperata sempre dalle Caratteristiche articoli; la descrizione breve prioritariamente dalla descrizione breve presente nelle Caratteristiche articoli e se assente dal campo 'Descrizione breve' dell'anagrafica articolo; il campo Nome viene recuperato sempre dalla descrizione dell'anagrafica del prodotto
- Varie: alcune migliorie interne

06/05/2016
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (cambiati gli archivi Caratteristiche e Cestino)
- Caratteristiche: integrato il nuovo campo 'Descrizione breve' e rivisto leggermente il layout
- Varie: alcune integrazioni ed aumento di funzionalità nell'integrazione con i sistemi remoti

05/05/2016
- Tabellare: se viene mostrata l'anagrafica articoli, si è un utente con privilegi di Network manager o di PowerUser e nell'azienda corrente è attiva una connessione con un sistema remoto (es. PrestaShop, Magento, NopCommerce, WooCommerce, Joomla, VirtuaShop, ecc. ecc.) è ora disponibile la funzione per aggiornare automaticamente il prezzo di vendita e il costo del prodotto tramite la voce 'Aggiorna prezzi nel sistema remoto'; occorre necessariamente selezionare gli articoli che si intende aggiornare
- Report: allineato il sistema di reportistica alle nuove versioni dei database
- Varie: notevolmente esteso il processo di integrazione con sistemi remoti (es. PrestaShop, Magento, NopCommerce, WooCommerce, Joomla, VirtuaShop, ecc. ecc.) per l'aggiornamento automatico dei valori delle giacenze durante la generazione dei movimenti di magazzino

03/05/2016
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6700

02/05/2016
- Varie: alcune migliorie minori (es. doppio click sullo sfondo degli zoom colloca il cursore alla fine/inizio dell'elenco mostrato; inoltre viene mostrata laddove possibile la città del corrispondente)

28/04/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Progressivi, ProgressiviCoge, Transacting, TransactingOh)
- Etichette di consegna: introdotta la possibilità di produrle usando come tipo di documento gli impegni
- Flusso BRT: introdotto il supporto per la produzione del flusso anche dagli impegni
- Progressivi: introdotto un nuovo e più completo iter per il recupero dei progressivi per meglio gestire situazioni di heavyload
- RM: rilasciate le versioni 9.6 e 5.6 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: supportato il nuovo iter per il recupero dei progressivi e introdotto un più dettagliato messaggio informativo sullo stato di avanzamento nei salvataggi dei carrelli e/o riconciliazioni

27/04/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ClienteEvento e WebMailing)
- Anagrafiche: estese le informazioni inseribili in ClienteEvento e WebMailing
- Tabellare: aggiunta la nuova funzionalità nel 'Data mining' per codificare automaticamente WebMailing dalle anagrafiche Clienti, Contatti e Fornitori (se del caso solo per quelli selezionati)
- eNews: reso completamente ridimensionabile la finestra dell'applicativo
- Offerte: adesso lo spazio per l'accettazione è organizzato in modo da poter non avere il numero di fax e comprendere invece se del caso uno qualunque degli indirizzi email aziendali secondo l'ordine Email, Email Clienti, Email Commerciale oltre ai consueti Email Amministrativa e Email PEC
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

22/04/2016
- Varie: alcune correzioni minori

21/04/2016
- Varie: alcune migliorie interne

20/04/2016
- EURITMO: rilasciata la nuova versione con l'inclusione del record LOC nel flusso di esportazione delle conferme ordine

19/04/2016
- Documenti Word collegati: adesso è possibile sostituire il testo anche oltre 255 caratteri
- Importazione: è stata estesa l'importazione degli impegni secondo lo standard Soft Consulting introducendo la possibilità di inserire nuovi campi (CF, PIVA, RagioneSociale, Indirizzo, CAP, Città, Provincia, Destinazione); il file XLS(X) quindi potrà essere strutturato nel modo qui di seguito descritto;
I campi che possono essere presenti (l'ordine non importa che sia quello mostrato; se un campo viene elencato più volte questo vuol dire che è possibile usare indifferentemente uno dei nomi proposti):
. NAD, Codice NAD, Codice Destinazione (opz) (può contenere anche l'ID Cliente)
. Data, Data ordine (opz)
. Numero Ordine, Riferimento (richiesto)
. Consegna, Data Consegna (opz, se espresso in Data Consegna deve essere formattata come YYYYMMDD)
. Codice esterno, EAN, ID Articolo (richiesto)
. Qta (non espresso se presente Tot. Qtà, altrimenti richiesto)
. Tot. Qtà (se presente qst Qta non deve esserci)
. Prezzo (opz)
. Prz. Listino (opz)
. Sconto1, Sconti1 (opz)
. Sconto2, Sconti2 (opz)
. Sconto3, Sconti3 (opz)
. CF (opz, è però obbligatorio qst o la PIVA, se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo)
. PIVA (opz, è però obbligatorio qst o il CF, se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo)
. RagioneSociale (opz, è però obbligatorio se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo o il campo NAD non è mai valorizzato nel file XLS)
. Indirizzo (opz, è però obbligatorio se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo)
. CAP (opz, è però obbligatorio se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo)
. Città (opz, è però obbligatorio se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo)
. Provincia (opz, è però obbligatorio se è consentito creare il cliente automaticamente e il cliente è nuovo)
. Telefono (opz)
. Email (opz)
. Destinazione (opz)

18/04/2016
- CloudSync: il sistema, adesso, se individua che il database sia troppo grande per essere prodotto e trasferito in Soft Consulting Cloud HighEnd nella sua globalità, genera due database in cui nel primo si trovano tutti gli archivi eccetto i derivati (es. statistiche) e il magazzino e nell'altro tutti i movimenti di magazzino

14/04/2016
- Fatturato mandante: introdotto il nuovo campo ID Commessa (usabile anche nelle ricerche, filtri e registri relativi) e rivisto il layout del modulo
- Magazzino: adesso i movimenti di magazzino di scarico utilizzanti causali di magazzino relative a movimenti da fatturare a clienti, non sono più modificabili dagli utenti, almeno che questi non siano Power User e/o Network Manager ed in questo caso ne viene richiesto conferma

13/04/2016
- Azienda di lavoro: introdotti nuovi campi per la gestione di molteplici tipologie di indirizzi email
- Consulta Mappatura: introdotta la nuova vista 'Collocazioni con scadenza' che consente di mostrare tutte le aree in cui sono presenti articoli soggetti a scadenza entro il numero di giorni indicati dall'operatore; se il numero dei giorni è inserito in negativo il sistema mostra allora tutte le collocazioni con scadenza maggiore o uguale a quella indicata
- Missioni: introdotto il nuovo campo 'Shelf' (popolato di default con il valore 90) con cui l'operatore può inserire il numero di giorni di scadenza minimi da accettare nella scelta delle collocazioni da cui sarà effettuato il picking
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Avvisa automaticamente per email i corrispondenti all'evasione dei documenti' per inviare automaticamente alla generazione di un documento di trasporto o di una fattura accompagnatoria un'email al corrispondente per indicargli che è stato evaso il relativo materiale (se è indicata una destinazione viene scelta prioritariamente l'indirizzo email associato a tale destinazione, diversamente viene usato l'indirizzo email principale del cliente)
- Varie: in fase di verifica iniziale il sistema adesso blocca automaticamente tutte le collocazioni in cui si trovano articoli soggetti a scadenza entro il numero di giorni specificato nel pannello di controllo delle missioni e invia il report di tale elenco per email

12/04/2016
- RM: rilasciate le versioni 9.5.5 e 5.5.5 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- Varie: alcune migliorie interne trasparenti all'utente

11/04/2016
[AUGURI SC: 21 ANNI!]
- Utenti: alcune ottimizzazioni nel processo di validazione degli orari di accesso qualora limitati (adesso sono esclusi di default i giorni festivi)
- Varie: alcune migliorie interne

07/04/2016
- Spesometro: rilasciata la versione 4.25 in cui è stata inserita la registrazione, negli eventi di sistema, dei dati salienti di ogni singolo processo di generazione del flusso telematico; legato inoltre ad una variabile di sistema ("Spesometro", "SogliaYYYY" dove YYYY è l'anno a cui è relativa) l'importo minimo degli acquisti in contanti fatto da cittadini NON UE (di default posta a 1.000EUR)
- Varie: alcune migliorie minori

06/04/2016
- Spesometro: i messaggi finali di NDC/NDB non associate adesso vengono mostrati in un unico report conclusivo
- RM: rilasciate le versioni 9.5.4 e 5.5.4 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- Varie: alcune migliorie minori e correzioni minori (es. cambio utente richiedeva il cambio azienda di lavoro)

05/04/2016
- Varie: maintenance release

04/04/2016
- Distinta: corretto un errore che impediva l'indicazione del totale imponibile a video (il bug non comportava comunque problemi operativi)
- RM: rilasciate le versioni 9.5.3 e 5.5.3 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: introdotta una nuova procedura interna di avvio del sistema per gestire eventi imprevisti, aumentata la registrazione degli eventi e cambiato l'iter interno postlettura della posizione/scaffale

01/04/2016
- Sistema: alcune ottimizzazioni per le versioni eseguite come servizio dell'OS (es. viene fatta la verifica in avvio, per un massimo di 10 volte, intervallate da 10 secondi, della funzionalità del server database)

31/03/2016
- Sistema: adesso il sistema può essere installato anche in molteplici istanze nei servizi dell'OS ciascuna demandata alla gestione di un'azienda specifica
- Varie: alcune migliorie interne (es. notevolmente aumentata la registrazione degli eventi in corrispondenza dei nodi salienti per la gestione dei servizi dell'OS)

30/03/2016
- Sistema: estesa la possibilità di installare/rimuovere l'applicativo come servizio di sistema anche per gli OS Microsoft Windows Server 2012R2 a 64bit
- RM: rilasciate le versioni 9.5.2 e 5.5.2 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: estese le funzionalità previste dalla procedura '56 - Etichette di consegna' includendo adesso la possibilità di filtrare gli impegni per stato (totali, solo evasi, solo non evasi), esteso il periodo di recupero (fino a 15gg indietro) e introdotto il campo Destinazione in tutti gli zoom relativi a Impegni, Ddt, Fatture e Magazzino
- Varie: alcune migliorie minori (es. le importazione di impegni da file adesso aggiornano anche la destinazione recuperandone quindi le eventuali specificità)

29/03/2016
- Journal: rivista la pipeline di processo
- RM: rilasciata una versione senza cambio di release con il ridisegno automatico del pulsante '+' e della sezione dettaglio articolo corrente nei sistemi Psion
- Varie: alcune migliorie interne (es. telemetria, aumento logging)

25/03/2016
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

24/03/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Appoggio IVA e ProgressiviCoge)
- Appoggio IVA: trasferiti qui, dal precedente archivio ProgressiviCoge, i campi relativi al saldo IVA iniziale e l'anno IVA a cui tale è relativo e introdotti i nuovi campi per memorizzare i saldi IVA dei singoli periodi; il valore del saldo IVA iniziale (così come quelli relativi al plafond) va valorizzato manualmente la prima volta e al cambio di anno di competenza IVA
- Journal: ottimizzato il sistema di logging per ridurre l'impatto sull'esecuzione delle transazioni
- Journal: ottimizzato tutto il sistema di allocazione delle variabili interne ai processi riducendone i tempi di allocazione del 75%
- Liquidazione IVA: adesso il computo dell'IVA iniziale non avviene più, come in precedenza, sommando al saldo IVA iniziale indicato nell'archivio ProgressiviCoge (ora Appoggio IVA) il netto IVA derivante dai periodi pregressi dell'anno IVA di competenza, ma prelevando il saldo netto dal campo 'Saldo iniziale (X)' del periodo precedente a quello di cui si fa la liquidazione presente nell'archivio Appoggio IVA; tale valore viene aggiornato automaticamente all'esecuzione delle liquidazioni IVA in modalità definitiva; è comunque sempre possibile aggiornarli manualmente a cura dell'utente con i valori desiderati (viene posto a zero se IVA a debito superiore a 25.82EUR o altrimenti con il valore a credito o inferiore a tale soglia); in ogni caso il sistema chiede conferma del saldo IVA iniziale prima di generare la liquidazione
- RM: rilasciate le versioni 9.5.1 e 5.5.1 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE in cui è stato aumentato il logging per individuare casi di scarsa RAM disponibile

23/03/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Causale di magazzino)
- Causale di magazzino: introdotto il campo 'Non generare statistiche' che può assumere i valori 0 (modo ordinario, ergo si generano sempre tranne che per i trasferimenti), 1 (non si generano mai), 2 (si generano sempre)
- Condizioni commerciali: è ora possibile, tramite la procedura 'Stampa condizioni commerciali', recuperare anche il dettaglio di ogni singolo articolo con prezzo e sconti relativi al listino associato; essendo la stampa di tutti gli articoli è di default proposto di non produrlo vista la grande quantità di dati che possono essere generati
- Controllo dati: esteso il supporto del processo di rigenerazione delle statistiche da documenti di magazzino secondo le nuove procedure delle causali di magazzino
- Offerte: adesso è possibile 'trasformare' un'offerta in CRM ergo generare un rapporto clientela con gli estremi e informazioni specifiche dell'offerta
- Offerte: introdotto nelle ricerche, se attivo il modulo Agenzie di rappresentanza, il nuovo filtro per ID Cantiere
- Statistiche: esteso il supporto del processo di rigenerazione delle statistiche on-demand secondo le nuove procedure delle causali di magazzino
- EURITMO.EDI: introdotte alcune innovazioni per qualificare articoli con IVA non soggetta

21/03/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Carrello)
- Carrello: adesso nella generazione di un RMA in cui sono indicati voci relative al consumo per riga articolo; i consumi vengono ora aggiunti automaticamente come righe di addebito valorizzandolo, se del caso, con il differenziale che si è originato tra la misura del consumo dell'articolo iniziale (indicata nel carrello di origine che ha generato il documento iniziale, es. il Ddt di noleggio di una risorsa) e quella rilevata nel carrello oggetto di riconsegna; in questo caso il valore minimo è sempre 1
- Carrello: selezionando un carrello viene ora mostrata la nuova colonna 'Consumo' modificabile se del caso a piacimento
- Carrello rapido: se viene inserito un articolo soggetto ad addebito per consumi è adesso richiesta la misura relativa
- Documento da carrello: se la voce Consumo è valorizzata, il sistema provvederà ad aggiungere al nuovo documento che si genererà una riga di addebito, usando possibilmente la voce 'ID Articolo - Addebito C' dell'articolo per il quale si è rilevato il consumo
- Journal: ulteriormente alleggito il processo di generazione dei movimenti collegati al magazzino
- Risorse: è ora supportato il processo di associazione dei costi assicurativi legati all'emissione di un ddt di noleggio di una risorsa
- Risorse: è ora supportato il processo di associazione dei costi per consumi legati all'emissione di un ddt di noleggio di una risorsa
- RMA: al rientro di un ddt collegato ad una risorsa a sua volta collegata ad articoli soggetti a rilevamento del consumo, il sistema provvede ad aggiungere il differenziale del consumo anche nel ddt di origine (utile ai fini di fatturazione dell'addebito relativo)

18/03/2016
- Distinta base: introdotti i nuovi campi Lotto e Scadenza di testata e apportate alcune migliorie grafiche al modulo
- RM: rilasciate le versioni 9.5 e 5.5 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: rivisto il layout della home page

17/03/2016
- Journal: alleggerito il processo di gestione delle transazioni
- Magazzino: ottimizzato il processo di aggiornamento delle matricole e delle collocazioni collegate a movimenti di magazzino
- Statistiche: il sistema non genera più statistiche afferenti movimenti di magazzino interni (trasferimenti)
- Varie: ulteriori ottimizzazioni interne

16/03/2016
- Documento da carrello: se si genera un RMA da un carrello, ora viene indicata per riga anche una parte saliente della destinazione originaria indicata nel ddt di origine se esistente
- Anagrafiche: adesso alcuni caratteri non accettati in sede di immissione sono automaticamente rimossi (es. CRLF, CR, LF, TAB, &, ecc. ecc.) e di questo viene data notizia tramite un popup
- Anagrafiche: se è attiva l'anagrafica Cliente o Fornitore è disponibile la nuova funzione 'Situazione materiali netti' che mostra per il corrispondente indicato, per il periodo desiderato, il cumulo totale delle quantità di ogni articolo (fittizi esclusi) che sono state fornite e rientrate con relativo saldo netto
- Fattura: nelle transazioni relative all'articolo ZZZ.SPESE, adesso, il conto di ricavo viene recuperato dall'articolo che lo precede se mancante in ZZZ.SPESE
- RMA da DdT: se si genera un RMA da un DdT, ora viene indicata per riga anche una parte saliente della destinazione originaria indicata nel ddt di origine
- Rubrica: se è attiva l'anagrafica Cliente o Fornitore è disponibile la nuova funzione 'Situazione materiali netti' che mostra per il corrispondente indicato, per il periodo desiderato, il cumulo totale delle quantità di ogni articolo (fittizi esclusi) che sono state fornite e rientrate con relativo saldo netto
- Varie: alcune migliorie minori

15/03/2016
- Database: cambiata la struttura dei database con il nuovo numero di versione 6690 (modificati gli archivi Articolo, DettagliDocAcc, DettagliAvviso, DettagliPacking, DettagliRMA, Fattura, Impegno)
- Articolo: introdotta la nuova sezione 'Caratteristica addebiti' con la possibilità di qualificare gli articoli ai fini di addebiti fissi per assicurazione e consumi/usura; per tale tipologie vi è la possibilità di indicare l'ID Articolo da usarsi ai fini del processo di bollettazione/fatturazione
- Email: adesso è possibile specificare, laddove usato il modulo di invio email del sistema, anche la priorità e la richiesta di lettura per ogni email
- SCCloudHE: abilitato l'uso delle funzioni per salvare documenti in Soft Consulting Cloud High End Pubblica per tutti gli utenti delle versioni correnti dei sistemi
- Resources Scheduler: semplificato il processo di conferma dei documenti collegati
- RM: rilasciate le versioni 9.4 e 5.4 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE con alcune innovazioni minori
- Varie: alcune migliorie minori (es. più dati nella lettura da carrello in Riconciliazione e corretto un bug nella stampa etichette SSCC per confezione)

14/03/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Distinta)
- Estratto conto: apportate alcune migliorie nel layout del documento
- Varie: alcune nuove funzionalità (es. Giacenza a data con filtri ulteriori)

13/03/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio DettagliDistinta)
- DI.BA.: introdotto la possibilità di inserire uno specifico lotto di produzione per riga di dettaglio; qualora l'articolo sia soggetto a matricola, inoltre, quanto immesso viene validato con l'archivio Matricola e se assente viene richiesto all'utente se desidera crearla automaticamente
- Varie: alcune migliorie interne

11/03/2016
- RM: adesso la funzione di riconciliazione con generazione del movimento di trasferimento interno ha un proprio pulsante per essere eseguita distinto dal classico pulsante di salvataggio; questo ultimo resta pertanto da usarsi secondo le modalità consuete previste nel passato
- RM: adesso la funzione di riconciliazione con generazione del movimento di trasferimento interno, propone in automatico l'ultima area scelta in precedenza per lo stesso iter
- RM: il nuovo pulsante per generare la riconciliazione con trasferimento, è attivo solo se è reso obbligatorio l'uso delle collocazioni e si è all'interno di un processo di riconciliazione; a questa è associato l'esecuzione diretta tramite la pressione del tasto H
- Varie: alcune migliorie e integrazioni interne trasparenti all'utente

09/03/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Causale di contabilità e PrimaNota)
- Certificazione ritenute: introdotta la stampa anche secondo il modello CU 2016; per essere prodotta occorre avere installato sul computer un'istanza di Microsoft Word 2007 o successivo
- Stato articoli: sono adesso mostrati tutti gli articoli che non siano articoli fittizi
- RM: rilasciate le versioni 9.3 e 5.3 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: adesso al completamento del processo di riconciliazione (anche parziale) è possibile generare automaticamente un movimento di trasferimento di magazzino di tutti gli articoli letti e riconciliati verso un'unica area di destinazione con l'aggiornamento automatico delle collocazioni di prelievo nell'impegno; questo consente di semplificare il processo logistico (gli articoli sono collocati laddove sono fisicamente fin dalla fine della riconciliazione e non solo dal momento della bollettazione) e l'inventariazione in contemporanea ai processi di lavoro può comunque essere svolta
- Varie: alcune migliorie interne

08/03/2016
- Causale di contabilità: introdotto il nuovo campo 'ID Contatto - Ente ritenuta' in cui è possibile indicare l'eventuale ente previdenziale da indicare nel modello CU relativo alla ritenuta applicata e specificato il significato dei campi 'Tipo ritenuta' e 'Causale ritenuta' secondo i criteri del modello CU 2016
- Gestione ritenute: introdotto il nuovo campo 'ID Contatto - Ente ritenuta'
- Mailing e stampa unione: aumentato il livello di registrazione degli eventi
- Registro ritenute: introdotto il nuovo campo 'ID Contatto - Ente ritenuta'

07/03/2016
- Varie: diverse innovazioni, integrazioni e semplificazioni interne ai sistemi

04/03/2016
- RM: rilasciato un aggiornamento, senza cambiamento di release, in cui vengono evidenziati, usando colori specifici, gli articoli soggetti a fuori catalogo e fuori assortimento

03/03/2016
- Esportazione: nella nuova procedura di esportazione denominata 'Database corrente e tutte le impostazioni' sono stati ora inclusi anche i database utenti e quello delle aziende di lavoro
- Missioni: ampliata l'area di elenco dello storico di un determinato impegno
- Missioni: modificato l'operatività delle aree prioritarie
- Tabellare: adesso è possibile fare lo zoom di un determinato valore anche se la vista è in sola lettura (è così possibile richiamare più agevolmente un'anagrafica o documento)
- Varie: alcune migliorie interne

02/03/2016
- Direct Access SQL: introdotto il nuovo metacomando DOLINK xxxx per far creare sul desktop di tutti gli utenti del sistema che sono collegati nel momento del comando, un collegamento ad un file indicato in xxxx; se xxxx viene omesso allora viene creato il collegamento all'eseguibile del sistema stesso
- Generazione file: adesso è possibile attivare l'opzione 'Fattura XML', se dotati del relativo modulo, anche nell'invio automatico dei documenti per email consentendo così di comunicare ai propri corrispondenti sia la fattura che l'equivalente file XML
- Soft Consulting Cloud HighEnd: è ora disponibile, qualora si abbia un account specifico, l'opzione 'Carica in BeCloud.Me' che determina l'automatico trasferimento dei backup pianificati oltre che in Soft Consulting Cloud HighEnd anche in Soft Consulting BeCloud.Me (priorità sempre data all'account personale dell'utente che gestisce il processo; a tal fine si consiglia di usare un utente specifico a cui sono delegate le procedure automatiche su istanze server a tal fine qualificate)

01/03/2016
- DdT: adesso, se si immette una causale di magazzino che non è relativa a movimenti da fatturare, non vi è più la possibilità di specificare il pagamento nel documento e se questo è immesso a livello di cliente, questo viene automaticamente eliminato
- Documenti: adesso è supportato in modo nativo il salvataggio di un qualunque documento in formato PDF direttamente in Soft Consulting BeCloud.me; i documenti possono essere salvati sia nello spazio cloud personale che in quello aziendale; il sistema provvede a catalogarli automaticamente in cartelle denominate in base al tipo di documento che si va a trasferire nella cloud; i documenti sono poi usabili e condivisibili secondo tutti i criteri esistenti in Soft Consulting BeCloud.me; la funzionalità richiede un accesso a BeCloud.me
- Esportazione: è adesso disponibile la nuova procedura di esportazione denominata 'Impostazioni del sistema e di tutti gli utenti...' che consente di salvare in una cartella sul desktop tutte le impostazioni del sistema e di tutti gli utenti in esso presenti (richiede il livello di Network Manager)
- Esportazione: è adesso disponibile la nuova procedura di esportazione denominata 'Database corrente e tutte le impostazioni' ed eventuale 'backup in Soft Consulting BeCloud' qualora sia attivato un account; la procedura, richiedente un utente almeno del gruppo PowerUser, genera una cartella sul desktop con il database dell'azienda corrente e tutte le impostazioni del sistema; queste vengono poi compresse in un unico file usando il formato ZIP e qualificando tale file con la marca temporale di generazione; è replicabile in ogni azienda di lavoro per avere un backup completo di tutto l'ambiente; se è configurato un account Soft Consulting BeCloud, infine, il sistema provvede a inviarlo nello spazio indicato (la priorità è data all'ambito personale e successivamente a quello aziendale)
- Journal: adesso in 'AltreInfo6' è stato aggiunto anche la caratteristica uguale a '2 – Carica in' usata per qualificare un carico diretto
- Opzioni: introdotti i campi per memorizzare l'utente e password di accesso a Soft Consulting BeCloud.me aziendale e personale in modo da poterli usare in alternativa al software client installato nel computer; il trasferimento avviene via connessione criptata
- Rubrica: ottimizzata la stampa dell'organigramma
- RM: rilasciate le versioni 9.2 e 5.2 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: adesso la funzione '10 - Altre funzioni' è stata normalizzata e cambiata in '100 – Prossime funzioni' su tutte le pagine presenti per rendere più coerente la scelta
- RM: aggiunta una nuova funzione '30 – Carico Diretto' che permette di effettuare carichi direttamente, sia di testata che di dettaglio, in una cella specifica; si fa presente che i movimenti di magazzino generati utilizzeranno la causale di magazzino inserita in 'Strumenti > Opzioni > Magazzino-ECR > Carico'
- RM: in tutti i processi di missione, adesso è possibile specificare un quantitativo dell'articolo pari a zero nel caso in cui non si voglia gestire il passo corrente (es. perché la merce indicata non si trova); si ricorda inoltre che è comunque possibile utilizzare la funzione 'P' per posticipare il passo in coda agli altri
- RM: la funzione '881 - Azzera Giacenza Cella' è stata spostata nella penultima pagina delle funzioni; si ricorda, a margine, che è sempre possibile digitare una funzione di cui si sappia il codice in una qualunque delle finestre Funzioni esistenti
- Varie: alcune migliorie interne

29/02/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio AgenteProvvigioni)
- Registro e archivio Provvigioni: introdotto il nuovo campo 'ID Agente - Testata'

26/02/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloRicerca e ArticoloGTIN)
- Importazione: totalmente riscritto il flusso di importazione METEL Barcode 021 ampliandone di molto le funzionalità esistenti
- Utenti: adesso è possibile impostare l'accesso ad una o alcune aziende di lavoro in modo esplicito (ergo invertendo il senso preesistente) usando la notazione =XXXX,=YYYY (dove XXXX, YYYY sono le aziende abilitate)
- RM: rilasciate le versioni 9.1 e 5.1 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE in cui sono state apportate delle migliorie nella gestione degli split per quantità articolo durante le missioni

24/02/2016
- Documenti riepilogati: è ora disponibile anche il filtro sull'ID Causale di magazzino
- Importazione: laddove è possibile specificare il numero di Codice a barre da importare, è ora disponibile l'importazione selettiva e progressiva tramite il valore 10 da inserire alla relativa domanda; in questo modo saranno popolati i campi Codice a barre in ordine di disponibilità partendo dal numero 1 ed arrivando fino al 3

22/02/2016
- Varie: alcune innovazioni minori

18/02/2016
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio DettagliPrimaNotaIVA)
- Liquidazione IVA: introdotta la sezione dedicata alla gestione dell'IVA ex-Art.74
- PrimaNota: introdotto, nel dettaglio dell'IVA, il nuovo campo Costo; questo è gestibile qualora sia presente nel sistema almeno un'aliquota IVA Non Soggetta per Art.74; questo viene valorizzato automaticamente dalla procedura di contabilizzazione delle fatture qualora sia usato un articolo con IVA soggetta a non applicabilità ex-Art.74
- Registri IVA: introdotta la sezione dedicata alla gestione dell'IVA ex-Art.74
- Varie: bug fixed nell'uso di articoli soggetti a RAEE e alcune migliorie minori

15/02/2016
- Manuali: è stato rilasciato ed è scaricabile online il nuovo manuale per i sistemi Soft Consulting 4Business R2
- METEL: i lotti minimi sono ora importati soltanto se diversi da zero e da 1
- Varie: migliorata la velocità di visualizzazione delle immagini collegate alla prima nota

10/02/2016
- Inventari: adesso vengono salvate le impostazioni applicate per elaborarlo (fatta eccezione per gli eventuali depositi specifici che restano tali solo nella sessione interna)

09/02/2016
- Corrispondenti: adesso è possibile escludere l'applicazione dei contributi fissi addizionali o RAEE per singolo corrispondente inserendo la dicitura, rispettivamente, NOADD o NORAEE nelle 'Note interne' o nelle 'Note' dell'anagrafica del corrispondente
- Varie: alcune migliorie minori (es. è possibile usare adesso il prezzo per sconto quantità in anagrafica anche se al cliente è assegnato un listino completo; in precedenza non era consentito in quanto il luogo per valorizzarlo era esclusivamente il listino completo assegnato)

04/02/2016
- RAEE: esteso l'ambito di applicazione del contributo ampliandolo anche per la gestione di importi fissi addizionali per unità di prodotto di qualsivoglia tipo (es. SIAE, contributi antitaccheggio, ecc. ecc.); questo lo si ottiene qualificando opportunamente il campo 'Tipo RAEE'; qualora si imposti il tipo ADDIZIONALE VENDITA l'importo sarà addebitato sui documenti del ciclo attivo, se impostato con ADDIZIONALE allora si applicherà alla stessa stregua del RAEE ordinario ed infine con ADDIZIONALE FATTURA si applica esclusivamente all'ambito della fatturazione; per l'uso dei nuovi tipi RAEE occorre avere creato un articolo specifico con ID uguale a ZZZ.ADDIZ; RAEE e contributi addizionali possono coesistere senza problemi su articoli diversi, mentre non possono applicarsi congiuntamente essendo uno solo il campo previsto per la fattispecie
- Registri IVA: consentito di scegliere fino al sezionale N
- Risorse: consentito il rientro di molteplici risorse automatico nella generazione di RMA da carrello (globale o rapido)
- Varie: diverse migliorie interne

02/02/2016
- Database: cambiata la struttura dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio IMMessage)
- IM: introdotta la funzione 'Sticky' (tramite l'icona di un pin) con cui si qualifica un IM come promemoria e quindi da riaprire ogni volta che si apre il sistema (un IM è qualificato come Sticky tramite un bordo intorno all'icona del pin)
- Varie: alcune innovazioni minori nel computo delle provvigioni nelle fatture da mandante e un avviso nel caso di salvataggio di fatture con importi negativi

28/01/2016
- CloudHE: alcune informazioni aggiuntive

27/01/2016
- Varie: cambiato, nel rendering degli zoom avanzati sugli articoli, il colore per gli articoli temporaneamente fuori assortimento

26/01/2016
- Distinta: introdotto il nuovo campo CUC necessario per produrre flussi SEPA
- Flussi ABI: completato il flusso SDD SEPA per sostituzione flusso ABI.RID

21/01/2016
- Database: cambiata la struttura dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Scadenzario)
- Carrelli: adesso anche la generazione di ddt, packing list e RMA richiede la conferma della causale di magazzino da usarsi
- Carrelli: se per qualche motivo (es. fido esaurito) il corrispondente non è utilizzabile per il salvataggio del documento, viene emesso un messaggio all'operatore con il blocco e il documento non viene generato
- CRM: adesso il reinvio di una risposta per email avviene mantenendo la formattazione grafica corretta
- Flussi ABI: iniziato lo sviluppo dello standard SEPA (attualmente ancora non operativo)
- Varie: alcune migliorie minori

19/01/2016
- Report: allineato le versioni della reportistica a quelle dell'ultima versione dei database
- Varie: alcune migliorie minori (Resources Scheduler, Rubrica, ecc. ecc.)

18/01/2016
- Varie: alcune modifiche minori

15/01/2016
- Inventari: adesso l'eventuale inclusione delle quantità da trasferimenti si applica per i movimenti fino alla fine del periodo di cui si fa l'inventario
- RM: rilasciate le release 9.0.5 e 5.0.5 rispettivamente per WM e WCE in cui è stato previsto il supporto per il nuovo standard del Journal
- Varie: diverse migliorie nel logging di alcune procedure (inventari, ecc. ecc.) e alcune correzioni minori

14/01/2016
- Riorganizzazione dei database: adesso vengono riorganizzati automaticamente anche tutti i database di configurazione dei singoli utenti del sistema
- PDC Attività: un fix nel rendering della stampa
- Opzioni: introdotte nella sezione 'Altro' due nuove limitazioni alla modifica dei documenti relativamente ad una determinata data per cui i documenti antecedenti non possono essere modificati, copiati o eliminati; questi limiti, al contrario dei limiti sul numero di giorni e tipo di documento, si applicano a qualunque tipo di utente anche quindi Network manager
- Resources Manager: un fix nel rendering della stampa
- Varie: alcune migliorie nella visualizzazione dell'anteprima delle email

13/01/2016
- Varie: alcune migliorie minori

12/01/2016
- Consegna: è possibile specificare come ultimo valore la lettera 'T' per qualificare la data di consegna come tassativa
- Flusso BRT: è stata rilasciata la versione definitiva
- Opzioni: ridenominate le sezioni 'Firme' e 'Privacy' rispettivamente in 'Avvertenze - 1' e '2'
- Opzioni: introdotta la possibilità di specificare non solo la firma di un'email ma anche un'eventuale intestazione (sezione 'Avvertenze - 2') ed entrambe possono contenere codice HTML
- Opzioni contabilità: esplicitata l'opzione allestita il 10.12.2015 'Consenti modifica TipoRegistrazione per riga' per poter usare a proprio piacimento il Tipo di registrazione per riga di dettaglio in contabilità
- Varie: diverse migliorie interne (es. aggiunto il campo 'NumeroBancali' in diversi archivi, attualmente non ancora disponibile per l'uso)

11/01/2016
- Database: cambiata la struttura dei database con il nuovo numero di versione pari a 6685 (modificati gli archivi Progressivi, Fatture, Ddt, Avviso spedizione, Packing, RMA, Impegno ed altri archivi in cui esiste il campo Consegna)
- Fatture/Ddt: è possibile qualificare le note da considerarsi valevoli per il vettore con il tag @VET
- Fatture/Ddt/Avviso/Packing/RMA: introdotto il nuovo campo 'Consegna' e valorizzato lo stesso in base al documento genitore se del caso; inoltre è possibile aggiungere la lettera P o D come ultimo carattere del valore per qualificare la consegna 'prima del' o 'dopo il' rispettivamente
- FlussoBRT: attivato il supporto per le eventuali configurazioni specifiche per singolo corrispondente prelevate dalla scheda anagrafica; il flusso è ancora in fase di allestimento definitivo
- Progressivi: aggiunta la sezione per i progressivi relativi ai segnacollo
- Varie: diverse innovazioni interne e alcune migliorie minori

08/01/2016
- Database: cambiata la struttura dei database senza cambio di versione (modificati gli archivi Causale di magazzino, Cliente, Fornitore e Vettore)
- Causale di magazzino: introdotti nuovi campi per la gestione del tipo di servizio e consegna del corriere
- Etichette di consegna: introdotta la possibilità di filtrare anche per ID Vettore per la sezione Etichette autocomposte
- Etichette di consegna: esteso lo sviluppo del flusso BRT fino al campo 'VABVLB' (compreso) del file FNVAB00R
- Journal: introdotto nel campo [AltreInfo6] il tipo di azione da eseguire relativamente ai trasferimenti (0) o agli scarichi diretti (1) (in questo ultimo caso viene usata la causale di magazzino predefinita per gli scarichi)
- Vettore: introdotti nuovi campi per qualificare gli addebiti per contrassegno e modalità di pagamento accettate
- RM: rilasciate le release 9.0.3 e 5.0.3 rispettivamente per WM e WCE in cui è stato previsto il supporto per il nuovo standard del Journal
- Varie: alcune migliorie interne trasparenti all'utente

07/01/2016
- Database: cambiata la struttura dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Progressivi)
- Etichette di consegna: introdotta la possibilità di filtrare anche per ID Cliente per la sezione Etichette autocomposte
- Etichette di consegna: introdotto il nuovo pulsante 'BRT' per produrre un flusso telematico 'BRT' (secondo lo standard soluzione A); attualmente in fase beta
- Opzioni: introdotta la nuova sezione nelle Opzioni dedicata all'inserimento dei valori relativi ai campi presenti nei flussi FNVAB00R e FNVAX00R; i valori vanno inseriti, separandoli con '|', nella sequenza VARCCM|LNP|NRS|CTR|TSP|GCA|CTM|GMA|GGA|GVA
- Varie: alcune migliorie minori

04/01/2016
- Database: cambiata la struttura dei database senza cambio di versione (modificato l'archivio Presenza)
- Direct Access SQL: introdotti due nuovi metacomandi (SHOW IDENTITY e CHECK TABLE FORCE FROM)
- Varie: alcune migliorie interne

31/12/2015
- Varie: alcuni riallineamenti grafici richiesti nel caso di monitor con basse risoluzioni o colori poco profondi

28/12/2015
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori interne

18/12/2015
- Database: aggiornato il database senza cambio di release (modificato l'archivio Progressivo, ProgressivoCoge, Risorsa e Scadenzario)
- Contabilità: adesso la richiesta di gestire un eventuale abbuono durante una registrazione di un incasso o pagamento avviene esclusivamente qualora il residuo sia inferiore ai 50EUR, diversamente viene ignorato
- Progressivi: adesso tutti i documenti hanno progressivi possibili dalla lettera A fino alla lettera N
- Risorsa: introdotti nuovi campi 'Utilizzo giorni...' per indicare i giorni di calendario consecutivi di impegno della stessa ai fini di eventuali checkup
- Risorsa: automaticamente ogni giorno il sistema verifica le risorse impegnate e ne aggiorna i giorni di impegno globale e di impegno dall'ultimo checkup, rilevando se del caso le eventuali posizioni di overrun e comunicandole, tramite email, al responsabile affinché siano collocate in manutenzione obbligatoria
- Risorsa: qualora si apra una risorsa in scheda singola è ora possibile scegliere la nuova azione 'Risorsa in manutenzione' per aggiornare automaticamente il campo 'Ultimo checkup ordinario' e azzerare 'Utilizzo giorni da checkup'
- Varie: alcune migliorie minori interne

17/12/2015
- Fattura: adesso per i primi quindici minuti successivi all'ultima modifica di una fattura, le opzioni 'Escludi modifiche alla contabilità' ed 'Escludi modifiche allo scadenzario' sono impostate automaticamente su 'non abilitata' (l'utente comunque può sempre impostarle come desidera prima di salvare il documento) consentendo così rapide modifiche successive alla creazione del documento stesso
- Varie: alcune migliorie minori derivanti da suggerimenti dei Clienti via Soft Consulting AskMe

16/12/2015
- Varie: alcune piccole migliorie e correzioni minori

11/12/2015
- Articolo: introdotta la nuova 'Caratteristica supplementare' numero 15 per qualificare gli articoli collegati a risorse il cui noleggio avviene a prezzo fisso di 30 giorni
- Risorse: aggiunti dei nuovi campi nell'"Elenco risorse prenotate per periodo"
- Varie: alcune migliorie minori

03/12/2015
- Risorse: introdotto il prezzo unitario per 30 gg tramite l'inserimento del valore in negativo nel campo Prezzo fisso

02/12/2015
- Varie: alcune migliorie minori (es. filtri aggiuntivi nei registri dei ddt, maggiore logging nella trasformazione dei documenti, esclusi i gruppi non attivi nel Resources Scheduler, ecc. ecc.)

30/11/2015
- Impegni: introdotto il computo dei giorni di validità in uscita anche se immessi nell'anagrafica articolo
- Ordine a fornitore: introdotto il computo dei giorni di validità in entrata anche se immessi nell'anagrafica articolo
- RM: rilasciate le versioni 9.0.2 e 5.0.2 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE in cui è stato introdotto il supporto alle date di validità in ingresso/uscita anche se inserite nell'anagrafica articolo
- Varie: alcune migliorie minori

27/11/2015
- Database: aggiornato il database senza cambio di release (modificato l'archivio Articolo)
- Articolo: aggiunti due nuove campi 'Scadenza minima' e 'Scadenza minima uscita' per qualificare la percentuale da applicare alla shelf life nel caso di ordini/impegni (acquisto); se immesse prevalgono sulle equivalenti specificate nel gruppo di appartenenza dell'articolo (attualmente non sono operative)
- Documenti: adesso, per i documenti con il campo 'Stato' gestibile dall'utente (es. impegni, cantieri, offerte), in aggiunta alla possibilità di avere un proprio elenco di valori inseriti nel file Stato.ini presente nella singola azienda di lavoro interessata, è possibile qualificare tale elenco come elenco addizionale rispetto a quelli di sistema inserendo il valore '1' nella prima riga del file stesso
- MOL: alcune migliorie interne
- Sospensione: alla ripresa del PC dopo uno standby adesso viene richiesto di fare di nuovo il login nel sistema
- Varie: introdotto un nuovo menu nel menu Generale per raccogliere i tre tipi di carrelli gestibili dal sistema: Carrello globale, Carrello globale rapido e DocFast (questo ultimo è stato anche ridenominato nella barra delle icone)

25/11/2015
- Anteprima: rimodellato il processo per rendere più coerente la produzione di stampe dei documenti qualora la si produca con una stampante diversa da quella con cui era stata generata l'anteprima
- Offerte: alcune migliorie grafiche
- RM: rilasciate le versioni 9.0.1 e 5.0.1 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE in cui sono state introdotte due nuove funzionalità interne (aggiornamento campi Data e PrzNetto nel caso di splitting di righe in riconciliazione degli impegni e l'automatica esclusione degli zero in testa se inseriti nel Lotto Produzione)
- Varie: migliorie ad alcuni filtri applicabili nella ricerca, nella gestione delle risorse, nella produzione di alcune tipologie di report (relativi ad esempio a impegni, offerte, ecc.) ed altre minori

24/11/2015
- Anagrafiche: introdotto il ridimensionamento delle icone dei pulsanti qualora sia attivata la modalità Touch
- Documenti: rivisto in toto l'iter di generazione dei PDF e invio documenti per fax qualora questa azione fosse richiesta dalla finestra di anteprima
- Email: rivisto il layout del modulo per l'invio delle email rendendolo più lineare e funzionale
- PDF: introdotto il supporto per la versione 2.2 e successive di PDFCreator (fino ad oggi erano supportate le versioni fino alla 1.7.3 compresa)
- Varie: alcune migliorie interne trasparenti all'utente e alcune migliorie minori (es. stampa immagini nelle Offerte, icona 'Invia per email' quando si preme 'Condividi' su un documento vuoto, ecc. ecc.)

23/11/2015
- Zoom estesi: adesso è possibile mostrare il dettaglio del documento corrente anche premendo il tasto destro del mouse sul pulsante 'Attiva'
- Varie: alcune migliorie interne

20/11/2015
- Database: integrato nuovi valori negli archivi Articolo (Caratteristica integrativa = Soggetto a fatturazione individuale) e Risorsa (StatoAddizionale = Soggetto a fatturazione individuale)
- MOL sintetico: adesso le valorizzazioni inventariali, se richieste, automaticamente escludono dal computo i trasferimenti di merce
- Rientro da noleggio: i giorni di noleggio computati automaticamente non tengono conto del giorno di rientro qualora questo sia stato effettuato entro le ore 10.00 (variabile globale di sistema modificabile tramite le consuete procedure tramite Direct Access)
- Riepilogativa: adesso i documenti che presentano articoli con la nuova caratteristica o collegati a risorse qualificate con il nuovo valore, vengono riepilogati in documenti a sé stanti
- Zoom estesi: qualora lo zoom sia relativo ad un documento dotato di dettaglio, è ora possibile vederne il contenuto, senza richiamarlo ed aprirlo, semplicemente premendo il tasto CONTROL e il pulsante 'Attiva'
- Varie: i messaggi di avviso significativi, mostrati nella Taskbar e/o nella Barra dei comandi, vengono adesso visualizzati tramite un messaggio bicolore alternato per renderlo più percepibile all'utente

19/11/2015
- Importazioni: l'importazione dei fatturati per ditte mandanti computa i valori provvigionali qualora questi siano assenti all'atto del salvataggio della fattura usando i valori preimpostati dalle condizioni commerciali
- Varie: alcune innovazioni minori interne

18/11/2015
- Journal: integrato il supporto per l'invio di IM/Email ai vari responsabili di area
- SAP Crystal Report: implementate diverse ottimizzazioni nel rendering dei report in modo da renderlo più veloce
- RM: rilasciate le versioni 9.0 e 5.0 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE in cui è stato introdotto un processo di verifica della validità delle scadenze minime per articolo nelle riconciliazioni in ingresso da ordine a fornitore
- Varie: diverse ottimizzazioni interne al sistema

17/11/2015
- Varie: riduzione dei tempi di refresh per l'evidenziazione del controllo attivo e aumento del logging nelle procedure di generazione dei partitari

16/11/2015
- Varie: alcune migliorie minori

12/11/2015
- Varie: alcune migliorie minori

10/11/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio 'Impegno')
- Bda/Avviso/RMA/Packing/Fattura/Impegno: introdotto il nuovo campo 'Volume'
- Documenti: nei processi di riepilogazione/trasformazione adesso anche il campo 'Volume' viene trasferito
- Varie: correzione di bug minori e implementazione di alcune migliorie (esempio, remake grafico del Cruscotto e dei dati di dettaglio negli zoom estesi relativi agli articoli)

09/11/2015
- RM: rilasciate le versioni 8.9.6 e 4.9.6 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: adesso i messaggi di tipo 'critical' vengono sempre visualizzati nel modo standard
- RM: corretto un bug che si verificava nel caso in cui non venisse confermato un operatore con password e che comportava lo svuotamento dell'operatore corrente
- RM: corretto un bug nel cambio dell'operatore in cui poteva accadere che non venisse richiesta la password di conferma
- RM: corretto un bug nella creazione del log che poteva comportare l'anomalo svuotamento dei dati in esso presenti
- RM: riviste, integrate e corrette tutte le informazioni riportate nel log interno

06/11/2015
- Varie: aumentato ritmo rilevamento IM in ingresso

05/11/2015
- EE: integrato il supporto per le versioni 14 del layer di interazione con il database
- Varie: alcune migliorie minori (portato a 8 caratteri sensibili il numero documento nel flusso StudioFarma)

02/11/2015
- Varie: perfezionato il processo di incasso/pagamento multiplo comprendendovi anche fattispecie come il pagamento/incasso parziale di una ndc

30/10/2015
- Varie: alcuni perfezionamenti interni

29/10/2015
- Soft Consulting Cloud HighEnd: l'iter normale di effettuare il backup del database nella cloud è quello di pianificarne l'esecuzione in un orario in cui l'attività aziendale è ridotta o assente, pur tuttavia è ora possibile richiedere di eseguirla manualmente, ma in modalità 'in background' (ergo potendo continuare a lavorare nel sistema durante il trasferimento dei dati) tramite il pulsante 'Procedi in background'; a margine si ricorda invece che con il pulsante 'La mia cloud' si ha accesso a tutti i contenuti della propria area cloud con cui si possono trasferire/recuperare qualsiasi altro tipo di documento si desideri

28/10/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornati gli archivi 'Cantiere', 'Listino')
- Generale: attivata la possibilità di inviare commenti, suggerimenti, richieste di migliorie in tutti i sistemi ed in qualunque momento tramite l'uso della nuova voce di menu ':)' (smiley)
- Cantiere: introdotta la nuova sezione 'Link' con la possibilità di associare 5 documenti diversi
- RM: rilasciate le versioni 8.9.5 e 4.9.5 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE con alcune migliorie interne
- Varie: alcune ottimizzazioni

27/10/2015
- Utenti: invertita, da disabilitazione ad autorizzazione, la possibilità di usare i processi server
- Varie: alcune innovazioni interne, migliorie minori (es. Flusso XML FatturaPA) e correzioni (es. produzione ENASARCO/FIRR)

26/10/2015
- Utenti: attivato un nuovo parametro per escludere l'utente da qualunque processo interno delle istanze qualificate come server

20/10/2015
- Zoom semplice: impostata la possibilità di incrementare e ridurre la dimensione del carattere e portato a 75 il numero massimo di caratteri visibili per le descrizioni ed altri elementi testuali particolarmente lunghi
- Varie: alcune correzioni sulle versioni standard

16/10/2015
- Avvio: introdotto un processo di verifica della presenza di almeno un indirizzo IM e di email di uno dei responsabili di area (sistema, amministrativo, commerciale, logistico, dei processi di sincronia)
- Avvio: il contenuto della procedura di 'Stato dei documenti' viene inviato, se possibile, al responsabile commerciale o di sistema in subordine
- Varie: introdotte due nuove variabili di sistema nascoste denominate "Resources", "AllDays" & CorporationUsed e "Resources", "NoOnDdt" & CorporationUsed di cui la prima determina se = 0 i giorni dei noleggi nel computo automatico sono sempre di calendario, se = 1 allora sono solo lavorativi; mentre la seconda se = 0 indica una risorsa noleggiata e gestita in ogni ddt, 1 = solo se ddt oggetto di trasformazione e non è un ddt diretto

15/10/2015
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

14/10/2015
- DdT/Avviso/RMA/Packing: integrate alcune informazioni addizionali nella visualizzazione delle informazioni addizionali per riga di documento
- Sollecito scadenze: alcune migliorie
- Stato articoli: estese le funzionalità presenti nella procedura 'Analisi articoli impegnati'
- Varie: adesso è possibile usare il pulsante di selezione dei percorsi anche se attivo taskbar e glossario
- Varie: in fase di avvio vengono adesso verificate e corrette eventuali descrizioni articoli o ragioni sociali contenenti caratteri non permessi (tipo ", ')

13/10/2015
- Varie: alcune migliorie minori e corretto un errore che si poteva verificare nel punto vendita, scegliendo un cliente con pagamento in contanti, che non avesse un indirizzo e che fosse aperto il Cruscotto, ma che non fossero aperte né taskbar né barra dei comandi ed in questo caso l'avviso di pagamento in contanti veniva ripetuto ciclicamente

12/10/2015
- Varie: alcune migliorie minori

09/10/2015
- Cliente: introdotta la nuova 'Caratteristica extra' con valore 6 = Riepiloga sempre differenziata per poter indicare che per un determinato cliente i documenti vanno sempre prodotti differenziandoli
- Riepilogativa: aggiunta la nuova modalità per dividere i documenti denominata 'Sempre' che implica la riepilogazione documento per documento
- Varie: corretto un errore nella chiusura multipla di scadenze in un'unica registrazione contabile

08/10/2015
- Varie: ampliato il sistema di interazione via Internet tra SC e singoli applicativi ed alcune migliorie minori in alcuni ambiti (stampa Ddt, opzione 'Visualizza tutti gli articoli in ordine a fornitore e magazzino' per utente e azienda corrente, recupero codice NAD esteso nei documenti ai fini statistici, ecc.)

07/10/2015
- Documenti: adesso l'esposizione del cliente corrente verso l'azienda, è mostrata premendo la combinazione CTRL+ALT+G (dalla precedente CTRL+G)
- Varie: alcune correzioni e innovazioni minori

06/10/2015
- DdT/Avviso/RMA/Packing: nella sezione 'Spese accessorie' è stata introdotta la possibilità di usare una ricarica con cui variare i prezzi indicati nel documento (esclusi i netti)
- Documenti: adesso se al cliente corrente è assegnato un listino specifico, il sistema mostra nel suggerimento dell'etichetta 'L.A.' anche l'eventuale numero di sconto assegnato
- Listini completi: è stata introdotta la nuova opzione 'Listino generale' per qualificare il listino corrente come listino da applicarsi, per gli articoli in esso contenuti, a tutti i clienti per il periodo di validità indicato; in ogni caso è possibile qualificare in questo modo un solo listino anche se periodi di validità diversi; il valore viene recuperato in fase di avvio e distribuito ai vari sistemi client secondo lo schema CollaborativeGetValue
- Offerte: estese le funzionalità del pulsante 'Elimina sconti' trasformandolo in 'Aggiorna/Elimina condizioni commerciali' e apportate alcune migliorie ulteriori al layout del modulo di gestione
- PrimaNota: attivata la possibilità di eseguire automaticamente una registrazione contabile addizionale collegata alla registrazione corrente usando i campi 'Addiz.' (per l'importo) e 'C.A.' (per la causale di contabilità da usare per la registrazione addizionale; deve essere una causale completa dei conti in dare ed in avere); la causale addizionale può anche essere relativa a Clienti o a Fornitori purché coerente con la registrazione padre da cui sarà recuperato il corrispondente da usare nella collegata
- Promozioni: la finestra adesso è ridimensionabile in larghezza e tale dimensione è memorizzata per utente
- Risorse: ulteriori integrazioni nell'aggiornamento dei campi relativi ai documenti di origine del movimento
- Varie: adesso la verifica in fase di avvio degli eventi dell'operatore nel giorno corrente (appuntamenti e attività aperte) vengono mostrate in un unico momento e se la postazione è una postazione server, tali eventi vengono inviati per email all'indirizzo dell'operatore che sta usando il sistema

05/10/2015
- Report: aggiornato il sistema di reportistica alle ultime versioni dei database

02/10/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6675 (cambiati diversi archivi tra cui PrimaNota)
- Carrello globale rapido: se si tratta di un carrello qualificato come RMA, all'atto dell'immissione di un articolo viene adesso verificato se tale articolo è stato mai inserito in un documento rilasciato al Cliente nell'anno corrente e in quello passato e qualora non sia viene richiesta di una conferma da parte dell'operatore
- Partitario: rivisto il layout della finestra di inserimento dei filtri
- PrimaNota: modificato profondamente l'ambiente di inserimento e gestione delle registrazioni per renderlo più funzionale e semplice ed introdotto (attualmente in via sperimentale ad uso interno non visibile all'utente) i nuovi campi Addizionale e ID Causale contabile Addizionale per poter gestire in un'unica registrazione la registrazione principale e una afferente la principale (es. i costi finanziari per la registrazione di un pagamento/incasso); le registrazioni figlie seguono le vicende della registrazione padre e non sono modificabili individualmente se la registrazione padre esiste, diversamente è possibile agire su di esse come desiderato; la rimozione della registrazione padre comporta l'eliminazione automatica di tutte le registrazioni figlie
- PrimaNota: sviluppata la possibilità di inserire registrazioni ibride clienti/contabilità e/o fornitori/contabilità nelle singole righe di dettaglio per cui in un'unica registrazione contabile adesso è possibile qualificare la natura della riga tramite il campo 'TipoReg': se 0 è valido per pura contabilità, 1 = Cliente, 2 = Fornitore; automaticamente valorizzato all'inserimento di una riga
- Reporting: adesso le condizioni di filtro sono indicate con date in formato italiano e meglio formate
- Reporting: ogni 5 visualizzazioni, il sistema ricorda con un popup la possibilità di richiamare i documenti mostrati nei report tramite un doppio click sull'ID, Numero ecc. ecc.
- Scadenzario: evidenziato in grassetto il campo del 'Residuo da pagare'
- Spesometro: rinominato in 'Spesometro - Comunicazione Polivalente'
- Varie: cambiata la voce del pulsante in Carrelli globali, da Carrello globale semplificato a Carrello globale rapido

01/10/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornati gli archivi 'Area', 'Contratti', 'Zona')
- Area: introdotto il nuovo campo 'InventariataIl' che riporta sempre la data e l'ora in cui quell'area è stata inventariata l'ultima volta
- Attività: adesso, nella sezione Documenti collegati, vengono mostrati anche gli interventi con la clientela relativi all'attività corrente
- Attività: le tabelle mostranti i dati della sezione 'Documenti collegati' adesso consentono di essere espanse/ridotte (in verticale) premendo il tasto CTRL+doppio click del mouse (sono poi ridimensionate automaticamente qualora si cambino le dimensioni del modulo)
- Contratti: introdotto il nuovo campo 'ID Articolo' (sezione 'Altro')
- Missioni: adesso è possibile specificare un'ID Area, nel campo Prioritaria, con cui indicare l'area preferita per il prelievo/abbassamento della missione che si intende generare; in questo modo il sistema cercherà di usare sempre come prime le collocazioni di tale area; è possibile anche usare caratteri jolly per qualificare un blocco di aree nella forma consueta '|\XXXXX*' (dove XXXXX è la parte di ID Area le cui iniziali sono da usarsi per filtro)
- RM: una correzione minore (lettura di codice scaffale con richiesta di livello strutturato come 5 numeri seguiti da 'X')
- Varie: alcune migliorie minori e correzioni di alcuni layout non allineati al nuovo set di caratteri usati dal sistema

30/09/2015
- Varie: alcune migliorie minori

29/09/2015
- Barra dei comandi: adesso, se è attivata e non lo è invece la taskbar, in essa vengono mostrati i messaggi di avviso che normalmente vengono mostrati nella taskbar
- Carrelli globali: adesso la produzione di un RMA, richiede, se desiderato, il riferimento al documento di trasporto di cui si sta facendo il rientro
- Carrelli globali: nella trasformazione di un documento da un carrello globale, il sistema adesso inserisce nelle Note, se disponibili nel documento di destinazione, il numero del carrello da cui quel documento è stato generato
- Carrelli globali: se viene prodotto un RMA da un carrello e si è scelto di collegare un Ddt, il sistema cerca di recuperare anche le descrizioni degli articoli immesse in sede di documento primigenio
- Ddt: se è attivo il modulo di gestione delle risorse, il sistema verifica la presenza di eventuali articoli uguali (nel documento) associati alle risorse ed in questo caso impedisce il salvataggio del documento emettendo un messaggio di errore
- Noleggi: i giorni automaticamente computati nei documenti di trasporto e RMA vengono ora indicati comprensivi del giorno finale
- Resources Manager: corretto un errato controllo sulla data di fine periodo che veniva reimpostata su quella di inizio periodo qualora il primo numero del giorno di fine periodo fosse stato inferiore a quello di inizio
- Rientro merce da RMA: adesso viene effettuato il calcolo automatico dei giorni di noleggio per la fatturazione con l'aggiornamento della riga dei giorni impiegati nel ddt emesso se possibile (ergo se ddt trovato, regolarmente strutturato e non fatturato)
- Riepilogativa: rivisto il layout per renderlo più snella e introdotto il nuovo pulsante '<<' per nascondere/mostrare i campi non operativi nel contesto che si sta usando e quindi rendere più immediata la fruizione della procedura
- RM: rilasciate le versioni 8.9.1 e 4.9.1 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: all'avvio di una procedura di trasferimento (o di scarico diretto) di un articolo in testata viene adesso richiesto conferma di rilettura del codice dell'articolo per verificare che coincida con quanto inserito; qualora non sia possibile leggere il codice o non lo si voglia comunque fare è possibile bypassare la conferma digitando '000' (tre volte zero)
- RM: il trasferimento tra depositi adesso effettua il solo trasferimento di testata se questa è popolata a prescindere dal fatto che il dettaglio sia o meno presente
- RM: il trasferimento tra depositi adesso indica più volte l'ID Deposito di origine nelle richieste dei vari passaggi per meglio aiutare l'operatore nella verifica di quanto immesso

28/09/2015
- Cantieri: modificato il sistema di visualizzazione del progressivo, adesso viene mostrato sempre quando il documento è stato salvato
- Carrello globale rapido: è adesso possibile qualificare il carrello globale rapido come da usarsi per generare un documento di tipo RMA
- Carrello globale rapido: quando viene inserito un nuovo articolo viene verificato se è collegato ad una risorsa attiva e se ne mostra l'ID alla richiesta della quantità da usarsi
- Carrello globale rapido: se si tratta di un carrello rapido qualificato come RMA, all'atto dell'immissione di un articolo viene verificato se è stato inserito in un documento di trasporto rilasciato al Cliente del carrello (nell'anno corrente e nell'anno precedente) e qualora non sia viene richiesta conferma all'operatore
- Carrelli globali: adesso le note presenti nel carrello se espresse in modo generalizzato vengono inserite nella testata dei documenti generati e qualora siano specifiche di alcune righe articolo vengono aggiunte come righe di descrizione supplementari degli stessi
- Direct Access SQL: introdotto il nuovo metacomando STARTAUTOINCR xx,yy dove xx è il nome dell'archivio di cui si vuole impostare come ultimo numero autoincrementato il valore yy (es. STARTAUTOINCR ElencoCantiere, 499 indica che il primo nuovo cantiere creato avrà il numero 500)
- Fatture: attivato il salvataggio della nuova colonna ArticoloCollocazione
- Trasformazione documenti: il sistema, adesso, nel processo di trasformazione di documento in documento, per tutte le tipologie di documento eccetto quelle derivanti da Impegno e OrdineFornitore, richiede se si desiderano trasferire tutte le righe oppure soltanto quelle che hanno quantità diversa da zero

27/09/2015
- Barra dei comandi: rivisto il layout di generazione per renderlo graficamente più coerente con il restante ambiente
- Gateway articoli: rivisto il layout grafico e ridenominato 'Gateway articoli' in 'Listini di acquisto dei fornitori' in questo modulo e negli altri in cui è referenziato
- Magazzino: adesso l'uso di una collocazione per riga incoerente con l'ID Deposito assegnato alla stessa viene segnalato all'operatore e al responsabile della logistica
- Opzioni: introdotto nella sezione 'Altro' la possibilità di specificare l'indirizzo Email/IM del(dei) responsansabile(i) della logistica
- Toolbar: di default adesso è in stato di 'Bloccata' per non alterare lo spazio utente qualora lo stesso sia ridimensionato dall'operatore
- Varie: diversi ulteriori perfezionamenti grafici (area Utente, viste tabellari, ecc. ecc.), diverse innovazioni e ottimizzazioni interne

25/09/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornati gli archivi 'Carrello', 'Causale di magazzino', 'UsoRisorse')
- Avvio: adesso le procedure di verifica iniziale provvedono ad inviare un report delle segnalazioni per email ai responsabili commerciali, amministrativi e di rete
- Avvio: nel report di verifica viene ora incluso anche la presenza di ID Articolo ripetuti in risorse diverse attive
- Causale di magazzino: aggiunto il campo per qualificarla valida ai fini del Noleggio
- Carrello globale rapido: introdotta la possibilità di aggiungere/confermare delle note quando lo si salva e queste vengono riportate nei documenti generati se del caso
- Carrelli globali: adesso se si trasforma un carrello in un documento di tipo 'Documento di trasporto' e se il carrello contiene ID Articolo collegati a delle risorse, il sistema chiede all'operatore se desidera qualificare un periodo di noleggio/indisponibilità delle stesse e a risposta affermativa provvede a richiedere per ciascuna risorsa il periodo di noleggio/indisponibilità, a creare le relative movimentazioni di impegno delle risorse ed a valorizzare il documento prodotto nei termini consueti per l'impegno di risorse
- Carrelli globali: nel dettaglio del carrello corrente è ora mostrato e gestibile anche l'eventuale periodo di noleggio/indisponibilità (date DataDa e DataA)
- Fattura: introdotta la nuova colonna di dettaglio 'Collocazione' il cui contenuto viene usato nella generazione dei movimenti di magazzino derivanti dalle fatture accompagnatorie
- Fattura: la nuova colonna 'Collocazione' viene valorizzata sempre qualora la fattura sia generata da un documento padre riportando i valori presenti nel documento padre
- Fattura: non è adesso consentito in assoluto specificare una causale di magazzino, in una fattura diversa da fattura accompagnatoria, qualora per riga siano presenti delle collocazioni
- Opzioni: prevista una nuova causale di magazzino da usarsi per l'emissione di documenti di trasporto relativi a Noleggio
- Menu Modifica: attivato in questa sezione la voce 'Genera configurazione' relativamente alla finestra attiva corrente (si ricorda che con questa procedura è possibile generare file con cui personalizzare il rendering di ogni finestra presente nel sistema)
- Menu Strumenti: riorganizzato esponendo la voce 'Soft Consulting Macro' per poter avviare file di scripting in formato Soft Consulting e riorganizzate le altre voci presenti
- Resources Manager: aggiunto il nuovo campo Destinazione per poterla indicare in aggiunta al Cliente e al Cantiere; è liberamente gestibile come gli altri campi disponibili per la modifica
- Resources Scheduler: quando si seleziona una risorsa viene mostrata nel quadro sintetico anche la destinazione della stessa se esplicitata
- Varie: alcune migliorie interne minori (es. posizionamento automatico su matricola o collocazione correnti all'apertura degli zoom; font delle testate e delle griglie in modalità Touch a 10pt dai precedenti 12pt) e alcune correzioni minori

24/09/2015
- Documenti: completato il remake dei layout per il supporto delle nuove funzionalità connesse alla personalizzazione dei tipi di caratteri
- Resources Manager: adesso la generazione di un ddt/fattura per una risorsa, oltre ad indicare il periodo di noleggio come in passato, indica anche, in una riga disgiunta, l'addebito, usando preferibilmente l'articolo ID 'ZZZ.SPESE', in base al tipo di prezzo da applicarsi a seconda di come è stato qualificato nella risorsa: prezzo fisso ([PF]) o prezzo unitario ([PU]); la risorsa quindi appare sempre con la quantità oggetto di movimentazione e l'addebito è disgiunto e precalcolato in base al periodo di noleggio (sempre che non si tratti di noleggio a prezzo fisso); questo consente, tra gli altri vantaggi, di poter usare l'inventario di magazzino, scheda articolo e procedure connesse per avere l'inventariazione in tempo reale delle risorse; infine, lo stesso iter è utilizzabile anche manualmente qualora si desiderino fare Ddt di noleggio senza dover agire sulle righe relative alle risorse
- Resources Manager: adesso la procedura di rientro merce chiede tramite quale tipo di documento si intende procedere, ergo con rientro diretto via magazzino o con rientro tramite generazione di RMA
- Resources Scheduler: allineato la procedura di generazione di un ddt di impegno di una risorsa con quella esistente in Resources Manager
- Varie: alcune migliore e correzioni di bug minori (es. dimensione del tipo di carattere usato nell'editazione delle righe)

23/09/2015
- CRM: rivisti tutti i layout afferenti il sistema CRM
- Documenti: continuato il processo di rifacimento dei lyaout di tutti i moduli presenti nel sistema
- Esporta/Importa: il formato ANGAISA esteso è stato innovato spostando al carattere 439 l'inizio delle informazioni aggiuntive relative al costo ultimo lordo, sconti acquisto e costo ultimo netto
- Punto vendita: adesso se viene aperto il modulo 'Ricevuta fiscale' il colore di sfondo del modulo è diverso da quello del modulo 'Scontrino'
- Supporto Novità: rivisto in toto il layout del modulo
- Tabellare: è ora possibile impostare un tipo di carattere specifico, per la visualizzazione dei dati in tabellare, diverso da quello impostato nelle Opzioni per la visualizzazione dei dettagli e delle tabelle; questo lo si ottiene tramite il pulsante 'Imposta carattere' raffigurato dalla lettera 'A'
- Varie: alcune migliorie e diverse ottimizzazioni interne

22/09/2015
- Analisi di magazzino: è adesso possibile scegliere di stampare contemporaneamente ID Articolo e Codice esterno (nello spazio disponibile)
- Documenti: continuato il remake dei layout dei vari moduli presenti nei sistemi con innumerevoli modifiche e migliorie generalizzate
- Fattura da mandante: rivisto in toto il layout del modulo
- Opzioni: reso possibile adesso impostare anche il tipo di carattere da usare nel modulo Punto Vendita

21/09/2015
- Documenti: rivisto alcuni layout per renderli conformi all'uso dei nuovi caratteri di sistema
- Touch: riorganizzato gli spazi di inserimento dei dati nei documenti

20/09/2015
- Sistema: rivisto in toto l'uso dei font per tipologia di ambiente normalizzandoli in tutto l'ambiente (sono sempre personalizzabili in base all'esigenze dell'utente tramite l'uso dell'apposita sezione delle Opzioni)
- Sistema: introdotta la nuova voce 'Ricerca' nella barra dei comandi per rendere più immediata la fruizione della stessa agli utenti
- Varie: diverse ottimizzazioni interne

18/09/2015
- Punto vendita: rivisto il layout con diverse migliorie nel posizionamento e dimensione dei controlli e delle funzioni per renderli più coerenti con gli ambienti Touch
- Estensione: attivato il supporto interno esteso per i sistemi di compressione 7-Zip (http://www.7-zip.org/) con notevoli incrementi di performance nel caso di gestione di file di grandi dimensioni; il supporto è automatico se l'applicazione è installata nella modalità di default
- Soft Consulting Cloud HighEnd: attivato il servizio per trasferire molteplici file in un unico cabinet compresso
- Varie: rimosso il limite dei 2GB nel trattamento di file compressi e abilitato procedure di compressione e trasferimenti di file interni in modalità meno impattante sulle performance dei singoli dispositivi e con incremento della velocità di trasferimento con punte di 40X

17/09/2015
- Consulta mappatura: esteso la procedura 'Giacenze per articolo ed area a data' consentendo di filtrare per articolo e deposito specifici; inoltre è possibile avere il solo elenco delle giacenze negative per area
- Consulta mappatura: riorganizzato l'elenco delle funzioni e procedure disponibili ed indicato con la sigla '(NW)' le procedure che agiscono in modifica sui dati esistenti
- Consulta mappatura: rivisto in toto la procedura 'Controllo anomalie'
- Impegni: supportato anche nella stampa ordinaria la moldaità di evidenziazione in grassetto con l'uso del tag consueto '^b'
- Inventario: adesso il report 'Analisi di magazzino' consente di impostare l'opzione 'Non stampare ID Articolo' su tre modalità diverse: Non stampare ID Articolo, Stampa ID Articolo e Stampa Codice esterno
- Touch: adesso vengono anche ridimensionati e visualizzati in maiuscoletto i menu principali, le voci di gruppo della taskbar e le descrizioni dei comandi della toolbar
- Varie: alcune migliorie interne minori

16/09/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio ArticoloCliente e Assistenza)
- ArticoloCliente: aggiunti due nuovi campi 'DataDa' e 'DataA'
- Consulta mappatura: adesso le funzioni 'Rettifica collocazioni Articolo e Area' e 'Assegna collocazioni a movimenti che ne sono privi' sono disponibili soltanto per utenti di tipo Network manager
- Consulta mappatura: aggiunta la nuova voce 'Accorpa matricole a parità di lotto e scadenza', con cui è possibile accorpare le matricole in base all'Articolo, Lotto e Scadenza aggiornando i documenti con la prima delle matricole uguali (anche questa procedura è esclusivamente ad uso di utenti Network manager); viene anche prodotto un report con l'elenco delle modifiche fatte
- Consulta mappatura: aggiunta la nuova voce 'Elenco matricole e collocazioni senza movimento di magazzino' che produce due viste con le collocazioni e matricole esistenti nelle anagrafiche, ma che non sono usate nei movimenti di magazzino e quindi, se desiderato, che è possibile cancellare dalle anagrafiche
- Consulta mappatura: aggiunta la possibilità di specificare un ID Deposito scegliendo la voce 'Elenco movimenti senza collocazione'
- Destinazioni: corretto un bug nel caso in cui si creassero dei carrelli/documenti con clienti e specifica destinazione; questa veniva riportata con uno spazio alla fine e quindi non veniva riconosciuta come destinazione facente parte dell'archivio destinazione di quel cliente
- Rapporto con la Clientela: aggiunta una nuova sezione 'Contratti', in cui vi è la possibilità di inserire 'ID Contratto', 'Contratto' e 'Numero Contratto'
- RM: rilasciate le versioni 8.9 e 4.9 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: adesso non vengono più azzerati i campi presenti nell'area di avvio (Cliente/Fornitore, Consegna, Deposito, Operatore e Listino cliente)
- RM: cambiato il colore di visualizzazione delle matricole
- RM: corretto un bug che nascondeva la funzione 22 Trasferimento tra Depositi in alcune situazioni
- RM: introdotto un avviso qualora la batteria cali al di sotto del 20% quando si avviano missioni o si apre il dettaglio di un documento
- FILCONAD: reso non obbligatorio il popolare il campo 'ID Azienda'
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

15/09/2015
- Varie: alcune ottimizzazioni minori

14/09/2015
- Consulta mappatura: modificata la procedura 'Rettifica Collocazioni e Area' per cui adesso vengono ricercate, nel caso di collocazioni negative, tutte le collocazioni con quantità positiva e queste vengono rimappate al posto di quelle con quantità negative fino a capienza o disponibilità; il sistema provvede, alla fine, anche al ricalcolo dell'intero magazzino (la procedura può quindi richiedere molto tempo e per la tipologia di azioni esplicate non deve essere eseguita durante le normali fasi lavorative)
- Impegno per magazzino: aggiunto nella stampa anche il tipo di trasporto e il vettore qualora presenti
- Importazione: aggiunta la nuova modalità di importazione definita 'Flusso ANGAISA (esteso)'
- Esportazione: aggiunto nei flussi di esportazione relativi ad ANGAISA i campi 'ID Gruppo – 1/2/3' (il 2 e 3 vengono inseriti al massimo di 5 caratteri ciascuno, mentre il numero 1 per intero fino a 10 caratteri)
- Journal: adesso il logging è ridotto nel caso di transazioni avvenute correttamente
- Opzioni [EER2]: adesso è possibile specificare l'IP del database server (agevola eventuali anomalie nel referenziare il sistema tramite il solo nome del server)
- Varie: ulteriori migliorie interne

11/09/2015
- Carrelli globali: adesso se si desidera trasformare un carrello già processato, viene richiesta ulteriore conferma all'utente
- Documenti: adesso con doppio click sul campo ID Articolo o Descrizione, qualora siano vuoti, il sistema provvede a richiamare automaticamente lo zoom corrispondente alla ricerca; il doppio click invece sul campo ID Articolo valorizzato produce, come in passato, la richiesta di apertura della scheda articolo corrispondente
- Esportazione: introdotto il nuovo flusso di esportazione denominato 'ANGAISA (esteso)' che include, nello spazio filler finale delle righe, i valori del costo ultimo, gli sconti di acquisto e il costo ultimo
- HPE: adesso la disattivazione richiede la conferma espressa da parte dell'utente abilitato
- HPE: adesso la modalità HPE viene indicata anche nel riquadro riepilogativo presente in 'Informazioni su'
- Ricerca Informazioni: adesso sono mostrate più informazioni per ogni documento elencato
- Touch: adesso anche gli elenchi di opzioni presentano un font di maggiore dimensione e il supporto esteso per consentire con un click di espandere automaticamente il contenuto
- Touch: adesso, negli zoom estesi in modalità touch, vengono mostrate le immagini collegate ai documenti mostrati anche nel caso di ricerca per descrizione di un articolo o per ragione sociale di un corrispondente
- RM: corretto un bug nella visualizzazione dei messaggi di errore/anomalia durante le missioni
- Varie: alcune migliorie minori

10/09/2015
- Ricerca evoluta/Zoom esteso in modalità Touch: migliorato il rendering dei dati mostrati con o senza filtro di selezione attivato
- RM: rilasciate le versioni 8.8.8 e 4.8.8 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: è ora possibile spostarsi tra i vari campi della testata con il solo uso del pulsante Invio fino ad arrivare alla conferma dell'articolo; prima di confermare l'immissione viene comunque richiesta conferma all'utente
- RM: è ora possibile anche tornare indietro da un campo all'altro della testata del documento con la pressione del pulsante 'Su' (in genere rappresentato da una freccia in alto sulla tastiera dei lettori)
- RM: modificato il layout dei messaggi mostrati agli utenti in base alla rilevanza di essi tramite l'uso di colori di sfondo diversi in base alla gravità dell'evento
- RM: se si ha l'opzione attiva delle collocazioni obbligatorie e siamo in fase di inserimento articolo e questa non viene specificata, dopo la visione del messaggio che ricorda di inserirla il cursore automaticamente si posiziona sul campo codice scaffale
- RM: ulteriori piccole migliorie interne

09/09/2015
- Touch: adesso, negli zoom estesi in modalità touch, è possibile attivare la ricerca nella ricerca premendo il tasto F3 oppure facendo click sull'area bianca di sfondo; la ricerca comporta il nascondere dall'elenco dei dati mostrati quelli non corrispondenti a quanto digitato nel campo di filtro; per ritornare a vedere tutti i dati è sufficiente svuotare il campo di ricerca e premere l'icona di avvio ricerca
- RM: innovato il processo di stampa delle etichette per cella con riposizionamento automatico sul campo CodiceScaffale dopo l'iter (nessun cambio di versione dell'applicativo)

08/09/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornati gli archivi Assistenza, ConfermaIntervento, Risorsa e UsoRisorse)
- CRM - Rapporto Clientela: introdotto il nuovo pulsante 'Attività da svolgere per conto terzi - Creazione guidata' per poter essere assistiti nella creazione di un intervento su di un bene di terzi; sarà richiesto il cliente propietario del prodotto, l'eventuale ID Articolo qualora fosse già presente nel sistema, la descrizione del bene qualora invece non lo fosse, la data prevista di riconsegna del prodotto, la causale dell'intervento, l'operatore che dovrà occuparsi dell'operazione, il tempo previsto, i dettagli dello stesso ed un deposito e una causale di magazzino da usare (relativa ad un carico da cliente, viene proposto di default quella immessa nelle Opzioni come Reso da Cliente); il sistema quindi provvede alla creazione automatica di un rapporto clientela con le caratteristiche richieste, alla creazione dell'articolo se assente e al suo carico nel deposito indicato usando la causale specificata; la causale di assistenza, il deposito e la causale di magazzino sono memorizzati per singolo utente e azienda corrente per altre procedure; inoltre in entrambi i documenti sarà memorizzato, nel campo Note, il numero dell'altro documento ad esso collegato
- Risorsa: introdotto il supporto per inserire molteplici tipologia di note finalizzate ad aree specifiche di gestione della risorsa durante il suo ciclo-vita (es. note per allestimento, configurazione, installazione, manutenzione, rimozione, smaltimento, trasferimento e delle note ulteriori riservate); tutte le nuove annotazioni sono stampate sulla scheda risorsa fatta eccezione per le 'Note riservate'
- Resources Manager: rivisto il layout ed introdotto nelle stampe della Risorsa tutte le nuove annotazioni (stampate laddove valorizzate)
- Resources Scheduler: rivisto il layout ed introdotti tre nuovi comandi: Elenco Risorse prenotate per periodo con annotazioni, Gestisci annotazioni relative ad un evento o ad una risorsa, Mostra documenti associati alla risorsa; le note sono assegnate ad un evento o ad una risorsa in base all'avere selezionato o meno un evento di prenotazione per una specifica risorsa
- Tabellare: adesso se attiva l'opzione Touch sono mostrati di default con un font diverso, più grande e con righe maggiormente spaziate
- Varie: il PDC Attività è adesso disponibile anche per le versioni 4BusinessR2 purché dotate del modulo Risorse ed Attività

07/09/2015
- RMA: il rientro di una risorsa ne determina adesso l'automatica rimessa in stato disponibile
- Varie: adesso il rilevamento giornaliero di variazioni dei prezzi e costi da 'Prossimo prezzo/costo' viene attivata anche per utenti di tipo Power User e non più esclusivamente per i soli Network Manager; resta sempre valida ed usabile la procedura manuale consueta
- Varie: adesso la procedura di inizializzazione giornaliera comprende tutte le fasi di verifica a prescindere dal numero del giorno del mese corrente
- Varie: adesso la procedura di inizializzazione giornaliera verifica eventuali risorse in noleggio e ancora non restituite e ne prolunga automaticamente il noleggio di un giorno; inoltre viene inviato un report di tali modifiche per email al responsabile commerciale o al responsabile di sistema in sua assenza
- Varie: cambiato il metodo di computo delle addizionali nei movimenti di magazzino escludendo il confronto tra costo immesso e valorizzazioni da scheda anagrafica ed eventuale gateway articoli

04/09/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio ArticoloCollocazione e l'archivio Matricola)
- Controllo dati: reso notevolmente più velocemente la verifica delle quantità degli articoli e delle relative collocazioni e matricole laddove esistenti (di un fattore almeno 3x)
- Touch: alcuni ulteriori perfezionamenti
- RM: attivato un processo di autoestensione della ricerca per EAN anomali (inizianti con 0 nel sistema, mentre vengono rilevati senza lo 0 dai lettori ZEBRA PSION WORKABOUT G4)
- Varie: nelle procedure di routing picking è ora attivo un cap sul totale della quantità esistente dell'articolo nell'area corrente per evitare che le quantità netto disponibili (considerate dal singolo quantitativo delle singole collocazioni interessate) possano subire erronee imputazioni generate da prelievi errati e difformi per matricola

03/09/2015
- Carrelli globali: attivata anche la possibilità di richiamare tramite il Carrello globale rapido un carrello globale ancora non processato (al di là di poter comunque aprire il Carrello globale rapido senza nessun carrello attivo e quindi vuoto)
- Carrello globale rapido: adesso la scelta del cliente può avvenire anche digitando una parte della ragione sociale con cui filtrare i clienti corrispondenti
- Carrello globale rapido: attivato il pulsante per Rimuovere gli articoli selezionati
- Carrello globale rapido: facendo click due volte su una riga è ora possibile immettere una quantità diversa da quella presente
- Carrello globale rapido: consentito di selezionare molteplici righe tramite l'uso delle caselle di selezione per riga (in questo modo è possibile scegliere in modo più agevole le righe da rimuovere)
- Carrello globale rapido: è possibile incrementare la quantità di una determinata riga, selezionando tale riga e attivando il segno di spunta, dopo di chè premere il pulsante Aggiungi (+)
- Carrello globale rapido: implementate anche le procedure per salvare il carrello, aprirlo e ricercarlo
- Carrello globale rapido: la rimozione delle righe è adesso soggetta a conferma qualora quelle selezionate per la rimozione siano più di una
- Carrello globale rapido: si ricorda che per svuotare velocemente il carrello corrente e aprirne uno nuovo vuoto, basta fare doppio click sullo sfondo della testata o della fine pagina
- Ricerca evoluta/Zoom esteso in modalità Touch: migliorato il rendering delle immagini, ottimizzato il processo di recupero dei dati e mostrato in modo più efficace la progressione di ricerca
- Ricerca evoluta/Zoom esteso in modalità Touch: qualora il documento abbia un'immagine questa viene anche mostrata automaticamente in un riquadro ingrandita qualora ci si posizioni con il mouse sopra all'immagine mostrata per riga
- RM: rilasciate le versioni 8.8.7 e 4.8.7 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: il sistema provvede a sostituire automaticamente nel campo 'Lotto produzione' tutti i simboli o caratteri non appartenenti ai set A-Z e 0-9 con il simbolo '-' (trattino o meno)
- Varie: diverse ottimizzazioni interne

02/09/2015
- Codici a barre: rivista la modalità operativa dell'apertura della finestra per impostare i paramenti di stampa ed aggiunto una scorciatoia di tastiera CTRL + U
- Carrelli globali: attivato il supporto per lo scrolling delle linee tramite la rotellina del mouse
- Carrello globale rapido: integrate ulteriori nuove funzionalità ed attivato il supporto per lo scrolling delle linee tramite la rotellina del mouse
- Elenco email inviate: attivato il supporto per lo scrolling delle linee tramite la rotellina del mouse
- Modalità touch: implementate diverse novità per meglio supportare le funzionalità di dispositivi mobili (es. caratteri più grandi nell'inserimento dei filtri su range, periodi da/a, ecc. ecc.)
- RM: adesso durante una riconciliazione di un impegno, non è più possibile digitare lotto e scadenza di un articolo, ma va necessariamente scelta una delle matricole esistenti oppure va letta una etichetta SSCC da 32 caratteri
- RM: adesso le matricole mostrate nelle 3 caselle matricole per articolo, sono quelle con giacenza maggiore di zero e in loro assenza le prime successive con giacenza zero; le altre possono essere scelte usando la funzione Zoom matricole
- RM: per impedire errori nella scelta/immissione delle matricole adesso il sistema provvede a rimuovere automaticamente dal campo 'Lotto produzione' tutti i simboli o caratteri non appartenenti ai set A-Z e 0-9
- Varie: corretta una falsa segnalazione di matricola assente nell'immissione manuale di una riga articolo nei movimenti
- Varie: in modalità Touch, implementato il supporto per la visualizzazione delle immagini negli zoom degli archivi che le prevedono

01/09/2015
- Carrello globale rapido: attivati i comandi per scegliere l'operatore, il cliente e la ricerca di un carrello non processato (questa ultima può avvenire sia digitando il nome di un carrello salvato in precedenza che scegliendo tramite il relativo zoom)
- Consulta mappatura: estesa l'opzione 'Report Cella' introducendo la versione riassuntiva per ID Articolo oltre alla descrizione dell'articolo nella griglia proposta
- Impegni: il report prelievi da collocazione è stato rivisto integrando computi per totale quantità netta per articolo ed area in aggiunta al precedente meccanismo di sola analisi delle collocazioni
- Magazzino: adesso se l'articolo è soggetto a matricola e questa non viene immessa nel campo relativo, immediatamente appare una segnalazione all'operatore (in aggiunta alla precedente verifica di fine riga)
- Varie: adesso se si prova a chiudere il sistema mentre sta processando, in modalità server, delle transazioni di journaling o di cloud, appare un messaggio di avviso con la richiesta di conferma da fornire da parte dell'utente
- Varie: qualora l'opzione 'Touch' sia attivata, adesso, l'immissione di dati richiesti all'operatore per applicare filtri, ricerche, ecc. presenta uno spazio di digitazione di maggiore dimensione
- Varie: ulteriori migliorie interne

31/08/2015
- Consulta mappatura: aggiunta la nuova opzione 'Report Cella' che emula l'analoga funzione presente nei sistemi RM (Funzione 555)
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Touch' per qualificare il dispositivo usato per fruire del sistema come device touch (es. tablet, smartphone, ecc.)
- Ricerca informazione: diverse innovazioni funzionali (esempio è possibile spostarsi sui vari documenti mostrati premendo anche i tasti Su/Giu, confermare con INVIO, ecc. ecc.)
- Zoom: qualora l'opzione 'Touch' sia attivata lo zoom di ricerca avviene esclusivamente tramite l'interfaccia di gestione di ricerca evoluta (i dati mostrati sono in versione ridotta e non sono possibili selezioni multiple)
- Zoom esteso: qualora l'opzione 'Touch' sia attivata lo zoom di ricerca avviene esclusivamente tramite l'interfaccia di gestione di ricerca evoluta (i dati mostrati sono in versione ridotta e non sono possibili selezioni multiple)
- RM: rilasciate le versioni 8.8.6 e 4.8.6 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: adesso, al completamento delle Funzioni di trasferimento, viene sempre svuotata la testata
- RM: migliorate (notevolmente nel caso di modelli WORKABOUT) le performance in apertura di un documento/carrello
- RM: migliorato il layout di visualizzazione delle matricole e ripristinato il messaggio di salvataggio carrello secondo lo standard precedente
- Varie: alcune correzioni minori interne

30/08/2015
- Carrelli globali: introdotta la nuova funzionalità 'Carrello globale rapido' per poter gestire un carrello in modalità semplificata anche tramite interfaccia RDP per device mobili come tablet e smartphone; il 'Carrello globale rapido' è richiamabile anche tramite la relativa voce della barra dei pulsanti (sezione Altri)
- Carrello globale rapido: implementata la struttura delle voci dei comandi usando rendering HTML-style
- Journal: aumentate, in modo significativo, le performance nel processare gli eventi
- Journal: aumentato il livello di logging e registrate le transazioni che impiegono più di 0.75 secondi ad essere completate
- Riconciliazione azioni: adesso l'Azione relativa ai documenti/articoli in fase di riconciliazione usa un criterio diverso per includere anche i documenti erroneamente aperti più volte in riconciliazione senza averla mai completata
- RM: adesso la verifica di un articolo in riconciliazione usa un criterio diverso per includere anche i documenti erroneamente aperti più volte in riconciliazione senza averla mai completata
- Varie: consentito di inserire 'Carrello globale rapido' anche nella taskbar e nella barra dei comandi

28/08/2015
- RM: rilasciate le versioni 8.8.5 e 4.8.5 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: la funzione "22 – Trasferimento tra depositi" adesso effettua il controllo sulla quantità totale dell'articolo nella cella e non più sulla collocazione
- RM: le tre matricole più recenti sono proposte ora in una nuova veste grafica per renderle più intelligibili e cliccabili velocemente
- RM: lo Zoom per Matricola, adesso, usa l'eventuale Lotto specificato come ulteriore filtro di ricerca (si ricorda che è anche possibile scegliere un articolo tramite la sua matricola qualora il campo del codice articolo sia vuoto quando viene scelto lo Zoom Matricola)
- RM: quando si sceglie una matricola (sia tra quelle proposte che quelle tramite zoom matricola) ed è specificata un'area/codice scaffale, viene segnalato all'operatore il caso in cui la matricola scelta non risulti con giacenza nell'area indicata, proponendo di scegliere una matricola diversa se necessario
- RM: adesso la ricerca del numero di matricola corretto per una data combinazione di ID Articolo e Lotto prevede la priorità sulle matricole dell'eventuale area specificata
- RM: modificato in toto il layout dei messaggi di sistema relativi a conferme di operazioni e di cui non è richiesta la conferma da parte dell'operatore; adesso appaiono automaticamente in giallo e si chiudono automaticamente dopo un tempo congruo in base al tipo di messaggio proposto, velocizzando, in questo modo, di gran lunga l'operatore
- Varie: nelle azioni Journal relative alla stampa di etichette ZEBRA, il sistema recupera automaticamente la stampante indicata nelle Opzioni, qualora risulti assente nel momento di produrre la stampa
- Varie: esteso anche ai sistemi centrali la logica di priorità per area nella ricerca delle matricole per articolo

26/08/2015
- Journal: adesso la stampa delle etichette degli articoli di una cella, presenta l'ordine di INIZIO/FINE delle etichette nell'ordine corretto
- Journal: adesso alle ore 11.00/11.05 e alle ore 15.00/15.05 il sistema riverifica eventuali transazioni non gestite in precedenza in aggiunta al consueto cambio di data
- Opzioni: adesso se una delle stampanti impostate per le varie tipologie di funzioni non esiste nel sistema locale, appare un messaggio di avviso
- Utenti: il livello dell'utente corrente viene segnalato tramite una sigla nello spazio del nome utente corrente
- RM: rilasciate le versioni 8.8.4 e 4.8.4 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: uniformate le tipologie di messaggi in tutti i tipi di azioni richieste al sistema centrale
- Varie: il processo di verifica dell'impegnato su collocazione, nel caso di riconciliazioni, provvede ad azzerare sempre anche le quantità impegnate nelle collocazioni non usate in nessun impegno

25/08/2015
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: introdotto il supporto per l'automatica sostituzione dei tag di Stampa Unione anche nei file testuali
- Journal: diverse ottimizzazioni per gestire meglio blocchi di transazioni incomplete
- Listini acquisto (Gateway articoli): introdotto il supporto per i campi 'Lotto minimo sconto quantità 1/2/3/4' ed i relativi costi netti in 'Costo per sconto quantità 1/2/3/4'; si ricorda infine che se immessi in negativo sono considerati come 'Sconto 3' aggiuntivo per riga
- Varie: nelle funzioni di modifica delle quantità per collocazione (es. quelle presenti in Consulta Mappatura) adesso il sistema riallinea ex-post le quantità in esse impegnate; esteso inoltre il flusso di importazione dei listini in formato SOFT CONSULTING e l'equivalente in esportazione

24/08/2015
- Consulta Mappatura: aggiunta una nuova voce 'Impegni con articoli appartati in un'area/corsia/cella'
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: adesso, se il file associato alla causale di magazzino è un file in formato testo (txt), il sistema lo riconfigura nativamente per la stampa fronte/retro sui documenti
- Journal: adesso vengono automaticamente annullate le transazioni parziali non completabili del giorno precedente al momento del cambia di data, dando comunicazione al responsabile della transazione annullata nel modo usuale
- Magazzino: adesso, se presenti collocazioni e matricole nei movimenti di magazzino, la funzione Copia non è più abilitata
- Resources Manager: aggiunto il pulsante 'Mostra i documenti associati alla Risorsa', per cui cliccandoci verranno aperti tutti i documenti associati alla risorsa
- Riconciliazione: adesso viene considerato un articolo in riconciliazione soltanto se è presente in un impegno in riconciliazione e con un residuo dello stesso da evadere; se un articolo è completamente consegnato questo non viene considerato in riconciliazione
- Riconciliazione: rivisto il funzionamento delle Azioni introducendo maggiori controlli e la possibilità di non immettere necessariamente il documento da validare nel campo dei documenti
- Risorsa: aggiunti i campi da Documento Collegato 1 a Documento Collegato 10 per potervi associare dei documenti (in qualunque formato leggibile dal sistema operativo) alla Risorsa
- RM: rilasciate le versioni 8.8.3 e 4.8.3 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: la funzione '5 - Etichette EAN/ITF/SSCC', con l'opzione di tipo 5, 6 o 7, propone sempre e comunque 1 come quantità, indicando comunque la quantità teorica stampabile; inoltre viene mostrato all'utente un messaggio di avviso di verifica se la quantità è superiore a 250 etichette
- RM: la funzione '90 - Consulta Collocazioni', non richiede obbligatoriamente la matricola (questo avviene anche per tutte le altre funzioni similari in cui l'eventuale presenza di un articolo di testata sia irrilevante per lo svolgimento della funzione stessa)
- RM: quando si inizializza a zero una cella in un inventario, automaticamente o manualmente tramite la relativa funzione, lo stesso viene effettuato per ogni aggregato di [ID Articolo],[Matricola],[Lotto produzione],[Scadenza],[Pezzi collo],[ID Deposito] e non più soltanto per [ID Articolo] e [Matricola] come in passato
- RM: viene considerato un articolo in riconciliazione soltanto se è presente in un impegno in riconciliazione e con un residuo dello stesso da evadere; se un articolo è completamente consegnato questo non viene considerato in riconciliazione anche se presente in un impegno in riconciliazione
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori (es. migliorato il rilevamento di destinazioni diverse nei documenti da carrello, consentito lo storno dello split payment anche su NDC, non più azzerate automaticamente le quantità impegnate qualora non siano usate le missioni, ecc. ecc.)

31/07/2015
- Riconciliazione: allineati i criteri di verifica di stato 'In riconciliazione' con quanto implementato nelle versioni RM (ergo non sono più considerati i documenti riconciliati e chiusi internamente nei sistemi diversi da RM)
- RM: rilasciate le versioni 8.8.2 e 4.8.2 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: introdotta una nuova versione della funzione Leggi Cella e un'integrazione alla funzione Report Cella
- RM: nella funzione Leggi Cella (444) i dati recuperati sono sempre quelli di articoli la cui somma della giacenza per ID Articolo e matricola è diversa da zero; sono sempre considerate sempre e soltanto le collocazioni con quantità individuale diversa da zero; a) scenario modalità standard (non in inventario): sono mostrati gli articoli di tutte le collocazioni della cella fatta eccezione per quegli articoli il cui saldo impegnato della cella è >= alla giacenza totale della cella (ed in questo caso gli articoli scartati per questo motivo sono indicati alla fine nel messaggio con l'indicazione dell'ID Articolo, Q[qta] e I[qtaimp]). Le quantità indicate, infine, se nativamente positive (ergo se nella collocazione Giacenza >= 0) sono sempre quelle al netto dell'impegnato; se invece la giacenza in ArticoloCollocazione fosse negativa l'eventuale impegnato assegnato è irrilevante e non viene ovviamente considerato; b) scenario modalità in inventario: sono mostrati gli articoli di tutte le collocazioni presenti nella cella fatta eccezione per quegli articoli oggetto di riconciliazione (ed in questo caso gli articoli scartati per questo motivo sono indicati alla fine nel messaggio con l'indicazione dell'ID Articolo, RIC[qta]); le quantità mostrate sono sempre quelle risultanti nel campo Giacenza (ergo l'impegnato non ha valenza alcuna in questo caso)
- RM: nella funzione Leggi Cella (444) inoltre è anche indicato per riga il totale della giacenza (netta da impegnato) dell'articolo nella cella (raggruppata per lotto, scadenza e UDC) usando il campo GiacenzaDeposito così da avere modo di mostrare il saldo anche in presenza di righe negative dello stesso articolo
- RM: nella funzione Report Cella (555) è ora indicato anche l'eventuale UDC dato che è dirimente (dovrebbe essere indicato anche il numero pezzi per collo, ma non vi è fisicamente posto nella pagina)
- RM: nelle funzione Leggi Cella e Report Cella vengono, adesso, individuati gli articoli oggetto di elencazione valutandone le quantità raggruppate per matricola in modo da poter evidenziare comunque anomalie di carico/scarico relative a medesimo ID Articolo, ma con matricole diverse
- RM: l'azzeramento di una cella durante l'inventario (sia se automatico che se svolto tramite la funzione 881), verifica la presenza di articoli in riconciliazione e se presenti viene richiesto all'utente se procedere o meno con l'azzeramento
- RM: rivisto il layout delle segnalazioni di anomalie presenti nella funzione 'Leggi cella'
- RM: se durante una funzione Leggi Cella o Report Cella viene rilevata una quantità negativa di un articolo e/o di una specifica matricola, adesso, viene mostrato un avviso per richiedere un inventario dell'intera cella
- RM: (VARIAZIONE) gli articoli in riconciliazione non sono più eliminati dal dettaglio durante la funzione 'Leggi cella' e questo né in modalità standard né in modalità inventario, ma di questi articoli ne è soltanto indicata la presenza
- Varie: ridotto a 4K il chunk di dati relativo al salvataggio incrementale del logging di sistema

30/07/2015
- RM: rilasciata una nuova versione, senza cambio di release, con una diversa procedura di valutazione dello status di 'In riconciliazione' di un articolo

28/07/2015
- RM: rilasciate le versioni 8.8.1 e 4.8.1 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: l'opzione 'Lotti' può ora assumere tre valori (assente, presente ed obbligatorio, presente ma a discrezione dell'operatore)
- RM: introdotta la nuova opzione '942' per poter rimuovere agevolmente le collocazioni eventualmente assegnate ad un carrello
- RM: nel caso di funzione 'Leggi cella' (444) adesso non sono più mostrati nel dettaglio gli articoli il cui netto dagli impegnati (e segnalati come incoerenti), sia negativo o zero
- Varie: alcune migliorie minori

27/07/2015
- Varie: alcune migliorie minori

24/07/2015
- Sistema: pubblicato il nuovo runtime SP2
- RM: una innovazione minore nel processo di riconciliazione
- Varie: alcune innovazioni nel sistema per l'apertura delle connessioni con i dati

23/07/2015
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Stampa logo sull'intestazione in modalità ibrida' che consente di stampare contemporaneamente un'immagine completa di testata e i dati dell'intestazione standard sovrapposti

22/07/2015
- RM: rilasciate le versioni 8.8 e 4.8 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: adesso quando si legge una cella (Funzione 444) e si è in fase di inventario attivo (Funzione 88) e la cella letta ha degli articoli con delle quantità impegnate o articoli che sono in fase di riconciliazione, nel dettaglio verranno caricati solo gli articoli recuperabili, mentre per i restanti verrà mostrato un messaggio a video del tipo 'Articoli non recuperabili per le impostazioni correnti' con di seguito specificati anche gli articoli; gli articoli riportanti nel messaggio a video la voce Q.TA': XXX sono quelli soggetti a riconciliazione, mentre quelli riportanti Q.TA' IMP: YYY sono quelli che all'interno dell'ArticoloCollocazione hanno delle quantità impegnate
- RM: adesso quando viene letto una articolo soggetto a matricola, l'operatore è obbligato a specificare almeno un Lotto o la Scadenza; non è quindi più possibile confermare un Articolo soggetto a Matricola senza aver prima specificato un Lotto o la Scadenza
- RM: adesso la Funzione 1 (Trasferimento) non consente di trasferire l'articolo/articoli (soggetti a matricola e non), se non sono giacenti nell'Area indicata dall'operatore oppure se la quantità nella cella non è bastevole al trasferimento
- RM: adesso le colonne negli zoom sono ridimensionabili e restano memorizzate per tipo di zoom
- RM: nel caso in cui sia presente un Articolo in testata del documento, se si attiva la funzione 1 (Trasferimento), e i codici UDC sono obbligatori, viene sempre richiesta la conferma/immissione dell'UDC
- RM: rivista in toto la funzione '90' cambiando l'ordine delle colonne mostrate; inoltre modificato anche il contenuto mostrandolo adesso raggruppato per Area, Deposito e Articolo e non più per singola riga di collocazione
- Varie: alcune migliorie interne

20/07/2015
- RM: rimosso un errore di rendering nella versione WCE nel caso di un report cella con molti elementi
- Varie: alcune migliore interne

17/07/2015
- Ddt: adesso se l'opzione 'Q.tà Art.' è attivata in modalità di raggruppare per Articolo e Matricola (due click consecutivi sull'opzione), la stampa del dettaglio viene ordinata per articolo in base alla prima posizione di ciascuno
- Riconciliazione: aggiunto il pulsante 'Azioni', attivo per i documenti Impegno e Ordine a fornitore; tramite questo pulsante vi è la possibilità di scegliere tra 5 azioni: 1) 'Rimuovi il flag di conciliazione in assoluto' -> aggiorna la cronologia del documento togliendo le righe afferenti all'azione 'in Riconciliazione' e 'Riconciliato' e il tag di riconoscimento .STZ dalle note del documento; 2) 'Rimuovi il flag di riconciliazione completata' -> aggiorna la cronologia del documento togliendo la riga afferente l'azione 'Riconciliato' e il tag .STZ dal documento; 3) 'Chiudi una riconciliazione aperta' -> aggiorna la cronologia del documento, afferente all'azione 'Riconciliato' ed inserisce nelle note del documento il tag .STZ; 4) 'Elenco documenti con riconciliazione in corso da RM' -> chiede la data da cui iniziare la verifica, in automatico viene proposta 2 giorni prima la data corrente, e mostra l'elenco dei documenti con riconciliazione in corso; 5) 'Elenco articoli con riconciliazione in corso da RM' -> richiede di immettere la data da cui iniziare il processo di verifica, anche in questo caso di default 2 giorni prima la data corrente, dopodiché mostra un elenco degli articoli che risultano in fase di riconciliazione e che quindi non potranno essere inventariati
- Riepilogativa: adesso nel caso in cui manchi l'operatore nel documento di destinazione, nel documento generato sarà inserito quello associato all'utente che lo genera
- RM: rilasciate le versione 8.7.7 e 4.7.7 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: adesso tramite la funzione '5 – Etichette EAN, ITF, SSCC', scegliendo di stampare l'etichetta '6 = ImballoGenerico Articolo' verrà richiesta la quantità di etichette da stampare
- RM: corretto un bug nel caso in cui si leggesse, tramite la funzione '1 = Trasferimento', un codice scaffale con livello X in quanto poteva capitare che venisse richiesto due volte il numero di ripiano
- RM: funzione '555 – Report cella' rivisto il layout del report rendendolo più leggibile
- RM: funzione '88 – Attiva Modo Inventario' se questa modalità è attiva e si cerca di inventariare una cella contenente articoli appartenenti ad una riconciliazione attiva, non sarà possibile inventariarli e all'operatore apparirà un messaggio del tipo 'Attenzione: l'articolo [XX], non è attualmente inventariabile'
- RM: rivista in toto la funzione '444 – Leggi cella' che adesso popola il dettaglio con gli articoli presenti purché con giacenza individuale diversa da zero inoltre le quantità visualizzate sono quelle giacenti al netto dell'eventuale impegnato per cella, se presente
- Varie: alcune migliorie minori trasparenti all'utente

16/07/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio DettagliPremi)
- Opzioni: adesso le causali di magazzino sono modificabili esclusivamente da utenti Network manager o Power user (permane la possibilità di impostare le causali per singolo dispositivo tramite un'apposita variabile di sistema)
- Premi: adesso l'apertura in tabellare popola il modulo dei Premi e non più la vista a scheda singola
- Premi: rivista la logica di introduzione/aggiornamento/rimozione dei dati aggiungendo alla coppia ID Cliente / ID Fornitore sempre il periodo di riferimento indicato e questo anche per quanto attiene la griglia di dettaglio
- RM: introdotte delle innovazioni minori (es. nell'inserimento di un'informazione, nel trasferimento diretto di un articolo da una cella, ecc. ecc.)
- Varie: alcune migliorie in fase di prima inizializzazione, e altre trasparenti all'utente

15/07/2015
- Report: rilasciato il nuovo set di report allineati alle versioni correnti dei database
- RM: rilasciate le versioni 8.7.5 e 4.7.5 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: introdotta la nuova funzione '96 = Assegna UDC Riga' che permette di associare alle collocazioni indicate per riga l'UDC in essa presente
- RM: ridenomimata la funzione '00' in 'Associa/Rimuovi UDC' (si ricorda che questa agisce nel carrello corrente)
- RM: rivista in toto la funzione '444' che adesso non recupera più dati in testata se mono articolo, ma sempre popola il dettaglio con gli articoli presenti purché con giacenza individuale diversa da zero
- RM: introdotte delle innovazioni e correzioni minori

14/07/2015
[NB: per la grande quantità di archivi modificati il presente aggiornamento può richiedere anche diverse ore per essere svolto]
- Database: rilasciata la nuova versione dei database release 6650 (introdotte modifiche in innumerevoli archivi)
- Documenti: esteso il numero massimo dei caratteri per ID di un documento a 16 dai precedenti 12
- Carrello: introdotto il campo NomeCarrello (ricercabile con il campo di filtro 'Num./UDC/Nome') per poter associare un carrello ad un nome generico
- Fattura: adesso il sistema memorizza gli estremi del cliente (Indirizzo, P.IVA, C.F., Sede legale) in campi all'interno della fattura stessa e li aggiorna quando la stessa viene salvata consentendo così di mantenere immutate le ristampe di fatture ante variazioni anagrafiche del corrispondente
- Risorsa: reso possibile associare fino a 10 documenti collegati a ciascuna risorsa
- RM: introdotto un avviso nel caso di esecuzione di Funzioni che prevedono l'uso del journaling, nel caso in cui vi siano transazioni non processate da oltre 10 minuti; l'avviso è meramente informativo in quanto l'operatore può continuare a svolgere quanto desidera
- Varie: corretto un errore nella generazione del movimento di trasferimento nel caso in cui la nuova collocazione dovesse riportare l'UDC assegnato alla riga precedente

13/07/2015
- Premi: introdotta la possibilità di sviluppare target e premi su 12 mensilità (che si attivano in automatico come fanno le altre modalità Annuale, Semestrale, Quadrimestrale e Trimestrale esistenti)
- Premi: migliorate la produzione delle stampe relative
- Varie: alcune migliorie minori e apportata una correzione minore ad RM (sia per WM che per WCE)

10/07/2015
- Documenti: adesso la funzione di visualizzare l'elenco delle matricole di un articolo è operativa sempre salvo le istanze server (qualora non sia premuto il tasto F12 nella riga di immissione)
- RM: rilasciate le versioni 8.7.2 e 4.7.2 rispettivamente per WindowsMobile e WindowsCE
- RM: introdotta la nuova funzione '881 = Azzera cella' per richiedere l'azzeramento delle giacenze informatiche di un'intera cella così come viene eseguito automaticamente se l'opzione 'Invent. No 0' non è attivata e la cella non risulta inventariata nei precedenti 30 giorni
- RM: la produzione di etichette di tipo 7 adesso non produce la stampa delle etichette di INIZIO/FINE per singola referenza, ma solo per l'intero processo
- Varie: alcune migliorie interne trasparenti all'utente

09/07/2015
- Prima nota: rimosso il limite di 254 scadenze contabilizzabili in un'unica sessione
- Prima nota: rimosso il limite di 254 movimenti di magazzino contabilizzabili in un'unica sessione
- Zoom: adesso gli zoom che prevedono la selezione multipla impongono ordinariamente un limite massimo di 254 documenti selezionabili per singola sessione

08/07/2015
- Direct Access SQL: introdotte le varianti ALL per il nome del campo e il nome dell'archivio nel comando REPLACE; la nuova sintassi quindi è REPLACE xxx IN yyy|ALL WITH zzz FROM www|ALL; l'uso di ALL nel nome dei campi (variabile yyy) indica che si applicherà a tutti i campi dell'archivio selezionato da FROM; l'uso di ALL nel nome dell'archivio indica che la sostituzione sarà eseguita in tutti gli archivi di tutto il sistema; entrambi gli ALL possono essere presenti per qualificare la sostituzione di quanto digitato in tutti i campi di tutti gli archivi presenti del sistema
- Ddt/Avviso/RMA/PackingList: se si stampano tramite raggruppamento delle quantità ed è presente un listino prezzi in cui gli articoli indicano il numero di pezzi per collo, il sistema ricomputa il totale dei colli per riga usando tali informazioni, diversamente tutto procede in base ai valori presenti per riga di documento
- Ricerca informazioni: portato a 1000 il numero massimo di documenti recuperati durante una ricerca
- Statistiche: consentito di poter escludere contemporaneamente sia gli omaggi dei soli imponibili che quelli totali
- Varie: diverse migliorie interne tra cui una specifica ottimizzazione nel richiamare un file associato ad un documento durante una vista tabellare

07/07/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio DocumentBag)
- Consulta Documenti: adesso è possibile ordinare l'elenco dei corrispondenti per 'Ragione sociale' e 'ID' cliccando sul nome della colonna; ricliccandoci sopra l'ordinamento avviene in modo inverso
- Consulta Documenti: adesso per alcune tipologie di documenti (es. fatture, offerte, ddt) viene visualizzata l'anteprima della prima pagina del documento corrente laddove disponibile
- Ddt/Avviso/RMA/PackingList: adesso è possibile attivare anche l'opzione di stampa raggruppata per ID Articolo e Matricola con indicazione consecutiva dei lotti dopo ogni articolo corrispondente; la si ottiene con due click consecutivi sull'opzione 'Q.tà art.'; questa opzione viene salvata per utente
- Menu Modifica: aggiunte le nuove voci 'Ingrandisci carattere' e 'Riduci carattere' che eseguono l'ingrandimento/riduzione del carattere usato nel rendering della finestra corrente (l'impostazione vale per utente e singola finestra)
- Rubrica: introdotta la possibilità di impostare per ogni singolo corrispondente lo status di 'Preferito' (relativamente all'utente e azienda corrente) selezionando il disegno della stella e di poter filtrare i soli corrispondenti con tale status
- Varie: alcune migliorie interne

06/07/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio FatturatoClienti)
- Premi: corretto un errore nell'importazione dei volumi dai Ddt
- Premi: introdotta la nuova opzione per escludere dal computo del target e del premio dello sconto valuta
- Premi: introdotto il supporto al nuovo tag '.--' per escludere dal computo del premio una determinata riga (ma non da quello del volume)
- Premi: riviste le stampe per introdurre il supporto al ristorno degli scomputati dal valore del premio associati al tag '.--'; nella stampa con dettaglio mensile questi inoltre vengono indicati per totali alla fine del report e riportato il netto base per il computo del valore premio

05/07/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Magazzino)
- Inventario: è ora disponibile la nuova opzione 'Esc. sc. valuta' (disponibile se viene richiesto di valorizzare gli articoli con il metodo del costo medio ponderato stratificato annuale) e che, se attivato, consente di produrre i valori inventariali al lordo dell'importo dello sconto finanzario laddove presente
- Magazzino: adesso il sistema memorizza nel campo 'Sconto valuta' l'importo di sconto finanziario associato al pagamento indicato nel movimento

04/07/2015
- Carrello: in aggiunta all'aumento delle prestazioni di cui alle precedenti modifiche, adesso, il modulo di gestione si apre sempre senza recuperare i carrelli cosa che sarà quindi deputata all'operatore tramite la scelta dei filtri da apporre e la richiesta di visionare i carrelli presenti (si ricorda che anche con F5 è possibile eseguire il recupero in aggiunta al classico pulsante)
- Carrello: quando viene trasformato un carrello in un impegno, adesso, il sistema verifica l'agente specificato nel documento generato (o in sua assenza l'operatore) e se diverso da quello associato all'utente che effettua la trasformazione, invia a tale collaboratore un'email del documento nel formato predefinito per gli allegati (normalmente in PDF)
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

03/07/2015
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (aggiornato l'archivio Cliente)
- Carrelli globali: effettuata una rivisitazione completa dell'ambito di recupero dei dati riducendone i tempi di visualizzazione; rivisto il layout e aggiunta la nuova opzione 'Ultimi 30 giorni' per gestire i soli carrelli degli ultimi trenta giorni
- Clienti: introdotti nuovi campi che riepilogano i totali fatturati anno corrente e anno precedente ed i medesimi al netto però dei valori non soggetti a budget (vengono aggiornati una volta il giorno con i valori correnti), il nuovo campo 'Target valore passato' ed i campi 'Premio target' (corrente e passato) per qualificare un premio al raggiungimento del target valore; questi campi non sono da confondersi con la gestione dei Premi tramite il modulo relativo e non hanno interazione alcuna con tale applicativo
- Cruscotto interattivo: estese le funzionalità della precedente 'Situazione articolo' con alcune indicazioni salienti relative al cliente corrente (mostrate nella versione completa soltanto a utenti almeno PowerUser e non soggetti a restrizioni) e ridenominata nella nuova veste come 'Cruscotto interattivo'
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: è stato rivisto il layout del modulo di gestione ed introdotto il nuovo pulsante '--' per poter agevolmente inserire il tag '.--' (ergo linea da non considerare nel computo del 'Premio target')
- Documenti: introdotta la possibilità di escludere l'importo di una determinata riga dal computo dei fatturati ai fini del 'Premio target' di un cliente, usando la sequenza '.--'
- Opzioni: ridenominate le precedenti opzioni relative alla 'Situazione articolo' nella nuova voce 'Cruscotto interattivo'
- Varie: alcune migliorie interne

01/07/2015
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

01/07/2015
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

29/06/2015
- Database: rilasciato il nuovo set senza cambio di release (aggiornato l'archivio DettagliMagazzino)
- Offerta: adesso se si specifica una valuta questa viene indicata sul documento
- Tabellare: adesso l'esportazione in formato CSV o in formato Testo separato da TAB consentono di scegliere come sostituire nel file prodotto l'eventuale presenza di CRLF (invio a nuova linea) optando tra: '
', '\r\n', paragrafo racchiuso tra apici e ' ' oppure lasciare il tutto immutato
- RM: introdotto un processo di verifica supplementare durante l'inserimento di un articolo con una collocazione espressa per validarne la coerenza con il suo storico e qualora differisca impedirne l'immissione da parte dell'operatore
- Varie: alcune migliorie interne

28/06/2015
- RM: introdotta la nuova tipologia di stampa etichetta numero 7 che consente di produrre in un unico passaggio la stampa di tutti gli articoli presenti nell'area scelta in modalità 6

26/06/2015
- Database: rilasciato il nuovo set senza cambio di release (aggiornato l'archivio Premi)
- Offerta: alcune ottimizzazioni alle stampe nel caso di uso di stampanti a risoluzioni basse
- Premi: introdotto il supporto fino a 18 suddivisioni del budget annuale tra cliente, contatto e fornitore

25/06/2015
- Punto vendita: se il cliente esiste in testata il sistema si posiziona sempre sull'immissione di un articolo

24/06/2015
- RM: rilasciate le versione 8.7.1 e 4.7.1 rispettivamente per WM e per WCE con la correzione di un errore introdotto in un processo di verifica

23/06/2015
- Database: rilasciato il nuovo set senza cambio di release (aggiornato l'archivio AgenteProvvigioni)
- Fattura: se soggetta INTRA adesso il sistema riporta, alla fine del documento, automaticamente, il riepilogo in termini di quantità, valore, peso netto e peso lordo degli articoli raggruppati per Nomenclatura INTRA
- Provvigioni: introdotto il nuovo campo 'Escludi' nell'archivio AgenteProvvigioni che consente di escludere una determinata registrazione dall'estratto conto provvigioni, dalla fattura da provvigioni e dal computo ENASARCO/FIRR
- Provvigioni: nel Registro provvigioni adesso viene visualizzato anche il campo Escludi
- Provvigioni: nella Situazione provvigionale è possibile filtrare anche in funzione del campo Escludi
- Verifica matricole: introdotta la nuova procedura aggiuntiva per l'elenco delle matricole per deposito, fornitore entro una determinata data di scadenza
- RM: rilasciate le versione 8.7 e 4.7 rispettivamente per WM e per WCE
- RM: è stata introdotta la verifica dell'interruzione della procedura di trasferimento da parte dell'operatore ed in questo caso viene richiesto all'utente cosa fare delle righe già inviate al sistema (ergo se gestirle in quanto tali o annullarle tutte)
- RM: sono state rimosse le funzioni 11 (trasferimento prodotto) e 33 (scarico diretto prodotto) inglobandole nella 1 e nella 3; quindi qualora sia valorizzato il solo articolo di testata le Funzioni 1 e 3 si comportano come le precedenti 11 e 33, diversamente agiscono come di consueto

22/06/2015
- Varie: alcune migliorie minori interne trasparenti all'utente.

19/06/2015
- ArticoloCollocazione: adesso il campo 'Stato' può assumere anche il valore '1' che indica che quella collocazione è stata validata da un processo di 'Rettifica collocazioni Articolo e Area' e quindi da escludere dalla visualizzazione del 'Consulta cella' dei dispositivi RM
- Consulta mappatura: alcune funzioni particolarmente impattanti (come 'Rettifica collocazioni Articolo e Area' e 'Assegna collocazioni a movimenti che ne sono privi') sono disponibili soltanto per utenti di tipo Network Manager o Power User
- Consulta mappatura: adesso la funzione 'Dove si trova un articolo' non mostra più le aree in cui l'articolo è stato, ma che hanno adesso quantità a zero
- Consulta mappatura: la procedura 'Rettifica collocazioni Articolo e Area' è stata totalmente rivista per rendere possibile impostare un filtro su un'area specifica e altre significative migliorie interne
- Controllo giacenze: adesso è stato previsto il supporto per gli eventuali filtri su range ID Articolo ed apportate alcune migliorie minori
- Mailing e stampa unione: introdotto un vero iter di autocomposizione nella procedura di Invio Mailing tramite Condivisione
- RM: è stato introdotto, senza cambio di release, il supporto per l'esclusione dalla funzione '444 = Consulta cella' delle collocazioni validate da un processo di 'Rettifica collocazioni'; il report invece della funzione '555' continua a indicare le singole voci come in precedenza
- Varie: introdotto un nuovo livello di caching del logging per ridurre il numero di trasferimenti tra client e server ed aumentata la dimensione della cache locale degli articoli a 2.000 unità dai precedenti 1.000
- Varie: valorizzazione inventariale azzerata se quantità finale negativa e valorizzazione a costo medio ponderato annuale

18/06/2015
- Fattura: alcune migliorie nella produzione delle stampe
- Punto vendita: corretto un errore nella ricomputazione dei prezzi dopo il cambio di un listino
- RM: rilasciate le versione 8.6.6 e 4.6.6 rispettivamente per WM e per WCE in cui è stato rivisto il layout della funzione 555 'Report Cella' e aggiunta la colonna ID Deposito nella funzione 90 'Consulta collocazioni'
- Soft Consulting Cloud HighEnd: aggiunto un wizard nell'invio email
- Varie: attivata una nuova modalità per liberare più rapidamente le transazioni nella generazione dei movimenti di magazzino ed altre migliorie minori

17/06/2015
- RM: rilasciate le versione 8.6.5 e 4.6.5 rispettivamente per WM e per WCE in cui è stata migliorata la procedura di richiesta dei dati per la produzione delle etichette
- Varie: alcune migliorie interne

16/06/2015
- Documenti: ampliato il raggio di operatività dei limiti impostabili sugli utenti per cui possono agire solo sui corrispondenti abilitati ad un determinato ID Operatore o ID Agente includendo nel processo di verifica anche gli zoom sui corrispondenti e l'analisi dell'operatore (o agente) immesso nei documenti che ne sono dotati e non consentendone la visione; in questo caso il sistema provvede a ricercare, rispetto al documento corrente, tra i precedenti o successivi 50 documenti, il primo documento associato all'operatore o all'agente e qualora trovato lo mostra, diversamente emette un messaggio di errore e si posiziona sull'inserimento di un nuovo documento

15/06/2015
- Varie: maintenance release (aggiunta una segnalazione, nel registro di magazzino, per l'esubero dei limiti imposti da SAP Business Object Crystal Reports)

12/06/2015
- Varie: alcune migliorie interne minori

11/06/2015
- Missioni: corretto un caso specifico di una riga articolo suddivisa con una parte di prelievo a picking ed una di prelievo da abbassamento; in questa fattispecie poteva capitare che la missione creata di abbassamento riportasse lo stesso progressivo di riga della missione di picking e quindi quando la si andava a completare, eliminava la collocazione della prima riga di picking e non da quella di abbassamento
- RM: rilasciate le versione 8.6.4 e 4.6.4 rispettivamente per WM e per WCE in cui è stata rivista in toto l'area delle Opzioni e l'introduzione della nuova opzione 'Invent. no 0' con cui è possibile disattivare l'azzeramento automatico del contenuto delle celle oggetto di prima inventariazione
- RM: corretto un errore nel calcolo della quantità minima di abbassamento, adesso è riportato il totale dell'articolo da gestire relativamente alla collocazione individuata e tale valore è il livello minimo selezionabile dall'operatore durante gli abbassamenti
- RM: nella funzione Inventario se viene specificato un lotto ed una scadenza non esistenti, viene creata la relativa matricola fin dal processo di verifica della relativa giacenza informatica
- Varie: nel Journal relativo ai movimenti inventariali adesso il campo 'Addizionale 2' riporta il flag 'Invent. No 0' impostato dai sistemi mobili

10/06/2015
- Varie: diverse migliorie interne nelle verifiche di difformità tra valori esistenti e relativi campi database (emersi nei sistemi Enterprise Energy R2 con Microsoft SQL Server 2014 aggiornato ad SP1) e corretto un errore di rendering nel modulo Ddt

05/06/2015
- Depositi: adesso è disponibile un'ulteriore caratteristica extra per qualificare un deposito come soggetto a matricola forzata e senza collocazioni
- Transazioni: ulteriormente raffinato il metodo di rilevamento dei conflitti
- RM: rilasciate le versione 8.6.3 e 4.6.3 rispettivamente per WM e per WCE per supportare la nuova Caratteristica extra dei depositi
- Varie: introdotte una nuova variabile globale di sistema: CorporationUsed CliGenUser, Flag (es. 0005CliGenUser, 1) -> che consente di specificare che per una determinata azienda di lavoro le impostazioni relative al cliente generico sono da intendersi per utente e non globali se impostata ad 1 (0 default) ed alcune ulteriori migliorie

04/06/2015
- Transazioni: rimodulato il sistema di rilevamento dei conflitti per sviluppare workflow diversi a seconda del tipo di istanza attiva; se istanza standard niente è cambiato rispetto al passato (salvo una leggera riduzione del tempo massimo di attesa predefinito per l'azienda corrente portato a 360 secondi se la transazione è interrompibile o a 540 se non lo fosse); se invece si tratta di istanza server il sistema non pone mai domande su come procedere in caso di blocco ed attende sempre lo scadere del timeout globale (posto a 2.5h) o quello specifico (vedi prima) e in tal caso procede automaticamente
- Varie: introdotte due nuove variabili globali di sistema: CorporationUsed DepUser, Flag (es. 0005DepUser, 1) -> che consente di specificare che per una determinata azienda di lavoro le impostazioni relative ai depositi sono da intendersi per utente e non globali se impostata ad 1 (0 default); e CorporationUsed SbloccoForzatoTransact, Minuti (es. 0003SbloccoForzatoTransact, 200) -> che consente di indicare il numero di minuti oltre i quali un eventuale blocco di una transazione globale non completata deve comunque essere considerata completata (default 150 minuti)

03/06/2015
- Journal: adesso l'eventuale discrepanza tra ID Deposito richiesto e ID Deposito rilevato viene segnalato nel logging e nelle Note del movimento tramite la voce 'DEPDIV'
- Varie: esteso la funzionalità del Consulta Mappatura relativamente all'elenco dei movimenti di magazzino per area o collocazione e apportata una miglioria al rendering dei moduli in Space Allocation qualora questi siano superiori a 8

29/05/2015
- RM: apportata una modifica per la quale annullando il processo di allocazione in qualunque suo passaggio, quanto resta da sviluppare (compreso l'annullamento del report iniziale) viene rimosso e occorrerà generare una nuova missione di allocazione

28/05/2015
- Database: rilasciato il nuovo set senza cambio di release (aggiornato l'archivio Journal)
- Consulta mappatura: meglio ridenominate alcune voci del menu; esteso la funzione di 'Elenco transazioni fallite': questa adesso produce due visioni tabellari di cui una mostra l'elenco (in ordine cronologico inverso) di tutte le transazioni afferenti le movimentazioni del magazzino che non sono state processate correttamente e la seconda, invece, l'elenco di tutte le altre tipologie di transazioni sempre non completate scaturite nei soli ultimi 15 giorni di calendario
- Journal: aumentato il livello di logging; gestito il nuovo campo 'Esito' per una più rapida individuazione di eventuali anomalie; ottimizzato il workflow delle transazioni di tipo 'Trasferimento' (16384)
- Missioni: apportate migliorie nei processi di verifica delle quantità impegnate
- RM: rilasciate le versione 8.6.2 e 4.6.2 rispettivamente per WM e per WCE (alcune migliorie nel rendering delle domande e della finestra principale)
- RM: adesso nella funzione 11 (Trasferimento Cella) viene sempre rivalidata la presenza dell'ID Area di origine
- RM: nella stampa etichette di consegna, se si conferma lo zoom di scelta del documento senza però selezionare nessun documento, non viene più prodotta la richiesta di stampa etichetta
- RM: ottimizzato il processo di aggiornamento delle quantità impegnate nelle collocazioni durante i cicli missione
- Varie: alcune migliorie ulteriori interne al sistema

27/05/2015
- Report: rilasciato il nuovo set dei report per le versioni supportate da Soft Consulting Enteprise Energy sia per SQL Server che per mySQL
- RM: allestite alcune ottimizzazioni interne senza cambio di release
- Varie: nel caso di istanze server viene adesso segnalato l'esecuzione dei progressivi di journaling effettuato per ultimo

26/05/2015
- Login: nuova versione leggermente incrementata per semplificare i login da parte di utenti con dispositivi mobili (tablet, smartphone, ecc.)
- Report: rilasciato il nuovo set dei report per le versioni supportate da Soft Consulting 4Business R2 e Soft Consulting Click 2005 R2
- RM: rilasciate le versione 8.6.1 e 4.6.1 rispettivamente per WM e per WCE (alcune migliorie nelle informazioni mostrate nei passi di missione, ecc. ecc.)
- Varie: alcune ottimizzazioni interne al sistema, nella generazione del completamento delle missioni, stampa etichette di consegna e introdotte alcune migliorie nel supporto di mySQL

25/05/2015
- RM: alcune migliorie interne (es. rendering messaggi di avanzamento nelle missioni e aggiornamento stato avanzamento righe di dettaglio delle missioni di picking)
- Varie: alcune migliorie minori interne all'area delle missioni

22/05/2015
- Missioni: introdotta la nuova azione 'Completa Missioni di picking per i documenti con abbassamenti fatti' che svolge, sui documenti selezionati o sulla globalità di quelli mostrati, l'analisi di gestibilità degli stessi includendo tutti quelli che rispondono alle caratteristiche richieste (con missioni di abbassamenti associata e completata, oppure con Status posto ad 'OK' e con una missione di picking associata, ma non ancora in corso, né eseguita né annullata); in questi documenti vengono estratte le righe ancora non inserite in missione di picking (ergo quelle il cui ArticoloCollocazione sia ancora posto a zero), viene individuata la collocazione in cui sono stati posti gli articoli dopo l'abbassamento (purché con capienza bastevole a gestire la quantità da consegnare dell'articolo), o comunque una collocazione con quantità bastevole anche se non direttamente derivante dall'abbassamento, e viene aggiunta alla missione di picking associata al documento la nuova riga, la collocazione viene impegnata per la quantità da consegnare della riga e viene valorizzata la collocazione della riga del documento con quella bloccata per la missione di picking che dovrà poi essere svolta; se la collocazione individuata ha anche una matricola questa viene usata per valorizzare la riga del documento di origine, diversamente se questa è assente nella collocazione viene usata quella assegnata alla riga documento; le righe missioni nuove sono aggiunte in coda alle esistenti pur usando il codice percorso indicato nell'anagrafica dell'ID Area di prelievo
- FILConad: rilasciata la nuova versione con il supporto al formato COAL
- Varie: alcune migliorie interne

21/05/2015
- Varie: alcune migliorie minori

20/05/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del sistema release 6600 (modificato l'archivio Impegno)
- Controllo dati: adesso la funzione 'Controllo documenti', se l'utente è un network manager o power user, consente di scegliere anche l'esecuzione dei controlli di quegli archivi che sono stati aggiornati senza cambio di versione e ancora non allineati
- RM: rilasciata la nuova versione del sistema 8.6 per WM e 4.6 per WCE in cui è stata introdotta la possibilità di selezionare anche gli impegni come tipo di documento da cui produrre le etichette di consegna
- RM: introdotto il supporto per la gestione del lotto minimo in acquisto o ordine a fornitore tramite la funzione Assegna Lotto Minimo (93)

19/05/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del sistema senza cambio di release (modificato l'archivio Pagamento)
- Importazione [EE]: introdotto il nuovo processo di importazione delle fatture attive in formato Soft Consulting in formato TXT con i campi separati da TABulazione (la prima riga riporta comunque sempre i nomi dei campi delle relative colonne); il tracciato è il seguente: NumeroOrdine, CodiceCliente, Azienda, Nome, Cognome, Indirizzo1, Indirizzo2, CodicePostale, Città, Provincia, Telefono, Fax, Email, PartitaIVA, CodiceFiscale, SpeseGeneriche(IVACompresa), MetodoPagamento, SubtotaleOrdine(EsclusoIVA), SubtotaleSconti(EsclusoIVA), Spedizione(EsclusoIVA), AddizionaleMetodoPagamento(EsclusoIVA), TotaleIVA, TotaleOrdine, DataPagamento, MetodoDiSpedizione, DataOrdine, IDProdotto, IDArticolo(SKU), CodiceEsterno(GTIN), CodiceProduttore, DescrizioneProdotto, Quantità, PrezzoNettoUnitario(EsclusoIVA), PrezzoUnitario(InclusoIVA), ImportoRiga(EsclusoIVA), ImportoRiga(InclusoIVA), Miscellanea(EsclusoIVA), CostoProdotto(EsclusoIVA), FlagBuonoAcquisto, FlagEsenteIVA, % IVA, NumeroDDT, DataDDT, DestinazioneDDT, CodiceNAD, DataFattura, FlagNDC, TipoFattura, RiferimentoOrdine, FlagRigaDescrittiva, Sconto1Riga, Sconto2Riga, Sconto3Riga, Sconto4Riga, Sconto5Riga, FlagOmaggio, % IVA SpeseGeneriche, % IVA Trasporto, % IVA Varie
- Varie: apportate alcune migliorie interne

18/03/2015
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

13/05/2015
- Core: riorganizzato i livelli core di visualizzazione dei moduli per rendere gli stessi sempre neutrali rispetto all'ambiente in cui operano

12/05/2015
- Varie: attivato il nuovo certificato per la firma digitale degli eseguibili dei sistemi

11/05/2015
- Varie: alcune migliorie minori nei sistemi RM per WM/WCE e nei sistemi eliminata la possibilità di interrompere messaggi soggetti a prosecuzione automatica se istanza server

08/05/2015
- Esportazione: alcune migliorie al flusso di esportazione MINSAN XML

06/05/2015
- Varie: alcune migliorie minori

05/05/2015
- Impegno: indicati in Stampa impegno per magazzino (versione dettagliata ordinata standard) i pesi lordi / netti
- Impegno: indicati nella sezione estesa del dettaglio il campo Numero Colli dell'anagrafica articolo
- Situazione articolo: adesso viene mostrato nel campo Note, il numero di Pezzi per Collo dell'articolo corrente nel listino corrente del documento corrente
- Zoom esteso articolo: adesso viene mostrato nel campo Note, il numero di Pezzi per Collo dell'articolo corrente nel listino corrente del documento corrente

29/04/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del sistema senza cambio di release (modificato l'archivio Journal)
- RM: rilasciata la versione 8.5.1 per WM e 4.5.1 per WCE con alcune migliorie interne (es. migliore rendering del menu Funzioni e del report Contenuto Cella)
- Varie: diversa ottimizzazione del ciclo di verifica delle transazioni complesse nel journaling

27/04/2015
- Varie: alcune migliorie nelle fasi di primo login dei sistemi, aggiunta la voce 'Mostra/Nascondi menu' nelle voci del menu rapido e previsto l'automatica proposta di una diversa azienda di lavoro all'avvio del sistema in modalità multiistanza

24/04/2015
- FatturaPA: apportata una correzione al nome del tag DataDDT

23/04/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del sistema senza cambio di release (modificato l'archivio Cliente e l'archivio Commessa)
- Clienti: introdotto il nuovo campo 'Riferimento Amministrazione'
- Commessa: introdotto il nuovo campo 'CodiceConvenzione'
- Documenti: esteso il numero delle righe documento per alcune tipologie (es. Avviso di spedizione = 295, RMA = 295, PackingList = 395, Ddt = 1495)
- FatturaPA: diverse innovazioni funzionali (ad esempio integrato il supporto per il campo Riferimento Amministrazione, la possibilità di specificare la Data del Contratto/Convenzione/OrdineAcquisto e/o del valore NumItem e/o RiferimentoRiga inserendoli, nel campo RiferimentoCliente della testata del documento, nella forma 'XXXXXX|RRR^ZZZ!AA-MM-GG' dove XXXXX è il consueto codice dichiarativo, RRR il rigo riferimento, ZZZ il valore di NumItem e AA-MM-GG la data del documento relativo inserita nel formato internazionale con l'anno di due sole cifre significative)
- FatturaPA: integrato il supporto del campo 'CodiceConvenzione' dell'eventuale commessa associata al documento prodotto
- Riepilogativa: alcune migliorie interne
- RM: rilasciata la versione 8.5 per WM e 4.5 per WCE con alcune migliorie interne (es. opzione 2 dell'integrazione Kardex adesso opera con un ciclo interno completo di verifica/apertura) e correzioni minori
- Varie: alcune ulteriori migliorie minori

22/04/2015
- Database: apportate alcune modifiche ad alcuni archivi senza cambio di release (Progressivi e ProgressiviCOGE)
- Bollettari: introdotti i nuovi bollettari F e G per tutti i documenti che li avevano fino alla E (fatture, ndc, ndb, rma, avviso di spedizione, packing list, protocolli di prima nota, registro IVA acquisti, registro IVA vendite, ecc.)
- Carrelli globali: aggiunto il campo per inserire l'anno di cui visualizzare i carrelli
- SplitPayment: introdotto il requisito della data minima del 01.01.2015 e quello aggiuntivo sulla Data caratteristica del cliente, se valorizzata, nella produzione delle fatture, loro contabilizzazione, produzione flussi PA XML, registro IVA vendite e liquidazione IVA
- SpaceAllocation: rilasciata la versione 3.33 con diverse correzioni (tra cui il rendering di piani ridotti dal numero iniziale, ecc. ecc.) e alcune migliorie (es. è possibile usare la rotellina del mouse durante la visualizzazione dei moduli, ecc. ecc.)
- RM: alcune innovazioni e correzioni minori senza cambio di release
- Varie: alcune migliorie interne

20/04/2015
- Documenti: introdotto un nuovo metodo di rendering delle immagini del logo aziendale mantenendo il fattore di scala naturale dell'immagine
- Fattura: rivisto leggermente il layout della modulistica Fattura HIGHTEC
- Missioni: rilasciata la funzionalità di generazione missione unica di picking da molteplici documenti di cui gli abbassamenti sono stati eseguiti o che questi non sono presenti (ergo documenti con Status OK)
- RM: rilasciato un aggiornamento, senza cambio di release, con alcune migliorie interne
- Varie: i report delle missioni o dei percorsi di picking nella stampa degli impegni per collocazione, riportano, adesso, il numero di riga nella forma RIGA XXXXX.YYY dove XXXXX è il numero progressivo del documento e YYY il numero della riga in esso

19/04/2015
- Consulta mappatura: introdotta la nuova voce 'Articoli con trasferimenti incompleti' che consente di individuare, dato un periodo ed una specifica causale di magazzino (di solito quella usata per i trasferimenti), e, se del caso, anche uno specifico articolo e/o un deposito, tutti gli articoli che in detto periodo risultano con un trasferimento incompleto (ergo la cui giacenza finale non è uguale a zero)
- Consulta mappatura: introdotta la nuova voce 'Assegna collocazione a movimenti senza' che effettua un complesso ciclo di verifiche in cui: in primis si rettificano le collocazioni usate per articoli a scalare, successivamente viene eseguito un controllo giacenze ed infine, per il periodo indicato dall'operatore, vengono individuate le righe di movimento di magazzino in cui non sono state usate delle collocazioni, di queste si prende l'articolo (ed il lotto di produzione della matricola usata) e si individuano movimenti, in data partente da quella indicata come data di inizio periodo, con collocazione espressa in cui tale combinazione è stata usata e se presente la si associa alla riga senza collocazione aggiornando di conseguenza i valori di giacenza della collocazione individuata; se la matricola non fosse individuata nei movimenti (o fosse assente nel movimento senza collocazione) viene selezionata la prima collocazione usata con una qualunque matricola; di tutte le operazioni svolte, infine, viene prodotto un report riassuntivo
- Varie: alcune migliorie interne

17/04/2015
- RM: rilasciata la versione 8.4 per WM e 4.4 per WCE
- RM: adesso l'avvio delle missioni è possibile inserire il numero della missione da gestire (se noto) oppure premere 0 e sceglierla tramite zoom aperto sulle prime 100 missioni da eseguire
- RM: adesso, se le collocazioni sono obbligatorie, l'assenza della stessa rende bloccante l'operazione
- RM: introdotta una nuova modalità di visualizzazione dei messaggi che richiedono un inserimento di un dato da parte degli operatori e che consente un rendering completo di colori, grassetto ed altri effetti grafici atti a rendere più comprensibile determinate informazioni mostrate a video
- RM: nella produzione di un trasferimento, il sistema genera un report più dettagliato delle anomalie di collocazioni
- RM: durante le procedure di missioni, riconciliazione, letture di carrelli & c., il sistema può riattivare, ad esempio, per un'attesa di una conferma da parte di un dispositivo della rete, la finestra principale dell'applicativo e successivamente riprendere quanto in corso; adesso, questo evento, rende comunque non selezionabile nessuna delle voci presenti nell'area principale; l'area principale viene poi riattivata automaticamente alla conclusione della procedura in corso
- Varie: alcune correzioni minori

15/04/2015
- Etichetta di consegna: ottimizzate le dimensioni dei caratteri usati per la stampa tramite Zebra
- Impegni: adesso il sistema, se attivato il modulo relativo alla gestione delle matricole e collocazioni ed in presenza dell'archivio Area attivato, determina se gli articoli presenti nel documenti sono soggetti a refrigerazione e le modalità con cui questi sono allocati negli impianti di stoccaggio; se rileva che un prodotto è allocato esclusivamente in un dispositivo (caratterizzato dal campo 'Indirizzo IP' dell'area di stoccaggio) riordina le righe del documento cercando di non avere righe consecutive di prodotti appartenenti alla stessa unità e permettendo così un processo di picking a stripe anche in casi come quello descritto
- Magazzino: corretto un errore nell'associazione delle collocazioni nei movimenti di magazzino derivanti da movimentazioni di articoli con DI.BA.
- Missioni: introdotta la nuova voce nel menu Azioni definita 'Genera Missioni di picking per gli impegni con abbassamenti completati' che effettua, per i documenti selezionati, una verifica pertinente i seguenti elementi: impegni con missione di abbassamento associata e completata e l'assenza di una missione di picking per gli stessi documenti in uno stato diverso da Annullata; qualora questo sia il sistema automaticamente produce tutti i cambiamenti nei documenti indicati necessari a produrre un'unica missione di prelievo in definitiva annullando le quantità non prelevabili [attualmente questa procedura è in fase di test]
- Missioni: introdotte alcune innovazioni minori (descrizione degli articoli nell'area criticità)
- RM: rilasciata la versione 8.3 per WM e 4.3 per WCE in cui è stata introdotta una diversa gestione delle comunicazioni con sistemi Kardex
- Varie: alcune migliorie interne e correzioni minori (esempio impostare un filtro su alcune viste tabellari di grande dimensione, pulizia dei processi di chiusura, ecc. ecc.)

14/04/2015
- Database: apportate alcune modifiche ad alcuni archivi senza cambio di release (introdotti nuovi indici negli archivi Area e Missione)
- Documenti: adesso l'ordinamento per una determinata colonna funziona correttamente anche in presenza di ordini cambiati nell'elenco dei campi mostrati
- Etichetta di consegna: incrementato di un fattore almeno 3x le dimensioni dei caratteri usati per la stampa tramite Zebra
- Impegni: la stampa del picking per impegno avviene indicando in modo diverso le criticità di articoli esauriti e articoli non disponibili per il picking; per questi ultimi inoltre viene indicata la presenza di quantitativi in aree di accettazione e/o lavorazione
- Missioni: adesso è possibile spostare le colonne, compresa la colonna Status mantenendone l'ordinamento impostato per utente
- Missioni: adesso il report delle missioni riporta in modo diverso le criticità di articoli esauriti e articoli non disponibili per il picking; per questi ultimi inoltre viene indicata la presenza di quantitativi in aree di accettazione e/o lavorazione
- Missioni: corretto un errore di assegnazione dello Stato Missione, che si verificava nel caso in cui si scegliesse la voce 'Non modificare lo stato'
- Missioni: eliminata la possibilità di applicare 'Tutti' allo stato della missione
- Missioni: introdotta la nuova barra dei filtri sempre attiva che consente di impostare filtri su uno o più campi mostrati nella tabella; i filtri apposti sullo Status determinano la selezione delle righe interessate, mentre quelli apposti sui restanti campi filtrano interamente i documenti; i filtri impostati sui campi ID sono selezionati per la ricerca di un valore "Uguale" a quello immesso, mentre nei restanti prevale la logica del "Contiene"
- Missioni: rivisto il testo e il layout di alcuni messaggi mostrati a video
- Missioni: rivisto in toto il layout del report di prelievo missione per renderlo più facilmente comprensibile e maggiormente informativo
- RM: rilasciata la versione 8.2 per WM e 4.2 per WCE in cui è stata introdotta una nuova opzione per determinare il livello di interazione con i dispositivi Kardex; sono 3 livelli possibili: livello 1->procedura standard completamente gestita, livello 2->procedura standard, ma senza verifica della disponibilità del vassoio, livello 3->procedura semplificata senza verifica della disponibilità del vassoio e senza attesa della conferma da parte dell'unità Kardex; l'opzione è modificabile solo con la password amministrativa
- Tabellare: alcune migliorie nella gestione interna dei dati (ad esempio viene evidenziato con un messaggio se si cerca di fare uno zoom su un campo che è in sola lettura o bloccato)
- Varie: corretto un possibile errore di elencazione dei campi di un archivio qualora si fossero spostate le colonne e si fosse prodotta un'esportazione; adesso l'ordinamento delle colonne è mantenuto laddove possibile
- Varie: integrate nei sistemi le nuove aree del nuovo sito aziendale Soft Consulting

11/04/2015
- Auguri Soft Consulting: 20 anni!

10/04/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi DocumentBag, Area e Missione)
- Area: aggiunto il nuovo campo Qualificatore (allo stato non usato dal sistema, sarà possibile usarlo per qualificare uno specifico settore)
- Missione: aggiunto i nuovi campi TotaleRighe, UltimaRigaGestita e StatoAvanzamento (ad uso esclusivo automatico del sistema)
- Consulta Mappatura: sono stati inseriti nella funzione 'Dove si trova un articolo' anche lo stato di bloccato e il tipo di area della riga indicata
- Missioni: adesso nei filtri Stato è possibile scegliere anche la vista 'Tutti da evadere' e 'Tutti'; in queste modalità tuttavia gli elementi operativi sui documenti sono disattivati
- Missioni: nel pannello di controllo delle missioni, adesso, selezionando uno o più impegni viene mostrata automaticamente un'ulteriore tabella che indica lo stato delle missioni collegate ai documenti selezionati, indicando inoltre per ciascuna missione il numero totale delle righe da svolgere, quante ne sono state svolte e la % di avanzamento corrente
- Missioni: ogni riga documento adesso riporta un campo Status in cui sono evidenziate le caratteristiche delle missioni collegate al documento; il riepilogo delle informazioni che qui si trovano seguono questo schema: OKy/s: le missioni assegnate non prevedono abbassamenti e non sono ancora state avviate e si indica il nr totale delle missioni relative e l'elenco dei numeri delle stesse; STARTx/y: le missioni assegnate sono state avviate in numero x sul totale di missioni y; ENDx/y: le missioni assegnate sono state completate in numero x sul totale di missioni y; DELx/y: le missioni assegnate sono state annullate in numero x sul totale di missioni y; STK: il numero di righe che necessitano di un abbassamento ancora non completato; ABB: il numero di righe di cui è stato fatto l'abbassamento; KIL: il numero di righe di cui si è fatto l'annullamento; i tag sono cumulati tra di loro laddove necessario
- Missioni: premendo il tasto F5 viene aggiornata automaticamente la griglia dei documenti
- Missioni: se trattasi di missione afferente prodotti soggetti a refrigerazione, l'iter adesso proposto dal sistema è sviluppato usando una logica di tipo a stripe (sequenziale per armadio di allocazione piuttosto che sequenziale per area specifica); quindi, ad esempio, gli articoli di una fase successiva a quella corrente sono ricercati con priorità su un armadio diverso da quello della fase antecedente (e possibilmente successivo), il tutto per abbattere i tempi morti di movimentazione dei ripiani da parte degli armadi a gestione automatica e velocizzare il prelievo; qualora la quantità disponibile in un armadio verticale successivo a quello corrente non sia bastevole a coprire la necessità di prelievo allora sarà invece ricercata tale quantità a partire dall'armadio corrente; l'iter quindi normalmente previsto, in presenza di merce disponibile nei vari armadi, è del tipo armadio, armadio+1, armadio+2, armadio+3 (e così via fino a ripartire dal primo armadio); è tuttavia possibile che si possano sviluppare iter del tipo armadio, armadio+2, armadio+1, armadio+3, armadio qualora i prodotti ricercati non siano presenti in alcuni dei dispositivi, così come è altrettanto possibile che si abbiano sequenze del tipo armadio,armadio,armadio,armadio+1,armadio+2,armadio+2,armadio+3, ecc. sempre in base alla disponibilità effettiva del prodotto; infine la logica di prelievo a stripe ha, come normalmente conseguenza, quella di dare priorità alla collocazione rispetto alla scadenza dei prodotti
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 8.1 per WM e 4.1 per WCE
- RM: adesso, quando l'applicazione viene chiusa tramite l'apposito pulsante di uscita, RM salva totalmente lo stato interno del sistema per poterlo ripresentare nello stesso modo al suo riavvio
- RM: attivato un meccanismo per memorizzare automaticamente nel log di RM le eventuali interrogazioni/interazioni con il server di rete che hanno impiegato più di un secondo di tempo ad essere gestite in modo da poter avere anche traccia di queste fattispecie
- RM: nella sezione Missioni della sezione principale dell'applicazione, è stato inserito un nuovo pulsante denominato Riavvia Missione Incompleta; questo pulsante consente di riprendere una missione interrotta (ad esempio perché si doveva svolgere un'altra procedura in RM, oppure perché l'operatore ha chiuso l'applicazione tramite il pulsante a questo scopo previsto) dal punto esatto in cui questa era stata lasciata in precedenza; una volta selezionato sarà mostrato un messaggio di conferma riportante l'ultimo passo eseguito per la missione assegnata
- RM: in fase di missione adesso viene salvato l'ultima riga gestita e lo stato di avanzamento
- RM: in fase di missione relativa a prodotti soggetti a refrigerazione allocati in armadi dotati di movimentazione automatica (es. Kardex) il sistema apre, laddove possibile, almeno due armadi contemporaneamente; quello necessario a svolgere l'azione di prelievo corrente e il primo armadio diverso necessario in uno dei passi successivi al corrente così da velocizzare il prelievo da parte degli operatori
- Varie: alcune ulteriori migliorie interne

08/04/2015
- Varie: alcune migliorie grafiche

03/04/2015
- Impegno: esplicitato sempre il campo ID Fornitore (aggiunto nelle ricerche, negli zoom, nei filtri e nei registri relativi) per poter associare un determinato impegno di un cliente anche ad uno specifico fornitore

02/04/2015
- Varie: maintenance release

31/03/2015
- Varie: ridotto i tempi di permanenza nella cache dei client di alcuni dati con scarsa rotazione e alcuni miglioramenti del flusso Fattura PA XML

30/03/2015
- Varie: previste due variabili di sistema per poter modificare i margini di stampa delle etichette di consegna denominate 'ETIConsX0000' e 'ETIConsY0000' dove 0000 = l'ID dell'azienda di lavoro

26/03/2015
- Sistema: introdotto un nuovo iter per la chiusura rapida degli applicativi

25/03/2015
- RM: portato a 20 il numero massimo di livelli inseribili
- Varie: esteso il supporto per i client TeamViewer 10

24/03/2015
- Opzioni: introdotta la possibilità di specificare un'ulteriore stampante da usarsi per le etichette di consegna tramite il campo 'Stampante etichette tipo 5 (consegna - 2)'
- RM: aumentato il livello di logging di alcune operazioni dell'applicativo
- RM: introdotta nella funzione '56 = Etichette di consegna' la possibilità di scegliere dove stampare le etichette di spedizione tramite stampanti Zebra; è possibile specificare il numero della stampante da usare per la stampa (numero 1 o 2), utile nel caso in cui si debbano stampare queste tipologie di etichette in due zone diverse del magazzino

23/03/2015
- Area: estese le voci del campo 'Stato'
- Consulta mappatura: aggiunta la nuova interrogazione 'Elenco aree libere', che mostra un elenco in base all'ID Area specificata (oppure il solo parziale) delle aree/celle/corsie che non sono occupate da prodotti
- Consulta mappatura: estesa l'interrogazione 'Controllo anomalie' con l'elenco delle aree che hanno impostato lo 'Stato' come 'In verifica'
- RM: aggiunta la nuova funzione '95 - Controllo anomalie', per poter modificare lo Stato di un'area
- RM: aggiunta la possibilità di richiamare, nel ciclo delle missioni, la nuova funzione 'F95' per poter impostare lo Stato di un'area
- RM: nella funzione '55 – Kardex' è ora possibile leggere anche un ripiano X e digitare il numero del piano da richiamare senza dover specificare tutto il codice 'ID Area'
- RM: nelle missioni relative ai Kardex viene richiesto il livello dell'area di interazione soltanto una volta per missione
- Sistema: adesso le procedure di riorganizzazione procedono anche alla gestione e sistematizzazione dei file di appoggio gestiti internamente dagli applicativi

20/03/2015
- Servizio: adesso le istanze degli applicativi in modalità servizio di sistema sono relative esclusivamente all'azienda di lavoro per la quale sono state create
- Sistema: riprogettato il layer per i processi di comunicazione seriale, di interfaccia con lo stack TCP/IP, le comunicazioni usanti il protocollo SMTP, le comunicazioni relative al protocollo POP3 e l'interfaccia di interazione dell'istanza usata come servizio con il pannello di controllo del sistema operativo

18/03/2015
- Ddt: rimossa un'errata segnalazione qualora il campo RAEE avesse valori con virgola
- Varie: alcune migliorie interne

17/03/2015
- Riepilogativa: usato colori di sfondo diversi per le varie opzioni relative alle quantità da usare
- Varie: integrato il supporto per la versione 10 del client Soft Consulting Teamviewer

16/03/2015
- Fattura: allineato il computo dei costi RAEE per riga come negli altri moduli del sistema
- FreeImage: rilasciato il supporto per la versione 3.17
- RM: rilasciata la versione 8.0.3 per WM e 4.0.3 per WCE in cui è stata aggiunta nella funzione 555 "Report cella", la visualizzazione dei totali quantità per articolo
- Varie: alcune migliorie interne

10/03/2015
- Varie: ridenominate le intestazioni degli applicativi per dare risalto all'azienda di lavoro corrente per sessione attiva

06/03/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloCollocazione, Journal e Valuta)
- ArticoloCollocazione: aggiunto il nuovo campo Stato (attualmente contiene 'Standard')
- Journal: aggiunta la colonna QuantitàImpegnata (viene gestita nel caso del tracking delle procedure di inventario con tipo '65536')
- Valuta: aggiunto il campo Note
- RM: in caso di inventario da RM, verifica che siano passati 2 mesi dal precedente inventario della cella letta; se questi sono passati tutti gli articoli della cella inventariata, purché non impegnati, saranno automaticamente rettificati a zero così che l'utente possa leggere i vari quantitativi dell'articolo realmente esistenti; si sottolinea che gli articoli con quantità impegnata NON saranno portati a zero, ma verranno saltati; se l'inventario della cella invece è stato fatto nei precedenti 2 mesi, la procedura azzera solo l'articolo che l'utente ha letto
- RM: in fase di inventario, se si legge un articolo che in una cella ha delle quantità impegnate (ad esempio da una missione assegnata e ancora non conclusa o da una riconciliazione di un documento), il sistema lo segnala all'operatore e quell'articolo in quella cella in quel momento non potrà essere inventariato; occorrerrà passare agli articoli successivi (è consigliato apporre un segno sullo scaffale per la rilettura successiva); quando l'impegnato di quella cella viene scaricato (ad esempio dal compimento del passaggio della missione relativa o dalla generazione del documento da impegno con aggiornamento delle quantità impegnate delle collocazioni usate) sarà possibile inventariarlo; se derivasse invece da un errore, andrà rettificata manualmente la quantità impegnata della collocazione relativa; queste procedure consentono di poter inventariare i magazzini di un'azienda anche durante il normale lavoro (anche se l'iter "perfetto" sarebbe quello di procedere alla fase di inventario soltanto dopo che in quel giorno si sono concluse le fasi di bollettazione, se attivo l'iter da riconciliazione, o le fasi di missioni di picking/abbassamenti, se attive le missioni, perché in questi casi il sistema non presenta mai quantità impegnate sulle collocazioni senza che queste non siano state già processate
- Varie: corretta una falsa segnalazione nella produzione dei registri IVA con aliquote soggette a splitpayment

05/03/2015
- Documenti da impegni: attivata la nuova opzione 'Aggiorna colloc.' per richiedere al sistema lo scarico delle quantità impegnate dalle collocazioni espresse per riga di impegno in funzione di quelle indicate per la generazione del documento di destinazione; la funzione è operativa laddove previsto e comunque non in modalità di prova
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 8.0.2 per WM e 4.0.2 per WCE
- RM: attivata la nuova opzione 'RC' (Riconciliazione Collocazioni) che impegna le quantità riconciliate da impegno nelle collocazioni espresse nel documento di origine per riga
- RM: se attivata l'opzione di UDC obbligatoria, alla fine delle missioni di picking, è ora possibile immettere/confermare una UDC dei prodotti

04/03/2015
- Varie: alcuni perfezionamenti al rilevamento dei valori NULL nei processi di fatturazione e nella produzione dei flussi in formato FatturaPA XML

03/03/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Operatore, Scaffale e DettagliScaffale)
- DirectSmart: attivata la possibilità di aggiornare i GUID dei documenti da modificare tramite una specifica opzione
- Fattura: se soggetta a splitpayment lo scadenzario generato sarà automaticamente stornato dell'importo relativo all'IVA splitpayment e sarà generata automaticamente la registrazione contabile dello storno della stessa
- Fattura: ridenominata l'opzione 'Contabilizza effetti' per renderla più comprensibile in 'Contabilizza effetti/Omaggi/Split'
- Operatore: introdotto il nuovo campo IndiceAccesso
- Opzioni contabilità: introdotto il nuovo campo per indicare il conto IVA per lo splitpayment da usare per le registrazioni automatiche di storno del debito IVA relativo a questo
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 8.0.1 per WM e 4.0.1 per WCE
- RM: introdotto il supporto per la verifica dell'indice di accesso all'area qualora attivata per l'operatore corrente; riqualificate le Funzioni eseguibili da una missione tramite la digitazione della sola lettera F seguita dalla funzione da richiamare; introdotta la funzione 55 nelle missioni per poter agire con dispositivi Kardex indipendentemente dall'ambito in cui si è; rimosso il controllo sulla quantità da gestire in fase di abbassamento
- Soft Consulting Cloud HighEnd: qualora abilitati ad inserire/modificare l'ID e le password di accesso, adesso, occorre anche fare un doppio click sul campo su cui si vuole agire per abilitare la modifica
- Space Allocation: rilasciata la versione 3.30
- Space Allocation: attivata la possibilità di inserire immagini all'interno dei piani livello
- Varie: alcune migliorie alla stampa dei registri IVA corrispettivi e la correzione di alcuni bug nella generazione di documenti da carrello globale

02/03/2015
- Liquidazione IVA: introdotta la sezione dedicata alla gestione dello split payment
- Registri IVA: introdotta la sezione dedicata alla gestione dello split payment
- Varie: alcune migliorie minori e correzioni minori (es. corretta la data di scadenza sulle etichette Zebra tipo 6)

27/02/2015
- Varie: alcuni perfezionamenti minori

26/02/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database release 6590 (apportate delle modifiche all'archivio Cliente, DettagliScaffale)
- Cliente: introdotto il nuovo campo 'Caratteristica estesa' con cui è possibile qualificare un corrispondente come soggetto a split payment a prescindere dall'uso di una determinata aliquota IVA; questa funzionalità è comunque validata dal campo 'Data caratteristica' fino a cui è da ritenersi valida (se espresso)
- Journal: corretto un errore nel quale alcuni campi, come ad es. 'Processato da', non venivano popolati
- Journal: corretta una casistica nella quale se il server di rete avesse aperto un qualsiasi zoom, questo poteva determinare la mancata gestione di un movimento
- Missioni: ridenominate le azioni che agiscono sullo stato delle missioni per renderne più immediata la comprensione dei meccanismi che ne scaturiscono
- Space Allocation: adesso i piani sono renderizzati tramite immagini e non più come disegno per consentire la futura evoluzione di poter associare un'immagine diversa anche per i singoli piani divisori
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 8.0.0 per WM e 4.0.0 per WCE
- RM: aggiunte nelle maschere di allocazione, abbassamento e picking la possibilità di consultare le funzioni '555 - Report Cella' e '90 - Consulta collocazioni'; per richiamarle è sufficiente premere la sequenza dei tasti 'FNZXXX' dove XXX è il numero della funzione 555 o 90
- RM: corretto un errore nel gestire l'attribuzione di una cella la cui quantità a picking è uguale e/o superiori a quelle della riga corrente nel caso in cui un articolo fosse soggetto a matricola
- RM: remake della maschera dei passi di allocazione, abbassamento e missione per renderle più complete e funzionali
- RM: rivisto il processo di gestione dei Kardex in cui nella fase di allocazione e/o picking richiede adesso la necessità di confermare il ripiano (proposto di default il livello 2)
- Varie: diverse innovazioni e migliorie interne ai sistemi e nei layer di loadbalancing

25/02/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Aliquota IVA, Bundle)
- Aliquota IVA: introdotti un gran numero di nuovi campi ed elementi per poter qualificare l'aliquota in ogni suo aspetto anche ai fini del supporto per le FatturePA con split payment
- Fattura: attivato il supporto per lo split payment
- FatturaPA: rilasciato il supporto per la versione 1.1 (02/2015)
- Varie: alcune migliorie minori

24/02/2015
- Carico magazzino da ordine a fornitore: rinominato pulsante 'OK' in 'Esegui carico'; inoltre è stata inserita una domanda nel caso in cui si chiuda la maschera inavvertitamente
- DirectAccessSQL: aggiunto il nuovo metacomando SETVARS xx,yy che consente di resettare il contatore del journaling così da poter eseguire una query che nei fatti consente di gestire eventi journal rimasti nella coda perché non gestibili nel momento in cui sono stati prodotti (nella forma in questo caso SETVARS JNTCNT,0)
- Journal: adesso il campo AltreInfo4 riporta il numero di righe processate dal sistema
- Missioni: corretto un bug nel recupero di falsi annullati per riga impegno
- RM: corretto un messaggio di errore che poteva verificarsi nel caso di salvataggio di documenti/carrelli
- RM: aggiunta la nuova funzione 555 che produce un report dei dati di una cella evidenziando anche le quantità impegnate, assegnate e le disponibili
- Varie: alcune migliorie nell'analisi area finanziaria ed altre minori

23/02/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Journal)
- Journal: aumentato ulteriormente il livello di logging delle fasi di trasferimento con l'elenco di tutti gli articoli e relativi estremi che sono stati gestiti e riportati nei movimenti generati
- Missioni: adesso l'ordinamento viene effettuato per data e per Numero
- Missioni: adesso se vengono selezionati più impegni di missioni e si applica un'azione questa agisce su tutte le righe impegno selezionate e non solo sulla prima
- Missioni: aggiornato il report in cui in caso di abbassamento doppio di uno stesso articolo, viene segnalato sul secondo abbassamento che è relativo all'abbassamento precedente
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 7.9.9 per WM e 3.9.9 per WCE
- RM: adesso in fase di missione di picking è stato reso possibile gestire l'attribuzione di una cella la cui quantità a picking è uguale e/o superiori a quelle della riga corrente; l'area assegnata sarà poi assegnata a tutte le righe residue; la cella specificata con il prelievo completo verrà scalata dell'intero quantitativo delle celle lette
- RM: adesso in fase di missione è possibile leggere un ripiano con la X e verrà richiesto il livello e validato
- RM: adesso il sistema passa allo step successivo automaticamente dopo aver letto anche la cella
- RM: adesso negli step vengono visualizzate le quantità di prelievo della riga, le quantità nella cella e la quantità residua del documento
- RM: in caso di missione con doppio abbassamento dello stesso articolo, lo step doppio pur risultante nel DettaglioMissione verrà saltato e battezzato comunque come eseguito
- RM: reso impossibile confermare una cella se vuota

20/02/2015
- Journal: aumentato ulteriormente il livello di logging delle fasi di trasferimento con l'elenco di tutti gli articoli e relativi estremi che sono stati gestiti e riportati nei movimenti generati
- Stato del margine: rivista l'organizzazione della procedura per renderla più snella
- Varie: nei documenti corretto il rendering del pulsante di attivazione del documento in una ricerca che seguiva una stampa e il computo dei giorni di scadenza per il tipo pagamento 45

19/02/2015
- Articolo: introdotta la nuova caratteristica 'Caratteristica supplementare' di tipo 14 = Articolo finito di tipo 2 da usarsi in quei casi rari di DI.BA. con sottocomponenti gestite con carico diretto dell'articolo principale valorizzato in modo cumulativo con le componenti
- Varie: alcune migliorie nella definizione di alcune funzioni (vedi Controllo Mappatura).

18/02/2015
- CloudHighEnd: implementato un processo di fallback automatico se il backup dei dati correnti in modalità full fallisce per eccesso di dimensioni dei dati.

17/02/2015
- Maintenance release.

16/02/2015
- Varie: alcune ulteriori estensioni di funzionalità nell'area MOL e altre migliorie minori nella funzione di stampa Etichette di consegna

13/02/2015
- Varie: alcune estensioni di funzionalità nell'area MOL e altre migliorie minori

11/02/2015
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Sincronia->Escludi questo dispositivo dai processi di sincronia' che se attivata esclude le verifiche sugli scambi dei pacchetti di sincronia migliorando le performance delle istanze server
- Varie: alcune ottimizzazioni nella generazione dei documenti da journaling

10/02/2015
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 7.9.7 per WM e 3.9.7 per WCE, in cui sono state applicate alcune migliorie funzionali per rendere più snello l'operato degli utenti
- Generazione file: attivato il supporto per il filtro su bollettario A
- Server: completamente rivisto il processo di workload delle istanze server con privilegio alle code di journal e rimodulazione degli altri processi interni al sistema
- Varie: alcune migliorie minori

09/02/2015
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, versioni 7.9.6 per WM e 3.9.6 per WCE, in cui è stato aumentato il logging degli eventi all'interno dell'applicazione
- Analisi finanziaria: introdotta la nuova procedura per l'analisi dei pagamenti verso fornitori
- eNews: introdotta la possibilità di inviare le eNews tramite HTTPS/SSL/PEC se opportunamente configurati in Imposta SMTP
- Journal: i movimenti relativi a missioni riportano adesso nel campo 'AltreInfo3' il numero della missione di appartenenza
- Impegno: rimodellato il layout della sezione 'Generale' del documento
- Missioni: introdotta la possibilità di genere missioni di picking e/o di abbassamenti in modo sostanzialmente disgiunto pur preservando l'iter operativo classico
- Missioni: introdotte nuove informazioni nella produzione del report di picking/abbassamenti
- Missioni: rimossa l'opzione 'Popola solo ArticoloCollocazione' (in quanto obsoleta) ed aggiunta la nuova opzione 'Verifica collocazioni' per poter eseguire insieme ad una missione la verifica della coerenza di articoli, lotto e area
- Varie: alcune estensioni di funzionalità interne

05/02/2015
- RM: rilasciata la nuova release del sistema, senza cambio di release, per consentire la stampa delle etichetta di Tipo 6 sempre in quantità 1 e non 6 come in precedenza
- Varie: rivisitazione e riduzione del consumo di memoria interno ai sistemi; alcune piccole migliorie (es. è ora possibile impostare i margini di stampa delle etichette Zebra dal modulo stampa Codici a barre impostando i margini desiderati e uscendo dal modulo con Esci o cambiando il tipo di stampa da produrre)

03/02/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Destinazione)
- Destinazione: introdotti due nuovi campi per qualificare Note extra e Note interne da usarsi nei documenti che prevedono tali campi
- Documenti: introdotto il supporto per i nuovi campi introdotti nell'archivio Destinazione

02/02/2015
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Journal e all'archivio Rubrica)
- RM: rilasciata la nuova release 7.9.5 per WM e 3.9.5 per WCE in cui è stato rivisto il processo di generazione delle etichette facendo sì che il tipo 4 e 5 fossero equivalenti ai tipi 2 e 3 (ma senza uso obbligatorio del GTIN) ed introdotto il tipo 6 in cui il codice a barre è strutturato secondo il formato ITF(14)+DATA(YYMMDD->6)+LOTTO(MAX 10)+PZCOLLO(MAX 2) [con lunghezza fissa 32char] ed altre innovazioni e migliorie minori
- Journal: aggiunta una nuova colonna in cui viene inserito l'IP del server che gestisce tale riga
- Primanota: evitato l'apparire di segnalazioni di errori bloccanti, qualora l'utente erroneamente rimuovesse la data di registrazione o la data del documento, sostituendoli con i normali avvisi di sistema
- Registri Impegni: adesso nel processo di produzione del report viene richiesto anche il filtro sui gruppi articoli
- Rubrica: introdotti nuovi campi nella sezione Organigramma
- Scadenzario: reso più grande il campo adibito al numero fattura
- Stato Utenti: adesso viene visualizzato nella pagina finale anche l'elenco dei server attivi nella rete
- Tabellare: rimossa la possibilità di impostare un colore di sfondo nelle colonne in vista tabellare
- Varie: implementate un gran numero di ottimizzazioni interni al layer di interazione con il sistema di reportistica SAP Business Object e SQL Server
- Varie: integrato il supporto per i driver mySQL Unicode 5.3 nelle versioni di Enterprise Energy per Oracle mySQL 5.x

30/01/2015
- Varie: release interna

29/01/2015
- Opzioni: attivato il supporto, nei sistemi Enterprise Energy, per la nuova funzionalità 'Usa configurazione HPE'
- Varie: alcune migliorie interne

28/01/2015
- Remote Mobile: rilasciato la versione 7.9.4 per WM per integrare il supporto per i Motorola/PSION Workabout G4

27/01/2015
- Varie: attivato il layer di integrazione per la condivisione degli utenti con la piattaforma web in corso di allestimento

22/01/2015
- SoftConsultingCloud: [R2] attivato il supporto della nuova modalità cloud di Soft Consulting BeCloud.Me in aggiunta alla SoftConsulting Cloud HighEnd precedente
- Documenti: [R2] adesso premendo il tasto destro del mouse sul pulsante Salva vengono mostrate tutte le possibili opzioni per salvare il documento nelle varie modalità previste dal sistema e dai moduli acquistati: Salva in SCBeCloud personale, Salva in SCBeCloud aziendale, Salva in SCCloud HE pubblica e Salva in SCCloud HE riservata
- Opzioni: [R2] è adesso possibile specificare il percorso locale per l'accesso alle aree da sincronizzare con Soft Consulting BeCloud.Me (sezione Varie->Soft Consulting BeCloud.Me)
- Strumenti: [R2] per non ingenerare confusione con la nuova modalità cloud di Soft Consulting BeCloud.Me, la precedente Soft Consulting Cloud è stata ora qualificata come Soft Consulting HighEnd per sottolineare le peculiarità per le quali si differenzia da BeCloud.Me (ad esempio cifratura custom per utente, integrazione interna con i piani di backup, compressione dinamica, ecc. ecc.)
- Varie: rilevato in fase di avvio nel log del sistema se BeCloud.Me risulta installato

19/01/2015
- Varie: alcune migliorie minori

15/01/2015
- Registro di magazzino: [R2] esteso anche in questo ambito l'uso dei filtri evoluti con enumerazione esplicita dei valori da considerare (formulazione IDx,IDy,IDz+) o da escludere (formulazione IDx,IDy,IDz!)
- Varie: [R2] la formulazione estesa dei filtri è stata estesa anche ad altre procedure con il medesimo ambito applicativo e alcune correzioni minori

14/01/2015
- Depositi: [R2] attivato il supporto per l'uso obbligatorio di matricole nei depositi qualificati in tal modo
- Etichette: [R2] adesso le etichette di tipo 4 e 5 vengono prodotte sul formato delle etichette di tipo 3 (SSCC) e non più sul formato ITF per consentire la stampa di tutti i dati qualora il lotto indicato sia di dimensione superiore a 6 caratteri
- RM: rilasciata la release 7.9.3 per WM e 3.9.3 per WCE in cui è stata inclusa anche la visualizzazione degli UDC assegnati ad una cella e/o movimentazione di ArticoloCollocazione
- RM: attivato il supporto per i depositi con matricola obbligatoria forzata
- Varie: [R2] alcune migliorie minori ai carrelli globali

13/01/2015
- Statistiche: [R2] nei filtri, sia singoli che con range Da/A, è ora possibile inserire un'enumerazione di valori elencando i valori interessati separati da virgola e terminando l'immissione con + (se tutti da considerare) o con ! (se tutti da escludere). Esempio: la formulazione ID1,ID2,ID3+ indica che vanno filtrati solo gli ID1, ID2 e ID3
- Varie: alcuni perfezionamenti minori

12/01/2015
- Magazzino: [R2] aggiunta una nuova voce nel menu a discesa 'Azione' denominata 'Stampa etichetta ZEBRA tipo 5' per produrre la stampa delle etichette degli articoli indicati nel movimento di magazzino riportanti una matricola e quantità maggiore di zero
- Varie: [R2] attivato il supporto per la stampa etichette di consegna da software Soft Consulting Remote Mobile (funzione numero 56)

09/01/2015
- Documenti: [R2] cambiato il layout dei dettagli dei documenti nel caso di opzione 'Evidenzia contrasto nelle griglie'
- RM: integrato il supporto per il recupero automatico di un codice EAN da un codice ITF di 14 cifre inizianti con il numero generico 9
- Varie: integrato alcune innovazioni nel processo di 'Rettifica collocazione Articolo e Area' e altre innovazioni minori

08/01/2015
- Direct Access SQL: [R2] innovato il processo di esecuzione dei metacomandi CNNDIRECT
- Etichette: [R2] rivisto il layout dell'etichetta di tipo 4 e 5
- Mappatura: [R2] introdotta la nuova procedura 'Rettifica collocazione Articolo e Area' che esegue l'azzeramento delle quantità per collocazione qualora la giacenza complessiva di un articolo in un'area sia uguale a zero (in presenza di quantità sulle singole righe ArticoloCollocazione diverse da zero)
- RM: nelle procedure di Allocazione guidata il valore di default di LottoStockMin è stato portato a 5000 pezzi
- RM: riformulato in modo più semplice l'eventuale presenza di anomalie nei processi di trasferimento dei prodotti tra le celle
- Varie: alcune migliorie interne

07/01/2015
- Fatture: [R2] introdotti nuovi campi di filtro nelle ricerche, stampe e registri
- Mappatura: [R2] inserita la nuova voce 'Consulta movimenti di magazzino senza collocazione'
- RM: rilasciata la release 7.9.2 per WM e 3.9.2 per WCE in cui le missioni di allocazione adesso sono sviluppate direttamente passo dopo passo
- RM: introdotta la verifica sull'esistenza dei GTIN per le stampe delle etichette di tipo 2 e 3 ed in sua assenza il processo non viene avviato nel sistema
- RM: introdotta il nuovo tipo di stampa delle etichette di tipo 5 in cui gli elementi sono gli stessi del tipo 4, ma non viene richiesto né la quantità del contenuto in pezzi né la quantità di etichette da stampare essendo questa posta sempre ad 1
- Varie: [R2] adesso l'avvio di molteplici istanze non è più soggetto a conferma da parte dell'operatore
- Varie: [R2] alcune modifiche al journaling dei movimenti inventariali di prodotti rilevati senza essere stati presenti e modificata la stampa dell'etichetta Zebra di tipo 4
- Varie: alcune migliorie nella ricerca dei codici esterni, EAN nei dettagli di molteplici listini completi
- Varie: esteso il metodo di computo delle data di scadenza dei pagamenti a giorno X da data fattura includenti il mese di febbraio sia per gli anni bisestili che normali
- Varie: se il sistema viene usato come servizio adesso automaticamente viene anche qualificato come istanza Server di rete

30/12/2014
- Codici a barre: [R2] adesso nella stampa delle etichette di tipo 4 vengono stampati, se disponibili, anche l'EAN ed il numero della Matricola
- Mappatura: [R2] nell'interrogazione 'Dove si trova un Articolo' sono state aggiunte le colonne relative ai campi CodiceUDC, Lotto e Scadenza
- Registro di magazzino: [R2] implementato un nuovo filtro su ID Area
- Report: [R2] adesso nel Registro Movimenti di Magazzino viene mostrato anche il valore di ArticoloCollocazione e rimodellate le informazioni già presenti
- Varie: implementato il supporto per alcune funzionalità richieste dal prossimo Windows 10 ed il supporto per l'uso nelle macchine virtuali
- Varie: [R2] remake di alcune icone del sistema e implementato il supporto per alcune funzionalità richieste dal prossimo Windows 10 e il supporto per l'uso nelle macchine virtuali

29/12/2014
- Varie: [R2] alcune migliorie nell'area di login del sistema e altre perfezionamenti minori

22/12/2014
- RM: alcune migliorie minori post missione
- Varie: alcune migliorie interne al sistema

19/12/2014
- RM: rilasciata la versione 7.9.1 di RM per WM e 3.9.1 per WCE in cui è stata reso obbligatorio per tutte le fasi a step successivi (allocazione, abbassamenti, picking) il ciclo di lettura ID Articolo, Cella e Quantità
- Varie: alcune migliorie nel loadbalancing dei processi interni al sistema

18/12/2014
- Journal: rivisto l'elenco dei tag comandi per riorganizzarne funzionalmente l'ordine
- RM: rilasciata la versione 7.9 di RM per WM e 3.9 per WCE con l'implementazione della stampa ITF senza GTIN e la rimodellazione dei tag comandi integrata nei sistemi
- RM: introdotte alcune ulteriori innovazioni minori (ad esempio adesso nella 'Missione di Picking' il programma chiede anche la conferma di lettura dell'articolo, se viene letto un Codice Scaffale generico occorre scegliere sempre il piano e viene verificata la quantità massima della cella se cambiata rispetto alla proposta)
- Varie: aumentato il livello di logging nel Punto Vendita

17/12/2014
- Varie: alcune innovazioni minori (es. in 'Consultazione mappatura' aggiunte alcune informazioni e verifiche addizionali)

15/12/2014
- Varie: alcune migliorie nei processi interni di loadbalancing

12/12/2014
- Mappatura: [R2] aggiunte due nuove interrogazioni denominate 'Elenco transazioni fallite', per verificare quali siano le transazioni non processate (eventualmente anche per un determinato articolo) e 'Elenco transazioni da eseguire' che permette di verificare quali siano le transazioni ancora sospese in attesa di esecuzione (idem limitate eventualmente ad un determinato articolo)
- Missioni: [R2] adesso se la Missione viene svolta in modalità di 'Simulazione' effettua le elaborazioni in modalità di prova, senza richiedere lo stato da assegnare alla Missione, ma mostrando il solo Report di Routing Completo e di Abbassamento se necessario
- Missioni: [R2] aggiunte nel menu a cascata 'Azioni', le seguenti funzioni: 'Consulta Elenco Missioni' mostra in una maschera tabellare di sola lettura tutte le Missioni presenti, 'Consulta dettaglio Missioni doc. corrente' mostra del documento selezionato i dettagli delle missioni associate, 'Rendi documento pronto per altra Missione' agisce sul documento selezionato togliendo le Allocazioni assegnate e togliendo i riferimenti in testata del documento, 'Annulla/Rimuove missione completata' e 'Annulla/Rimuove missione non completata' provvede ad annullare le Missioni assegnate a quell'impegno in base allo stato Eseguito o non completate
- Punto Vendita: [R2] corretto un caso nel quale dopo aver compilato lo scontrino, premendo su 'Salva', non si posizionava automaticamente su un nuovo documento, ma rimaneva sul documento emesso
- Space Allocation: [R2] rilasciata la release 3.20 in cui è stata corretta la visualizzazione dell'anteprima dei moduli presenti nei layout, in quanto poteva accadere che massimizzando la finestra l'ultimo scaffale venisse visualizzato come dimezzato
- RM: corretto un errore in cui non veniva preso in considerazione l'utilizzando della funzione 'P=Posticipa' nelle procedure di Allocazione, Missioni ecc.
- RM: corretto un errore che si poteva verificare applicando ripetutamente il filtro sui residui durante una riconciliazione di un documento
- Varie: se modalità server attivata aumentato ulteriormente il timing di esecuzione dei task inseriti in coda nel Journal
- Varie: alcune innovazioni e migliorie ulteriori

11/12/2014
- Missioni: [R2] adesso anche le collocazioni a stock sono impegnate per la quantità necessaria nella generazione delle missioni
- Missioni: [R2] introdotta il menu a discesa 'Azione' in cui è stata inserita la prima azione denominata 'Annulla/Rimuovi missione' il cui compito è quello di annullare le missioni associate al documento corrente in tutti gli aspetti in cui queste hanno valenza (riferimenti della missione nella testata di documento, la missione e suo dettaglio, collocazioni per dettaglio del documento e quantità eventualmente impegnate delle collocazioni); in questo è così agevole correggere eventuali missioni erroneamente create, gestite ma da ripetere o semplicemente generate, ma mai gestite da operatori
- Missioni: [R2] introdotta la nuova opzione per generare la missione solo per la fase di picking e rimodellato il funzionamento della precedente opzione 'Genera missione e popola ArticoloCollocazione' in 'Popola solo ArticoloCollocazione'
- RM: adesso le missioni di abbassamento determinano l'azzeramento della relativa collocazione per riga del documento di origine per consentirne la riassociazione per la futura missione di picking
- RM: l'eventuale annullamento di una missione ne determina l'automatica ricollocazione tra le missioni Assegnate per le righe non completate
- RM: lo sviluppo di una missione determina la variazione dello stato e della data di stato, della riga di missione una volta che questa è completata
- RM: nelle missioni di abbassamento la quantità e la cella di origine sono adesso considerate solo come strumenti di conferma di quanto richiesto dal sistema
- Varie: [R2] alcune migliorie interne nel processo di generazione dei documenti da carrello globale

10/12/2014
- Direct SQL: [R2] introdotto il nuove metacomando CNNDIRECT tipoDBSQL|cnnSettings|SQL (in cui tipoDBSQL può valere 1 per SQL Server o 2 per mySQL, cnnSettings è la stringa completa di connessione al database server e SQL è la query SELECT da eseguire)
- Missioni: [R2] diverse migliorie e perfezionamenti nei processi di generazione delle missioni relative a documenti singoli e multipli; rivisto il layout delle etichette di consegna
- RM: implementate nuove funzionalità e migliorie per la gestione di missioni uniche relative a documenti multipli
- RM: nuovo layout in fase di avvio
- Varie: alcune innovazioni minori

09/12/2014
- RM: rilasciata la versione 7.8 di RM per WM e 3.8 per WCE con alcuni aggiustamenti e perfezionamenti dei cicli di missione
- RM: nel dettaglio documento rimodellati alcuni codici da tastiera
- RM: nelle missioni step-by-step apportate alcune correzioni e migliorie (es. recupero della matricola da celle di picking diverse dall'originale previsto)
- RM: sui modelli basati su WM non è possibile usare i tasti F1 e F2 per limitazione dell'OS e quindi attivato il tasto cursore Giù per ottenere l'equivalente di F1
- RM: varie migliorie ulteriori

06/12/2014
- RM: introdotta la nuova funzione '941 = Assegna Area' per poter associare/rimuovere l'area al carrello corrente
- Varie: alcune migliorie interne

05/12/2014
- Spedizioni: [R2] ridenominate la precedente 'Etichette SSCC' in 'Etichette SSCC Estese' aggiungendo ulteriori nuove funzionalità e correzioni

04/12/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Carrello, Fattura e Journal)
- Documenti: adesso l'uso di codici NAB per destinazione viene automaticamente rimosso dalla stampa
- Journal: attivato il processo di supporto al Reparto nei trasferimenti tra depositi
- RM: estesa la funzione Trasferimento tra depositi per supportare la possibilità di inserire anche un ID Reparto di destinazione
- RM: introdotta la nuova funzione '56 = Etichette di consegna' per poter richiedere al sistema la stampa delle etichette di spedizione tramite stampanti Zebra (come documenti sono selezionabili Ddt, Fatture emessi non oltre 7 giorni antecedenti la data odierna); per ogni collo indicato da stampare viene anche richiesto, se disponibile, il Codice UDC associato
- Varie: introdotto il tag '131072' nei processi di journaling afferente la stampa delle etichette di consegna

03/12/2014
- Inventario: [R2] aggiunta la nuova opzione per computare nel valore inventariale degli articoli soggetti a DI.BA. non solo il costo afferente direttamente agli stessi dai movimenti di magazzino, ma anche la somma del costo derivato dai movimenti di magazzino degli articoli componenti (qualificati come tali tramite i relativi valori nei campi 'Caratteristica extra' e 'Caratteristica supplementare')
- RM: introdotte ulteriori ottimizzazioni interne

02/12/2014
- Listini personalizzati: [R2] introdotta l'opzione per poter escludere gli articoli 'Fuori catalogo' dalle procedure di variazione dei prezzi (attiva di default)
- Missioni: [R2] attivata la nuova opzione per poter stampare, sulla stampante Zebra di tipo ITF, l'elenco dei documenti della missione da apporre se del caso negli alloggiamenti di gestione
- Opzioni: [R2] introdotta la possibilità di specificare un'ulteriore stampante da usarsi per le etichette (sarà usata nel caso di etichette di consegna)
- EURITMO: alcune innovazioni per la gestione dei NAB collegati ai NAD (tag da usare ;NB:xxxxx; nelle destinazioni)
- RM: introdotte molte ottimizzazioni interne volte a rendere l'uso della memoria di sistema il più basso possibile ed alcune migliorie come l'aumento del logging, l'autoriconnessione delle sessioni ed altre correzioni minori

01/12/2014
- RM: rilasciate le nuove versioni 7.7 per WM e 3.7 per WCE

30/11/2014
- RM: introdotta la terza sezione (accessibile con il codice 100) in cui sono state rilocate le funzioni 6, 7, 8 e la ex funzione '99' trasformata in '9999 = Operatività tasti'
- RM: introdotta nella prima sezione delle Funzioni la nuova funzione '20 = Trasferimento tra UDC' che consente di spostare una quantità di una riga articolo, associata ad un codice UDC, ad una nuova riga con un nuovo codice UDC
- RM: introdotta nella terza sezione delle Funzioni la nuova funzione '80 = Dividi Riga' che consente di dividere la quantità di una determinata riga in due mantenendo fermi tutti i dati esistenti nella riga stessa
- RM: introdotta nella terza sezione delle Funzioni la nuova funzione '85 = Salva e svuota carrello'
- RM: introdotta nella terza sezione delle Funzioni la nuova funzione '97 = Assegna Macro ai tasti FNx' che consente di indicare per alcuni o tutti i tasti funzione disponibili sul lettore (eccetto F1) una funzione specifica e poterla quindi richiamare durante le operazioni di dettaglio premendo il tasto FNx specifico (da 2 a 4 per i modelli PSION, HONEYWELL e BLUEBIRD, mentre da 2 a 12 per i modelli MOTOROLA)
- RM: nell'immissione dei dati adesso se la quantità mostrata è per colli e non per pezzi (e quindi il valore mostrato indica il numero di colli e non i singoli pezzi), il sistema colora in giallo/oro lo sfondo della casella per rendere evidente il tipo di quantità che si sta gestendo
- RM: nelle procedure guidate di picking e abbassamenti, adesso, il sistema indica anche gli estremi del documento a cui quel passo è relativo per poter così meglio veicolare missioni per molteplici documenti e rivisto il layout delle informazioni per renderle più immediatamente comprensibili da parte degli operatori
- RM: nelle procedure guidate è stata adesso introdotta la possibilità di postporre la fase corrente come ultima da farsi in modo da non dover bloccare l'intera procedura nel caso di concomitanza con altri operatori sulla stessa area
- Runner: [R2] introdotta la nuova versione del modulo di avvio dei sistemi Soft Consulting
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

28/11/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database versione 6580 (apportate modifiche a molteplici archivi come Aspetto Beni, Avviso, DocAcc, Packing, RMA)
- Deposito: previste nuove 'Caratteristiche extra' (attualmente non ancora operative)
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: alcune migliorie nell'elenco dei campi mostrati durante le ricerche e i filtri impostabili sia nelle ricerche che nei registri
- RMA: introdotte alcune innovazioni nel processo di computo dei prezzi del movimento di magazzino collegato al documento
- RM: rilasciate le nuove versioni 7.6 per WM e 3.6 per WCE
- RM: adesso se l'articolo letto e da aggiungere al documento non presenta un'anagrafica GTIN (o nell'anagrafica GTIN vi è un solo tipo di pezzatura) non ne viene più richiesta la pezzatura; viene quindi considerato a pezzi se assente o dei pezzi indicati nei GTIN se presente univocamente
- RM: adesso nel dettaglio di riga è indicato l'eventuale codice UDC assegnato alla riga
- RM: l'operatività Funzioni adesso può venire attivata tramite la pressione del tasto F1, mentre i tasti F3 e F4 sono stati adesso recuperati per nuove operatività
- RM: nell'immissione di dati adesso il cursore viene posizionato alla fine dell'eventuale informazione proposta e viene attivata una gestione automatica delle dimensioni del carattere usato per agevolare la lettura delle informazioni da digitare
- RM: varie migliorie interne (es. nuovi dati nella Funzione 91, righe di dettaglio più leggibili, ecc. ecc.)

27/11/2014
- Documenti: [R2] introdotta, in via sperimentale, nei moduli Impegni e Offerte la visualizzazione delle destinazioni filtrate per il contenuto del campo quando viene premuto il pulsante dell'elenco del menu a discesa
- Opzioni: [R2] introdotta la nuova opzione 'Visualizza lo sfondo in modalità contrasto nel dettaglio dei documenti'
- Varie: diverse migliorie sul modulo di [R2] Ricerca dei dati e [R2] Ricerca informazioni nel CRM e corretta l'opzione per stampare o meno l'ID Agente su tutte le modulistiche degli impegni

25/11/2014
- Varie: [R2] alcune migliorie interne

24/11/2014
- Varie: maintenance release

22/11/2014
- Varie: [R2] introdotte le nuove icone dei sistemi e altre migliorie e innovazioni grafiche interne

21/11/2014
- Punto vendita: qualora nel sistema fosse stata attivata l'opzione 'Misuratore fiscale', si fosse letto più volte lo stesso prodotto su righe diverse e si fosse stampato (risalvandolo) lo scontrino, è possibile che il dettaglio del documento riportasse un totale parziale per riga errato, pur in presenza di uno scontrino corretto; questo comportamento indesiderato è comunque stato corretto
- SCMobileReader: implementata la funzione 94 con anche la possibilità di leggere i codici del ripiano base e determinare il livello desiderato
20/11/2014
- EURITMO: adesso per le Conferme d'ordine in uscita è possibile decidere se inserire o meno i prezzi e sconti di dettaglio nei record LIN; questa funzione la si ottiene attivando/disattivando il check 'Prezzo netto per riga'
- SCMobileReader: corretto un errore nella funzione 94 nel caso in cui venisse associato/letto un codice scaffale

19/11/2014
- Report: rilasciato il nuovo set della reportistica allineata alle versioni correnti dei database

18/11/2014
- Varie: maintenance release

17/11/2014
- SCMobileReader: implementata la nuova funzione '111 = Trasferimento tra depositi' che consente di spostare la lettura fatta dal deposito di assegnazione corrente ad un nuovo deposito (usando se del caso le relative collocazioni)
- SCMobileReader: l'assegnazione di collocazione fissa XYZ ad un articolo adesso effettua anche la verifica che quanto si è digitato sia un codice scaffale e se del caso ne recupera l'ID Area
- Varie: alcune migliorie interne (es. verifica che nelle collocazioni sia presente il deposito specificato per riga di magazzino all'atto del primo carico)

16/11/2014
- Consulta mappatura: [R2] introdotte due nuove consultazioni per visionare le giacenze a data per cella e articolo e per elencare le collocazioni con dati anomalie quindi da verificare (es. con giacenza negativa, con giacenza diversa da zero ma non presenti nei movimenti di magazzino, presenti nei movimenti di magazzino ma non presenti nell'anagrafica collocazioni, con quantità difformi tra archivio collocazioni e movimenti di magazzino)
- Varie: [R2] se istanza server vengono effettuate automaticamente le verifiche di avvio al cambio giorno (ore 00:10)

15/11/2014
- Consulta mappatura: [R2] introdotte tre nuove consultazioni per visionare tutte le Celle, Articoli e ArticoloCollocazione letti/non letti durante le procedure di inventariazione da SCMobileReader

14/11/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Journal)
- Journal: [R2] introdotto il supporto per il nuovo tag 8192 per la gestione della modalità inventario e rilocata l'ex 8192 al nuovo 32768
- Journal: [R2] introdotto il supporto per il nuovo tag 65536 per il tracking dei movimenti da RM e di cui il sottotipo TipoTrack = 1 è specifico dei rilievi inventariali (sia per articoli conformi che difformi)
- SCMobileReader: implementata una nuova funzione, nella sezione 'Altre Funzioni', denominata '88 = Attiva/Disattiva modalità Inventario'; una volta attivata la maschera del dettaglio documento apparirà di colore rosso per far capire all'utente che si sta utilizzando un tipo di funzione a cui si deve far particolarmente attenzione e con la quale si andranno a modificare le giacenze per cella all'interno del gestionale rettificando le collocazioni esistenti e creandone una nuova con la nuova quantità; il modus operandi che si sceglie è quello che desidera l'utente (es. è possibile leggere la cella che verrà esplosa nel dettaglio, dopodiché sarà possibile richiamare gli articoli del dettaglio uno ad uno oppure leggere semplicemente articolo e cella), ma a prescindere da come sarà indicato l'articolo, una volta fatto, basterà inserire la quantità, la cella e se del caso lotto/scadenza; una volta premuto Aggiungi il sistema verificherà se sussistono difformità con i dati e se del caso in automatico sarà creato un movimento di magazzino in cui saranno portate a zero le allocazioni originarie e allo stesso tempo verrà creata una riga riportante l'articolo con le quantità lette per la collocazione inserita
- SCMobileReader: le procedure di trasferimento e inventario salvano laddove possibile anche l'ID Deposito corrente
- SCMobileReader: rivisto il layout di alcuni pulsanti

13/11/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Causale di magazzino e Journal)
- Causale di magazzino: aggiunta una nuova Caratteristica estesa denominata 'Non generare collocazioni', se attivata non verranno generate/riportate le collocazioni presenti nel documento nel relativo movimento di magazzino
- Journal: aggiunti nuovi campi, in cui vengono inseriti i numeri di collocazione che ci sono in corrispondenza di generazione di movimenti di magazzino
- Journal: corretto un errore che nel campo Addizionale, in fase di carico diretto, non riportava come cella la cella globale specificata in fase di picking
- SCMobileReader: corretto un errore in fase di picking in cui quando chiedeva la cella globale di destinazione non era possibile specificare un codice scaffale
- SCMobileReader: corretto un errore in fase di picking nel computo della collocazione assegnata alla riga articolo nel movimento di magazzino di scarico
- SCMobileReader: ora alla fine della procedura di picking non emette più un trasferimento cella da/a, ma effettua prima un movimento di scarico diretto dei quantitativi dalle celle originarie, dopodiché effettua un carico diretto nella cella di destinazione globale specificata in fase di picking; in questa fase sono create anche le nuove collocazioni e queste aggiornate nel documento di origine
- Varie: diverse innovazioni interne

12/11/2014
- Sistema: [R2] durante le procedure di journaling viene adesso indicato l'avanzamento
- SCMobileReader: aggiunta una nuova funzione nella sezione Altre Funzioni, denominata 77 = Attiva/Disattiva modalità di rilettura; si disattiva in automatico una volta usciti dalla maschera di dettaglio e permette di rileggere carrelli già creati (o recuperati da documenti) per verifica
- SCMobileReader: cambiata la denominazione della funzione 4444 = Zoom Carrello in 4444 = Ricerca e Apri Carrello
- SCMobileReader: risolto un bug nella procedura di Abbassamento che non proponeva la cella di destinazione
- SCMobileReader: rivisto il layout della sezione Altre Funzioni
- Varie: alcune innovazioni al processo di stampa delle etichette da scaffale Zebra e l'uso di codifica compressa per la stampa di EAN9 per tipo etichetta Zebra 1x1 e 2x1

11/11/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloCollocazione)
- Consulta Mappatura: [R2] introdotta la voce 'Consulta storico UDC'; inoltre la voce 'Consulta UDC' è diventata 'Consulta contenuto UDC'
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: adesso viene mostrato l'UM per riga anche recuperando un documento esistente
- Missioni: durante le missioni relative ad abbassamenti i quantitativi totali mostrati sono quelli dell'intera collocazione
- Missioni: durante le missioni relative al picking queste vengono poste subito in stato di blocco
- Impegno: [R2] in fase di picking da lettore WM e/o WCE il documento verrà aggiornato usando le quantità lette come appartate, le quantità non lette saranno considerate come annullate e per ogni riga viene aggiornata con la nuova collocazione
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 7.5 per WM e 3.5 per WCE
- SCMobileReader: disattivata l'autocomposizione e autocorrezione dei campi
- SCMobileReader: dopo ogni fase di prelievo viene scaricata la quantità impegnata a cui è relativa quella collocazione
- SCMobileReader: durante la fase di abbassamenti guidati, nello Step by Step ogni riga è un trasferimento che propone in automatico il quantitativo totale dell'intera area di collocazione; accetta anche allocazioni parziali della merce; ad ogni comando di abbassamento viene mostrato all'utente il messaggio che il comando è stato inviato al sistema e per ogni riga viene effettuato un movimento di magazzino di scarico dalla cella stock ed uno di carico nella cella in cui viene versata la merce; in caso di errore la procedura viene interrotta al punto in cui l'utente è arrivato
- SCMobileReader: durante la fase di picking gidato, viene richiesto subito l'UDC da assegnare al prelievo e dopodiché si avvia la procedura Step by Step; prima della conclusione verrà richiesta l'Area di destinazione globale in cui trasferire la merce; se l'ID Area/Codice scaffale immesso è errato o inesistente vi è la possibilità di reinserirlo; il trasferimento sarà unico dalle relative celle di origine a quelle di destinazione e quindi verrà creato un movimento di scarico dalle celle originarie ed uno di carico epr quelle di destinazione
- SCMobileReader: Kardex -> gestita anche tutta la fase di allocazione e di picking nel caso di uso di celle di mappa Kardex (compreso chiusura Kardex usato e apertura nuovo Kardex)
- SCMobileReader: inserito un messaggio informativo all'utente nel caso in cui si cerca di apportare delle modifiche a delle righe assegnate già ad un UDC impedendone il richiamo; in questo caso è necessario cambiare UDC, con la relativa funzione, per apportare ulteriori modifiche
- SCMobileReader: quando si avvia una missione lo stato di essa si pone come Avviata/In corso e viene mostrato un messaggio all'utente nel caso in cui venga richiamata una missione già presa in carico da un altro utente; se durante la missione vi è un errore oltre a mostrare a video il messaggio viene richiesto se porla in stato di Annullata oppure in stato di Assegnata/Picking in modo da poterla riprocessare di nuovo; se la procedura di missione va a buon fine, in automatico lo stato di essa diventa uguale a 4 = Eseguita
- Varie: [R2] adesso viene associato in automatico al primo utente che effettua un login con la qualifica di network, l'ID Operatore per comunicare gli eventi interni di sistema via IM

06/11/2014
- Pagamento: introdotto il nuovo campo 'Sconto Riga' per usare laddove supportato (attualmente nei movimenti di magazzino), uno sconto finanziario da computare come riga addizionale nel dettaglio; è anche necessario che ci sia un articolo fittizio con ID ZZZ.SCPAG; il sistema gestisce automaticamente anche le modifiche successive dei valori del documento
- SCMobileReader: rilasciata una nuova versione del sistema in cui sono state implementate le basi per la gestione delle missioni di Abbassamento e Picking generate dal sistema gestionale tramite Gestione Missioni; alla scelta dell'operazione viene richiesto di selezionare la missione da gestire (che sia in stato di assegnata, con operatore espresso uguale a quello corrente in RM oppure senza operatore) e immediatamente dopo viene avviata la missione in modalità step-by-step
- Varie: alcune migliorie interne

04/11/2014
- Anagrafiche: [R2] introdotta nella sezione Magazzino l'archivio Missione per poter vederne le caratteristiche e/o modificarne lo stato
- Consulta Mappatura: [R2] introdotta la voce per consultare i dettagli delle missioni (possibile immetterne molteplici)
- Magazzino: [R2] adesso la pressione del tasto F11 sulle collocazioni apre direttamente lo zoom sulle aree della mappatura
- Riepilogativa: [R2] è adesso possibile effettuare il controllo di consistenza in un numero maggiore di operazioni e se attivato quantità da appartato per generare i documenti, i documenti padre sono sempre verificati sia per la presenza che per l'assenza delle quantità appartate
- Tabellare: [R2] se sono mostrate le testate delle missioni, con doppio click su una di esse è possibile vedere il dettaglio della stessa
- Zebra: [R2] adottato il formato compatto del codice ITF per le etichette di tipo 2 (EAN128/ITF14)
- Varie: [R2] diverse migliorie interne

03/11/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Missione, DettagliMissione e Progressivi)
- Missioni: [R2] attivato il processo di suddivisione delle righe degli impegni in funzione del percorso di routing, picking e abbassamenti necessari
- Missioni: [R2] attivata la generazione delle missioni di prelievo in funzione del routing individuato
- Missioni: [R2] attivata la generazione delle missioni di abbassamenti necessari in funzione del routing individuato; inoltre, nel caso di picking da cui discende la necessità di effettuare degli abbassamenti, il numero della missione di abbassamento è uguale al numero della missione di picking più uno
- Missioni: [R2] nel processo di suddivisione delle righe degli impegni in funzione del routing, il sistema adesso è in grado di gestire anche gli annullati
- Varie: attivata una procedura più leggera per la verifica dei lock sui Journal e alcune ulteriori innovazioni interne

31/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio MatricolaSeriale)
- MatricolaSeriale: esteso il numero delle informazioni gestibili e acquisibili automaticamente da flusso CSV
- Missioni: [R2] previsto anche il flusso di uscita con l'elenco degli abbassamenti eventuali da fare e consentito di ripetere il processo di picking per documento molteplici volte elaborando di volta in volta soltanto le righe non associate in precedenza
- MOL sintetico: [R2] diverse innovazioni nella procedura
- Varie: release di riallineamento interno tra i vari sistemi

30/10/2014
- Costi DI.BA.: [R2] adesso il sistema consente di applicare, direttamente dalla procedura di ricalcolo dei costi delle DI.BA., il costo ricalcolato di una DI.BA. al costo ultimo lordo dell'anagrafica articoli producendo, se del caso, un report con l'elenco delle modifiche applicate
- Missioni: [R2] introdotto tutti i processi di validazione delle celle per data di scadenza, data ingresso e percorso di uscita programmato
- SCMobileReader: corretto un errore nel computo delle quantità trasferite usando articoli con GTIN e contenuto in pezzi maggiore di 1
- Varie: alcune migliorie interne

29/10/2014
- Impegni: [R2] migliorate le stampe nei casi di opzioni attive 'Disponibilità' e 'Collocazioni'
- Missioni: [R2] alcune migliorie operative
- Offerta: [R2] alcune migliorie minori
- SCMobileReader: apportate alcune migliorie e innovazioni
- Varie: release di riallineamento interno tra i vari sistemi

28/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Carrello)
- Statistiche: [R2] alcune ottimizzazioni nel processo di computo dei dati di base delle Scheda cliente (normale)
- SCMobileReader: adesso se è impostato un tipo documento come Carrello, Inventario e Riconcilia nel sistema non sono attivi gli zoom nella riconciliazione né la stessa riconciliazione è usabile
- SCMobileReader: apportata una modifica interna per gestire lo stato di riga aggiunta da splitting di una riga per UDC
- SCMobileReader: aggiornato il report di riconciliazione, riportando in esso, oltre al numero di riga corrente, anche il numero del progressivo interno
- SCMobileReader: aggiunta nella sezione delle Altre Informazioni, una nuova funzione 4444 denominata Zoom Carrello che se attivata mostrerà lo zoom dei carrelli presenti nel database e scegliendone uno è quindi possibile richiamarne il contenuto
- SCMobileReader: corretto un errore che poteva accadere qualora si modificasse la matricola manualmente dopo aver scelto una riga con una matricola già assegnata
- SCMobileReader: negli zoom delle Destinazioni Cliente non vi è più l'obbligo di inserire minimo 3 caratteri per la ricerca e le destinazioni esistenti per il corrispondente corrente sono subito mostrate
- SCMobileReader: tutti gli zoom sono stati adattati per occupare al meglio lo spazio disponibile
- SCMobileReader: ulteriori migliorie minori interne al lettore
- Varie: [R2] alcune migliorie all'importazione fatture in formato DEUS

27/10/2014
- Journal: [R2] rivisto il processo di gestione dei movimenti automatici di trasferimento per quanto attiene il movimento derivato di trasferimento
- Moduli: [R2] adesso le versioni R2 hanno sempre attivato di default, ed in omaggio, i moduli Fatturazione, Soft Consulting IM e RAEE-ROHS
- SCMobileReader: apportate migliorie alla procedura 'Alloca merce' (il contenuto in pezzi è sempre derivato dalla lettura fatta e assunto pari ad 1 per i prodotti non qualificati)
- SCMobileReader: apportate migliorie alla procedura 'Associa UDC' (adesso agisce implicitamente in riconciliazione come se si fosse fatta la lettura di validazione degli articoli per la quantità immessa)
- Varie: apportate migliorie minori

26/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database versione 6570 (apportate modifiche all'archivio DettagliMagazzino)
- Carrelli globali: introdotta la possibilità di attivare (richiamare) il documento in cui un carrello già gestito è stato trasformato; inoltre il primo CodiceBarreUDC associato in un carrello viene anche mostrato nella riga descrittiva dell'elenco dei carrelli
- Consulta mappatura: [R2] adesso la ricerca di un codice univoco UDC avviene sia nei movimenti che nei carrelli
- Consulta mappatura: [R2] introdotta la nuova voce 'Consulta scadenze minime entrata/uscita articolo'
- Direct Access SQL: [R2] introdotto il nuovo metacomando RUNBO xxxx che consente di eseguire un report allo step indicato nella query recuperandolo dal percorso xxxx
- Inventario: [R2] introdotta la nuova opzione "Aggiorna 'Costo per riga' nei movimenti di magazzino" che, se attivato, sostituisce, per i movimenti di magazzino del periodo inventariale, i costi ultimi per riga con i valori inventariali calcolati
- Magazzino: [R2] i movimenti di magazzino adesso valorizzano il nuovo campo 'Costo ultimo' recuperandolo da quello del documento di cui è espressione se ne è dotato, o come ultimo costo qualora non ci sia
- SCMobileReader: innovata la procedura 'Associa UDC' introducendo, nel caso di associazione di un codice UDC ad una riga specifica, la possibilità di specificare la quantità di tale riga a cui si associa il codice UDC; per la quantità residua il sistema effettua una suddivisione della riga introducendone una nuova identica all'iniziale con la quantità residua (vengono inoltre anche gestite pro quota, tra la riga scelta e quella nuova residuale, tutte le quantità appartate, annullate, gestite, ecc. ecc.); se la riga oggetto di assegnazione parziale di UDC aveva già un codice UDC questo permane nella riga nuova del residuo e viene cambiato sempre e soltanto nella riga scelta dall'operatore; questo processo può essere svolto sia nel caso di lettura ordinaria di carrello che durante una riconciliazione
- Stato del margine: adesso è possibile ricalcolare i margini da magazzino anche per i costi ultimi presenti per riga; questo, abbinato alle nuove funzioni per aggiornare i costi dagli inventari e la nuova struttura dell'archivio di magazzino, consente di poter storicizzare costi inventariali per riga di movimento e quindi poter generare analisi evolutive del margine operativo (ricorrendo nella fattispecie al computo del margine da costo per riga di movimento di magazzino)
- Varie: adesso se sono attive restrizioni sui documenti per agente o per operatore, vengono sempre mostrati in aggiunta a quelli dell'agente/operatore e della sua scala gerarchica, anche tutti i documenti non associati a nessun agente/operatore

24/10/2014
- Impegni: [R2] adesso nella voce 'Richiama righe' è disponibile la nuova procedura 'Dividi impegni per ART.62' che determina la suddivisione dell'impegno in n-impegni tenendo conto dei criteri imposti dalle modalità di pagamento indicate negli articoli secondo i dettami dell'ART.62
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 7.0.0 per WM e 3.0.0 per WCE in cui è stato rivisto in toto il layout delle voci del menu Funzioni
- SCMobileReader: adesso con la funzione "00 = Associa UDC" non è più possibile riutilizzare un Codice UDC già usato
- SCMobileReader: adesso la funzione "44" è diventata "Leggi Carrello" e la funzione "444" è diventata "Leggi Cella"
- SCMobileReader: adesso la segnalazione sulla scadenza della matricola viene calcolata entro 45 giorni dalla data corrente
- SCMobileReader: aggiunta una nuova Funzione denominata "10 = Altre Funzioni", che se selezionata conduce ad un nuovo menu con ulteriori funzioni secondarie. Le funzioni all'interno della maschera sono 6 = Ordina per XYZ, 7 = Mostra solo residui, 91 = Mostra Dati Articolo, 92 = Assegna Lotto, 93 = Assegna LottoMin, 94 = Assegna XYZ, 95 = Operatività tasti
- SCMobileReader: la funzione "4 = Leggi UDC" è adesso globale e ricerca automaticamente l'UDC sia nei movimenti che nei carrelli; in questo ultimo caso quindi recupererà le sole righe del carrello che avevano specificato tale UDC
- SCMobileReader: nella funzione "00 = Assegna UDC" è stato rimodulato il messaggio mostrato a video e meglio organizzato il contenuto; inoltre è stata aggiunta una nuova voce "-2 Riassocia UDC" che se avviata permette di riassociare un Codice UDC assegnato al carrello per le sole righe che hanno comunque l'UDC di testata e non specifico per riga
- SCMobileReader: nelle funzioni viene riproposta adesso sempre l'ultima funzione utilizzata
- SCMobileReader: nella sezione "Arrivo merce", adesso se il documento è già stato gestito, viene mostrato un messaggio più esplicito per l'utente e resa più snella la procedura
- SCMobileReader: nella sezione di dettaglio il campo Collocazioni è adesso attivo solo se l'opzione Collocazione Obbligatoria è attiva (e comunque non è operativa la modalità Scanphone)
- SCMobileReader: bug fix- > errore che si poteva manifestare dopo aver scelto un ID Articolo ed avere immesso almeno la quantità, premendo il tasto invio n-volte la riga digitata non veniva caricata nel dettaglio, come se si fosse premuto il tasto Aggiungi
- SCMobileReader: bug fix -> errore nella funzione 0 Alloca Prodotti nella quale non veniva recuperato correttamente la data di scadenza della Matricola
- SCMobileReader: bug fix -> errore usando la funzione 11 = Trasferimento cella nel caso di trasferimento cella con anche un dettaglio documento in cui veniva trasferito tutto il dettaglio nella cella di destinazione invece del solo articolo in testata
- SCMobileReader: bug fix -> rimosso un falso errore che si presentava all'avvio del software in cui indicava di aver male impostato le Opzioni Internazionali.

22/10/2014
- Carrelli globali: introdotte diverse innovazioni nel processo di trasformazione di un carrello in un movimento di magazzino prevedendo tra l'altro la possibilità di specificare oltre al corrispondente anche una causale di magazzino (di default sono proposte quelle memorizzate nelle Opzioni per il tipo di operazione che si sta svolgendo) e altre migliorie minori
- Carrelli globali: notevolmente diminuito il tempo di recupero dei dati e attivato un indicatore di avanzamento
- Carrelli globali: introdotto il nuovo filtro per 'Tipo Documento Richiesto' con cui è stato salvato il carrello
- Depositi: adesso è disponibile nell'anagrafica la nuova "Caratteristica extra" con valore "1 = Non soggetto a collocazioni"; a regime se nel deposito per riga di movimento è indicato questo stato, non sarà generata la collocazione per la riga corrispondente
- Magazzino: supportata l'opzione per non generare le collocazioni per deposito disabilitati a questo scopo
- SCMobileReader: adesso, se nel lettore esiste un carrello aperto/riconciliazione attiva, è possibile svuotarlo anche nella sezione principale del programma, premendo il resoconto del numero di righe, qta e prezzo e confermando la richiesta mostrata; se invece non ci fosse una lettura aperta, allora il click su quell'area è equivalente all'apertura della finestra di dettaglio
- SCMobileReader: apportata la correzione delle quantità derivanti da modifiche di collocazione e/o matricola
- SCMobileReader: cliccando sulla riga della tabella, in modalità di interazione con la griglia, adesso il sistema recupera anche la riga 1 ed aggiorna il codice UDC per riga in contemporanea
- SCMobileReader: rimossa l'opzione per non rendere visibili le opzioni di riconciliazione in quanto la non visiblità poteva condurre a errori importanti nello svolgimento delle operazioni; le opzioni Modifica/Qta/Appartati, visibili ora nella sezione Riconcilia, tuttavia sono state adesso rimodellate nel layout per rendere più difficile l'interazione non voluta da parte degli operatori (es. non si possono più scegliere spostandosi con il Tab, sono state spostate a sinistra, sono più piccole e di un colore leggermente più chiaro)
- SCMobileReader: supportata l'opzione per non generare le collocazioni per deposito disabilitati a questo scopo
- SCMobileReader: rivisto il layout del report di riconciliazione con ulteriori elementi descrittivi
- SCMobileReader: rivisto il layout dell'indicatore di avanzamento delle procedure e reso impossibile interagire con il programma durante questo stato
- SCMobileReader: ulteriori migliorie nell'interazione con l'operatore, correzioni e semplificazione di alcuni processi minori
- Varie: [EE] alcune migliorie interne nel processo di verifica iniziale dell'esistenza dei database e nei processi di generazione automatica dei documenti da carrelli

21/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Articolo)
- Articolo: introdotto il nuovo campo 'SottoImballo' attualmente ad uso di memoria per i sotto imballi predefiniti
- Costi DI.BA.: introdotta la valorizzazione, per il ricalcolo dei costi DI.BA., anche con il costo ultimo inventariale
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.9.6 per WM e 2.9.6 per WCE
- SCMobileReader: adesso l'assegnazione di un codice univoco ad una riga di lettura fa sì che quando si lavora quella riga appaia l'indicazione, colorata in verde, del codice UDC assegnatogli
- SCMobileReader: adesso, dopo aver scelto ID Articolo ed avere immesso almeno la quantità, premendo il tasto INVIO n-volte la riga digitata viene caricata nel dettaglio come se si fosse premuto il tasto 'Aggiungi'
- SCMobileReader: rimodulate le informazioni di dettaglio mostrate alla scelta di un articolo
- SCMobileReader: ulteriori correzioni minori e alcune migliorie
- Varie: [R2] adesso la stampa delle etichette univoche e scaffale da Zebra sono prodotte avviando come primo comando quello di pulizia degli eventuali formati in essere nella stampante

20/10/2014
- Carrello: [R2] aggiunta la visualizzazione nel dettaglio della colonna UDC immessa per riga ed aggiunto il nuovo tipo di Carrello definito '16 = Carrello Interno' usato internamente dai software dei lettori durante i processi di riconciliazione diretta dei documenti
- Missioni: [R2] implementato il circuito di allocazione step by step e quello di prelievo che permetterà di fare lo splitting dei dettagli del documento in base all'allocazione della merce; attualmente è in fase di test
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.9.5 per WM in cui è stato corretto un errore nel recupero degli annullati in fase di riconciliazione che si presentava quando la quantità letta era la metà della quantità totale della riga articolo; inoltre nel report di riconciliazione vengono adesso sempre mostrate le quantità del documento gestite/lette ed aggiunta la visualizzazione dell'UDC se presente
- SCMobileReader: è possibile associare un codice a barre UDC anche in fase di riconciliazione, in quanto al momento del salvataggio, oltre a riconciliare il documento, il dettaglio stesso verrà salvato automaticamente all'interno dei carrelli globali sotto la tipologia di documento '16 = Carrelli interni' introdotto per questa fattispecie
- SCMobileReader: utilizzando la funzione '00 = Associa UDC' prevale sempre l'UDC assegnato per riga articolo e non quello assegnato in testata; se si inserisce un articolo nuovo, nel caso in cui non gli venga assegnato nessun UDC, gli verrà assegnato quello di testata se presente. Rimarrà invariato quello per riga se non modificato espressamente
- SCMobileReader: supportato anche il processo di chiusura automatica dei verticali Kardex
- Varie: adesso nella cronologia e nei logging dei documenti è indicato anche il numero totale della quantità del documento oggetto di modifiche e corretto un problema di rendering in WindowsXP del tipo di filtro nelle ricerche documenti

17/10/2014
- Controllo dati: introdotte due nuove procedure per la verifica di documenti (impegni e ordini a fornitore) che sono stati chiusi anche se in presenza di righe di dettaglio aperte
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.9.3 per WM e 2.9.3 per WCE in cui sono stati apportati alcuni perfezionamenti (ad es. è ora possibile scegliere di rimuovere un codice UDC associato ad un documento, oppure di poterlo associare anche alle sole righe nel carrello che non hanno un codice UDC associato)
- SCReaderMobile: durante il salvataggio di un carrello di cui, almeno parzialmente, si sia letto un carrello esistente, viene richiesto se si desidera salvare il carrello come nuovo carrello o sostituendo quello da cui derivava quello letto inizialmente; questo consente di effettuare un lavoro in progress salvando temporaneamente un carrello ed aggiornarlo di seguito di volta in volta senza dover generare ad ogni istanza un nuovo carrello
- SCReaderMobile: rivisto l'elenco delle Funzioni per sfruttare al meglio lo spazio esistente

16/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Carrello)
- Anagrafiche: [R2] se attive limitazioni sui documenti consultabili per agente o per operatore i campi delle anagrafiche che si elaborano e che contengono gli ID 'bloccati' sono sempre aggiornati all'atto del salvataggio con quelli associati all'utente corrente
- Carrello: [R2] aggiunta la possibilità di consultare i carrelli utilizzando il codice UDC che gli è stato associato alla lettura
- CRM: [R2][EE] è adesso disponibile il nuovo report 'Sell-Out per operatore'
- Consulta documenti: se attive limitazioni per la consultazione di documenti o corrispondenti assegnati per operatore e/o per agente, adesso, i dati mostrati tengono conto di questi filtri (compresa la relativa gerarchia)
- Etichette Univoche: [R2] migliorato il layout di stampa spostando di un mm a sx la sezione di destra
- Rubrica: [R2] se attive limitazioni sui documenti consultabili per agente o per operatore i campi Agente e Operatore nella Rubrica (rispettivamente) sono sempre disattivati e popolati di default nella creazione di nuove anagrafiche con quelli associati all'utente
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.9.2 per WM e 2.9.2 per WCE in cui sono stati apportati alcuni perfezionamenti minori (ad es. se si legge una cella contenente un solo articolo, il colore di conferma riga sarà sempre nel colore celeste SC, l'interazione con le righe di dettaglio adesso è più performante, ecc. ecc.)
- SCReaderMobile: aggiunta la nuova Funzione '444 – Carrello' che può richiamare un carrello sia per numero interno che per CodiceUDC; questa modalità consente di poter utilizzare l'Area dei Carrelli come area temporanea di parcheggio di letture e/o riconciliazioni in corso di sviluppo, potendole poi richiamare in un secondo momento ripristinando lo stato all'atto in cui si trovavano
- SCReaderMobile: aggiunto il nuovo pulsante per richiamare la prima matricola presente. Posizionati sul campo 'Quantità' premendo il pulsante 'M' verrà richiamata la prima matricola disponibile
- SCReaderMobile: adesso se è attiva la tastiera e viene mostrato un messaggio, la tastiera si disattiva automaticamente
- SCReaderMobile: corretto un errore che si poteva verificare durante la funzione di Rimuovi Riga in cui se si annullava la funzione, veniva cancellata la prima riga di dettaglio
- SCReaderMobile: corretto un errore nel recupero dati dal file di inizializzazione
- SCReaderMobile: [WCE] adottata la maschera relativa all'home a tutta pagina
- Statistiche: [R2] se attive limitazioni ai documenti elaborabili per agente o per operatore adesso i rispettivi campi di filtro sono popolati di default con i valori assegnati all'utente corrente e resi non modificabili
- Utenti: [R2] se attive limitazioni sui documenti consultabili per agente o per operatore negli zoom dei documenti/anagrafiche appaiono soltanto quelli a loro abilitati o non assegnati a nessuno; idem nella fruizione della Rubrica
- Utenti: [R2] se attive limitazioni sui documenti consultabili per agente o per operatore adesso nel caso di ricerche dei documenti per produrre stampe o registri di documenti sottoposti a tale limitazione
- Utenti: [R2] se attive limitazioni sui documenti consultabili, adesso, lo stesso criterio vale anche per le gerarchie tra operatori e subalterni e/o agenti e subalterni
- Varie: alcune migliorie minori

13/10/2014
- Consulta mappa: [R2] introdotte alcune migliorie nella produzione dei dati delle varie procedure
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.9.1 per WM e 2.9.1 per WCE in cui sono state apportate alcuni perfezionamenti minori (es. evidenziazione dello stato di UDC letta, rimodellamento delle Opzioni, ecc. ecc.)
- SCReaderMobile: introdotta la nuova funzione '55 = Kardex' che consente di effettuare un ciclo di interazione completo con i dispositivi refrigerati Kardex via comandi UDP
- Statistiche: [R2][EE] introdotta la statistica 'Scheda cliente (normale)', la statistica 'Volume per cliente e zona (riep. mensile)' e la statistica 'Clienti, fornitori, zone (riep. mensile) con grafico'
- Varie: alcune correzioni (es. zoom su ID Area nei carichi da ordine fornitore, Stato articolo con filtro parziale su ID Articolo e ID Deposito, ecc. ecc.) e aggiunte minori

12/10/2014
- Missioni: [R2] adesso la procedura di allocazione usa gli stessi criteri di quella prevista per i sistemi mobili
- SCReaderMobile: adesso la procedura di allocazione ricerca le celle per gli articoli da allocare a stock e picking usando anche la Classe indicata nell'articolo corrispondente nelle celle della mappatura
- SCReaderMobile: adesso nell'area principale i tasti 1 (Accettazione) e 2 (Riconciliazione) non avviano direttamente la procedura di accettazione/riconciliazione, ma si posizionano sul campo ID (rispettivo) per poter immettere l'ID da gestire; inoltre l'attivazione direttamente da tastiera di procedure che sono collocate in pannelli della sezione inferiore, determinano adesso la visualizzazione anche del pannello relativo
- SCReaderMobile: apportate diverse migliorie nella procedura di preparazione del report di allocazione previsto ed è stata rimossa la modalità di prova
- SCReaderMobile: la procedura di allocazione guidata provvede a richiedere/confermare una UDC fin dal passo in cui si fa l'allocazione e non soltanto in fase di generazione del movimento di magazzino
- SCReaderMobile: nel dettaglio del documento sono state meglio qualificate le azioni previste nel menu Funzioni
- SCReaderMobile: nelle opzioni aggiunta la nuova opzione 'UDC obb.' (UDC obbligatoria), svincolandola dalla precedente 'Collocazioni e UDC obbligatori' che è diventata valida esclusivamente per le collocazioni; se 'UDC obb.' è attiva, quando viene richiesto un codice UDC questo deve essere immesso necessariamente, potendo in alternativa soltanto interrompere la procedura
- SCReaderMobile: [WCE] adesso tutte le sezioni occupano l'intera superficie del display tranne l'area principale
- SCReaderMobile: diverse migliorie interne; a margine si ricorda che i codici UDC possono essere immessi senza gli 0 iniziali qualora siano digitati da tastiera

09/10/2014
- EURITMO: data priorità all'eventuale listino completo immesso
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.9 per WM e 2.9 per WCE in cui sono state apportate alcune correzioni e perfezionamenti minori
- Varie: alcune innovazioni minori

08/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Cliente, Contatto, Fornitore, Journal)
- Magazzino: [R2] è adesso disponibile in 'Interrogazioni mappatura' la funzione per consultare i dati di una UDC
- Magazzino: [R2] è adesso disponibile per 'Interrogazioni mappatura' la scorciatoia da tastiera CTRL + G
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.8.2 per WM e 2.8.2 per WCE in cui sono state apportate alcune innovazioni come la possibilità di recuperare l'intero contenuto di una cella multiprodotto (con anche la possibilità di aggiungerne il contenuto in coda ad altre letture), la correzione di alcuni errori (es. la valorizzazione dell'ID Operatore nelle operazioni di journaling dirette senza riconciliazione in progress)
- SCReaderMobile: introdotte nuove funzioni come 'Assegna UDC alla lettura', 'Trasferimento cella', 'Scarico diretto cella', 'Leggi UDC' e 'Leggi Cella'
- SCReaderMobile: introdotto una nuova codifica di alcune procedure disponibili in 'Funzioni' per poter usare i soli tasti numerici per la scelta
- SCReaderMobile: la funzione 'Rimuovi riga corrente' è stata ora trasformata in 'Rimuovi riga' avendo la possibilità di scegliere quale riga si desidera cancellare
- Varie: [R2] rivisto il processo interno di gestione del journaling per consentire la fruizione completa delle UDC sia via terminale che via sistema

07/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Riassortimento)
- Direct Access SQL: rivisto il layout durante il ridimensionamento
- Documenti: [R2] attivato in alcuni documenti la possibilità di effettuare lo scorrimento delle righe nei dettagli usando la rotellina del mouse (attualmente attivo in Fattura, Impegni, Listini completi, Ordine a fornitore e Offerte)
- Documenti: [R2] se viene premuto il tasto CTRL quando si desidera spostare una riga in basso con l'apposito pulsante, adesso il sistema colloca direttamente la linea corrente come ultima riga del documento
- Fattura: esplicitato con un pulsante specifico la procedura 'Recupera prezzi da offerta'
- Impegni: [R2] introdotta la nuova funzione in 'Imposta righe' per verificare se nel documento vi sono righe senza l'uso di '>>' (NO_NETPRICE) e se del caso queste vengono elencate
- Layout: alcune ulteriori migliorie ad alcune icone
- Magazzino: [R2] in 'Interrogazioni mappatura' adesso è disponibile anche la vista delle collocazioni storiche di un articolo
- Magazzino: [R2] le collocazioni per riga adesso vengono sempre aggiornate, se movimentate nel sistema, usando l'ID Deposito e ID Reparto presenti nella riga in cui usate
- Offerte: [R2] lo zoom per associare un cantiere ad un'offerta adesso usa logiche diverse a seconda se il documento è intestato ad un contatto o ad un cliente; nel primo caso mostra i cantieri in cui sia stato specificato il contatto come contatto installatore o che non sia stato associato a nessuno e che non sia stato qualificato come 'Lavoro chiuso' o posto in 'Stato sintetico = 0'; nel secondo caso i soli cantieri aperti associati al cliente
- Registro di magazzino: [R2] è adesso possibile escludere i movimenti di magazzino con causali relativi ai trasferimenti dalla produzione della scheda articolo, registro movimenti e registro fiscale di magazzino
- Riassortimento interattivo: consentito di produrre multi-ordini per gli eventuali ID Fornitore diversi
- Riassortimento interattivo: introdotte le nuove colonne ID Fornitore e Ragione sociale fornitore e introdotte due ulteriori mesi antecedenti quello corrente
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.8.1 per WM e 2.8.1 per WCE in cui sono state apportate alcune innovazioni (es. 'Annullati' nella sezione 'Riconcilia' è sempre visibile, alcune correzioni nelle Opzioni)
- Situazione articolo: [R2] adesso è possibile visualizzare il dettaglio dei movimenti di magazzino comprensivi dei trasferimenti premendo il tasto F3 sulla griglia dei movimenti di carico
- Zoom esteso articolo: [R2] adesso è possibile visualizzare il dettaglio dei movimenti di magazzino comprensivi dei trasferimenti premendo il tasto F3 sulla griglia dei movimenti di carico
- Varie: corretto un errore nel recupero del numero proposto di pagina di stampa; adesso la visualizzazione dei residui impegni/ordfor non viene più mostrata dietro la finestra di un documento qualora questo fosse presente

06/10/2014
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: [R2] aggiunto in ambito di ricerca e nei filtri di stampa anche l'ID Agente
- Documenti: ai fini del computo del margine operativo, è stato attivato un tag da inserire nelle Note denominato "-MRGDOC" (senza le virgolette) che, se presente in un documento qualsiasi, obbligherà il sistema a calcolare il costo di quel documento sempre e soltanto dai costi per riga dello stesso così che sarà possibile attribuirgli qualsiasi costo si voglia compreso l'azzeramento completo; questo consente, inoltre, facilmente anche di 'marcare' un costo specifico in un documento senza temere che possa venire inficiato da altre valorizzazioni nei margini
- Documenti: [R2] per le funzioni di Ricerca/Stampa documenti è stato completamente rivisto il layout onde massimizzare le informazioni mostrate e aumentarne la fruibilità con dispositivi tipo tablet; la finestra è adesso anche ridimensionabile
- Documenti: [R2] adesso nelle funzione di Ricerca/Stampa documenti sono anche utilizzabili i filtri "==" (indica che si vuole cercare quei documenti in quel campo è vuoto, non valorizzato) e "!%" (per indicare che si ricerca tutto quello che 'non contiene' il testo specificato)
- Magazzino: [R2] adesso nella ricerca di un documento viene mostrato anche il totale del valore dei movimenti
- Offerte: [R2] rivisto il layout della stampa in quanto in alcuni casi poteva accadere che il box di testata non venisse chiuso bene e che stampasse una doppia riga di separazione
- Sistema: [R2] rivisto il layout di tutte le icone del sistema per renderle coerenti in tutti gli ambiti e aggiornate nello stile
- Stato del margine: [R2] introdotta una nuova valorizzazione 'Ultimo costo inventariale da anagrafica' che consente di eseguire i calcoli del margine senza dover ricalcolare il costo ultimo da inventario e lasciare quindi questo valore intonso
- Varie: correzione di alcuni bug minori

03/10/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Articolo e Area)
- Articolo: aggiunto il nuovo campo 'Classe' per qualificare la classe di allocazione
- Area: aggiunto il nuovo campo 'Classe'
- AssociaImmagini: adesso è possibile specificare un percorso digitandolo in aggiunta a poterlo scegliere nella finestra Cerca cartella
- Impegno: corretto un bug nel ricalcolo dell'impegnato nel caso si cancellasse una riga di un articolo inserito almeno due volte nel documento
- Offerta: {R2] adesso facendo doppio click sulle caratteristiche dell'articolo corrente e se queste sono in formato HTML vengono anche mostrate nel browser
- Offerta: [R2] se nel documento è specificato un 'ID Contatto - Appoggio' in stampa viene riportato sotto la dicitura 'Richiedente' al posto del precedente 'Appoggio'
- Ordini a fornitore: corretto un bug nel ricalcolo dell'ordinato nel caso si cancellasse una riga di un articolo inserito almeno due volte nel documento
- Opzioni: alcune migliorie nel layout
- Promemoria: [R2] attivato il filtro congiunto nei promemoria articolo per l'eventuale presenza contemporanea dell'ID Cliente uguale a quello presente nel documento
- Riassortimento: si ricorda che per consultare l'archivio interattivo generato esiste la funzione apposita 'Riassortimento interattivo' nel menu 'Ordini a fornitore'
- Stato Articoli: aggiunto nella funzione di Ricerca articolo e/o visualizza documenti in cui è presente la colonna Annullati
- Stato Articoli: è adesso possibile attivare lo zoom F12 su ID Articolo, ID Deposito e similari
- SCReaderMobile: disponibile la nuova versione del sistema 6.8 per WM e 2.8 per WCE in cui è stata completamente rivista e ingegnerizzata la sezione del 'Dettaglio documento'
- SCReaderMobile: adesso la schermata principale e del dettaglio documento non sono riposizionabili neanche nei sistemi WCE
- SCReaderMobile: corretto un errore nel caso in cui si era posizionati su un campo non abilitato alla lettura dei codici (es. sul campo zoom Matricole, opzione attiva modifiche, ecc.) e si cercava comunque di leggere un articolo, questo non veniva riportato nel campo del codice articolo; per questa fattispecie, adesso, viene mostrato un messaggio di avviso che avverte che il campo su cui si è posizionati non è un campo abilitato all'inserimento dei dati tramite lettore
- SCReaderMobile: aggiunta nelle Opzioni una nuova opzione denominata 'Opz.' che se attivata mostra nella sezione della finestra principale, area Riconciliazione, i check 'Modifica/Annullati/Appartati/Quantità'
- SCReaderMobile: aggiunta una nuova opzione denominata 'Sleep Off' che se attivata stabilisce una modalità operativa per cui il lettore non entra in modalità Suspend
- SCReaderMobile: allineati i campi del Lotto e della Scadenza al campo della Collocazione
- SCReaderMobile: attivata la gestione della riconnessione automatica del WIFI anche in presenza di reti lente o dispositivi obsoleti
- SCReaderMobile: corretto un bug nel quale quando si svuotava la lettura di un carrello non si aggiornava lo Stato delle quantità
- SCReaderMobile: nel dettaglio del documento l'ID Articolo non viene più mostrato nella sezione del dettaglio articolo essendo indicato in testata
- SCReaderMobile: per la versione WCE è stata rivista la maschera relativa al dettaglio articoli rendendola a tutta pagina, mentre è stata lasciata per le altre il dimensionamento ridotto per dare la possibilità di cliccare sulla barra di Windows (es. per capire se è connesso al WIFI, il livello della batteria, ecc. ecc.)
- Varie: alcune migliorie ulteriori

29/09/2014
- Varie: alcune migliorie ed innovazioni in alcuni ambiti dei sistemi (es. [R2] nuove opzioni nelle procedure di inventariazione, nel modulo Contratti, ecc. ecc.)

24/09/2014
- Computo costi ultimi: qualora il numero di articoli con costo ultimo lordo a zero sia superiore al 25% del totale, il sistema richiede una doppia conferma per eseguire la procedura di ricalcolo
- Missione: [R2] alcune armonizzazioni
- Sottoscorta: rivisto il report prodotto dalla procedura 'Inventario, Rotazione e Sottoscorta'
- Varie: alcune migliorie ulteriori

23/09/2014
- Missione: [R2] implementate nuove funzionalità (assegnazione a operatore, cambio stato missione, nuovi filtri, nuove operatività)
- Rapporto clientela: [R2] resa ridimensionabile la finestra di gestione e altre migliorie minori
- Varie: alcune migliorie nello Stato articoli

22/09/2014
- Varie: alcune innovazioni interne nel processo di verifica delle quantità impegnate e ordinate a fornitore

19/09/2014
- Importazione: alcune innovazioni ai processi di importazione dati da XLS e da database in formato SOFT CONSULTING; è adesso selezionabile, laddove consentito, la possibilità di non aggiornare i dati esistenti e di importare i soli dati nuovi

18/09/2014
- Varie: [R2] maintenance release

17/09/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Fattura e introdotta la nuova anagrafica MatricolaSeriale)
- Anagrafiche: [R2] introdotta la nuova anagrafica MatricolaSeriale con cui è possibile associare n-seriali per singola matricola
- Ddt: [R2] adesso il sistema, in presenza di matricole con seriali associati nel documento che si sta stampando, produce anche l'elenco dei seriali collegati alle matricole
- Fattura: introdotti nuovi campi interni al sistema per tracciare gli importi relativi alle spese di incasso e bolli
- Fattura: [R2] introdotto anche in questo modulo l'associazione di seriali a matricole; se questo viene fatto, i seriali vengono stampati di seguito alla matricola (in questo modulo il numero massimo di dati prodotti è comunque soltanto lo spazio disponibile su una riga)
- Magazzino: [R2] aggiunta la nuova procedura 'Associa seriale per matricola da file' nel menu a discesa 'Operazioni' per popolare automaticamente l'archivio dei seriali collegato ad una matricola (vengono effettuati anche i controlli di validità sul contenuto)
- Missioni: [R2] introdotte le prime funzionalità per la gestione della missione in uscita (picking e abbassamenti)
- MOL: [R2] implementata la possibilità di richiedere il ricalcolo dei costi inventariali già dalla procedura MOL sintetico e altre migliorie e correzioni minori
- Report: [R2] alcune migliorie interne nel processo del recupero dei dati dal database server

16/09/2014
- Etichette scaffalatura: [R2] rivisto il layout e reso possibile specificare il qualificatore di inizio piano
- Ordine a fornitore: [R2] aggiunto nell'elenco delle informazioni durante le ricerche degli ordini a fornitore il campo 'Stato'
- Report: rilasciato il nuovo set della reportistica allineato alla release 6567
- SAP Business Object: [R2] introdotto il supporto per i tasti F5 (Aggiorna), F7 (indietro), F8 (avanti) ed ESC (esci) ed altre innovazioni minori (es. garbage collection automatica non più limitata alla produzione dei primi 25 report)
- Varie: migliorie interne

15/09/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database versione 6567 ([R2] introdotta la nuova anagrafica Buyer, apportate delle modifiche agli archivi Articolo, ArticoloCliente, Gruppo, Fornitore, Statistiche, Utente)
- Anagrafiche: [R2] introdotta la nuova anagrafica 'Buyer' per la gestione dei compratori (attualmente è associabile all'anagrafica Operatori ed è inseribile negli Articoli, ArticoloClienti, Gruppi e Fornitori)
- Documenti: [R2] tutti i documenti che producono statistiche e/o che le importano e/o le rigenerano valorizzano il nuovo campo ID Buyer prelevando l'informazione dall'anagrafica articolo
- Statistiche: [R2] introdotta la possibilità di filtrare i dati anche per Buyer (sezione filtri relativi agli articoli)
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.7.1 per WM e 2.7.1 per WCE in cui è stato introdotto il supporto per l'allocazione fissa a picking degli articoli con Coordinata XYZ espressa
- Varie: corretto un errore nell'aggiornamento dei dati complementari collegati negli ordini a fornitore se questi venivano prodotti ed inviati direttamente per email ed altre migliorie e perfezionamenti minori

12/09/2014
- Utilità di magazzino: [R2] implementata la nuova funzione denominata 'Etichette scaffalature' per generare flussi di etichette (con stampanti Zebra) da usarsi per l'etichettatura degli scaffali; le etichette producibili sono di due tipi: una per i primi ripiani di ogni scaffale e uno per i singoli scaffali

11/09/2014
- Documenti: [R2] adesso cliccando sull'etichetta 'L.A.' (Listino Alternativo), qualora appaia nei documenti, viene richiamato direttamente il listino indicato
- Documenti: [R2] estesa l'opzione di inserimento quantità per pezzi pallet al numero Pezzi Collo dell'articolo e listino corrente; quindi, se si digita una quantità con NUMERO e la lettera 'P', il sistema ricerca prima il campo Pallet dell'articolo corrente e se questo non è valorizzato recupera il numero di Pezzi Collo corrente e lo moltiplica per questo
- Documenti: [R2] il tasto destro del mouse sulla griglia propone una nuova voce 'Svuota celle' che consente di cancellare il contenuto delle celle selezionate nella griglia
- Stato articoli: [R2] introdotta la nuova opzione 'Azienda' per qualificare, nel caso di filtro su deposito, di visualizzare comunque i dati di impegnato e ordinato globali aziendali
- Varie: alcune migliorie interne

10/09/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Area)
- Area: [R2] introdotto il nuovo campo 'Caratteristica' per qualificare se la cella è a contenuto dinamico o fisso
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.7 per WM e 2.7 per WCE in cui è stato rivisto il layout dell'area principale con l'integrazione della nuova sezione 'Azioni' (Abbassamenti e Picking entrambi attualmente non operativi), la riassegnazione dei tasti veloci per aree omogenee e la ridistribuzione delle Funzioni (nell'area di lettura) per gruppi funzionali omogenei
- Stato articoli: [R2] introdotto il campo ID Deposito per visionare le giacenze del solo deposito indicato
- Utilità di magazzino: [R2] introdotta la nuova funzione denominata 'Etichette univoche' per generare flussi di etichette (con stampanti Zebra) e prevista la voce per la stampa delle etichette per le scaffalature da ElencoArea; il formato adottato per la stampa delle etichette univoche è il seguente: progressivo numerico di 8 cifre, seguito da 4 cifre del codice azienda e terminato da 2 cifre indicanti l'anno corrente privato del secolo
- Varie: alcune migliorie minori (es. cambio tipo in registrazione contabile già salvata partendo da cli/for ed arrivando in sola co.ge.; causale di magazzino con valorizzazione espressa adesso prevale anche nel recupero dei costi dei componenti delle DI.BA.; le etichette in formato ITF da GTIN sono prodotte adesso dividendo il numero in pezzi per il contenuto dell'unità di confezione)

09/09/2014
- Varie: rivisto un gran numero di procedure e funzionalità interne al sistema con bug fixing e diverse migliorie minori

08/09/2014
- Interfaccia: [R2] alcune innovazioni grafiche per rendere il sistema più facilmente fruibile via piattaforme TS da parte di dispositivi mobili e tablet
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.6 per WM e 2.6 per WCE in cui è adesso prodotto una verifica supplementare di coerenza nel caso si effettui l'allocazione della merce (o comunque un processo di trasferimento) in cui vengono segnalati, qualora la lettura derivi da un movimento di magazzino, incoerenze come la mancanza di una collocazione iniziale e/o la non associazione ad una collocazione e se si desidera procedere; nel primo tipo di incongruenza il sistema considera la riga come riga letta exnovo e quindi ne farà il solo carico, nel secondo caso sarà richiesta la cella di destinazione per ogni riga coinvolta
- Varie: alcune migliorie minori

05/09/2014
- Riconciliazione: [R2] aggiunta la possibilità di acquisire file in formato SAP/Automa e che sono automaticamente convertiti nel formato SC per la riconciliazione tramite la nuova opzione 'Converti'
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.5.6 per WM e 2.5.6 per WCE in cui è stata attivata in toto la procedura di allocazione della merce in modalità step-by-step e relativi movimenti di scarico/carico o di solo carico
- Varie: reso globale alcune opzioni (es. ID Depositi generali) e alcune migliorie minori

04/09/2014
- Varie: alcune migliorie minori (compreso EURITMO) e correzioni minori (punto vendita, produzione codici a barre GTIN, ecc.)

29/08/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloGTIN)
- Carico da Ordine a fornitore: applicata la correzione di un errore nella procedura di carico da ordine a fornitore manuale
- Documenti: risolto un bug che poteva verificarsi nell'inserimento delle righe documento qualora il sistema in uso non adottasse il modulo Tracciabilità UE, Matricole & c. oppure si fosse comunque chiusa l'ultima colonna dei campi disponibili per riga (questo poteva avere effetti nel caso di uso di UM Proposta)
- Fatture: adesso se il cliente ha fatture in acconto ne viene mostrato anche il numero e l'elenco delle singole scadenze in cui sono situati gli importi
- Varie: alcune modifiche interne (possibilità di individuare il GTIN confezione direttamente nell'archivio)

28/08/2014
- Codici a barre: [R2] alcuni perfezionamenti alla stampa etichette Zebra tipo 1, 2 e 3 e introdotta la nuova opzione 'GTIN' per poter stampare il codice GTIN (se possibile in base ai dati richiesti) degli articoli al posto del codice a barre standard (il codice viene prima ricercato nell'archivio ArticoloGTIN usando il numero di pezzi per collo indicati nel listino attivo e se presente viene usato il campo 'Codice Confezione', diversamente viene calcolato usandone il codice richiesto da stampare qualora sia numerico e comunque diverso da quello dell'ID Articolo)
- Direct Access SQL: [R2] introdotto il metatag interno 'FUNCT'
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.5.5 per WM e 2.5.5 per WCE in cui è stata implementata una rivisitazione grafica dell'area principale (e alcune modifiche minori anche all'area di Dettaglio), diverse ottimizzazioni interne nella gestione delle transazione SQL con il server e spostata la funzione di 'Svuota lettura del carrello' dalla area principale all'area 'Funzioni->Svuota lettura'; apportate diverse migliorie funzionali e prestazionali
- Varie: diverse migliorie e innovazioni interne (es. aumentato il livello di performance interne nel caso di versione Server e/o con utenti loggati di tipo SincroTaskManager)

27/08/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Journal)
- FilCONAD: aggiunta una nuova opzione per sommare le quantità per ID Articolo a livello di intero documento ed altre migliorie minori
- Carrello: [R2] introdotta la possibilitò di filtrare i carrelli per mostrare anche quelli relativi agli abbassamenti
- Missioni: [R2] introdotta l'opzione per generare un carrello con l'elenco degli abbassamenti da fare durante una missione di picking (attualmente non operativo)
- SCMobileReader: completata la procedura 'Allocazione merce' (è in fase di completamento la generazione dei movimenti di magazzino corrispondenti)
- SCMobileReader: la stampa dei codici a barre da lettore ignora adesso le impostazioni di StampaCodici dei singoli articoli ed introdotte numerose nuove funzionalità di contorno
- SCMobileReader: prevista la nuova procedura 'Abbassamenti' (attualmente in fase di sviluppo)
- Varie: alcune innovazioni minori e la correzione della stampa dei codici a barre con Zebra SSCC EAN128 nel caso in cui il lotto fosse alfanumerico e non solo numerico

26/08/2014
- FilCONAD: rimodellata l'opzione per sommare le quantità per ID Articolo applicandola a parità di ID Articolo all'interno di singoli DDT
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.5 per WM e 2.5 per WCE in cui è stata implementata la nuova procedura 'Allocazione merce' con iter corredato di procedura step-by-step per l'allocazione fisica (attualmente è mancante il solo movimento di trasferimento interno di magazzino)
- SCMobileReader: alcune innovazioni al processo di valorizzazione dei prezzi per gli articoli in sostituzione
- Varie: alcune migliorie ulteriori

25/08/2014
- Missione: apportate alcune modifiche all'iter delle missioni di allocazione della merce per allinearle allo standard dei software RM
- SCMobileReader: introdotta la nuova procedura (in Funzioni) definita Alloca merce; questa elabora gli articoli del carrello letto e analizza le celle del magazzino per individuare quelle in cui gli articoli vanno collocati (suddividendoli per tipo di prodotto e quantitativo nelle celle a picking, stock, refrigerata) e propone un report con l'elenco delle celle individuate (sia in modalità di Prova, producendo il solo report, che in modalità standard); successivamente, se confermato il report, il sistema provvede a associare alle singole righe, le celle individuate ed ordina il tutto per Area; nella prossima versione sarà inserito in RM l'allocazione step by step delle righe e se ad esse era stata associata anche un'area di origine iniziale, il sistema ne determinerà anche lo spostamento tramite il relativo movimento di magazzino; l'iter corretto della procedura prevede infatti che: a) si faccia la riconciliazione dell'ordine a fornitore splittando le righe come al solito per lotto ed associando le quantità lette all'appartato; b) si generi dal sistema ERP il carico di magazzino da ordine a fornitore degli appartati di cui prima associando le quantità all'area di accettazione e/o di lavorazione a seconda del tipo di articolo; c) in RM si leggono gli articoli che si intendono allocare recuperandone lotto e cella (che è in genere l'area di accettazione e/o di lavorazione di cui prima) oppure si richiama direttamente il movimento di magazzino di carico di cui prima se si desidera allocare l'intero movimento; d) completata la letture delle righe, sempre in RM, si avvia la procedura di 'Alloca merce' e si vanno a collocare le singole righe a seconda di come vengono proposte confermando step by step la quantità dell'articolo proposto, la cella ed avendo la possibilità di modificare entrambe secondo le possibilità materiali riscontrate nel magazzino reale
- Varie: alcune correzioni (es. driver stampanti etichette non usati se contenevano nel nome simboli non alfanumerici) e migliorie interne

24/08/2014
- Carico da ordine fornitore: [R2] aggiunta la possibilità di specificare anche un'area di carico diversa per gli articoli soggetti a lavorazione
- Journal: [R2] introdotto il supporto per il nuovo tag [16384] per la gestione di molteplici operazioni di magazzino come un'unica entità
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.4 per WM e 2.4 per WCE in cui è stata implementata la nuova procedura 'Trasferimento UDC' e 'Trasferimento cella' che adesso consente di gestire anche il trasferimento in blocco di un intero carrello letto (se questo non è presente invece il trasferimento si applica ai dati dell'articolo in inserimento o alla cella digitata); la procedura viene denominata come 'Trasferimento UDC' se nel lettore esiste un carrello letto (anche di una sola riga), altrimenti è definita come 'Trasferimento cella' ed in questo caso è sufficiente avere inserito il CodiceScaffale nel relativo campo; la stessa funzionalità è stata poi estesa alla procedura 'Scarico diretto' che quindi consente di effettuare lo scarico diretto di un'intera lettura di righe o di una specifica cella
- Varie: alcune innovazioni interne

21/08/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Carrello e DettagliMissione)
- Carico ordine a fornitore: [R2] aggiunta la possibilità di specificare un'ID Area a cui assegnare automaticamente le righe caricate generandone il relativo ArticoloCollocazione se del caso; la procedura si applica esclusivamente alle righe a cui non sia stata assegnata una collocazione specifica a livello di ordine a fornitore

01/08/2014
- Varie: release di allineamento

31/07/2014
- Codici a barre: alcune innovazioni (es. se selezionato un GTIN questo imposta anche il range sull'articolo, reso possibile impostare margini a sinistra e in alto per le stampe Zebra e per questo ultimo tipo i margini sono relativi al tipo di etichetta da stampare, ecc. ecc.)
- Journal: supportato il posizionamento dei margini per le stampa delle etichette così come impostate nel modulo di stampa dei codici a barre
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.3 per WM e 2.3 per WCE in cui sono state apportate alcune migliorie e alcune correzioni
- Varie: alcune migliorie minori (es. Glossario, ecc. ecc.)

29/07/2014
- Codici a barre: rimodellata la finestra e aggiunta la possibilità di stampare le etichette con lotti e scadenze (per le varie tipologie Zebra) prelevando le informazioni dai documenti di cui si stampano le etichette (se Matricola disponibile per riga di documento)
- Opzioni: è stato rimodellata la sezione 'Altro' delle Opzioni con anche l'aggiunta della possibilità di rimuovere le stampanti impostate per la stampa dei codici a barre
- Varie: alcune migliorie interne

28/07/2014
- FatturaPA XML: [R2] completata l'implementazione di tutte le tipologie di documento secondo i criteri e modalità definite nei sistemi Soft Consulting
- Varie: alcune migliorie minori in diversi ambiti del sistema (es. Importazione fatture, Fatture PA XML, SCMobileReader, ecc. ecc.)

26/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Fattura)
- Fattura: [R2] introdotta l'opzione per stampare il codice esterno in luogo dell'ID Articolo (su alcune modulistiche) e in aggiunta agli elementi descrittivi (per le restanti modulistiche); implementate alcune migliorie richieste dalla gestione dei contributi previdenziali collegate alla produzione dei flussi Fattura PA XML
- FatturaPA XML: [R2] completato il supporto per il tipo di documento 'Parcella' con ritenuta, Cassa previdenziale ed INPS
- Magazzino: [R2] adesso è possibile digitare nel campo per riga ArticoloCollocazione un'ID Area ed in questo caso il sistema verifica se per quella cella esiste una collocazione per l'articolo corrente e l'assegna automaticamente; se manca invece la crea sempre automaticamente; se l'ID Area immesso non esiste viene segnalato un errore
- Varie: alcune migliorie grafiche

25/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Fattura e Offerta)
- Consulta documenti: nella consultazione delle offerte, con agenzia attiva, adesso viene mostrato se del caso anche il Contatto di Appoggio
- Consulta documenti: nell'esplosione dei documenti che prevedono le Note interne queste vengono indicate insieme alle Note pubbliche se lo spazio previsto è bastevole
- Consulta documenti: nell'esplosione delle commesse adesso nei dati delle offerte sono inserite ulteriori informazioni come [ID Cliente - Appoggio], [ID Contatto - Appoggio], [Stato], [Introduzione], [Storico]
- Fattura: estesa la dimensione del campo 'Nome cassa previdenziale' a 20 caratteri
- FatturaPA XML: [R2] introdotto il supporto per il tipo di documento 'Parcella' con ritenuta, Cassa Previdenziale ed INPS
- FatturaPA XML: [R2] nel caso di parcella o comunque documento soggetto a ritenute il sistema recupera il valore del campo obbligatorio 'Ritenuta.CausalePagamento' (vedi causale pagamento del modello 770S) dal campo Note in cui è stata inserita con il tag 'CAUSPAG770:X' (dove X è appunto il codice pagamento come da tabella del modello 770S)
- FatturaPA XML: [R2] nel caso di parcella nel campo 'Nome Cassa Previdenziale' della fattura va indicato il valore TipoCassa richiesto dal formato FatturaPA seguito da uno spazio e il nome usuale della cassa previdenziale per lo spazio disponibile (es. TC01 CAP per indicare Cassa Nazionale Avvocati e Procuratori, TC02 CPDC per la Cassa Dottori Commercialisti, TC03 CPAG Cassa Previdenziale Geometri, TC04 CNPAIA Cassa Previdenziale Ingegneri, TC07 ENASARCO, TC21 ENPAP, TC22 INPS, ecc. ecc.)
- Offerta: [R2] introdotto il nuovo campo 'ID Contatto - Appoggio' per poter associare l'offerta ad un contatto in aggiunta al precedente esclusivo 'ID Cliente - Appoggio', campo per altro ricercabile e usabile nei filtri di stampa e dei registri relativi alle offerte; inoltre viene stampato sul documento se è specificato e non è indicato un cliente di appoggio
- Varie: alcune migliorie minori

24/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Azienda di lavoro e DettagliDistinta)
- Azienda di lavoro: introdotti nuovi campi per la gestione della Fattura PA (come Regime fiscale XML, Socio Unico, In liquidazione)
- Distinta base: [R2] introdotta la nuova colonna TipoOperazione che caratterizza l'uso fatto della singola riga: se posto a 0 la riga è sempre gestita come da standard della di.ba., 1 = la riga viene considerata come articolo senza distinta base, 2 = la riga va sempre ignorata nei processi di magazzino
- Generazione documenti: [R2] completato lo sviluppo del modulo FatturaPA XML standard versione 1.0 (per fatture, fatture accompagnatorie, ndc, ndb)
- FatturaPA XML: per le peculiari caratteristiche di questo tipo di documento occorre avere una fattura per singolo ddt, non sono previste righe descrittive e la lunghezza non può eccedere i 100 caratteri; le quantità non possono avere più di due decimali
- FatturaPA XML: se il documento è relativo ad una Convenzione con la PA occorre indicare nel campo Riferimento cliente CONVXXXXXXXXX dove XXXXXXXXX è il numero convenzione; se deriva da un contratto indicare invece CONTXXXXXXXXX; se infine deriva da un ordine di acquisto indicare direttamente il numero ordine di acquisto
- Magazzino: introdotto il supporto alla nuova funzionalità del campo TipoOperazione delle distinta base
- Varie: corretto l'impostazione automatica delle stampanti predefinite per i codici a barre e altre innovazioni minori

23/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Pagamento)
- Documenti: aumentate ulteriormente le performance nel recupero dei dettagli dei documenti durante la navigazione interna
- Azienda di lavoro: aggiunto il nuovo campo 'Regime fiscale XML' per qualificare il codice da usarsi nella produzione dei flussi PA XML (se non valorizzato o assente sarà considerato sempre 'RF01' -> regime ordinario)
- Generazione documenti: [R2] è disponibile in versione beta il nuovo flusso 'Produzione fatture in formato PA XML' (standard versione 1.0); la nuova funzione è disponibile in acquisto promozionale fino al 31.08.2014; attualmente sono supportate le fatture, fatture accompagnatorie, le ndc e le ndb; per la tipologia specifica del tipo di documento da produrre occorre che non siano utilizzati valori di costo e affini che non siano specificati nel dettaglio del documento e possibilmente non usare sconti di testata di qualsivoglia natura; occorre inoltre usare sempre i campi CodiciCUP, CodiciCIG (quando disponibili) ed indicare nel Riferimento Cliente il numero ordine PA (se presente); se la fattura è intestata direttamente al ricevente il flusso è possibile indicare il Codice Ufficio (rubrica 'Indice PA' del sito WWW.INDICEPA.GOV.IT) direttamente nel campo 'Codice fornitore esterno' dell'anagrafica Cliente; se mancante (ad esempio per invio cumulativo ad un unico Codice Ufficio di più fatture emesse per più soggetti PA) in ogni caso sarà il sistema stesso a farne richiesta all'atto della produzione del flusso XML; gli importi nel documento vengono sempre prodotti al netto unitario a prescindere da come sono stati codificati nel dettaglio della fattura nel sistema
- Generazione documenti: [R2] i dati dell'azienda di lavoro devono essere corretti e completi facendo attenzione ad indicare anche la sede operativa qualora diversa da quella legale (e immettendo tutti i dati compreso lo Stato); se specificato un vettore nella fattura questo dovrà avere indicato correttamente la Partita IVA nella sua anagrafica; non sono ammessi i simboli ", <, > nelle descrizioni e ragioni sociali; per quanto attiene i pagamenti vanno codificati inserendo in 'Codice esportazione' il codice corrispondente previsto nello standard Fattura PA XML (codici 'MPXX' dove XX è un numero da 01 a 17 attualmente); gli importi delle singole scadenze vengono valorizzati usando i valori presenti nello scadenzario sempre per importo totale della singola scadenza (e quindi non soltanto per l'importo residuo da pagare); il progressivo invio viene valorizzato internamente in modo automatico per flusso prodotto e viene chiesto alla fine della produzione, se tutto è andato bene, di aggiornarlo per il flusso successivo; un flusso XML può contenere n-fatture anche di soggetti intestatari delle singole fatture diversi, ma devono essere accomunati dall'essere da veicolare ad un unico soggetto destinatario (vedi precedente spiegazione del Codice Ufficio PA)
- Stato del margine: cambiata la formulazione del senso dell'opzione 'Costo per riga di dettaglio o costo ultimo in sua assenza' dal precedente significato di 'Usa comunque il campo Costo per riga se esiste nel dettaglio del documento e se invece manca il campo Costo per riga usa il Costo ultimo da anagrafica al nuovo significato di 'Usa il Costo per riga soltanto se previsto nel dettaglio del documento e se questo è stato valorizzato in almeno una riga del documento, altrimenti usa il Costo ultimo da anagrafica'
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.1.2 per WM e 2.2.2 per WCE in cui sono state apportate alcune migliorie (es. pulsante per uscire dal modulo nell'area di dettaglio, tasto ESC sull'ID Articolo che se non valorizzato richiede di uscire dal modulo, miglior ridimensionamento degli input se attivata la tastiera virtuale, ecc. ecc.)
- SCMobileReader: il modello Honeywell Dolphin 60s va ad aggiungersi al nutrito elenco di dispositivi per i quali il software è predisposto (PSION WorkAbout G2, PSION WorkAbout G3, Motorola/Symbol MC9090, Honeywell Scanphone Dolphin D6000, Honeywell Dolphin 60s, Bluebird Pidion HM50)
- Varie: alcune migliorie interne

22/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloCliente)
- ArticoloCliente: introdotti nuovi campi per poter gestire una scala provvigionale legata su range di prezzo
- Carico Ordine Fornitore: introdotte nuove funzionalità per meglio gestire iter scorretti da parte degli operatori nella gestione dei carichi parziali
- Controllo di gestione: [R2] introdotto la nuova procedura 'Analisi MOL sintetico'; questo richiede alcuni parametri (mese e anno fino a cui calcolare il MOL, numero di mesi totali da includere, il codice di riclassificazione usato con cui estrarre i conti oggetto di valutazione per questa procedura); immessi i parametri, che vengono validati in funzione del tipo di appartenenza, il sistema recupera per ciascun mese richiesto il totale fatturato, il totale del costo del venduto (calcolato usando il campo 'Ultimo costo inventario' degli articoli che quindi può essere valorizzato nel modo più consono alle necessità aziendali tramite le normali procedure inventariali) ed il totale dei costi riclassificati determinati dal piano dei conti riclassificato secondo il valore immesso (i singoli importi sono poi rettificati per la % di riclassificazione specifica se espressa), determina il primo subtotale parziale (MOL mese), il subtotale dei costi riclassificati e il totale mese; infine genera una vista tabellare delle risultanze con evidenziazione in rosso delle voci di fatturato di ciascun mese
- Ddt/Avviso/RMA/Packing: se riportato il campo Note extra durante una procedura di riepilogazione questo adesso viene stampato in grassetto nel dettaglio e non più trasferito nelle Note (sempre comunque soggetto all'opzione di trasferimento Note)
- Documenti: adesso il valore netto per riga viene indicato anche al netto dell'eventuale sconto valuta se non si tratta di azienda di rappresentanza (in questo caso invece è sempre al lordo dello sconto valuta come in passato)
- Documenti: [R2] integrata la gestione provvigionale per riga articolo di dettaglio per range di prezzo
- Documenti: [R2] velocizzato il recupero dei dettagli dei documenti e i processi di aggiornamento dei movimenti di magazzino
- Journal: [R2] introdotti nuovi stati operativi
- Magazzino: [R2] introdotta la nuova procedura tra quelle presenti in 'Scegli un'operazione' per dividere una riga, che viene richiesta e proposta di default uguale a quella corrente, in base ad un file CSV in cui sono specificati almeno i seguenti campi (obbligatori e nell'ordine indicato): Lotto, Scadenza, Quantità. Il processo verifica inoltre che i saldi totali delle quantità siano coerenti con quella della riga che si acquisirà mantenendo il residuo se inferiori nel file o scartando l'eccedenza se superiori
- Ordine agente: introdotto il nuovo campo statico computato automaticamente del prezzo netto dell'ultima riga inserita
- Riepilogativa: migliorato l'iter della riepilogazione delle fatture, rendendo possibile effettuarla insieme alle fatture dei clienti di cui ai casi ex-Articolo 62
- Varie: [R2] adesso in istanze server il sistema effettua periodiche analisi dello stato dei dati per aumentare il livello di coerenza degli stessi
- Varie: ulteriori migliorie interne

21/07/2014
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.1.1 per WM e 2.2.1 per WCE
- SCMobileReader: introdotto il supporto per la riconciliazione degli scontrini usando anche le nuove informazioni per riga come Matricola, ArticoloCollocazione e IVA
- SCMobileReader: nel processo di riconciliazione il layout della finestra di lettura è ora identico a quello del carrello ordinario
- Importazione Impegni: [R2] estese le funzionalità delle importazioni di picking
- Varie: alcune integrazioni nei dati trasferiti durante i processi di trasformazione dei documenti in altri documenti ed altre migliorie minori

20/07/2014
- Impegni: [R2] introdotta la nuova opzione 'Cod.ext/Cod.bar.' per stampare per riga i due codici esterni e il primo codice a barre dell'articolo corrente
- Punto vendita: [R2] introdotte tre nuove colonne per riga di dettaglio 'Matricola', 'Costo ultimo' e 'Collocazione' modificando tutte le funzionalità annesse (riepilogazione in scontrino/ricevuta fiscale, trasformazione in scontrino/ricevuta fiscale, riconciliazione con scontrino/ricevuta fiscale, carrello in scontrino/ricevuta fiscale, movimento di magazzino con collocazione e matricola, causali con documento obbligatorio, ecc. ecc.)
- Stato margine operativo: [R2] introdotta la possibilità di esplodere l'analisi del margine per riga anche nel caso di documenti di tipo Scontrino / Ricevuta fiscale
- Varie: alcune migliorie interne

19/07/2014
- FilConad: rilasciata la versione 1.0.64 in cui sono state introdotte diverse innovazioni come il raggruppamento delle quantità per ID Articolo e la possibilità di specificare un percorso in cui salvare i flussi (ed in questo caso sarà l'applicativo a valorizzare il nome del file con l'ID Cliente e l'orario di produzione del file)

18/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database versione 6565 (apportate delle modifiche all'archivio Sospeso, Destinazione, DocAcc, Avviso, Packing, RMA, Fattura, Impegno, PianoFattura, Evento, ClienteEvento e molti altri)
- Destinazione: incrementate le dimensioni dei campi delle Note disponibili per le singole destinazioni portandole a 250 caratteri cadauna- Distinta spedizione: [R2] rivisto l'organizzazione del modulo integrando nuove funzionalità (possibilità di ricercare direttamente una spedizione, zoom documenti filtrati per vettore e cliente se specificati, possibilità di creare una nuova distinta direttamente dal modulo)
- Documenti: consentito di spostare senza dover richiamare anche la riga numero 1 di dettaglio
- Documenti: laddove possibile esteso lo spazio dedicato alle Note
- Documenti: laddove vi fossero colonne chiuse il sistema mantiene l'allineamento delle colonne successive rispetto ai relativi campi di inserimento/modifica di dettaglio
- Documenti: si ricorda che qualora necessitasse la ricerca diretta di articoli per codice esterno è sufficiente digitare %%CODICE (per ricercare esattamente CODICE nei codici esterni) o %%%CODICE (per ricercare CODICE in qualunque parte dei codici esterni esistenti)
- Documenti: nello zoom per articolo con elenco di movimenti di magazzino è adesso possibile ottenere il filtro dei soli movimenti di carico non relativi a trasferimento premendo il tasto F3 sulla griglia dei carichi
- Esportazione: nell'esportazione listini in formato FILCONAD impostato un criterio di ordinamento delle colonne più funzionale alla lavorazione successiva
- Impegni: adesso negli zoom di ricerca/stampa viene evidenziato anche l'imponibile residuo dei documenti mostrati
- Offerte: nelle informazioni addizionali per riga introdotto il campo Codice esterno
- Picking: aumentato il livello di logging
- Report: rilasciato il nuovo set della reportistica allineato alla release 6565
- Situazione articolo: è adesso possibile ottenere il filtro dei soli movimenti di carico non relativi a trasferimento premendo il tasto F3 sulla griglia dei carichi
- Varie: alcune migliorie minori (es. si vedono negli zoom dei documenti di trasporto e fatture anche il campo Vettore; è possibile forzare il salvataggio di un documento di fase di riconciliazione anche da parte di utenti normali; altre innovazioni minori)

17/07/2014
- FilConad: introdotta la possibilità di esportare anche un elenco di documenti di cui si passa la sequenza di numeri interni separati da ',' (virgola) e alcune correzioni nel caso di esportazione del flusso da Ddt
- Importazione: [R2] rivisto il computo dei numero colli per riga nell'importazione picking
- Varie: alcune migliorie minori (es. rimozione CRLF dalle Note nelle fatture, determinazione fine pagina)

16/07/2014
- Documenti: reintrodotto nella stampa dei ddt/avvisi di spedizione/RMA/packing list/fatture il tag di natura commerciale '>>'
- FilConad: introdotta la possibilità di esportare anche i flussi DDT (è sufficiente disattivare il check su Fattura) e altre migliorie minori
- Impegno: [R2] aggiunta nella sezione 'Impegno per magazzino' la possibilità di importare direttamente la lista di picking
- Impegno: [R2] corretto un errore nella procedura di trasformazione impegno in scontrino/scontrino veloce e un altro errore che poteva comportare la mancata creazione/recupero di una matricola esistente nella procedura di importazione picking
- Ordine a fornitore: [R2] introdotto un automatismo per cui un ordine parzialmente consegnato tramite la procedura di carico di movimento di magazzino, avrà uno stato uguale a '12 - Pervenuto parzialmente', mentre se completamente evaso uguale a '13 - Gestito'
- Picking: [R2] integrato nel report anche l'elenco di tutte le matricole recuperate/create per singola riga di picking
- Varie: alcune migliorie minori e correzioni (es. ridimensionamento della finestra anagrafiche con Windows8; possibilità di mettere causali di magazzino alfanumeriche nei filtri dello stato del margine operativo; aggiunto il campo 'Note extra' nelle ricerche/stampe degli impegni; rimosso il trasferimento della data di consegna da impegno nelle note dei ddt; stampa note su fattura Generale - Blank3; riepilogando un ddt/fattura da impegno adesso il campo Note extra dell'impegno viene indicato per riga all'inizio del dettaglio dell'impegno d'origine; ecc. ecc.)

14/07/2014
- SCMobileReader: corretto un errore nella procedura di autoaggiornamento dei sistemi per WCE che impediva il riconoscimento corretto del percorso da cui prelevare il nuovo programma (non richiede il deploy del nuovo SCUpdate per WCE pur comunque rilasciato nei nuovi CAB)
- SCMobileReader: reso possibile effettuare l'aggiornamento del software anche ondemand premendo l'icona Server nelle Opzioni da un profilo di amministratore
- Varie: alcune migliorie minori (es. aggiunto lo 'Stato' nell'elenco delle offerte attive, consentito di bypassare il controllo sui giorni di modifica nel salvataggio delle anagrafiche dei clienti se l'utente è facente parte del gruppo dei power user, ecc. ecc.)

13/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Destinazione)
- Destinazione: introdotti i campi per gestire delle note associate alle destinazioni (da 2 a 25)
- Destinazione: introdotti i campi per gestire i codici NAD associati alle destinazioni (da 2 a 25); attualmente sono usati esclusivamente dalla procedura 'Esporta impegno in commissione XLS'
- Documenti: adesso se indicate delle note per destinazione il sistema le recupera alla scelta della destinazione
- Impegni: [R2] introdotto, nella sezione 'Impegni per magazzino', la nuova procedura 'Esporta impegno in commissione XLS'; questa utilizza alcuni dati dell'impegno per comporre un modulo XLS; i dati sono: il codice destinazione (recuperato in presenza della destinazione dal campo NAD corrispondente o se assente richiesto all'operatore, se assente la destinazione invece è l'ID Cliente), l'ID e Data impegno, la Data di consegna e l'elenco degli ID Articolo e relative Quantità non evase; al termine della procedura sarà salvata in una cartella dal nome 'CommissioniXLS' posta sul desktop, il file denominato 'Commissione_XXXXXXX.xls' dove XXXXXXX è l'ID Impegno
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.1 per WM e 2.2 per WCE
- SCMobileReader: è ora possibile associare ad un articolo anche la sola scadenza ed altre migliorie minori
- SCMobileReader: nuovo report di riconciliazione con maggiori elementi descrittivi
- Varie: alcune migliorie minori (es. nell'importazione picking da XLS il sistema adesso ricerca l'impegno anche per ID Impegno dell'anno corrente se il valore non è stato trovato nel campo Note extra)

12/07/2014
- Clienti: se nelle 'Note interne' viene inserito il tag NOART62 le fatture emesse al cliente saranno sempre escluse dal controllo per le fatture ex-art.62
- Documenti: rimosso dalla stampa dei ddt/avvisi di spedizione/RMA/packing list/fatture alcuni tag di natura commerciale come '>>' e '##'
- Riepilogativa: alcune informazioni aggiuntive sono adesso trasferite dalle procedure di riepilogazione (es. Note Extra, Data di consegna)
- SCMobileReader: apportate delle migliorie grafiche alle Opzioni e meglio qualificata l'opzione relativa all'uso del software sugli scanphone
- Varie: alcune ottimizzazioni interne

11/07/2014
- Importazione: [R2] nell'importazione Impegni da picking è adesso possibile scegliere di impostare come Annullate tutte le quantità non lette nel flusso importato
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.1 per WM e 2.1 per WCE
- SCMobileReader: adesso l'ordinamento impostato resta memorizzato nel sistema ed usato automaticamente nelle letture dei documenti
- SCMobileReader: il posizionamento della riga corrente dopo una lettura resta quello ultimo fatto anche con un ordinamento attivo
- SCMobileReader: ulteriori migliorie minori
- Varie: alcune migliorie interne

10/07/2014
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 6.0 per WM e 2.0 per WCE
- Varie: [R2] alcune ottimizzazioni

09/07/2014
- Destinazioni: [R2] è adesso possibile escludere una destinazione dalla fatturazione riepilogativa (soggetto a filtro) tramite l'aggiunta del tag |FXC|
- Importazione: [R2] introdotta la nuova importazione Impegni da picking
- Journal: [R2] corretto un errore nel processo di stampa dei codici a barre da lettore che determinava un loop infinito
- Journal: [R2] effettuato l'autocommit delle righe Journal non gestite da un'entità server per evitarne il tentativo di rilettura di quelle non gestite da un server per qualsivoglia motivo
- Listini completi: corretto un errore che impediva di incollare i dati nella colonna DataA
- Ricerca evoluta: [R2] meglio gestito il processo di interruzione della ricerca tramite pressione del tasto Escape
- Riepilogativa: [R2] aggiunta la possibilità di escludere dalla riepilogazione i documenti con Destinazione con il tag |FXC| (in questo modo è possibile non fatturare determinati ddt durante il mese e fatturarli una tantum a fine mese)
- Varie: alcune migliorie ulteriori

08/07/2014
- Importazione: [R2] Previsto il nuovo flusso di importazione degli impegni in formato Soft Consulting CSV: in questo occorre avere collocato i dati nel seguente ordine separandoli con ';': Num_ordine;Data_ordine;Data_consegna;Codice_Filiale(NAD);Ragione_sociale;Codice_Articolo(ma anche EAN/Codice esterno/MINSAN);Descrizione;PezziCollo;QuantitàColli;ValoreTotale
- Journal: [R2] consentito il trasferimento anche con codice area in avvio invece del codice scaffale
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 5.9.5 per WM e 1.9.5 per WCE
- SCMobileReader: dopo aver inserito un articolo, se viene letta una collocazione, il sistema si pone automaticamente sul campo Quantità
- SCMobileReader: è adesso possibile effettuare una riconciliazione aggiuntiva di un impegno/ordine a fornitore di cui si è fatta in precedenza una riconciliazione parziale dei singoli Appartati; le righe modificabili saranno soltanto quelle non validate nel precedente processo di riconciliazione
- SCMobileReader: nelle Funzioni è adesso disponibile la nuova procedura 'Assegna lotto a collocazione'
- SCMobileReader: nel campo Collocazione se viene premuto il tasto Su il sistema si pone sul campo Quantità
- SCMobileReader: nel trasferimento cella adesso viene recuperato anche il contenuto in pezzi; se questo non fosse stato specificato viene comunque chiesto conferma all'operatore
- SCMobileReader: spostata l'attivazione/disattivazione della tastiera virtuale dal tasto 9 al tasto A
- Varie: alcune migliorie ulteriori

07/07/2014
- Area: rimodulati i TipiDock in -> 0 = Standard, 1 = UDP Kardex, 2 = Accettazione, 3 = Itinere, 4 = Lavorazione, 5 = Quarantena, 6 = Smaltimento, 7 = Resi
- Impegni: [R2] rivista ed integrata la stampa di picking con l'aggiunta anche delle aree in cui l'articolo è disponibile (comprensive delle aree qualificate come TipoDock = Accettazione)
- Journal: [R2] attivato il processo di 'Scarico diretto automatico' tramite movimenti di magazzino di un articolo
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 5.9 per WM e 1.9 per WCE
- SCMobileReader: modificate alcune procedure attivate dalla tastiera e reso comunque necessario confermare l'aggiunta di una riga se avvenuta tramite la pressione del tasto F4 (o INVIO su quantità nei casi previsti)
- SCMobileReader: nella sezione Funzioni è stata aggiunta la voce '6 - Mostra solo residui' che ciclicamente diventa 'Mostra solo senza residui' e 'Mostra tutto'
- SCMobileReader: nella sezione Funzioni è stata aggiunta la voce '7 - Scarico diretto' che richiede al sistema la generazione di un movimento di magazzino di scarico dell'articolo richiesto
- SCMobileReader: se si sceglie di riconciliare un ordine a fornitore/impegno già riconciliato in precedenza ed in cui risultano assegnati degli Appartati per riga, viene richiesto all'operatore se desidera mantenerli (in questo caso le righe con appartati in precedenza risulteranno già validate)
- SCMobileReader: se l'opzione Modifica dettaglio non è attiva, l'intera griglia non è selezionabile
- SCMobileReader: varie e diverse migliorie interne

06/07/2014
- Impegni: [R2] rivisto il processo di stampa del picking dando priorità alle unità picking, apportate delle migliorie grafiche alla stampa e, se richiesto la produzione del documento come anteprima o su carta, la stampa di picking avviene sempre con orientamento in verticale
- Magazzino: [R2] aggiunta nell'interrogazioni della mappatura la richiesta di vedere i movimenti di magazzino associati ad una cella
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 5.8 per WM e 1.8 per WCE
- SCMobileReader: i messaggi di avviso relativi a problematiche connesse alla copertura di rete WIFI/WAN sono adesso più esplicativi per l'operatore suggerendo di riprovare dopo qualche istante o verificare di essere sotto copertura
- SCMobileReader: il trasferimento in una cella adesso può avvenire anche se a stock qualificato con livello generico X
- SCMobileReader: nell'ambito Funzioni aggiunta la nuova procedura per ottenere la mappa di un articolo relativamente alle celle attive e con quantità indicando anche lotto, scadenza ed altre informazioni utili alla ricerca dei dati
- SCMobileReader: la lettura del contenuto di un'intera cella non recupera più la quantità totale durante il processo di riconciliazione
- SCMobileReader: nel caso in cui sia obbligatorio l'uso della collocazione, l'iter di processo diventa ID Articolo, Cella, Quantità, diversamente è ID Articolo, Quantità, Cella
- SCMobileReader: nel caso in cui si sia letto un articolo ed una collocazione alla pressione del tasto Aggiungi il sistema recupera lotto e scadenza della cella e l'utente potrà confermarlo premendo di nuovo Aggiungi
- SCMobileReader: nel dettaglio riga adesso viene mostrata questa sequenza di informazioni Riga, ID Articolo, Descrizione, Quantità, Residuo, Area, Lotto, Scadenza, CodiceScaffale, XYZ, Matricola, Collocazione, Giacenza
- SCMobileReader: l'ordinamento adesso tramite la voce Funzioni prevede adesso anche l'opzione per Area
- SCMobileReader: l'ordinamento impostato viene mantenuto nello sviluppo documento
- SCMobileReader: la procedura di trasferimento richiede adesso la digitazione della quantità soltanto se all'atto dell'avvio della procedura questa è minore di 1 pezzo
- SCMobileReader: la sequenza di ordinamento di default è per Riga, seguito da Area, ID Articolo, XYZ, CodiceScaffale, Collocazione
- SCMobileReader: riviste le dimensioni ed il posizionamento dei campi dei lotti per rendere più agevole l'interazione con l'opzione 'Modifica cella'

05/07/2014
- Impegni: [R2] riviste le informazioni mostrate sugli articoli qualora sia prodotta la stampa indicando le Collocazioni
- Journal: [R2] attivato il processo di trasferimento automatico tramite movimenti di magazzino di un articolo
- Journal: [R2] è adesso erogato soltanto dalle postazioni qualificate nelle Opzioni come 'Server di rete'
- Magazzino: [R2] introdotta la nuova procedura nel menu Utilità di magazzino per interrogare la mappatura e richiedere la visualizzazione degli articoli con picking a zero e quantità a stock, la visualizzazione dei soli articoli articoli nello stesso stato di cui prima ma presenti in impegni da evadere, dove si trova/si è trovato un articolo nella mappatura del magazzino, cosa si trova in un'area/corsia/cella
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 5.7.1 per WM e 1.7.6 per WCE
- SCMobileReader: aggiunta la nuova opzione 'Collocazione obbligatoria', implementate molte nuove funzionalità e corretti diversi bug
- Varie: aumentato notevolmente il logging durante il journaling ed altre migliorie minori

04/07/2014
- Opzioni: introdotta la nuova opzione per qualificare la causale di magazzino predefinita per i trasferimenti interni del materiale
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 5.5 per WM e 1.6 per WCE
- SCMobileReader: elenco procedure concentrate nel nuovo pulsante Funzioni: 0 - Annulla, 1 - Dati articolo/riga, 2 - Stampa etichette, 3 - Trasferimento, 4 - Ordina per, 8 - Rimuovi riga corrente, 9 - Tastiera virtuale Attiva/Disattiva, B - Immetti lotto min ord, C - Immetti XYZ, D - Operatività tasti, E - Esci dal modulo
- SCMobileReader: mapping funzionalità tastiera dell'area principale del software: 1 - Deposito, 2 - Operatore, 3 - Cliente, 4 - Dettaglio, 5 - Salva, 6 - Riconcilia, 7 - TipoDoc/ConsultaDoc, 8 - Destinazione, 9 - Rubrica, 0 - Svuota lettura, A - Invia Email/IM, B - Invia SMS, C - Opzioni, D - Accettazione, E - DataConsegna, ESC - Esci
- SCMobileReader: mapping funzionalità tastiera dell'area di lettura del software: se si è posizionati su quantità -> U +1, V -1, R = Conferma, se dati completi, e posizionati sulle righe di dettaglio oppure spostati su Collocazione, Z = Annulla, F3 = Funzioni, F4 = Conferma l'immissione, INVIO = Vai su collocazione, ESC = Esci; se si è sulla griglia di dettaglio: F3 = Funzioni, INVIO = Riga successiva, ESC = Esci; se si è su ID Articolo: Sopra = Zoom Articolo, Giù = Stampa etichette, F3 = Funzioni, F4 = Conferma immissione, INVIO = Avanza su Quantità, ESC = Annulla immissione; se si è su Collocazione: Giù = Trasferimenti, F3 = Funzioni, F4 = Conferma l'immissione, ESC = Esci; ed infine se si è su Matricola/Lotto/Scadenza: F3 = Funzioni, F4 = Conferma l'immissione, ESC = Esci
- SCMobileReader: rivista exnovo l'organizzazione delle funzionalità previste nell'area di lettura rimuovendo tutte le icone e concentrandole in un unico pulsante definito 'Funzioni' tramite cui applicarle oltre a estendere ulteriormente il mapping tra funzioni e tasti della tastiera
- SCMobileReader: rivisto in toto il layout dell'area principale del software con ricollocazione delle icone, tasti di maggiori dimensioni, alcune ulteriori migliorie grafiche (es. Appartati è automaticamente attivato alla scelta di Impegni e Ordine a fornitore, Annullati è di dimensione leggermente più grande) e mapping su tastiera di tutte le funzionalità
- SCMobileReader: se si legge in un dettaglio di un documento un articolo e la sua posizione e in quella posizione tale articolo aveva una matricola con lotto e scadenza, queste adesso vengono valorizzate automaticamente
- SCMobileReader: se si seleziona come Tipo documento Impegno o Ordine a fornitore il sistema attiva automaticamente l'opzione Appartati; se invece si seleziona Movimento di carico e Movimento di scarico viene attivato automaticamente l'opzione Quantità
- SCMobileReader: implementate diverse ulteriori innovazioni e migliorie

03/07/2014
- Ddt/Avviso/Packing/RMA: è adesso disponibile la nuova colonna ArticoloCollocazione integrata con le normali procedure del sistema pertinenti tale colonna
- Impegni: [R2] estesa la funzione di stampare le collocazioni del materiale
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema 1.6 per WCE in cui sono state implementate diverse modifiche e innovazioni come un diverso ordinamento delle colonne di dettaglio, il pulsante 'Sposta' (per richiedere al sistema spostamenti di collocazioni di un articolo), la possibilità di recuperare direttamente il contenuto di una cella di magazzino leggendone il codice (e sempre che siano vuoti i campi dell'articolo ecc.), la possibilità di selezionare comunque una riga di dettaglio anche senza che l'opzione Modifica sia attivata (in questo caso vengono mostrati i dati della riga senza poterla modificare), un diverso criterio per mostrare i dati nella casella 'Dati articolo' preferendo mostrare prima i dati più specifici del magazzino rispetto a quelli commerciali, l'automatica disattivazione dell'opzione Modifica riga anche nel processo di lettura per carrello ed altre minori
- Varie: un gran numero di migliorie e ottimizzazioni interne

02/07/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Area)
- Codici a barre: [R2] introdotto nuovi campi per la produzione di codici a barre come lo zoom su ArticoloGTIN, Colli per Pezzo (*), Lotto, Scadenza, Codice a barre - confezione (*) e Codice a barre - unità (*); (*) questi campi sono recuperati automaticamente, se del caso, dall'ArticoloGTIN se utilizzato
- Impegni: [R2] se richiesto di stampare le collocazioni del materiale il sistema genera adesso anche un elenco di picking (escludendo le aree non gestibili a questo scopo) ordinato per percorso in uscita
- Importazione listini: il sistema consente di importare adesso nuovi campi come ID Provvigione, Pezzi Collo, DataDa, DataA (questi ultimi soltanto per quanto riguarda l'importazione per listini completi)
- Varie: diverse migliorie interne

01/07/2014
- Impegni: [R2] è adesso possibile stampare le collocazioni del materiale per riga articolo tramite il check 'Coordinate XYZ' che se premuto si trasforma anche in 'Collocazioni'; la stampa delle collocazioni avviene ordinata per data di scadenza (dalla più remota) se disponibile o per data di ingresso
- Listini completi: introdotto nuovo filtro nella ricerca
- Verticali: [R2] definito il protocollo di gestione UDP dei verticali
- Varie: diverse innovazioni ed alcune correzioni (es. zoom su ID Deposito per riga di magazzino)

30/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloGTIN, Missione, DettagliMissione e UDC)
- Codici a barre: [R2] definito il protocollo di comunicazione Zebra per etichette EAN8/13, ITF e SSCC
- Missione: [R2] completato il processo di allocazione

29/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Area e ArticoloCollocazione)
- Controllo giacenze: adesso viene effettuato anche il controllo e riallineamento delle giacenze per collocazione
- Varie: diversi riallineamenti interni

28/06/2014
- Carico Ordine a Fornitore: [R2] è adesso disponibile nella sezione di stampa delle etichette collegate al carico anche la modalità Etichetta ITF14 per Zebra (1x1) e Etichetta SSCC per Zebra (1x1)
- Codici a barre: [R2] è adesso disponibile nella sezione di stampa anche la modalità Etichetta GS1-128 per Zebra (1x1) e Etichetta SSCC per Zebra (1x1); entrambe le versioni sono adesso operative anche se in fase di test per la stampa del layout
- Codici a barre: [R2] reso gestibile via Journal il processo di stampa delle etichette in modalità peer-to-peer purché nel PC che riceve il comando siano assegnate le stampanti predefinite per la stampa dei codici a barre
- Etichette ZEBRA: [R2] adesso i cicli di stampa sono sempre premessi e conclusi da una etichetta di INIZIOSTAMPA e FINESTAMPA seguite dall'orario a cui sono state effettuate
- Etichette ZEBRA: [R2] inoltre apportate alcune integrazioni alle informazioni stampate (es. ID interno dell'Articolo)
- Opzioni: [R2] nella sezione 'Altro' sono adesso impostabili le stampanti fisse da usarsi per la stampa automatica delle etichette
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema (5.4.1 per WM e 1.5.1 per WCE)
- SCMobileReader: nel processo di stampa etichette adesso il sistema tiene conto del contenuto in pezzi dell'articolo corrente se conosciuto all'atto della scelta del processo di stampa ed alcune migliorie ulteriori
- Varie: le etichette dei codici GS1-128 e SSCC sono prodotte usando la sigla di caratterizzazione iniziale "]C1" e nel caso degli SSCC il campo contenuto in pezzi è separato dal resto dal carattere ASCII 29; inoltre sono derivate dal codice a barre EAN13 dell'articolo a cui viene aggiunto il codice 9 in testa, ricalcolato il CRC finale e applicato la sigla "]C1" prima di stampare il codice Code128

27/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloCollocazione)
- Missioni: [R2] completato il processo di gestione delle missioni di allocazioni e parzialmente implementato il processo di gestione delle missioni di prelievo
- Report: integrate le informazioni dello stato degli ordini a fornitore nei relativi registri
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema (5.4 per WM e 1.5 per WCE)
- SCMobileReader: introdotte ulteriori ottimizzazioni nelle ricerche dei documenti e dati con incrementi anche del 50% nel caso degli articoli
- SCMobileReader: rivisto il layout dell'area di dettaglio con migliorie grafiche nel posizionamento/dimensioni di alcuni pulsanti ed alcune nuove funzionalità da tastiera (es. ESC sul campo del codice o della quantità di una riga articolo in corso di elaborazione consente di annullarla, se invece non valorizzato chiude la finestra di lettura)

26/06/2014
- Riepilogativa: introdotto il supporto per filtrare i documenti per ID Vettore
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema (5.3 per WM e 1.4 per WCE)
- SCMobileReader: è stata rivista in toto la collocazione e dimensione di alcune icone standard nel sistema per renderle coerenti tra WM e WCE ed aumentato il font nei vari zoom
- SCMobileReader: è adesso possibile usare la tastiera in tutte le finestre per confermare quanto presente con il tasto INVIO o chiudere la finestra senza modifiche premendo il tasto ESC
- SCMobileReader: è adesso supportato il processo di ricerca degli articoli nei campi Codice esterno e Codice a barre dei listini (associati al cliente o al documento se riconciliazione)
- SCMobileReader: è adesso supportato il processo di ricerca degli articoli nell'archivio ArticoloGTIN (nel campo Codice a barre - Confezione) ed in questo caso il sistema provvede a recuperare anche il contenuto in pezzi e moltiplica automaticamente la quantità delle confezioni lette per tale valore (se la riga viene poi richiamata effettua anche l'analogo processo inverso per rideterminare la quantità confezioni)
- SCMobileReader: nella versione WCE (MOTOROLA/SYMBOL) sono state applicate alcune piccole migliorie grafiche e rimosso la firma digitale sul .CAB per evitare il mancato riconoscimento del formato del file da parte di WCE 5.0
- SCMobileReader: supportata la lettura di EAN128/SSCC con rilevamento automatico ArticoloGTIN (ITF14), Lotto, Scadenza, PezziCollo
- SCMobileReader: velocizzata del 30% la ricerca e visualizzazione dei dati degli articoli durante le letture di dettaglio; infine, se l'articolo viene digitato manualmente e se ne vuole vedere i dati, è sufficiente premere INVIO dopo il codice immesso
- Varie: completato il processo di creazione automatica delle allocazioni nel modulo Missioni

25/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Articolo, ArticoloCollocazione, ArticoloGTIN)
- Documenti: [R2] attivato il meccanismo di ricerca per codice a barre e codice esterno associati al listino specificato nel documento
- Documenti: [R2] attivato il meccanismo di ricerca per codice a barre - confezione associati all'anagrafica ArticoloGTIN
- Missioni: [R2] completato il meccanismo di gestione iniziale delle missioni
- Varie: diverse innovazioni interne

23/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Magazzino e archivio Area)
- Area: previsti i campi per il supporto di indirizzo IP e porta TCP/IP associato all'area qualora sia automatizzata (es. verticali Kardex)
- Magazzino: adesso il sistema provvede a valorizzare la Giacenza delle allocazioni specificate per riga di movimento
- Missioni: attivato il pannello di controllo delle missioni (operazioni di allocazione o prelievo di materiale dai magazzini); attualmente il sistema consente di filtrare i documenti e gestire missioni associate a movimenti di magazzino di carico e scarico
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema (5.2.1 per WM e 1.3.1 per WCE)
- SCMobileReader: estesi in gran numero i processi di verifica dei dati immessi dagli operatori per quanto attiene le collocazioni
- SCMobileReader: se nel campo CodiceScaffale viene letto un codice terminante in X il sistema richiede all'operatore il livello a cui collocare il prodotto e il nuovo CodiceScaffale viene determinato prendendo il valore antecedente alla X e sommato di 5 per ogni livello immesso (range accettato da 1 a 8); il sistema inoltre consente anche la gestione del CodiceScaffale anche se digitato da tastiera compreso il caso del livello X
- Varie: diverse correzioni e migliorie interne ai sistemi

22/06/2014
- ArticoloCollocazione: introdotto il nuovo campo 'Pezzi collo' per qualificare il contenuto in unità di prodotto presenti nelle eventuali confezioni prodotto allocate
- Carrelli globali: corretti alcuni errori introdotti con le nuove funzionalità relative alla collocazione degli articoli
- Riconciliazione: adesso il sistema consente di effettuare la riconciliazione con aggiornamento degli appartati anche relativamente agli ordini a fornitore
- SCMobileReader: disponibile la nuova versione del sistema (5.2 per WM e 1.3 per WCE) con l'integrazione di un gran numero di nuove funzionalità tra queste citiamo: nella vista del dettaglio è adesso mostrata anche la colonna Scaffale (riporta il CodiceScaffale dell'allocazione relativa alla riga); premendo il tasto di riordino delle righe il sistema provvede a ciclare i riordinamenti in questa sequenza: Riga, XYZ, Scaffale, Collocazione, ID Articolo e di nuovo Riga
- SCMobileReader: durante la riconciliazione, l'associazione di una collocazione nuova o diversa da quella iniziale viene evidenziata nel report di riconciliazione
- SCMobileReader: il campo CodiceScaffale consente adesso di immettere (anche leggendo con il lettore) il codice dello scaffale associato all'ID Area in cui il prodotto è allocato; viene anche valorizzato in automatico se per la riga oggetto di elaborazione è stato associato un ArticoloCollocazione; permette di essere valorizzato anche con un ID Area ed in questo caso il sistema farà automaticamente l'associazione al CodiceScaffale relativo
- SCMobileReader: la lettura di articoli che siano stati qualificati come 'Soggetti a lavorazione' determina la differente colorazione del colore di sfondo del campo ID e del campo dei dati articolo
- SCMobileReader: qualora sia presente un'unità di allocazione del prodotto per la riga oggetto di gestione (inserimento o modifica), il sistema verifica se sia presente una valorizzazione del campo 'Pezzi collo' dei prodotti confezionati per quella cella e se assente la richiede all'operatore (proponendo 1 come valore di default)
- SCMobileReader: se viene associata un ID Area/CodiceScaffale ad una lettura di una riga articolo che inizialmente non ne era provvista o che è stata cambiata, il sistema provvede, nel processo del salvataggio del carrello o della riconciliazione, a verificare che l'allocazione per il CodiceScaffale immesso e quell'articolo, matricola sia esistente e se non lo fosse, lo stesso viene creato e associato alla riga del documento
- SCMobileReader: se viene letto un CodiceScaffale/ID Area diverso da quello che era stato associato alla riga, il sistema, alla conferma della riga, chiede all'operatore se si tratta di un errore o si vuole cambiare la collocazione con il nuovo CodiceScaffale letto
- SCMobileReader: valorizzando/confermando il CodiceScaffale il sistema verifica, alla conferma della lettura singola, che il valore immesso sia congruo, sia esistente come ID Area o CodiceScaffale di un'ID Area, che, se relativo ad una allocazione, questo sia quella indicata nell'allocazione; inoltre viene verificato che sia sempre valorizzata se associata ad un'allocazione di un articolo
- Varie: diverse innovazioni nei layer interni al sistema

21/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Area, ArticoloCollocazione, OrdineFornitore, Impegno)
- Anagrafiche: estese le informazioni presenti nell'archivio Area (es. introdotti PercorsoIn, PercorsoOut, Area, Corsia, Posizione, Cella, Altezza, Larghezza, Profondità, Peso, ecc.) e l'archivio ArticoloCollocazione (es. estremi matricola, Tipo, Pezzi collo, DataTipo, DataIn, DataMod)
- Impegno: introdotti i nuovi campi Missione, ID Operatore - Missione, Data missione, Stato missione (attualmente al solo livello di database) per la futura gestione della missione di picking
- Ordine a fornitore: introdotti i nuovi campi Missione, ID Operatore - Missione, Data missione, Stato missione (attualmente al solo livello di database) per la futura gestione della missione di allocazione
- Varie: alcune migliorie interne

20/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio DettagliOrdineFornitore)
- Articoli: il campo 'Costo promo' è adesso relativo ai costi in promozione (sempre netti) e prevalgono su qualunque altro costo; se indicati in negativo (da -0.01 a -99.99 si intende uno sconto promozionale addizionale), se invece inferiore a -100 è uno sconto unico (detratto 100) che sostituisce gli altri sconti
- Documento di trasporto: adesso la procedura di assegnazione matricole a blocchi consente di specificare anche un lotto da ricercare per l'assegnazione (e non soltanto la matricola); la procedura verifica se del lotto indicato esista una sola referenza matricola con Stato = Standard e se del caso procede, diversamente informa l'operatore che occorre specificare il Numero Matricola
- Carico da ordine a fornitore: adesso nel movimento di magazzino vengono recuperate le collocazioni articoli immesse per righe di dettaglio nell'ordine a fornitore
- Carico da ordine a fornitore: introdotta la nuova opzione per caricare in magazzino gli ordini a fornitore secondo le quantità appartate per riga
- Carrelli globali: se assegnata una collocazione per riga ed il documento da generare prevede la collocazione, il valore immesso nel carrello viene riportato; inoltre il campo ArticoloCollocazione viene mostrato nel dettaglio dei singoli carrelli
- Carrelli globali: se si inserisce una nuova riga è adesso richiesto la relativa collocazione (facoltativa)
- Impegni: introdotta la nuova colonna 'ArticoloCollocazione'
- Ordine a Fornitore: introdotta la nuova colonna 'Appartati' e 'ArticoloCollocazione'
- Riconciliazione: se richiesto il carico di magazzino da ordine il sistema provvede a riportare la collocazione indicata nella relativa riga ordine fornitore
- SCMobileReader: pubblicata la nuova release 5.1 in cui sono state implementate le nuove procedure per aggiornare automaticamente il sw via LAN (la nuova versione del programma va inserita nel percorso in cui sono salvati i report di riconciliazione o comunque il percorso di accesso al server indicato nelle Opzioni ed in questo caso il sw all'avvio rileva la nuova versione e provvede in autonomia all'installazione)
- SCMobileReader: rivisto il carattere usato nel dettaglio di lettura ingrandendolo
- SCMobileReader: rivisto il layout del dettaglio del documento in cui è stata introdotta la nuova colonna Collocazione ed il campo di gestione della stessa (questo ultimo accetta anche la lettura diretta via codice a barre)
- SCMobileReader: rivisto il processo di informazioni necessarie ad inviare la richiesta di stampa etichette introducendo il fattore quantità per imballo (se richiesto la stampa di tipo 2 o di tipo 3); la quantuità proposta è arrotondata sempre all'unità superiore
- SCMobileReader: supportata l'opzione Appartati anche per la gestione degli ordini a fornitore
- SCMobileReader: supportato l'ordinamento in sequenza Riga, poi XYZ e, se ulteriormente selezionato, per Collocazione per poi ripartire con l'ordinamento per Riga
- SCMotoMobileReader: pubblicata la nuova release 1.2 in cui sono state integrate le funzionalità sopra descritte relative a SCMobileReader
- Varie: ulteriori migliorie interne al sistema

19/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database release 6500 (apportate delle modifiche a moltissimi archivi del sistema)
- Anagrafica: introdotta la nuova anagrafica Area per essere usata come strumento di mappatura delle celle dei depositi
- Anagrafica: estesa in modo considerevole l'anagrafica ArticoloCollocazione con l'introduzione di elementi funzionali all'associazione articolo-lotto-cella
- Documenti: introdotto il nuovo campo ArticoloCollocazione per riga di dettaglio
- Magazzino: evidenziata la nuova colonna ArticoloCollocazione per riga di dettaglio gestibile direttamente da sistema
- Varie: diverse innovazioni minori e alcune correzioni

16/06/2014
- SCMobileReader: rilasciata la nuova release 5.0.1 in cui sono state implementate procedure per verificare delle impostazioni internazionali per quanto attiene Numero e Valuta; alcune correzioni nell'aggiornamento della Cronologia; implementato la procedura di 'Accettazione' di ordine a fornitore in ingresso e previsto il pulsante per la stampa delle etichette direttamente dal modulo di lettura con la scelta del tipo di etichetta (3 tipi), tipo di destinazione (ZEBRA/LASER) e quantità; il processo di stampa materialmente viene gestito da un server EE per cui il lato stampa è in corso di allestimento
- SCMotoMobileReader: rilasciata la versione 1.1.1 (lettori MotorolaSymbol con WindowsCE 5.0) con analoghe innovazioni rilasciate per le versioni WM
- Varie: alcune innovazioni

13/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio ArticoloGTIN)
- Articoli: aggiunto nella procedura di 'Ridenomina immagini' la possibilità di copiare le immagini (in un percorso selezionabile dall'utente) e ridenominarle secondo una delle ricodifiche disponibili
- ArticoloGTIN: introdotti nuovi campi nell'anagrafica
- Utenti: alcune migliorie nelle procedure di salvataggio dei nuovi Utenti

12/06/2014
- Report: aggiornati i report per allinearli alle nuove versioni dei database

09/06/2014
- SCMobileReader: rilasciata la nuova release 5.0.0 con un gran numero di implementazioni interne
- SCMotoMobileReader: rilasciata la versione 1.1.0 (lettori MotorolaSymbol con WindowsCE 5.0)
- Varie: [R2] alcune migliorie interne ai sistemi

08/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Articolo, Journal)
- Articolo: previsto il nuovo campo 'Caratteristica integrativa' attualmente valorizzabile con 0 = Nessuna, 1 = Soggetto a lavorazione
- Journal: previsto il supporto per la ricezione dei comandi di stampa codici a barre di un determinato tipo per un determinato articolo

07/06/2014
- Varie: alcune innovazioni al processo di verifica dei lock interni

06/06/2014
- Fattura: aumentato il livello di logging e segnalazione di anomalie di contabilizzazione (es. caduta collegamento con il server nel recupero % aliquota IVA usate nel documento)
- SCMobileReader: alcune migliorie alla release 4.9.8
- SCMotoMobileReader: alcune migliorie alla versione 1.0.0

05/06/2014
- Riconciliazione: alcuni avvisi addizionali
- SCMobileReader: rilasciata la nuova release 4.9.8 con alcune migliorie grafiche e velocizzazioni
- SCMotoMobileReader: implementata nella versione 1.0.0 (lettori MotorolaSymbol con WindowsCE 5.0) una rivisitazione completa del layout grafico per renderlo compatibile con dispositivi con schermo a soli 256 colori
- Varie: alcune modifiche interne al sistema

04/06/2014
- SCMobileReader: implementata nella release 4.9.7 ulteriori funzionalità atte a ridurre gli errori nell'interazione con il software da parte degli operatori
- SCMotoMobileReader: rilasciata la versione 1.0.0 per l'uso del nuovo prodotto su lettori MotorolaSymbol dotati di WindowsCE 5.0; le funzionalità recuperano le equivalenti esistenti in SCMobileReader con alcune possibilità di rendering meno preciso della grafica dovuto al diverso e più datato supporto grafico
- Varie: alcune migliorie minori

03/06/2014
- Articoli: costi promozionali per periodo sono adesso gestibili anche come sconto in acquisto cumulativo specificando il valore nel campo 'Costo promo' in negativo; se il valore è positivo continuerà ad applicarsi come costo netto promozionale
- Impegni: inserito nella gestione 'Richiama righe', sottosezione appartati, le quantità annullate presenti se del caso per riga
- SCMobileReader: implementata nella release 4.9.6 anche la funzione di ridistribuzione delle quantità appartate nel caso di splitting di righe e attivato un meccanismo di verifica nella disattivazione delle opzioni 'Appartati' e 'Annullati'
- Varie: corretto un errore nel rilevare la data di fine promo (sia per vendita che acquisto) che escludeva l'ultimo giorno dal periodo promozionale

02/06/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Commessa, Scontrino ed altri interni)
- Commessa: introdotto il nuovo campo 'Scadenza appalto' ed il nuovo campo 'ID Contatto'
- Consulta documenti: introdotti nuovi campi mostrati nella testata delle offerte (Attenzione, Rif Cli, ID Commessa, ID Cliente Appoggio, Oggetto, ID Operatore)
- Consulta documenti: introdotti nuovi campi mostrati quando si esaminano le commesse e adesso quando si preme il pulsante di Stampa è possibile scegliere di stampare i documenti o il dettaglio corrente (pur potendo continuare a farlo usando il tasto destro del mouse e scegliendo la voce Stampa dal menu proposto)
- Offerte: nell'elenco delle offerte emesse al corrispondente attivo adesso vengono mostrati ulteriori informazioni e corretto un errore che determinava il richiamo di un'offerta senza mostrare l'elenco qualora nell'elenco ve ne fosse una soltanto
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Rendi obbligatoria la destinazione nei documenti' e se attivata richiede necessariamente la scelta di una destinazione tra quelle presenti qualora ve ne siano una o più esistente
- Punto Vendita: adesso il cursore all'apertura viene posizionato sull'ID Articolo della riga immissione dati
- Varie: alcune ottimizzazioni (es. semplificato il processo di selezione del tipo di stampa, migliorato il rendering delle celle tabellari con testo lungo oltre 50 caratteri, ecc. ecc.)

01/06/2014
- Listino completo: [R2] attivata la gestione dei periodi di validità dei prezzi anche per riga articolo
- SCMobileReader: allestita la release 4.9.6 in cui sono state implementate diverse innovazioni interne
- SCMobileReader: integrato l'indicatore delle fasi di caricamento del documento da riconciliare (% righe lette e % qta lette) e altre innovazioni
- Varie: alcune migliorie interne

30/05/2014
- Carrelli globali: introdotte diverse innovazioni
- SCMobileReader: allestita la release 4.9.5 in cui è stato aggiunto nello 'Stato' la percentuale di avanzamento di lettura riconciliazione
- SCMobileReader: nella sezione 'Riconciliazione', i check una volta impostati, rimangono sempre attivi; è stata aggiunta la colonna 'Residui' in modo da poter gestire anche più di una riconciliazione di un documento
- SCMobileReader: viene mostrato, se il documento è già stato riconciliato, un messaggio di avviso all'utente; inoltre vengono gestite anche le riconciliazioni per letture di quantitativi totali in presenza di righe articoli uguali
- SCMobileReader: nella ricerca di un articolo con la / nel codice, non verifica più nel caso che sia uguale a se stesso
- SCMobileReader: è stato cambiato il processo di apertura delle finestre derivate dalla principale e consentito di digitare un testo per Email o IM a pagina intera rispetto alla riga unica delle versioni precedenti
- Zebra: adesso il sistema è in grado di stampare anche EAN8 oltre ad essere migliorata la stampa dei codici in formato Code128 (tipo di barcode usato per le codifiche diverse da EAN13 e EAN8)
- Varie: altre innovazioni interne ai sistemi

29/05/2014
- SCMobileReader: allestita la release 4.9 in cui è stata implementata la gestione delle riconciliazioni successive di documenti evasi parzialmente
- Varie: apportate diverse migliorie ad alcune aree del sistema (es. nuovo layout dei pulsanti negli zoom evoluti e zoom standard, esecuzione di query da personalizzato consentito anche ad utenti standard, altre migliorie minori) e alcune correzioni (es. stampa Zebra)

28/05/2014
- Impegno: adesso viene anche stampato l'eventuale indirizzo Email associato ad una destinazione
- Ordine a fornitore: [R2] introdotto adesso il nuovo stato '12 - Pervenuto parzialmente'
- Ordine a fornitore: [R2] introdotto un automatismo per cui un ordine parzialmente consegnato non potrà avere uno stato inferiore a '12 - Pervenuto parzialmente', mentre se completamente evaso non potrà avere uno stato inferiore a '13 - Gestito'
- SCMobileReader: allestita la release 4.8 in cui sono stati corretti alcuni errori interni al sistema (es. venivano inviate email ed IM per ogni riga modificata/aggiunta e non della sola per intera UDC letta) e introdotte nuove funzionalità come la valorizzazione del campo Costo, ID Aliquota IVA, ID Provvigione, Specifica, Consegna qualora esistenti nelle righe aggiunte dai lettori
- SCMobileReader: implementato anche il processo di verifica degli annullati se derivanti da reale annullato (quantità non letta) o dallo splitting di un articolo su più righe per associazione di matricole, ecc. ecc. (lettura multipla per parziali della quantità totale iniziale)
- Varie: alcune migliorie (es. gli IM sono mostrati in modo più rapido e meno invasivo di prima) e correzioni (es. l'elenco delle destinazioni di un cliente venivano rimosse dal menu a discesa dopo il salvataggio di un documento)

27/05/2014
- Anagrafiche: [R2] introdotto nella sezione 'Richiama' la possibilità di visualizzare i residui dell'articolo corrente
- Impegni: adesso nelle funzioni di dettaglio estese per riga di documento sono indicati i prezzi netti della singola riga
- Listino: introdotta la stampa del codice a barre sulla stampa dei cataloghi grafico e grafico con griglie
- Matricola: ottimizzato lo zoom per allineare i dati anche in presenza di matricole con quantità esaurite
- Registro fiscale di magazzino: [R2] è ora possibile impostare filtri adesso anche sul range per gruppi articolo compresa la possibilità di escluderne uno
- Residui: introdotte nuove informazioni relative allo stato dei residui su Ordine a Fornitore (es. Stato ordine, Priorità, Deposito, ecc. ecc.), [R2] reso possibile selezionare la produzione di entrambe le elaborazioni (impegni e ordinefornitore se abilitati) e implementato le informazioni in modalità estesa
- Statistiche: adesso nella stampa delle statistiche rapide sono indicati anche i delta cumulativi per mese e ulteriori informazioni
- Situazione articolo/Zoom esteso articolo: nel menu a discesa relativo ai dati per deposito adesso viene anche indicata la quantità Appartata corrente (quantità che è comunque cumulata nell'impegnato corrente per riga)
- Tabellare: [R2] introdotto nella sezione 'Data mining' la possibilità di visualizzare i residui dell'articolo corrente
- Varie: apportate ulteriori migliorie e correzioni minori

26/05/2014
- Articoli: ampliata la dimensione del campo 'Coordinata XYZ'
- Riconciliazione: [R2] corretto un bug nella gestione delle letture multiple di una stessa riga
- SCMobileReader: apportate alcune innovazioni (es. nuovo check 'M' presente nella sezione Riconcilia per attivare le modifiche sui documenti; nuovo nome dei report salvati in automatico; se usato in modalità 'Scanphone' i dati degli zoom mostrano soltanto i primi 50 documenti, mentre sono 250 in modalità Wifi; alcune ulteriori migliorie)
- Varie: alcune migliorie ulteriori

22/05/2014
- Documenti: esteso anche alle fatture accompagnatorie le verifiche sulle giacenze degli articoli negativi e anomalie consimilari
- Riepilogativa: [R2] rivisto il layout in alcuni parti per rendere più evidenti alcuni stati (es. 'Modalità di prova'), introdotti messaggi maggiormente descrittivi sul mancato uso del filtro sul bollettario e introdotta la possibilità di specifica un numero specifico di decimali per i prezzi dei documenti che saranno generati; i decimali vanno da totalmente assenti fino a 4; l'opzione può essere usata da utenti Network manager e Power User, vale per tipo di riepilogativa, azienda ed utente corrente e di default è valorizzata con il numero di decimali correnti standard nei documenti aziendali; l'uso di decimali diversi da quelli dei documenti di origine, può, ovviamente, determinare importi per riga difformi da quelli del documento di origine
- SCMobileReader: rilasciata la release 4.7 in cui è stata introdotta la nuova funzionalità, attiva nel caso di documenti del tipo Impegno, per aggiornare la colonna degli Appartati con le quantità lette; inoltre introdotte diverse ottimizzazioni ed alcune migliorie e correzioni interne
- Varie: alcune migliorie e correzioni interne al sistema

21/05/2014
- SCMobileReader: rilasciata la release 4.6.1 in cui è stata rivista la sezione di lettura dei dettagli dei documenti introducendo il pulsante 'Info' (per alcune funzionalità collegate ai tasti), reso ridimensionabile l'area di comunicazione dello stato (di default ridotta se documento ordinario, estesa se documento di riconciliazione e comunque cliccandovi sopra se ridotta si estende e viceversa) e, nella modalità riconciliazione, nella stessa vengono indicati i totali quantità letti e quantità iniziali del documento
- Varie: alcune migliorie minori

20/05/2014
- Varie: alcune migliorie minori

19/05/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio AgenteProvvigione)
- Documenti: introdotto il processo di verifica dell'eventuale riconciliazione in progress durante i salvataggi dei documenti operativi
- Registro provvigioni: introdotti nuovi elementi come il tipo di documento di origine, gli estremi del suo padre laddove possibile e il riferimento cliente espresso nel documento di origine se qualificato
- SCMobileReader: rilasciata la release 4.6 in cui sono adesso gestite come elementi di Cronologia, le fasi di avvio riconciliazione e fine riconciliazione; corretti alcuni errori minori interni al sistema
- Varie: introdotto nella cronologia il processo di avvio/fine riconciliazione da SCMobileReader

16/05/2014
- Carrelli globali: [R2] aumentato notevolmente il tempo di apertura del modulo, ottimizzati i dati visualizzati nelle singole righe, consentito ordinamento numerico dei carrelli
- Impegni: prevista la stampa anche del numero totale dei pezzi
- Listini completi: [R2] previsto il tipo di stampa 'CodiceBarre/Esterno (se possibile)' per stampare al posto dei prezzi il Codice a barre e Codice esterno (supportato su alcuni Cataloghi grafici, negli altri casi questa impostazione determina un prezzo sempre a zero)
- Listini grafici: [R2] apportate diverse migliorie nella stampa di alcuni layout
- SCMobileReader: rilasciata la release 4.5.1 in cui è stato implementata la gestione dei colli per riga riconciliata

15/05/2014
- DirectAccess SQL: introdotto il nuovo metacomando EXECUTEIN
- Punto Vendita: ingranditi i campi per visualizzare il totale, il denaro dato e il resto da fare; introdotto il nuovo, aggiuntivo, pulsante per Stampare il documento (possibile anche premendo il tasto F2); qualora sia attivata la modalità 'Stampa su misuratore fiscale' il sistema automaticamente somma gli articoli con stesso ID, stesso Prezzo e stessi Sconti per riga in un'unica riga

14/05/2014
- Riconciliazione: se la lettura deriva da carrelli in cui le righe sono state valorizzate con anche Lotto e/o Scadenza, ma senza matricola, il sistema provvede anche a generare le matricole interne corrispondenti se assenti o ad associarle al carrello se presenti anche nel caso degli Impegni e Ordini a Fornitore
- SCMobileReader: rilasciata la release 4.5 (corretto un errore nel caso in cui si cercava di aggiornare il dettaglio di un Ordine a Fornitore con un articolo soggetto a matricola; corretto il recupero del prezzo degli articoli nel caso in cui il documento riconciliato fosse attribuito ad un listino; implementate diverse migliorie per rendere ancora più veloce il sistema)

13/05/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Vettore)
- Ordine fornitore: corretto un avanzamento di riga con INVIO/TAB necessario per chi non era dotato del modulo Matricole/Tracking
- SCMobileReader: rilasciata la release 4.1
- SCMobileReader: adesso nel dettaglio del documento da riconciliare vengono mostrate le giacenze aziendali o del deposito usato nel documento corrente
- SCMobileReader: corretto il recupero del prezzo con decimali se l'articolo faceva parte di un listino completo associato al cliente ed integrato anche il recupero degli sconti da listino completo
- SCMobileReader: corretto il richiamo degli articoli da tabellare se ordinati in base alle coordinate XYZ e altre correzioni e migliorie minori

12/05/2014
- Anagrafiche: [R2] nelle anagrafiche Clienti, Contatti, Fornitori è adesso possibile richiamare l'organigramma del corrispondente attivo
- PrimaNota: migliorato il rendering del modulo di digitazione dei dati

09/05/2014
- SCMobileReader: è stata rilasciata la nuova versione (4.0) in cui è stata rivista la collocazione dei pulsanti nell'area di lettura degli articoli ed introdotto la possibilità di ordinare alternativamente il dettaglio per Riga o Coordinata XYZ tramite l'apposito nuovo pulsante; inoltre è stato corretto l'errore per cui alla sostituzione di un articolo con un altro ID poteva rimanere nel documento la descrizione dell'articolo antecedente pur in presenza del nuovo ID corretto; inoltre il sistema adesso aggiorna anche il GUID di testata per i documenti a cui vengono applicate modifiche nel dettaglio; infine introdotto l'opzione 'W' nella sezione della lettura del documento che se attivata consente il richiamo delle righe direttamente dalla griglia ed altre migliorie minori
- Carico Ordine Fornitore: adesso il sistema trasla le eventuali matricole assegnate nell'ordine
- Ordine a fornitore: adesso il sistema trasla le matricole nella trasformazione in Ddt ed Impegni

08/05/2014
- SCMobileReader: è stata rilasciata la nuova versione (3.7) in cui sono state implementate le seguenti novità: possibilità di annullare i dati nell'area di immissione articolo premendo l'icona del prodotto; l'articolo ultimo letto o ultimo inserito diviene nel dettaglio del documento l'articolo corrente della griglia; se si sono impostati gli estremi di un documento per la riconciliazione e si preme erroneamente il pulsante per la lettura ordinaria degli articoli, il sistema adesso rileva l'errore o lo segnala
- SCMobileReader: introdotte anche le seguenti: durante la riconciliazione se la riga risulta già validata e viene richiamata alla sua ulteriore conferma, viene emesso un avviso per segnalare l'operazione; durante l'immissione degli articoli nei documenti ordinari o di riconciliazione, premendo l'icona 'Lotto' e 'Scadenza' vengono mostrati tutti i dati dell'articolo letto; selezionando una matricola posta in stato Sospeso o Ritirato, il sistema emette un avviso con livello di allarme crescente; sono inoltre adesso attivi i promemoria su cliente/fornitore/articolo
- SCMobileReader: rivisto il dettaglio dei documenti mostrato nei processi relativi agli articoli, introducendo le Coordinate XYZ per riga; reso possibile valorizzare i prezzi nelle righe aggiunte durante la riconciliazione con il prezzo lordo derivato del listino corrente nel documento interessato; varie migliore minori

07/05/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche agli archivi Promemoria, Matricola, OrdineFornitore)
- Anagrafiche: [R2] l'opzione per visualizzare i dati in formato tabellare/scheda singola è adesso valida per singola anagrafica e non più a livello globale
- Codici barre da documento: [R2] se il documento scelto ha un listino completo associato adesso viene usato il codice a barre indicato nel listino come prioritario altrimenti quelli da anagrafica (sempre che non sia stato richiesto di stampare un codice a barre/esterno specifico)
- Documenti: [R2] adesso alla scelta di un articolo il sistema verifica anche la presenza di promemoria collegati all'articolo scelto e questi vengono mostrati all'operatore
- Impegni: [R2] è adesso disponibile la procedura per 'Aggiornare tutte le righe trasferendo i non consegnati negli annullati'
- Matricola: introdotto il campo 'Stato' per qualificare l'operatività della matricola (Standard, Sospeso, Ritirato); adesso inoltre questo stato viene evidenziato negli zoom delle matricole e nelle informazioni pertinenti la singola matricola laddove queste informazioni sono stampate
- OrdineFornitore: [R2] introdotto il menu a discesa 'Evoluzione ordine' per gestire, a cura dell'operatore e se desiderato, i vari stati evolutivi dell'ordine (0 = Standard, 3 = Vistato, 5 = InviatoAFornitore, 7 = ConfermatoDaFornitore, 9 = SpeditoDaFornitore, 11 = Pervenuto in attesa, 13 = Gestito, 20 = Annullato, 22 = AnnullatoDaFornitore); il nuovo campo è utilizzabile inoltre nelle ricerche, stampe e registri relativi agli ordini a fornitore; lo stato evolutivo, infine, viene anche stampato in fondo alla pagina dell'ordine
- Riepilogativa: adesso l'opzione per trasferire le matricole è disponibile anche nei processi pertinenti gli impegni come documenti di origine
- SCMobileReader: è stata rilasciata una versione intermedia (3.6.2) con alcune innovazioni procedurali interne minori (es. nuova opzione 'Ddt.Aut.Impegni' per richiedere se trasformare un impegno riconciliato in un ddt)
- Varie: alcune migliorie interne

06/05/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database release 6400 (apportate delle modifiche all'archivio Journal, DettagliListino, DettagliImpegno e DettagliOrdineFornitore)
- Consulta documenti: [R2] introdotto il nuovo filtro per ID Agente
- Documenti: [R2] laddove esiste il menu a discesa Stato (es. nelle Offerte) è adesso possibile personalizzare l'elenco inserendo gli stati desiderati in un file denominato Stato.ini e salvato nella cartella di lavoro dell'azienda desiderata; in esso vanno inseriti (riga per riga) i valori da visualizzare nel menu a discesa; è consigliato di mantenere nell'elenco almeno le voci OK, KO, IN CORSO o le equivalenti
- Documenti: introdotto il supporto della Matricola per riga articolo anche negli Impegni e negli Ordine a Fornitore
- Offerte: [R2] adesso quando si crea una nuova offerta il sistema verifica per i corrispondenti impostati (cliente, contatto, fornitore, cliente di appoggio) se esistono altre offerte fatte negli ultimi 30 giorni a tale combinazione di corrispondenti e ne mostra l'elenco consentendone la consultazione
- SCMobileReader: è stata rilasciata la versione 3.6.2 con le seguenti novità: articoli già riconciliati vengono evidenziati in colore diverso dagli altri; l'opzione IDEsteso adesso determina anche la presenza di articoli alternativi a quello letto nel dettaglio e se del caso viene proposta la sostituzione, aggiunta o annullamento della lettura
- SCMobileReader: è ora supportato il processo di generazione automatica di un ddt dall'impegno riconciliato per le righe ancora da evadere (la domanda di procedere in questo senso viene posta dopo la riconciliazione di un impegno con attiva almeno una delle due opzioni relative all'aggiornamento dei documenti da riconciliazione); il sistema è di tipo asincrono (viene richiesto di effettuare il processo dal lettore, ma il documento dall'impegno viene generato dal sistema in genere entro 100 secondi dalla richiesta); il processo viene eseguito da un qualunque PC della rete che si trovi in stato di idle (non attivo o comunque che non generi documenti, che non abbia aperto un ddt, un impegno o una riepilogativa); al termine dell'esecuzione il sistema manda un IM ed un'Email (se valorizzata nel relativo campo dell'anagrafica operatore) con l'esito del processo e indicando il numero del documento generato; il documento generato è del tutto equivalente a quello effettuato da un operatore e quindi è possibile applicarvi tutte le modifiche del caso
- SCMobileReader: è ora supportato il processo di verifica della scadenza della matricola alla sua selezione (scaduta e che sta per scadere) e nel processo di riconciliazione vengono salvate le matricole assegnate nelle righe impegni e ordine a fornitore
- SCMobileReader: ulteriori innovazioni funzionali e procedurali
- Varie: diverse innovazioni interne ed alcune correzioni minori

05/05/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Fattura, DistintaSpedizione, Avviso, RMA, Packing e DocAcc)
- Area di lavoro: [R2] adesso con il tasto destro del mouse sull'area di sfondo è possibile scegliere anche la voce 'Ricordami di...' tramite la quale è possibile impostare al volo eventi/appuntamenti/cose da ricordare scegliendone testo, data ed ora
- Codici a barre: [R2] introdotta la possibilità di specificare non solo il numero interno di un documento di cui stampare i codici a barre degli articoli contenuti, ma anche l'ID (l'anno si considera sempre quello corrente in questo ultimo caso); inoltre è possibile specificare una molteplicità di Numeri o ID separandoli come di consueto con ','; introdotta anche una nuova opzione per stampare o meno gli estremi del documento sotto i codici a barre laddove possibile
- Distinta di spedizione: [R2] introdotto il tracking (lettera di vettura) da associarsi alla spedizione di cui si compila la distinta, se valorizzato sarà anche applicato automaticamente a tutti i documenti della distinta;
- Distinta di spedizione: [R2] prevista la funzionalità anche all'ambito delle fatture tramite l'aggiunta di un'opzione per applicare lo zoom a tale tipo di documento; se invece dello zoom si digitano i numeri interni delle fatture direttamente nel campo previsto occorre premettere il numero da una F (es. F1234 per indicare la fattura con numero interno 1234); una distinta di spedizione, infine, può contenere documenti misti sia di tipo DDT che di tipo FATTURA (es. 123, F8291, 456, 457, F819 per indicare ddt 123, 456, 457 e fatture 8291 e 819)
- Documenti: adesso, qualora si decida di stampare direttamente su carta, il sistema indica anche il nome della stampante corrente
- Documenti: introdotto il supporto per il tracking vettore (lettera di vettura & c.) da usarsi per la tracciabilità della spedizione stessa nei documenti Avviso, DDT, Fattura, Packing, RMA; questo campo è gestibile in autonomia sui singoli documenti oppure applicato in automatico tramite la Distinta di Spedizione
- Impegni: [R2] aggiunto alcuni elementi nella stampa degli impegni per magazzino ed apportate alcune correzioni alle restanti stampe
- Impegni: [R2] introdotto il nuovo pulsante 'Evaso con' per avere una vista di tutti i documenti con cui l'impegno è stato evaso (la ricerca avviene nelle packing list, ddt, fatture accompagnatorie)
- Opzioni: adesso il sistema, se individua un'immagine denominata LOGO.BMP/GIF/JPG nella cartella interna di una specifica azienda di lavoro, lo adotta come logo aziendale anche senza doverlo specificare
- Tabellare: [R2] sostituita la vecchia funzionalità Evidenzia (usabile tramite il pulsante !) con la nuova casella di testo 'Evidenzia'; questa adesso supporta anche il subset Regex p*, p+, [lista],[^lista],.,^p,p$,\c (dove p=pattern,c=carattere specifico); inoltre rivisto il posizionamento dei pulsanti relativi alla Barra dei filtri e incrementato le dimensioni dei pulsanti collocati in verticale per essere più fruibili
- Zoom: [R2] applicato anche negli zoom estesi l'estensione dei pulsanti
- Varie: corretto il rendering delle trasparenze presente nei vari zoom ed apportate diverse innovazioni e migliorie

30/04/2014
- Maintenance release

28/04/2014
- SCMobileReader: rilasciata la versione 3.5.1 con le seguenti novità: sezione Riconciliazione (è possibile digitare il protocollo di un documento e questo sarà automaticamente ricercato nell'anno corrente); una volta completata la riconciliazione il sistema riporta ai valori di default i vari check relativi alla procedura; cambiato il layout di visualizzazione nelle letture facendo vedere lotti e matricole anche durante la riconciliazione
- Varie: alcune correzioni al rendering del nuovo layout dei pulsanti

23/04/2014
- Offerte: [R2] adesso il filtro su 'ID Commessa' è operativo anche se rappresentanze attive
- Offerte: [R2] è stato aggiunto il campo 'Storico offerta' non pubblico e che è gestibile manualmente dall'utente

22/04/2014
- Documenti: [R2] adesso le icone presenti nella toolbar standard esistente nei documenti hanno una maggiore area occupata per consentire una più agevole pressione da parte degli utenti standard e/o via RDP
- Modulistica: alcune innovazioni alla stampa delle fatture usando la Modulistica - Generale Blank 1
- Varie: migliorie apportate in fase di avvio dei sistemi e nell'apertura delle anagrafiche

17/04/2014
- Ordine fornitore: alcune ottimizzazioni nel processo di verifica dei migliori costi laddove consentiti

16/04/2014
- Varie: alcune migliorie e correzioni minori

14/04/2014
- Controllo giacenze: ottimizzato il processo di ricomputo delle giacenze per matricola
- CRM: ottimizzato il processo di backup interno durante la digitazione delle risposta clientela
- Offerte: alcuni perfezionamenti alla stampa del documento
- Varie: alcune migliorie minori

11/04/2014
- Varie: alcune migliorie minori

08/04/2014
- Database: rilasciata la versione 6300 dei database con modifiche all'archivio Articolo
- Anagrafica Articolo: introdotti due nuovi campi 'ID Unità di misura - CM' e 'Quantità UM CM' per consentire di valorizzare il tipo di contenuto della confezione (es. per un prodotto che è venduto in confezione di 60 pastiglie, è possibile usare ID Unità di misura - CM = pastiglie e Quantità UM CM = 60)
- Spesometro: rilasciata la versione 4.15 in cui vengono rimossi automaticamente eventuali CRLF inseriti erroneamente nelle anagrafiche, meglio gestiti gli errori relativi alla lunghezza non corretta dei record C e D, verificate le vendite con scontrini parlanti a soggetti professionisti, segnalato il fuori campo IVA ed altre migliorie procedurali
- Stato margine operativo: il sistema adesso supporta anche i filtri di esclusione su ID Articolo e ID Fornitore (usando il simbolo ! dopo l'ID da escludere)
- Varie: alcune migliorie minori

07/04/2014
- Spesometro: rilasciata la versione 4.01 in cui vengono salvati maggiori delucidazioni in merito agli errori relativi alla lunghezza non corretta dei record C e D

04/04/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Preventivo)
- Consulta documenti: completamente rivisto il layout del modulo e miglioratene alcune funzionalità

02/04/2014
- Condizioni commerciali: alcune migliorie nel processo di copia dei dati su clienti nuovi e per l'aggiornamento delle filiali collegate
- Spesometro: rilasciata la versione 4.00 in cui è stato implementato un nuovo processo per il recupero dei dati con notevoli incrementi di performance ed introdotte nuove segnalazioni per gli errori comuni compiuti dagli operatori nella classificazione dei dati

01/04/2014
- Spesometro: rilasciata la versione 3.54 in cui è stato aggiunto un'opzione per escludere tutti i clienti e fornitori residenti in zone UE (diverse dalle zone black list)

28/03/2014
- Anagrafiche: l'anagrafica Operatore è adesso accessibile soltanto da utenti network manager o power user
- Varie: alcune migliorie minori al flusso di esportazione STUDIOFARMA

27/03/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Impegno)
- Varie: alcune correzioni al computo delle date dei piani di lavoro negli impegni

26/03/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Impegno e Journal)
- Impegni: introdotti due nuove stati nella sezione 'Estremi esecuzione' denominati 'Riscontro' e 'Presa' ad uso dell'utente; inoltre adesso la data del piano di lavoro viene precalcolata tramite i giorni di consegna lavorativi per provincia specificati nel vettore utilizzando come riferimento della provincia quella immessa nella destinazione o della sede del cliente se assente la destinazione; infine la data di ricezione impegno è adesso rilevante nel computo della data di consegna e se l'orario di ricezione dell'impegno è dalle ore 12:00 in avanti, viene aggiunto automaticamente un giorno addizionale al LeadTime del cliente (mantenendo la coerenza giorni lavorativi o giorni di calendario del leadtime)
- SCMobileReader: disponibile la release 3.5 del software in cui è stata integrata la gestione delle password per gli operatori (sia in fase di scelta che in fase di salvataggio); inoltre se attiva l'opzione 'Ridotto' i documenti mostrati nel Consulta documenti sono solo quelli dell'operatore corrente; inoltre al salvataggio di ogni carrello o riconciliazione il sistema invia un messaggio IM all'operatore attivo per segnalare l'avvenuta procedura ed, infine, se attivata l'opzione per l'uso Ridotto viene inviato anche un'email riepilogativa (max attualmente di 1000 caratteri) all'indirizzo email dell'operatore corrente
- Varie: alcune correzioni e migliorie minori (nel modulo Documenti di trasporto, Stampa listini, Impegni, ecc. ecc.)

25/03/2014
- Esportazione: apportate alcune modifiche al flusso di esportazione fatture in formato Megamark
- Report: aggiornati i registri Impegni e Ordini a fornitore per far sì che la colonna Residui tenga conto delle quantità annullate per riga; inoltre la stessa logica è stata applicata alla computazione dell'importo per riga laddove presente
- Varie: attivato il supporto alla versione 3.16 di FreeImage.dll

24/03/2014
- Esportazione: aggiunta la nuova funzionalità di esportazione definita 'Fatture clienti in formato MEGAMARK'
- Estratto Conto: alcune migliorie nella stampa; inoltre viene stampato anche il Numero Documento se trattasi di e/c fornitori ed aggiunto una scorciatoia per istanziare direttamente il modulo CTRL+F6
- Rapporto con la clientela: reso obbligatorio l'immissione della causale di assistenza
- Varie: alcune migliorie

20/03/2014
- Ddt: adesso salvando il documento di trasporto e qualora i campi Data e ora trasporto sono valorizzati, il sistema aggiorna il campo Spedizione degli impegni riepilogati nel ddt
- Esportazione: l'esportazione adesso dei DDT/Fatture per i sistemi Studiopharma produce tanti file quanti sono i documenti filtrati. Inoltre tali file vengono salvati in automatico sul desktop nella forma IDCliente-IDDoc-DataDoc-D/F.txt (es. CLI-1403-180314-D.TXT). Sarà inserito 'D' in fase di esportazione DDT e 'F' in fase di esportazione Fatture
- Impegni: alcune migliorie minori nella stampa
- SCMobileReader: disponibile la release 3.4 del software in cui è stata integrata la gestione completa della riconciliazione (compreso il processo di aggiornamento del documento anche nel caso di riga totalmente annullata, difforme, gestione annullati, riga tutta nuova aggiunta nella riconciliazione ecc.)
- SCMobileReader: durante il nuovo processo di riconciliazione da lettore, in presenza di anomalia durante la lettura viene chiesta conferma della variazione. Nel caso di lettura di un articolo non esistente nel documento, il software lo segnala e propone di confermare l'ID immesso, cambiarlo con uno nuovo o annullare l'immissione
- SCMobileReader: durante il nuovo processo di riconciliazione è disattivato il pulsante di elimina riga per gli articoli esistenti nel documento da riconciliare; è invece possibile usarlo per le righe aggiunte ex novo rispetto al documento
- SCMobileReader: nelle Opzioni è stata aggiunta la possibilità di specificare un percorso in cui salvare il report di riconciliazione e quindi, se specificato, sarà salvato in esso ogni report prodotto dal lettore
- SCMobileReader: quando si effettua il salvataggio della riconciliazione nel lettore, il sistema, se esistono avvisi o anomalie, produce un report in una finestra ad hoc con l'elenco delle problematiche presenti
- SCMobileReader: alcuni fix minori
- Varie: alcune correzioni minori

17/03/2014
- SCMobileReader: rilasciata la release 3.3 con il supporto al primo processo di 'Riconciliazione da lettore' (si imposta il Tipo Documento, si apre la sezione 'Riconcilia', si digita il numero interno del documento o lo si sceglie con lo zoom e si avvia il processo di riconciliazione)
- SCMobileReader: introdotta la nuova opzione 'IDEsteso' che, se attivata, consente di effettuare ricerche per varianti /X dell'ID Articolo letto; esempio: se si legge l'articolo XXXXX e questo non viene trovato, il sistema ricerca automaticamente una delle possibili varianti XXXXX/2, XXXXX/3, XXXXX/4 e XXXXX/5
- SCMobileReader: nel nuovo processo di riconciliazione da lettore, la lettura dell'ID Articolo prevede il lookup esclusivamente su articoli operativi (ergo vengono esclusi gli articoli fuori catalogo)
- SCMobileReader: nel processo di riconciliazione da lettore, il sistema amplia al massimo la tabella delle righe del documento ed ogni lettura viene attuata la verifica della quantità letta e la presenza dell'articolo letto nell'elenco di quelli del documento da riconciliare; vengono segnalate anomalie e difformità
- SCMobileReader: nella sezione 'Riconcilia' sono state introdotte due nuove opzioni 'AggiornaQta' e 'Annullati'; entrambe agiscono nel momento in cui l'operatore effettua il salvataggio della lettura; la prima fa sì che il sistema aggiorni le quantità delle righe del documento di origine con quelle lette (quantità che agiscono in base ai lotti se presenti), la seconda invece, nel caso di documenti che supportano gli Annullati (impegni e ordini a fornitore), fa sì che le qta difformi siano rettificate usando la colonna Annullati; se nessuna delle due opzioni è attiva il sistema produce il solo report della riconciliazione senza apportare alcuna modifica ai documenti di origine; se si è letto un articolo NON presente nel documento di riconciliazione, questo viene aggiunto, se consentito dalle opzioni correnti, nel dettaglio del documento di origine come riga addizionale con ID Articolo, Descrizione, Quantità letta e Prezzo (1), il documento quindi andrà eventualmente verificato nel sistema per applicare condizioni commerciali diverse laddove necessario
- SCMobileReader: il report di riconciliazione (che mostra le sole anomalie) viene visualizzato dal lettore prevede alcune simbologie per agevolare la comprensione del problema apponendo il simbolo all'inizio di ciascuna riga anomala: '!!' -> articolo presente nel documento di origine ma non letto dall'operatore; '++' -> articolo non presente nel documento di origine, ma aggiunto dalla lettura fatta dall'operatore; '+' -> articolo letto in quantità superiore rispetto alla quantità del documento da riconciliare; '-' -> articolo letto in quantità inferiore rispetto a quella presente nel documento da riconciliare
- SCMobileReader: NB -> la lettura fatta con il processo di riconciliazione da lettore è salvabile come normale carrello, se, prima di fare il salvataggio della lettura, si rimuove il numero del documento da riconciliare

12/03/2014
- Documenti: adesso se nel cliente è specificata un ID Causale di magazzino questo viene usato nei documenti al posto della causale predefinita purché il documento sia nuovo oppure la causale non sia stata specificata nel documento
- Varie: alcune correzioni minori

10/03/2014
- eNews: introdotti nuovi tag @IDCliente, @IDContatto, @IDFornitore, @IDAgente, @IDOperatore, @IDWebList, @IDWebMailing, @DataNascita, @Tessera e apportate alcune correzioni minori

07/03/2014
- Direct Access SQL: aggiunto il nuovo comando CREATE QUERY FROM 'NomeQuery 'SQL da usarsi. Ad esempio: CREATE QUERY FROM 'FindIDCausASS 'SELECT [ID Causale assistenza],[Descrizione] FROM [ElencoCausale assistenza] ORDER BY [ID Causale assistenza]
- Varie: alcune correzioni, innovazioni e migliorie minori

06/03/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio DettagliFattura)
- Fattura: adesso se si genera una fattura accompagnatoria direttamente (o comunque non da un ddt), il sistema computa anche i pesi lordo e netto con lo stesso iter di quanto fatto nei ddt
- Fattura: introdotto la nuova colonna per riga 'Numero colli'
- Fattura riepilogativa: se la fattura è generata da ddt o da impegno il sistema recupera il numero di colli per riga da quello del documento di origine
- Ordine a fornitore: attivato una segnalazione (in arancio) dell'assenza di spese di trasporto nell'ordine corrente
- Rapporto con la clientela: aggiunte due ulteriori causali per ogni rapporto clientela utilizzabili anche nelle ricerche, stampe e nei registri CRM
- Situazione articolo: è adesso possibile mostrarla anche ad utenti a cui il magazzino sia disattivato ovviamente senza mostrare i dati specifici del magazzino

05/03/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio eNews e all'archivio Assistenza)
- eNews: introdotti nuovi tag @Campagna, @Data, @IntlData e @Numero oltre ad avere esplicitato il numero progressivo dell'eNews ed il campo per qualificare la Campagna corrente; inoltre esteso il numero di informazioni salvate nella chiusura del modulo

04/03/2014
- EURITMO: nei flussi FATTURA e CONFERMA ORDINE reso prioritario il campo 'Pezzi collo' per riga di dettaglio dei listini completi se disponibili
- Varie: alcune piccole innovazioni minori

03/03/2014
- Cespiti: adesso vengono mostrati nei gruppi soltanto quelli definiti come validi ai fini contabili
- Documenti: se esistono dei menu a discesa per selezionare un gruppo vengono mostrati tutti quelli non definiti ai soli usi contabili
- Gruppi: introdotta la nuova caratteristica extra -> 3 = Uso a fini contabili
- myProject: rilasciata la versione 3.80 con diverse innovazioni funzionali e il supporto dei nuovi tipi di utenti con 'Consultazione web ridotta'
- Utenti: introdotta la nuova opzione 'Consultazione web ridotta' che riduce le informazioni disponibili online a sole alcune consultazioni (es. stato articoli semplificato, ecc. ecc.)
- Varie: alcune migliorie minori

27/02/2014
- Database: rilasciata la nuova versione del database senza cambio di release (apportate delle modifiche all'archivio Promozione)
- Impegni: adesso viene mostrato l'imponibile residuo del documento corrente dopo l'ultimo salvataggio
- Promozione: previsto il nuovo campo 'Ambito' con cui è possibile definire l'ambito operativo (ciclo attivo, ciclo passivo, entrambi)
- SCMobileReader: rilasciata la release 3.1.2 con alcune innovazioni pertinenti la gestione semplificazione dell'inserimento delle data di scadenza
- Varie: alcune ottimizzazioni in fase di avvio di sistema e alcune migliorie interne

26/02/2014
- Ddt/RMA: adesso il rientro del documento è anche evidenziato da un'apposita segnalazione
- Riconciliazione: aggiunto il supporto al carico da magazzino automatico da RMA; inoltre introdotti processi di verifica che i documenti (ordine a fornitore e RMA) non siano già stati processati per il carico e altre innovazioni minori
- Opzioni: aggiunta la nuova causale predefinita per i movimenti di resi da clienti; inoltre adesso le causali predefinite per il magazzino sono recuperate in automatico in quei computer in cui non sono state immesse specificatamente
- SCMobileReader: rilasciata la release 3.1.1 con alcune innovazioni minori

25/02/2014
- Chiusura: aggiunto il nuovo tipo Globale = 6 che consente di qualificare i giorni indicati in GiorniFissi (ergo i giorni di calendario da considerare festivi anche se non lo sono) come da escludersi nel computo dei giorni lavorativi per le consegne; per questa tipologia occorre anche che non sia specificato né il cliente, contatto, fornitore, deposito; possono esistere più ID Chiusura con GiorniFissi globali e questi vengono considerati nel loro insieme se molteplici
- Impegni: introdotti i nuovi campi per gestire, nella sezione 'Estremi esecuzione', le seguenti date (e orari): data e ora ricezione dell'impegno (campo 'Ricevuto il'), data e ora spedizione dell'impegno (campo 'Spedizione'), data e ora della consegna effettiva al cliente (campo 'Consegna effettiva'), data e ora del piano di lavoro; queste informazioni vengono stampate in fondo ad ogni pagina di un impegno; il campo 'Data piano lavoro' ed il campo 'Data partenza' viene inoltre mostrato delle ricerche, nei filtri di stampa e nei registri degli impegni
- Impegni: nel caso di impegno emesso verso un cliente che ha specificato un campo LeadTime, adesso, nel computo dei giorni di consegna viene considerata anche l'anagrafica Chiusura
- Ordini a fornitore: se il fornitore ha specificato un LeadTime, adesso, nel caso di computo dei giorni di consegna viene considerata anche l'anagrafica Chiusura
- Varie: alcune modifiche minori

24/02/2014
- Documenti: adesso è possibile anche impostare l'altezza della riga di testata del dettaglio oltre all'altezza della riga 1 che, come in precedenza, determina l'altezza di tutte le righe che seguono
- Esportazione: l'esportazione adesso dei DDT/FATTURE per sistemi StudioPharma consente di indicare un elenco di ID separato da , producendo un unico flusso con l'intera sequenza dei dati
- Listini completi: introdotto il pulsante 'Aggiorna gruppi ed aliquota IVA' che consente di aggiornare per tutti gli articoli nel listino i gruppi di appartenenza e l'ID Aliquota IVA prelevandoli da quelli correnti in anagrafica
- Listini grafici: adesso nella stampa del Catalogo commerciale o Listino tecnico con immagini, il sistema usa i colori impostati nell'anagrafica Gruppo per evidenziare il gruppo di appartenenza (questo viene stampato in alto a destra in verticale) ed il colore di sfondo del gruppo replicato anche in basso a sinistra
- Offerte: introdotto il nuovo pulsante per richiamare le caratteristiche dell'articolo corrente
- Report: aggiornati i report per allinearli alle nuove versioni dei database
- SCMobileReader: alcuni fix

21/02/2014
- SCMobileReader: disponibile la versione 3.1 del software in cui è stata integrata la possibilità di ricercare un articolo, nella finestra del dettaglio documento, anche per numero di matricola o per lotto di produzione. Questo lo si ottiene lasciando vuoto il campo dell'articolo e valorizzando con quanto ricercato (numero matricola o lotto produzione) il campo Matricola numero 1 (il primo a sinistra dei tre disponibili) e premendo il pulsante di zoom delle Matricole

20/02/2014
- Database: rilasciata la versione 6200 dei database con modifiche ad un gran numero di archivi
- Chiusura: aggiunta la possibilità di inserire i giorni di chiusura anche come singole date e non solo per periodo; occorrerà usare il formato GGMM e separare le date con una virgola se molteplici
- Cliente: aggiunto il campo 'Leadtime' e ne sarà tenuto di conto negli impegni per il computo della data di consegna proposta
- Destinazione: adesso è possibile specificare per ognuna delle 24 destinazioni (da 2 a 25) un indirizzo email specifico; aggiunti inoltre i campi ID Contatto e ID Fornitore per future estensioni
- Gruppo: adesso per ogni gruppo è possibile specificare il colore di sfondo e il colore del primo piano (saranno usati per i cataloghi grafici)
- Impegni: aggiunti negli archivi i campi per gestire la Data di consegna effettiva della merce, la data ed ora di ricezione dell'ordine e la Data del piano di lavoro (futura estensione)
- Vettore: aggiunta la possibilità di specificare, per giorni lavorativi di consegna, l'elenco di province servite in tale tempo. Le province andranno indicate nel formato abbreviato e separate da virgola se molteplici. Esempio: FI,MI,PA

19/02/2014
- Codici a barre: [R2] sono stati introdotte due nuove modalità di stampa dei codici a barre per le stampanti ZEBRA in formato 30mmx15mm ad una colonna e due; attualmente la stampa prevede il supporto del formato EAN13 per i codici numerici di 13 cifre oppure il formato Code39 per tutte le altre tipologie
- Documenti: corretto e ampliato il meccanismo di visualizzazione dei dati aggiuntivi nei documenti che lo supportano

14/02/2014
- Riepilogativa: introdotto l'opzione 'Forza ID numerici'
- SCMobileReader: disponibile la versione 3.0 del software con una completa rivisitazione dell'area principale e di quella di lettura dei documenti
- SCMobileReader: nella versione 3.0 è stato inoltre introdotto il supporto anche per i lettori Honeywell Dolphin Scanphone serie 6000

13/02/2014
- Listini: [R2] introdotto il nuovo modello di stampa dei listini denominato 'Listino con codice a barre' in cui viene stampato il Codice a barre del prodotto (da listino se presente o da Articolo se assente), il Codice esterno (derivato dal listino se presente o il codice esterno (1) dell'articolo), ID Articolo, Descrizione, Imballo, Pezzi per collo
- SCMobileReader: disponibile la versione 2.4 del software con una parziale rivisitazione di alcune finestre
- Varie: alcune innovazioni minori

12/02/2014
- Database: apportate delle modifiche all'archivio Carrello con l'introduzione della Consegna
- Carrelli globali: introdotta la possibilità di specificare anche la data di consegna (viene mostrata di seguito alla destinazione)
- Listini grafici: [R2] introdotta una nuova modalità per ridimensionare le immagini usando come riferimento le dimensioni dell'immmagine più grande tra quelle da stampare
- SCMobileReader: disponibile la versione 2.3.2 del software con la correzione di alcuni bug
- SCMObileReader: introdotte nuove funzionalità come la visualizzazione del fornitore nella scheda articolo, lo zoom per consultare l'intero elenco delle matricole dell'articolo corrente (se disponibile il modulo), specificare la data di consegna richiesta nel salvataggio del carrello, nel Consulta documenti relativamente agli impegni e ordini a fornitore è possibile filtrare i soli documenti aperti ed infine alcune modifiche al layout

10/02/2014
- Database: [R2] apportate delle modifiche all'archivio Journal
- Carrelli globali: alcune innovazioni legate alla gestione delle matricole
- SCMobileReader: disponibile la versione 2.3.1 del software con nuove funzionalità come 'Rubrica', 'Invio Email/IM', 'Invio SMS'
- SCMobileReader: negli zoom è adesso disponibile il pulsante 'Cambia visualizzazione' che consente di cambiare la visualizzazione dei dati dal formato tabellare ad un formato a lista
- SCMobileReader: negli zoom è anche disponibile il nuovo pulsante 'Mostra dettagli' (per gli zoom in cui è abilitato come Clienti ad esempio) con cui viene mostrata, per un documento selezionato, una nuova finestra con maggiori dettagli
- SCMobileReader: nella finestra del dettaglio del documento è adesso disponibile il pulsante per impostare un nuovo Lotto minimo ordine relativamente all'ID Articolo corrente
- SCMobileReader: nella finestra principale adesso la vista delle informazioni per impostare il tipo di corrispondente della Rubrica è mostrata adesso premendo il pulsante di Espandi/Riduci corrispondente in modo da rendere l'interfaccia più pulita possibile così come i messaggi di sistema sono adesso mostrati soltanto in caso di errore/problema e le icone relative ai nuovi comandi vengono anche esse spostate dinamicamente
- SCMobileReader: premendo l'icona per chiudere l'applicativo adesso viene proposto anche se spegnere anche il dispositivo
- SCMobileReader: rivisto il layout di tutte le finestre del sistema per massimizzare sempre le informazioni e rendere il tutto il più semplice ed immediato possibile

07/02/2014
- SCMobileReader: è disponibile la versione 2.1 del software con nuove funzionalità come 'Consulta Documenti' (soggetto ad abilitazione nelle Opzioni) e la richiesta di modifica della password predefinita di amministratore per accedere alle Opzioni
- SCMobileReader: estesi gli zoom con nuove informazioni presenti per i clienti e aggiunto il nuovo pulsante 'Ruota schermo' che, se supportato dal dispositivo, consente di avere una visione più estesa dei dati mostrati
- SCMobileReader: alcune correzioni di errori

06/02/2014
- Database: apportate delle modifiche all'archivio interno RemoteActions ridenominandolo in Journal
- SCMobileReader: è disponibile la versione 2.0 del software con nuove opzioni tra cui 'Ridotto' (consente di prevedere l'uso del sistema da remoto in condizioni di scarsa banda - in questa modalità non vengono mostrate alcune informazioni sensibili come i prezzi, non è possibile usare la funzionalità di 'Imposta XYZ', le ricerche avvengono soltanto sui campi codici a barre e codici esterni, non vengono mostrate le giacenze/impegnato/ordinato degli articoli letti, gli zoom sugli articoli richiedono di digitare almeno 4 caratteri di ID Articolo prima di avviare la ricerca) e 'PIN' (alfanumerico, al massimo di 10 caratteri da inserire e confermare)
- SCMobileReader: esteso il supporto a database EE/SQL remoti a cui si fa accesso tramite Internet/VPN
- SCMobileReader: le opzioni adesso sono state ulteriormente raffinate per autorizzare le più salienti esclusivamente al login di massimo livello; inoltre in tutti gli ambiti in cui è possibile digitare del testo da tastiera dei lettori è adesso disponibile la nuova icona 'Attiva Tastiera Virtuale'; se la tastiera fosse già visualizzata premendo tale pulsante la stessa scompare
- SCMobileReader: se specificato il PIN occorrerà digitarlo in fase di avvio (al massimo per 3 tentativi)
- SCMobileReader: ulteriori migliorie (ad esempio negli zoom è ora possibile usare il simbolo % come wildcard di ricerca; ad es.: se si digita nello zoom degli articoli ART% saranno mostrati i soli articoli il cui ID inizia con ART; se si digita %SRL nello zoom dei clienti saranno mostrati i soli clienti la cui ragione sociale termina per SRL, ecc. ecc.), aumentato il livello di logging in caso di errori e alcune correzioni minori (es. velocizzato procedura di avvio e segnalato se il programma viene avviato erroneamente due volte contemporaneamente)
- Varie: previste nuove azioni per l'archivio interno Journal e apportate alcune migliorie minori

05/02/2014
- Database: apportate delle modifiche all'archivio Carrello senza cambio di release ed [R2] introdotto il nuovo archivio interno RemoteActions
- SCMobileReader: rilasciata la versione 1.8.1 del software con il supporto per i modelli BLUEBIRD/PIDION sia WIFI che 3G ed un numero notevole di altre innovazioni (ad esempio: l'opzione per segnare all'ufficio commerciale la presenza di nuovi carrelli sia per IM che per email), alcune correzioni e altre migliorie minori (es. l'opzione 'Abilita documento automatico' è disabilitata se si accede alle opzioni con un utente standard)
- Opzioni: adesso è possibile impostare anche indirizzi email ed IM per l'area commerciale (si aggiungono ai già esistenti Responsabili del sistema e dell'amministrazione)
- Varie: ulteriori innovazioni nella gestione del content-locking distribuito

04/02/2014
- Database: apportate delle modifiche all'archivio Carrello senza cambio di release
- Carrello: introdotta la nuova gestione dei carrelli compresa la Destinazione ed attivati i documenti autogenerati da carrello (in base all'Opzione a tal fine presente in Soft Consulting Mobile Reader)
- PSION: rilasciata la versione 1.7.0 di Soft Consulting Mobile Reader con ridisegno di alcuni moduli, l'introduzione della possibilità di specificare anche la Destinazione per il documento che si allestisce, una nuova opzione per cumulare le quantità a parità di ID Articolo e Lotto letti, la nuova visualizzazione delle ultime matricole dell'articolo letto con la possibilità (entrando nella cella interessata) di recuperarla nei campi Lotto e Scadenza ed altre innovazioni minori

03/02/2014
- Carrello: possibilità di aggiungere nuovi articoli ad ogni carrello in essere e/o modifica delle righe esistenti (in questo caso occorre avere selezionato prima la riga interessata)
- Listini: nella produzione delle stampe dei listini/cataloghi con immagini, il meccanismo di adattamento delle immagini è di nuova generazione

30/01/2014
- PSION: rilasciata la versione 1.6.0 di Soft Consulting Mobile Reader in cui è stata introdotta la possibilità di specificare la coordinata XYZ di ogni articolo che viene letto (tramite la nuova icona a questo dedicata), visualizzate le ultime tre matricole dell'articolo richiamato (se esistenti) ed alcune informazioni addizionali nelle Opzioni

29/01/2014
- Database: apportate delle modifiche all'archivio PrimaNota senza cambio di release (esteso il campo Note)
- Documenti: laddove esista il campo Prezzo Netto e si tratti di utenti disabilitati ai costi, adesso, il sistema inserisce nel tooltip del campo anche i prezzi di listino
- Fattura ENASARCO: associato ad una variabile di sistema la % ENASARCO proposta (di default adesso 7.10%)
- Impegni: [R2] introdotta la possibilità con il menu a cascata 'Imposta' di ribaltare gli sconti di testata sugli sconti per riga escludendone l'applicazione sulle righe con netti e sommando automaticamente gli sconti se superiori a 3 (tra testata ed eventuali già immessi per riga)
- PSION: rilasciata la versione 1.5.4 con alcune migliorie e correzioni varie

24/01/2014
- EE: il sistema adesso al primo avvio crea automaticamente (se l'utente SCEESQL esiste ed è abilitato alla creazione dei database nel database server) il database degli utenti, delle aziende di lavoro e le prime 10 aziende di lavoro
- Varie: rilasciato il nuovo set dei masters in versione lightweight (sono state rimosse tutte le DLL specifiche degli OS non più supportati consentendo la riduzione della dimensione dei setup di circa il 30%)

23/01/2014
- Documenti: introdotto nella sezione 'Dettagli estesi articoli' dei documenti relativi alla vendita anche il valore 'Costo ultimo lordo' qualora all'utente lo stesso non sia stato disattivato
- Opzioni: rivista la sezione relativa alle impostazioni dei lettori Unitech
- PSION: disponibile la release 1.5.3 con diverse migliorie grafiche e l'introduzione di nuove funzionalità come una nuova griglia riassuntiva della lettura degli articoli, automatismo nello zoom articoli, la possibilità di cancellare l'intera lettura in essere (dal pulsante 'Elimina carrello' presente nella finestra principale del software) e correzione di alcuni bug minori
- PSION: introdotta il doppio livello di accesso alle Opzioni tramite l'uso di password differenziate
- PSION: nella sezione lettura dei codici adesso è possibile anche dimensionare le singole colonne della griglia e salvarne l'impostazione uscendo dall'area con il pulsante 'Conferma' (raffigurato dal segno di visto)
- Riconciliazione: introdotta la nuova funzionalità di 'Recupero lettura da carrello' che consente di recuperare la lettura di riconciliazione da un carrello salvato a questo specifico scopo dai lettori della famiglia PSION (da cui si è salvato il carrello usando come Tipo Documento la voce 'Lettura per riconciliazione'); se l'opzione 'Solo tipo per riconciliazione' è invece disattivata saranno mostrati tutti i carrelli ancora da processare; premendo il pulsante apparirà l'elenco dei carrelli con le indicazioni della loro natura e sarà possibile selezionare quello o quelli desiderati
- Riconciliazione: se la lettura deriva da carrelli in cui le righe sono state valorizzate con anche Lotto e/o Scadenza, ma senza matricola, il sistema provvede anche a generare le matricole interne corrispondenti se assenti o ad associarle al carrello se presenti

22/01/2014
- Opzioni: introdotta la nuova opzione 'Usa FINE come fine riga e avanzamento sezioni' (valida per utente, attivata di default) per scegliere se usare o meno l'avanzamento automatico della riga/sezione usando il tasto FINE

21/01/2014
- Cloud: introdotto un meccanismo di load balancing se avviata contemporaneamente da più sistemi
- PSION: rilasciata la release 1.5.1 con introduzione di due nuove opzioni: 'Disattiva lotti/scadenza' (in questo caso anche se gli articoli letti sono soggetti a matricola, lotto e scadenza non sono disponibili) e 'Quantità automatica ad 1' che consente di leggere il solo ID Articolo e il sistema automaticamente acquisisce la lettura con quantità ad 1 senza chiedere altre conferme (salvo che l'articolo sia soggetto a matricola, e con matricole attive, ed in questo occorre valorizzare tali dati)

20/01/2014
- PSION: apportata una completa rivisitazione grafica delle aree principali del software e aggiunto tra i 'Tipi di documento' anche 'Riconcilia nel sistema' per futuro uso (allo stato dei fatti non determina operazioni, a regime consentirà di usare gli attuali meccanismi previsti per la riconciliazione nel sistema usando però i dati letti dal lettore PSION WORKABOUT)
- PSION: introdotta la nuova sezione Opzioni in cui è possibile personalizzare, sempre dopo aver digitato la password di accesso, il server dei dati, l'azienda di lavoro, l'abilitazione all'autodecodifica dei codici farmaceutici italiani, la rimozione automatica del prefisso 'A' dai codici ministeriali, l'abilitazione alla generazione dei documenti in automatico dai carrelli salvati nel sistema gestionale ed infine la richiesta se cancellare o meno il carrello letto dal lettore dopo averlo salvato nel sistema gestionale
- PSION: introdotta una griglia per l'elenco degli articoli letti in modo da avere maggiore flessibilità nella sua interazione con l'operatore
- PSION: lettura degli articoli -> introdotto il nuovo pulsante Zoom Articoli che consente di effettuare la ricerca dell'articolo anche direttamente dall'elenco degli articoli (in questa sede vengono mostrati ID Articolo, Descrizione, ID Fornitore, Codice esterno, Codice a barre e la Giacenza globale dell'azienda; se nel campo dell'ID Articolo è immesso una sequenza di caratteri questa è usata come filtro su ID Articolo prodotto dallo zoom
- WebSincro: introdotto la nuova opzione 'Comprimi' (attivata di default) per scegliere se inviare i flussi verso il web in modalità compressa (aumentano le performance)

16/01/2014
- Database: apportate delle modifiche all'archivio Carrello senza cambio di release (per poter allocare per riga di dettaglio Lotto e Scadenza prima di essere trasformati in Matricola)
- Riconciliazione: [R2] introdotta la nuova opzione per ordinare AZ le righe degli articoli soltanto con anomalie
- PSION: rilasciata la nuova versione 1.5 in cui sono state applicate diverse innovazioni tra cui la possibilità di acquisire lotto e scadenza di ogni articolo immesso nel carrello e poter usare il lettore dei codici su qualunque dei campi Articolo, Quantità, Lotto e Scadenza; la scadenza è inseribile nella forma MM, MMYY, MMYYYY (ed il sistema provvederà automaticamente a farne la codifica DDMMYYYY) oppure direttamente come DDMMYYYY

15/01/2014
- Cataloghi con immagini: [R2] adesso è possibile utilizzare delle dimensioni virtuali a cui rapportare le immagini in stampa
- Ordine a fornitore: corretto l'inserimento automatico nel campo 'Data Impegno', adesso nel caso in cui siano presenti stessi ID Impegno, ma di anni diversi inserisce sempre la data dell'ultimo impegno esistente
- Riconciliazione documenti: [R2] adesso se si attiva il check 'le sole quantità e annulla le quantità non lette', viene disattivato di default l'altra opzione 'le sole quantità e rimuovi dal documento quanto non letto' e viceversa; aggiunto inoltre l'opzione 'Escludi avvisi' (attiva di default) per evitare di inserire i messaggi di livello 'AVVISO' nei report di riconciliazione; infine apportate diverse altre innovazioni
- Utenti: alcune migliorie per la classe di utenti a cui sono state riconosciute delle 'autorizzazioni addizionali'
- Varie: aggiornato il report 'Andamento pluriennali' per integrare gli anni 2014, 2015 e 2016; alcune correzioni minori e migliorie interne al sistema

13/01/2014
- Offerte: [R2] è adesso possibile salvare le opzioni impostate per associarle automaticamente al corrispondente attivo (se rappresentanze attive per il fornitore specificato)
- Varie: una correzione al processo di verifica in fase di avvio del modulo Riconciliazione

10/01/2014
- Varie: diverse migliorie ad alcuni moduli del sistema (ad esempio Allocation, Estratto conto) e alcune correzioni e migliorie minori

08/01/2014
- Prepara lista codici: [R2] è adesso possibile scegliere tra due modalità operative; quella standard consueta che agisce sugli articoli e la nuova modalità che si basa sugli articoli di un insieme di impegni (specificabili per numero interno singolarmente, molteplici - separandoli con virgola - ed anche per range - separando il primo dal secondo estremo usando il segno del meno); nella modalità da impegni, inoltre, il campo "Stampa codici" degli articoli (modalità di stampa del codice a barre: 0 indica di stampare un'etichetta per prodotto, con 1 non saranno mai stampati codici, un valore positivo indica un divisore, mentre un valore negativo un moltiplicatore) implica sempre l'automatica esclusione, fin dalla lista, degli articoli di cui non stampare mai il codice a barre; la quantità proposta nella modalità da impegni è pari alla somma di tutte le quantità residue per articolo derivanti dagli impegni selezionati
- Riconciliazione documenti: introdotta la nuova opzione 'Aggiorna le sole quantità e annulla le quantità non lette', attiva quando si seleziona come tipo di documento Ordine a fornitore o Impegno
- Varie: alcune migliorie interne al sistema (es. ID Responsabile Cantiere valorizzato in automatico se generato da un'offerta)

04/01/2014
- Consulta documenti: visualizzate le nuove colonne di dettaglio attivate per il modulo Ordine a Fornitore
- Documenti: [R2] se disponibile il modulo ordine a fornitore, il sistema adesso propone nelle voci del menu 'Storico articolo' (tasto destro sul pulsante Pergamena) anche lo storico dell'articolo corrente negli ordini a fornitore; adesso, inoltre, la domanda se si desidera aprire il documento corrispondente viene posta soltanto se si chiude la finestra facendo doppio click sulla riga articolo di un documento e non se si esce premendo OK
- Impegno: [R2] se disponibile il modulo ordine a fornitore, il sistema adesso propone nelle voci del menu 'Storico articolo' anche l'opzione di visualizzare le righe degli articoli degli ordini a fornitore in cui l'impegno è stato trasformato o comunque che si è immesso l'estremo dell'impegno corrente nei nuovi campi disponibili a questo scopo
- Ordine a fornitore: aggiunti due nuovi campi per riga di dettaglio denominati ID Impegno e Data Impegno che consentono di scegliere l'impegno a cui una determinata riga articolo è relativa. E' possibile usare lo zoom su ID Impegno per scegliere il documento. La data impegno viene invece valorizzata in automatico dopo aver immesso il campo ID Impegno anche se è sempre possibile modificarla come si desidera.
- Ordine a fornitore: [R2] adesso in stampa, se gli estremi dell'impegno per riga differiscono da quelli del documento intero oggetto di conversione o comunque sono specificati non proveniendo da una conversione, gli estremi dell'impegno di origine sono stampati in fondo alla descrizione
- Trasformazione documenti: adesso trasformando un impegno in ordine a fornitore il sistema valorizza automaticamente anche ID Impegno e Data impegno per riga
- Statistiche: corretto un errore nell'indicare il periodo di riferimento
- Stato articolo: le funzionalità di ricerca degli articoli nei documenti e nei collegamenti tra ordini e impegni resta immutata
- Varie: alcune migliorie minori

03/01/2014
- Impegni: adesso è disponibile nel menu a discesa 'Imposta' la voce 'Richiama tutte le righe' che, analogamente a quanto presente nel modulo Magazzino, richiama tutte le righe articoli presenti rivalorizzandole con gli importi derivanti dalle impostazioni correnti del documento

02/01/2014
- ABI: allineato lo standard di produzione flussi CBI alla versione 6.14 del 22/10/2013 (validità 01.02.2014)
- Catalogo tecnico/commerciale: [R2] alcune migliorie al layout di stampa
- METEL: rilasciato il supporto per lo standard METEL 021 per i flussi listini prezzi, listino BARCODE e listino RAEE; si sottolinea che il sistema è in grado di acquisire i flussi in formato 020 usando la stessa procedura di importazione flussi 021, mentre i listini in uscita vengono salvati ormai esclusivamente in formato 021. In merito ai nuovi campi introdotti dal listino il mapping adottato è il seguente: 'Codice Electrocod' è il campo 'Codice esterno (2)', 'Codice Barcode' è il campo 'Codice a barre (3)' (subset EAN128).
- Varie: alcune migliorie interne

23/12/2013
- Varie: alcune innovazioni e miglioramenti minori

20/12/2013
- Varie: alcuni perfezionamenti al processo di TCP WebSincro richieste da recenti modifiche dei processi Winsock implementate da Microsoft

18/12/2013
- Varie: alcune innovazioni e miglioramenti minori

16/12/2013
- Anagrafiche: adesso se si è impostato il blocco delle modifiche sui documenti trascorsi n-giorni, e si cerca di salvare una modifica ad un'anagrafica di un cliente, il sistema richiede la password di sblocco se impostata
- Caratteristiche articoli: adesso è possibile associare un'immagine semplicemente trascinandola sull'area destinata alla sua visualizzazione
- Offerte: [R2] adesso è possibile associare un'immagine ad un prodotto semplicemente trascinando l'immagine desiderata sul campo relativo visualizzato nelle caratteristiche del prodotto (sezione in basso dell'offerta)
- Offerte: [R2] migliorata la stampa del codice articolo e descrizione nella sezione 'Caratteristiche prodotti'
- Zoom estesi: adesso se si preme 'Attiva documento' e lo zoom corrente proviene da uno zoom di ricerca, il sistema informa che non è possibile attivare il documento prevendo il blocco dell'interazione con l'utente come invece era in passato
- Zoom estesi: se si preme F12 il sistema si posiziona, come in precedenza, sul primo campo di filtro e, adesso, se lo si preme di nuovo una volta che si è digitato l'elemento da filtrare, il filtro viene applicato automaticamente senza premere il pulsante
- Varie: alcune migliorie e correzioni interne minori

12/12/2013
- Statistiche: [R2] introdotta la sezione per impostare i filtri anche su 'Data documento' utilizzabili per le statistiche che li supportano
- WebSincro: adesso è possibile scegliere di non criptare i dati che si inviano sul web

11/12/2013
- Premi: adesso specificando un unico premio nella sezione Premi e richiedendo la stampa con la tabella dei valori mensili, il sistema considera il premio come premio incondizionato sul fatturato e ne indica il valore alla fine della tabella mensile

10/12/2013
- Listini completi: [R2] attivata la nuova modalità di stampa denominata 'Catalogo commerciale' che produce un'evoluzione della stampa 'Listino grafico (tecnico)'; reso possibile inoltre stampare i listini usando uno qualunque dei prezzi e questo viene scelto selezionando il menu a discesa 'Tipo di prezzo da stampare/usare'
- Listini completi: consentito di poterli modificare, agli utenti abilitati, a prescindere dalla data di creazione
- Soft Consulting Allocation: [R2] apportate diverse innovazioni alle procedure di importazione ed analisi statistica (in quest'ultima è inoltre possibile scegliere tra le fonti di dati anche tutti i flussi XLS importati senza aver sovrascritti i precedenti)
- Utenti: prevista la nuova abilitazione (sezione Autorizzazioni estese) denominata 'Utenti con abilitazioni addizionali' che permette a coloro che ne sono dotati di effettuare alcune tipologie di operazioni in genere riservate ad utenti di maggior livello (es. possono variare le scorte, modificare fatture contabilizzate)

09/12/2013
- Fattura: rivisto il layout delle opzioni di salvataggio del documento corrente ed introdotta la nuova opzione 'Escludi modifiche al Magazzino' disponibile per evitare di apportare modifiche ai movimenti collegati alla fattura corrente
- Impegni: ridenominata la colonna 'Scadenza minima accettata' in 'Scadenza minima in uscita'
- Opzioni: adesso "Impedisci agli utenti la modifica dei documenti se sono trascorsi i giorni indicati dall'emissione/creazione" si applica indistintamente a qualunque livello di utente fatta eccezione per i Network manager
- Opzioni: [R2] introdotta la nuova opzione "Non consentire il cambio di operatore" e apportate alcune ulteriori migliorie
- Opzioni: adesso 'Password sblocco' consente, ad utenti di Livello almeno Power user, di essere usata in tutti i casi in cui un determinato documento non possa essere modificato; in questo caso occorre salvare il documento premendo ALT+v (essendo il pulsante Salva disattivato) e digitare la password corretta per procedere nel salvataggio
- Utenti: introdotte alcune migliorie
- Varie: esteso il processo di abilitazione degli operatori anche a tutte le procedure del modulo CRM

06/12/2013
- Varie: [R2] apportate alcune innovazioni funzionali al modulo Soft Consulting Allocation, etichette di consegna e alle Opzioni

04/12/2013
- Spesometro: rilasciata la versione 3.53 in cui è stato popolato il file addizionale di supporto in formato CSV anche per i flussi aggregati

01/12/2013
- Space Allocation: [R2] introdotte nuove modalità per importazione prezzi di vendita (se negativi sono considerati IVA compresa da scorporare) e tre nuove statistiche sul margine

30/11/2013
- Analisi margine operativo: [R2] è adesso possibile selezionare come tipo documento 'Magazzino' e filtrare i movimenti per causale di magazzino (elencabili, separandole con una virgola ',', se molteplici)

29/11/2013
- Varie: adesso i documenti temporanei salvati vengono rimossi automaticamente ad ogni processo di aggiornamento correttamente completato (e non più durante una riorganizzazione) e storicizzati invece se fosse subentrato un qualche errore, consentendo così di poterli recuperare anche dopo un largo lasso di tempo

28/11/2013
- Magazzino: adesso, qualora si aggiorni un movimento esistente, il sistema provvede a farne una copia dello stesso in un'area interna così che in caso di errori o blocchi irrecuperabili del PC (GPF) durante il processo di salvataggio, sia possibile recuperare il movimento così come era prima del blocco. Per fare questo è sufficiente, da un profilo di network manager, fare doppio click sullo sfondo della finestra di Magazzino e scegliere la voce 'Tenta il recupero di un documento'. Si specificherà il numero interno che si intede recuperare ed il sistema ne farà il ripristino. Questa fattispecie si configura soltanto per i movimenti di magazzino in quanto per le altre tipologie di documento, il processo di aggiornamento si sviluppa diversamente senza mai rimuovere il documento originario. Si precisa che se un documento viene cancellato tramite l'apposito pulsante, questo andrà inserito nel Cestino come di consueto e da questo potrà essere recuperato. Infine, gli eventuali documenti temporanei salvati internamente vengono rimossi soltanto dopo una Riorganizzazione
- Varie: alcune modifiche minori

25/11/2013
- Varie: [R2] riscritto il processo di Rideterminazione giacenze da movimenti di magazzino per ridurne l'impatto al minimo e alcune migliorie minori

22/11/2013
- Varie: alcune migliorie minori

21/11/2013
- Spesometro: rilasciata la versione 3.52 con alcune migliorie nel comunicare la fase di progresso all'utente e la gestione del progressivo 10 dei campi di dettaglio dei record D

20/11/2013
- Modulistica: introdotte migliorie nella stampa Fattura - Servizi e Impegni per magazzino
- Resources Scheduler: è adesso possibile scegliere di aggiungere la risorsa selezionata in un documento di trasporto già esistente; apportate alcune migliorie al periodo di impegno proposto di default
- Varie: ridotto a 3 minuti il tempo di attesa standard per il completamento della Web Sincro

14/11/2013
- Varie: rilasciate alcune migliorie e correzioni minori

12/11/2013
- Varie: release di riallineamento interna

11/11/2013
- Spesometro: [EE] rilasciato un aggiornamento finalizzato a risolvere un finto messaggio di errore scaturente da un non completo download dei dati dal server che poteva verificarsi in alcune situazioni molto specifiche (elevata latenza, elevato numero di dati, client non ottimale)

06/11/2013
- Spesometro: rilasciata la versione 3.50 in cui sono state apportate ulteriori verifiche richieste dalle analisi dei dati dei clienti (es. viene rimosso automaticamente simboli o caratteri non alfanumerici dalle ragioni sociali/indirizzi, ecc. ecc.)

05/11/2013
- Editor: apportate alcune migliorie durante la stampa di documenti consistenti
- Flussi SSD: introdotto il record 16 nel flusso e modificato il modulo Distinta Effetti integrandolo con il nuovo campo Codice IC
- Spesometro: rilasciata la versione 3.26 in cui è stato integrato il flusso in funzione della procedura di controllo rilasciata dall'Agenzia delle Entrate il 30.11.2013 in cui sono state corrette alcune incongruenze con i campi BL, immesso il Codice Fiscale dell'azienda se scelto l'invio diretto nel campo CFintermediario del record B ed infine consentito, previa conferma documento per documento, l'invio di NDC non associate
- Varie: diverse innovazioni e migliorie interne ad alcuni ambiti (visualizzazione anagrafica da zoom, controllo archivi, ecc. ecc.)

29/10/2013
- Database: cambiato l'archivio Fornitore senza cambio di release per introdurre il nuovo campo 'Caratteristica supplementare'
- Spesometro: rilasciata la versione 3.25 in cui è stato rivisto il flusso in funzione della procedura di controllo rilasciata dall'Agenzia delle Entrate il 29.10.2013 [si fa presente che i flussi prodotti sono tuttora da considerarsi ancora in fase di test stante il poco tempo dal rilascio dell'Agenzia delle Entrate]

24/10/2013
- Spesometro: corretto un errore di loop infinito nel caso di corrispondente non più esistente

21/10/2013
- Varie: alcune modifiche minori

19/10/2013
- Incassi/Pagamenti multipli: adesso il sistema consente di modificare l'importo dell'operazione e alcuni controlli supplementari
- Payline: alcune migliorie richieste da CERVED

17/10/2013
- Flussi ABI: introdotto il supporto per il nuovo formato SSD "Addebito diretto SEPA (SDD - Sepa Direct Debit)"
- Offerte: laddove indicato il totale di listino al lordo degli sconti, adesso questo tiene conto anche dei prezzi in PROMO
- Varie: alcune integrazioni nella stampa delle fatture di alcune modulistiche; [R2] indicata la città di residenza nell'elenco dei corrispondenti

16/10/2013
- Anagrafiche: corretto un errore nel rendering dei comandi di navigazione all'interno dell'anagrafica corrente qualora si massimizzasse la finestra

14/10/2013
- Spesometro: rilasciata la versione definitiva con le modifiche richieste in seguito alla circolare dell'Agenzia delle Entrate del 10 Ottobre 2013
- Varie: corretto un errore nel primo inserimento di un codice esterno di un articolo nel gateway e altre correzioni minori

13/10/2013
- Causale di contabilità: aggiunte le nuove 'Caratteristica extra' denominate 'Documento riepilogativo (beni)' e 'Documento riepilogativo (servizi)' necessaria per qualificare le registrazioni afferenti le schede carburanti
- Fattura: alcune migliorie e perfezionamenti nel caso di gestione di una fattura di tipo 'Descrittiva'
- Spesometro.1: integrate nuove opzioni necessarie per la produzione del flusso secondo la circolare dell'Agenzia delle Entrate (Escludi acquisti da San Marino e Escludi operazioni Turismo in contanti); integrato il supporto per la comunicazione dei documenti riepilogativi sia attivi che passivi (queste ultime precipuamente registrazioni di schede carburanti); rivista la struttura dei record C aggiornata dall'Agenzia delle Entrate
- Spesometro.2: [R2] attivati anche i flussi per la Comunicazione Polivalente ai fini delle Operazioni legate al Turismo in contanti (DL 16/2012), Acquisti da Operatori della Repubblica di San Marino (DM 24/12/1993) e Operazioni effettuate con controparti residenti in paesi a fiscalità privilegiata (cosiddetti BlackList)
- Varie: alcune migliorie minori

11/10/2013
- EURITMO: alcune migliorie minori
- Varie: diverse ottimizzazioni nelle procedure interne di verifica dello stato dei sistemi; alcune piccole modifiche al modulo Impegni; alcuni perfezionamenti nel modulo ENews; supportato la dimensione massima del flusso Spesometro di 5MB come da circolare Agenzia Entrate del 10.10.2013; apportate alcune correzioni alla stampa delle offerte usando la modulistica Ordine Blank 8; [EE] ripristinato il supporto per i campi TEXT in luogo dei VARCHAR(MAX)

09/10/2013
- Impegni: rivista l'organizzazione delle stampe nel caso di prodotti soggetti a shelf life e integrata la stampa impegni per magazzino con le informazioni, se richieste, pertinenti lo shelf life, la collocazione XYZ e il numero colli

08/10/2013
- Opzioni avvio: [EE] introdotte due nuove opzioni /nochk -> non viene controllata la connessione con il server in fase di avvio e /noado -> non viene usato il sistema Microsoft ADO; di solito queste opzioni non sono richieste e sono da usarsi per casi molto particolari

07/10/2013
- Varie: alcune ottimizzazioni nelle stampa degli ordini e impegni con shelf life

04/10/2013
- Spesometro: rilasciata la versione 3.0 RTM in cui sono stati integrati tutti i record e campi previsti dallo standard Agenzia delle Entrate del 02/08/2013
- Varie: apportate alcune migliorie ad alcuni layout in stampa di alcune modulistiche, aumentato il livello di logging nella procedura di trasferimento provvigioni ed alcune migliorie minori

03/10/2013
- Modulistica: [R2] rinnovato il layout della stampa dei Documenti di trasporto/Avvisi spedizione/RMA/Packing/Fattura della modulistica Generale - Blank 1
- Opzioni: rimosse alcune modulistiche dichiarate obsolete nel dicembre 2007
- Spesometro: rilasciata la versione 3.0Beta4
- Varie: alcune migliorie interne

02/10/2013
- Database: cambiato l'archivio eNews, Risorsa e Gruppo senza cambio di release
- Documenti: adesso negli impegni e nelle offerte qualora l'utente digiti nella descrizione dei simboli usati dal sistema per qualificare le specifiche, determina l'automatica sostituzione degli stessi
- eNews: [R2] esteso il meccanismo di spooling della cache
- Gruppo: aggiunto il nuovo campo 'Scadenza minima uscita'
- Impegni: alcune piccole migliorie nella stampa del documento
- Resources: attivato il supporto per i filtri per tipologia nel Resources Scheduler
- Varie: diverse ottimizzazioni nel processo di rendering dei QRCode

01/10/2013
- Spesometro: iniziato lo sviluppo del flusso Agenzia delle Entrate per quanto riguarda il record D ed apportate diverse migliorie al processo di interazione con l'operatore
- Varie: alcune correzioni interne

30/09/2013
- Spesometro: completata la prima fase di test del flusso Agenzia delle Entrate per quanto riguarda il record C
- Varie: alcune migliorie minori interne al sistema

29/09/2013
- Spesometro: completata la produzione del flusso Agenzia delle Entrate per quanto riguarda il record C (e quindi è possibile adesso produrre flussi AGE completi se richiesta l'aggregazione per corrispondente)
- Varie: [R2] adesso laddove è possibile richiedere la visualizzazione HTML del documento corrente (es. eNews, Supporto e Novità, Caratteristica articolo, Invio eMail), questa non viene più prodotta usando un programma esterno, ma direttamente con il motore di rendering HTML interno (si ritorna alla visualizzazione standard premdendo il tasto ESC)

27/09/2013
- Database: cambiato l'archivio AgenteProvvigioni senza cambio di release (introdotto il campo 'Rata' per qualificare la riga qualora derivi da movimenti di scadenzario)
- Provvigioni: alcune migliorie al processo di Trasferimento provvigioni

26/09/2013
- Email: [R2] rivisto il layout grafico della finestra di invio email dal sistema (inoltre con doppio click sul contenuto è possibile visualizzarlo in formato HTML)
- Punto Vendita: introdotto il menu a tendina 'Tipo di cessione' per qualificare le vendite finalizzate a noleggio e leasing in aggiunta alla precedente cessione di servizi
- Spesometro: modificata la procedura per gestire anche i dati provenienti da PuntoVendita afferenti noleggi e leasing oltre ad altre innovazioni funzionali necessarie per l'allestimento del nuovo tracciato (attualmente viene prodotto con i record di tipo A, B, E, Z)
- Varie: altre migliorie interne

25/09/2013
- Report: rilasciato il nuovo set di report allineati alle nuove versioni dei database
- Varie: introdotte nuove animazioni e miglioramenti grafici [R2], alcune migliorie al modulo PAYLINE

20/09/2013
- Opzioni: riformulata l'opzione 'Consenti edit-in-place' in 'Consenti edit-in-place eccetto nel PuntoVendita' per il peculiare meccanismo funzionale del modulo PuntoVendita
- Punto Vendita: rimosso la modalità 'Ingrosso' in quanto incongruente con il meccanismo dello scorporo IVA standard previsto per questo ambito; consentito di modificare il prezzo unitario IVA esclusa tramite un doppio click sul campo 'Prezzo IVA compresa' durante l'immissione dell'articolo
- Varie: diverse innovazioni minori (es. rivisitazione finestra Anagrafiche) e alcune ottimizzazioni interne al sistema

19/09/2013
- Database: rilasciata la nuova release dei database versione 6100 (modificati diversi archivi tra cui Cliente, Fornitore, ecc. ecc.)
- Anagrafiche: introdotte alcune caratteristiche supplementari per l'archivio Cliente e l'archivio Fornitore necessari ai fini dello Spesometro 2013
- Varie: alcune ottimizzazioni

18/09/2013
- Anagrafiche: alcune anagrafiche sono state meglio collocate in sezioni più pertinenti
- Soft Consulting Blocco Note: apportate diverse migliorie all'organizzazione della stampa su carta
- Soft Consulting eNews: [R2] rilasciata la nuova versione dell'applicativo con un nuovo motore SMTP totalmente riscritto, ottimizzato e con performance di 100x superiori alle precedenti

17/09/2013
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio 'Causale di contabilità')
- Causale di contabilità: introdotto la voce 'Noleggio - Leasing' (accetta i valori A = Autovettura, B = Caravan, C = Altri veicoli, D = Unità da diporto, E = Aeromobili, Z = Non si applica) richiesta dalla produzione dei nuovi flussi dell'Agenzia dell'Entrate Comunicazioni ex L. 26 aprile 2012, n. 44 ("Spesometro") e il nuovo campo 'Tipo AutoFattura' per poter meglio organizzare la distinzione funzionale tra autofattura e reversecharge
- IM: alcune migliorie nell'interazione con l'utente
- Spesometro: avviato l'allestimento del nuovo sistema di Comunicazioni L. 26 aprile 2012, n. 44 ("Spesometro") e relativo - totalmente nuovo - tracciato telematico; il modulo è già prenotabile per l'acquisto
- Varie: rilasciato il nuovo set di effetti audio

16/09/2013
- Documenti: [R2] introdotto la stampa tramite QRCode del sito dell'azienda di lavoro corrente sui documenti che prevedono l'intestazione non esclusivamente grafica (ergo non con il solo logo); se il margine destro è maggiore o uguale a 20mm il QRCode viene stampato in alto a destra diversamente trova collocazione nella modulistica; [EER2] nel caso di Fattura con Modulistica Hightec il QRCode invece viene sempre prodotto
- Email: [R2] attivato il supporto per le firme delle email in formato HTML (da inserire in codice HTML se del caso nella sezione Frasi delle Opzioni)
- RAS: rimosso il supporto alle connessioni RAS in tutti gli ambiti in cui erano presenti nei sistemi in quanto dichiarate obsolete
- Soft Consulting Cloud: [R2] introdotto anche il QRCode nell'email inviata per la pubblicazione dei documenti nella Soft Consulting Cloud pubblica e rivisto l'intero processo per renderlo più lineare
- Varie: diverse migliorie (modulo produzione flussi Payline, Etichette SSCC, trasferimento dati con lettori di codici a barre, maggiore spazio per inserire indirizzi email per i destinatari principali, revisione grafica di alcune modulistiche) ed alcune correzioni minori interne al sistema

13/09/2013
- Varie: alcune migliorie interne al layer SQL

10/09/2013
- Documenti: adesso, se si sta digitando un articolo in un documento, per spostarsi velocemente sull'ID precedente/successivo occorre premere CTRL+PageUp/PageDown
- Etichette di consegna: [R2] aggiunta la nuova funzionalità 'Batch' che consente di aprire n-etichette salvate e stamparle consecutivamente
- Zoom: [R2] rilasciata la nuova versione degli zoom semplici con un nuovo layout grafico
- Varie: effettuato un aggiornamento grafico di alcuni moduli e funzionalità

09/09/2013
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio interno 'TrovaInformazione')
- Ricerca elementi: [R2] è ora disponibile il motore di ricerca denominato 'Ricerca elementi' in versione completamente nuova. Interfaccia cool, storicizzazione delle ricerche per operatore, potente (supporta anche ricerche con sintassi del tipo tabella|archivio|table|tbl|tab:"ElencoPippo", campo|field|column|fld|cam:"ID Pluto", ricerche specifiche specificando quando desiderato tra virgolette, ad es: "cosa cerco" ed anche ricerche con confronto per campi con valori specifici tipo val|v:">=100" o anche val|v:"=PLUTO"; ovviamente le condizioni di cui prima possono essere specificate anche congiuntamente), flessibile e si applica per tutti i dati del sistema! Ricerca nelle anagrafiche, ricerca nei documenti il tutto in un'unica procedura. La si richiama da menu File->Ricerca elementi oppure premendo CTRL+F3 o infine, semplicemente, facendo doppio click sulla toolbar o sulla taskbar. Da qui è poi sufficiente digitare nel campo di ricerca il testo, numero, data desiderata ed il sistema ricercherà tutti i documenti che presentano tale elemento in una qualunque delle sue parti. Se si vogliono fare ricerche specifiche, e qui in pratica sostituendo le classiche ricerche presenti, la sintassi supportata dal motore di ricerca lo consente in modo semplice ed efficace.
- Riepilogativa: adesso se l'opzione 'Inserisci destinazione nel dettaglio' è attiva, le destinazioni vengono inserite anche se coincidono con quelle usate come filtro nel processo di riepilogazione
- Varie: ottimizzato il processo di resync sui record modificati e alcune migliorie minori

06/09/2013
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio 'Matricola')
- Anagrafiche: aumentato lo spazio per la visualizzazione degli archivi
- Importazione: alcune innovazioni nel processo di importazione documenti secondo lo standard DEUS
- Matricola: rivisto in toto il processo di generazione delle nuove matricole senza più far ricorso ai numeratori progressivi automatici (ergo il nuovo progressivo, se la Matricola viene creata manualmente, andrà immesso a cura dell'operatore; in questi casi è comunque sufficiente visualizzare il numero della matricola ultima creata o visionare il contatore di matricole generale)
- Varie: adesso il sistema ha maggiore autonomia e flessibilità nell'importare archivi con numeratori fissi automatici

05/09/2013
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (modificato l'archivio 'TrovaInformazione')
- Ricerca elementi: adesso il sistema è in grado di gestire ricerche di elementi nel sistema (menu File->Ricerca elementi se [R2], altrimenti Ricerca informazioni) per n-utenti contemporanei e storicizzarle
- Varie: nel processo di riorganizzazione esteso il compattamento anche agli archivi delle ricerche storicizzate eccessivamente ampi

04/09/2013
- Varie: apportate alcune innovazioni alla generazione dei flussi PAYLINE e introdotto un processo di report per le discrepanze nell'importazione impegni da file XLS

02/09/2013
- Spedizioni: [R2] rilasciata il nuovo processo di etichettatura SSCC secondo lo standard EAN/UPC 128 Indicod
- Varie: apportate alcune migliorie al processo di generazione delle matricole e alcune migliorie minori al processo di Riconciliazione

30/08/2013
- Opzioni: rimosso il supporto in tutti i sistemi dei Microsoft Agent
- Varie: alcune innovazioni minori al modulo di Esportazione PayLine

29/08/2013
- Anagrafiche: [R2] esteso e migliorato il processo di 'Ricodifica ID'
- Payline: [R2] sono escluse automaticamente dal flusso le scadenze in cui l'ID Documento è assente, è uguale a 0, non è numerico o uguale a 999999; per le esclusioni delle scadenze con ID Documento uguale a 0 o non numerico, il sistema effettua una registrazione nel registro degli eventi per memoria interna
- Soft Consulting Allocation: [R2] apportata una correzione al rendering in stampa dei moduli con dimensioni superiori a 2mt di larghezza con anche un miglior posizionamento dei dati del modulo
- Spedizioni: [R2] attivato nel menu Spedizioni la voce per l'Etichette Grafiche e le nuove Etichette SSCC (quest'ultima attualmente ancora non operativa)

28/08/2013
- Database: [R2] rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (introdotto l'archivio 'ArticoloGTIN')
- Anagrafiche: introdotto, nella sezione Articoli, l'archivio 'ArticoloGTIN' da usarsi per associare tutte le tipologie di codici GTIN agli articoli interni al sistema
- Documenti: [R2] aumentata la velocità nel salvataggio dei documenti con numerose righe di dettaglio
- Listini completi: [R2] notevolmente velocizzato il salvataggio dei listini con oltre 5.000 articoli con/senza la verifica delle variazioni incorse
- Varie: alcune correzioni (es. stampa aliquota IVA e coordinate XYZ sugli impegni) e migliorie minori (es. [EE] non viene richiesto il filtro preventivo sui tabellari se gli archivi contengono meno di 15.000 documenti)

26/08/2013
- Esportazione: [R2] completata la procedura per esportare i movimenti di magazzino in formato Ministero della Salute XML
- Etichette di consegna: [R2] introdotta la possibilità di salvare/aprire etichette
- Importazione: introdotto la possibilità di importare impegni da file in XLS secondo lo standard Soft Consulting; il documento deve essere salvato in formato XLS (Microsoft Excel) senza righe o colonne vuote e con la prima riga che qualifica il nome del dato contenuto nella colonna stessa; nel flusso XLS si ricercano i seguenti campi (possono essere posizionati in qualunque ordine e vengono indicati le varie nomenclature alternative): NAD, Codice NAD, Codice destinazione (opz); Data, Data ordine (opz); Numero Ordine, Riferimento (richiesto); Consegna, Data Consegna (opz, se espresso in Data Consegna deve essere formattata come YYYYMMDD); Codice esterno, EAN, ID Articolo (richiesto); Qta (non espresso se presente Tot. Qtà, altrimenti richiesto); Tot. Qtà (se presente qst Qta non deve esserci); Prezzo (opz), Prz. Listino (opz); Sconto1, Sconti1 (opz); Sconto2, Sconti2 (opz); Sconto3, Sconti3 (opz)
- Varie: rimosso un mancato cleanup della memoria nel rendering delle bitmap interne soggette a ridimensionamento o a rotazione; [R2] nuove voci nel menu contestuale ottenibile con il tasto destro del mouse sullo sfondo del sistema; alcune migliorie interne al sistema

25/08/2013
- Database: rilasciata la nuova versione dei database senza cambio di release (introdotto l'archivio 'CorrispondenteTag' e modificato l'archivio 'Magazzino')
- Anagrafiche: ridenominato l'archivio 'MaterialeCliente' in 'ClienteMateriale'
- Anagrafiche: [R2] introdotto, nella sezione CRM, l'archivio 'CorrispondenteTag' con cui è possibile qualificare codici e codifiche funzionali generiche attribuili a qualunque tipo di corrispondente (Cliente, Contatto, Fornitore)
- Esportazione: [R2] la procedura per esportare i movimenti di magazzino in formato Ministero della Salute XML è adesso in grado di richiedere filtri sugli elementi necessari alla produzione del flusso e a generare il medesimo secondo il tracciato previsto dal Ministero; è fondamentale valorizzare correttamente le causali di magazzino con gli opportuni valori del campo 'Tracciabilità' e che per tutti i clienti e fornitori coinvolti nei movimenti di magazzino soggetti a tracciabilità ministeriale siano valorizzati i codici e valori per gli ambiti '1 = Tracciabilità Ministero Salute (Tipo Destinatario)', '2 = Tracciabilità Ministero Salute (Tipo Committente)' e '3 = Tracciabilità Ministero Salute (Codifica ID Mittente/Destinatario)'. Se esistessero errori il sistema produrrà un elenco delle incongruenze invalidando il flusso prodotto
- Magazzino: adesso i movimenti di magazzino generati da documenti vengono qualificati con il tipo di documento di origine
- Statistiche: velocizzato di un fattore 2x il ricalcolo delle statistiche on demand per i movimenti di magazzino
- Varie: alcune migliorie minori (es. aggiunte nuove voci nella toolbar sezione Utilità, aggiunta la possibilità di fare le ricerche evolute nel CRM direttamente dal menu File, migliorata la funzionalità di verifica correttezza lessicale e grammaticale, ecc. ecc.) e alcune correzioni minori

23/08/2013
- Anagrafiche: introdotti nuovi filtri nel Data Mining nella vista tabellare
- Esportazione: [R2] introdotto il flusso, attualmente non operativo, per esportare i movimenti di magazzino in formato Ministero Salute XML
- Riconciliazione: [R2] introdotta la possibilità di scaricare le letture dei barcode per ID Articolo tramite l'apposita nuova opzione

22/08/2013
- Listini: introdotto un maggior livello di indicazione dello sviluppo del processo di verifica
- Varie: alcune migliorie nel modulo Punto vendita nel caso di edit in place
- Varie: apportate modifiche migliorie ed innovazioni nei moduli IM, Layer TCP/IP, Layer SQL, Soft Consulting Editor, Login, Art62 nelle fatture definitive, Note negli ordini a fornitore, Layer Printer, Layer SAP Reporting, Importazione database, Controlli fase avvio

21/08/2013
- Esportazione: [R2] introdotto il supporto al flusso di esportazione Payline
- Varie: numerose innovazioni, migliorie e correzioni

02/08/2013
- Varie: alcune innovazioni e correzioni minori

01/08/2013
- Varie: [R2] release di mantenimento

31/07/2013
- Varie: diverse innovazioni a vari ambiti e moduli dei sistemi

25/07/2013
- Varie: allineato il comportamento dei valori di ID Deposito, se espresso, nelle causali di magazzino, in tutti i tipi di documento o funzionalità

24/07/2013
- Varie: alcune modifiche a vari moduli del sistema

22/07/2013
- Documenti: [R2] introdotta la possibilità di assegnare le matricole a blocchi nei documenti che le supportano tramite la pressione del tasto destro del mouse sul pulsante 'Codice a barre' e scegliendo la relativa voce del menu contestuale
- Ddt: [R2] introdotta la sezione qta raggruppati per lotti

19/07/2013
- EE: introdotto il supporto per i Microsoft Native Client per SQL Server 2012
- EE: introdotto il supporto per gli Oracle mySQL Connectors 5.2.5
- Toolbar: [R2] in ambienti a bassa profondità di colore (fino a 65536) i pulsanti attivi vengono evidenziati con il solo effetto di selezione
- Varie: alcune migliorie minori nel processo di avvio dei servizi per SMS Messenger e la generazione di connessioni ODBC per Oracle mySQL Server 5.2.x

17/07/2013
- Varie: ottimizzato il processo di verifica durante l'Analisi performance

15/07/2013
- Anagrafiche: aggiunta nella caratteristica extra degli Articoli, l'opzione 'soggetto a tracciabilità farmaceutica' (da usarsi, ad esempio, se il prodotto è soggetto ai tracciati di movimentazione del farmaco)
- Causale di magazzino: introdotto il nuovo menu a tendina 'Tracciabilità' con le seguenti voci '0 = standard, 1 = Distribuzione per conto ASL/Regione/Struttura pubblica, 2 = Rientro a fornitore da distribuzione per conto, 3 = Restituzione da distribuzione conto, 4 = Furto/smarrimento, 5 = Furto bollini, 6 = Riclassificazione bollino, 7 = Rientri (resi a fornitore), 8 = Reso bollino, 9 = Smaltimento, 10 = Distruzione, 11 = Distruzione bollini, 12 = Vendita estero, 13 = Vendita Italia (non SSN), 14 = Vendita SSN, 15 = Restituzioni in ingresso SSN, 16 = Altro movimento, 17 = Altre restituzioni in ingresso, 18 = Movimento senza vendita, 19 = Quadratura con differenza inventariale positiva, 20 = Quadratura condifferenza inventariale negativa, 21 = Sequestro , 22 = Dissequestro, 23 =
Ritrovamento furto'; atto a qualificare il comportamento ai fini della tracciabilità farmaceutica. È necessario eseguire un check table sulla tabella [Causale di magazzino]; per eventuali informazioni chiedere all'Assistenza Soft Consulting
- Documento di trasporto: adesso se si stampa le quantità aggregate per articoli, se questi sono soggetti a matricole, queste vengono riportate nella stampa suddivise per le qtà di appartenenza ai lotti
- Varie: alcune innovazioni minori

12/07/2013
- Varie: alcune innovazioni alla generazione delle fatture ex-Art.62 e alcune integrazioni alla stampa degli impegni

04/07/2013
- Taskbar: [R2] introdotta una nuova grafica per le funzioni di 'Cambio tema' e 'Riduci/Espandi taskbar'
- Toolbar: [R2] completato il remake del nuovo layout grafico e del nuovo corredo di funzioni richiamabili

03/07/2013
- Documenti: [R2] adesso se si richiede l'elenco dei movimenti dell'articolo corrente (pulsante Pergamena), il sistema evidenzia con 'ANNULLATI xxx' le righe dello storico che presentano almeno 1 (una) quantità annullata
- Toolbar: [R2] notevolmente estese le funzioni richiamabili nativamente dalla toolbar
- Varie: alcune innovazioni minori

02/07/2013
- Space Allocation: [R2] rilasciata la versione 3.01 in cui è stato aumentato a 425, il numero di articoli collocabili in un unico modulo; precedentemente tale limite era posto a 250 prodotti. Inoltre viene evidenziato lo stato di avanzamento durante i salvataggi di moduli particolarmente grandi
- Toolbar: [R2] introdotta la nuova toolbar grafica
- Utilità: [R2] introdotta, nel pulsante 'Utilità, della toolbar, la nuova voce 'Mostra/Nascondi menu' che permette di visualizzare o meno i menu del sistema; di default i menu sono adesso nascosti per gli utenti standard e mostrati per gli utenti power user o network manager

28/06/2013
- Impegni: [R2] se non è attivata la stampa 'Caselle OPC' il sistema, adesso, indica l'aliquota IVA per riga
- WebSite Sincro: [R2] introdotto il pulsante 'Usa profilo' per scegliere il profilo da usarsi in luogo di quello predefinito
- Varie: adesso il forzare una transazione finalizzata alla produzione di un report determina l'apparire di un avviso di incongruità sui dati prodotti

25/06/2013
- Anteprima: [R2] introdotta il nuovo menu a discesa che consente di cambiare la visualizzazione dell'anteprima tra: 'Standard' (la vista sarà quella consueta), 'Solo testo' (saranno rimossi tutti gli elementi grafici), 'Cambio font' (sarà cambiato il carattere usato nel documento con quello che si andrà ad impostare)
- Varie: diverse ottimizzazioni (es.verifiche iniziali più snelle, possibilità di usare '-----' come separatore nel menu Personalizzato)

24/06/2013
- Imposta Server SMTP, STMPS (PEC): [R2] introdotti i pulsanti 'Apri profilo' e 'Salva profilo' per poter agevolmente salvare e riaprire le impostazioni SMTP, SMTPS (PEC) da usarsi in contesti diversi; i dati sono memorizzati in file dal contenuto criptato per sicurezza

21/06/2013
- Generazione documenti: [R2] adesso è disponibile l'opzione per l'invio dei documenti tramite PEC; l'opzione è resa disponibile qualora la sezione SMTPS/SSL/PEC di 'Imposta server SMTP' sia stata correttamente valorizzata

19/06/2013
- Anagrafiche: [R2] introdotta la nuova anagrafica, sezione CRM - Marketing, denominata MaterialeCliente con cui è possibile monitorare il materiale consegnato presso i clienti e riportare sommarie notizie di profilatura
- Impegni: [R2] adesso, se attiva la nuova opzione per gestire il volume nel dettaglio degli impegni, inserendo uno o più articoli che hanno specificato il volume del campo apposito, sarà aggiunta una riga descrittiva del tipo "VOLUME TOTALE: XX MCUBI" dove per XX sta il calcolo automatico del volume degli articoli. Ad ogni variazione di quantità nel dettaglio, il volume vieni ricalcolato in automatico. Il volume è modificabile anche dall'utente, è sufficiente mettere dopo la quantità di volume un punto e virgola ";" e questo non sarà ricalcolato in automatico dal sistema
- Opzioni: [R2] introdotta, nella sezione Gestione dei Documenti, la nuova opzione denominata "Inserisci automaticamente il volume come dettaglio negli Impegni". Funziona in concomitanza del campo presente nell'anagrafica Articolo 'm3 Pallet', che se popolato calcolerà automaticamente a livello di dettaglio degli impegni il volume degli articoli presenti nel documento
- Varie: corretto un errore nel cambio di utente e scelta della nuova azienda di lavoro

18/06/2013
- Documenti: adesso se la banca immessa nel documento ha valorizzato il campo 'SWIFT/BIC' questo viene sempre stampato
- Fatture: adesso la sezione INTRA viene visualizzata sempre qualora la contabilità non sia attivata; introdotta inoltre l'opzione, sempre presente nella sezione INTRA, per stampare i codici della nomenclatura combinata di seguito alla descrizione dei prodotti e non sostituendo, come di default, l'ID Articolo sul documento
- Impegni: aggiunte numerose nuove modalità di consegna tra cui 'Ex-works'; quest'ultima, se selezionata, non stampa la dizione pertinente l'addebito
- Impegni: [R2] introdotta una nuova opzione di stampa 'Immagini prodotti' che, se attivata, consente di stampare l'immagine dei prodotti presenti in impegno
- Opzioni: introdotta, nella sezione Frasi, la possibilità di ridenominare in stampa il nome del documento 'Impegno'
- Zona: modificata la dizione dell'Area nazione 3 in 'BlackList non UE' e introdotta l'Area Nazione con valore 4 'BlackList UE'; modificate di conseguenza le funzionalità relative allo Spesometro e alla procedura per l'elenco rapido dei movimenti blacklist e UE
- Varie: alcune innovazioni minori

17/06/2013
- ArticoloAlternativo: aggiunte le caratteristiche '2 – Articolo Sostitutivo segnalato' e '3 – Articolo Sostitutivo forzato'; nel caso si imposti la caratteristica 2, nei documenti, durante l'immissione dell'articolo con alternativa, questo verrà segnalato con un messaggio dove vi è la possibilità di scegliere se immettere o meno l'articolo sostitutivo; con caratteristica posta su 3, invece, l'articolo standard sarà sostituito automaticamente con il suo alternativo
- Offerte: [R2] nella stampa delle offerte con articoli con ArticoloAlternativo valorizzato, ne viene indicata l'alternativa di seguito alla descrizione dell'articolo principale

14/06/2013
- Punto vendita: implementata la nuova opzione per la stampa degli scontrini per subtotali per aliquota iva in luogo del dettaglio dei singoli articoli costituenti il documento
- Varie: alcune migliorie minori

13/06/2013
- Magazzino: adesso il sistema applica di default il deposito corrente assegnato all'operatore al nuovo movimento di magazzino, salvo utilizzare quello eventuale della causale di magazzino se in essa presente
- Varie: alcune migliorie nel processo di cambio azienda di lavoro

11/06/2013
- Varie: [R2] alcuni perfezionamenti minori

10/06/2013
- Report: alcune innovazioni di contenuti in alcuni report

07/06/2013
- Database: [R2] rilasciata la nuova release dei database senza cambio di release (creato il nuovo archivio Riassortimento). È necessario eseguire un check table sulla tabella Riassortimento, per eventuali informazioni chiedere all'Assistenza Soft Consulting
- Riassortimento: [R2] inserita una nuova opzione, denominata 'Genera archivio interattivo'; produce una vista tabellare in luogo della generazione diretta dell'ordine a fornitore di riassortimento. Le colonne all'interno della tabella non sono modificabili, l'unica con la quale l'utente può modificare è il campo 'Riassortimento', il quale viene calcolato in automatico dal sistema in base ai dati quantitativi degli articoli oggetto di riassortimento; valori, filtri e funzionalità discendono dagli stessi filtri già esistenti in precedenza; i campi TotMese2 e TotMese1 indicano i totali delle quantità vendute di due mesi e un mese antecedente a quello corrente, mentre i campi TotMeseY, TotMeseY1 e TotMeseY2 indicano i totali delle vendite del mese corrente, del mese successivo e del secondo mese successivo a quello corrente, ma dell'anno antecedente; il campo TotAnnuoY indica, infine, il totale delle vendite dell'intero anno precedente quello corrente
- Riassortimento interattivo: [R2] aggiunta la voce Riassortimento Interattivo, nel menu Ordine a Fornitore, con la quale si può scegliere di interagire con il contenuto degli archivi di riassortimento generati con le nuove funzionalità così come generare un nuovo ordine a fornitore dalla tabella stessa
- Tabellare: adesso, nel caso di modifica di una cella, è possibile salvarne il contenuto anche premendo il tasto destro del mouse su di essa
- Varie: alcune innovazioni minori ad alcuni report (es. esposizione clientela e registro centri di costi/ricavi) e correzioni varie
- Varie: una miglioria al processo di trasformazione da impegno in punto vendita se nell'impegno le righe da evadere sono evidenziate con lo stato 'PRONTO'

04/06/2013
- Varie: alcune migliorie minori

03/06/2013
- SCReaderMobile: adesso il sistema provvede a ricercare i codici letti anche nell'archivio ArticoloRicerca
- Space Allocation, Optimization & Presentation: [R2] rivisto il salvataggio interno delle immagini dei prodotti nella cache interna post elaborazione, in quanto non teneva conto della rotazione eventualmente impostata sui singoli prodotti
- Varie: alcune correzioni minori

30/05/2013
- Anagrafiche: [R2] nella visione tabellare, sezione Data mining, è stata aggiunta una nuova voce "Ricodifica ID” che provvede a ricodificare gli ID dei documenti selezionati (o di tutto se non selezionati) in base ad un progressivo numerico (es. 00001, 00002, ecc); qualora siano attivi Articolo o ArticoloFornitore invece la logica adottata è determinata dall'avere attivato o meno l'opzione 'Crea automaticamente ID'
- Opzioni: [R2] aggiunta l'opzione “Crea automaticamente ID” (sezione Articolo) che, qualora il campo ID dell'articolo risulti vuoto durante la creazione di una nuova referenza, a questa sarà attribuito un nuovo ID automaticamente in ragione del tipo di creazione automatica correntemente attivata
- Varie: rivista in toto la logica per la gestione dello standby se attivato durante l'uso dei sistemi

28/05/2013
- Offerte: alcune migliorie per impedire nella stampa un elevato numero di decimali
- Opzioni: [R2] (in progress) aggiunta l'opzione che prevede la possibilità, durante l'invio della stampa sul registratore di cassa, di poter stampare come scontrino standard (cioè con la specifica degli articoli) o con i soli subtotali suddivisi per aliquota IVA
- Varie: alcune innovazioni minori, tra le quali migliorato il timing della websincro e ampliata la visualizzazione in modalità Touch del Punto Vendita

27/05/2013
- Ddt/Avviso/RMA/PackingList: introdotto il supporto alla stampa delle righe in grassetto su tutte le modulistiche

23/05/2013
- Importazione: [R2] adesso il sistema prevede la nuova modalità di importazione denominata 'Fatture mandante in tracciato SOFTCONSULTING (valore di costo)', veline in formato CSV nel formato “Grossista (ergo Cliente), Data (gg/mm/aaaa o il solo mese ed in automatico verrà preso l'ultimo giorno del mese), Valore di costo, Fornitore”. Per alcune tipologie di flussi prodotti da alcuni distributori (es. MEF SRL) i flussi prima di essere importati, dovranno essere elaborati da un motore di parsing da richiedere all'Assistenza Soft Consulting

22/05/2013
- Barra dei comandi: [R2] introdotta la possibilità di aggiungere sottoforma di pulsante anche il Carrello e lo Scadenzario Ridotto. Per quest'ultimo però, dato che si tratta di una funzione interna al sistema e non di un modulo, è necessario agire direttamente nel file di configurazione, inserendo come comando aggiuntivo: Testo da visualizzare|mod$@SCARID|)|nome utente (eventualmente), ALL o nulla vuol dire per tutti gli utenti, USR solo x utenti standard, PWR solo x poweruser, NTW solo x network manager. Il file di configurazione è denominato 'cmd.ini' ('cmdEE.ini' per i sistemi Enterprise Energy SQL), da inserire nella cartella Config in cui si trova l'eseguibile del sistema gestionale
- Ddt: [R2] integrata nella stampa delle etichette anche il numero di riferimento e la data dell'ordine
- Listini completi: [R2] introdotta la possibilità di gestire gli extrasconti per articolo solo come tali ergo aggiungendoli agli sconti standard. E' sufficiente inserire nel campo Sconto1 (Sc1) di una riga articolo nei listini completi, un valore > di 100 e questo verrà considerato come un extrasconto detratto 100 (es.: un valore di 103 sarà considerato come un extrasconto del 3%). Il sistema, in presenza di altri sconti già esistenti per riga nel documento di destinazione, immetterà l'extrasconto nei campi successivi a quelli già occupati oppure farà uno sconto unico (derivato matematicamente dagli sconti standard sommati dell'extra)
- Soft Consulting Allocation & Optimization: [R2] aumentati i livelli di zoom gestibili durante la presentazione dei moduli fino a 10, con la possibilità di scrolling del modulo in caso di esubero dell'immagine rispetto allo schermo. Il pulsante Resize adesso è direzionale e non più ciclico
- Varie: alcune innovazioni minori

20/05/2013